Nuzzi intervista Casaleggio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda l'intervista di Nuzzi a Casaleggio
(23:40)
nuzzi_intervista_casaleggio.jpg

Gianluigi Nuzzi ha intervistato Gianroberto Casaleggio in occasione della rassegna letteraria Ponza d'Autore

Nuzzi: Casaleggio, lei sostiene che siamo ormai prossimi a una rivoluzione. Ha detto che con la democrazia digitale le organizzazioni politiche e sociali attuali saranno destrutturate, alcune addirittura scompariranno. Ci spiega meglio cosa intende?
Casaleggio: Saranno sostituite. La parola "democrazia digitale" è una parola molto più ampia del concetto di democrazia diretta. Ed è la democrazia diretta che si sta imponendo. Si sta imponendo in modo diverso da quello del paese, ma ha già portato alla ribalta le istanze di moltissime persone che prima non partecipavano alla vita politica. Parlo degli indignados, occupy wall street e in Italia il MoVimento 5 Stelle. Democrazia diretta vuol dire portare, spostare verso il cittadino il peso delle decisioni, della partecipazione e quindi sostituire l’attuale delega, che è una delega in bianco, al parlamento. Quindi è l’irruzione del cittadino nella vita politica, il cittadino diventa un politico in prima persona. I tempi in cui questo si realizzerà non si possono sapere, nessuno può dirlo, ma credo che sia ineluttabile.

N: Lei ha sostenuto che la politica del futuro sarà fatta senza i partiti, cioè avremo la rappresentanza diretta dei cittadini…
C: I partiti sono una costruzione, un’organizzazione. Quindi come tutte le organizzazioni hanno un senso quando sono state create, ma nel tempo devono cambiare o si devono sostituire. Nessuna organizzazione è eterna. I partiti sono l’espressione, in particolare in Italia, più autentica della delega. Si delega al partito e il partito pensa per te. Oggi deleghi il partito, neanche più il parlamentare, perché non c’è il voto di preferenza. Il partito è una possibile espressione della volontà popolare. Oggi secondo me del tutto obsoleto.

N: Però vuole rilanciare i referendum senza quorum che sono degli strumenti di democrazia diretta e che hanno ormai decenni…
C: Sì, ma non è detto che la democrazia diretta sia inventata adesso. Oggi la democrazia diretta ha la possibilità attraverso la rete – e quindi attraverso la partecipazione di tutti i cittadini alla conoscenza e alle interazioni – di manifestarsi. Già ai tempi di Atene c’era Pericle e spesso quando si parla di democrazia diretta ci si riferisce ad Atene. Il discorso dei referendum è nell’ambito della democrazia diretta. Oggi in Italia il referendum non è propositivo ed è un referendum che necessita un quorum. Noi vorremmo introdurre referendum senza quorum, propositivi, sulla base di richieste dei cittadini a livello nazionale, regionale, comunale.

N: Il nostro però è un Paese che ha una carta costituzione risalente nel tempo. Quali sarebbero gli interventi che andrebbero fatti per accelerare i processi di partecipazione diretta dei cittadini?
C: Penso sia necessaria una rivisitazione per migliorare la carta costituzionale, non per sostituirla, quindi per andare ad accogliere istanze democratiche di maggiore democrazia. Se parliamo nel puntuale, una è quella del referendum propositivo e senza quorum, un’altra è l’elezione diretta del candidato su base circoscrizionale. Un’altra ancora è il discorso del vincolo di mandato, cioè l’abolizione della possibilità di un parlamentare di presentarsi con una coalizione, un partito, un programma e il giorno dopo tradire gli elettori cambiando casacca. Oppure l’abolizione del voto segreto. Se una persona viene eletta dai cittadini deve dire cosa vota e per chi vota. Questo per citare alcune modifiche potenziali alla costituzione. Sicuramente una cosa del genere avrebbe bisogno di un impianto, di una revisione complessiva, non di interventi su un articolo e su un altro. Quindi non credo sia possibile farlo domani mattina, ma credo si vada in quella direzione, della partecipazione del cittadino alla vita pubblica.

N: Voi sostenete anche che un parlamentare deve fare un passo indietro se non tiene parola rispetto alle proprie promesse elettorali e questo può avvenire tramite un referendum nel suo collegio, via internet per esempio. Non c’è rischio di manipolazione dei dati, di delegare troppo la rete alla gestione della democrazia?
C: Quando si parla di rete in realtà si parla di cittadini. La rete è un qualcosa che viene utilizzato per avvicinare i cittadini alla politica. Questa cosa già avviene. Negli Stati Uniti, in alcuni stati, si può attraverso un referendum locale sfiduciare un parlamentare. Possono esserci manipolazioni in qualunque attività umana. Certamente se una persona non mantiene la parola data a chi lo ha eletto, dato che lo ha eletto come portavoce di un programma, deve essere in qualche modo giudicata. Che sia giudicata dal collegio è un’opzione, ma è comunque un’opzione democratica. Chi lo ha portato in Parlamento lo valuta.

N: In Italia un terzo dei cittadini non è collegato a internet. Lei più volte ha sostenuto che questa arretratezza sia voluta. Perché siamo indietro?
C: Questo è un dato di fatto. Rispetto a Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Giappone, Cina noi abbiamo una diffusione parziale di internet e anche dei servizi che porta. Io non ho nessuna prova che ciò sia stato fatto apposta, però noi avevamo la possibilità di avere un’estensione di internet in passato che non è stata colta e ci sono state – come ho scritto in “Siamo in guerra”, nel capitolo “Le leggi contro la rete” – decine e decine di leggi contro la rete. Quindi non stiamo parlando degli operatori telefonici, stiamo parlando dei parlamentari, che hanno impedito la diffusione di internet. Ma il processo non può fermarsi, internet è un processo globale che non è uguale solo alla politica, ma soprattutto all’economia. Economia vuol dire ristrutturazione delle aziende, integrazione. Non essere all’interno dello sviluppo di internet vorrebbe dire confinarsi in un atollo del Pacifico.

N: Beppe Grillo quanto deve il successo del m5s al lavoro fatto in questi anni sulla rete?
C: Beppe Grillo era già conosciuto ben prima dello sviluppo della rete. Lui ha due caratteristiche, che sono la popolarità – già altissima prima della rete – e poi la credibilità, perché con tutti gli attacchi che gli sono stati fatti è sempre uscito pulito. Queste due caratteristiche associate alla rete hanno reso la sua figura molto più importante e capace di aggregare anche persone, idee, movimenti sul territorio che poi hanno creato quello che oggi può essere definito il m5s.

N: Perché gli altri partiti sono così indietro nell’interfacciarsi con la rete?
C: La rete non è uno strumento come la tv, la radio. La rete è un riposizionamento della propria organizzazione, del proprio modo di pensare. I movimenti si adeguano alla rete perché nascono con la rete, i partiti sono strutture arcaiche.

N: Caso datagate. Al mondo ci sono giganti, colossi della rete, come Google, Facebook. Ma non c’è una regolamentazione. E alcuni diritti democratici vengono violati, come quello alla privacy. Non crede che possano esserci delle nuove forme di accentramento del potere grazie alla rete? Il m5s come si pone rispetto a queste questioni?
C: Il m5s si è sempre posto per la protezione della persona e per la libertà dell’individuo. Questo in termini generali. Poi se parliamo in termini specifici, quindi parliamo dei cosiddetti giganti della rete, o del datagate, la mia posizione è quella che ci vuole un controllo sovranazionale su questi giganti, che non può essere delegato semplicemente ai consigli di amministrazione di Google o di Facebook per quanto riguarda la privacy, perché altrimenti si rischia una deriva in cui questi gruppi assumono un potere politico superiore a quello degli stati.

N: Non hanno già questo potere?
C: È probabile che ce l’abbiano. È probabile anche che ci siano delle contiguità con alcuni Stati… che possano essere i dati acquisiti da questi gruppi utilizzati per fini politici.

N: Fa riferimento allo scandalo negli Usa?
C: Non solo. Penso che questo sia solamente la punta dell’iceberg.

N: Anche in Italia?
C: Può essere. Ma non ne ho alcuna prova. Diciamo che siamo protetti dal fatto di essere arretrati!

N: Come mai siamo così indietro come normativa sulla tutela dell’individuo rispetto a questi giganti?
C: Perché sono nati improvvisamente. Consideri che Google oggi ha almeno una cinquantina di informazioni su di lei, per cui queste informazioni definiscono il suo profilo. Il profilo che quindi lei ha viene utilizzato da Google, per esempio, a fini pubblicitari. Ma non solo. Viene usato anche a fini di ricerca: Google sa chi è lei, quali sono le sue ricerche preferite. Quindi nelle prime pagine lei vedrà delle informazioni sue. Se un altro fa la stessa ricerca vedrà altre cose. Quindi in questo modo lei è già condizionato, nel senso che l’informazione che vede è personalizzata, ma non la personalizza lei, la personalizza qualcun altro.

N: Non le fa paura tutto ciò? Perché alcuni suoi critici dicono che lei nella rete per il movimento cerca di valorizzare questi aspetti…
C: Certo, ma la rete è come l’energia atomica: puoi usarla a fini di bene oppure usarla per fare una bomba atomica. La rete in sé è neutra. In futuro probabilmente ci saranno due estremi: delle dittature di carattere orwelliano in cui le persone pensano di sapere e in realtà non sanno nulla perché le informazioni che gli vengono date sono in qualche modo mutate. L’altro estremo è quello della democrazia diretta, in cui chiunque partecipa, chiunque è trasparente.

N: Nelle ultime settimane secondo i sondaggi il m5s ha subito una flessione. Lei come la giustifica?
C: Non credo ai sondaggi. Quindi non mi do nessuna spiegazione. Ho visto sulla mia pelle che i sondaggi hanno dato valutazioni che poi non si sono dimostrate vere. A partire dalle elezioni politiche. Noi avevamo tutt’altra previsione che poi è stata quella che si è manifestata.

N: Quindi avevate dei sondaggi?
C: No. Abbiamo una valutazione di quello che la rete dà come indicazione generale del trend di un certo tipo di informazione. In questo caso l’informazione politica legata alle elezioni.

N: E adesso che indicazione avete?
C: Sostanzialmente di stabilità rispetto alle elezioni politiche.

N: Se Giorgio Napolitano le chiedesse, chiedesse al m5s, di entrare in un nuovo governo con il partito democratico?
C: Uscirei dal movimento.

N: Come è andato l’incontro al Quirinale?
C: L’incontro è stato molto cordiale, è durato più di un’ora e mezza. Ho trovato una persona molto disponibile ad ascoltarci, che ha condiviso molti dei punti che noi gli abbiamo sottoposto, che sono poi problemi del paese da risolvere in tempi molto brevi e che noi portiamo in parlamento ogni giorno e sottolineiamo sui blog. Comunque ho trovato una consapevolezza della situazione del Paese.

N: Lei avrebbe votato Napolitano come nuovo presidente della Repubblica uscendo da quell’incontro?
C: Io trovo che la Costituzione italiana anche se non è esplicita su questo implicitamente dichiari che non possa esserci un secondo settennato.

N: È molto cauto lei rispetto a Napolitano…
C: Cauto? Non direi…
N: I limiti di Napolitano?
C: Credo soprattutto l’età e poi il fatto che insieme a molte altre persone che oggi sono in politica è in politica da molti anni. È necessario un ricambio politico. Noi abbiamo come regola il fatto che non ci siano più di due mandati.

N: C’è qualche politico al quale lei guarda con attenzione o sorpresa?
C: Non me ne viene in mente uno.

N: Un politico che la inquieta?
C: Bella domanda. La parola inquieta non mi appartiene. Non mi inquieta nessuno. Perché sono tutte persone come me, come lei… e una persona non può inquietarmi.

N: E un leader politico cosa le può stimolare?
C: Anche la parola leader è una parola che noi cerchiamo di non utilizzare e se possibile anche di discutere perché noi crediamo che il leader è qualcuno che viene riconosciuto naturalmente per delle competenze.

N: Rispetto ai politici che ci sono oggi lei non vede delle figure con cui instaurare un dialogo, che possano rappresentare un confronto?
C: Non è che non voglio risponderle: per me il confronto sono i cittadini, l’opinione pubblica, il movimento.

N: Uno come Renzi, però, per esempio, rappresenta un mondo di cittadini…
C: Rappresenta una corrente politica del partito democratico. I cittadini nelle piazze? Sono cittadini, ma valgono uno come tutti gli altri. A me non interessa la politica, a me interessa l’opinione pubblica.

N: Ma anche Renzi e Berlusconi rappresentano dei cittadini, non solo delle icone. Anche i vostri parlamentari rappresentano chi li ha eletti…
C: Ma io non ho detto che non hanno pari dignità. Ho detto che considero interlocutore il cittadino, il movimento, il popolo italiano e non il politico. Infatti le nostre persone sono portavoce di coloro che li hanno eletti. Ma in realtà potrebbero essere altre persone a fare la loro attività. Sono l’espressione di un movimento popolare.

N: Come cambierà il nostro Paese? Scenari?
C: Io penso che il Paese avrà nei prossimi mesi, non so quanti, uno shock economico. Uno shock che potrebbe portare a una ridefinizione della rappresentanza politica oppure a uno spostamento della politica da problemi politici a problemi di carattere sociale: disordini, rivolte. Quindi qualcosa che non può essere dominato dalla politica.

N: Una guerra civile?
C: No, una guerra civile no. Sicuramente delle situazioni difficilmente controllabili dal punto di vista dell’ordine pubblico. Il Paese ha bisogno di una svolta e questa svolta tarda a venire mentre l’economia continua a peggiorare sensibilmente.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • massimo mariani valerio 4 anni fa
    Credo che è giusto no allearsi con nessuno perchè la gente che sta in nei partiti odierni a perso completamente il senso del bene per i cittadini e sta li solo per occuparsi dei fatti personali il nostro compito è cercare di fare aprire gli occhi alla gente.
  • michele bartoli 4 anni fa
    Lo zoccolo duro degli iscritti al M5S sono e lo saranno sempre in futuro, fortemente convinti (come me), che bisogna a tutti i costi, mandare via tutti coloro che sin'ora continuano a tenere scvhiavizzati al loro volere e bisogno, buona parte della popolazione italiana. Allo stato delle cose,cosa ci guadarerebbero costoro se si decidesse di aderire di governare a braccetto con il PD?....Costoro tradirebbero l'idea rivoluzionaria iniziale di prendere in mano il futuro tramite la tutela, la libertà e indipendenza di ognuno, delle proprie famiglie e dei loro figli sul loro destino e di quello della propria Patria.Coraggio zoccolo duro,vinceremo, sopratutto perchè a breve il PD-ELLE si annienterà da solo!...Chi vivrà vedrà.
  • primo posto 4 anni fa
    Condivido pienamente l'intervistato, l'intervistatore e i contenuti dell'intervista. Solo una cosa Sig. Casaleggio (e sicuramente non te ne fregherà niente): i capelli davanti agli occhi puoi evitarli, fai la figura davvero del santone-guru di qualche setta.. Purtroppo oggi come tutto sappiamo l'immagine è tutto. Cordiali Saluti.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      credo che ognuno sia libero di pettinarsi come vuole senza omologarsi a standard prefissati Se non abbiamo nemmeno la liberta' di tenere i capelli come vogliamo, siamo in una caserma In ogni caso, meglio tenere i capelli lunghi e ricci come fa Casaleggio, che mettersi un parrucchino di capelli trapiantati fissato con la colla nera come fa Berlusconi
  • Codice Promozione 4 anni fa
    Grande Casaleggio, grande Grillo, bravi ragazzi del M5S ... non mollate siete la nostra ultima speranza. Mandiamoli tutti a casa!
  • nori orso 4 anni fa
    ho letto l'intervista di Nuzzi e condivido buona parte delle considerazioni espresse da Dr Casaleggio. <Infermiera montanara
  • alberto maini () Utente certificato 4 anni fa
    Scusate, ma è qua il TSO?
  • giuseppe colaminè Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio ha ragione: il rischio di destabilizzazione interna c'è, che sia o meno una guerra civile o una guerriglia civile, fatta di continui colpi di mano. Storicamente l'Italia non è una Nazione incline alle rivoluzioni ma l'indigenza porta all'esasperazione e il vedere che ancora prosperano i "poteri economici forti" indigna oltremisura. Una Patrimoniale potrebbe rappresentare un discreto correttivo ma la classe "abbiente" ne impoedisce il varo, anche perchè tiene in ostaggio buona parte del mondo politico. Al di là di questo però il problema non è solo interno ma a mio parere Internazionale. L'Europa, quella Europa che si chiama Germania, ci sta strozzando, mentre gli USA, nostri ex protettori, ci hanno mollato. Forse per la Comunità Internazionale è meno dispendioso avere un sud Europa modello America Latina (governi autoritari e masse diseredate), piuttosto che intervenire sanando le nostre piaghe. Credo che occorrano passi in ambito Inbternazionale, oltre che interno, altrimenti, anche ammettendo un trionfo del M5S, con una maggioranza assoluta ed un governo monocolore, potremmo essere isolati dalla comunità Internazionale e diventare una Nazione autarchica a basso tenore. Occorre un referente trans-Nazionale, così come era l'Internazionale Socialista. La battaglia contro la corruzione interna è solo la punta dell'iceberg. Abbiamo di fronte un blocco consociato e globalizzato di Holding lobbystiche che operano in sinergia e sono potentissime. Quanto al disordine pubblico, non siamo ai tempi del 68. Credo che segretamente le Nazioni abbiano organizzato sistemi di risposta e controllo della popolazione degni di "Orwell 84". Contro un nemico multistratificato, occorre una manovra complessa. Intendiamoci: io detesto l'idea di una guerra di piazza e per questo vorrei evitarla agendo su campi più larghi. Chi vuole, per favore, mi risponda.
  • lora totino susanna 4 anni fa
    Assolutamente d'accordo con le opinioni espresse dal Dott. Casaleggio nell'intervista a Nuzzi. Dice che non crede ai sondaggi e ne ha ben ragione, da febbraio non ho cambiato opinione sul Movimento 5 Stelle, vi voterò sempre e comunque.Non vi amo alla follia ma so che avete ragione e tanto basta. Da un'appassionata di storia e antropologia, Graditi Saluti e continuate così. Susanna Lora Totino
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      il somaro confonde l'etologo che studia gli animali dall'antropologo, anthropos/uomo, che studia gli esseri umani il somaro voleva offendere, ha fatto solo la fine dell'ignorante
    • alberto maini () Utente certificato 4 anni fa
      Se sei un antropologa, avrai riconosciuto le scimmie.
  • Luigi Gherardi 4 anni fa
    Condivido integralmente quanto viene affermato nell'intervista anche se il tutto non lo vedo dietro l'angolo.In italia non c'è tanta gente che pensa e cerca di mettere in pratica le proprie idee. Possiamo un po' paragonarci ai talebani composto da un popolo volutamente da non insegnare tante cose, quasi niente.Io, nonostante la non più giovane età ma neanche tanto vecchio, cerco di contribuire per un'Italia migliore e pongo la mia fiducia nel M5S.
  • alessio c. Utente certificato 4 anni fa
    grande Casaleggio, orgoglioso di aver votato M5S.. avanti cosi!!
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
    Queste sono le persone che mi rappresentano come Italiano. GRAZIE avanti così.
  • PROF MARCELLO PILI 4 anni fa
    CARO GRILLO , CARO CASALEGGIO ( II PARTE DA 21-7 h 22,20) VOGLIO SOLO INDICARE CHE RIFORMARE UNA COSA CHE NON FUNZIONA COME LA DEMOCRAZIA VA BENE, MA PUO' NON ESSERE SUFFICIENTE SE C'E' CHI COME LA CHIESA TI IMPEDISCE DI FARLA FUNZIONARE , ANCHE ORA CHE C'E' E NON FUNZIONA A CAUSA DELLA CHIESA INFILTRATA NELLE ISTITUZIONI METTENDO SUOI UOMINI , UOMINI POI ??? , UOMINI , DONNE , TERZO STATO , CON L'OBIETTIVO DI NON FARE FUNZIONARE NULLA E RIDURRE TUTTO A LORO CONTROLLO (DI PRETI PEDOFILI E ETEROFOBI). COSA C'ENTRANO GLI ETEROFOBI CON LA DEMOCRAZIA? NIENTE . PERO'RAPPRESENTANO UNA COSA SBAGLIATA CON CUI TI VOGLIONO IMPORRE DI CONVIVERE , COME CON LA DEMOCRAZIA MALATA CHE NON STA DALLA PARTE DEI CITTADINI , E POI CERCARE DI IMPORTI IL RESTO ALLO STESSO MODO .ECCO PERCHE'C'E GRILLO E L'ESIGENZA DI CAMBIARE TUTTO IL SISTEMA MAFIOSO IN CUI LA DEMOCRAZIA E' IL SISTEMA DEI VOTI ESPRESSI DALLA CLIENTELA DEMOCRISTIANA E DEL PCI , QUINDI DEL VOTO COATTO DI RACCOMANDAZIONE E SOTTOMISSIONE PER IL DOMINIO DEI PRETI PEDOFILI E ETEROFOBI . QUESTO AVVENIVA GIA' NELLA ETA' DELLA PIETRA E LO VOGLIONO FARE ANCHE OGGI : CHI DA'I POSTI DI LAVORO IMPONE IL VOTO ALLA FAMIGLIA FINO ALL'AREU . QUINDI QUESTA DEMOCRAZIA RAPPRESENTA IL NUMERO DI VOTI COATTI CHE PCI-DC RIESCONO A IMPORRE, E QUINDI COSI' VOGLIONO IMPORRE TUTTO , DICENDO CHE LA MORTE DEGLI ALTRI ( CIOE' CRISI FINAZIARIA DA LORO CREATA)E' DEMOCRAZIA. ALLORA RIFORMA DELLA DEMOCRAZIA VA BENE CASALEGGIO , MA ANCHE QUESTA E' NEI LIBRI E NELLE LEGGI BUONISSIMA , IL FATTO E' CHE LA CHIESA NON LA FA FUNZIONARE, E BERLUSCONI CHE E' UN BABBEO DICE CHE IL PRIMO MINISTRO NON HA POTERI ED E' FALSO MENTRE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON NE HA VERAMENTE E INVECE COMANDA . ALLORA LA PRIMA RIFORMA DA FARE E' APRIRE GLI OCCHI . E SE LA DOMESTICA ( CHIESA ) TI IMPEDISCE DI VEDERE IL TELEVISORE , TU NON DIRE CHE FAI LA RIFORMA DELLE TELEVISIONE , MA UN CALCIO . POI ANTICAPITALISMO VUOL DIRE DISTRUGGERE DA SE L'ECONOMI
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      sarai anche un professore, ma se scrivi tutto stampatello sei solo un somaro
  • Nunzia L. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Casaleggio
  • Matteo M. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie! Concetti chiari, attuali e a favore del cittadino! Dovrebbe parlare più spesso.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Questa INTERVISTA di CASALEGGIO e' risultata molto interessante e ha suscitato un forte dibattito posso solo augurarmi che Casaleggio parli ancora a noi tutti, esplicitando via via il suo pensiero affinche' esso risulti sempre più chiaro al maggior numero di persone
  • Emiliano Succi Leonelli 4 anni fa
    Io condivido il PENSIERO di Casaleggio, non si puo' chiedere sacrifici al popolo e poi sperperare i nostri averi per sfizi personali, in qualsiasi famiglia saresti bandito, cacciato, messo alla porta ... il popolo e' stanco ed io sono nel e del POPOLO, il passato a volte insegna e' grazie al passato che esiste un futuro, LE TESI DI APRILE SAREBBERO A MIO MODESTO PARERE LA SOLUZIONE ... ciao a tutti e Buona Vita ... :-)
  • FAUSTO 4 anni fa
    FINO A QUANDO CIò TUTTO RESTA IN QUESTO BLOG DOVE SOLO CHI CONDIVIDE GUARDA E QUALCHE TROLL.... SAREMO COSTRETTI A RESTARE COSì PER ALTRI DECENNI SE IL M5S NON SI SVEGLIA CON ALTRI METODI DI COMUNICAZIONE Sarà LA FINE DEL SOGNO!!!
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ma occorre che questi Tutti siano informati e fatti ragionare la funzione del M5S e' essenzialmente pedagogica e proprio in questo sta la rivoluzione culturale Quando i cittadini avranno preso coscienza di che cosa e' la sovranita' popolare, vorranno esercitarla
    • Matteo M. Utente certificato 4 anni fa
      Continuo a condividere le mie opinioni in questo blog con la speranza di non dovermi accontentare delle approvazioni di chi in fondo la pensa come me bensì di fermare al più presto questo perverso meccanismo fatto di soldi, multinazionali, banche, religioni, una macchina che sta distruggendo inesorabilmente il pianeta terra e la razza umana! E' giunto il momento di agire, senza violenza, ma con determinazione per ridare il potere ai popoli. Basterebbe poco con la partecipazione di tanti...
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Non so come fai a scrivere questa cosa quando e' chiaro a tutti che questo blog e' letto avidamente dai giornalisti, che ogni talk show ne parla, che nei giornali il pensiero di Grillo e' riportato quotidianamente e che non c'e' telegiornale in cui ogni giorno non si citi quel che viene scritto su questo blog Grazie a questo blog, non esiste politico che possa eguagliare il livello di attenzione su cio' che pensa il m5S E' ridicolo che solo tu non ti sia accorto dell'attenzione generale e morbosa che questo blog sta scatenando tanto che arrivi a scrivere che cio' che si scrive qui non serve a nulla Prova a pensare che qualche tg cita mai i blog di D'Alema o di Bersani o di Berlusconi o della Lega, che pure ci saranno ma di cui non frega niente a nessuno Insomma, non mi pare intelligente negare una evidenza
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      nulla resta su questo blog ogni pensiero che scriviamo entra a far parte dell'immensa opinione collettiva e, cambiando quella, cambieranno per automatismo anche i governi
  • roccabrocca 4 anni fa
    tranquilli! non ci sarà nessuna rivolta! A mio modesto parere per una rivolta occorre sapere chi comanda per appunto rivoltarlo , ma lo scaricabarile del caso "scialabaieva" ci ha dimostrato che non comanda nessuno ufficialmente, mentre nella realtà comanda un sistema mafioso che forse non si vede ma lo si avverte. Una rivolta richiede quantomeno unità d'intenti mentre noi siamo un popolo diviso tra tanti piccoli privilegi cui corrispondono tanti piccoli soprusi, secondo lo schema "divide et impera",non abbiamo tutti abbastanza fame, e chi sta bene non se la rischia per chi sta male, pensando, magari, che a lui non toccherà mai la povertà, perchè siamo un popolo di individualisti. Dovremo abituarci con mesta rassegnazione al ritorno della povertà che finché sarà derubricato a disgrazia individuale non fomenterà alcuna rivolta.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      hai perfettamente ragione e hai espresso la tua convinzione benissimo
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Il mondo e' diviso tra innovatori e conservatori I conservatori vorrebbero conservare anche il peggio del mondo perché dubitano di qualsiasi cambiamento e temono di parteciparvi, gli innovatori sono protesi verso un miglioramento costante dell'esistente e sono pronti a realizzarlo sacrificando il loro ego personale I conservatori hanno un difetto nel coraggio e nell'immaginazione, non riescono ad immaginarsi cio' che non c'e' ancora e insistono nel conservare cio' che conoscono anche quando sanno che e' il loro male perché hanno paura di lasciare il noto per l'ignoto E' grazie alla innovazione che il progresso avanza e rende la vita migliore e l'uomo piu' libero, ma e' per colpa della conservazione che il progresso umano e' intralciato e ostacolato e il potere malvagio ha la meglio sugli innovatori, perché il potere e' potentemente conservativo in quanto nel male che conserva c'e' anche il suo predominio sugli altri
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Grillo non vuole il 100 per cento del potere per se' ma vuole che il popolo riprenda il 100 per 100 della sovranita' e si governi da se' se non hai capito questo, non hai capito niente e sei sempre chiuso nei paradigmi della vecchia politica marcia
    • Vincenzo Sicilia Utente certificato 4 anni fa mostra
      "...perché il potere e' potentemente conservativo in quanto nel male che conserva..." Quindi il 100% che vorrebbe Grillo? O si tratta di tutt'altro? Come diceva un "grande" avvocato: Ma va là... :)
  • Gianni Pasquini Utente certificato 4 anni fa
    Dopo le elezioni, dopo che avevo dato il mio voto al M5S mi sono pentito! Oggi sono ancora più convinto di aver fatto cosa giusta. Comunque il popolo italiano, fino a quando troverà il sistema di mangiare, non scenderà mai in piazza. Lo avremmo dovuto fare da tempo!!
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      in Grecia stanno morendo di fame e sono scesi in piazza come sono scesi in piazza in Spagna ma puoi vedere da te che le conseguenze stanno a zero in Siria guarda da quanto tempo scendono in piazza e si fanno massacrare ma nessuno vede un qualsiasi risultato positivo
  • fernando 4 anni fa
    casaleggio ha ragione, il dubbio è che il sistema della democrazia come la vede lui crooli davanti al viver quotidiano, vivere che comunque importa scelte e deleghe
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      le scelte fanno parte della liberta' le deleghe hanno senso fin quando la persona a cui deleghi fa i tuoi interessi non sono le scelte e le deleghe che creano i problemi e' un sistema di falsa democrazia per cui quando credi di delegare in realta' non scegli la persona che vuoi o quella che fa il tuo utile e se il tuo rappresentante si dimostra infido, non hai poi la possibilita' di cacciarlo, o peggio ancora quello prende tutto il potere che gli hai dato e lo usa contro di te
  • toni b. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio è un genio Mi pare di aver capito che potenziare il il movimento è necessario non contaminarsi : con il pd inquanto espressione del clientelismo allo stato puro,e altresi, con il pdl espressione dell'appropriazione indebita e malversazione ecc. ecc.
  • alenda 4 anni fa
    concordo su tutto tranne la strategia politica delle alleanze, per governare e cercare di cambiare il paese. Io dico meglio un uovo oggi che una gallina dopodopodomani
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      l'uovo delle alleanze, come lo chiami tu, sarebbe il suicidio del Movimento mi spiace che tu non riesca i a capire che la sua unicita' e diversita' consistono nell'opporsi a tutto cio' che puzza di partitocrazia quando si vuole sconfiggere un nemico non ci si allea con lui nel caso del Pd, poi, visto l'odio assoluto che ha nei nostri confronti, e visto l'inciucio permanente che ha con Berlusconi da 20 anni, allearsi con lui significherebbe ammazzarci da soli, svendendoci a un nemico giurato che userebbe i nostri voti per ingrossare la pancia e tradirebbe tutti i nostri ideali Devi considerare che non c'e' nemmeno un punto di programma che ci unisca al Pd e che regalare i nostri voti a un simile partito che ha distrutto il nostro Paese al pari del Pdl sarebbe la cosa piu' idiota che potremmo fare Giustamente Casaleggio dice che se ne andrebbe perché sarebbe il tradimento più grande mai perpetrato nella storia d'Italia
  • alenda 4 anni fa
    concordo su tutto ma su le alleanze col pd per eventuali governi, alternativi al pdl non li deve decidere casaleggio. Se ne vada pure.
  • Mago Merlino 4 anni fa
    --- VOTO ONLINE: PROGRESSO O REGRESSO? (PARTE 2) --- Vediamo se riusciamo a capirci con questa storia del voto online. Non è un problema di impronta digitale o di iride, perché il problema non è associare un voto ad ognuno di noi... la falsificazione del voto digitale può avvenire a diversi livelli... Facciamo un esempio concreto: se qualcuno riesce ad inserirsi nel sistema e introduce un "virus"... quando vai a votare, tu esprimi la preferenza per Tizio ma il sistema può registrare il voto per Caio. Ora si dirà: "va bene ma noi intensifichiamo i controlli e blindiamo tutto!" Ma in internet la sicurezza assoluta è praticamente impossibile... attualmente non esiste nessun server inviolabile! E poi potrebbe essere proprio chi detiene il potere a voler provare a truccare il voto... In conclusione il voto online è troppo rischioso... se fosse stato sicuro la Germania (che viene sempre considerata come modello di riferimento in quanto a efficienza) lo avrebbe già usato. La mia proposta è questa: Si fissino due date (ad esempio la prima domenica di aprile e la prima domenica di ottobre) e si scelgano ogni volta 4/5 referendum da votare in queste date, ogni anno (es. volete gli F35? volete il reddito minimo? etc.) Per ridurre i costi si eliminino i compensi per gli scrutatori (per un giorno ognuno di noi può svolgere un servizio gratis per la comunità) Altri soldi per finanziare questi referendum si possono trovare - riducendo il numero di parlamentari ad un centinaio per Camera - eliminando i rimborsi elettorali Il quorum si potrebbe abolire del tutto o portarlo ad una quota minima (diciamo 30%). Ma il problema del quorum secondo me è irrilevante, perché se la gente si abitua a votare più volte in un anno, dopo un po' il voto diverrebbe una cosa normale portando ad un alta partecipazione. Internet rimanga solo come strumento di organizzazione, comunicazione ed informazione. Per il voto affidiamoci al sistema "carta e penna" che attualmente mi pare il più sicuro.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      a parte che sei cosi' restio a togliere il quorum da aver scritto che vorresti mantenerlo per un 30 per cento poi il voto elettronico, cioe' quello fatto con le macchinette falsificanti d Bush, e' altra cosa dal voto on line convengo con te che il problema non e' stato risolto appieno ma resto convinta che si potra' risolvere in futuro il fatto che qualunque sistemi si usi ci sara' sempre la posibilita' di un fake esiste e nessuno puo' negarlo ma tu sembri inchiodarti su questo punto e ti sfugge la partecipazione popolare al numero massimo di decisione anche in via propositiva con valore di legge, e questo e' tanto vero che parli di referendum da fissare poche volte l'anno, mentre in paesi democratici come la Svizzera ci sono referendum con forza di legge tutte le settimane, e non sono fissati una tantum ma si fanno ogni volta che ce n'e' bisogno mi pare che sei intelligente e dici cose giuste ma tu sfugge ancora il pieno della sostanza di una democrazia dal basso veramente popolare
    • Mago Merlino 4 anni fa
      sul quorum non ti rispondo perché ho già scritto che si può anche togliere quindi non capisco di che parli. Sul voto elettronico dovresti leggere questo http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Newsvoto online presenta gli stessi problemi che sono riportati in questo articolo. Visto che citi Bush e Berlusconi, dovresti sapere che in quei casi le elezioni sono state falsificate con lo scrutinio elettronico... Sul voto online non saremo mai d'accordo. Tu continui a voler banalizzare e semplificare un problema che semplice non è (e credo che tu non abbia un'idea precisa di cosa stiamo parlando). Il voto online non è in alcun modo controllabile! Quindi democrazia diretta va bene, ma il voto online no!!! Se non sei d'accordo... pace!
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      visto che insisti, te lo ripeto Molti commenti non ci sarebbero con una maggiore conoscenza delle cose Per es. leggo critiche al referendum senza quorum Per quanto possa apparire strano a noi italiani, la presenza del quorum non è così diffusa come molti credono: in Europa esiste un quorum del 50% in Slovenia, Ungheria, Polonia, Rep. Ceca, Slovacchia e quasi tutte le repubbliche dell’ex blocco comunista. Esiste inoltre il quorum del 40% in Danimarca. NON esiste il quorum in paesi con lunga storia democratica: Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Paesi Bassi, Islanda, Spagna, Malta, Lussemburgo, Finlandia, Austria, oltre che ovviamente nella patria dei referendum, la Svizzera (dove è richiesta la maggioranza dei votanti e dei cantoni) e il Lichtenstein. Negli USA non esiste il referendum a livello federale, ma i 27 stati USA che lo prevedono, non hanno quorum. Anche in Nuova Zelanda, altra nazione che ricorre frequentemente alla consultazione referendaria, non è previsto quorum, lo stesso accade in Australia dove è richiesta la maggioranza dei votanti e degli stati. Dunque non vedo di cosa vi preoccupate molte delle cose che Casaleggio chiede sono gia' praticate
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      tutto si puo' correggere e tutto si puo' falsificare forse ti sei dimenticato che il tuo famoso carta e penna ha portato dopo il fascismo a una vittoria della monarchia che divento' misteriosamente vittoria della repubblica o forse ti sei dimenticato che la prima votazione per Bush aveva vista la sua chiara sconfitta ma i risultati americani furono alterati o forse ti sei dimenticato che quando i risultati di Berlusconi arrivarono al Quirinale lo davano sconfitto ma misteriosamente quegli stessi dati si rovesciarono in pochi secondi e ne conclamarono la vittoria o forse dimentichi che con carta e penna i dittatori come Putin hanno sempre il 98 per cento dei consensi pensa te come sono sicuri quei risultati elettorali
  • Rosanna Gava Utente certificato 4 anni fa
    Attorno al M5S stanno bazzicando troppi "giornalisti" di "Libero" per i miei gusti
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    il ministro degli affari regionali da ragione a casaleggio...leggetevi l'intervista su wall street italia..siamo finiti in un vicolo ceco...
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Premetto che sono digiuna di software e che un esperto come Casaleggio potrebbe facilmente criticarmi, ma, tra tante critiche insensate, trovo ragionevole quella che attacca il voto on line come falsificabile o riconoscibile Mio marito era un esperto di pc e aveva un portatile che si azionava con la sua impronta digitale e quella non e' falsificabile, per cui, per es, credo che nei nuovi modelli si potrebbe collegare il voto all'impronta del dito o all-immagine dell'occhio che in ognuno di noi e' diversa e chi non ha l'ultimo modello di pc puo' sempre andare in una cartoleria come fa quando non ha una fotocopiatrice ho appena letto un articolo in cui si spiega come non ci sia segretezza in internet, per esempio incrociando i dati le societa' di vendita possono ricostruire l'identita' di ognuno di noi e possono sapere tutto di ognuno e sappiamo tutti che e' stato appena scoperto un sistema gigantesco di spionaggio universale da parte degli Stati uniti su tutti i paesi del mondo compresi i suoi alleati, per cui non esiste nemmeno il segreto di stato proprio per difendersi da questi pericoli, e per motivi non esattamente elettorali, per evitare un Grande Fratello internazionale che frughi nei loro segreti, in tutti i Paesi del mondo si stanno sviluppando nuovi sistemi di difesa dell'utente o del cittadino o dei governi che cancellino i dati che lo individuerebbero come fonte e se cio' interessa per motivi di autodifesa nazionale possiamo stare certi che gli stessi sistemi saranno in grado di difendere i futuri voti on line degli elettori, sia da invasioni di hacker che da invasioni di guardoni, salvaguardando la segretezza del voto, se questa e'necessaria in quanto alla segretezza del voto dei parlamentari, essa dovrebbe essere abolita cosi' che chi li ha votati sappia sempre cosa fanno i suoi delegati
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Trovo le domande di tanti oppositori semplicemente infantili e deprimenti, frutto di ignoranza, disinformazione e accanimento del difendere il peggio, come se non potessero vedere con i loro occhi a quale degradazione, recessione e morte civile ed economica ci hanno portato il neoliberismo, il turbocapitalismo e i pessimi sistemi parlamentari odierni che hanno semplicemente ucciso i germi della democrazia per diventare pseudo oligarchie dei soliti pochi Spesso leggo questi post e mi sembra di essere all'asilo Non c'e' nulla di male a non sapere le cose L'ignoranza e' lo stato generale di tutti, ma il compito di ognuno e' di uscirne piu' che puo', non di gloriarsene come di una dote Tutti quelli che fanno domande sulla democrazia diretta potrebbero anche informarsene e non ripetere all'infinito le stesse obiezioni sciocche Quando nasciamo, non sappiamo nulla di nulla ma la vita ci e' stata data perché usciamo dall'ignoranza primitiva e diventiamo sempre più coscienti e informati Datevi dunque da fare Sbandierare la vostra ignoranza non vi rende onore cominciate a leggere questi Leggi anche questi libri: Democrazia dei Cittadini – Paolo Michelotto http://www.paolomichelotto.it/blog/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=37 Democrazia Diretta – Verhulst, Nijeboer http://www.paolomichelotto.it/blog/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=38 li scaricate gratis da internet sono 'libri', un genere che molti sembrano ignorare ma non sono fantascienza o sogni di un visionario sono 'realta'', un sistema di democrazia gia' applicato nel mondo e che solo voi ignoranti dite che non esiste come nel medioevo chi non era mai stato in Africa diceva che non esistevano i leoni e che chi ne parlava era un visionario i visionari siete voi che vivete fuori dal mondo chiudi nella vostra ignoranza e ve ne fate vanto come se fosse una ricchezza e non qualcosa per cui gli altri possono solo commiserarvi
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    sentire le obiezioni di alcuni e' tristissimo e' come sentire le obiezioni di un analfabeta che chiede come si fa a scrivere e a leggere e ne mette in dubbio la possibilita' o sentire uno senza patente che mette in dubbio la possibilita' di una macchina di muoversi e quella di un uomo di guidarla sembra addirittura di sentire un uomo che cammina a 4 zampe e dice che MAI un uomo camminera' eretto Il senso generale genera pena e tristezza perché tante domande sono semplicemente insensate Andate su Wikipedia e cercate ordinamento politico della Svizzera e eruditevi cosi' fate solo una pessima figura da ignoranti mentre chi gli fa obiezioni insensate e' come quei veneziano che di fronte al canocchiale di Galilei chiudevano gli occhi e continuavano a ripetere |MI NO VEDO GNENTE| mi chiedo perché molto semplicemente non cercate da soli le informazioni e non la smettete di fare domande senza senso quello che Casaleggio dice non e' assurdo o fantascientifico, ha messo insieme il meglio delle democrazie più evolute del mondo e lo ha unito alle sue conoscenze del web il risultato e' la democrazia digitale ed e' il futuro cominciate a leggervi http://masadaweb.org/2011/04/30/masada-n%c2%b0-1287-30-3-2011-la-democrazia-diretta/ e leggete i libri sulla democrazia diretta in Svizzera che sono scaricabili gratuitamente da internet almeno smetterete di fare la figura dei selvaggi che non riescono a credere alla macchina fotografica e al futuro il vostro accanimento nel negare il M5S vi porta solo a fare delle figuracce da trogloditi il futuro non siete voi, né e' rappresentato da questa Casta corrotta e antidiluviana che ci comanda e che ci sta trascinando nel Medioevo cercate di capirlo che incaponirsi nella difesa di un sistema ormai morto e fatiscente non vi fa affatto onore
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      Un caro saluto e complimenti per i tuoi post tutti EZIO.
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    Come voleva dimostrare ieri i media del "Piattino" al servizio del potere,hanno annunciato la grande notizia...DEBITO/PIL al 130%..peggio di noi solo la Grecia...!!capirete la grande notizia...in realtà questa previsione era già nell'aria 12 mesi or sono..(anche perchè la matematica non è un opinione...sia quella finanziaria che statisca..eehh)quindi come si può evincere, lo spread è "drogato"...dovrebbe essere almeno a 600-650 punti..visto e considerato che stiamo messi peggio dell'estate del 2011..quanto balzo a 600pt.. Ormai è evidente che il debito pubblico è fuori controllo..mi chiedo cosa accadrà ad agosto...mese in cui le attività produttive chiudono per ferie..e in particolar modo..a settembre..quando riapriranno le aziende..(se apriranno!)..
  • Satoboy 4 anni fa
    Dimettetevi in massa, fate cadere il governo. Abbandonate le poltrone, cacciate le palle, siate d'esempio. Basta raccontare quali sono i nostri problemi! Li conosciamo i nostri problemi! BISOGNA RISOLVERLI! E CHE CAZZO! Una volta fatto tutto questo, ci riposiamo, chiamiamo Casaleggio e ci tiriamo un sacco di pipponi new age.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      mai Casaleggio ha detto di volere il potere il Movimento vuole che il potere torni al popolo e chi capisce il contrario dimostra solo una intelligenza molto bassa
    • Vincenzo Sicilia Utente certificato 4 anni fa mostra
      Casaleggio al potere... e la frittata è fatta. Poveri noi, gli Italiani si stanno rincoglionendo per colpa di questa gente.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      mai letta una sciocchezza più grande!! siamo l'unica opposizione grande e questo blogger fuori di cervello propone di dimetterci!! come suicidarci da soli! lo abbiamo visto cosa e' successo quando gli oppositori a Mussolini uscirono dal parlamento nel famoso Aventino e il fascismo prese tutto i potere! non scrivete delle idiozie, per favore
  • stefania b. Utente certificato 4 anni fa
    Apprezzo Casaleggio ed isuoi interventi. Solo Lui e Grillo affrontano problematiche di tutti i generi che affliggono il nostro paese senza parlare sempre come fanno gli altri politici dei processi di Berlusconi e dei sondaggi
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    Tutte risposte precise e inattaccabili :) Alcuni punti richiederanno molto tempo ma avere degli ideali è sempre meglio che non averli :) Ci sarà una nuova piattaforma a settembre? Almeno consultiva e in fase di test? (non si chiede di votare su tutto quello che viene fatto in parlamento ma almeno di esprimere le proprie esigenze in sondaggi e magari poter segnalare disfunzioni nella cosa pubblica) Attendiamo fiduciosi.
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    cambiare si puo', cambiare si deve e il cambiamento, quello vero deve iniziare sempre da noi stessi siamo noi gli artefici del cambiamento siamo noi a disegnare, a progettare, a sognare, a votare il nostro futuro Oggi la scienza mette a disposizione della conoscenza internet, la rete e niente e' piu' come prima non ci sono scuse per essere cittadini attivi e non sudditi per esercitare la democrazia democrazia intesa come partecipazione condivisione di scelte di priorita' di programmi partecipare alla stesura di questi programmi alla loro selezione alla loro votazione per capire quale e' il piu' importante da realizzare per realizzare la scala delle priorita' da fare E la maggioranza dei cittadini impegnati, chiamati a queste scelte, determinera' il corso degli eventi democrazia e' dare a tutti gli strumenti per partecipare democrazia e' accettare il verdetto della maggioranza, le scelte della maggioranza con la democrazia diretta e non ex cathedra attraverso la voce del padrone o dei servi del padrone di turno, che si chiamo Pd o Berlusconi, vox populi vox dei
  • walter messa 4 anni fa
    cazzo il mitico casaleggio , a risvegliato i falliti dei piddini e pdellini parassiti,soprattutto sul blog , si stanno cagando addosso . fate bene ad essere terrorizzati presto vi tocchera ad andare a lavorare brutti falliti parassiti , da tutti noi da sempre mantenuti , continuate ad andar contro il movimento , il movimento non si fermera' mai ,e' destinato a esplodere sempre piu' con consensi sinceri e convinti, la conoscenza quando la si trova non la si puo' piu' fermare o corrompere , potete solo cercare di rallentare il verbo della verita'per decenni celata ,con le vostre tv e giornali fasulli oramai totalmente ridicoli e patetici dalle continue e ovvie calugne e palle che tutti sanno ma ancora alcuni non possono accettare , tenendovi sempre meno ignoranti idioti , che continuano a votare pd e pdl e altri partiti morti di sto cazzo di mafia oramai smascherata dalla vostra esagerata ingordigia. condoglianze vivissime (che ci rendono felici) cari giornali, tv,partiti,e votanti dei partiti morti italiani,ect ect ,oramai considerati dal mondo intero ,PAGLIACCI.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ha parlato il deficiente supremo la merda galattica
  • tiepoli d. 4 anni fa
    Mi chiedo cosa sarebbe la storia dell'uomo se non fossero esistite in ogni tempo grandi persone capaci di sognare Saremmo ancora primati incapaci di accendere il fuoco che si muovono sulla terra come animali Viviana Vi, bologna Probabilmente la terra ci avrebbe guadagnato. Visto a ciò che ci ha portato la ns. arroganza di esseri superiori. A chi o che cosa nessuno lo sà, concretamente la sola cosa che facciamo è portare avanti la ns. specie, fino a che non ci autodistruggeremo perchè saremo in troppi. (La ns. arroganza sarà schiacciata dal potere della natura)"
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      sa si scrive senza accento il resto e' un soliloquio demenziale se rifiuti cio' che di buono c'e' nell'uomo, per me ti puoi anche buttare in un cassonetto di immondizia non riciclabile
  • Benedetto C. Utente certificato 4 anni fa
    "Un somosso, è un cosa brutto, und, quanto l'incominciate, quanto, c'è poca probabilità, poca, di lei fermare senza spargere sangue, io dico che prima di andare in giro ad ammazzaren gente è meglio essere molto certi, molto, di nostro probo". Ispettore Kemp. Così ci avvertiva il noto investigatore transilvano, ma alla fine concordava che quando non c'erano alternative, anche la "sommossa" era una soluzione. E forse qui di alternative non ce ne sono. Già.....ma contro chi bisogna "sommoversi", i politici corrotti, certo, ma basterà farli decadere per risolvere i nostri problemi? O meglio sono solo i corrotti il nostro problema? Ovviamente una volta sistemato i corrotti bisognerà sistemare anche i corruttori. Già ma mentre i primi sono facilmente individuabili e abbastanza facili da sostituire, per i secondi esiste qualche problema in più. Innanzitutto chi sono? I grandi speculatori finanziari? I dittatori delle fonti energetiche? Le grandi multinazionali? I Bildenberg? E una volta individuati? assaltiamo Wall Street? Francoforte? Shangai? I caveau delle banche svizzere o delle bahamas?. La globablizzazione, ha nel bene e nel male cambiato il mondo, ci dobbiamo rendere conto che le "somosso" sono già cominciate, se saremo così lungimiranti da capire che le istanze dei ragazzi di piazza Tahrir, di Rio de Janeiro, di Istambul, di Atene, di Nairobi, di Lisbona e di tutte le altre città del mondo sono anche le nostre,e ci uniremo a loro, allora ci sar una speranza.....Se no ci rimane Xfactor.
  • Marco Piccinini 4 anni fa
    Ho letto con grande attenzione l'intervista a Casaleggio, consapevole come sono dell'influenza diretta od indiretta che ha su moltissimi Italiani. Nell'intervista ci sono spunti di grande interesse ma anche molte cose che appaiono estremamente vaghe. Vista la stima che ho nel personaggio (pur condividendo solo una parte delle sue idee), non posso che restare perplesso e domandarmi il perchè di certe indeterminazioni. 1) Assolutamente condivisibile la parte che parla del mutamento da "Delega in bianco" a partecipazione diretta. Ma se non si spiega nei dettagli come realizzare ciò e si lascia al lettore immaginare sulla base di questi primi mesi di partecipazione del M5S alla vita politica i dubbi sono molti più delle certezze. Il M5S ha raccolto quasi 9 milioni di voti, ma ad influenzare le scelte dei parlamentari non sono affatto questi 9 milioni di lettori ma Casalegno e Grillo. Non moldo diverso da quanto avviene nel PDL dove comanda Berlusconi. 2)Assolutamente convincente la parte che riguarda l'obsolescenza dei partiti. Chi non condividerebbe. Ma quale è la proposta alternativa ? Il referndum propositivo senza quorum ? Be se è così non ci siamo. E' un'arma pericolosissima. pochissimi milioni di voti potrebbero stravolgere l'Italia. Le decisioni importanti, che piaccia o no vanno condivise. 3) Molto meno convincente ed anzi foriera di grossi dubbi è la parte che contrappone l'elezione diretta del candidato su base circoscrizionale con il l'assenza di vincolo di mandato come se fossero alternative. Ma come, l'elezione diretta su base circoscrizionale è la base del vincolo di mandato. Vieni eletto da chi ti vota ed a loro rispondi. Nessun segretario di partito può mandarti a casa ! Ed allora perchè Casaleggio contrappone due cose che in reaòyà coincidono ? Lo spazio a disposizione è finito ma non i dubbi e le perplessità. Proseguirò (forse) in un latro post
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      in Inghilterra il rappresentante circoscrizionale e' in continuo contatto con i suoi elettori con un vincolo di mandato molto stretto, al punto che essi gli scrivono per dirgli cio' che vogliono da lui e possono criticarlo che fuoriesce da cio' che ha promesso e possono andare a parlargli di persona se hanno proposte o non sono contenti in Italia, invece, l'eletto puo' infischiarsene delle sue promesse elettorali, puo' fare il contrario del programma enunciato, puo' cambiare partito o allearsi al nemico giurato mi pare strano che non vediate come si sia abusato enormemente del potere di rappresentanza al punto che esso qua non esiste piu'
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Democrazia dei Cittadini – Paolo Michelotto http://www.paolomichelotto.it/blog/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=37 Democrazia Diretta – Verhulst, Nijeboer http://www.paolomichelotto.it/blog/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=38 li scaricate gratis da internet
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      mi chiedo perché non cominci a informarti come le persone normali invece di sparare i tuoi dati di ignoranza come certezze ci sono moltissimi libri sulla democrazia diretta per esempio su come viene applicata in Svizzera da piu' di 30 anni dove troveresti le risposte alle tue domande nulla di quello che Casaleggio dice e' assurdo sei solo tu che le cose non le sai e non le sai perché non ti informi
  • PROF MARCELLO PILI 4 anni fa
    CARO GRILLO E CARO CASALEGGIO LA DEMOCRAZIA DIRETTA E' SICURAMENTE UNA COSA POSITIVA . VA PERO' DETTO CHE IL MOVIMENTO NASCE QUANDO IL POPOLO DELLE ASSEMBLEE SCOLASTICHE A MILIONI DI BLA' BLA' SI E' ACCORTO CHE ERA LUI IL CANDIDATO ALLA UCCISIONE RITUALE , RITUALE PERCHE' RIEMPITA DI MENZOGNE DI CRISI E DI NECESSITA' FALSE DA LORO STESSI CREATE. QUINDI QUESTO POPOLO NON SI E' ACCORTO MOLTO PRIMA , MA SOLO QUANDO STAVA PER ESSERE BUTTATO SUL FUOCO. E QUESTO GIA' VENIVA FATTO DAI FENICI COI BAMBINI BUTTATI SUL FUOCO , OGGI COI PRETI E LA CHIESA COI PEDOFILI . DI TUTTE LE COSE DELIRANTI DI QUELLE ASSEMBLEE, COME L'ANTICAPITALISMO COME MODO DI DISTRUGGERE LA PRODUZIONE NON SI DAVANO PREOCCUPAZIONE , FINO A CHE ORA SI SCOPRE CHE COME PER LA DROGA IL "COMPAGNO" CHE CI CREDEVA ERA IL FESSO CHE DOVEVA MORIRE .QUINDI QUANDO TI DICONO CAPITALISMO TI STANNO DISTRUGGENDO LA PRODUZIONE E POI SEI ALLA FAME , TIRANDO LA CORDA DA SOLO CONTRO IL CAPITALISMO , PER LA DECRESCITA FELICE , CHE SONO I PIDOCCHI E LA PEDOFILIA , E L'USCITA DELL'EURO CHE VUOL DIRE TASSI DI INTERESSE AL 18 % PER LA GIOIA DELLE NOSTRE BANCHE PCI-PDL CHE DANNO CONSIGLI A GRILLO , MAGARI PER MANO DI QUELL'ESPERTO DI BIDONI AGLI ITALIANI CHE SI CHIAMA PRODI ,O PRODE ? LA SOLUZIONE E' MOLTO PIU' SEMPLICE , E BISOGNA LAVARSI IL CERVELLO DI QUELLE ASSEMBLEE A MIGLIAIA DOVE SI PROPALAVANO FESSERIE PER COSTRUIRE QUESTA MATTANZA DI REPUTATI FESSI . SI VOLEVA CHE ESSI PRODUCESSERO IL LORO DANNO DA SOLI , CON QUELLE PAROLE FALSE COME CAPITALISMO E SFRUTTAMENTO PER PRODURRE LA FAME COME E' ORA . CHI FA LA PRODUZIONE NON SFRUTTA MA DA' IL PANE E CHI TOGLIE I SOLDI SONO LORO ED E' LO STATO INFILTRATO DAI PRETI CHE SE NON VENGONO CITATI CONTINUALO A FARE QUELLO CHE FANNO . PRENDONO META' DEL REDDITO E LO DANNO LORO A CHI VOGLIONO CREANDO UNA CLIENTELA DI MILIONI CHE VIVONO DEL MAL FARE DA OPPORRE A GRILLO - SE LA DOMESTICA TI STACCA I FILI DEL TELEVISORE NON DEVI RIFORMARE LA TV ,MA UN CAL
  • FLORIAN G. Utente certificato 4 anni fa
    la sovranita` appartiene ai cittadini che la esercitano direttamente!!! o per mezzo di rappresentanti liberamente scelti. Significato della Repubblica Italiana. Io non mi sento rappresentato da alcuni personaggi. Sono preoccupato per l'ideologie contenute nei post sul web violente e contro l'euro. Sono stati in grado di condurci con la loro politica in questa "crisi", ora non <(sanno) come risollevarci. Ma chi sono per loro gli italiani? Chi rappresentano? Da chi vengono stipendiati? Perche` e come sono arrivati li? Come spendono il denaro pubblico? Agiscono negli interessi degli italiani o come spesso accade nei loro e dei loro amici.
    • mario 0. Utente certificato 4 anni fa
      nel 2002 l germania aveva un problema: unificare un territorio in default con un territorio con i conti NON in regola.allora come risollevarsi da tale spesa? non era possibile con un taglio valutario il cui valore era uniformato da precisi indici di calcolo, sicché il valore di un marco corrispondeva al valore di lira, sterlina o dracma per l'acquisto di un identico bene. come pagare il debito dell'unificazione germanica usando i soldi della comunità? semplice: stabilendo una moneta unica ad un valore di cambio unico. un euro in germania vale un euro in grecia, ma con un euro in germania non ci compri le stesse cose che in grecia. da qui la disparità di un sistema non più comunitario ma uniformato su un valore di cambio unico. le banche germaniche ( e non solo) acquistarono i facili titoli di stato dell'italia della grecia eccetera; facili perché a basso rischio e a rendimento certo. a garanzia di tutto cio' : noi, ossia lo Stato. per un ossimoro si definisce uno Stato incapace di fallimento, da cui le certezzza del rendimento (tassi\debiti). Ora: dopo 10 anni i rendimenti dei titoli di stato hanno accumulato debito e non c'è fretta per saldarlo: le banche preferiscono i debitori ai creditori. ed ecco allora che il debito sta uccidendo l'italia, la grecia ecc. USCIRE dall'EURO è non solo auspicabile, ma necessario. u quando avevamo il mercato comune europeo e ogni Paese la sua autonomia monetaria, c'èer equilibrio: ed è stao l'euro unificatore a fare in modo che la germania potesse pagare i suoi debiti... ai danno dei PIIG, i paesi europei del sud europa. FUORI DALL?EURO, è necessario... informati digitando ad es.prof. Amoroso
  • DANIELE SOLE (daniele_sole) Utente certificato 4 anni fa
    PERCHE' CONSIDERO CASALEGGIO "L'UTILE IDIOTA" DELLA POLITICA ITALIANA. Cerco di sintetizzare un pensiero che non vuole essere una offesa, ma una valutazione ed un pensiero. Il M5S ha vinto le scorse elezioni, probabilmente con una vittoria di livello imprevisto. Il comando era "niente accordi coi partiti" per una maggioranza: ci poteva stare, si parlava di persone scevre di politica, che dovevano capire prima come questa funzionava. Ora, sento gli interventi dei deputati e senatori M5S in questi giorni e mi rendo conto che hanno iniziato a ben capire i meccanismi: quello che propongono, il più delle volte, è utile e interessante, ma hanno il problema costante di venire sistematicamente ignorati dalla maggioranza, che ha numeri tali da poterli scavalcare facilmente. Allora come si fa a fare politica in queste condizioni? Come si può fare a vedere approvati almeno una parte importante delle proposte M5S? Si deve fare parte attiva del governo del Paese, ecco come, soprattutto adesso che in poco tempo i deputati/senatori hanno compreso le "regole del gioco". Per essere attivi, e non passivi, occorre partecipare attivamente alla vita del Paese. Invece Casaleggio insiste, a livelli di ottusa ripicca, ad ispirare la NON partecipazione, minacciare la sua uscita dal movimento se in futuro dovesse succedere ciò. Allora che senso ha tutto ciò? Che senso ha questo gioco del "io faccio e dico per il bene della gente, ma tu politicante da strapazzo mi dici di no, io faccio bella figura e tu alle prossime elezioni sei morto" quando quello che va a colpire per prime sono le persone, che vivono male, molto male, che si suicidano per la crisi e i problemi, che vede la sicurezza della società ma anche e soprattutto la sicurezza sociale in dissolvimento? Come può quella persona arrogarsi il diritto di decidere per tutti gli 8 milioni di elettori, favorendo una strategia improntata a non ottenere NULLA DI NULLA???????
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      Ma quanto sei confuso?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non mi pare affatto che Casaleggio espropri nessuno di qualche diritto devi aver capito a rovescio chi ci espropria oggi dei nostri diritti sono i partiti e specialmente coloro che comandano i partiti stessi e che ci vogliono ridurre come la Grecia svendendo tutto cio' che e' italiano e portandoci alla rovina per l'arricchimento di pochi magnati Casaleggio ci sta offrendo la possibilita' di riprenderci la democrazia, la possibilita' di decidere da soli, la possibilita' di fare dal basso le scelte politiche ed economiche del paese, ma se tu parli come parli dimostri solo di non aver capito niente di niente
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non so come parli si intende per utile idiota uno che fa la parte dello scemo per asservirsi a qualche potere esterno in tal senso Bersani e' stato un utile idiota perché ha fatto gli interessi dell'alta finanza votando 'senza se e senza ma' tutte le orrende leggi di Monti che era un esecutore della Goldman Sachs ma chiamare utile idiota un oppositore a questo sistema di servi e' demenziale magari sarebbe bene che evitassi di scrivere simili sciocchezze
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non capisco nemmeno cosa stai dicendo credo che i nostri 5stelle si stiano prodigando al massimo sia in parlamento che tra la gente e di piu' non potrebbero fare per cui credo che le tue obiezioni siano vuote di senso e inutili se poi intendi lo 'scendere tra la gente' come andare a parlare ai talk show come fa Gasparri in continuazione, ne abbiamo parlato fino alla noia e finora ogni volta che cio' e' stato fatto ha creato solo grattacapi al movimento perché e' come gettare dei cristiani nell'arena del colosseo in pasto ai leoni e tra i leoni ci sono tutti i media pronti a sbranarci insieme a tutti i partiti i nostri rappresentanti non sono li' per fare pubblicita' a loro stessi e fare la scalata al potere, sono li' come nostri delegati e siamo noi che dobbiamo parlare alla gente come siamo sempre noi che dobbiamo creare i programmi gli altri sono solo transitori o forse trovi difficile capire le novita' del movimento
    • Marco Piccinini 4 anni fa
      ma quale utile Idiota. Casaleggio come moltri altri soffre di un male che molto comunemente colpisce chi è stato decisivo per la costruzione di qualche cosa. Al di la delle sue belle dichiarazioni, si crede il padrone del M5S. Se resta ciò che lui ha ideato bene. Altrimenti se ne va. Ed è proprio qui il punto debole di tutto il suo discorso. Da una parte dice di voler dare agli Italiani il potere di decidere come cambiare l'Italia. Dall'altra però precisa. "A patto che la vogliano cambiare come dico io e con le mie regole". Senza saperlo Casaleggio è un po come i monarchi illuminati di tanti secoli fa. Si sente l'unico a sapere cosa è bene per i suoi sudditi.
    • Giuseppe Libero 4 anni fa
      Giuseppe Sole la risposta è semplice per me. Il movimento è nato come alternativa ai partiti. Altrimenti mi spieghi l'utilità di far nascere un nuovo soggetto politico se deve entrare anch'esso in questo sistema marcio? I partiti soliti fanno parte tutti del sistema marcio che è schiavo dell'Europa,delle lobby,dei trattati che sono stati firmati. E nessuno si ribella a questo di questi partiti anche per soldi che beccano e le iene hanno dimostrato che molti prendono soldi dalle lobby per votare no a leggi contro le stesse lobby. Cioè ci rendiamo conto cercano soldi e poi acquistano gli f35? Ricordati che è stato firmato un fiscal compact, vari trattati a bruxelles (pensa che non si è andati a votare quando fu ma misero appositamente Monti)e l'italia ha adesso il secondo debito pubblico e deve pagare una marea di interessi su questo debito,soldi che vengono sottratti dai servizi per i cittadini e inoltre servono sempre aumenti di tasse per pagarli alla faccia del cittadino. Casaleggio e anche Grillo pensano e giustamente secondo me che se mettiamo inizi a collaborare dando fiducia a occhi chiusi al pd(visto che il pd non ha detto facciamo due dei vostri punti ma ha chiesto solo voti perchè l'allenza è vietata nello statuto del movimento)entri in questo circolo vizioso e inizi a fare pericolosi compromessi e diventi ricattabile. Quindi il discorso che si fa è questo,per questo sistema marcio serve un soggetto fuori da questo sistema e quindi il movimento è l'unica speranza per andare a rompere ste carte firmate in europa e nel caso uscire anche dall'euro e tagliare anche alle lobby ma autonomamente altrimenti non lo riesci a fare. E ultimamente Grillo si sta esponendo sempre più su questo discorso euro e europa. Quindi il movimento è l'alternativa,se volete italiani ci votate e ci date la maggioranza altrimenti fregatevi e tenetevi questi partiti e patite. CONTINUA.
  • DANIELE ZINI 4 anni fa
    credo che il signor casaleggio si riferisca al fatto che nei prossimi mesi sara' evidente che le banche italiane non riusciranno a rimborsare i prestiti della BCE in scadenza a dicembre 2014 e febbraio 2015 ( I° e II° tranche ) e che non e' ancora chiaro come verranno coperte le prossime aste di titoli di stato italiani visto che le banche italiane che da dicembre 2011 in poi sono state pressoche' gli unici veri compratori di debito italiano potrebbero aver esaurito i fondi presi in prestito dalla BCE. gli ultimi dati ufficiali della banca d'italia misurano in circa 259 miliardi i prestiti a lungo termine effettuati con operazioni di rifinanziamento a lungo termine da parte dell'istituto alle banche europee ( e' molto probabile pero' che bankitalia abbia prestato la quasi totalita' di quei soldi alle nostre banche ). riassumendo: 1) a fine 2011 la BCE presta i soldi alle banche italiane per permettere il rifinanziamento del debito italiano sovrano e bancario in scadenza 2) questi soldi finiscono interamente in acquisto di obbligazioni bancarie italine e in titoli di stato italiani che non vengono acquistati se non in minima parte dagli stranieri. 3) ora pero' potrebbero essere terminate le disponibilita'per coprire le prossime aste 4) per la copertura delle aste potrebbeo essere chiamate a raccolta tutte le risorse del sistema finanziario italiano ( p.e. le compagnie di assicurazione che costituiscono fonte di liquidita' con la raccolta di premi ). Per scongiurare un intervento esterno ( fondo salava stati per esempio con annesso memorandum) l'unica soluzione e' un susseguirsi in tempi brevissimi di diversi dati congiunturali positivi che allentino la paura default che di fatto sta bloccando tutto (investimenti industriali, consumi di beni durevoli e investimenti finanziari sul debito italiano da parte di operatori deversi dalla banche siano italiani o stranieri): E'DIFFICILE DARE TORTO AL SIG. CASALEGGIO, ALMENO DISPONENDO DI SOLE INFORMAZIONI DI PUBBLICO DOMINIO
  • franco p. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio è una persona molto inteligente,una fortuna che oggi noi tutti iscritti al M5S abbiamo,persone così non si trovano facilmente,aiuterà sicuramente questo paese a migliorare,a uno che nessuno lo inquieta,per me ha le palle.......... Avanti a tutto Grillo....Riprendiamoci la nostra Italia......
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Molti commenti non ci sarebbero con una maggiore conoscenza delle cose Per es. leggo critiche al referendum senza quorum Per quanto possa apparire strano a noi italiani, la presenza del quorum non è così diffusa come molti credono: in Europa esiste un quorum del 50% in Slovenia, Ungheria, Polonia, Rep. Ceca, Slovacchia e quasi tutte le repubbliche dell’ex blocco comunista. Esiste inoltre il quorum del 40% in Danimarca. NON esiste il quorum in paesi con lunga storia democratica: Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Paesi Bassi, Islanda, Spagna, Malta, Lussemburgo, Finlandia, Austria, oltre che ovviamente nella patria dei referendum, la Svizzera (dove è richiesta la maggioranza dei votanti e dei cantoni) e il Lichtenstein. Negli USA non esiste il referendum a livello federale, ma i 27 stati USA che lo prevedono, non hanno quorum. Anche in Nuova Zelanda, altra nazione che ricorre frequentemente alla consultazione referendaria, non è previsto quorum, lo stesso accade in Australia dove è richiesta la maggioranza dei votanti e degli stati. Dunque non vedo di cosa vi preoccupate molte delle cose che Casaleggio chiede sono gia' praticate
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      proporre una legge non vuol dire approvare la legge l'approvazione viene in un secondo momento e se la legge e' pericolosissima come tu temi, ci saranno abbastanza cittadini che si daranno da fare per votare per fermarla
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      prova a leggere questi Democrazia dei Cittadini – Paolo Michelotto http://www.paolomichelotto.it/blog/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=37 Democrazia Diretta – Verhulst, Nijeboer http://www.paolomichelotto.it/blog/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=38 li scarichi gratis da internet ti fanno capire come il referendum propositivo senza quorum sia gia' stato praticato in Svizzera come in alcuni states non c'e' nulla di stravagante in questa richiesta ma renderebbe vera quella invocazione alla sovranita' popolare che da noi e' lettera morta
    • Marco Piccinini 4 anni fa
      Caro amico, forse non hai letto bene . Io non ho assolutamente criticato il referendum senza quorum, bensì il referendum propositivo senza quorum. Un conto è abrogare una legge vigente, un altro è farne una nuova. Una nuova legge deve avere una base elettorale sufficientemente ampia. Altrimenti si corre il rischio di far passare con pochissimi voti leggi pericolosissime.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    /Spero che prima o poi anche gli scettici per partito preso riescano a capire la grande trasformazione nel pensiero umano e nella partecipazione collettiva insita della rivoluzione informatica Come l'invenzione della stampa mise il sapere alla portata di tutti, tanto che gli illuministi videro nell'Enciclopedia un mezzo di liberazione politica, cosi' l'invenzione del web ha dato ad ogni uomo uno strumento di conoscenza in più, un modo mai esistito prima per formare in tempo reale un pensiero collettivo, una via senza eguali di progresso umano nel campo della sociologia e della politica Se nel 1500 il progresso culturale, artistico e scientifico nasceva grazie a grandi menti isolate, l'invenzione di internet permette, per la prima volta nella storia, la nascita di un pensiero evolutivo collettivo Nulla puo' equivalere allo stimolo universale prodotto da milioni di menti in cammino che si concentrano su uno stesso problema, che ne tentano la soluzione, che cooperano come una mente gigantesca che lavora all'unisono, creando un nuovo gigantesco organismo estremamente più funzionale e democratico di singole menti separate Finora, dal 1600 a oggi, questa incredibile unione poteva avvenire in un campo ristretto di menti di scienziati che si trasmettevano le loro scoperte e che le facevano crescere con un pensiero scientifico collegato, ma il web per la prima volta nella storia umana permette qualcosa di sconvolgente, lo sviluppo di un pensiero sociale e politico collettivo Mentre per lo sviluppo delle scienze occorrono iter di studi molto dettagliati e specifici, per la creazione di un pensiero politico più nuovo ed efficiente basta la sofferenza di chi non sopporta piu' le disfunzioni, gli errori e gli abusi di chi governa usando il potere contro il popolo e non con il popolo Chi puo' dire se una casa e' abitabile meglio di chi la abita, chiedo
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non capisco come non fai a vedere che la parte ignobile di un popolo ci sta gia' comandando da troppo tempo dovresti farti un po' più di cultura politica e leggere per esempio come viene esercitatala democrazia in paesi più civili del nostro e forse riusciresti a capire che la natura umana viene anche educata dai costumi e dalle leggi e come esercitare la democrazia abbia sempre reso migliore un popolo mentre subire una dittatura, anche se travestita da democrazia non puo' che peggiorare chiunque vi sia soggetto
    • Mago Merlino 4 anni fa
      continui a mettere l'uomo su un piedistallo, idealizzandolo e ponendolo al centro dell'universo (questa purtroppo è un'eredità della nostra religione)... se uno si limita ai fatti, l'uomo è la peggiore bestia che sia mai comparsa su questo pianeta. Avrà anche compiuto mirabili progressi nel campo delle scienze, delle arti etc.etc., ma si è anche macchiato di azioni e crimini indicibili. Quando parli dell'uomo devi tenere conto di tutto, perché in ogni uomo c'è una parte "nobile" e una parte "ignobile". In ogni caso qui nessuno vuol bloccare il cambiamento, qui ci si sta chiedendo se il web è lo strumento adatto per portarlo avanti. Tutto qua. In un mondo ideale direi subito di si, ma nel mondo reale affidare tutto al web è pericoloso... il caso Snowden insegna.
  • Bruno- Grassi Utente certificato 4 anni fa
    Mi hanno sempre fatto ridere le definizioni DI GURU O MENTE NASCOSTA riferite a CASALEGGIO! INVECE MI FANNO PENSARE...E TANTO..LE SUE DICHIARAZIONI..LE SUE OPINIONI! DAVVERO UNA MENTE APERTA...UMILE..DISCRETA.. CON CONOSCENZA IN MERITO E VISIONI AD AMPIO RAGGIO E AVANTI NEL TEMPO. Visto che passato il rodaggio il m5s STA PROPONENDOSI CON SERIETA',CAPACITA' IMPEGNO E SERIETA'IN PARLAMENTO? E CHE LE IDEE DI RINNOVAMENTO E DI ONESTA'VENGONO PROPOSTE,DIFESE...PROPAGANDATE ALLE PERSONE CON SERIE INTERVISTE ED INTERVENTI PARLAMENTARI.. Senza ricorrere ai vecchi obsoleti talkshow figli dell'era della informazione di regime dei DUE PD? SONO CONTENTO.. SONO CONTENTO DI COME IL MOVIMENTO PROCEDA... MIGLIORI E SONO SICURO CHE LE ADESIONI AUMENTERANNO! hasta siempre estrellas
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Sono un uomo vero dunque partecipo alla creazione dell'universo sapendo che ogni creatura umana svolge un'azione sull'esistente, o lo migliora, o lo peggiora, o lo lascia com'e' impedendo il miglioramento, il che equivale a peggiorarlo
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Ogni creazione è, all’origine, la lotta di una forma in potenza contro una forma imitata. André Malraux Il genio è non conformismo. Vladimir Nabokov La tristezza del mondo e spesso la sua rovina e' data dagli uomini privi di immaginazione. Essi ignorano di avere in loro una capacita' creativa e, non sapendolo, tentano di uccidere quella degli altri *Viviana
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non l-ho letto lo conosco per sommi capi e non credo possa interessarmi dice alcune cose serie, per esempio che ogni contesto sociale andrebbe valutato entro i suoi paradigmi, ma non vedo come altre considerazioni possano essere di aiuto al Movimento prova invece tu a leggere qualcosa sulla democrazia diretta http://masadaweb.org/2011/04/30/masada-n%c2%b0-1287-30-3-2011-la-democrazia-diretta/ e i libri sulla democrazia diretta in Svizzera che sono scaricabili gratuitamente da internet
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Ciao, Viviana, più volte ho provato a messaggiarti per fare due chiacchiere, non per "publicizzare" un tentato approccio,tanto meno per rompere le scatole alla "trollallero", pertanto vista la tua ondata di piena di quest'oggi mi ritiro piano piano sulla riva anche perché a breve devo svicolare. Ma ti ho scritto questo commento perché mi hai ricordato "L'immaginazione sociologica" di Mills (quello di "Colletti bianchi" tanto per intenderci e per non fare confusione)? Per me è stata a suo tempo una pietra miliare, fantastico. A te è piaciuto?
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    I sognatori hanno creato il progresso e la storia Mentre le formiche fanno da tempi eterni i formicai sempre nello stesso modo e le api costruiscono gli alveari da sempre sempre alla stessa maniera, gli uomini si differenziano dagli animali per questa capacita' mirabile di creare cose nuove Ma per millenni questa capacita' di invenzione del nuovo ha gratificato solo poche persone Oggi, per la prima volta nella storia dell'umanita', il sogno di un mondo nuove puo' essere partecipato da tanti come una creazione collettiva.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Mi chiedo cosa sarebbe la storia dell'uomo se non fossero esistite in ogni tempo grandi persone capaci di sognare Saremmo ancora primati incapaci di accendere il fuoco che si muovono sulla terra come animali
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    /Una rivoluzione culturale e' la piu' grande di tutte le rivoluzione perché cambia le persone nella loro coscienza e nella loro capacita' di vedere il mondo e le rende protagoniste attive di cambiamenti epocali Quando una rivoluzione si basa solo sulla forza e sul potere lascia le cose come stanno o le peggiora, ma quando la rivoluzione avviene nell'intima coscienza di ognuno i cambiamenti posso apparire più lenti ma sono più profondi e incidono piu' decisamente nella storia di tutti, perché, dopo, la vita di ognuno non sara' più' la stessa come se fosse cambiato il suo DNA
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Solo gli animali sono incapaci di sognare Gli uomini, i migliori almeno, sognano e cercano di realizzare i propri sogni, sono capaci anche di morire per quei sogni e, se essi sono nati per amore del mondo, segneranno l'evoluzione della specie umana La civilta' e il progresso sono scritti dalle vite e dalla creativita' e immaginazione delle loro menti di sognatori Ecco perché gli animali non hanno storia e non hanno progresso e invece gli uomini migliori segnano la storia dell'umanita' Sia gloria all'uomo che sogna un sogno universale Egli riscatta la vita di tanti inetti che non sono capaci di sognare
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non dire gigantesche stronzate se vuoi essere una bestia, dipende da te, puoi vivere come una bestia se vuoi vivere come un uomo dipende da te essere un cesso o un uomo buono
    • Pietro B. 4 anni fa
      Avere reso il pianeta Terra un cesso lo chiami progresso? Gli animali sono milioni di anni luce davanti a noi. Siamo una specie di merda, un errore, e auguro a Madre Terra e a tutte le creature la nostra estinzione.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Gli animali sono molto cari a noi tutti e alcuni di piu' E' indubbio che un cane o un gatto hanno una vita anche nell'al di la' e che i gatti in specie comunicano col mondo dei morti e vedono i fantasmi Una mia vicina aveva un gatto a cui era molto affezionata e che la svegliava ogni mattina alla stessa ora infilandosi sotto le coperte. Ma anche dopo che il gatto era morto, lei alla stessa ora vedeva le coperte rigonfiarsi perché il suo gatto era sempre li' con lei Sognano gli animali come reminiscenze del giorno che fu, ma quando noi parliamo dei sogni umani, non parliamo dei sogni della notte che sono automatici e inconsci, ma dei prodotti dell'immaginazione che sono il frutto di una dote particolare che non tutti gli uomini hanno e che nessun animale ha, quei frutti mirabili che hanno prodotto la scienza e la tecnologi e anche i grandi frutti dell'arte e quelli della scienza politica che e' un'arte anch'essa che cambia di tempo in tempo e parte da struttura piramidali dittatoriali e arrivera' un giorno, se lo vogliamo, all'annullamento del potere in quanto dispotismo e alla vera democrazia, come partecipazione al governo di tutti, senza capi supremi, poteri accentrati e strutture piramidali
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Cara Viviana scatenata. Hai ragione. Però quando osservo il mio cane che dal suo divanetto (quello che è diventato la sua cuccia), annaspa nel vuoto, mugolando ad occhi chiusi, immagino che stia sognando di rincorrere qualche gatto o il bastone lanciato sulla riva di qualche spiaggia. E' buffo e tenero alla stesso tempo vedere sognare un cane, ti è mai successo? Ti confesso che poi mi accorgo di essere stato quasi un intruso rompiscatole nel vederlo sobbalzare all'improvviso dal suo sonno leggero, dopo che ha odorato la mia presenza. E mi scodinzola quasi a rassicurarmi che non stava facendo niente di male. Ti sei mai accorta che loro, gli animali, che teniamo in casa, ci conoscono forse meglio di quanto non li si conosca noi? Non credo, come Margherita, che ci sia un al di là... Ma se esistesse un paradiso per gli animali mi auguro di andarci a finire anch'io.
  • Francesco M. Utente certificato 4 anni fa
    Democrazia diretta Quando certe idee sono diffuse, ma sono sopite, basta poco per risvegliarsi e rinascere. Fino a cento anni fa, non c’erano le amministrazioni comunali, ma le comunità. Le comunità si regolavano con la partecipazione nelle decisioni di tutti i capifamiglia. Era una democrazia diretta che per secoli ha regolato la vita delle comunità della Repubblica Veneta. Si redigevano gli statuti e c’erano i vari organismi che controllavano che le regole venissero rispettate. Le riunioni si tenevano nelle piazze o nella casa del comune. Ogni capo famiglia poteva votare ed un notaio scriveva il verbale della riunione. In alcuni archivi dei comuni si possono ancora trovare gli statuti e gli atti notarili. Francesco
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Un ritorno al futuro? Perché no? Con i mezzi con i quali stiamo programmando un viaggio su Marte ritrovare quell'onestà intellettuale di riconoscerci persone civili, con una grande Storia non tutta pervasa di sole atrocità ma anche di ciò che ci rende degni di essere una comunità. quando i si riesce. Grazie per avermelo ricordato col tuo bel commento.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Chi non ha passioni, non sa sognare, non sa donare non pro­duce nulla e non lascia nulla di Francesco Alberoni - purtroppo chi non sa sognare non solo non fa nulla per migliorare il mondo ma fa di tutto per tenerlo immobile con tutti i suoi errori e misfatti Se lo scettico si limitasse a starsene in disparte nel suo nulla di immaginazione e di creatività', non farebbe danni, purtroppo si mette in testa di fermare il progresso del mondo alla stasi della sua testa e fa di tutto per criticare chi invece vuole migliorare le cose, lo mette in dubbio, nega i suoi sogni, mette i bastoni tra le ruote a chi si da' da fare, deride chi ha immaginazione e chi si attiva per migliorare le cose, e non solo si oppone al miglioramento di alcunché, ma odia le novità', aborrisce i cambiamenti e vorrebbe bloccare ogni ente in una stasi innaturale, non riconoscendo che la stasi in natura come in storia significa la morte e che solo nel cambiamento c'e' la vita e solo nel miglioramento c'e' progresso Lo scettico vuol portare il mondo all'immobilita' e alla mancanza di creativita' della sua persona Chi e' morto vorrebbe che tutto il mondo fosse morto come lui.
  • sandra n. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio in questa intervista ha espresso chiaramente la direzione del M5S. Condivido pienamente,mi spiace che i media oggi abbiano solo messo in evidenza il "pericolo rivoluzione". Cmq il processo di cambiamento è in atto, non sappiamo quanto sarà dura e quanto tempo,ma non si arresterà ! Buon compleanno a B. Grillo! Gli auguro lunga vita e poter vedere un giorno il risultato pieno del suo lavoro! Ha fatto di tutto per svegliare le coscienze degli italiani,di creare consapevolezza. Ci vorrà tempo per modificare il DNA mafioso degli italiani: il sistema mafioso permea tutti;di mafia si tratta quando chiedi di far sistemare tuo figlio nel tal posto,quando ti avvali delle conoscenze per avere un appuntamento e salti la fila ecc ecc. Grazie!
    • marco asta 4 anni fa
      sono d'accordo su molte cose: pero' credo anche che debba passare un messaggio positivo di cambiamento. Leggendo l'intervista qualcuno puo' aver la sensazione che si auspichi un crollo del ns paese con disordini, proteste, etc..posto che anch'io ho difficoltà ad essere ottimista nel prossimo futuro vista la situazione generale, credo anche che la comunicazione sia importante e certi termini vadano evitati anche xke' il risultato e' ke si va a strumentalizzare questo invece di sottolineare la lucida riflessione fatta sul ns paese e l'idea del futuro verosimile..insomma il passaggio da illuminato a catastrofista spesso dipende da interpretazioni ed e' chiaro ke la ns informazione (di regime..) sta li' x approfittarne..
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      una rivoluzione culturale e' la piu' grande di tutte le rivoluzione perché cambia le persone nella loro coscienza e nella loro capacita' di vedere il mondo e le rende protagonista attive del cambiamenti quando una rivoluzione si basa solo sulla forza e sul potere lascia le cose come stanno o le peggiora, ma quando la rivoluzione avviene nell'intima coscienza di ognuno i cambiamenti posso apparire più lenti ma sono più profondi e incidono piu' profondamente nella storia, perché dopo la vita di ognuno non sara' più' la stessa come se fosse cambiato il suo DNA
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    C'è nei sogni, specialmente in quelli generosi, una qualità impulsiva e compromettente che spesso travolge anche coloro che vorrebbero mantenerli confinati nel limbo innocuo della più inerte fantasia. (Alberto Moravia)
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    I mondi nuovi nascono nelle visioni dei sognatori Non certo nelle parole prive di vita degli scettici Chi vuole il futuro crea il futuro Chi non riesce nemmeno a sognarlo muore nelle ceneri morte di un passato morto
  • giovanna 4 anni fa
    Come pesci in mezzo al mare, prima o poi in una rete ci andremo ad imbrigliare! E' sempre meglio una rete a grossi buchi da volute sviste che, una rete a maglie fitte grazie al lavoro di giovani marmotte! Oh, dai che ce la fai, da quel buchino libertà riavrai! Ma, un epilogo c'è sempre...Ehi, attento a quel verme! Pericolo scampato ma.....Attenzione c'è uno scampo in agguato!! Io, pesce piccolo di poche pretese, in un angolo nascosto vorrei stare ma, fuori devo andare, dovrò pur cacciare per trovarmi da mangiare! Forza e coraggio a tutti per la propria vita!
  • fabio m. Utente certificato 4 anni fa
    Cambiare metodo di comunicazione....il popolo (pigro) ci ignora!!!
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Il popolo "pigro", che sarebbe un terzo di tutti noi (una bella fettona) non ci ignora ma è "leggermente" disinformata dai media davanti a cui s'inebetisce la sera dal divano dopo una giornata di lavoro sempre più difficile e faticosa. Diciamo che è quella rassegnata ad arrendersi alla stanchezza, fisica e morale. Ogni tanto infatti spunta un Crozza a strapparle due risate. In rete ci va un altro terzo di cui il M5S ha ricevuto il consenso elettorale di tre quarti. Per il resto va come sappiamo. Quella bella fettona in poltrona o sul divano corrisponde alla percentuale dell'astensione dal voto politico, maggiorata in quello amministrativo. Mi sembra logico che il compito oggi sia "arrivare" a questa "maggioranza silenziosa" nel programma della comunicazione e della doverosa contro informazione, mentre nel programma politico parlamentare mi sembra che tutto proceda esponenzialmente. Resta questo divario da colmare: il doveroso contatto con quellla parte d'Italia che tu definisci "pigra" mentre in realtà penso che sia solo tristemente "esclusa"!
  • Mago Merlino 4 anni fa
    --- VOTO ONLINE: PROGRESSO O REGRESSO? --- Per quanto mi sforzi non riesco a capire in che modo il voto online possa rappresentare un importante passo in avanti... La prima cosa che non capisco è: come si può essere certi che il voto online rimanga anonimo e chi garantisce che il voto è anonimo? se penso che in questo paese ci sono un'infinità di casi in cui i controllati sono anche controllori di se stessi, all'idea del voto online mi vengono i brividi. secondo punto: chi garantisce che i risultati del voto siano quelli reali e non sono stati modificati? si torna allo stesso problema dei controllori al punto 1. terzo punto: A me pare che per essere certi del voto online bisogna essere disposti a rinunciare alla segretezza del voto. Ma una cosa del genere è inimmaginabile... il voto di scambio diverrebbe la normalità... e non c'è solo il problema delle mafie... provate ad immaginare agli operai e ai dipendenti che verrebbero costretti a votare determinate cose sotto il ricatto del rinnovo del contratto... In conclusione, io non ci vedo nessun progresso e niente di positivo nel voto online... se poi ci sono altri aspetti da valutare e le mie considerazioni sono errate, sarò grato a chiunque mi spieghi dove sbaglio.
    • Mago Merlino 4 anni fa
      Non è un problema di impronta digitale o di iride, perché il problema non è associare un voto ad ognuno di noi... la falsificazione del voto digitale può avvenire a diversi livelli... Facciamo un esempio concreto: se qualcuno riesce ad inserirsi nel sistema e introduce un "virus"... quando vai a votare, tu esprimi la preferenza per Tizio ma il sistema può registrare il voto per Caio. Ora si dirà: "va bene ma noi intensifichiamo i controlli e blindiamo tutto!" Ma in internet la sicurezza assoluta è praticamente impossibile... attualmente non esiste nessun server inviolabile! E poi potrebbe essere proprio chi detiene il potere a voler provare a truccare il voto... In conclusione il voto online è troppo rischioso... se fosse stato sicuro la Germania (che viene sempre considerata come modello di riferimento in quanto a efficienza) lo avrebbe già usato. La mia proposta è questa: Si fissino due date (ad esempio la prima domenica di aprile e la prima domenica di ottobre) e si scelgano ogni volta 4/5 referendum da votare in queste date, ogni anno (es. volete gli F35? volete il reddito minimo? etc.) Per ridurre i costi si eliminino i compensi per gli scrutatori (per un giorno ognuno di noi può svolgere un servizio gratis per la comunità) Altri soldi per finanziare questi referendum si possono trovare - riducendo il numero di parlamentari ad un centinaio per Camera - eliminando i rimborsi elettorali Il quorum si potrebbe abolire del tutto o portarlo ad una quota minima (diciamo 30%). Ma il problema del quorum secondo me è irrilevante, perché se la gente si abitua a votare più volte in un anno, dopo un po' il voto diverrebbe una cosa normale portando ad un alta partecipazione. Internet rimanga solo come strumento di organizzazione, comunicazione ed informazione. Per il voto affidiamoci al sistema "carta e penna" che attualmente mi pare il più sicuro.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ho appena letto un articolo in cui si spiega come non ci sia segretezza in internet, per esempio incrociando i dati le societa' di vendita possono ricostruire l'identita' di ognuno di noi e possono sapere tutto di ognuno e sai benissimo che e' stato appena scoperto un sistema gigantesco di spionaggio universale da parte degli Stati uniti su tutti i paesi del mondo compresi i suoi alleati proprio per difendersi da questi pericoli, e per motivi non esattamente elettorali, per evitare un Grande Fratello, tutti i Paesi del mondo si stanno sviluppando in nuovi sistemi di difesa dell'utente o del cittadino che cancellino i dati che lo individuerebbero come fonte e se cio' interessa per motivi di autodifesa nazionale possiamo stare certi che gli stessi sistemi saranno in grado di difendere i futuri voti on line degli elettori, sia da invasioni di hacker che da invasioni di guardon, salvaguardando la segretezza del voto
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      in Finlandia si sono fatti una Costituzione nuova votando in internet e non si sono posti il problema attualmente nessuno dei sistemi di voto usati ci garantisce contro i brogli e' vero che tecnicamente non siamo ancora in grado di usare sistemi di voto on line a prova di sicurezza ma, posto il problema, si trovera' la soluzione la cosa importante e' che il fine da raggiungere sia la democrazia diretta piu' ampia possibile se i soliti noti continueranno come adesso a detenere il potere da loro ci potremo aspettare ben di peggio dei brogli, un sistema che ci allontanera' sempre piu' dalla democrazia per renderci sempre meno liberi e capaci di autorealizzarci secondo le doti proprie di ognuno
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      la domanda dovrebbe essere chi garantisce ADESSO che non ci siano brogli nel voto in realta' i fatti dicono esattamente che e' ora che si fanno brogli elettorali
    • Mago Merlino 4 anni fa
      @Viviana non sto contestando internet che è sicuramente uno strumento utilissimo per la comunicazione e per permettere ad un numero maggiore di persone di aver accesso alla conoscenza... io sto ponendo un problema concreto... la votazione online! Non c'è la certezza dell'anonimato del voto e c'è alta possibilità di brogli! Il problema c'è, che vogliamo fare, mettiamo la testa sotto la sabbia e facciamo finta di niente... @rino è vero che i brogli sono avvenuti e avvengono anche col cartaceo, ma col voto online (vai a rileggere quello che è accaduto nel 2006) il rischio è di gran lunga più elevato... e poi ripeto ancora una volta... c'è il problema dell'anonimato... il caso Snowden non vi basta per mettervi in allarme? Se poi volete dire che va tutto bene perché viviamo in un mondo ideale... fate come vi pare. Ma votare sul web (almeno adesso) non è sicuro!
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      In realtà, rileggendo il tutto, mi sono accorto che stiamo dicendo le stesse cose ma da punti di vista diversi. In ogni caso è ovvio che lo "strumento" web sia quello di un futuro molto prossimo, dove non sia già una realtà, per buttare al macero definitivo un intero sistema cartaceo, costosissimo per altro e scomodo per la gente rispetto alle repubbliche marinare, quando cioè le comunità votavano in piazza col sigillo del notaio, per l'esplosione demografica di questi ultimi cento anni. ilo passato è quasi mistico in questo senso e sotto questo aspetto c'è da augurarsi un "ritorno al futuro". Ma va da sè che l'argomento principale sia come migliorare lo strumento sotto ogni profilo, piuttosto che demolirlo con le critiche. Il dire che si può "brogliare" il voto facilmente in internet, forse da studente non ha mai fatto lo scrutinatore nel suo seggio. Io l'ho fatto e quindi posso affermare che di cose allucinanti ne ho viste nel mondaccio politico e burogrottesco, ma come in un seggio mai! Di tutto! Ho solo un bel ricordo di quel periodo: dentro a una scheda trovammo cinquecento lire di carta stropicciata e logora, quelle col Mercurio alato, e sulla scheda c'era scritto: "Tenetevi anche queste!".
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      spero che prima o poi anche quelli scettici per partito preso come te riescano a capire la grande trasformazione nel pensiero umano e nella partecipazione collettiva insita della rivoluzione informatica Come l'invenzione della stampa mise il sapere alla portata di tutti, tanto che gli illuministi videro nell'Enciclopedia un mezzo di liberazione politica, cosi' l'invenzione del web ha dato ad ogni uomo uno strumento di conoscenza in più, un modo mai esistito prima per formare in tempo reale un pensiero collettivo, una via senza eguali di progresso umano nel campo della sociologia e della politica Se nel 1500 il progresso culturale, artistico e scientifico nasceva grazie a grandi menti isolate, l'invenzione di internet permette, per la prima volta nella storia, la nascita di un pensiero evolutivo collettivo Nulla puo' equivalere allo stimolo universale prodotto da milioni di menti in cammino che si concentrano su uno stesso problema, che ne tentano la soluzione, che cooperano come una mente gigantesca che lavora all'unisono, creando un nuovo gigantesco organismo estremamente più funzionale e democratico di singole menti separate Finora, dal 1600 a oggi questa incredibile unione poteva avvenire in un campo ristretto di menti di scienziati che si trasmettevano le loro scoperte e che le facevano crescere con un pensiero scientifico collettivo, ma il web per la prima volta nella storia umana permette qualcosa di sconvolgente, lo sviluppo di un pensiero sociale e politico collettivo Mentre per lo sviluppo delle scienze occorrono iter di studi molto dettagliati e specifici, per la creazione di un pensiero politico più nuovo ed efficiente basta la sofferenza di chi non sopporta piu' le disfunzioni, gli errori e gli abusi di chi intende governare usando il potere contro il popolo e non con il popolo Chi puo' dire se una casa e' abitabile meglio di chi la abita
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Parlo di fantapolitica, purtroppo e malgrado altri paesi siano più avanti di noi di decenni, perché mi riferisco alla lenta "modernizzazione" della macchina politico-burocratica, che lascia il cittadino disinformato e lontano (volutamente) dall'uso che potrebbe fare del Web come già, per fortuna, fanno milioni d'italiani più intraprendenti. In sintesi: un terzo degli italiani (dimmi che è poco) ancora non usa internet, non lo conosce, per certi versi lo guarda in modo persino "sospettoso". C'è pure l'aspetto economico e tante altre interpretazioni. Se non tieni conto di questa enorme fetta di italiani, di fatto fuori o meglio estromessa, da questo enorme privilegio di tanti altri, come fai a non valutare certe posizioni estremamente ottimistiche in merito se non come fantapolitica? Quante scuole primarie oggi dispongono di un computer per alunno? Questa è la realtà, la scena di una grande assurda ingiustizia, il resto sono giuste speranze e aspettative. Ma la vera politica sta nell'indirizzarsi per intanto a questo enorme terzo di popolazione! Per chiudere: fantapolitica è dissertare su quali documenti di programma sottoporre alla gente di cui un terzo è ancora analfabeta, e nel frattempo poco o nulla fare per insegnarle a leggere e scrivere. Siamo un terzo mondo? Forse peggio!
    • Mago Merlino 4 anni fa
      Il voto online è stato sperimentato anche in America (e sappiamo tutti dei brogli) e anche in Italia nel 2006 c'è stato lo scrutinio elettronico (tanto per cambiare il voto è stato taroccato). Il problema non è la democrazia diretta, ma l'uso del web per esercitare la democrazia diretta. L'idea del voto sul web non mi convince...
    • Roberto Gilli Utente certificato 4 anni fa
      Sono le mie stesse perplessità. Il voto on line è facilmente manipolabile e per come siamo messi ci manca solo questo.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      E se ci chiudono la porta dei sogni, siamo già morti. (Roberto Benigni)
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      il voto online si sperimenta ormai in diversi paesi, come Svizzera, Finlandia, Islanda che cambiano anche la costituzione on line i progressi di internet sono rapidissimi e non richiedono certo delle generazioni, anche adesso per iscrivere un bambini a scuola la si deve fare con internet, basterebbero poche leggi per metterci in pari con i migliori del mondo
    • Mago Merlino 4 anni fa
      Il voto online è stato già usato su questo portale, quindi come fai a dire che è fantapolitica? A me non interessa nemmeno mettere in discussione la regolarità delle votazioni su questo blog... il mio discorso vuol essere generale... ma come fai a dire che il problema non c'è già adesso? L'idea di Casaleggio è quella di sviluppare sin da ora la metodologia del voto online (lo sta già facendo)... quindi il problema si pone già adesso, ed a me pare che attualmente non ci siano argomenti sufficientemente validi e convincenti per supportare questo tipo di proposta. ...altro che retorica!
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      A prescindere dai contenuti condivisibili o no, il punto sostanziale è che stiamo parlando al momento di fantapolitica, perché addirittura un terzo degli italiani non usa internet. Siamo al primo posto in Europa per consumo ed uso dei cellulari e per l'acquisto di computer ma di questi ultimi una grande fetta è dedicata paradossalmente all'intrattenimento (chiamiamolo così il vasto mondo dei video giochi, per i quali oltretutto ci sono degli strumenti appositi e più economici). Una seconda fetta fa di tutto in internet meno che interessarsi di politica. Ci vorrà purtroppo ancora una generazione o due perché l'uso del computer diventi il più elementare degli "strumenti" per disbrigare da casa come operazioni di routine ciò che oggi richiede la fila alla Poste o in Comune, in Banca etc.Siamo solo agli inizi e pertanto bisogna aspettare il resto dell'Italia, quella che resta indietro, come sempre. Pertanto la tua analisi è posta su strumenti e metodi che potrebbero cambiare radicalmente persino in uno scenario politico completamente diverso e quindi per ora solo teorica e retorica.
  • luca f. 4 anni fa
    Che intervistona ! Davvero !! Domande pungenti, sorprendenti, come le risposte. Io ti mando le domande, tu me le leggi, io rispondo: questa è LA LIBERA INFORMAZIONE 5 STELLE.
    • Dado Q. Utente certificato 4 anni fa
      se non hai niente da dire,stai zitto,non c'è obbligo d'intervenire in questo blog.
  • Romy Beat Utente certificato 4 anni fa
    MEDITATE GENTE !!! ... sulle parole ! ... MEDITATE !!! ... e ... DECIDETE !!! ... Casaleggio: "Italia a rischio rivolte" Il guru del M5S Gianroberto Casaleggio: "Prevedo uno shock economico" VEEEERRRRROOOOOOOOOOOO !!! ... e .... NON VEDO L'ORA !!! .... R E V O L U C ì O N !!! ... andalè ! .... COMPANEROS ! ... e ... SUBITO DOPO ! ... sequestro di tutti i beni dei politici ... DI OGGI !!! ... di ieri ! ... e ... DELL' ALTRO IERI !!! ... a partire da ... COMUNI ! ... PROVINCE ! ... REGIONI ! ... e ... soprattutto !!! ... mafiaSTATO !!! ... per concludersi con ... MANAGER ! ... SERVETTI NELL'OMBRA ! ... PORTABORSE ! ... FACCENDIERI ! ... BANCHIERI ! ... INDUSTRIALI ! ... etc. etc. ... PER ORA ! ... poi ... amen
  • Rosa Anna Oioli 4 anni fa
    Regressione, questo è il tema proposto da quasi tutti i governanti. Regressione dell'umanità, nonostante le meravigliose scoperte tecnologiche dell'ultimo secolo . Si faccia un analisi approfondita : Le prime spese tagliate dai bilanci familiari di queste economie non più democratiche oggi in crisi? Quello che comunemente si ritiene superfluo: Se non riesci a pagare le spese contingenti di energia, abitazione , alimentare, , cure mediche, poi qualche indumento indispensabile per i figli. Iniziano le rinunce di libri, riviste, cinema spettacoli, scegli scuole per i figli meno costose e li fai rinunciare all'università rinunci a vacanze che, per chi vive nelle città inquinate, sono salutari. Ma anche per il bene primario il cibo, rinunci alla qualità. Governi , come quello italiano, tagliano direttamente i finanziamenti per la cultura e la scuola ,addirittura per la salute . Emanando leggi anticostituzionali . Demenza dei governi o un piano ben orchestrato per conservare potere e ricchezze in mano a pochi oligarchi che hanno preso il posto delle antiche classi nobili Ma almeno i re ed i principi amavano la cultura e la accrescevano avevano cura dei territori e edificavano in armonia con la bellezza . Costoro sono predatori di tutto non si fanno scrupoli affamando l'umanità e distruggendo ciò che hanno ricevuto dal passato e quello che dovrebbero rispettare per il futuro. Agiscono come se non avessero figli Assomigliano a quei camorristi che hanno riempito i loro territori di discariche inquinanti e cemento non tenendo nemmeno in conto che ci vivono con i loro congiunti Come dobbiamo fare per impedire questo scempio ?
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Continuare a cercare di "cambiare il mondo" sperando che da quattro amici al bar, i milioni radunatisi nel febbraio scorso continuino a crescere. In ogni caso sarà difficile (ma non impossibile) che le generazioni attuali possano vivere grandi mutamenti, ma lo si spera per i nostri nipoti! La realtà va guardata in faccia altrimenti si sogna...il che, sotto le infinite stelle, non è poi così disdicevole e inutile, anzi è salutare e rinfranca, come il riposo dei giusti.
  • ANDREA s. Utente certificato 4 anni fa
    una domanda pure io a CASALEGGIO: Quando lei parla di aiutare le piccole e medie imprese PMI italiane, a quale PMI si riferisce? VISTO CHE STANNO CHIUDENDO TUTTE???? Quando pensavate di aiutarle le PMI? dopo il funerale? fra la chiesa e il cimitero o direttamente nell'oculo? Avete mai sentito parlare di TIMELINE? qual è quella del M5S per le PMI? Se pensate che per aiutare le PMI avete bisogno del 51% dei voti siete fuori come i balconcini... e l'unica cosa che state facendo e aiutarci a morire... con la mancanza di coraggio.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      mah, che strano commento! in verita' chi vuole migliorare le cose e parte da zero lottando contro tutti senza perdere per strada tutte le sue aspettative, di coraggio ne dimostra anche troppo Chi invece manca di coraggio e' proprio chi si attacca al passato senza desiderare il futuro, e chi insiste nel difendere governi corrotti che ormai non hanno seco nessuna prospettiva o speranza Chi e' giovane dentro lotta per un futuro migliore Chi e' vecchio dentro non spera più in nulla, non crede piu' nemmeno in se stesso e sa solo criticare
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Personalmente rielaborerei il "lapis" grammaticale con la seguente scaletta "Nel loculo - nell'oculo -nello culo! Mi sembra che rientri nella logica delle "larghe" intese, giusto come una supposta.
    • ANDREA s. Utente certificato 4 anni fa
      Proprio non ce la fate a ragionare con persone indipendenti. Ti ri cordo solo che in Italia il 36% non ha votato alle ultime elezioni e a Roma il 50% non ha votato per il sindaco. Ecco io appartengo ad una di queste.Mi fate tutti schifo! Soprattutto chi spara cazzate come Casaleggio. Io sono un imprenditore che sta per chiudere la sua azienda... la politica mi fa venire il vomito... noi facciamo fatti, non parole. prendiamo respnsabilità e rischi.
    • Ben Monaco 4 anni fa
      Non scrivere cazzate! Quando il M5S aveva parlato di aiuto alle PMI ubicate intorno alle ultime zone terremotate sono stati ostacolati... ancora oggi letta sentenzia che bisogna privilegiare le PMI specialmente in vista dell'EXPO 2015. Continuano ad ostacolare e rimandare.... Tu sei per il tutto e subito dal M5S, ricondati che il M5S non è stato unto dal Signore! Chiedi ai tuoi pari al governicchio perchè in 20anni si sono preoccupati solo dei loro interessi. Fatti e fatevi questa domanda prima di scrivere cazzate!
  • mario.brandani 4 anni fa
    NON CI SIAMO. Finirete con la "testa rotta" e le tasche piene di soldi.(probabilmente), ma, di cambiamenti dovuti ai vostri interventi, non ve ne saranno. Continuate a respingere qualsiasi accordo con qualsiasi politico o soggetto, credete che facendo così, vi manterrete "puri", stupidità, tattica evasiva per non assumervi responsabilità, siete simili, in queste scelte, al PD., dei codardoni che, per paura di perdere il posto, molto redditizio, in Parlamento, si alleano con qualsiasi soggetto,per mafioso e disonesto possa essere. ANCHE VOI, AVETE PAURA DI DOVER GOVERNARE, ai CAPI, NON FREGA NULLA DI ANDARE AL GOVERNO, loro, comandano da FUORI IL GOVERNO, ma rifiutano qualsiasi responsabilità politica di governo, coscienti dell'incapacità di governare. M5S. e PD., temono governare, NON SANNO COME GOVERNARE, il PD., si rifugia vigliaccamente nell'ammucchiata oscena di questo governo contro natura, il M5S., nella sua codardia, nel rifiutare qualsiasi alleanza, pur di non assumersi responsabilità di governo. Il PD., è notoriamente nelle mani di una "mafia politica" che se ne è appropriato da decenni, tramite tessere comprate con le quali controllare i Congressi, il M5S. tramite i SUOI capi, elude le responsabilità accusando Dio e Maria Santissima di essere indegni di governare con loro, risultato? Il Paese va in malora, la corruzione dilaga a gonfie vele, e, la "GENTE", NON scenderà in strada a protestare perchè, i sindacati sono vili e schierati con gli aguzzini, la dittatura politica ha TUTTE LE ARMI NECESSARIE E SUFFICIENTi per controllare qualsiasi situazione, altri "Capitani coraggiosi" NON ce ne sono, pertanto, le dimostrazioni e/o ribellioni pronosticate da Casaleggio, rimarranno, nella migliore delle ipotesi, sporadiche proteste che verranno sedate a qualsiasi prezzo, anche uccidendo, come hanno dimostrato in varie opportunità in cui le forze di Regime sono scese a manganellare. Buon senso, non ne avete, come nemmeno proposte.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Paulo Coelho • Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.
    • stefano p. Utente certificato 4 anni fa
      Credo anche io che in questa fase serva fare alleanze e poi se uno si rivede l'ultima conferenza stampa di Grillo dopo l'incontro con Napolitano, il M5S per voce dei suoi leader non propone la chiusura ma un nome fuori dal PD che sia autorevole e che potrebbe vederci favorevoli all'accorcdo. o sbaglio???
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Hai fatto un elenco perfetto di tutto il mare di malaffare in cui ci tocca navigare. hai sbagliato solo la chiosa, in una riga, l'l'ultima. Perché sei così pessimista se condividi tutti i presupposti di una lotta politica. Ritieni che la nave M5S stia andando fuori rotta o nelle secche? Vorresti prendere il timone? Perché non lo fai? A me pare, stando con i piedi a terra, che ti converrebbe una rasserenata e poi dare qualche consiglio, esprimere un parere su tutto quello che si può migliorare in questa navigazione. Brontolare non serve a niente anche se da sempre nella marineria ligure il "mugugno" è una tradizione rispettata. Vedi tu.
    • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
      Hai provato ad aprire una segnalazione qui: www.pdl.it o qui: www.pd.it ? Vedrai, loro ti risponderanno con fiumi di parole!
    • Ben Monaco 4 anni fa
      Invece fai e fate proprio i rompicoglioni. Tu/voi guardate la pagliuzza negli occhi del M5S ma non la trave che pd-pdl hanno nei loro. Bene, ora vi sisete divertiti, scendete!
    • ANDREA s. Utente certificato 4 anni fa
      A me non piace fare il rompicoglioni. Ma questi signori non vogliono occuparsi delle sorti di milioni di persone e non hanno la minima preparazione. Vogliono intervenire in un sistema democratico senza fare alleanze di nessun tipo. Puntano ad avere il 51% dei consensi senza dare nessuna prova di responsabilità e di capacità gestionale e organizzativa. Ma che tipo di droghe vi prendete??? Lo so che gli altri fanno schifo appunto per questo non vogliamo altre "sole" possono basarci.
  • andrea s. Utente certificato 4 anni fa
    un uomo competente diretto e con le idee chiare complimenti a nunzi per l'intervista ed ha casaleggio per le risposte
  • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
    censurato: ################## Dario R. Utente certificato 14 ore fa Da questa intervista emerge in modo evidente il profilo di una persona visionaria totalmente staccata dalla realtà.1) La democrazia diretta tramite la rete (per ora) è una vera castroneria, se addirittura all'interno del Movimento pochissimi hanno votato per decidere i candidati al Quirinale. 2) Il referendum propositivo senza quorum è anch'essa un'ipotesi molto discutibile. 3) Il Movimento non si alleerà con nessun partito, come sperano di arrivare a governare questo paese ottenendo la maggioranza assoluta? Va bene buona notte. ##########################
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      /Molti commenti errati non ci sarebbero con una maggiore conoscenza delle cose Per es. leggo critiche al referendum senza quorum Per quanto possa apparire strano a noi italiani, la presenza del quorum non è così diffusa come molti credono: in Europa esiste un quorum del 50% in Slovenia, Ungheria, Polonia, Rep. Ceca, Slovacchia e quasi tutte le repubbliche dell’ex blocco comunista. Esiste inoltre il quorum del 40% in Danimarca. NON esiste il quorum in paesi con lunga storia democratica: Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Paesi Bassi, Islanda, Spagna, Malta, Lussemburgo, Finlandia, Austria, oltre che ovviamente nella patria dei referendum, la Svizzera (dove è richiesta la maggioranza dei votanti e dei cantoni) e il Lichtenstein. Negli USA non esiste il referendum a livello federale, ma i 27 stati USA che lo prevedono, non hanno quorum. Anche in Nuova Zelanda, altra nazione che ricorre frequentemente alla consultazione referendaria, non è previsto quorum, lo stesso accade in Australia dove è richiesta la maggioranza dei votanti e degli stati. Dunque non vedo di cosa vi preoccupate molte delle cose che Casaleggio chiede sono gia' praticate
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Il preambolo è abbastanza brutale nella sua sentenziosità che il voler commentare sugli ulteriori tre punti una critica totalmente distruttiva, mi sembra persino superfluo. Però ci provo: Che Casaleggio sia un visionario è vero e pure che sia distaccato dalla realtà ma da questa realtà penso che se ne vogliano staccare in tanti se non tutti eccetto quelli che ci campano.Questo distaco è simile a quello con cui ti tocca stringere la mano ad una persona all'antipatico di turno che se puoi lo eviti. Avere poi una visione per niente allineata con il comune senso del pudore culturale e politico attualmente in circolazione, e proiettata questa sì verso un mondo ideale ma non irraggiungibile, non è una visione fuori dal mondo ma se mai è il saperne coglierne gli aspetti rinnovabili. Riguardo a quanto affermi al punto 1) la Rete è semplicemente il prinipale mezzo di comunicazione, transazione ed informazione in esponenziale sviluppo mondiale. Dal proprio Comune , allo Stato, agli affari, al commercio etc già da decenni si sta programmando ogni governance per agevolare tutte le operazioni interattive del singolo con la società tramite il Web. Non voler vedere questo inesorabile processo equivale a essere rimasti al telegrafo o al fax (quest'ultimo infatti pur assolutamente desueto è ancora praticato da alcuni brontosauri contemporanei, inspiegabilmente repellenti all'uso del clic). ogni sistema cartaceo, eccetto che in quelle forme da preservare e custodire, è in via di sestinzione. Così quindi non comprendo la tua avversione anche per la procedura della votazione popolare, espressione della demorazia diretta, con l'uso del web che è fantastico, comodo e quasi gratuito! In quanto ai dati che dici sono sbagliati perché forse si riferiscono a quelli sulle espulsioni. Sui punti 2e3)visto che mi sono già troppo dilungato mi limito a dirti che non ci si può "alleare" con un sistema marcio. Si può solo tentare prima,di risanarlo,ripulirlo. Poi si vedrà, un passo alla volta.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      molte di queste cose sono praticate in altri paesi forse sei tu il passatista senza visione di futuro e che cerca di tenere ancorato al passato anche il presente
    • vincenzo de vito 4 anni fa
      Buonanotte a Te e sogni d'oro.
  • Mago Merlino 4 anni fa
    ---L'UTOPIA DELLA RETE, UNA VOLTA REALIZZATA, A QUALE NORMALITÀ PORTA?--- Da quando l'essere umano si è organizzato in società complesse, il potere ha finito sempre per concentrarsi nelle mani di pochi (esempi contrari adesso non me ne vengono). Anche nelle società occidentali, nelle cosiddette "repubbliche democratiche" il potere è gestito da pochi. Le epoche dei re, nobili, signori e dittatori sembrano lontane, eppure ancora oggi ci ritroviamo con re Giorgio e la sua squallida corte. Nelle società umane sembra che tutto cambi affinché nulla cambi... In questa epoca la rete sembra essere lo strumento giusto per ribaltare questa atavica condizione di sudditanza del "popolino". Forse si è pensato lo stesso quando c'è stato lo sviluppo della stampa prima e della tv dopo... i risultati sono sotto gli occhi di tutti. In ogni epoca si è sempre riusciti a trovare il modo per controllare "l'evoluzione" della società e a conservare il potere nelle mani di pochi prescelti. Rispetto alla tv, la rete da la possibilità di una partecipazione diretta. In teoria da casa chiunque può votare ed informarsi in tempo reale su qualsiasi cosa. Ora, a parte il fatto che il voto elettronico può essere alterato (è successo già in America per le presidenziali e le elezioni italiane del 2006), il problema è che le opinioni delle masse possono essere facilmente pilotate anche sulla rete (come accade già oggi con la tv), per cui non vedo in che modo la rete possa essere la soluzione di tutti i mali. Inoltre più la rete diventerà complessa e meno sarà controllabile... o meglio è probabile che verrà controllata solo da un gruppo ristretto di persone. Per cui quando si parla di "democrazia diretta", bisognerebbe chiedersi: "diretta da chi?" Siamo certi che l'attuale utopia della rete non finirà per condurci nella stessa "normalità" in cui ci hanno già portato le utopie della carta stampata prima e della tv dopo? È realmente questa l'utopia da seguire per cambiare realmente le nostre vite?
    • Mago Merlino 4 anni fa
      Ho ripreso il termine "utopia" solo per riallacciarmi ad alcuni commenti che ci sono un po' più sotto. E chiaro che il web è uno strumento, ma quello che volevo mettere in evidenza è che l'informazione sulla rete può essere manipolata allo stesso modo di come viene manipolata in tv e sui giornali... La partecipazione è sicuramente alla base di qualsiasi cambiamento... ma se la partecipazione viene a sua volta manipolata, rischia di essere inutile... questo non vuole essere una critica al M5S, ma è una riflessione di carattere generale. @Viviana, non sono contro la democrazia diretta... non mi convince l'intreccio tra democrazia diretta ed internet, perché non mi convince lo strumento del voto online.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      la democrazia diretta dalla base popolare esiste da almeno 30 anni in Svizzera, se leggeste qualche libro sulla democrazia diretta che come viene praticata ormai da vari paesi forse avreste meno dubbi e non chiamereste utopia quello che sta nei fatti in effetti i vostro dubbi nascono solo da non conoscenza di quello che esiste nel mondo da tempo e deve diventare anche nostro diventa triste constatare come mancate di immaginazione e anche di conoscenze storico politiche dei vari paesi, convinti che tutto il mondo somigli alla pessima Italia
    • damiano dalla lana 4 anni fa
      Per rispondere alla tua domanda riguardo "l'utopia" della rete mi concentrerei sul significato che ognuno da a questo strumento. Non la chiamerei utopia perché l'utopia ha origine solo se li viene riposta troppa fiducia. Io la vedrei più come uno strumento appunto. Lo ritengo migliore di altri perché, da la possibilità di comunicare con qualsiasi parte del mondo, ed un uso coscienzioso da la possibilità di filtrare la marea di cavolate che si possono trovare in rete, avendo libero accesso ad una ricca fonte di informazioni che nessun libro ti potrà mai dare. è vero quello che dici. Nella storia dell'uomo il potere si è sempre concentrato nelle mani di pochi. Ma questo cosa c'entra? non è la rete il problema in questo caso. Poi come risponde giustamente Casaleggio: "..Possono esserci manipolazioni in qualunque attività umana." Dunque la soluzione del problema che prendi in considerazione non risiede "al di fuori" come se qualcuno ce lo imponesse, ma dentro di noi. Vuoi essere più partecipativo? Lo sarai indipendentemente dagli strumenti. Vuoi che qualcosa cambi? Cercherai di farlo indipendentemente dagli strumenti. L'idea che condivido con il movimento 5s e che trovo fortemente contemporanea è la volontà di cercare di partecipare alle cose che abbiamo a cuore, politica compresa. Ed in questo non ci trovo nulla di utopistico a parte il forte negativismo che molti dimostrano nei confronti di questo tema. Basta essere critici, cerchiamo di essere costruttivi. Il movimento 5s secondo il mio modesto modo di pensare può essere un buon inizio.
    • Ben Monaco 4 anni fa
      Casaleggio ha risposto in modo esauriente, ma anche io ho dei dubbi sulla "democrazia diretta" che sarà sempre diretta da "qualcuno" e/o "Gruppo di persone". Ci sarà sempre "qualcuno" che dà una partenza e un "gruppo delegato" che dirigerà "l'orchestra". Il principio è giusto, (se non sbaglio l'interpretazione) noi in questo momento interloquiamo... è una democrazia diretta... ci confrontiamo, ma sono su un blog e/o frequento un MeetUp che ho scelto perchè è portavoce di un "gruppo" che ha ideologia pari alla mia. Altri, e viceversa, possono contrastare e discutere... ma principalmente "parteciperanno" sul loro blog e/o MeetUp.
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Disamina...
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Diesamina interessante da approfondire spero da parte di Casaleggio guru del ns m5s
    • Edoardo R. Utente certificato 4 anni fa
      Ti capisco, è normale avere dubbi se non si conoscono gli strumenti della democrazia diretta.
  • Edoardo R. Utente certificato 4 anni fa
    Quello che Casaleggio dice sta già avvenendo, rivoluzioni a parte. Alle prossime elezioni il M5S sarà al 52%. Tutti gli danno addosso, ma si stanno rendendo piano piano conto che non ci sono alternative e alle prossime elezioni, se non cambieranno la legge elettorale in senso proporzionale puro senza premio, il M5S sarà al governo del paese.
    • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
      Non lo so se alle prossime elezioni il M5S raggiungerà il 51%. Personalmente alle ultime elezioni ho votato M5S, ma oggi come oggi non mi sento molto motivato a rinnovare tale voto. Se le elezioni fossero domani non credo proprio che andrei a votare perdendo tempo al seggio. Comunque c'è ancora tempo per valutare e per vedere che succede, prima delle prossime elezioni.
  • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
    La Grecia è alle porte e nessuno si rende conto di che tipo di crisi sta per arrivare: c'è una Troika (3 esperti), che verrà ogni mese in Italia per controllare i conti pubblici. Se il debito non cala, allora ci negheranno i prestiti. Senza quegli euro, lo stato non portà pagare gli stipendi. Le industrie si dilegueranno dal nostro paese (ma questo lo stanno già facendo, vedi Loro Piana, Pernigotti...). Falliranno le città, dopo aver svenduto terra e palazzi pubblici ai privati. Le banche avranno un motivo in più per chiudersi a riccio, così nuove e vecchie imprese non troveranno sostegno! Così è morta la Grecia, sono morte le idee e le aspettative. E' un paese immobile, che aspetta, che arrivi il peggio.
    • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
      Questo post è stato scritto 2 anni fa. Perchè la maggior parte delle cose che dici sono già realtà. Ma sapete cosa pensa l'italiano medio? Chi se ne frega!
    • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
      Forse il peggio deve arrivare per costringere i cittadini, che sono stati presi in giro dai partiti, a sostenere il Movimento. La Grecia potrebbe essere buttata fuori dall'Unione Europea per un debito equivalente a quello italiano. Non so se ci sia tempo per agire, so soltanto che dobbiamo continuare a sostenere la democrazia ad ogni costo. Solo in questo modo faremo un muro contro chi già si frega le mani per speculare sulla crisi. Ricordiamoci che Berlusconi si è fatto costruire un bunker antiatomico da parecchio tempo. Le sue amicizie con Putin e i vari dittatori del mondo, ci danno un'idea di cosa potrebbe accadere se cadessimo nelle mani di gente senza scrupoli.
    • Paolo Magnani 4 anni fa
      Concordo. si sta perdendo tempo. prima che la gente scenda in piazza, abbiamo più di 150 tra deputati e senatori nelle istituzioni... lasciamo stare le visioni di casaleggio per un po', e le selezioni della nuova élite e si rimbocchino le mani!! ora, entro la settimana...
  • Cristina Regno Utente certificato 4 anni fa
    Desidererei che al governo andassero persone come Casaleggio, intelligenti, pacate, oneste, competenti. GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO! CASALEGGIO MINISTRO PER LE TELECOMUNICAZIONI! Spero non sia solo un sogno.
    • roberto buchi Utente certificato 4 anni fa
      io direi solo sognatori, con la testa tra le nuvole. l'occasione per andare al governo l'hanno avuta e sprecata malamente.
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      Grillo non può. Ha una condanna per omicidio colposo.
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Ministri che Mentono. Documenti a prova. "Si esclude caduta di governo". Monito dal Colle. Dai, Tu stai un po' piu' in alto: SOS. Un ultimo giorno di Ordinaria Follia, alla Fattoria dei MAiali. Papa', Mamma, Sposo, Amante, Sposa... DImmi una PArola. Una, Forte. Chiara.
  • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
    Soffermiamoci su un piccolo dettaglio: che ne sarà dell'Italia fra pochi mesi? I nostri parlamentari e senatori riferiscono che il governo si fa gli affari propri, senza pensare alla crisi imminente. Casaleggio lo ha ribadito, paventando la possibilità di forti scontri sociali. Quanti morti dovremo ancora contare in questo paese? Una volta si moriva al lavoro, adesso si muore perché il lavoro manca. Cosa ci guadagnano i politici di professione a distruggere il proprio paese? Hanno gli euro e si sentono tranquilli, come vermi dentro una mela. La mela sta mercendo! Vedrete quanti di quei vermi chiederà la cittadinanza al Kazakistan!
  • Paolo Magnani 4 anni fa
    Sono anni che seguo il blog, ma ho sempre commentato poco. Ho condiviso al 100% ogni post di Grillo. Ho votato e fatto votare M5S. Ma, se avessi visto, sentito, osservato Casaleggio prima....boh, a me i guru, le eminenze grigie, quelli che hanno le visioni non sono mai piaciuti. Al di là di quello ke dice, ke anche mia moglie e (finanche) mia suocera dicono da anni, mi piace sempre meno il fatto che si è perduto, dal blog di anni fa al parlamento, quella spinta innovativa, quell'occuparsi di temi "alti" che io non sapevo neanche esistessero come problemi. Pensavo si volesse cambiare l'Italia. Invece si sta cambiando la "classe dirigente". Questo sembra a me. Mi piacerebbe chiedere a Casaleggio a fine intervista: e allora???? ke vuoi fare? hai avuto il 25% e spicci dei voti! stiamo ancora alle visioni??? Alle previsioni??? Visto che Grillo ti è servito solo come richiamo, e ke COMANDI (perché è la verità, comanda lui!). Che vuoi fare? Ora, domani, questa settimana, entro fine Agosto. Che facciamo????? Prevedi gli scontri?? Ci vuole poco a prevedere. Siamo esasperati. Cosa state facendo? L'archivio del blog riporta mille e mille temi che sarebbero da attuare subito! In Parlamento non fanno passare le proposte perché siete minoranza? ah, tutto qua? balle, scuse, ragioni da fighette. Si lotta caxxo. A me invece sembra che passi ore davanti allo specchio a pettinarti. Caxxo scendi in piazza. Sei il guru? incatenati, sciopera, digiuna, occupa tv, radio, giornali e diffondi un verbo. Fai come i monaci tibetani. Se ci credi. Mi frega caxxi delle visioni e previsioni (oroscopi). voglio rabbia, non da fighetti al gay pride. la politica è sangue e merda, e sangue e merda sia se le cose si devono cambiare. non mi va che i tinazzi selezionino raffinati giudici e avvocati da presentare alle prossime elezioni. anzi, fate pure. si sta andando al fighettismo dei super esperti che non hanno mai lavorato. l'èlite, la nuova classe dirigente?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Non dire mai che i sogni sono inutili perché inutile è la vita di chi non sa sognare. -- Jim Morrison
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ogni grande mutamento della storia, della politica, del mondo civile nasce come sogno di qualcuno che non si accontenta delle miserie del reale e sogna un mondo migliore, Gandhi, Mandela, Luther King, Mill, Montesquieu.. essi non dovevano combattere solo contro il potere che non cede ma contro gli scettici e gli ignoranti che preferivano stare attaccati a mondi putrefatti e morenti piuttosto che combattere per il sogno di un mondo nuovo
    • Paolo Magnani 4 anni fa
      non parlo di violenza. Ma di lotta dura dall'interno delle istituzioni. dal di dentro del parlamento. Mi aspettavo, e mi aspetto ancora, che la rabbia, la faccia pulita, le idee chiare, la ingenuità e la provenienza dal territorio degli eletti li porti a lottare in maniera diversa. non parlo di fucili o bombe o risse. ma di lotta civile. Invece stiamo cercando individui raffinatissimi, acculturatissimi, legulei e azzeccagarbugli. a me questo non va.
    • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
      Forse non ci siamo capiti. Invece di prendertela con Casaleggio e Tinazzi, vai e fallo tu, quello che dici! Se avrai il consenso di altri cittadini, sarete in tanti. In ogni caso, ti sarai tolto lo sfizio. Sappi che ti sei giocato già parecchi sostenitori per la tua causa, insultando gli omosessuali. Vuoi prendere a manganellate le sedi dei giornali? Vuoi creare le premesse per una guerra civile? La protesta del Movimento 5 Stelle non può essere incanalata nella violenza, ne usciremmo con le ossa rotte. I nostri oppositori non aspettano altro!
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      passa ore a pettinarsi ed ancora è conciato così?? uh mamma...
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    La Vita è una Passeggiata. Sole, pioggia, fiori, stelle. L'Adam ed Eva, agli Albori. Or, Berlusconi. Il Biscione, il Precipizio. PAsseggiata in CAtene, Rottweiler alle calcagna, maschera antigas al viso, scarponi chiodati ai piedi delle Guardie del Re, fiori di filo Spinato, F35 e Zainetti per Shelabayeva destinazione: Gorgon... MAledetti: il Grido giunge a Dio! Dio! DAmmi quella Donna Vestita di Sole ed il MAnto di Stelle ad Allattar la Bimba. La piccola Alua, nutrita a Lacrime...
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Il Potere è un buco nero, vortice del nulla. Galassie intere non si salvano, anni luce. Anni tenebra. Nel lavandino un vortice: addio, pesciolino rosso.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      La saggezza di Frutta è ineguagliabile. Se la raccolta è terminata, sarà necessario dare nuovi stimoli ai poeti, ma poi come ce la mettiamo con i cosiddetti 'cazziatori'?
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Chissa',forse a desidera più corposa...comunque,di' terminata potrebbe leva' l'ispirazzione ai nuovi(ma,anche vecchi)poeti... Vabbe',se ponno sempre fa più raccolte...
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Bene fruttarò, la raccolta è terminata: sto assemblando. E speriamo che il Beppe mi risponda... Già gli ho scritto... ma... nisba.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Sempre mejo che 'nder frullatore...te,armeno,quarche scians je l'hai data... Ciao!! Come procede a raccorta??
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    I politici, son statue di sale, colossi d'argilla, nani di pietra. Ogni istante di Vita, l'Organismo si Ricrea. Occorre prenderne Visione... Cento, mille cellule si staccano da me, cadono... Altre, in equal misura, si Connettono, esprimono. Così per tutti. I Viventi. MA i Morti, no. Le Mummie, no. Le Statue, no. Non han Visione, non han Sentore, non han Dinamica. Tranquilli, vi lascio... ( Prima che si levi la prima impaNatura...:))
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    ""Democrazia diretta vuol dire portare, spostare verso il cittadino il peso delle decisioni, della partecipazione e quindi sostituire l’attuale delega, che è una delega in bianco, al parlamento. Quindi è l’irruzione del cittadino nella vita politica, il cittadino diventa un politico in prima persona. I tempi in cui questo si realizzerà non si possono sapere, nessuno può dirlo, ma credo che sia ineluttabile."" Gianroberto, ineluttabile.... verissimo. E' per questo che vi credo. E' per questo che vi voto. SEMPRE.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Andrea, perchè non te ne vai a giocare in tangenziale?! Non c'è bisogno di discutere, approvare, mettere al voto qualcosa che è già così perfetto e tagliato a misura di ogni essere umano che ancora abbia un minimo di rispetto per se stesso. E... nel caso ti fosse sfuggito, chi ha condiviso il programma e le proposte del M5S ha già espresso il suo parere attraverso il voto. Più democratico di così!
    • ANDREA s. Utente certificato 4 anni fa
      Ma tu hai deciso qualcosa della politica 5 stelle? Hai votato qualcosa? ti è stata sottoposta una sola proposta di legge prima di essere presentata? Ma di quale democrazia diretta stai parlando?
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. Il nuovo catasto a prezzi di mercato http://www.lastampa.it/2013/07/22/economia/il-nuovo-catasto-a-prezzi-di-mercato-DmVrJKmNKijSjXnYn4pJ0H/pagina.html tasse sulla casa di proprietà dove uno abita? no grazie!!! sono ottimista, sia mai ne riuscissi a comprare una:)))
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Il Racconto del Mondo, secondo CAsaleggio, non è come vorresti che fosse, ma come in realta', avviene gia'. L'Utopia è Perenne: muta nel Divenire. Il Linguaggio elementare di GAsparri, è eloquente. Descrittivo della sua Visione, Media. Come i Media. La loro concezione dell'Amore, dell'Umanesimo è lì, concentrata in quel gesto Troglodita (un po truogolo un po' dita)al quale puoi attingere, succhiare. La fase anale della politica. Un po sciatta, come visione. Il loro linguaggio, si avvale di quell'unico simbolo espressivo. Accomunante, beninteso: adottato da Berlusconi, Biancofiore, etc. E' un Distintivo caratteriale. Un po' come la Lega si riconosce nel simbolismo Suino. La Visione preconizzata nel CAntico dei CAntici, o sul lato fisiologico nel Kamasutra, richiede , per loro, l'uso di un Interprete Linguistico e Sociologico. La PArola, Esplosa in Comunicazione Web, ha Frantumato la Barbarie. LA PArola Crea, compone e scompone la MAteria: non solo la Descrive... L'Uomo è in perenne Movimento, fatto per il Movimento... Dai, non cazziatemi di MAttina. Ciao Luì, birbante...
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    buon inizio settimana blog!! speriamo in una settimana ricca di buone notizie!!
    • roberto canina 4 anni fa
      Speriamo intanto te ne dò io una niente affatto buona stamattina sono andato a fare la spesa in un supermercato e ho visto che i prezzi di molti prodotti sono rincarati.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao manu, scusa il ritardo, ho dovuto offrire un caffè di George ad un'amica passata a trovarmi. Auguro anche a te una buona settimana e speriamo che arrivino buone notizie dall'alto!
  • walter marchegiano (donwaltero) Utente certificato 4 anni fa
    CIAO A TUTTI... Analisi chiara e inequivocabile...eppure...i quotidiani di oggi ne parlano e ne travisano,volutamente,tutti gli aspetti. A me non sembra ,come scrivono alcune testate giornalistiche,che prospetti uni scenario apocalittico o una imminente e violenta sommossa...anzi...! Credo che non comprerò più alcun quotidiano,tanto se ne fottono...finquando non viene abolito il finanziamento pubblico all'editoria...continueranno ad essere servi della politica.
    • roberto canina 4 anni fa
      Bravo fai così io sono anni che non li compro.
  • Loading... 4 anni fa mostra
    per i tumori la miglior cura e' la faica, succhia la faica o il chezzo a seconda dei gusti, ve lo dice uno che e' guarito. se tua moglie non ti arrepa piu' e non hai soldi per andare a puttene, sputati sulla sinistra e fatti i bocchinai con la mano amica. una sborreta al giorno toglie il medico di torno. capisc' a me.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa mostra
      L'aveva detto,er Cavaliere,che aveva sconfitto er cancro...poi,è normale,provava imbarazzo a sostene' a cura...
  • Nicola O. Utente certificato 4 anni fa
    Spero, lei sia davvero la persona che immagino, trasparente ed onesto altrimenti sarebbe una delusione che personalmente non riuscirei a sopportare, ma da come esprime i concetti, al pari di Beppe, penso che siete le persone che veramente stanno guidando tutte le persone come me, alla piena consapevolezza di come stanno le cose in questa povera Italia!!! Viva il M5S (espressione di libertà interiore).
  • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
    Lunedi mattina ... colazione ... qualche minuto di "Agorà" ... ... e ti passa la voglia di farla (la colazione) ... Oggi ho sentito delle cose sull'intervista di Casaleggio da far "vorticosamente girare le eliche" (uso un eufemismo) senza la possibilità di replica alcuna. Oltre i "soliti noti" (oggi, come spesso, la Ravetto) in quella trasmissione (come in tante altre) ci va chiunque a parlar male di noi: nessuno è presente a confutare tali tesi e ne consegue che il messaggio che arriva a casa è sempre e solo il loro !!! E a casa (casalinghe e non) che ascoltano e sono come "spugne" ... assorbono, asssorbono ... Noi ne usciamo meschinizzati e ridicolizzati e con il tempo (se si prosegue con questa linea di condotta) ne usciremo ... e basta !!! DOBBIAMO AVERE UN CANALE IN TV E PARTECIPARE ALLE TRASMISSIONI !!! LA TV E' ANCORA UN MEZZO TROPPO DI MASSA PER IGNORARLO E SNOBBARLO !!! IL WEB E' INVECE UN MEZZO ANCORA TROPPO DI "NICCHIA" ... NON CI DIFENDE ABBASTANZA !!! QUANDO DICONO (VOLUTAMENTE O INCONSCIAMENTE) COSE FALSE SU DI NOI DOBBIAMO ESSERE LI' PER CONFUTARLE, DEVONO POTER ARRIVARE (AGLI ITALIANI) TUTTE LE VERSIONI, ANCHE LA NOSTRA : OGGI E' (RITENGO) ANCORA L'UNICA POSSIBILITA' DI UN NOSTRO SUCCESSO E QUINDI DI CAMBIAMENTO PER L'ITALIA ...
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. c'è un P artito D eficiente che farà arrabbiar tutta la gente! che farà arrabbiar.... sulle note di https://www.youtube.com/watch?v=YZeeURtES3k
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    Questo post dell'intervista a Casaleggio ci voleva proprio! Svegliarsi la mattina e ritrovarsi davanti un'immagine, un racconto del mondo come lo vorresti è... impagabile? Sì, IMPAGABILE! Buongiorno Blog!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao a tutti!!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Buongiorno Stelle splendenti!!!! Che la vostra ombra resti sempre corta sotto il sole della felicità!!!
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      buongiorno Monica ^__^
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa
      buona giornata!
    • paoloest 4 anni fa
      buondì a lei!
  • Nello Squillante Utente certificato 4 anni fa
    mi è piaciuta e la condivido.
  • ETTORE CASTELLINI 4 anni fa
    Visionario !!?? Ma cosa significa ? Intanto sarebbe piu' preciso indicare persone come Galileo, Cristoforo Colombo, S.Jobs, Casaleggio ecc... come precorritori dei tempi, "visionario" e' un termine equivoco per la loro geniale capacita'.Poi non dice nulla di nuovo,ripete concetti che abbiamo sotto il naso ,ma con consumata capacita' di analisi (nel senso che l'abbiamo persa!)non capiamo che i " mediatori di professione"fanno tutto per interessi (propri)e non per chi rappresentano!!! Oggi è inesorabile il cambiamento e pensionamento di un sistema PARASSITA,che ai "nostalgici" ottusi di destra , centro,sinistra,piaccia o no!!!Non si puo'fermare il tempo e quando non capisci piu' che il mondo e' cambiato ...è proprio allora che diventi UN PENSIONATO !!!
  • Demetrio Laganà Utente certificato 4 anni fa
    Un'interessante analisi della società in trasformazione che mi induce a precise riflessioni sul futuro sviluppo dell'azione politica. Mi riprometto di rileggere con calma i vari aspetti trattati e spero che nel prossimo futuro Casaleggio voglia meglio approfondire la questione della rappresentanza. Certo la rete, nonostante i problemi del controllo delle informazioni, mi da molte più possibilità di esprimermi. Resta, però, il problema della sintesi e della successiva traduzione in decisione finale. Di che cosa e di chi i rappresentati saranno "portavoce". Un discorso da approfondire.
  • antonio santangelo 4 anni fa
    CARO BEPPE GRILLO..SONO UN DISOCCUPATO ALLA CANNA DEL GAS....NESSUNO TI APRE PIU UNA PORTA..NESSUNO TI AIUTA ...NON SO PIU COSA SIA LA SOLIDARIETA' NON HO MAI AVUTO NULLA DA QUESTO STATO...MI SONO AMMALATO DI TUMORE OSSEO..MI HANNO DATO L'INVALIDITA'AL 60X 100 ...PRATICAMENTE NON SO QUANTO CAMPO ANCORA..MA TIRO AVANTI LA FAMIGLIA ALLA MEN PEGGIO....ORA PASSO AD UN IDEA...CHE ME VENUTA.NON AVENDO PIU FIDUCIA NELLO STATO...MI CHIEDO.VOI PORTATE SOLDI DEI FINANZIAMENTI ALLO STATO,NON SAPENDO POI CHE COSA NE FARANNO.NON SAREBBE MEGLIO...QUEI SOLDI RITIRARLI E DISTRIBUIRLI VOI ALLA POVERA GENTE CHE AVREBBE UNA BOCCATA D'ARIA?GESTITELI VOI.DATELI A CHI STA MALE.MA NON FATE IL GIOCO DEL GOVERNO CHE POI FACILMENTE POTREBBE DIROTTARLI SU ALTRI LIDI,...VEDI F35.SE LO FATE ALLORA DAVVERO AVRESTE A CUORE I NS PROBLEMI,PERCHE SE ASPETTATE CHE LO FACCIAMO GLI ALTRI..NOI CONTINUEREMO CON LE CORDE...A CAPPIO..E CORPI APPESI ..MI AUGURO DI AVER LA FORZA DI NON FARLO. P.S.SE FATE QUESTO PENSIERO..ALMENO MI RACCOMANDO..TENETEMI PRESENTE
    • neno republic 4 anni fa
      farebbero come i partiti tradizionali .... comprerebbero il tuo voto per un'elemosina non credo che sia questo che vuoi ... penso che tu voglia dignità e un futuro per la tua famiglia questo si può fare solo le la politica smette di essere un comitato d'affari che si spartisce i soldi dei cittadini per fini propri ... da una parte: grandi opere inutili f35 conigliera rai finanziamenti all'editoria minicipalizzate controllate da trombati della politica inceneritori e rotonde in ogni piazza burocrazia elefantiaca e strapagata dall'altra : rifiuti zero cemento zero internet cibo a km zero reddito di cittadinanza detassazione delle piccole e medie imprese si nasce si vive si muore mettiamoci qualcosa di sensato in mezzo scusa il mio cinismo spero che vivrai a lungo aiutato da uno stato equo che farà di tutto per te senza chiederti un voto ...
  • Paolo Venturi 4 anni fa
    Poiché i nobili non potevano rinunciare al loro stato e ai loro privilegi perché di emanazione divina, i Francesi nel 1789 risolsero il problema ghigliottinandoli e nessuno si sogna di negare che la Rivoluzione Francese sia stato un grande evento della storia, un momento di crescita e di affermazione della democrazia. Visto che i nostri politici e i funzionari dell’apparato amministrativo pubblico continuano a parlare di “diritti acquisiti” per giustificare i mille privilegi di cui godono e godranno a vita e per impedire di sostituirli con persone non coinvolte nelle loro logiche spartitorie, è normale che chi sta pagando più cara questa crisi cominci a progettare un nuovo grande evento della storia, un nuovo momento di crescita e di affermazione della democrazia. Casaleggio dice che non sarà una guerra civile, ma “sicuramente delle situazioni difficilmente controllabili dal punto di vista dell’ordine pubblico”. Usando un bel vocabolo della nostra ricca lingua italiana la chiamerei “Rivoluzione”.
  • Mindorsar 4 anni fa
    Dal "Corriere della sera" Soldi alla politica, partiti in rivolta «Il finanziamento deve rimanere». Non ce la fanno, non riescono a capire.
    • Danilo_ R. Utente certificato 4 anni fa
      @ Elisa Il M5S non puo' restituire 42 milioni di "rimborso" e nel contempo essere in disaccordo con l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. E' in disaccordo con la maniera in cui è stata proposta la Legge, ma di sicuro non è favorevole al finanziamento pubblico.
    • Elisa Pasquini 4 anni fa
      Scusa, ma tu l'hai letto fino in fondo l'articolo o ti limiti ai titoli? Lo sai che anche il M5s è contro questa legge così come è stata presentata? Li volete leggere questi articoli o portiamo avanti la rivoluzione coi titoli dei giornali? Che problemi avete con il leggere e approfondire?
  • Antonio Zugulu 4 anni fa
    Salve, condivido tutta la intervista di Casaleggio. Interessante e concreta. Saluti
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Gud morninghe blogghe,magnata a torta der compleanno de Beppe?
    • paoloest 4 anni fa
      eccerto, ma ce speravo:) ce stanno i corrieri apposta:)))
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ma che,è come er caffè de Luca...virtuale...Paolo,a te sto a di'...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Certo che,a fortuna è cieca...a vittoria è monca...Lui',riguardo a e piante,dopo avecce sussurrato,parlato e urlato,poi passa' a e minacce...
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Bongiorno signori e signore.....Frù qua a parola giorno libbero nun esiste.....cerco da parlaje a e piante ma nun se adegueno ai ritmi mii..... Nice svejatte e trovà a me è nsegno de fortuna.....a signora ancora nun ce crede quanno se sveja affianco a me e me tocca daje i pizzichi pe faje capì che è tutto reale....dopo 10 anni poi!
    • paoloest 4 anni fa
      mi era sembrato che fosse genovese. o ha fatto un patty:) a parte? :)))
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Naik,stavo a omaggia' Lui'...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Buongiorno Lui'...d'ora in poi,i lunedi',cell'ho libberi...Vado a famme 'na corsetta pe' smarti' a torta... http://youtu.be/cJ9_uVqFCtM
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa
      appena collegata ecco che mi appari... certo che confermo, la sfiga ci vede benissimo... 'giorno...
  • ignazio nobile Utente certificato 4 anni fa
    in merito al mio precedente scritto dove chiedevo al movimento di portare avanti iniziative tendenti ad una diminuzione delle aliquote fiscali volevo precisare che recessione è diminuito potere di acquisto del sistema in genere (famiglie, aziende, professionisti ecc.)e questo comporta che le famiglie diminuiscono l'acquisto di immobili, di beni mobili, di generi di prima necessità. riguardo ad es.ai generi alimentari si spostano dai supermercati agli hard discount che, non avendo merce reclamizzata, fanno pagare in meno; in un successivo momento si comincia a diminuire la spesa di tutto quello che si ritiene superfluo e ciò comporta per le aziende una drastica diminuzione delle vendite e del fatturato; a questo punto si comincia a chiudere, a fallire ed a licenziare ingrossando le file dei disoccupati che non hanno più potere di spesa. parte di queste persone con la cassa integrazione restano per un periodo + o - lungo retribuiti dallo Stato che, naturalmente, peggiora i propri compiti. parte di queste aziende che chiudono e che hanno un nome e delle potenzialità spostano i propri affari nei paesi dell'est oppure nel nord Africa e non bisogna essere geni per capire le ripercussioni nell'economia italiana. lo Stato si limita a mettere incentivi per assumere personale, per comprare elettrodomestici ed altro. niente di più sbagliato perchè uno che non riesce a tenere il personale che ha non si capisce come possa assumere; uno che non riesce ad arrivare a fine mese non si capisce come possa pensare di comprare mobili, elettrodomestici e quanto altro. bisogna lasciare i soldi nelle tasche dei cittadini che ad una diminuzione di aliquote fiscali si vedono aumentare lo stipendio, pagano meno tasse e possono far ripartire i consumi con enorme beneficio per l'economia reale. dovete essere voi a proporre perchè quello che avete fatto ad oggi e solo mera protesta. i cittadini vogliono vedere fatti. proseguirò con altri argomenti sempre che la cosa sia gradita. ignazio nobile
  • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
    Premetto che credo nelle idee del movimento , che l'ho votato e che continuerò a farlo e che sono certa sia l'unica speranza di un cambiamento vero e profondo, vorrei però porre a Casaleggio questa domanda che non vuole essere una contestazione ma solo una curiosità: da dove prende questa sua sicurezza nell'affermare che ormai i partiti sono morti e che la democrazia diverrà diretta perchè partecipata dai cittadini? Sta parlando dei cittadini italiani? dopo le dimostrazioni delle ultime elezioni amministrative? A mio parere è troppo ottimista perchè ripone nei tantissimi don abbondio di cui è composto il popolo italiano una fiducia che non meritano ed è destinato ad avere grandi delusioni ed una enorme disillusione. Per quanto riguarda la domanda retorica posta per un ipotetico governo con il PD ( i fatti odierni gli danno ragione da un lato ) pongo un'altra domanda: non era meglio fare come il cavallo di troia per distruggerli dall'interno?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      questa cosa del cavallo di Troria fa proprio ridere regalare i nostri voti al Pd avrebbe visto i soliti giochi del Pd con Berlusconi che avrebbero dato il solito risultato del 75 per cento contro il 25 per cento con scornacchiamento del M5S che sarebbe ben presto buttato fuori come e' successo al partito di Di Pietro e come succedera' a SEL che fara' la fine del topo mi meraviglia che ci sia ancora qualcuno che crede nella buona fede del Pd e che continua a non vedere che il patto di acciaio Pd/Berlusconi dura da 20 anni
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      che i partiti siano morti lo dice anche la più superficiale analisi storico/politica Essi non rappresentano piu' i cittadini, vengono meno alle loro promesse elettorali, rinnegano le proprie radici storiche, non realizzano nemmeno i compiti che spettano alla loro ideologia, tradiscono persino i programmo piu' di parte, si alleano con i loro nemici, fanno il contrario di quello che hanno detto, difendono solo i privilegi e gli abusi della loro casta, non si differenziano l'uno dall'altro e concorrono tutti insieme alla rovina del paese Non abbiamo bisogno di Casaleggio per capire questo, ce lo dicono i fatti, ce lo dice la miseria crescente dell'Italia, la sua succubanza a poteri dell'alta finanza, la sua subordinazione passiva ai diktat della Bce della J.P. Morgan o della Fed o del Fm o della Bm Chi non capisce questo puo' fare a meno di parlare perché di quel che succede non ha capito niente
    • Sam D. Utente certificato 4 anni fa
      Un lapsus di primo mattina chiedo scusa. I partiti, TUTTA la politica, ci sta veramente stritolando e Casaleggio ha perfettamente ragione al rientro dalle ferie o qualche mese più in la qualcosa succederà per chiudere questo stallo. I partiti non sono ciechi loro sanno che questa situazione non può continuare all'infinito. Non siamo guidati dalla politcia ma dalla ... BCE che a sua volta è guidata da chi! La BCE, tramite la Germania, da le direttive a tutti i governi dei paese europei. Fuori dall'Euro, e il consiglio che do sempre a tutti ritirate dalla banca i vostri soldi in contante nonche chiudete ogni investimento, fate come la nonna e tenete i soldi in casa.
    • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
      caro sam, mi sa che ti stai sbagliando tu, visto cosa stanno facendo i partiti in questo frangente e cioè hanno serrato i ranghi e stanno cercando di stritolarci...
    • Sam D. Utente certificato 4 anni fa
      Basterebbe seguire l'operato di tutti i partiti negli ultimi mese e anni per capire che i partiti e la politica tradizionale è leteralmente finita, si è auto estinta. Non mi pare che ci vuole molto per capire questo cambiamento.
  • Giorgio Zintu 4 anni fa
    Dice Casaleggio: "se una persona non mantiene la parola data a chi lo ha eletto, dato che lo ha eletto come portavoce di un programma, deve essere in qualche modo giudicata". Ma se un partito o un movimento non rispettase il programma, non sarebbe lecito che il deputato "tizio" denunciasse la questione e lasciasse quel partito in cui è stato eletto? In fin dei conti gli elettori eleggono qualcuno perché garantisca l'aderenza a valori e programmi.
  • gianluca colombo Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Gianroberto ,bella intervista , opinioni chiare e semplici ,tutte condivisibili , speriamo di dare una svolta al paese xchè così non si può andare avanti !!
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    Tagliaferro news: Montello, arrestati 2 marocchini: spaccio di contanti e oggetti preziosi ; nel Trevigiano da neanche un mese, arrestati per possesso e spaccio di lingotti d'oro. -Minorenne bolognese cerca di sedare una lite con carte di credito clonate; -Rapina 4 spacciatori tunisini con una katana dell'ex fidanzato ; -Droga in cambio di pantaloni: arrestati clienti in discoteca . -Marocchino aggredisce banda albanese : si sta scrutando nel mondo delle bande di sudamericani . -Arrestati 3 tunisini: stavano discutendo di orologi di lusso e monete rare in Via Piave. -Derubano 2 marocchini: uno si scaglia contro le auto in sosta, l'altro sì mette alle calcagna dell'altro inseguendolo e minacciandolo con un torneo di calcetto; -Verona, presa la banda di compaesani con la roncola : 2 spacciavano, 12 riuscivano ad aprire le Punto. -Gorlago: la Squadra criminalità straniera senza permesso di soggiorno e senza assicurazione, infila in corpo di nigeriana senza patente, altra patente, ma falsa. - Romeno minaccia il Pizzo sulle strade; ad un certo punto, l'ombra della malavita nigeriana, estrae o' cutieddu . -Due lavoratori convinti, da altra nigeriana contromano, a fare razzìa di autovetture nell’Oratorio dei Salesiani ( e ripulirle in pochi minuti). (dall'inviato Harry Tagliaferro).
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Fruttarò ( ma me lo dovevi dire due mesi fa, eh...)
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Herri,so' che te fara' piacere... http://youtu.be/3g79YGd3z0A
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Arrì me dispiace....pè quanto te mpegni nun je la farai mai a sembrá mbriaco come er tajafero originale...
    • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa
      su,su,su, non te la pigliare , ti capisco : certe volte i tuoi amici la tagliano male e ti rifilano un po' di porcheria.
  • gaspare inzerillo Utente certificato 4 anni fa
    sarebbe il caso di riflettere su errori del recentissimo passato legati a valutazioni molto ideologiche e poco politiche
  • Peter Amico 4 anni fa
    Gli appioppano d'essere visionario solo perché dice cose che non piacciono a chi ingrassa nello statu quo. Casaleggio non fa che estendere alla politica i modelli di cambiamento che in pochi anni lo sviluppo di Internet ha imposto alla società e all'economia. Con la rete il cittadino ha poteri che un tempo erano impensabili. Può contribuire con proprie idee alla creazione di correnti di pensiero ed essere virtualmente presente laddove le decisioni devono essere prese. La democrazia diretta non è un'utopia, ma l'unico modo per adeguarsi al cambiamento. La cosa è però più facile a dirsi che a farsi. La democrazia diretta, al pari di qualsiasi assemblea pubblica ha bisogno di regole per funionare. Le regole devono essere devono essere creati in modo condiviso e poter accompagnare nel tempo l'evoluzione. Lo stato, inteso come è oggi ossia una struttura territoriale di comando verticistica, potrebbe non avere più senso nel nuovo scenario dei cittadini-governanti. Con la rete si può essere cittadini ai due lati dell'Oceano ed esprimersi, per esempio, per provvedimento d'interesse comune, come la fruibilità di Pompei o su come ridurre le emissioni serra. Potremmo mai serenamente avviarci verso il superamento della paranoia ottocentesca degli stati nazionali? E' più importante l'idea che risolve un problema o il fatto che a esprimerla sia un italiano? Un dibattito può avere confini nazionali? Stiamo certamente andando verso un ordine diverso e non per colpa o merito di Casaleggio. Per questo sarebbe utile che menti brillanti cominciassero a discutere di ciò che ci aspetta nel futuro, creare consapevolezza e quindi trovare la strada migliore per una graduale trasformazione. Se la democrazia rappresentativa è giunta al capolinea e il potere si arrocca a danno dei cittadini non è solo un problema nostro o che possa risolvere da solo Casaleggio.
  • giovanni g. Utente certificato 4 anni fa
    good!
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    Riflettevo sulla prospettiva di Casaleggio di abbandonare il Movimento in caso di alleanza col PD. Premetto che per me quello dell'alleanza fra M5S e PD non è un grosso problema. Non “tifo” né per il sì, e neanche per il no rispetto al ventilato connubio. I grandi problemi del nostro paese sono altri, purtroppo. Quello che mi fa riflettere è la prospettiva di abbandono del Movimento da parte di Casaleggio, indipenmdentemente dalla motivazione contingente. Pur con tutta la stima per molto di quanto fatto dal manager milanese, mi chiedo: cosa comporterebbe il suo eventuale abbandono? Avrebbe come necessaria conseguenza anche l'abbandono di Grillo? E in un caso o nell'altro, il Movimento potrebbe sopravvivere? Esiste un'identità di gruppo che possa sopperire all'eventuale assenza dell'uno o di entrambi? Esistono personalità in grado di sopperire all'eventuale fuoriuscita dell'uno o dell'altro? Esistono possibilità organizzative alternative, anche per ciò che riguarda la disponibilità del simbolo tuttora di proprietà di Grillo? Non voglio parlare di leadership, né di organizzazione verticistica o robe del genere. Ma che i due occupino una posizione oggettivamente “asimmetrica” mi sembra evidente. Questa mia – a costo di essere bollato come Troll - non è una critica negativa. (Anche se non mi sono mai iscritto al movimento, pur essendone elettore e simpatizzante storico, proprio per questa “asimmetria”). Piuttosto vorrebbe essere un contributo alla riflessione. L'idea dei cittadini che si riappropriano della Politica e delle Istituzioni mi aggrada. Ma è possibile ricondurla a un quadro di “simmetria” che la renda più solida?
    • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
      Non ho posto la questione dell'alleanza col PD. Non sono un giornalista. Non sono mai stato iscritto ad alcun partito e neanche al M5S. Non mi interessa quale sia la strada imboccata dal PD. Piuttosto mi interrogavo su quella tracciata dal M5S in relazione ad alcune questioni a mio avviso non trascurabili.
    • michele . Utente certificato 4 anni fa
      Il tuo post sembra tanto scritto da un giornalista di repubblica. Comunque tanti la pensano così e con le merde del pd non può esserci dialogo. Loro per sacelta hanno imboccato una strada da non ritorno..quella degli infami
  • gianfranco ferroni Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe !!!! Ritorniamo sulle Piazze !!Facciamo capire alla gente che questi signori ci stanno prendendo per il culo !! Con facce toste e di bronzo continuano sfacciatamente a parlare di voler cambiare la legge elettorale ma NON LA CAMBIANO !!!!!!!!!!!!!!!
  • Loading... 4 anni fa
    abbiamo una testa non due, non esiste la testa destra e la testa sinistra, dentro la testa c'e' l'io e il se', l'io razionale e parlante, il se' pensante che si esprime attraverso l'io. la destra e la sinistra sono l'io e il se', siamo uno.
  • antonio ancora-buenos aires 4 anni fa
    Per una volta,condivido in pieno l´analisi e le conseguenti previsioni di Casaleggio,peraltro anticipate ampiamente e dettagliatamente da"Scacco alla democrazia",reperibile anche in formato e-book su www.ilmiolibro.it e su Amazon;vi suggerisco di leggerlo,costa poco,oltretutto.
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Mastrangeli, Labriola, Furnari e Gambaro. Siete solo dei volgari ladri Dimettetevi.. Nessuno ha intenzione di pagarvi i vostri lauti stipendi da pezzi di merda. Non rapressentate più nessuno, rappresentate solo voi stessi. E perchè pagarvi per non far nulla. P.s Non ci dimentichiamo certo di voi... finchè avrete il culo sulla "comoda" poltrona faremo in modo che non andiate nel dimenticatoio (il posto più indicato per delle nullità come voi) Spero che in tanti vi diano il tormento, merde.
  • Francesco S. Utente certificato 4 anni fa
    Eresia!Così tempo fa si diceva della affermazione che fosse la terra a girare intorno al sole e non il contrario....Ogni visione che preconizza non solo il nuovo ma il mutamento delle umane vicende è sempre guardato con sospetto e con grande naturale ansia. Gianroberto Casaleggio parla e racconta di un mondo nuovo e che contenga intelligenza ed equilibrio uniti ad una migliore qualità generale della vita ed ella democratica espressione dei cittadini.Osteggiare tutto questo? Ma certo! Non vorrete che il mondo vada meglio vero? Questo ripete il potere che basa il suo vantaggio dei pochi a danno dei molti per dominare con la paura e la vessazione. Tutto questo finirà. Quando?.....Già...Questo dipende da tutti noi non credete? Francesco Roma VII°Mun.pio Roma Aereograph 5 Stars http://www.scienze-naturali.it/ricerca-scienza/io-sono-io
  • Franco R Utente certificato 4 anni fa
    Continuerò a credere nel movimento e nel cambiamento, ma la vedo dura. In questo paese ci sono ancora troppi “ignoranti” e fargli capire determinate dinamiche e concetti è un’impresa, ma soprattutto ci sono ancora troppi interessi personali da dover sconfiggere. Io non mollo e chi crede nel movimento spero faccia lo stesso. Uniti e compatti arriveremo alla meta. Sempre e solo M5S
    • domenico falco Utente certificato 4 anni fa
      anch'io non mollo ma sappi che è più facile metterlo in culo a un asino che in testa a chi ha votato diversamente al m5s w il movimeto sarà dura ma ce la faremo sono fiducioso
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Ai razzistelli dal verbo facile e superficiale dedico una canzone. http://www.youtube.com/watch?v=2nwJVn7zyug
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      non mi pare che Gaber si sbagli, il contributo alla fine di una civiltà lo abbiamo dato eccome.
    • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa
      hei sognatore , perche' tu e il miliardario Gaber , che non ha mai fatto un cazzo nella vita (con moglie miliardaria al potere in lombardia) non ve ne andate nel paese dei barbari ad aiutarli ? vi spogliate di tutto quell'orribile schifoso consumismo che vi gravita attorno, vi mettete un bel saio con sandali , vi procurate arco e frecce, e viaaa dai vostri amici a portar loro la lieta novella!!! ps: domanda . ma se noi italiani facciamo tanto schifo , siamo materialisti, attaccati a cose inutili .... ma perche' non emigri tu e la tua alta filosofia del fare un cazzo, vivere bene, scopare una che mangia poco per tenersi in forma e importante.... basta che non ti facciano lavorare ps: e, scommetto che tu la 20enne barbara con panettone gigantesco , sovrappeso e profumata al naturale...non te la scopi!!!
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. dal fatto.it “Sentenze in cambio di soldi”, in manette un giudice del Tar del Lazio Il magistrato arrestato per corruzione su ordine della procura di Roma insieme a sei persone. Indagato il presidente della banca Popolare di Spoleto, che avrebbe beneficiato di uno dei verdetti comprati. Coinvolti anche due alti ufficiali della Marina militare. I legami con la P2 e la P3 ove mai ,se colpevoli ,fossero condannati, farebbero qualche giorno di prigione? pene certe et da scontare! per tutti! iniziando dai pesci grossi!!!non dal ladro di galline.
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    IL GOVERNO LETTA DEVE DURARE FINO AL 2015. PERCHE' ? Italia DI ALDO GIANNULI aldogiannuli.it In vista del dies irae del 30 luglio pv, il Presidente della Repubblica si è affrettato a “chiudere la finestra di ottobre”, per eventuali elezioni, e, stando ai resoconti giornalistici, ha aggiunto che le intese di aprile –quando accettò di essere rieletto- erano per un esecutivo che durasse sino al 2015. Implicitamente, il Presidente ci ha fatto sapere di un patto i cui termini sono ben diversi da quelli fatti trapelare nell’immediatezza dell’accordo: allora si parlò di un esecutivo di durata breve, con il compito di cambiare la legge elettorale, fronteggiare l’immediatezza della crisi e poi andare a votare. Poi, man mano, la riforma elettorale è andata scivolando in avanti e si è iniziato a dire che il governo “non ha scadenza” e che si sarebbero dovute fare anche altre riforme istituzionali mettendo mano alla Costituzione; donde la nomina del comitato dei “saggi” di cui abbiamo già detto. E qui spunta che una scadenza c’era, il 2015, dunque non tanto a breve. Si tratta dei due anni che, prevedibilmente, una revisione costituzionale comporta, considerato che essa richiede, oltre al tempo necessario a trovare una intesa, l’approvazione delle due Camere in doppia lettura, con intervallo di tre mesi fra l’una e l’altra. Ma questo se non ci sono incidenti di percorso, magari l’approvazione di un piccolissimo emendamento che richiederebbe di nuovo la doppia lettura con il trimestre di intervallo. E poi bisogna considerare anche la possibilità di un ostruzionismo da parte del M5s e, magari, di Sel che, con i loro 200 parlamentari e passa, potrebbero bloccare i lavori per mesi e mesi, anche perché nel processo di revisione costituzionale non è possibile stroncare l’ostruzionismo ponendo il voto di fiducia al governo. Niente paura: il governo avanza un disegno di legge di deroga alle procedure previste dall’art. 138 riducendo ad un mese l’intervallo fra le due deliberazioni.
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      E che nel processo di revisione della Costituzione abbia voce in capitolo l’esecutivo è una novità assoluta. Questa procedura eccezionale consisterebbe in una sorta di deroga una tantum, per sveltire i lavori finalizzati ad una limitatissima riforma costituzionale, come l’abolizione del voto di fiducia da parte del Senato, così da evitare un blocco come quello seguito alle elezioni di febbraio. Ma, come fa notare il costituzionalista Alessandro Pace (Repubblica 8 giugno 2013), la proposta governativa dovrebbe essere approvata con procedura ordinaria, per cui faremmo passare il principio per cui una legge ordinaria può derogare alla Costituzione e questo potrebbe essere ripetuto per qualsiasi altra revisione. Di fatto stiamo aprendo la porta alla disarticolazione dell’art. 138 e, con esso, della stessa attuale Costituzione. D’altra parte, se tutto quello che c’è da fare è emendare il nostro bicameralismo, basta riscrivere l’art 94 ed al massimo le prime due righe dell’art. 81. E per fare questo nominiamo una commissione di quaranta “saggi”? Il dubbio che sorge è che questa specie di Sinedrio debba preparare una revisione organica della Costituzione e che la “deroga” attuale sia solo la legittimazione di ben più sostanziose prossime deroghe. Anzi, ad essere proprio maliziosi, sorge il sospetto è che il testo della nuova Costituzione sia già pronto e giaccia in qualche cassetto (della Jp Morgan per caso?). Ma noi non siamo così prevenuti e non lo diciamo. Però non possiamo tacere che, di fatto, siamo alle soglie di una vera e propria rottura costituzionale: l’art. 138 fa parte della Costituzione e non può essere modificato con procedura ordinaria, anzi, per la delicatezza della sua funzione, è l’ultimo per il quale si possa pensare una procedura tanto disinvolta. E qui veniamo al ruolo del Capo dello Stato. Tutto fa intendere che la partita della revisione costituzionale –ben oltre che la questione dell’art. 94- abbia fatto parte delle trattative che portarono alla
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 4 anni fa
    Io trovo sensate le parole di Casaleggio, non ha detto nulla di nuovo per chi segue il movimento da abbastanza tempo e le sue previsioni per il futuro sono senza dubbio condivisibili. Eppure i giornali lo bollano, al solito, come demagogo incompetente, dicono che profetizza cazzate, che si sente superiore...Ma sti cazzo di giornalisti in che Paese vivono ? Sono così abituati a scrivere a comando da non capire la gravità della situazione ? Vi sembra tanto insensato pensare che succederà un casino quando i media non potranno più nascondere il fatto che siamo un paese fallito e che i soldi sono FINITI ? Quanto tempo passerà prima che TUTTI si rendano conto che le tasse versate servono solo per pagare gli interessi sul debito e quindi i servizi non potranno più essere erogati ? Io la vedo molto grigia...
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    PADOVA. Nelle piazze è scoppiata la guerra contro i musicisti romeni. Baristi, ristoratori e negozianti si ritrovano uniti nel chiedere l’allontanamento dal centro di quei suonatori che arrivano dal nordest della Romania e che si esibiscono nelle piazze, iniziando fin dalla mattina «Ogni sera è sempre la stessa musica», sottolinea il titolare della pizzeria «I rumeni, in particolare quello con una vecchia tromba ed il suo compare con una fisarmonica di altri tempi, fanno troppo fracasso con le loro canzoni gridate, quasi sempre, in lingua originale. Suonano, quasi ininterrottamente, dalle 19.30 alle 22.30 , chiedono anche un obolo, ma tornano sistematicamente dopo pochi minuti. La situazione sta diventando insopportabile e peggiora sera dopo sera. «Ma la legge è davvero uguale per tutti?», si domanda il negoziante «Perché, se si mettono a cantare due ragazzi italiani senza autorizzazione, arrivano subito i vigili e vengono allontanati e multati, mentre ai rumeni tutto è permesso? Basta con tutto questo buonismo verso gli stranieri che non rispettano le regole e fanno quello che vogliono». «La nostra musica è bella e piace a tutti», sostiene Viorel Lupu, il trombettista che ne ne va in giro sempre con un cappello di paglia in testa «Alcuni di noi sono rimasti senza lavoro i romania e cosi' abbiamo deciso di venire a vivere sulle spalle degli italiani: tanto, son talmente coglions che pur di non sentire la parola razzista sono pronti a dimezzarsi la pensione e stipendio!!!!!
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. LAGO DI COSTANZA (SVIZZERA) Svizzera, la perforazione geotermica scatena il terremoto: stop al progetto Il sisma di 3,6 sulla scala Richter non ha provocato danni. «Non si possono escludere altri terremoti nei prossimi giorni» http://www.corriere.it/esteri/13_luglio_21/sisma-svizzera-perforazione-geotermica_4c9234e2-f21f-11e2-9522-c5658930a7bc.shtml
    • paoloest 4 anni fa
      anche.....:) mi ricordava il mare...
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa
      giorno a tutti... hai proseguito perchè era una canzone "normale"...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Questo è o spirito giusto!!!
    • paoloest 4 anni fa
      ho proseguito fino alla fine:)
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ascorta sortanto l'intro...
    • paoloest 4 anni fa
      fruttarò ,prima che vado al link, mi rassicuri?, ho un mal di testa!!!:) ciao
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Buongiorno...Musica?? http://youtu.be/12VUjgYMm1U
    • paoloest 4 anni fa
      marcello buongiorno!! non sono un geologo , ma non penso.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Buongiorno Paolo, non sarà che il terremoto nelle Marche sia collegato a quello?
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    ECCO LA VERITA' DEL PERCHE' SIAMO ENTRATI NELL'EURO E IN QUESTA EUROPA DITTATORIALE IL POPOLO A SUA INSAPUTA E' STATO TRADITO E VENDUTO ALLE BANCHE LEGGETE E CAPIRETE PERCHE' NON BISOGNA TRATTARE E USCIRE DALL'EURO SUICIDIO SUBITO E NON PAGARE IL DEBITO E COME SE QUALCUNO A TUA INSAPUTA ABBIA VENDUTO LA TUA CASA AD UN ALTRO E QUELL'ALTRO LA OCCUPA SENZA IL TUO CONSENSO E TI BUTTA FUORI NELLA STRADA QUESTA E' LA TERRIBILE MENZOGNA CHE ABBIAMO VISSUTO AL DI SOPRA DELLE NS POSSIBILITA? http://www.stampalibera.com/?p=65269#more-65269
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      Questo è l’anno dedicato dalla Commissione Europea alla Cittadinanza. Cittadini sveglia, difendiamo i nostri diritti! Non facciamoci più prendere per i fondelli. http://www.pinogulia.it/2013/06/28/un-popolo-addormentato/
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    Montello, arrestati 2 marocchini: spaccio di droga nel Trevigiano da neanche un mese, arrestati per possesso e spaccio di droga <<< bollettino della ricchezza odierna che piace tanto a grullini cliccatori, dementi di SX, buonistume vario, finte onlus: tutti gran lavoratori convinti che questa linfa vitale ci paghi le pensioni !! <Rapinano minorenne bolognese 4 marocchini arrestati e subito rilasciati <Droga in cambio di contanti e oggetti preziosi: arrestati marocchini <Marocchino aggredisce connazionale con la roncola <Derubano clienti in discoteca, arrestati 2 marocchini <Furti su auto, arrestati 2 marocchini <Gorlago: cerca di sedare una lite, marocchino accoltellato da 2 compaesani <Perugia: arrestati 3 tunisini: 2 spacciavano, l'altro era irregolare <Presi 2 spacciatori tunisini in via Piave, uno si scaglia contro gli <romeno minaccia il fidanzato dell'ex con una katana <razzia nelle auto in sosta: arrestati 2 romeni, riuscivano ad aprire le autovetture in pochi minuti e a ripulirle <Orologi di lusso, lingotti d'oro, monete rare: presa la banda di ladri albanesi <torneo di calcetto, 2 albanesi stanno discutendo: Ad un certo punto, uno dei due estrae o' cutieddu e glielo infila in corpo al connazionale. L'uomo sì mette alle calcagna dell'altro inseguendolo e minacciandolo con la pistola nascosta nei pantaloni. <Smantellata banda albanese: traffico di droga 12 arrestati <Derek Mincolelli scuola e oratorio dei Salesiani. corpo ripescato nel Villoresi. Indaga la Squadra criminalità straniera:si sta scrutando nel mondo delle bande di sudamericani. <Pizzo e protezione: Verona, l'ombra della malavita nigeriana. <arrestati 2 nigeriani con carte di credito clonate <Controlli sulle strade: nigeriano senza patente, senza permesso di soggiorno e senza assicurazione. Altra nigeriana con patente ma falsa Altra nigeriana contromano patente falsa senza assicurazione
  • flavio daniele 4 anni fa
    Si vota il movimento per il programma o la parte che ci interessa. Si comincia l'attuazione abbattendo le caste e gli sprechi, collante iniziale: qui tutti d'accordo. Sui fattori sociali rilevanti economicamente e per lo sviluppo il M5S si é pronunciato dando l'idea con degli articoli (PMI, ecc.). Sulla cittadinanza per nascita rimanda saggiamente ad un referendo popolare. Sull'immigrazione non é stata presa posizione, ma tenuto conto che il M5S chiede di uscire dall'europa e dall'euro, conseguentemente le norme in attuazione sovranazionali decadono, pertanto si attende un pronunciamento di come intenderà procedere. Un partito ha presentato/richiesto il federalismo, altri si sono associati, il presidente ha asserito che era improcrastinabile, mentre alcuni lo hanno osteggiato. Una parte del territorio nazionale é in attesa. Ora l'unica conseguenza della mala politica sono le tasse federali (tra poco ci colpiranno le regionali per coprire i buchi lasciati con i nuovi tagli). Il M5S si é pronunciato per l'eliminazione delle provincie e l'accorpamento dei comuni, ma non è sufficiente perché l'elettorato ha bisogno di sapere quale nuovo assetto politico territoriale definitivo si vuole creare/attuare . Casaleggio ha affermato che uscirà dal movimento qualora si alleasse con il PD, rasserenando parte dell'elettorato che teme una devia a sinistra. Riferisce che il M5S governerà da solo con il 51% dei voti. L'elettorato ha una provenienza politica che porta i suoi preconcetti ed è per questo motivo che per raggiungere il fatidico 51% dovete essere chiari su e in tutto, per non sentirvi poi accusare, considerato i vostri presupposti, di ambiguità o peggio di tradimento dopo il voto. Aspettiamo di sapere e capire.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Paolo De Gregorio Quando i radicali non governano le sparano grosse,ci ricattano e ci fanno sentire in colpa con i digiuni,organizzavano gli aborti quando erano illegali,fumavano e distribuivano erba in pubblico,insomma rompevano le palle e gli schemi. Ma quando si avvicinano al potere accusano repentine mutazioni genetiche che li trasformano nei peggiori esponenti della Casta partitocratica,vd Rutelli,Capezzone,Teodori e ora la Bonino che si allinea come un soldatino obbediente agli omertosi diktat di Napolitano e Letta.Consigliamo alla Bonino di fare una cosa semplice, da militante radicale e irrituale: partire per la capitale del Kazakistan e chiedere al locale dittatore di lasciarla ripartire insieme alla moglie e alla figlia del dissidente Ablyazov, altrimenti lei si accampa davanti al Palazzo del Governo e digiuna.La cosa, fatta dal ministro degli Esteri italiano sarebbe insostenibile anche per un dittatore e avrebbe molta possibilità di successo. Se non lo fa, la Bonino sarà ricordata come complice di una operazione simile a quella di Abu Omar (un rapimento di Stato per consegnare ai torturatori un oppositore politico), senza attenuanti possibili, alla faccia dei diritti umani sempre sbandierati e, alla prima occasione di rischiare di perdere la poltrona, rapidamente accantonati.
    • flavio daniele 4 anni fa
      Questa volta di sostengo a tutto cuore. Ottimo. Aggiungo che se non può farlo come ministro si dimetta e lo faccia come donna e radicale o tacia per sempre Lei e le altre sostenitrici dei diritti per convenienza. E Panella che fà, dorme. Ipocrisia.
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    <<<< Torino : Porta Palazzo , 18 luglio. Sherif è stato selvaggiamente aggredito con catene, pugni e calci da una decina di fanatici di Allah al grido «noi ti ammazziamo, cristiano di merda», dopo aver ammesso di non osservare il Ramadan, il digiuno islamico, ed essersi rifiutato di ripetere una formula rituale identificativa dell'appartenenza all'islam «Salli ala al Nabi» (Glorifica il profeta Maometto). <<<barbari importati che usano il sagrato e porta della basilica come campo da calcetto http://www.youtube.com/watch?v=MjGj9zkrcM4 <<< gallarate : manifestazione islamica.... ci stiamo svendendo per 4 soldi http://www.youtube.com/watch?v=wgvv4ZbIPLo
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    AGRIGENTO. Un barcone con 200 migranti a bordo è stato intercettato dalle motovedette della guardia costiera a circa 10 miglia circa da Lampedusa. arrivati altri 200 da mantenere!!!!
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa mostra
      Vi rispondo con una canzone. Difficilmente comprensibile per voi che come molti non sanno in che pianeta vivono. http://www.youtube.com/watch?v=2nwJVn7zyug
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ci stanno invadendo.Nessuno li vuole e quindi vengono in Italia.
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    se vi convinceste che questo m5s con un canale tv dedicato potrebbe fare la differenza e incontrare milioni di persone che apprezzerebbero le idee del m5s,allora i tempi di reazione del popolo sarebbero molto + veloci. COMUNICARE CON LA TV quando beppe, uscito dalla conferenza con napolitano, ha fatto la conferenza,nessuno dei media ha criticato quello che ha detto,anzi..., qualche giornalista preso dall'impeto ha addirittura applaudito alla diagnosi di beppe; allora perchè non cercare di raggiungere + gente con la tv, è così difficile??? sarebbe secondo me il cambiamento copernicano, la loro arma che gli si rivolta contro una tv che parla direttamente delle idee del m5s ci vogliamo provare?
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      credo che volendo si potrebbero ottenere spazi sui canali TV esistenti, cosa che mi sembrerebbe più semplice ed efficace. Ma si vuole?
  • leonardo t. Utente certificato 4 anni fa
    Non sembrano le parole di un guru....Bensì parole di una persona che ha la testa sulle spalle ed è molto realista, senza troppi sogni o promesse da vendere a buon mercato ma con una consapevolezza ed un carattere che ad oggi hanno in pochi!!! Queste parole, anche se non particolarmente forbite, non le sentirete mai dire da un politico da prima repubblica semplicemente perche per lui è un lavoro e come tale è stato istruito a comunicare in un modo che non per forza corrisponde alla sua persona..... Bhè..... FELICE DI DELUDERVI MA NEL MOVIMENTO QUESTO NON ACCADE!!!!
  • Antonio B. Utente certificato 4 anni fa
    65 !!!!!Auguri Beppe e Grazie a Te ed ai nostri/tuoi Cittadini Parlamentari
  • Alessandro sotis 4 anni fa
    a me sembra che le proposte di cambiamento della Costituzione di Casaleggio portano diritti diritti verso la Dittatura. potrei argomentare ogni singolo punto ma basta andarsi a leggere gli scritti dell'illustre Stefano Rodotà. saluti.
  • paoloest 4 anni fa
    o.t.? eccovi un buongiorno coi fiocchi! Soldi alla politica, partiti in rivolta «Il finanziamento deve rimanere» Da Sposetti (Pd) a Bianconi (Pdl): la democrazia è a rischio. Il disegno di legge voluto dal governo rischia di essere svuotato http://www.corriere.it/politica/13_luglio_22/soldi-politica-partiti-rivolta-finanziamento-deve-restare_9ac5038a-f290-11e2-8506-64ec07f27631.shtml vabbene!!!, diamo il finanziamento, però in questo caso applicherei la famosa legge : rubi? ti taglio le mani!!!!!, senza attenuanti!!! prendi per il c... gli italiani, subito la legge del taglione:)))) sorry:)
    • paoloest 4 anni fa
      contrario per altri motivi.
    • Elisa Pasquini 4 anni fa
      Se solo avessi letto l'articolo fino in fondo forse, ma forse, capiresti qualcosa. Per esempio che anche il tuo caro movimento è contrario a questo ddl. Ma forse...non ti interessa capire...
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao Paolo ^__^
    • paoloest 4 anni fa
      vero! ciao daniela! ps aspetta che questa me la fotocopio:)
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      la corruzione della politica a favore di interessi che invece di essere pubblici sono privati e il conseguente spreco di denaro pubblico sono diventati insopportabiliiii :((((
  • giovanni.p 4 anni fa
    La presa in giro da Alfano è sempre più grande.Questa mattina (sulla cronaca canale la7) alla camera sembra che Alfano abbia fatto richiesta di avere ancora altri ministri....non su dove, o per cosa dato che ne abbiamo da vendere nonostante siamo in crisi. Spiegatemelo voi cosa dobbiamo ancora fare...dobbiamo raddoppiare il governo ???
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      Ne abbiamo così tanti di coglioni,che uno in più,o uno in meno,non cambia niente. Manteniamoli!
    • Ben Monaco 4 anni fa
      C'era da aspettarselo, pd è ricattato. L'imbecillità di alcune persone che l'hanno difeso, sostenuto e ringraziato ora dovranno sottostare a nuove richieste del pdl. Il ricatto continua!
  • Alessandro Saccavino Utente certificato 4 anni fa
    Amici del M5s, alla fine dopo 5 mesi di questo Governo Fantoccio, preso per le palle dal PDL che continua a usare l'arma del ricatto con quell'accozzaglia di politici sempre supini del PD-L, mi chiedo: se facevamo il Governo noi con queste pappemolli, non è che li avremmo presi noi per le palle e avremmo tolto il Berlusca dalla scena? Sono e resto dell'idea che questa classe politica se ne deve andare a casa, ma forse non era meglio accompagnarli fino alla porta? Personalmente continuo a credere nel M5s, ma molti ormai si considerano delusi da ciò che sta succedendo e hanno perso la voglia di combattere contro qualcosa che sembra imbattibile, la mafia del Governo Italiano. Certo, se avessimo fatto lo stesso sporco gioco che ora sta facendo il PDL ci saremmo resi come loro, ma qualche risultato lo avremmo ottenuto di certo. Purtroppo non c'è la controprova, quindi il mio resta un dubbio senza risposta, e allora teniamo duro e andiamo avanti così, perchè è solo una questione di tempo: il tempo delle promesse e dei rinvii sta per finire, l'autunno sta arrivando e i nodi verranno al pettine, stiamone certi.
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    concentratevi su l'ultima riflessione di bob casaleggio:..."shock economico" e "rivolte sociali"...l'analisi per quanto pessimista è purtroppo una possibile conseguenza..anzi forse è inevitabile.. poi Nuzzi fa un "errore" tipico del giornalista che dimostra di non saper nulla del M5S e di "democrazia", mi riferisco alla parte dell'intervista nella quale sottolinea:...."Ma anche Renzi e Berlusconi rappresentano dei cittadini, non solo delle icone. Anche i vostri parlamentari rappresentano chi li ha eletti… C: Ma io non ho detto che non hanno pari dignità. Ho detto che considero interlocutore il cittadino, il movimento, il popolo italiano e non il politico. Infatti le nostre persone sono portavoce di coloro che li hanno eletti. Ma in realtà potrebbero essere altre persone a fare la loro attività. Sono l’espressione di un movimento popolare."... Speriamo che l'abbia capito che il M5S non ha Leader ma PORTAVOCE!!!..sono le piccole cose che fanno la differenza...come dice bob:..confondere la "popolarità" di una persona con "l'autorevolezza" è un errore grave,specialmente per chi fa informazione!! e questo uno dei "giri di boa" che i giornalisti italiani fanno in continuazione..sono loro che creano i Leader,se per un mese non li piazzassero in tv e sui giornali..la gente dimenticherebbe subito le loro facce...caro Nuzzi..e forse alla nomenclatura dei partiti, da fastidio proprio questo modus operandi del M5S e dello stesso Beppe..che sta fuori dal Parlamento..proprio per la sua autorevolezza...e questo gli rode...!!
    • leonardo t. Utente certificato 4 anni fa
      parole sante....!!!!
    • Ben Monaco 4 anni fa
      Bell'intervista e belle risposte. Sono d'accordo con te sulla parte dell'intervista da te sottolineata (b. e renzi...) ed è stata una bellissima risposta da parte di Casaleggio e bellissima la sua disquisizione. Non abbiamo leader ma portavoce. Su questo aspetto ho notato, come successo nelle amministrative, che b. si è defilato, in questo momento forse per le sue vicende giudiziare, forse! In questo momento sono i suoi portavoce che parlano seguendo un mantra mortificante. Non ti sembra stia seguendo una filosofia di Casaleggio...? Appunto,nessun leader ma portavoce. (E sicuramente uscirà nuovamente allo scoperto quando ci sarà una spaccatura per mostrare agli "itagliani" che lui è il "salvatore"!)
  • Vittorio DIncaLevis Utente certificato 4 anni fa
    se napoli t ano è consapevole allora non c' è giustificazione. Che la natura faccia il suo corso prima possibile
  • giuseppe di meo Utente certificato 4 anni fa
    A MAURIZIO LANDINI della FIOM F35 SUICIDIO politico economico DELLA NAZIONE 100 AEREI F35 equivalgono a 10 MILIONI DI AUTO PRODOTTE IN ITALIA !!! L ' ECONOMIA E' SOLO LA SCELTA tra DECISIONE CHE PORTA MIGLIORIE ALLA VITA E IL SUICIDIO , un AUT AUT , UNA DECISIONE ESCLUDE L 'ALTRA e una è giusta , l'altra mortale , le risorse reali sono in esaurimento e si deve scegliere a parità di costi tra : IL SUICIDIO : in italia GIA' ci sono 230 TRA TORNADO E RECENTISSIMI EUROFIGHTER collaudati e migliori di 100 inutili lapidi CON SCRITTO F35 del COSTO DI 100 MILIARDI DI EURO BUTTATI NELLA FOSSA a cui si sommeranno altri 7 MILIARDI DI EURO per adattarvi le 71 bombe atomiche presenti in Italia , con un vantaggio occupazionale risibile per solo 600 persone , quanto quelli di una delle migliaia di vertenze di medie aziende chiuse oggi in Italia , inoltre LA LAPIDE ha un antifurto satellitare per spegnerlo anche in volo , solo che il telecomando lo hanno in america , un suicidio politico economico AUT LA VITA di 50 milioni di persone : 10 MILIONI di auto del costo di 10.000 euro ciascuna ,del valore di 100MILIARDI cioè la produzione dei prossimi dieci anni in Italia del settore auto con il posto di lavoro per CENTOMILA LAVORATORI , le automobili di 50 milioni di italiani LANDINI , tu a differenza di GRILLO ce la hai la memoria per ricordarti dello scandalo LOCKEED , di antelope gobber delle mazzette ? be ,sono gli stessi . EPPURE il sindacato non ha capito che la lapide della tomba della industria italiana già è stata consegnata ai becchini e ha la epigrafe F35 . Mi sarei aspettato che lo avreste capito perchè scemi non siete eppure andate in ritardo di fase vi fate anticipare e reagite con delle manifestazioni inutili quando non si può fare più nulla . ABBASSO I TRADITORI ABBASSO IL GOVERNO DEL MAGNA MAGNAGRECIA ABBASSO I BECCHINI DEGLI F35 IL GOVERNO LETTA E' UNA AGENZIA FUNEBRE , DEVONO ANDARE IN GIRO IN FRAC VIOLA CON CILINDRO NERO E PIC
  • Jorge Corona Utente certificato 4 anni fa
    L'umanità sta evolvendo proprio adesso, sotto i nostri occhi, è un movimento che non può essere fermato, anche se sì può essere ostacolato. La connessione del web ha portato, per la prima volta nella storia, una connessione simultanea di miliardi di esseri umani tra di loro e con l'intera sapienza accumulata da millenni in quelli che, fino a poco tempo fa, erano compartimenti stagni. Alcune personalità pubbliche servono a catalizzare quest'evoluzione, mentre altre la ostacolano con ogni mezzo perchè, dicono, "c'è bisogno di un qualche tipo di controllo" sull'informazione che circola, suggerendo, con sfacciata arroganza, che i loro simili non sono in grado di assorbire tutte queste conoscenze, e che queste dovrebbero essere "filtrate in qualche modo". In realtà sono loro quelli che non possono assorbirle nè tantomeno comprenderle, ed hanno paura di essere messi da parte da chi, queste nuove conoscenze, le ha già integrate nella sua vita quotidiana. Ci è toccato vivere un'epoca straordinaria, un nuovo Rinascimento su scala planetaria, siamo straordinariamente fortunati a farne parte.
  • G. 4 anni fa
    LE ANTICHE CASCINE DI NONNO HIROSHI ! ! ! http://pinoz6700.blogspot.it/2013/07/le-antiche-cascine-di-nonno-hiroshi.html
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Arrì per momento accontentamose der violetto sardo....mpò piu piccolo ma bono assai dè carciofo....gud morning
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Yummm yum: non vedo l'ora che i crauti crescano direttamente coi Wurstel, che i pomodori abbiano le foglie del basilico, che i carciofi crescano alti due metri......
  • MARCOLINO 4 anni fa
    CASALEGGIO AL DI LA DELLA DEMOCRAZIA DIGITALE PER AVVIARE UN VERO E PROFONDO CAMBIAMENTO ANCHE CULTURALE IL M5S DEVE INCORAGGIARE NELLE CITTA' E NEI PAESI LA NASCITA DI COMITATI DI DIFESA DALLA CRISI, DALLA POLITICA E DA NAPOLITANO CHE STA CALPESTANDO LA COSTITUZIONE. PRIMO ATTO UNA GIGANTESCA RACCOLTA FIRME PER LE DIMISSIONI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COME IN EGITTO. SE IL POPOLO NON VIENE MESSO DAVANTI ALLE SUE RESPONSABILITA' DIVERRA' VITTIMA SACRIFICATA AL GLOBALISMO MONETARISTA. SOLO IL M5S HA LA POSSIBILITA' DI AVVIARE UN PERCORSO RIVOLUZIONARIO DAL BASSO; L'UNICO PERCORSO PER CACCIARLI TUTTI. E POI ARRIVERANNO ANCHE I VOTI
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    Volete sapere chi è il buon politico? Scopritelo qui: http://ilbuonpolitico.weebly.com/
  • B. M …..y ( né d - né m ) 4 anni fa
    Anche se in ritardo ma , buon compleanno Grillo ; un altro di questi giorni! H….!
  • maria . Utente certificato 4 anni fa
    "SE CADE IL GOVERNO LETTA, DANNI IRRECUPERABILI PER L’ITALIA", sostiene Napolitano. Per me irrecuperabili lo sono già Letta, PD e Pdl. E vorrebbero anche essere CREDIBILI! Dopo quello che è successo con la "deportazione" della Cittadina kasaka con la piccola Alua di 6 anni, e poi con la dichiarazione razzista di Calderoli, la CREDIBILITA' se la scorda Letta! Per fortuna che il modo Nuovo di far politica espresso da Casaleggio attraverso il M5S "apre NUOVI ORIZZONTI" per una modo diverso di fare politica, sprona i cittadini a partecipare , ad informarsi, a conoscere, a decidere! Questa sì che sarebbe la vera DEMOCRAZIA! Sì, Gianroberto, questa è una LECTIO MAGISTRALIS di Politica della cittadinanza, come indica la Costituzione. Grazie a te ed a Beppe.
  • Stefano s. Utente certificato 4 anni fa
    Ho scritto sul post di Renzi Ma volevo ripeterlo qui per semplice Ringraziamento. Intervista semplicemente perfetta concordo in pieno con Manuela. Grazie ancora. Sono fiero del Movimento! Sono fiero di VOI che mi rappresentate! Grazie per averci messo il coraggio di dedicarsi al Mondo. Contro tutti, a prezzi bassi :) Penso che dopo lo spauracchio iniziale (ed era solo questo) del famoso qui-rinale walter close :( delle tv... tutti gli occhi puntati a mitra... che coraggio ragazzi... Piano piano pero' dopo aver visto gli inciuci da vicino, i pianisti, Alphanino che non sa niente ed e' la. Calderoli zoo-logico dentro le sue sbarre ancora la, il pluri B ormai "lenzuolo" che non sa piu' dove toccarsi....ancora la. Insomma autostima and go! Ma quanto siete bravi? Grandi professionisti! Bravi veramente con risposte preparate e sempre a centro trasparente. Tutto ora appare piu' dolce. E voi vi sentite sempre piu' a vostro agio. Siamo su una palafitta di cemento armato quando ormai sotto tutto e' melma. Non ci sono piu' appigli per i famosi politici "navigati"... anche le fogne hanno straripato. W VOI!
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Un poco di cultura? ma si va! Umberto Galimberti, "Feticismo del mercato", 16 settembre 2012 http://www.youtube.com/watch?v=cRQt-VZlVYA
  • Carlo Josè Dodich Utente certificato 4 anni fa
    Io C.J.D Sono nato e vivo in Versilia. Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    UN poco di cultura? ma si va! http://www.youtube.com/watch?v=mvrwV8bIvJA Buon ascolto
  • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
    che noia e che barba.... ora il PD dovrà rifarsi un pò di verginità, il PDL farà da spalla ai VERI comici politici attuali... il PDL fingerà di puntare i piedi su una questione (per loro) di minor interesse, ma che sia di ampia risonanza nell'opinione pubblica... Allorchè il PD si riscoprirà autorevole, contro l'autoritario... Pronti elettori PD ad aprir bocca ed ingoiare lo zuccherino?...io son stufa di questo teatrino, ma i "funzionari della propaganda" sui giornali son già pronti con il megafono in mano http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/21/pdl-moratoria-su-temi-etici-pd-reato-di-omofobia-a-breve-legge/662719/ PS. Questa intervista è semplicemente perfetta! Il povero Nuzzi suscitava tenerezza per quel suo trasudare smarrimento, incapace di concepire "l'oltre" : LA SEMPLICITA' l'intelligenza risiede sempre nella semplicità. Povero Nuzzi, si riprenderà presto lui, ma che dire dei TITOLISTI che hanno commentato l'intervista? Si riportano frasi inesistenti ^_^
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 4 anni fa
    Sono sicuro che il più bel regalo che vorrebbe avere Beppe Grillo sarebbe un'Italia migliore :) Tanti auguri e che i sogni si possano avverare!
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    L’Ungheria brucia tutte le piantagioni realizzate con semi OGM! posted on 27 GIUGNO 2013 by OPEN YOUR EYES in AMBIENTE, ECONOMIA, FEATURED with NESSUN COMMENTO L’Ungheria brucia tutte le piantagioni realizzate con semi OGM! L’ Ungheria ha deciso di eliminare tutte le piantagioni realizzate con semi OGM di Monsanto. Secondo il ministro per lo Sviluppo Rurale Lajos Bognar, sono stati bruciati questa settimana circa 500 ettari di colture di mais – pari a cinque milioni di metri quadrati. L’intenzione è che il paese non abbia più un solo frutto proveniente da materiale geneticamente modificato. Secondo le informazioni del portale Real Pharmacy divulgato ieri, i campi di grano sono stati distrutti in tutto il territorio ungherese ed erano stati di recente impianto. Solo così il polline di mais TOSSICO che stava per essere disperso nell’aria, non sarà quindi pericolo per la popolazione. Gli ungheresi sono il primo a prendere una posizione forte in seno all’Unione europea in relazione all’uso di semi transgenici. Nel corso degli ultimi anni, il governo ungherese sta distruggendo diverse piantagioni di materiali derivati dalla Monsanto. Il ministro dice che i produttori dei paesi Bognar sono tenuti a garantire che non utilizzano sementi geneticamente modificate. L’Unione europea ha una politica di libera circolazione dei prodotti all’interno dei paesi del blocco. Così le autorità ungheresi, CHE HANNO BANDITO L’OGM dal 2011, non possono indagare su come i semi raggiungono il loro territorio. Tuttavia, ha detto Lajos Bognar, “che non ci impedisce di indagare in profondità l’uso di questi semi nel nostro territorio.” Secondo la stampa ungherese, il paese ha ancora migliaia di ettari in queste condizioni. Sempre secondo il portale Portogallo Mondiale agricoltori si difese contro l’accusa di utilizzare materiale geneticamente modificato. Essi sostengono che non sapevano che si trattava di semi di Monsanto. Poiché il periodo fertile per le piantagioni è già oltre la metà, è t
  • Federica P. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe! Mi hai aperto un mondo e hai arricchito il mio pensiero! Grazie! Grazie anche a Casaleggio!
  • gennaro esposito 4 anni fa
    COS'E' LA REALTA'? UNA RIPETIZIONE DATA PER OVVIA Casaleggio dovrebbe spiegare in modo "potabile", che la verità, ai fini dell'azione sociale è solo quello che si crede tale, e che non è priva di conseguenze. Tradotto: che i megafoni di rai e mediaset, costruiscono il senso comune funzionale allo status quo. Se p. es. il notiziario a 5 stelle, fosse diffuso in modo "ossessivo" (!), come le altre non-notizie, farlocche, fasulle, mistificate, rincoglionenti, ripetute dai tg partitici della rai, e dai tg-tabù-B mediaset, allora vi sarebbe subitanea, la presa di coscienza. La verità cambierebbe nella testa delle persone. L'azione sociale conseguentemente. L'Italia diverrebbe in un'istante un'altra cosa. Un po' come la diffeRenza che c'è fra la terapia di programmazione neurolinguistica, e 5 anni in analisi. La PNL dice che anche senza sviscerare i traumi pregressi, si può correggere e riprogrammare il copione inconscio di modo che l'azione sia congruente con le pulsioni. La PNL corregge gli errori di funzionamento della mente, e così si fuoriesce dal circolo vizioso, dalla ripetizione dei comportamenti che portano malessere. Non farà rivivere al soggetto i traumi rimossi che lavorano contro di lui, inconsapevolmente. Si volta pagina, semplicemente. Se la psicoanalisi dice che bisogna prendere coscienza per andar oltre, la PNL dice che bisogna cambiare comportamento cambiando la forma mentis handicappante. Se da domani fossero diffusi esempi differenti il popolo italiano, non tutto composto da Einstein, seguirebbe, e si comporterebbe in conformità, salva una fisiologica minoranza, come gli autoesodati dal M5S in parlamento, per tenersi gli emulumenti integralmente. E' la curva di Gauss che ci informa. Oggi l'Italia è un casino istituzionale, in cui i riferimenti si perdono nelle nebbie dell'amoralità. I soldi dettano legge, la morale è per i deboli e i fessi. Ma se un nuovo sistema perbene fosse proposto e ripetuto, mediante l'esempio, la gente seguirebbe a ruota
    • gennaro esposito 4 anni fa
      La realtà oggettiva non c'è, ma solo quella che tu credi che sia. Solitamente si forma sull'usanza e sull'esempio. La natura umana è quelal che è. Può essere governata con la priorità del profitto oppure della comunità. Se vai in Emilia-Romagna trovi ancora gente che è stata educata a certi valori, e agisce crongruentemente con essi, come se fosse inevitabile. Gli emiliani amano il divertimento e si gofono la vita. Prima dell'infiltrazione delle mafie si poteva solo dire bene della loro etica del lavoro. Ma l' "etica" dominante si è diffusa ovunque. La banca regna sullo stato. E lo stato tradisce l'Emilia dopo il terremoto. Il conflitto d'interessi esige leggi ad personam e ad aziendam. Il megafono mediatico ammaestra come scimmiette gli italiani. Il conformismo è della natura umana. Pochi si staccano dalle abitudini e partono per l'esplorazione della vita senza certezze. Allora il target è quella vasta area disposta ad imitare modelli. Non viene prima l'etica. Ma l'esempio. E' all'origine del successo del M5S. Esempio coerente. Il senso ritrovate delle parole rubate da mediaset e rai.
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      “allora vi sarebbe subitanea, la presa di coscienza… L'Italia diverrebbe in un'istante un'altra cosa” Gennaro, temo tu sia troppo ottimista. Il “nuovo sistema perbene” che tu dici sarebbe un po' come il ritorno alla Rai un po’ipocrita ma “morale” dei tempi di Bernabei, prima che le tv di B. solleticassero l’individualismo edonista degli italiani trasformandone una gran parte in quella massa di consumatori videodipendenti eterodiretti che conosciamo. L’informazione “perbene” ormai ha pochissimo appeal per chi appartiene a quella parte di popolazione ed in ogni caso i mezzi per renderla pervasiva sono fuori dalla portati di chiunque, …tranne B. E temo anche che la trasformazione sia irreversibile, ormai hanno successo solo i messaggi che promettono una gratificazione a breve termine.
  • tutti a casa Utente certificato 4 anni fa
    Caro Giuse (Beppe) ti faccio tanti auguri di buon compleanno, e fai di tutto in modo che i piccoli di oggi possano sentire la tua voce per i prossimi 50 anni. alvise - genova
  • tutti a casa Utente certificato 4 anni fa
    Caro Giuse (beppe) ti faccio tanti auguri di buon compleanno, e fai di tutto in modo che i piccoli di oggi possano sentire la tua voce per i prossimi 50 anni. alvise - genova
  • Antonino S. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Casaleggio! :) Allora.. A tutti quelli che vengono a rompere qua... Vorrei dire, votatevi il PD o quello che volete, basta che non venite a scassare qui. Viceversa, un "benvenuto tra noi" a chi dice di non voler più votare i vecchi partiti e ha aperto gli occhi volendo votare M5S...
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    Gianroberto Casaleggio sceglie l'edizione italiana di Wired per una intervista esclusiva allo scrittore cyberpunk Bruce Sterling, dove parla di M5S dopo le elezioni,ha raccontato che prima del voto di febbraio fu l'unico nel movimento a prevedere che M5S sarebbe diventato il primo partito italiano: "Se non è accaduto è stato perché viviamo in un paese come l’Italia in cui i media in particolare la tv e i partiti coincidono. Senza la televisione, che influenza il voto come nessun altro mezzo, avremmo preso il 40%" concordo in pieno con le sue affermazioni, chi pensa che le sue siano utopie non vede oltre il proprio naso
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Basta spiegare il senso delle parole. Non è che dobbiamo adeguarci a che ne distorce il senso, altrimenti rimarremo gabbati a nostra volta Ho spiegato cosa è l'utopia, chi non condivide deve dimostrare che l'utopia è qualcosa di diverso. Io penso questo Ciao
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ma ciaoooo dani!!!ultimo saluto prima della nanna:))
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      il termine "utopia " è percepito come mera illusione di falso ideale... dai più, poi convengo con te che può essere inteso anche come punto di riferimento per perseguire azioni praticabili
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Sono utopie... sono utopie; e con questo?
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    ---------PRECISAZIONI SULL'UTOPIA------------ Non si pensi che l'utopia si realizzi in linea retta, ovvero, immaginazione, sviluppo realizzazione. L'esperienza c'insegna che le utopie passano sempre attraverso bagni di sangue e credo che non ci saranno eccezioni. L'utopia va a scompaginare la "normalita" che, come tutti sappiamo s'insedia in ogni posto di comando, di potere e il potere "normale" non può accettare di essere scansato dall'utopia. L'utopia ha lo scopo di preparare il "terreno" per il periodo successivo al bagno di sangue. Chi produce l'utopia non è mai l'artefice o l'ispiratore del bagno di sangue, ma è colui che prepara e riporta la "normalità", ad un livello diverso, finita la resa dei conti tra la "normalità" al comando e chi s'incarica del bagno di sangue. Se questa resa dei conti fosse incompleta, non vi sarebbe alcuna utopia che si realizza ma semplicemente la continuazione della precedente "normalità" in altra veste. L'amnistia promulgata con d.P.R. 22 giugno 1946, promulgata da Palmiro Togliatti, ci conferma quanto appena espresso. Stiamo ancora pagando il prezzo di quel bagno di sangue necessario ma incompiuto. Così io penso
    • Francesco L. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Max, grazie per la risposta. Capisco bene il tuo punto di vista e ribadisco che non dissento con la tua analisi hegeliana. Sic stantibus rebus, penso anch’io che il percorso da te profetizzato sia il più probabile nel prossimo futuro. Però, la contaminazione di empirismo vizia la mia visione con un eccessivo ottimismo e mi spinge ad esplorare ogni possibilità, data la mia forma mentis vicina alle scienze fisiche. Non è questo il luogo migliore, ma è interessante analizzare la differenza delle transizioni “a valanga”, come le Guerre Mondiali, con le transizioni graduali, come la caduta del muro di Berlino (per citare la storia recente). E’ necessario ottenere un grado di controllo elevato sulla società, ma le transizioni graduali sono possibili e rappresentano sicuramente un’alternativa allo sfogo incontrollato del sistema. Almeno in teoria. Con stima ed affetto.
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      @ Francesco Forse sono stato troppo sintetico: Tesi: Normalità Antitesi: Utopia Sintesi: Bagno di sangue
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      @ Francesco Non credo sia possibile essere "stirneriani" senza avere adottato in precedenza Hegel: Tesi / Antitesi / Sintesi
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      @ ugo C'è del vero in quello che dici, infatti sebbene l'uomo aspiri a viaggiare nell'universo, pensa ancora come Achille: l'uomo è sempre lo stesso dai tempi del neolitico. Io mi riferisco all'utopia intesa come capacità di pensare cose mai pensate. Prendi ad esempio il pensiero cristiano che sappiamo con certezza fu mutuato da altri pensatori venuti prima di Cristo e non è ancora realizzato: mancano le possibilità di realizzarlo. Come per realizzare una utopia tecnologica occorre lo sviluppo della tecnologia, così per lo sviluppo delle idee occorre una evoluzione intellettuale dell'uomo. Perché questo avvenga è necessario che alcune ideee siano prima espresse e anche se falliscono, rimarranno e altri ritenteranno. Vuoi un esempio? Da quando l'uomo esiste non aveva mai concepito l'idea che un uomo vcchio, non più in grado di contribuire dovesse essere mantenuto dalla comunità. Qualcunio espresse questa utopia e in molte parti del mondo fu realizzata: questa è politica. Fu realizzata contro lo spargimento di sangue di cariche di cavalleria, fucilate, e torture. Questa è politica E' solo un piccolo esempio
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      Max, io mi riferivo ad un’utopia politica. Lo sbarco sulla luna, per quanto gigantesco e foriero di ricadute tecnologiche di cui ancora beneficiamo, è un’utopia circoscritta ad un sigolo obiettivo e, se vogliamo essere precisi, al momento si può considerare fallita nella sua essenza, visto che non si vedono più all’orizzonte missioni di quel genere; all’epoca si dava per certo lo sbarco su Marte entro il 1996… Io non vedo utopie politiche o rivoluzioni realizzate senza che la sete di potere dei nuovi potenti (ma soliti figli di p.) le rovini nel giro di pochi mesi.
    • Francesco L. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Max, mi permetto di rispondere nuovamente al tuo commento, per vari motivi (primo fra i quali il tema della discussione). Sono chiaramente d’accordo che grandi affermazioni ideologiche nella società umana sono accompagnate nella maggior parte dei casi da transizioni del primo ordine, discontinue ovvero nonlineari, caratterizzate da grandi guerre e violenza diffusa. Inoltre, in questo momento, le decisioni più rilevanti non dipendono dal MoVimento, ma da una classe politica verso il declino ed è facilmente prevedibile che ci portino fino al fondo del baratro, per molti fattori tra i quali la ricorsività storica. Oso però dissentire che il così detto “bagno di sangue”, sia strettamente necessario (da un punto di vista teorico). E’ sicuramente la soluzione più probabile, ma esiste sempre un numero infinito di soluzioni e quindi un’alternativa "pacifica" sarà sempre praticabile, sebbene con bassa probabilità. La legge fisica impone sicuramente che un grande cambiamento avvenga velocemente, se c’è una transizione violenta, e molto più lentamente e con difficoltà, se la transizione è graduale e controllata. Con stima ed affetto.
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      @ugo Se ti accontenti di uno solo posso optare per lo sbarco dell'uomo sulla luna, ma tutta la vita dell'uomo è una progressione di utopia e realizzazione di progetti. Fu immaginata nell'800, ma occorsero ben 2 guerre mondiali per sviluppare una tecnologia sufficiente a realizzare quell'utopia. Non occorre che io ti spieghi con altri esempi. Pensa a qualsiasi cosa che riguardi l'uomo e poi studiala nei suoi particolari e ti accorgerai che il percorso è sempre lo stesso: immaginazione (utopia), bagno di sangue, realizzazione. Ciao
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      Utopia che si realizza dopo il bagno di sangue, l'amnistia di Togliatti ecc ecc; tutto ok. Ma mi sapresti indicare un esempio storico, uno solo, di un'utopia realizzata da prendere a modello?
  • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
    Ci sono momenti per idealizzare Ci sono momenti per progettare Ci sono momenti per gioire E quelli per piangere Il sistema è ancora da collaudare Non siamo Popolo Siamo Gente Altri Popoli hanno suffragato l ideale di Mazzini s è visto come ci siam ridotti sempre servi siamo chi di USA chi di GB chi di Francia chi di Germania
  • Bruno Marioli 4 anni fa
    Mi è piaciuto tutto quello che ha detto, ma in modo particolare la sua dichiarazione che uscirebbe dal movimento se il M5S si alleasse con il PD come avrebbe potuto fare e coerentemente non ha fatto! Purtroppo tanti non hanno capito ancora e continuano a rimproverarlo a Grillo....ma la loro critica li squalifica dal movimento !
  • roberto nicoletti ballati bonaffini Utente certificato 4 anni fa
    COME NON CONCORDARE CON CASALEGGIO DOPO TUTTO LO SCHIFO AL QUALE STIAMO ASSISTENDO? POSSO ESSER LIBERO, SENZA CHE ALCUNO MI VOGLIA CONDANNARE O ZITTIRE DI ESPRIMERE DEI SENTIMENTI DI ODIO VERSO UNA CLASSE POLITICA DELINQUENZIALE, E DI SPERARE COME SPERAVA UNO SCHIAVO ALLA CATENA DI VEDERE LE MIE CATENE SPEZZATE E I MIEI SFRUTTATORI INCATENATI A LORO VOLTA ? GRAZIE CASALEGGIO GRAZIE BEPPE PER QUESTA ULTIMA POSSIBILITA' DI SPERANZA CHE STATE DANDO AL PAESE. SPERO CHE LE PIAZZE SI RIEMPINO DI GENTE STANCA,DEPRESSA, AVVILITA,ARRABBIATA, COME TUTTE QUELLE CHE VADO ORMAI QUOTIDIANAMENTE INCONTRANDO NELLA VITA REALE DI OGNI GIORNO.
  • Alberto Comune 4 anni fa
    ...mi sembra un pò troppo avanti rispetto al pensiero dell'italiano medio!....continuo a ribadirlo, noi italiani siamo poltroni intorpiditi dal benessere proletario imparato a scuola e in famiglia....... Lo shock di cui parla, sará molto probabilmente un altro prelievo forzoso sui capitali e credo anche sui nostri conticini postali, sui nostri piccoli investimenti in titoli....questo farà incazzare gl'italiani che accenneranno una flebile reazione scendendo in piazza (il sabato o la domenica), ma poi saranno subito calmati dai loro rappresentanti con la solita presa per il culo del rimborso o dell'unicitá della soluzione!.... A questo punto, se gli italiani continueranno a dormire, anche l'ennesima presa per il culo passerá indenne, altrimenti (e mi piace credere che questa sia l'ipotesi di Gianroberto.....) approfitteranno di noi credenti che occuperemo piazza montecitorio ottenendo un golpe semi-democratico, dove polizia e carabinieri (anche loro, rotti di cazzo a proteggere chi li ha portati ad affrontare con manganelli e lacrimogeni il popolo esasperato) non se la sentiranno di perdere l'unica occasione per vedere gasparri e company con l'unico privilegio rimastogli..... ficcarsi nel culo il dito medio per uscire dal palazzo...... ...e così che si concretizzerá con le successive elezioni, il famoso 51% simbolo del nuovo rinascimento Italiano....... Auguri
  • francesco e ferrara Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio , non perdete tempo , in Italia si fanno pochi figli , e' questo ha portato alla crisi attuale e portera' alla miseria futura. Lascia stare le rivolte , INVECE DI TOGLIERE E METTERE IN PARLAMENTO GIACCHE E CRAVATTE PROPONETE UN INCENTIVO SOSTANZIOSO PER LE FAMIGLIE E PER IL TERZO FIGLIO.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ma figurati se questo è un problema,anzi!!!basta fare troppi figli!!!
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Sciocchezze, io daro' a Gianroberto 22 figli. Son io il Sostanzioso incentivo... Se non lo capisci, mi spiace. Copia... :)
  • gennaro esposito 4 anni fa
    Un tizio si vede puntare l'arma, e capisce che è una rapina. Il malvivente scappa, dopo aver preso il portafoglio e l'orologio. Ma il cittadino ha una reazione imprevista. Lo insegue. Lo raggiunge. Gli strappa il passamontagna. Guarda il viso del rapinatore, e resta scioccato. Vede la sua faccia. Se avesse subito anche lui le regole del gioco perverso dell'economia italiana, sarebbe stato lui al posto del suo alter ego armato. Ma ha un posto nella pubblica amministrazione vota il Pd che glielo ha trovato quand'era giovane. Vota il Pd per gratitudine, che in verità si chiamava diversamente allora, quando era un compagno. Durante la rapina è stato preso da mille emozioni. Si è sentito ingiustamente sopraffare. Inerme. Ha temuto per la vita. Cosa muova il crimine? Si è chiesto dove fosse la polizia. Ma poi il suo "gemello", inseguito e bloccato, gli ha raccontato la sua storia di esodato. La sua vita di precario. Nulla lo giustifica, se ne rende conto. Ma il suo clone non voleva più morire di fame. Equitalia lo tartassa. Si stanno prendendo la casa. La metteranno all'asta per non aver pagato al tassa sulla spazzatura e l'imu per 4 anni, e il prezzo di partenza, sarà quello della rendita catastale. La casa vale 300.000 euro sul mercato ma sarà messa in vendita per 80.000 euro. Stava decidendo se suicidarsi o ammazzare qualcuno, al posto suo. Cosa fosse più etico. O meno disetico. La via di mezzo è stata la rapina. Gli fa quasi pena. Gli è passata la paura. Prova indignazione. Il rapinatore improvvisato è un altro fesso. Tanto comporano gli F35, oggi, quelli del Pd. Non voterà più i nominati che si spacciano per la sinistra. Si sono messi con berlusconi. Sono degli oligarchi che approfittano della porcellum e del conflitto d'interessi berlusconiano. Fanno schifo. Pare che lo stato dimagrirà. Licenzierà. Forse toccherà anche a lui. Chiederà riduzioni allo stipendio, altro che aumento! Il crack è alle porte. L'UE ha schiavizzato l'Italia, gli italiani son fottuti
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    La rivolta dei prefetti: “andate a vedere dov’era Alfano nelle ore del sequestro” http://www.signoraggio.it/la-rivolta-dei-prefetti-andate-a-vedere-dovera-alfano-nelle-ore-del-sequestro/
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    il M5S ha già presentato da tempo disegno di legge contro l'omofobia!!inafatti oggi l'arogomento di pd e pdl è presentare o meno legge contro l'omofobia...piddiniiiiiiiiiiiii continuate a farvi prendere in giro???????????'
  • Mau 4 anni fa
    N:Se Giorgio Napolitano le chiedesse, chiedesse al m5s, di entrare in un nuovo governo con il partito democratico? C: Uscirei dal movimento. Perché uscire dal M5S, proprio quando avrebbe l’opportunità di rispondere: "Grazie. Si, se ci date Pr. del Consiglio. Ministro dell’Economia e Finanze, Giustizia, Interni, Modifiche della Costituzione e legge elettorale, Affari europei, Lavoro, Salute....". Quando dimostrando ai cittadini di saper fare e con onestà, il M5S potrebbe passare ad oltre il 50%, situazione che porterebbe a poter proporre la democrazia diretta!
    • Mau 4 anni fa
      Potrebbe dirmi in chiaro qual'è il progetto diverso di cui parla. Ho letto molto del M5S e ho capito che desidera mandare tutti i partiti a casa e passare alla democrazia diretta. Come suggerisco io, c'è la possibilità di arrivarvi. Di nuovo, può spiegarmi qual'è il progetto degli attivisti? E' bene ripeterlo a tutti gli elettori perchè attivisti e fondatori da soli non vanno lontano, mentre se si fanno capire da tutti potrebbero cooptare altri attivisti e avere anche delle idde migliori. Noti bene che la mia proposta è diversa da fare il Governo dando il sostegno di voti al pd, la mia proposta e che il M5S faccia il governo con il pd. Un passaggio temporaneo che accorcerebbe le sofferenze degli Italiani per poi arrivare all'obiettivo completo.
    • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
      perchè noi abbiamo un progetto diverso... In ogni momento il M5S può decidere di cambiare strada, ma senza i suoi fondatori e gli attivisti che hanno iniziato questo processo di evoluzione politica. Lui non ha detto "sciogliamo il movimento" , ha detto "io me ne andrei"
    • Giuseppe P. Utente certificato 4 anni fa
      Hai mai provato a lavarti le maani con il carbone??? Guarda che lava benissimo, deterge ogni macchia, fa sparire l'unto e distrugge i batteri. Adesso PROVA A NON SPORCARTI almeno non devi usare ne il sapone e neanche il carbone. Il M5S DEVE RESTARE FUORI DALLA POLITICA ATTUALE per poter avere la possibilità di creare la DEMOCRAZIA DIRETTA DEI CITTADINI (TUTTI I CITTADINI NESSUNO ESCLUSO). Se ti senti di essere un cittadino di quelli che VOGLIONO LA DEMOCRAZIA DIRETTA, NON CERCARE ALTRI POLITICAZZI VARI, quelli non ti daranno mai la possibilità di dire quello che ti serve. I cittadini devono avere la possibilità di decidere e di votare una legge, non come adesso che pochi esseri spregevoli ed incapaci decidono per TUTTO IL POPOLO ITALIANO.
  • LUCREZIA p. Utente certificato 4 anni fa
    Un accorato augurio di buon compleanno caro Beppe e con esso un augurio di BenEssere a te, al M5S e all'Italia che verrà.
  • roberto caleffi (cr69) Utente certificato 4 anni fa
    Io per collegarmi ad internet pago 99 euro ogni 3 mesi, altrimenti, per vedere una pagina il pc ci mette 15 minuti. Conosco tanta gente che abita, come me, in posti " fuori mano ",che, pur pagando, non riescono ad avere una connessione decente. La RAI che fa schifo e non serve a un cazzo, la vedo benissimo e mi costa SOLO 113 euro all anno.
    • bernardo b. Utente certificato 4 anni fa
      io da basilicanova con semplice chiavetta della 3italia 19euro al mese 300 ore funziona benissimo anche con telefonate skype a 20 euro al mese a fidenza ditta internet wifi con antenna tuo donicilio piu' modem ditta linken ciao
  • gennaro esposito 4 anni fa
    132.000 EURO AL GIORNO, ECCO QUANTO GUADAGNA UN MARCHIONNE. marchionne non vorrebeb mica essere d'esempio al sistema industriale ed imprenditoriale italiano, con la linea di montaggio schiavista. Anche se poi gli altri, dicono: "E che sono fesso io, allora?" Vorreebbe solo continuare a portarsi a casa 132.000 euro al giorno (pagando le tasse in svizzera o in canada?). Come fa ora. 48 milioni all'anno. Viene pagato per fdar ammalare i lavoratori in linea di montaggio senza pausa pipì, a carico del sistema sanitario nazionale. La società è più infelice? E chi se ne fotte, pensa. Mica sono cazzi suoi. Si salvi chi può. Lui può ballare, e balla. Se l'intero universo dovesse disintegrarsi, lo facesse pure. I 48 milioni all'anno hanno priorità. Sono le regole dell'economia distruttiva. E' l'etica vigente. Sti cazzi a chi critica perchè affoga nell'italica merda. Cazzi loro. Diventano delinquenti? Cazzi loro! Un posto in carcere c'è sempre! Fra sconti di pena, e altri piani al letto a castello.... marchionne non è sadico.Non gliene fotte nulla della disciplina in fabbrica, e della fiom cacciata in modo anti-costituzioonale. Come se il luogo di lavoro godesse di extraterritorialità rispetto allla legge italiana. Ma rompeva il cazzo. I lavoratori volevano i diritti. Ma bisogna rispettare le regole del costo del prodotto finale per essere competitivi. Come dice bonanni occorre il lavoro per avere dei diritti. Si vede. Basta leggere il cartellino dei prezzi dei diritti in vendita. marchionne vuole solo quei stramaledetti 132.000 euro al giorno. Ci si è laureato in filosofia per questo. Se poi in l'Itralia va a picco, che c'entra. Cerca solo la felicità. Non vuol far del male a nessuno. Ma se accade, che c'entra. Ha molte spese, uno stile di vita costoso. Se non si cambiano le regole questi tizi, i marchionne, affonderanno la collettività. E se la collettività non ha anticorpi adeguati, si estinguerà. E' regola di natura, che se ne fotte pure lei, della legge italiana.
  • Fideli A. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate la volgarità, cari amici, ma oggi non sopporto chi viene a cagare il cazzo in questo blog. Devono andarsene a cagare questi criminali, e con loro chi li vota. Scusate ancora, mi è cascata la corona.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Un poco di cultura? Ma si va. Macerata Racconta 2013 - Umberto Galimberti - Cristianesimo. La religione dal cielo vuoto http://www.youtube.com/watch?v=mGzjmzfeHN4 Buon ascolto.
  • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
    avanti Grillo, avanti Casaleggio. Sarà la storia a giudicare.. e.. con la rete non potranno più raccontarla come piace a loro..... VIVA il M5*****
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    leggete sulla versione online di repubblica lo squallido articolo che parla del messaggio di Crimi a beppe,come augurio per compleanno!leggetelo e capirete perchè la repubblica è il peggior giornale del mondo!!e perchè è ovviamente il giornale del pd!!e perchè vien buona solo per usi igienici!!questi sono i giornali dei finti fighetti di sinistra,quelli che ammiccano e esorridono,quelli che vivono solo per inculare il prossimo e per farsi beffe degli altri.questa è la vergogna che dobbiamo combattere!!io maiii comprerò un giornale ma sopratutto mai leggerò repubblica!il peggio del peggio.mi fa schifo!!!
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Se avvicini un foglio di Repubblica al tuo orifizio anale per detergerlo dopo aver espletato le normali funzioni corporali può capitare che tale parte del tuo corpo si ritragga oltre l'immaginabile nel tentativo di sfuggire a simile umiliante e sgradevole contatto.
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Buonanotte Blog. Anche oggi è stato un gran giorno. A domani. Grandi.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      notteeeeeee marcello!!!!!!!!!
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Mi butto anch'io, esausta. Forse non è il piu' Amato dagli Italiani, ma che importa. Lui Ama, il Finto Cinico. Stasera lo ha dimostrato. E' venuto. Per me. Così piccina e scimmia rompiballe. In Voi, lo è da moltissimo. Bravi, vi siete presi gioco per bene di me. Solo perchè son sensibile. Sto Scoppiando di Sensibilita'; son come un'Incendio nella Foresta... Scusa lo sfogo prolisso. BAcino anche a te. No che scema, bacio. Il Bacino è una cosa un po' piu' Impegnativa. ;)
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Buonanotte Marcello!
  • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri mitico Beppe! Grazie per tutto quello che fai. Un grazie di cuore anche a Gianroberto.
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Poveracci, quanto fan pena, i mafiosi nel loro Posto Del Letame. Temevamo volessimo rubargli la lor Merda. E' Passato il Treno di Grillo, e l'han Attaccato. Mentre lla ruspa M5s, li spazzava via. Una Rivoluzione compiuta, e manco se ne son Avveduti. Credevan volessimo Rivoluzionar la Politica ed abbiam rivoluzionato l'Amore. Altro che Love Story, Romeo Juliet, Je T'Aime moi non plus... Mille e tutt'assieme. Sto Esplodendo! Il Firmamento, in Esplosione! Gia', adesso mi ricoverano...
  • Fideli A. Utente certificato 4 anni fa
    Dove è finito il senso di solidarietà che ha sempre contraddistinto gli italiani? Perchè c'è gente che fa finta di non capire che c'è chi non ce la fa più? Oggi ho scoperto cose allucinanti, che non voglio dire, di cosa certe povere persone sono costrette a fare. Mio Dio, guardiamoci intorno, siamo circondati di persone che hanno bisogno di tutto, anche solo di una parola buona.
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    Lindbergh Non sono che il contabile dell'ombra di me stesso Se mi vedete qui a volare E' che so staccarmi da terra e alzarmi in volo Come voialtri stare su un piede solo Difficile non è partire contro il vento Ma casomai senza un saluto Non sono che l'anima di un pesce con le ali Volato via dal mare per annusare le stelle Difficile non è nuotare contro la corrente ma salire nel cielo e non trovarci niente Dal mio piccolo aereo di stelle io ne vedo Seguo i loro segnali e mostro le mie insegne La voglio fare tutta questa strada Fino al punto esatto in cui si spegne La voglio fare tutta questa strada Fino al punto esatto in cui si spegne I. Fossati http://www.youtube.com/watch?v=fZJ7iar2j7U Un saluto a poeti e navigatori ^__^
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao Luca !!! Buonanotte a tutte le stelle ^__^
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ma ciaooo daniela!!!!
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    ------UTOPIA... UTOPIE... SONO SOLO UTOPIE------ Questa è solo una delle critiche alle idee di Casaleggio. Una domanda! Alla base dell'utopia vi è la fantasia o l'immaginazione? Io non ho dubbi: L'IMMAGINAZIONE! A volte persino ciò che si manifesta come fantasia, nel corso di qualche decennio si trasforma in immaginazione, ovvero nella capacità di percepire lo sviluppo di una situazione e la realizzazione di un progetto immaginato nel tempo, in attesa delle tecnologie o della evoluzione delle idee. Jule Verne in gran parte dei suoi romanzi, fu fantasioso o immaginifico? nel momento in cui scrisse si sarebbe detto fantasioso, ma solo pochi decenni dopo la sua fantasia si rivelò immaginazione, quindi utopia che attendeva solamente lo sviluppo di alcune tecnologie per realizzarsi e trasformare l'utopia nella realizzazione di un progetto immaginato. Quale scoperta umana prima di realizzarsi non è utopica? " Una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo, perché non contempla il solo Paese al quale l'Umanità approda di continuo. E quando vi getta l'ancora, la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela. " (Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, Grazie Casaleggio; grazie Grillo! Grazie di esistere!
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      ---------PRECISAZIONI SULL'UTOPIA------------ Non si pensi che l'utopia si realizzi in linea retta, ovvero, immaginazione, sviluppo realizzazione. L'esperienza c'insegna che le utopie passano sempre attraverso bagni di sangue e credo che non ci saranno eccezioni. L'utopia va a scompaginare la "normalita" che, come tutti sappiamo s'insedia in ogni posto di comando, di potere e il potere "normale" non può accettare di essere scansato dall'utopia. L'utopia ha lo scopo di preparare il "terreno" per il periodo successivo al bagno di sangue. Chi produce l'utopia non è mai l'artefice o l'ispiratore del bagno di sangue, ma è colui che prepara e riporta la "normalità", ad un livello diverso, finita la resa dei conti tra la "normalità" al comando e chi s'incarica del bagno di sangue. Se questa resa dei conti fosse incompleta, non vi sarebbe alcuna utopia che si realizza ma semplicemente la continuazione della precedente "normalità" in altra veste. L'amnistia promulgata con d.P.R. 22 giugno 1946, promulgata da Palmiro Togliatti, ci conferma quanto appena espresso. Stiamo ancora pagando il prezzo di quel bagno di sangue necessario ma incompiuto. Così io penso
    • Francesco L. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Max, indubbiamente l’immaginazione e quindi la capacità di PREVISIONE sono i frutti più importanti dello sviluppo dell’intelletto dei mammiferi (la corteccia superiore ne è responsabile). Di recente, sono stati pubblicati alcuni studi importanti riguardo all’istinto di sopravvivenza e al comportamento di gruppo, ovvero la dimostrazione di comportamenti altruistici da parte di coloro che hanno le migliori capacità di previsione. Io credo fermamente che si possano realizzare le “utopie” di Gianroberto e di Beppe perché le ho “viste” e quindi spontaneamente mi impegno perché possa contribuire a realizzarle. Il nostro compito, dopo aver condiviso pienamente queste utopiche idee, consiste anche nel farle apprezzare alla maggior parte possibile di persone, cercando di identificare i vantaggi di cui essi potranno sicuramente goderne, anche nel medio/lungo termine. Con stima ed affetto.
    • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
      grande max quanto tempo che non ti si legge..! è da quando ero ragazzino che non sentivo più parlare dell'utopia come di un qualcosa verso la quale si guarda per un buon futuro. Jule verne e le sue opere sono la chiara dimostrazione che ciò che è utopia è anche punto di riferimento per l'uomo che si vuole evolvere veramente.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Un uomo senza immaginazione è un uomo morto, una società senza immaginazione non ha evoluzione.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      La realtà pone grandi limiti alle aspirazioni umane, mentre non pone alcun limite alla sofferenza. La fantasia e l’immaginazione sono la rivincita (meglio, "la rivolta") della mente umana nei confronti di una natura insensibile e insensata.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Essì, essì, proprio così. Vedi che quando Vuoi, vieni? Zuccone... Bacioni Infiniti, GaLattici, Incandescenti... Solo per te. Tenerone. :) Non hai Idea di quanto ti desideri, Amore mio.
  • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe, che Dio ti conservi a noi ed ai nostri figli.Abbiamo bisogno di te.In bocca al lupo.
  • antonio.chichierchia 4 anni fa
    Grande Casaleggio, ma non lo capisco: i tempi sono strettissimi. Per operare cambiamenti non possiamo aspettare che il movimento divenga il primo partito in Italia, anche perchè i voti si contano e sommando gli anziani (io ne ho 62) ed i furbi non sono certamente meno dei giovani che vogliono e sono gli unici deputati al cambiamento. E allora?Le alleanze sono necessarie, ma se non va bene nessuno non c'è uscita. Non lo capisco, sta 100 anni avanti, ma mi sembra insegua una organizzazione onirica della vita politica italiana.
    • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa
      Continua votare PDmenoL, avrai sicuramente un avvenire, nel baratro.
    • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
      eppure è cosi semplice da capire.. non lo capisci perché non riesci a vedere assolutamente niente al di fuori delle "alleanze". Anziché guardare al M5* che si allea con un partito prova ad immaginare che gli elettori di quel partito si alleino con il M5* e lo sostengono!! è molto semplice no!?
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      ...insomma non è poi così grande...
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    rieccomi col caffè a 5 Stelle notturno :)))
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Eh sì... fritti o allo spiedo, sono una vera delizia... Non parlatene male, vi prego...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      :))) chiaraaaaaaaaaaaa
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Luca, i troll sono tenere creature del Signore: occorre spellarli ancora vivi della loro ruvida scorza, impanarli e versarli in padella quando l'olio frigge. Occorre rivoltare un paio di volte fino a farli dorare e poi... GNAMMM ! ;)
    • Fideli A. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Luca, sei un tesoro.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      :))) chiara...no.i troll sono creature delle terre oscure e io userò l'anello per disfarmene:)) annaaaaa fai tanto già così!!!non possiamo salvare tutti!!!facciamo quello che possiamo!!!dai!!!un abbraccio!!!
    • Fideli A. Utente certificato 4 anni fa
      Monica, troppe storie tristi, vorrei poter aiutare tutti, ma come faccio? Faccio quello che posso e non è mai abbastanza, solo una goccia nel mare.
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Anche i troll sono creaturine de Signore... ;)
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Che succede Anna?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      annaaaaaa smak :))))
    • Fideli A. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Luca, ciao Monica. Aiuto, sono depressa :(
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao francesco!!i troll son gente stupida e idiota oltre che conigli.ignorali.non contano nulla.sono bestie inutili.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      :))) ciaoo monica!!!!
    • Francesco L. Utente certificato 4 anni fa
      Buonasera, caro Luca, un saluto affettuoso e ringraziamenti per il tuo caffè :) Il blog è come un “dungeon”…c’è un branco di troll che si aggira nei dintorni (son tornati con la luna piena).
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Oh, bravo Luca, avevo giusto finito le capsule di Arpeggio, il mio gusto preferito di George :) Ciaooooo
  • Maurizio Dati Utente certificato 4 anni fa
    I cittadini che decidono direttamente. Se ci pensi è STUPENDO. E' la STORIA e Grazie a questi due eroi contemporanei.
  • Sofia Orsini 4 anni fa
    Qui ci vuole una rivoluzione intellettuale!!! Auguri Beppe di buon compleanno!
  • italiano all estero 4 anni fa
    cioe me state a di che voi state in mano a sto matto?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      no, ti stiamo a dire che matto e' chi si inchina alla gentaglia inetta e corrotta che ci comanda ma se a te piace cosi', vuol dire che sei il piu' matto dei matti
    • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa
      continua a votare PDmenoL, che li altro che matti, figli e 'ndrocchia.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Sì. Il piu' Matto. Come Francesco d'Assisi. Il piu' Valente, Bello, Nobile, Virtuoso dei Cavalieri, si Spoglio' d'ogni Avere, Abito, Arma , Maschera, per portare l'Abbraccio ai Fratellini. Il Principe dei Cavalieri... Io son la sua Matta, e ne Ammiro lo Splendore che mi risChiara. Fratello Sole, Sorella Luna. Come non Amare? Vergognati...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      noi sì,tu non conti!!!
    • Maurizio Dati Utente certificato 4 anni fa
      Resta all'estero.
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      uahahahahahahhhhhh...un po' di estro in extremis!
  • elisa belloni 4 anni fa
    buona sera, lietissima di aver letto l articolo dell intervista a casaleggio. da persona che ha sempre votata estrema destra, potrei dire che dalla prossima volta, voterò M5S. mi piace questo modo di franchezza. avevano detto che non si sarebbero alleati con alcun partito e, così hanno fatto. hanno detto che volevano via tutti e, sono coerenti non hanno fatti inciuci . avanti così e, se ci sarà una rivoluzione, io ci sarò. grazie e buona serata
    • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa
      dimenticatela l'estrema destra, sta bene a marcire nelle fogne.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grazieee elisa!!benvenuta!!!
  • Alessio N. Utente certificato 4 anni fa
    Gianroberto Casaleggio ha una mente sopraffine, a tal punto che viene considerato il guru del M5S. E' una risorsa enorme che ha messo davvero tanto a disposizione di tutti noi e che sta pagando cara la sua esposizione in politica. E' storia di questi giorni che abbia perso un cliente importante, proprio a causa della sua "discesa" in politica. Teniamocelo stretto!!
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Un temporale a Roma: mille rivoli. Milioni di gocce unite insieme per lavare, correre, travolgere, in un unico grande torrente. Tremendo. Folgore la sua voce. Arcobaleno il suo orizzonte. Gocce, felici, in MoVimento.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Eh già, quella non perdona
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Scarsa, la mira: l'acqua, più precisa.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      e... nessun fulmine al posto giusto?
  • Sergio I. Utente certificato 4 anni fa
    A Beppe e Casaleggio, MAI al governo con chi ha portato il paese in una strada senza uscita. Una parte del popolo è matura, NON per una rivoluzione ma,per un cambiamento democratico che, dovrà esserci per forza. AVANTI SEMPRE CON NUOVE ED IMPORTANTI PROPOSTE un saluto sergio
  • Romy Beat Utente certificato 4 anni fa
    L'unica forza reale ce l'ha in mano il popolo ... I POPOLI . Basterebbe rimanere tutti ... e dico tutti !!! ... PER ALMENO 6 MESI / UN ANNO, senza ... LAVORARE VIAGGIARE ANDARE IN VACANZA USARE LA MACCHINA E ALTRI MEZZI CHE FUNZIONANO COL PETROLIO ACQUISTARE E CONSUMARE BENI DI CONSUMO CONSUMARE CORRENTE, TELEFONO E GAS USARE LE BANCHE E ... TOGLIERE I ... POCHI SOLDI DALLE STESSE BANCHE GUARDARE LA TV E SENTIRE I MEDIA BENI SUPERFLUI E COSTOSI PAGARE PIU' NIENTE ( NON POSSONO ARRESTARCI TUTTI ) **************************************************************************************** INIZIARE A CONDIVIDERE E SCAMBIARSI TUTTO Condividere i pareri e progetti in rete condividere il cibo per il nostro sostentamento, scambiando favori e lavoro al posto del danaro coltivare la terra allevare animali da cortile sostenere i progetti per lo sfruttamento del sole, del mare e del vento creare allevamenti per il pesce sulle coste usare solamente i mezzi pubblici e la bicicletta restare il più possibile vicino a casa propria fornirci dalla filiera locale, PER TUTTO !!! ... senza andare oltre ALLA FINE ... TUTTI I LORO MILIARDI ... DOVRANNO MANGIARSELI E VERRANNO A SUPPLICARCI, PURCHè NOI ... SI RICOMINCI A LAVORARE E PRODURRE BENI ... CHE A LORO SEVONO PER GUADAGNARE E PROSPERARE ALLE NOSTRE SPALLE. SOLO CHE NOI ... TUTTI NOI !!! ... A QUEL PUNTO, DETTEREMO UNA CONDIZIONE, O LORO RIDISTRIBUISCONO LA RICCHEZZA MONDIALE ... OPPURE ... STAREMO UN ALTRO ANNO NELLE STESSE CONDIZIONI ... E COSI VIA ... AD OLTRANZA . SECONDO VOI ... CHI LA VINCE ? ... Come disse Einstein, "Io non so come sarà combattuta la terza guerra mondiale, ma posso dirvi cosa useranno nella Quarta - clave e pietre!"
    • Cicurino Pisone Utente certificato 4 anni fa
      Accidenti che idea originale, e chi ci aveva pensato!
    • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
      è una proposta che su questo blog facciamo solo da 8 anni ^_^
  • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
    Quando Gianroby era alto 1 metro e guardava la tv dei ragazzi succhiando lecca-lecca...cantavamo questa Chanson: E' cominciata di nuovo la caccia alle streghe, i padroni, il governo, la stampa, la televisione, in ogni scontento si vede uno sporco Cinese, uniamoci tutti a difendere le istituzioni... ma oggi ho visto nel corteo tante faccie sorridenti; le compagne quindicenni, gli operai con gli studenti; il potere agli operai, no alla scuola del padrone; tutti uniti vinceremo, viva la rivoluzione. E quando poi le camionette hanno fatto i caroselli, i compagni hanno impugnato, i bastoni dei cartelli! Ed ho visto le autoblindo rovesciate e poi bruciate; tanti e tanti baschi neri con le teste fracassate! ...la violenza la violenza, la violenza, la rivolta... chi ha esitato questa volta lotterà con noi domani! ------------------------- 'Notte ghandiani! :)
    • gianfranco d. Utente certificato 4 anni fa
      Grande canzone e grandi tempi.. quando le masse di italioti telelobotomizzati da varietà e tal shaw ancora non esistevano!!
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Max, ho caldo. MAx, ho tanto CAldo. MAx! Ardo! MAx, con Antonio, avevo Caldo. Anto', dicevo, fa CAldo... MAx, sto in Fiammata. MAx, mi spoglio. al par d'una scheda elettorale TeleMattika... MAx, son alla Pelle. MAx: vieni stanotte. Vieni Stanotte. Vieni... O Dommattina. Vieni, pero'. Ciao, sei sempre il MAx. Ed io? Sempre piu' Piccina piccina, piccio'. .
  • fabio . Utente certificato 4 anni fa
    auguri beppe
  • mario bottoni 4 anni fa
    Casaleggio, Beppe e il movimento hanno chiaro il dramma che l'Italia sta vivendo. Ma, piu' di due terzi del Paese meriterebbe la deportazione insiemi a quei 500.000mila che la stanno portando al baratro. Grazie casaleggio, auguri di buon compleanno a Beppe.
  • ezio stancich Utente certificato 4 anni fa
    la crisi irreversibile, quasi senza speranza dell'Italia è dovuta alla sua debolezza strutturale. Anche quel poco che c'era è stato distrutto dalla globalizzazione selvaggia e da assurde decisioni della UE che hanno comunque favorito anche con regolamenti fatti su misura ed a posteriori i Paesi del nord Europa a discapito di quelli del sud che sono così diventati loro terra di conquista. Il problema è quindi globale, mettiamocelo bene in testa, quello che sta succedendo è epocale e nessuno sa cosa riserva il futuro. E' normale pertanto che in futuro possano scoppiare rivolte e disordini causati dalla miseria ma dopo ? Bisogna inquadrare bene nel mirino il vero nemico ed abbatterlo anche a costo di ritornare indietro. E chi e questo nemico? Fondo Monetario Internazionale WTO e multinazionali stanno affamando il mondo diciamo di fascia debole come può esserlo l'Italia in questo momento essi oggi come oggi rappresentano quello che a suo tempo era la nobiltà della Francia che venne quasi tutta ghigliottinata durante la Rivoluzione. Con questa gente non ci si può nè discutere nè accordare bisogna avere il coraggio di non fare prigionieri. Per quanto riguarda i politici loro servi essi non sono un grosso problema sono solo lo specchietto per allodole ed i servitori dei veri nemici su citati. Con quattro calci in culo se ne vanno a casa........
  • Gianni C 4 anni fa
    Auguri Beppeeeeeeee!!!
  • enrico . Utente certificato 4 anni fa
    Buon compleanno BEPPE, stiamo rinascendo tutti.
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Ho maturato la convinzione di essermi Innamorata di CAsaleggio. Un tempo ne fui Infatuata... Or no, sto Esplodendo. Or comprendo perchè provasse sentimenti d'Amore ed Odio nei miei confronti. Siamo nel Profondo della Psicanalisi. Ben piu' addentro la Sindrome della mia Citta'. Bacioni, Max. Paguro Bernarda, visti da lontano. Siam noi. Sissi', adesso arriva PAoletta col TSO. Gia' la solita Mitomane in corsia. D'Emergenza! Sto per Esplodere! Otto giorni che non dormo, Nuda, a letto. Sola. Seviziami, dai.
  • nick salius Utente certificato 4 anni fa
    Notevole, grazie!
  • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
    Jesus Christ Superstar (film) Da Wikipedia Jesus Christ Superstar è un film del 1973 diretto da Norman Jewison, trasposizione sul grande schermo del musical omonimo di Tim Rice, autore dei testi, e Andrew Lloyd Webber, autore della musica. L'opera narra l'ultima settimana della vita di Cristo prima della morte per crocifissione. http://www.youtube.com/watch?v=X5DY7vYxSrc ^_^
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Piansi. In sala. M'Infiammai, come una Pompa di Benzina. E' una condizione Seria. Davvero non sto trollando. Oggi, Kristo fonderebbe un M5s... Per chi non lo Conosce. Per chi lo Ama, ma non lo Ammette. Vero, Max... Timidone.
  • Carlo M. Utente certificato 4 anni fa
    Bravi entrambi, finalmente una bella pagina di giornalismo in Italia...
  • gianluca t. Utente certificato 4 anni fa
    La rete va bene ma il bloog non è diretto ognuno dice la sua e tutti contenti non c'è confronto .E voi non rispondete mai solo slogan se questo è il futuro è da rivedere qualcosa
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      a me sembra di confrontarmi con altri continuamente mi piace, lo trovo educativo, stimola il mio pensiero, migliora le mie argomentazioni, mi rende più' chiara e sintetica, perfeziona le mie idee, aumenta il mio programma ideale, mi allena a battermi con le argomentazioni, mi spinge a fare ricerche e a perfezionarmi Se fossi sola in me stessa in un perpetuo soliloquio appassirei in poco tempo e diventerei una vecchia mente ripetitiva e obsoleta che non serve a niente Niente come il confronto delle idee migliora il pensiero dell'uomo
    • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
      esattamente a cosa dovremmo rispondere? ad una frase come questa che in otto anni abbiamo letto e a cui abbiamo risposto almeno un milione di volte ?
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ma solo il fatto di scambiarsi pareri e opinioni e' un confronto, o no?
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ...ma come non c'è confronto. Io mi sono confrontato molte volte, ed è quello che stò facendo ora con te....non ti pare? Eposmail
  • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
    Gianroby risponde troppo velocemente per i miei gusti, molto convinto (non sicuro) di sè. Può darsi che veda giusto lui, io non credo...se ci sarà una svolta - conoscendo gli italiani - sarà la solita vecchia svolta gattopardesca...purchè se magni! Accetteremo il precariato totale e definitivo e le solite clientele! Al solito non rischieremo la pelle, facendoci scudo con Ghandi, marce della pace e ca$$i buffi di ogni tipo. Almeno fosse...la rivolta!
    • Piero da Messina Utente certificato 4 anni fa
      Potevi solo confermare quanto ho scritto, ma non importa credimi
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      Beh è semplice: non hai capito una beata minchia, hai battuto sulla tastiera prima di avere il cervello collegato! Credimi...
    • Piero da Messina Utente certificato 4 anni fa
      Il solito qualunquista, credimi di voi non ce ne può fregar de meno, non saranno le battute di chi sguazza nel fango dei partiti a fermarci.
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      Uff, anche di Più, cara Greta Sgarbi!! :)
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Non è Insicurezza. Eppoi, lo leggi Stirner sul Blog? Ha profetizzato la Realta' Futura, ma non ti ha Visionato il Film. La chiami Insicurezza, ancora?
  • gianfranco d. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Gian Roberto!!Sei un secolo più avanti rispetto alla corrotta e marcia partitocrazia nostrana!!
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    "N: Se Giorgio Napolitano le chiedesse, chiedesse al m5s, di entrare in un nuovo governo con il partito democratico? C: Uscirei dal movimento." Così risponde un vero Uomo con le palle!!! Grande Casaleggio!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      A presto Giuliano, un caro saluto a Reggio, anche se non dovrei, da parmigiana... :)))
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Ti saluto cara,a presto Speroma al bein
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Che dire Giuliano?! Questa opportunità è unica, è proprio come il primo raggio di sole di primavera. Speriamo che il tuo aneddoto porti bene :)
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda ti voglio raccontare un aneddoto: la mattina del 25 febbraio(votazioni)mi sveglio' un sole pieno attraverso le persiane quasi volermi indicare una splendida giornata,bè mezz'ora dopo nevico' Per me quel sole è il successo del movimento in un clima avverso
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Lo senti anche tu, Giuliano? E' molto vicino! :)
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Monica,ormai il nostro sogno si avvera
  • Federico Scaccini 4 anni fa
    Tanti Auguri Beppe. 100.000 di questi giorni.
  • giuseppe 4 anni fa
    Su questi temi - e specialmete su quello della Democrazia Diretta - mi piacerebbe sentire l'opinione del Prof. Paolo Becchi, che stimo moltissimo. Può anche essere d'accordo con Casaleggio, ma il discorso sarebbe certamente più articolato ed interessante.
  • Lorenzo D. Utente certificato 4 anni fa
    Buon compleanno Beppe. 65 VOLTE AUGURI!!!!!!!! You'll Never Walk Alone.
  • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
    Siccome sono stato bannato su repubblica.it, metto qui le frasi che volevo postare lÌ: "Fatemi capire! Cosa ha il PD che sia meglio del M5S? Il PD è un partito che fa da stampella a Silvio, che non sfiducia Alfano, che promette A e poi fa B. E già questo per me è un buon motivo per lasciarlo marcire." "A me sembra che Casaleggio metta il dito sul fatto che in Italia ci sia una forte carenza di democrazia diretta. E anche sul fatto che tutti coloro che qui sotto lo stanno a criticare, in verità non hanno un bel niente da dire sulle sorti del paese. Il tutto l'hanno delegato a 4 segretari o capi di partito. Beh, contenti loro contenti tutti!" "Se il PD volesse fare le riforme con il M5S, le potrebbe pure adesso. In verità il PD, come il PDL, non vuole rinunciare a certi privilegi (mega rimborsi elettorale, super pensioni, stipendi da nababbi per i parlamentari, intreccio tra poteri forti e politica) ecc. Perciò è ovvio che nessuno di loro voglia considerare le idee che il M5S porta avanti."
  • Stefano Lugari 4 anni fa
    Purtroppo penso che abbia ragione per le rivolte prima saranno gli immigrati poi italiani contro immigrati(scenario terribile la guerra dei poveri)del resto con la mancanza di lavoro e vedendo lavorare solo immigrati e persone di altri paesi europei (romeni ecc)e molto facile prevedere cosa succederà per i politici verranno travolti dalla situazione del resto non erano capaci quando andava bene figurarsi con i problemi!
  • Ital Rolando Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe, sei un grande.
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    L'intervista di Casaleggio è il modo migliore per gli auguri al Beppe. Quel che ho letto sul Post non sono parole, ma lo spartito d'un'Opera Omnia. Mi piace pensare che l'autore sia il MoVimento. Auguri Beppe, Auguri MoVimento!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ma infatti io ho cercato e non ho trovato nulla e non ho sentito nulla. tranquillo e' tutto ok.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Manu!!! Che devo dirti... m'è apparso un link con quella notizia, ma ora che la cerco non ritrovo... Misteri del web. Se non è successo niente--- meglio così.
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      happy birthday to you... happy birthday to you... happy birthday beppe... happy birthday to youuuuuuuuuu!!! p.s. marcello...cos'e' la storia dell'incendio, sono attaccata a rho e non so nulla, spiegami
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Mo, fai come me: prova a smettere... Ieri ho ripreso.... pf...ff.. p..f......ff
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Pffffff ... pffffffff non ce la posso fare, troppe sigarette...
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Spengiamo 'ste candeline al Beppe? Soffiamo: 1 2 3 ......
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ma guarda chi si ritrova! :/
  • pino abbate Utente certificato 4 anni fa
    LA DEMOCRAZIA DIRETTA di GIANROBERTO Sono daccordo con Casaleggio e lo scrivo da tempo che l'Italia è al fallimento e non può essere salvata, siamo bravissimi ad imbrogliare la finanza pubblica, ma molto presto il conto si dovrà pagare. Ma sbaglia,anche se lo condivido, quando pensa che presto ci sarà la Democrazia Diretta in Italia, Gianroberto non tiene conto che tutto il potere è posto in mano a burocrati servili, che pur di non mollare l'osso non permettono nessuna Democrazia Diretta, potrebbe verificarsi una nuova strategia della tensione. Tra giornalisti, funzionari di tutti i ministeri,servizi segreti, direttori di mucipalizzate,direttori di USL, politici, poteri forti, imprese che gareggiano con appalti truccati,informazione etc etc abbiamo milioni di persone a guardia dei loro privilegi, una forza d'urto così radicata, che nessun movimento può destituirli. Gianroberto non tiene conto che Il popolo italiano è stato cresciuto a maccherroni e non si indigna di niente, fate il confronto con i popoli del nord europa dove anche per una tesi copiata scompare dalla scena politica un ministro. GIAN ROBERTO IL TUO SBAGLIO è NEL NON AVERE CAPITO COME SONO STATI "ALLEVATI" GLI ITALIANI. RICORDI IL CASO MORO PER BOICOTTARE IL COMPROMESSO STORICO E I CAMBIAMENTI CHE SI VOLEVANO ATTUARE!, ABBIAMO UN APPARATO STRISCIANTE INVINCIBILE. MI PIACEREBBE CHE QUESTE MIE CONSIDERAZIONI TI VENGANO SEGNALATE DAL TUO STAFF.
    • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
      anche se mi urta riconosco che ciò che scrivi corrisponde a una buona parte di verità, sopratutto per quanto riguarda l'apparato strisciante; debbo riconoscere che è un'apparato eccezionale. Se poi prendiamo la scarsa solidarietà che si manifesta improvvisamente per "disconoscere" e/o rinnegare il qualcuno che si trova nei "pasticci" dopo aver affrontato insieme la stessa lotta....be la scusante per tradire è sempre pronta.
    • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
      chi ha capito e chi no, lo appureremo tutti insieme nel tempo, per ora posso dire che tu non hai capito che nessuno, nemmeno casaleggio, sa fare previsioni temporali, lui ha solo detto che la DD si sta imponendo ed è ovvio che stiamo parlando di tendenza evolutiva politica. Ovvero la direzione in cui sta andando la politica, nessuno sa però quando arriveremo a destinazione
  • Armando . Utente certificato 4 anni fa
    A me Casaleggio è piaciuto. Ha detto cose valide che esprimono le idee del movimento. Poi, che i giornali e le TV su mezz'ora di intervista vogliano mettere in risalto solo l'aspetto del previsto shock economico e in mancanza di svolte che tardano a venire "situazioni difficilmente controllabili dal punto di vista dell'ordine pubblico" è un fatto che ancora una volta ci convince sempre di più a votare M5S, in quanto questa informazione è come sempre schiava del proprio padrone e amante del gossip - grazie informazione - con il vostro modo di fare rendete involontariamente un servizio al m5s che si salda sempre di più.
  • Wiu@m@o - Utente certificato 4 anni fa
    Grande mente!... Casaleggio ottime risposte!... i presagi apocalittici del finale intervista spero proprio che non si avverereanno altrimenti saranno grossi guai............ Casaleggio fai qualcosa x allontanare lo schock economico dall'Italia............... Forza M5s!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • vera m. Utente certificato 4 anni fa
    Io la penso esattamente come Casaleggio, anche perché se si unisse al PD, prima di tutto non manterrebbe la parola data sin dall'inizio, poi perché se lo facesse non mirerebbe più all'estirpazione totale di questa politica davvero vergognosa!
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Come metter MAria Goretti nel Lettone di Putin e Berlusconi. Sostenendo poi ch'è una demo sul Dogma della Trinita'. Certo che la vecchia politica ha seminato parecchia Perversione deMente...
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    Rivolta in piazza ? …non vorrei deludere nessuno, parlo sempre di “una parte degli italiani “ non generalizzando…anche se componente predominante. Ho l’impressione (non certezza )che molti italiani siano poco avvezzi a fare scontri organizzati e cruenti di piazza . Sino ad oggi (loro.. ed anch’io in parte,e….. poi ravveduto) hanno sostenuto partiti ..che hanno contribuito alla situazione attuale,e per questo motivo…….. gli italiani potrebbero far presto, a salire sul carro dei vincitori, come già avvenuto nella storia.. Non è da escludere che se prossimamente il M5***** darà segnali di incremento della sua influenza sulla politica italiana, si possa avere un’ adesione in massa dei votanti che provengono da altri partiti …in ns favore. L’italiano è molto abituato a prendere comode scorciatoie, il suo spirito (da un tanto al kilo) è sempre stato molto ben rappresentato dall’attore Alberto Sordi..nei suoi films degli anni 70. L’italiano “TIPO”, che ne veniva rappresentato, era sempre poco disponibile ad imbracciare un fucile… e molto incline ad impugnare una buona forchetta …per infilzare ad una ad una….tante gustose fettuccine cosparse di formaggio….come fossero tanti nemici…. da combattere. Eposmail
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      d'altronde non mi pare che le rivolte cruente abbiano poi grande successo,si pensi alla Siria
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    @ @ @ ancora di nuovoio 21.07.13 20:55| AGGIORNATI e FAI QUALCHE RICERCA sul WEB Dalla bancarotta alla rivoluzione digitale. Islanda, per esempio ...saperi.forumpa.it/.../dalla-bancarotta-alla-rivoluzione-digitale-islanda-test... 24/ott/2011 - Ultimamente l'Islanda ha fatto parlare di sé.Dalla bancarotta alla rivoluzione digitale.Che sia l'inizio della rivoluzione, stavolta digitale? una Costituzione approvata in Rete in Islanda nasce la Democrazia ...archiviostorico.corriere.it › 22/ott/2012 - Nella terra degli estremi è in corso un esperimento senza precedenti sui limiti della democrazia, diretta e digitale, che coinvolge senza filtri la ... Porteremo i server in Islanda - 24Emilia.comwww.24emilia.com/Sezione.jsp?titolo=Porteremo+i...in+Islanda... Il mondo evoluto, quello degli altri, investe sulla rete e scommette nella rivoluzione digitale come volano dell'economia. I governi europei si occupano di ...
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      @ ChiaraLuce sai, penso anche io che quello che faccio sta diventando inutile... ormai qui sul blog siete rimasti 4 gatti con la testa di coccio. Gli altri sono già scappati tutti... A voi rimasti la censura vi piace tanto... godetevela. Ciaociao.
    • Piero da Messina Utente certificato 4 anni fa
      @@ ancoradinuovoio Le spari così grosse che cambiare nik diventa un'esigenza, ecco perchè cambi nik in continuazione, ma smettila il tuo è un lavoro completamente inutile, o magari ci guadagni qualche pernacchia, a giudicare da quel che scrivi ne andrai matto.
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      Chiara, ti faccio pure un regalo: beccati sta tabella: Ultimi record di commenti cancellati su questo blog: ---------------------------------------------- ° Lao Tse e l'IRAP-post del 29/03/2013 – commenti pubblicati 4996 – commenti cancellati 4136 (45,3%) ° Poco prima della rivoluzione Dario Fo-post del 06/03/2013 – commenti pubblicati 4266 – commenti cancellati 3413 (44,4%) ° Parole guerriere-post del 22/02/2013 – commenti pubblicati 3096 – commenti cancellati 2395 (43,6%) ° Storia di un tassista-post del 02/04/2013 – commenti pubblicati 3319 – commenti cancellati 2204 (39,9%) ° Passaparola Libero software in libero Stato Richard Stallman-post del 04/03/2013 – commenti pubblicati 2048 – commenti cancellati 1080 (34,5%) --------------------------------------
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      Chiara, Chiara... fatti un giro su nocensurapuntoeusoftpuntonet (nn lo scrivo normalmente perchè mi si cancellerebbe in automatico il messaggio...) e fatti una TUA opinione su chi censura cosa in questo blog. P.S. ...non ti piace il mio nick? mi spiace... ne ho cambiati tanti, magari il prossimo ti piace di più... e indovina perchè ne cambio tanti. Ciao.
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Senti "ancora tu", io non sono una "dissidente" ma a me è capitato un paio di volte che abbiano soppresso due miei post a sostegno del topic... del resto tu l'hai riproposto il post soppresso ed è "passato". Siamo sicuri che sia "censura" di Casaleggio oppure di inconvenienti di vario tipo ? Cioè problemi tecnici, staff bigotto ecc. ?
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      @ ChiaraLuce forse c'è un malinteso... nn ho scritto io il commento delle 20.55, ma Davide Dal Bo. Io l'ho solo ripubblicato, perchè è stato censurato, senza essere violento, blasfemo,razzista, eccetera eccetera. ... Ed aveva oltretutto generato una notevole discussione, anch'essa censurata. Io non entro nel merito di quello che ha scritto Davide.... Ma se a te va bene Casaleggio che, mentre propone la 'democrazia diretta', fa censurare al suo staff qui sul blog i commenti corretti che esprimono pareri non allineati, accomodati pure. E auguri, ne hai bisogno.
  • Dario R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Da questa intervista emerge in modo evidente il profilo di una persona visionaria totalmente staccata dalla realtà.1) La democrazia diretta tramite la rete (per ora) è una vera castroneria, se addirittura all'interno del Movimento pochissimi hanno votato per decidere i candidati al Quirinale. 2) Il referendum propositivo senza quorum è anch'essa un'ipotesi molto discutibile. 3) Il Movimento non si alleerà con nessun partito, come sperano di arrivare a governare questo paese ottenendo la maggioranza assoluta? Va bene buona notte.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa mostra
      Naturalmente la Terra è un disco piatto. Dio possiede una Proboscide, porta scarpe col tacco rialzato, ha le orecchie a sventola... Ciao Torquemada.
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Criticare Casaleggio, è facile. Fu possibile con Galileo, Newton, Giordano Bruno. Non è possibile, per fortuna, bruciarlo. Per conoscenza, trattando egli d'Informazione, avendone esperienza delle dinamiche, intende esplicare un Percorso Formativo e Cognitivo, almeno così mi par di capire. Un poco come il bimbo della CAverna di BAcone. Se gli si danno solo certi tipi di comunicazione, egli sara' Infelice, menomato, larvatico anche se apparra' esuberante, euforico, attivo. Il concetto ch'io credo voglia trasporre è di natura Simbolica. Il mondo fisico, animale, essenzialmente si manifesta con comunicazione di natura verbale, legata al linguaggio ed all'esperienza tangibile, elementare. Parla al Corpo. Ecco, i Partiti, parlar ancor al Basso Ventre. Quando accedono al mondo simbolico, spazian persin nel metafisico, nel sovrarazionale. Come fan appunto le Sette. Estremismi manipolatori. Il Simbolo, invece, pone criteri oggettivi di studio e crescita del patrimonio naturale investigabile per mezzo della Cultura. I Simboli, godon di natura e Privilegio proprio, indipendentemente dallo scopritore, autore. La Musica di Beethoven , Bach, o le statue di Fidia, i dipinti di Raffaello, s'impongono in virtu' del loro Equilibrio, Armonia, Eleganza. Non è una distorsione derivata dai processi mentali degli Autori. In sostanza, demonizzare degli strumenti che, correttamente applicati all'Espressione politica del Cittadino in contesti moderni, è palesemente un Krimine. Ecco che Dalema, Casini, etc. ed il circo della vecchia politica, non svolgono il compito Istituzionale che lor compete. Occultano, divagano, Depistano. Trattan come masse informi,manipolate di fatto, le Persone. E' un Reato contro la Liberta'. Non è uno Scherzo. Lo scambio empatico, osmotico dei Simboli, permette invece la piena realizzazione, pur coi limiti di natura, degli Individui. Or, ratti di laboratorio, torturati, vessati, sterilizzati, elettroshockati, han una sola opzione:pigiare il Tasto Croce... Morti.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      L'Eternita' non è un Limite, bensì un'Opportunita'. L'esistenza da ratto, sì. BAcioni, esplosivi. Da quì alla fine del Mondo... :)
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      I ratti da laboratorio preferiscono continuare ad apporre una croce ogni qualvolta viene loro concessa la possibilità dal vivisezionatore di turno e continuare a girare nelle ruote delle loro gabbie senza chiedersi alcunché, piuttosto che pigiare il Tasto Croce che potrebbe distruggere il sistema. Ma l'unica domanda che riesce a porsi il ratto è: "E se pigiando il Tasto Croce, esplodesse anche la mia gabbietta con quella simpatica ruota che mi tiene impegnato per tutta la mia esistenza, cosa potrebbe accadere dopo?"
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Due ballate...e,a giornata nun è finita... http://youtu.be/AE0JTDhvsJE
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    e qui caffèè a 5 Stelle per le persone oneste e belle che incontro ogni giorno!!!siete una meraviglia,tutti e tutte!!! p.s. però per favore cliccare i deficenti dei troll e4 sopratutto quei dementi che tirano fuori ancora la menata del vecchio accordo col pd!!!piddiniiiiiiiii siete il male del Paese e d è solo colpa vostra!!ora non avete più scuse!!se votate ancora pd il Paese muore e dè colpa vostra!!!o cambiate voto ora o è la fine per tutti!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      eh no fabio, vediamo di non farlo diventare un vizio, potrei sempre ricambiare, :))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      buonasera a tutti! marcello, che incendio? Io sono a due passi da Rho e non so nulla
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Ema, Qualcuno diceva , "non ti curar di loro ma guarda e passa"......funziona eccome se funziona! La situazione credo farà si che anche i dementi capiranno. E ringrazia che non ho segnato il tuo commento come inappropriato. ;))) Cordialmente
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Dimenticavo:salutatemi la mia amante segreta Monica
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Luca,ciao Manu,tranquilli chi non vuol capire vedrete capirà presto Basta avere un po' di fame,vedersi senza futuro,capire che ti stanno prendendo per il culo e voilà il gioco è fatto Tutto questo vi do' al massimo 2 mesi Ciao grandi
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Luca, che piacere ritrovarti. Ho saputo dell'incendio lì a Rho: tutto bene? Se sì, prendo un caffè al vetro con poca canna. Grazie, Grande.
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      buonasera Luca!! smak come sempre grazie per il caffe' condivido in pieno quello che dici ma ti ho gia' detto..se uno e' demente non capisce!! Io non so piu' come fare con questa gente...
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Grande Luca!!!!!! Benritrovato.....sempre un piacere.
  • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
    o.t. (ma non troppo) NAPOLITANO: "SE CADE IL GOVERNO LETTA, DANNI IRRECUPERABILI PER L’ITALIA". Questo il monito del Capo dello Stato agli elettricisti di Pd e Pdl che pensano di staccare la spina al governo delle larghe intese, sebbene per quella spina non passi più da un pezzo neanche un briciolo di corrente. C’erano due o tre cosette da fare, da parte di questo esecutivo, prima di tornare al voto: la riforma elettorale, la riduzione del cuneo fiscale, l’apertura del credito alle imprese. Ma il governo si è letteralmente spento dopo il cortocircuito provocato dalle larghe intese, allorquando il filo rosso è stato rabberciato con quello nero. E il botto di quel cortocircuito è stato talmente forte che ha stordito tutti. In questo clima asfittico e immobile, se il governo Letta restasse o andasse a casa nessuno se ne accorgerebbe. Neppure Ballarò, chiuso per ferie! Se cadesse questo esecutivo non ci sarebbe nessun danno maggiore di quello già causato al Paese da mesi e mesi di melina e di continui rinvii. Nessun danno sarebbe più irrecuperabile del tempo perso dal governo per quello che doveva essere e non è stato, per quello che doveva fare e che non ha fatto. Ergo, nessuno si straccerebbe le vesti per una crisi di governo. Allo stato attuale delle cose, l'unico “danno irrecuperabile” per la vita del Paese sarebbe quello di non fare arrivare a Bruxelles, puntuali come sempre, i soldi della “bolletta Italia”. Questo è l’unico flusso di energia vitale che ci tiene ancora in piedi. Interromperlo sarebbe letale. La troika non ce lo perdonerebbe mai! Per cui, cari onorevoli deputati e illustrissimi senatori, lasciateci un numero di conto corrente o un codice Iban per fare quel versamento e andate pure al mare a godervi quelle ferie così poco meritate, quanto lautamente pagate dai contribuenti italiani!
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Funziona Grethe funziona ed è una ottima ricetta. Grazie per averlo scritto.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Baci, o sì...
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Si vive tranquillamente senza $oldi, anzi, meglio, quando si entra nelle "Cose". Oggetti, persone, ambienti... I Valori fondamentali, non han mercato. Inestimabili. Cominciate a riFlettere. La risposta siamo Noi. Tu, con me, lui con te, lui da solo, io da solo, lui con me, etc. Funziona... Baci. O no? ;)
  • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
    Signori e Signore,qui la calma piatta non ce la possiamo piu' permettere Beppe(buon compleanno profeta) ci ha dato una grossa mano ad aprire gli occhi,interessarci di politica,indegnarsi su tante ingiustizie e soprattutto ci ha insegnato a documentarci,portando la nostra conoscenza a chi ci sta vicino e fa il pecorone Forza ragassi,io so,ne sono certo,che questo Movimento si sta trasformando in Pronto Intervento Grazie della collaborazione,non Arrendiamoci maiiiiii
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio, sii meno schivo e fatti conoscere di più,come è avvenuto in questa intervista:la gente ti apprezzerà per la tua coerenza ed obiettività. Non restare nell'ombra.Le tue idee, che sono poi quelle a cui si ispira il M5S, meritano più spazio, più respiro, più luce... Siamo orgogliosi di te, e di Beppe naturalmente... perchè avete riportato al centro del discorso la sovranità popolare finora prevaricata dall'oligarchia istituzionale. E siamo anche orgogliosi che tutto questo sia avvenuto in Italia e non altrove.Grazie!
  • mario conte Utente certificato 4 anni fa
    In quanto attinente, vi chiedo di valutare questa proposta: http://www.airesis.it/proposals/714-gestione-conto-corrente-consenso-dell-eletto Grazie, mc
  • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
    Stupefacenti 'sti spinaci... http://youtu.be/aZtZRmlqQSE
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Fa',io cerco sortanto estratti audio...e,grazzie a te... http://youtu.be/SDnKoAfM92M
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Fru' Dal commento pensavo a spinaci di canapa. :)))) la tua musica è sempre la benvenuta. Buona serata.
  • Pippo Depapero Utente certificato 4 anni fa
    Tutti i tg riportano solo la parte delle situazioni difficilmente controllabili dell'ordine pubblico aggiungendo che non e'nuovo nel creare allarmismi. Che informazione vergognosa.
  • giovanni.p(vicenza) 4 anni fa
    La mia paura è il fatto che tutti parlano ma in realtà nessuno mai si muove per far qualcosa di concreto, casomai il contrario..Sono mesi che osservo i fatti che succedono qui in Italia, purtroppo la parola che si sovrappone a tutto è il NULLA . Stiamo economicamente affondando in modo folle dato che non c'è nessuno che provvede a far qualcosa di sensato e serio per tamponare questi debito senza fine. Siamo senza soldi, però i componenti del governo approvano l'acquisto dei F35 senza tanti problemi Non abbiamo soldi, però il TAV si continua. Al governo pensano che con l'èxpo del 2015 cambi qualcosa..e qui siamo allo stadio di pura e semplece follia di massa e come sempre nessuno mai si muove.
  • Michele Stefani 4 anni fa
    La biodiversità è assieme alla cultura e al patrimonio artistico una delle poche ricchezze che abbiamo e l'ogm, che omologa le produzioni, rischierebbe tutto ciò. DICHIARIAMO TUTTA L'ITALIA BIO: BIOITALIA. Saremo un esempio per il mondo.
  • GIULIO EDONI Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppone nazionale!
  • alberto carosi Utente certificato 4 anni fa
    FORZA GRILLO!!! FORZA M5S!!!
  • Paolo colasanti 4 anni fa
    Fatemi capire...viviamo in un paese dove NON ARRESTARE UN SUPER LATITANTE MAFIOSO NON COSTITUISCE REATO, dove si DEPORTA all'estero una madre e sua figlia, dove chi uccide e' libero di tornare a casa? Questa e' l'Italia che dovremmo accettare? Come può una persona normale accettare questo schifo? Come si può ancora votare chi per decenni ci ha governato portandoci a questo orrore? Come si può ancora votare Pd+Pdl? Come possono anche solo ESISTERE? In queste settimane guardo in faccia le persone che incontro e mi domando se e quanti italiani abbiano ancora intenzione di non usare il proprio cervello ed aprire gli occhi, quanti ancora vogliono morire lentamente, ogni giorno di più, senza capire da cosa siamo soffocati...
  • Luigi A. Utente certificato 4 anni fa
    Nell'intervista c'e' una grossa contraddizione del Sig. Casaleggio ed e' che prima suggerisce la democrazia diretta e poi afferma che se M5S accettasse di fare il governo col PD lui se ne va. Ma se gli iscritti al M5S votassero con la democrazia diretta di fare un governo col PD come la mettiamo ?? Sconfessa il M5S ?? Finora sul blog ho potuto votare solo x Parlamentarie Quirinarie Espulsioni Mi piacerebbe anche votare x la linea politica del M5S cosi' non ci sarebbero piu' discussioni in merito.
    • Luigi A. Utente certificato 4 anni fa
      Io non voglio allearmi con questo PD ma neppure escludere a priori una possibile alleanza con un nuovo PD che dal proprio congresso possa cambiare la linea politica. Le linee politiche del M5S sono nate dai meetup e dagli attivisti e non solo da Grillo !! Nulla impedisce in teoria di rivedere alcune delle proposte della linea politica del M5S purche' siano approvate dalla maggioranza degli iscritti. Dire che questo e' il nostro programma e che non lo cambieremo mai mi sembra un po' eccessivo. Le cose cambiano rapidamente ed adeguarsi eventualmente a nuove realta' non rinnegare i principi del M5S.
    • Francesco L. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Luigi, ti rispondo in quanto sei (presumibilmente) iscritto, anche se le risposte precedenti mi sembrano abbastanza chiare. Il MoVimento si basa sul non-statuto e sul Programma, a cui tutti gli iscritti hanno aderito: https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/materiali-bg/Regolamento-Movimento-5-Stelle.pdf https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/materiali-bg/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf Non c’è alcunché da discutere sulla questione alleanze o scelte politiche. I partiti politici rappresentano la gestione del passato e sono destinati all’estinzione, nessuna alleanza è concepibile per il MoVimento. Per favore, leggiti i documenti citati e i comunicati politici di Beppe. Invece, il MoVimento ha realizzato la democrazia diretta tramite le elezioni via web dei suoi candidati e la decisione finale sulla loro espulsione, dopo la delibera della riunione congiunta dei Parlamentari (da regolamento http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php ). Quindi è “normale” che tu abbia votato solo per le persone, mentre le idee sono discusse sia sul web (ricordi i sondaggi aperti periodicamente pubblicati? http://www.beppegrillo.it/sondaggi/ ), sia di persona dagli attivisti nei meet-up/liste civiche/gruppi di lavoro. Ripeto il consiglio: rileggi le semplici regole e pensaci sopra. Cari saluti.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Perché il PD non adotta qualche idea o proposta del M5S? Perché deve essere il M5S ad adeguarsi al PD? Il PD, per caso, è unto dal signore? Fammi capire.
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ...ma perchè uno deve votare il M5***** per andare col pd ( cos'è il pd ? )...uno fa prima a votare pd (se esiste) Eposmail
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      è sottinteso, ormai si dovrebbe averlo capito, che chi aderisce e vota M5S non vuole alleanze con i partiti. Se vogliono, che votino il nostro programma o ne propongano i termini
    • Asprigno P. Utente certificato 4 anni fa
      iscriviti al pd se lo preferissci al M5S dove sta il problema?
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Quale contraddizione? Il M5S ha sempre dichiarato che non si sarebbe alleato con nessuno. Se ora gli elettori cambiassero la linea politica, sarebbero gli elettori eventualmente, ad andare in contraddizione e per tal motivo, ognuno di noi per essere coerenti con se stessi potrebbe uscire dal M5S, a buon diritto. La linea politica è sempre stata quella e non devi votare proprio nulla: A CASA TUTTI!
  • guido stecchi 4 anni fa
    Parrebbe quasi foste pagati da Gasparri! Ma è intelligente in questo momento aiutare il PDL nelle sue pretese da repubblica delle banane con simili dichiarazioni di indisponibilità a un governo di salvataggio con il PD? Anch'io non sopporto quella democrazia cristiana che chiamano PD, e ho votato per voi, ma, ammesso e non concesso che un governo con costoro sia sbagliato, è il momento di urlarlo? Di certo non vi voto più, e come me centinaia di persone che conosco e che si erano illusi foste gente concreta, non seguaci di una brava persona con carisma e belle idee che poi ha cominciato a credersi il Messia. Come Berlusconi! Complimenti! Guido Stecchi
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahahahah centinaia come te...ahahahahah scemoooooooooo!!!!vai a votare pd!!!quelli come te mi fanno schifo!!!!ahahahah ma di cosa parli??di chi???tu votare noi???ahahahahah ma chi credi di prendere per il culo???gentaglia come te la conosciamo bene!!sei solo e resterai solo!!!!vota quel cazzo che ti pare!!tanto contribuisci solo a sfasciare il Paese!!!sei una vergogna!!!!noi andiam avanti e tu resti abbarbicato su posizioni e parttiti che ci ammazzano!!ma vaffanculo va!!!torna in sezione che qui abbiamo da fare!!ahahaha centinaia come te!!!ahahahaha ahahahaha ahahaahah vergognati!!!!
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      ah beh, se cerchi gente concreta non hai che l'imbarazzo della scelta. Sono tutti al governo.
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Come dice il buon Luca: M5S senza se e senza ma!!!! Anch'io sarei curioso di sapere per chi voti.....
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Ovviamente tu hai votato il M5S, la Minetti è vergine, Emilio Fede ha ricevuto il premio Pulitzer per la sua imparzialità, il PD è di sinistra e non è il rifugio di buona parte della vecchia DC, la Terra è piatta, ecc... Speriamo che i soldi che ti danno per fermare il cambiamento siano destinati all'acquisto di uno stock di medicine.
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      "Anch'io non sopporto quella democrazia cristiana che chiamano PD, e ho votato per voi," ...e bravo il nostro "cippalippa"! Così tu avresti votato M5S e ora non ci voti più. Dimentichi però di dire chi voti? Il PD? Il PDL? Diccelo per favore. Ciao Cippalippa
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    buonsera blog!! mai come adesso abbiamo bisogno di restare uniti e andare avanti, io spero ancora di poter cambiare la storia di questo paese. Chi non l'ha ancora fatto si faccia un esame di coscienza e si chieda cosa sta facendo come singolo cittadino per il bene della comunita'. Non state ad aspettare che qualcuno decida per voi, prendete l'iniziativa e fate conoscere il movimento a chi ancora non ha le idee ben chiare,agli indecisi a quelli che sono ancora radicati su convinzioni sbagliate e distruttive per il paese. Non abbiamo molto tempo, la nave sta affondando e non vedo scialuppe di salvataggio
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ..buonasera a te. Eposmail
    • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo al 100%
  • mario futuro Utente certificato 4 anni fa
    lungimirante bravo forza M5S
  • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
    censurato: Davide Dal Bo 6 ore fa Le varie risposte di Casaleggio mi hanno dato l'ennesima prova, assai preoccupante, che egli non sappia assolutamente nulla né della rete e di come questa influenzerà il futuro. Scusate il clichè, ma tra dire e il fare c'è di mezzo il mare. Parla di democrazia digitale inteso come passo successivo alla democrazia diretta, parla dei cittadini che, attraverso internet, concretizzano decisioni per sé stessi e per il bene del proprio paese senza intermediari politici ecc. E io sono d'accordissimo su questo, ma ne parla come se fosse così semplice da realizzare, dato che lui stesso dice che il movimento 5 stelle ne sia il primo esempio concreto. Purtroppo però non esiste un sistema che garantisca a CHIUNQUE di esprimere la propria idea riguardo un argomento ed ESSERE ASCOLTATO/LETTO/PRESO IN CONSIDERAZIONE ! Una REALE e GIUSTA democrazia diretta in veste digitale dovrebbe assicurare che tutti i cittadini maggiorenni che esprimono un'idea vengano ascoltati. Quindi, arrotondando un po' i numeri, dovrebbero "leggersi" a vicenda 40 milioni di persone (7-8 miliardi, in un futuro globalizzato interconnesso tramite la rete) su ogni singolo argomento, come una legge da fare, una decisione economica da prendere per il paese ecc ecc. E' impossibile. Quindi, ovviamente, si dovrebbe utilizzare un sistema di votazione di un certo numero di idee/proposte per quel determinato discorso. Ma chi le scrive queste proposte? I cittadini? Ritorniamo al punto di partenza, dove 40 milioni di persone, sempre nel principio di un'autentica democrazia diretta/digitale, dovrebbero scambiarsi idee per proporre dei vari punti da votare. Ancora impossibile. Dunque, la cosa più logica sarebbe votare dei nomi per creare una commissione che proponga i punti più idonei alla votazione che verrà effettuata da parte di tutti i cittadini. Questo sembrerebbe entrare ancora nelle linee della democrazia diretta. Ma noi siamo umani, e la nostra natura è particolare...(CONTINUA)
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      nON SERVE CHE CONTINUI: HAI CAPITO UNA BEATA CIPPA! Lascia perdere!
  • Flick Mcintosh Utente certificato 4 anni fa
    La vera strada maestra e percorribile se si seguono esempi come l'economia dell'isola di Guernsey. Certo ad una piccola economia, con 70 mila abitanti circa, è stata data la possibilità di creare moneta. Potrebbe diventare un problema, per quella elite mondiale, che in qualche modo c'entra con le nostre vite, se il virus della sovranità monetaria si espandesse in economie più importanti,da una parte all'altra del nostro pianeta. http://ideedelpopolo.myblog.it/archive/2012/12/01/la-storia-torna-a-ripetersi.html
  • N.G. 4 anni fa
    A me questo Casaleggio che esce dal santuario e parla come un profeta non mi convince. Ricorda gli ex sessantottini o i figli dei fiori che si illudevano di cambiare il mondo a suon di musica rock e di stupefacenti, ma è andata in modo un pò diverso. Se tutti ragionassimo nello stesso modo, ecco che il sogno si realizzerebbe in un istante ma se nemmeno i componenti Grillini riescono a stare uniti e migrano spontaneamente nei gruppi misti, beh allora di strada da fare ce n'è parecchia.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Figurate... http://youtu.be/-kEadC3LO7o
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ...certo che cambiare il mondo (come dici tu ) col Rock e stupefacenti come nel 68, in confronto alle idee di Casaleggio...eeeh anche qui ce ne di differenza. Eposmail
  • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
    censurato: -------- Davide Dal Bo 6 ore fa (CONTINUAZIONE MESSAGGIO PRECEDENTE).. La commissione potrebbe scegliere, ad esempio, 3 punti per niente condivisi dai cittadini, di cui però uno è leggermente condiviso. Quindi senza quorum, diventerebbe legge una proposta che in realtà non è condivisa dal 90% dei votanti, i quali chiaramente non votano né per quel punto, né per i restanti 2, ovviamente volutamente peggiori del primo. Quindi, di conseguenza dovrebbe esserci un controllo su questa "commissione".. e chi controlla? 40 milioni di cittadini che devono votare, seguendo lo stesso schema, se buttare fuori la commisione? No! Un'altra commissione lo farà...e via via salendo i gradini. Quel che voglio dire è che qui casaleggio associati and company parlano di cose che sembrano bellissime, e magari lo sono pure, ma non ho mai sentito IN CHE MODO si possa raggiungere questo..non c'è una linea generica per gestire la democrazia diretta rispettandola, non c'è un piano, non c'è un progetto... "ci vorrà del tempo, quanto non è dato saperlo", va bene! MA IN CHE MODO SI PUO' assicurare questo tipo di democrazia tenendo conto delle problematiche scritte qui sopra? Perché, se non esiste nessun piano e si lascia tutto al caos, quella qui sopra è una previsione più che reale: si perde di democrazia diretta e si guadagna in burocrazia (ossia politica, digitale sta volta, niente festini). Scusate il papiro, ho dovuto scrivere velocemente quindi chiedo venia degli eventuali errori grammaticali, spero che venga colto il nocciolo del discorso... Ciao. ------------
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      censurato: ############ Davide Dal Bo 4 ore fa Complimenti per aver cancellato il mio commento ed avermi bannato l'indirizzo ip, impedendomi di scrivere altri messaggi. Ovviamente le risorse della rete sono innumerevoli, per questo state leggendo queste righe. Alla faccia della democrazia diretta, forse il commento era troppo scomodo? Prima che cancellino anche questo, voglio spiegarvi cosa è successo: ho espresso dei dubbi sul come (!!) creare un sistema efficace e rispettoso dei principi posti da questo tipo di democrazia, che condivido, facendo un'analisi accurata dei problemi che potrebbero insorgere senza un accurato progetto che gestisca questo sistema. "Questa cosa avverrà, ma quando non è dato saperlo". Nessuno però, neanche Casaleggio, ha mai parlato del come (!!!) realizzare una democrazia diretta in veste digitale. Con il mio commento era anche nata una piccola discussione, sana e rispettosa. Peccato, questa è la riprova di come anche questo sistema sia corrotto e comandato. Tutti parlano di critiche positive o negative(le quali vengono palesemente cancellate), ma delle critiche costruttive ne avete sentito parlare no? La mia era una critica del tutto costruttiva e riflessiva. Bene, tranquilli che cancellano anche quelle. Saluti ;) Davide Dal Bo #############
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      Commenti 3: --- Ugo P. 4 ore fa Purtroppo Davide, sulla bontà delle decisioni che verranno prese, non ho nulla da dire né da assicurare. So che se un problema viene affrontato da persone che pensano al bene comune qualcosa di buono ne esce, se altrimenti il medesimo problema viene affrontato da malandrini, non può che uscirne qualcosa di pessimo. La vera strada lunga e difficile sarà un cambiamento radicale dei valori sociali ancora prima delle persone in parlamento, credo tu conosca l'italia come me e quindi sai di cosa parlo, il parlamento è lo specchio dell'italia e da quando ci sono i nostri ragazzi finalmente posso specchiarmi anche io. --- Diego Gavazzeni 4 ore fa Scrivi scrivi ma non sei informato, la piattaforma è questa: www.parlamento5stelle.com E' già stata uppata ed comincierà la beta nei prossimi giorni. Per ora funzionerà solo a livello regionale nel Lazio, poi alle altre regioni. Il metodo utilizzato per decidere quali proposte devono essere votate è tramite il numero di endorsement degli stessi cittadini... una proposta che riceve tanti endorsement (o tanti 'mi piace') sarà poi votata da tutti quanti. La proposta che raggiunge il 20% dei voti tra gli iscritti diventerà obbligatoria per gli eletti da portare in parlamento, tutte le altre proposte, anche se non raggiungono il 20% potranno cmq essere portate in Parlamento se gli eletti lo vorranno. Basta avere un po' di immaginazione e vedrai che con l'informatica puoi gestire tutto ciò che altrimenti sarebbe complicato. Tramite un programma informatico puoi far diventare semplice la gestione di milioni di persone. ---
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Ma non avresti potutoi inviarci solo il nocciolo del discorso compreso gli errori grammaticali e tyralasciare tutto il resto? Io il nocciolo non l'ho trovato, ma neppure la polpa scusa, ma non ci arrivo. Ciao
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      Commenti 2 : --- Davide Dal Bo 5 ore fa Grazie Ugo ed Antonella per le risposte. Mi chiedevo se qualcuno avrebbe mai letto il mio commento eheh! @Ugo, io sono d'accordissimo su questa idea.. ossia che la gente, su problemi comuni, proponga un cambiamento e simili. Ma i problemi delle persone, nella quotidianità sono di un certo tipo. I problemi più specifici che non riguardano esclusivamente aspetti sociali, bensì quelli strettamente economici ed affini, sono ben diversi. E io mi chiedo come si riesca a "far gruppo" nell'avanzare un cambiamento di legge (o altro) rispetto ad una problematica, se solo una piccolissima percentuale è in grado di capire realmente. Effettivamente se non sai, ti metti da parte. Ma per quelli che sanno, chi assicura, nel nome della democrazia diretta, il resto della popolazione che sia stata fatta la scelta più opportuna rispetto ad altre possibili? O che la scelta fatta non ricada a pro di chi se ne intende, sfavorendo invece chi non ne sa niente? Io non sono contro questo sistema, voglio solo capire come si possa fare! Non esiste la fiducia, non possiamo permettercelo ora come ora! Ugo, tu sei un esperto informatico da quel che ho capito, io sono un (quasi) ingegnere aerospaziale quindi questo non è il mio campo specifico, ma essendo curioso vorrei appunto capire come gestire una cosa così delicata, nel rispetto della libertà di espressione, del buon senso, della giustizia e, cosa importante, della burocrazia, in modo tale che non se ne abusi, ma che si garantisca un intervento repentino nel prendere decisioni, anche difficili e delicate, in caso di necessità! (ti dico questo perché anche se funzionasse, questo sistema mi sembrerebbe "lento") ---
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      commenti 1 : -- Ugo P. 6 ore fa Capisco i tuoi dubbi ma ho quotidianamente a che fare con sistemi informatici geografici che scambiano miliardi di informazioni in sicurezza e non credo sia un problema insormontabile. Per quanto riguarda i dubbi sulla commissione che presenterebbe punti da votare che nessuno vuole devo chiarire che l'idea è proprio quella di far decidere ai cittadini i punti importanti da votare, non saranno pochi eletti ma tutti a portare avanti le proprie istanze e quelle più rilevanti, votate, condivise, diventeranno quelle più urgenti su cui esprimere il proprio voto. Mi sembra non ci sia nulla di male in questo. Io potrei, ad esempio, chiedere che vengano riviste alcune regole di equitalia che a me non piacciono, se molti come me si trovano nella stessa situazione il problema assumerebbe rilevanza tale da poter essere votato e magari in breve vedrei risolto un mio problema che era nella realtà un problema di molti. -- antonella b. 6 ore fa Caro davide dal bo, condivido ciò che scrivi. anch'io reputo le idee di Casaleggio molto innovative ed originali ma mi sembrano utopistiche e di difficilissima applicazione perchè non tengono conto dell'ignavia degli italiani in genere, della loro pigrizia e della loro ignoranza,non considerando come ci è stata proposta la democrazia in questi ultimi cinquant'anni..
  • Anna Antonina Ventre Utente certificato 4 anni fa
    Augurissimi Beppe x tanti anni ancora! Ho scritto varie volte su questo blog ed è da parecchio che non lo facevo perchè vedevo un pò vanificato il tuo lavoro,caro Grillo, in questa triste estate che l'Italia sta vivendo.Voglio dirti però poche cose:1)Il Movimento 5 Stelle è figlio tuo e di Casaleggio, perciò Tu devi essere il 1^ candidato del M5S e devi stare in Parlamento se vuoi cambiare le cose.2)Ho apprezzato gli interventi dei Parlamentari grillini durante il dibattito x la sfiducia ad Alfano. Belle parole, forse pure giuste, ma a me della Kazaka non me ne frega un tubo, nè tantomeno mi frega delle offese fatte da Calderoli alla Kienge, mentre l'Italia affonda. Questi sono diversivi messi in atto x distrarre l'opinione pubblica e non far capire i termini del dramma che stiamo vivendo. 3) Se, come ha detto Casaleggio,non avete intenzione di fare un governo con chicchessia,che sfiducia votate? Che risolvete? A mio avviso occorre chiarire meglio cosa volete fare dei ns voti perchè, pur apprezzando e condividendo il Vostro Programma, io non vedo vie d'uscita e credo poco alla efficacia della democrazia diretta.
  • Paolo r. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio e Grillo sono le fondamenta del M5S, i parlamentari sono le colonne e gli elettori attivi il tetto. Questo edificio non crollerà come i partiti.
  • Antonio Caracciolo 4 anni fa
    Probabilmente faccio la scoperta dell’acqua calda, ma nulla di male a rinnovare questa scoperta... Probabilmente non pochi commentatori, troll o disturbatori che si trovano qui e non sono organici al Movimento vengono dai "lettori” di Repubblica, ma non capita che “organici” del Movimento abbiano libero accesso al Forum di Repubblica, i cui commenti sono moderati e selezionati... L’intervista di Casaleggio ha avuto una ripresa in tanti giornali fra cui Repubblica, che apre il suo spazio commenti... Ecco i commenti sono tutti a senso unico e mi stupivo del fatto che non ve ne fosse manco uno che suonasse una musica diversa... In pratica, tutti dicono che i Cinque Stelle dovessero dire si a Bersani... Nessun commento, fra quelli che ho letto, che abbia una qualche dignità critica... Le critiche se sono intelligenti non fanno mai paura e sono perfino utili... Nessuna intelligenza. Ho provato io a lasciare un mio commento in replica ai numerosi commenti malevoli... ma ecco che il mio commento non passa, mentre ne passano altri che vanno nella direzione anzidetta... che suonano la stessa musica... Quando è così, non vi è proprio da impressionarsi... Sono questi i famosi “sondaggi”, quelli a cui giustamente Casaleggio non crede.
    • Asprigno P. Utente certificato 4 anni fa
      io dopo un paio di volte che non mi hanno pubblicato ho cancellato l'account e tolto repubblica dai preferiti, che rimangano nel loro brodo insieme a Berlusconi
  • romano 4 anni fa
    Condivido appieno,pero' mi chiedo come mai non si parla del PD partito ricattatato da Berlusconi,cosa hanno da nascondere a noi italiani ?Il sistema Penati;il Monte paschi siena?,le finte brigate rosse comandate dai servizi segreti,le trattative con la mafia,i soldi rubati dalla CASTA che ha ridotto l'Italia alla rovina a meno che non sia Napolitano il ricattato che non viene denunciato per alto tradimento della costituzione,per il golpe dopo le elezioni,che non bisogna nominare nelle sedute parlamentari,che non ha mai fatto nulla per risalire ai mandanti delle stragi,che fosse lui lo stragista?A pensa male si fa peccato ma purtroppo spesso si indovina!!!!!
  • Ernesto F. Utente certificato 4 anni fa
    AUGURONI GRILLO !
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    Molti punti del M5S sono stati già raggiunti. Guardate i partiti e i loro portavoce ormai non li caga più nessuno. Non sono più niente,sono l'espressione del nulla,l'inutilità dell'essere in Parlamento. Sono fantasmi che parlano ma la loro voce è sempre più flebile perchè con loro sono morti anche i media che li supportano. Osservate l'inespressività dei loro volti,i loro discorsi e le loro ipocrisie. Non esistono più leaders,non ci sono mai stai. Ministri per caso,viceministri per nomina,corrotti per sempre. Lunga vita al M5S ai suoi rappresentanti,ai suoi elettori e ai suoi sostenitori che poi sono una cosa sola.
  • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi entro nel blog solo per fare gli auguri a Beppe. Buon compleanno e spero che ne avrai almeno altri 100 da festeggiare. Insieme a tutti noi. Ciao a tutti.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Dipende tutto da noi cittadini. Stay tuned.
  • rob lim Utente certificato 4 anni fa
    auguri beppe e grazie di esistere!
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Io lò sempre detto però,pure mò che sembra simpatico.....a differenza tra nuzzi e sallusti stá ne e cicatrici....pure li tic cianno n'comune! Bonasea blogghe dè compleanno....
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Ciro...er Mandi,purtroppo,è 'n pezzo che nun se fa senti'...speramo bene...che nun abbia rotto a motocicletta...Se sentimo ar prossimo genetliaco...
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      Nun te preoccupa'...l'avevo capito che era n'abbaglio...:)
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Cì! Stò ar tel cò n'amico che se chiama dario.....
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Un abbraccione Dá! Ma ndo stai?
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Luis...da quanto tempo... Buona serata e quando li incroci, salutami er fruttarolo, il Mandi e tutti gli altri. Ciao ;)
    • paoloest 4 anni fa
      azzz! m'avete messo in mezzo! okkio paolo!:)
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. si tav! no treni pendolari!!!! dal fatto.it """"Roma-Viterbo, viaggio sulla “Linea incubo” fra sporcizia e ritardi ‘Linea inferno’, ‘linea Caronte‘ e oggi, grazie alle continue corse annullate, è conosciuta come “il Soppressorio“. Sono tanti i nomi della linea Atac Roma-Viterbo. “E’ un carnaio, si viaggia peggio delle sardine”, afferma un pendolare. ”Le carrozze sono così fatiscenti da creare imbarazzo”, rincara un’altra utente. Ritardi, degrado e corse annullate sono per i passeggeri pane quotidiano. “Hanno sospeso dei treni per il periodo estivo, ma l’utenza, nonostante le scuole chiuse, resta sempre numerosa – raccontano i cittadini – Soprattutto la sera ci si ammassa ad aspettare un treno anche per 40 minuti”."""""" eccerto.far viaggiare in modo consono gli italiani non est una priorità del secondo miglior governo degli ultimi centocinquantanni!!!
  • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
    Un grazzie a Ponza??
  • mauro lancioni Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna smettere di guardare e vivere le vite degli altri lasciando a loro il potere di decidere per la nostra. La dittatura dei mezzi di informazione ti forma per non vivere pienamente la tua esistenza ma per asservirla al sistema. Il mondo dello spettacolo in senso lato (compreso il sistema politico economico) è il centro del mondo, e il cittadino comune guarda come un coglione quello che succede mentre lor signori si avvantaggiano sempre di più. Di questo guardare sterile e continuo senza partecipazione il sistema vive.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      "Di questo guardare sterile e continuo senza partecipazione il sistema vive." S T A N D I N G O V A T I O N
  • Secondo Protetteo 4 anni fa mostra
    Tié, Prometeo della setta di Grillology, rileggi che ti fa bene! ADIOS, INVASATI, E FATEVI FARE UN BELL'ESORCISMO! AH AH AH AH AH AH! ******************************** "Leggeteli e ascoltateli nel web, questa è La Via Maestra che dobbiamo seguire, per tentare di scardinare il sistema, per cambiare, per rendere il Mondo Migliore." PRIMO PROMETEO ******************************** Ma sta' zitto, cazzone! Sei solo il rognoso bastardino posto a guardia di questa latrina; un servo retribuito appositamente dai tuoi due padroni affaristi per censurare commenti, bannare utenti e svolgere tutto il lavoro sporco da lurido cagnaccio quale tu sei! Cos'è, forse sei stato elevato da poco al rango di sommo sacerdote e farneticante predicatore delle assurdità propagandate dai tuoi santoni esaltati? Ma va' a cagare e stattene a cuccia, cagnaccio affetto da scabbia! SITZ, FIDO! AH AH AH AH AH AH AH!
  • Lino Viotti Utente certificato 4 anni fa
    ... Il furbarstro di Nuzzi .... ( che fa lo gnorri e fa finta di meravigliarSi dello scenario catastrofico che prevede dopo Ottobre il n/s. Casaleggio... ) DICE , implicitamente , che le eventuali votazioni via On Line , potranno essere truccate da Chi controlla il sito Web . NON dice niente però del fatto che siamo negli anni 2.000 e votiamo ancora con LA MATITA !!! Come nel Burkina-Faso !!!!!! Ma Lui sa benissimo che votando con la Matita ( ... e con il voto segreto )si possono truccare ancora meglio e i brogli elettorali si possono compiere ancora più facilmente ( come, infatti , avviene da sempre in ItaGlia !!!). Nuzzi la sa lunga , Ma non la sa raccontare !!!
  • Secondo Protetteo 4 anni fa mostra
    "Leggeteli e ascoltateli nel web, questa è La Via Maestra che dobbiamo seguire, per tentare di scardinare il sistema, per cambiare, per rendere il Mondo Migliore." PRIMO PROMETEO --------------------------------- AH AH AH AH AH AH AH! Ma sta' zitto, cazzone! Sei solo il rognoso bastardino posto a guardia di questa latrina; un servo retribuito appositamente dai tuoi due padroni affaristi per censurare commenti, bannare utenti e svolgere tutto il lavoro sporco da lurido cagnaccio quale tu sei! Cos'è, forse sei stato elevato da poco al rango di sommo sacerdote e farneticante predicatore delle assurdità propagandate dai tuoi santoni esaltati? Ma va' a cagare e stattene a cuccia, cagnaccio affetto da scabbia! SITZ, FIDO! AH AH AH AH AH AH AH!
  • Oreste Martinelli 4 anni fa
    Ma perché tutti i milioni di euro che il M5S ha restituito (con grande senso di responsabilità, non c'è dubbio!) non sono stati invece utilizzati per grandi campagne di informazione capillare e sensibilizzazione degli italiani riguardo ai princìpi ispiratori del M5S, ai suoi obiettivi, alle sue iniziative politiche e civili etc.? Insomma, per grandi battaglie contro l'informazione di regime?
  • aniello r. Utente certificato 4 anni fa
    BRUNETTA : IL PDL VUOLE PIU MINISTRI.... ANCHE DI DOMENICA ROMPE I COGLIONI.... I COGLIONI SONO QUELLI DEL PD-L OVVIO.
  • Filippo Conte Utente certificato 4 anni fa
    Sono stato presente all'evento tenutosi a Ponza con Nuzzi e Gomez. Purtroppo come M5S abbiamo sbagliato. Ci voleva un contraddittorio, perchè Nuzzi non ha fatto altro che trattare Casaleggio come un visionario senza idee concrete. E sopratutto ci voleva che qualcuno parlasse di rete in modo più ampio e non far parlare di rete chi la combatte. C'era solo un signore che credo fosse un esperto di software adibito a parlare dal palco, nonchè blogger; di cui non mi ricordo il nome. Solo lui ha fatto notare una cosa importante, che non basta mettere una tecnologia a disposizione, per pensare che il progetto vada avanti da solo, ma ci vuole un insieme di iniziative che porti alla concretizzazione della rivoluzione digitale. Alla fine si è finito a parlare di mafia e non di rete e problemi annessi alla mancanza della sua diffusione. E sopratutto l'unica domanda consentita è stata fatta dal cognato del proprietario dell'albergo che ospitava l'evento e che appunto chiedeva di mafia... Varrà per la prossima...
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    come ho già detto la "rivoluzione" la sta facendo la PMI...attraverso i processi di delocalizzazione delle proprie imprese..poi c'è chi "sposta" i risparmi altrove..proprio per paura di un probabile shock economico...i media non lo dicono, ma i flussi di capitali dall'italia verso l'estero sono in aumento. Siamo bolliti...loro non si arrenderanno mai..noi neppure...!!
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      E' vero ci stiamo facendo tutti un pensiero. Ma possibile che in alcuni paesi dell'EUROPA la tassazione è del 3% fino ad un utile di 65.000 euro e del 16% per utili superiori? Chi non fuggirebbe da una Italia che è diventata un estorsore nei confronti delle pmi? PS I 40 miliardi che la P.A. ha nei confronti delle pmi qualcuno li ha visti? Siamo morti e il trio saccomanni,zanonato,squinzi si atteggia come Gesù,ci vogliono resuscitare.
  • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
    LA VIA MAESTRA DEL MOVIMENTO. Finalmente parla Casaleggio ed iniziano seppur velatamente, a manifestarsi le sue posizioni politico-filosofiche. I veri concetti e le idee concrete di questa intervista sono giustamente ancora nascosti nelle "pieghe" del discorso, ma è giusto così, il cambiamento è prossimo ma ancora "lontano". Questa è politica nel senso puro del termine e della sua origine dal greco antico; nella sua posizione Casaleggio non può e non deve ancora esporsi. Ma Io lo posso fare, suggerendo a tutti coloro che credono VERAMENTE nel Movimento di approfondire i TRE CAPISALDI "nascosti" in questa intervista, motivo del sostegno mio e di diverse decine di persone a me vicine, al Movimento. Sono i Progetti PROMETEO, GAIA e NUOVO PARADIGMA. Leggeteli e ascoltateli nel web, questa è La Via Maestra che dobbiamo seguire, per tentare di scardinare il sistema, per cambiare, per rendere il Mondo Migliore.
    • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
      Signor Ugo, non è facile fare discorsi Concreti in questo blog, spesso si è fraintesi e criticati superficialmente, oppure si rischia di passare inosservati ed inascoltati. Il mio vuole essere appositamente un titolo "ad effetto", non è certamente nè un dogma, nè un precetto fanatico. Io sono convinto che il futuro del mondo può risiedere in questi tre capisaldi, il mio è un suggerimento ed un consiglio a tutti coloro che non conoscono queste tematiche.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie boss. L'intervista è ottima e condivisibile detto di cuore e lasciando per un attimo in un angolo il gioco delle parti al quale si è talvolta costretti su questo blog per poter scendere ed arrivare a livello di tutti. A guardarsi intorno ed anche a leggere questo blog ci si rende conto quanto siano lontane anni luce certe vie da percorrere. Scusami per il pessimismo, ma questo genere (NON) umano è più probabile che si estingua piuttosto che si incammini verso la giusta direzione. Ma questa è soltanto l'opinione personale di un signor nessuno e conta per quello che vale.
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      Andrò a leggerli, se non l'ho già fatto... Però vedere scritto "La Via Maestra che dobbiamo seguire", "per rendere il Mondo Migliore" mi fa venire qualche perplessità. Le "Verità" con l'iniziale maiuscola lasciamole alle sette di fanatici, per piacere...
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      ... sì,sì andateli a vedere !!!
  • Lady Dodi 4 anni fa
    Signor Paolo di Brescia, le faccio presente che ormai il 30 per cento degli Italiani non vota nemmeno più. Segno di disgusto palese.
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      per questa volta sei perdonato :)) buona serata!
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Quoto ema, O comunque Il disgusto dovrebbe essere passato con il M5S @ Ema ,ho involontariamente segnalato il tuo post come inappropriato.....scusami. Buona serata
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      sara' anche disgusto palese ma chi non va a votare ha sempre comunque torto a prescindere
  • Anónimo roberto l'apolitico 4 anni fa
    Bravo Roberto Casaleggio, centrato l'obiettivo! E' proprio la delega in bianco rilasciata ai nostri politici di m..... da decenni ad ogni nuova elezione che ha affossato il Paese Italia. Quando tutti gli Italiani lo avranno compreso, ed il momento arriverà molto presto, per tutti i nostri politici saranno veramente cazzi amari! Qualsiasi cosa avverà in Italia mi troverete in prima fila, perchè sono oltre quarant'anni che mi rompono veramente i coglioni!
  • Paolo M. Utente certificato 4 anni fa
    Credo che il problema dell'italia non siano i politici incapaci che da anni ci "governano", o le coalizioni tra morti viventi, o i governi tecnici formati da professoroni rincoglioniti che non hanno mai prodotto niente nella vita o della rete poco diffusa o dei giornali di partito. Il vero problema dell'Italia, sono gli italiani che persistono nel votare questa gente che ci ha rovinati e ci prende pure per il culo. Probabilmente, visto che siamo in democrazia e la maggioranza ha sempre ragione è giusto così. Grazie Beppe, sei un grande!!
  • Veronica C. Utente certificato 4 anni fa
    Tantissimi auguri di buon compleanno Beppe!!!!!!!! Grazie per tutto quello che hai fatto e che Stai facendo per il nostro Paese. Spero che arriveremo ad un cambiamento profondo, ricordati che sei un grande. Non mollare. Tanti auguri! Veronica
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    UN IDEALE E' PER SEMPRE Dagli dagli che anche un'utopia può realizzarsi. E poi perchè utopia? Davvero la vita che ci propinano è realtà o è solo un sistema per tenere tutti buoni,tutti schiavi di un meccanismo che più volte si è rivelato fallace? La democrazia diretta non è altro che la realizzazione della comunità di cui tutti facciamo parte ma che non abbiamo il coraggio di amministrare perchè ci hanno fatto sempre credere che dobbiamo delegare le nostre responsabilità a chi ne ha le competenze ma ognuno di noi ha le competenze nel suo piccolo per fare la sua parte. Delegare significa essere sudditi di un re,di un tiranno e della sua corte e dare il potere ad una cerchia ristretta di persone significa abdicare a una dittatura e sputare in faccia alla democrazia per la quale tanti si sono battuti anche con vita. Tutto ciò che è intorno a noi è parte di noi. Bisogna lottare per il territorio e per l'ambiente perchè fanno parte della nostra vita e del nostro futuro,un albero,un filo d'erba o un corso d'acqua appartiene a tutti noi sono nel nostro dna. Noi soltanto possiamo distruggere con la strafottenza quello che ci è stato messo a disposizione e dobbiamo trovare la forza per riattivare tutto ciò che abbiamo perso perchè è questo il nostro scopo. E' l'uomo e il suo rapporto con gli altri lo scopo e chi crede di essere al di sopra dell'uomo è un idiota. Un ideale è per sempre sopratutto quando ci credi fino in fondo e allora sei indistruttibile e libero.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Bruno,ossessione più,ossessione meno... http://youtu.be/lsrY8w-tbpU
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Grande Bruno! In fin dei conti non vogliamo la luna, è un desiderio più che umano voler contare qualcosa (uno) nel posto in cui si vive.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione,può diventare ossessione. Il mio problema è che amo troppo la Terra e odio tutti quelli che la deturpano e se questa è la mia gabbia accetto la mia prigionia.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Soprattutto quando l'ideale è pure lui libero di volare nel tempo e nello spazio, e cioè nel cambiamento continuo del tuo "punto di vista". lo dice anche la teoria della relatività... Altrimenti diventa una gabbia!
  • alessandro vignoli Utente certificato 4 anni fa
    sono totalmente d'accordo con Roberto Casaleggio anche se credo dovrà passare qualche hanno per vedere realizzato questo e credo che non sarà nemmeno tanto indolore
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    AVETE SENTITO O LETTO CHE EQUITALIA DA UN PREMIO PRODUZIONe (diciamo così) ai dipendenti dei loro uffici che incassano di più? e come dire che al vigile urbano viene data una provvigione sulle multe che fà. questi sono proprio dei bastardi
  • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
    Da Otranto. . . happy birthday Beppe!!!! PS: chi la dura la vince!
  • ANDREA s. Utente certificato 4 anni fa
    WOW WOW Finalemnte uno dei fondatori del M5S, si è degnato di parlare con i propri elettori. Dalla campagna elettorale ad oggi in Italia è successo di tutto, abbiamo perso migliaia di aziende, posti di lavoro, milioni di azioni di famiglie , giovani, imprenditori coraggiosi. E Casaleggio che ha fatto? Ci ha rilasciato una intervista finalmente... Namo bene... si dice a Roma.... ce la prendiamo con molta calma... probabilemte questi signori hanno il culo coperto e hanno i tempi biblici... Ben svegliato Casaleggio, buongiorno.. il caffè è sul tavolo... ancora per poco. buona domenica a tutti.
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    Democrazia diretta, trasformare ogni singolo cittadino nel politico di stesso e degli altri, responsabilizzare, consentire a chiunque di sentirsi davvero importante per il proprio paese... Ragazzi, sembra un sogno! Certo, occorrerà prima informare tutti correttamente, perchè gli incantatori di serpenti ci saranno sempre con le loro false promesse. Non sarà facile e sicuramente non immediato, istruire il cittadino a sapersi occupare di problemi così enormi. Ma caspita quanto mi piace questa idea! Bisognerebbe reintrodurre educazione civica già dalle scuole primarie, per crescere da subito come cittadini consapevoli. E insegnare a tutti ad usare computers... e a navigare... C'è un sacco di roba da fare, gente. Vorrà dire che impareranno da noi... Preparatevi italiani assopiti e apatici, sta per arrivarvi addosso una secchiata di novità e tutte fantastiche! Riscoprirete anche voi quanto sia appagante sentirsi di nuovo veri cittadini! GRAZIE MOVIMENTO 5 STELLE, NON CI FERMA NESSUNO!!! AUGURI BEPEEEEEEE
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao ragazzi, altro che calma piatta! Fruttaaaa, vai di ritmo!!! :)))
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Musica?? http://youtu.be/aP5ikQpTR3c
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Rispondo a Emma : Calma piatta? ...sarà la quiete prima della tempesta!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Monica c'e' tanto ottimismo in noi ma io vedo tanta calma piatta, mi piace poco...
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Non con i gavettoni però, che sanno tanto di caserma. Ciao.
  • gennaro esposito 4 anni fa
    Due facce della stessa medaglia. Precariato di massa. Sindacato fuori dalla fabbrica, e marchionne, che dà l'esempio nichilista agli imprenditori, incassa 48 milioni l'anno.Guadagna 132.000 euro al giorno. Questo spiega anche il disastro nei rapporti fra chi dirige e chi esegue il lavoro. Si gioca alla finanza. Si usano le leggi, non si trasmette la competenza, non si fa ricerca: la punto fiat festeggia il ventennale ciofetico!
  • Lady Dodi 4 anni fa
    Confermo quel che dice Albert: anch'io penso che in Italia siano gli alti burocrati di Stato a comandare. In Francia li chiamano "Culi di Pietra ".
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    possiamo noi cittadini ignari ed ignoranti pagare per le scelte corrotte e criminali fatte a ns insaputa dalla classe dirigente e politica corrotta e venduta alla finanza? no ,non possiamo e non dobbiamo la finanza ha stravolto le regole e ci ha spinto nel baratro queste scelte sono state sottoscritte dai ns politici contro i ns interessi che continuano a fare scelte scellerate sulla pelle dei cittadini la finanza ,le banche compiono soprusi contro i cittadini che sono disumani sfrattano di casa intere famiglie che non pagano il mutuo perchè licenziate e che si ritrovano a vivere in macchina o in condizioni di umiliazione profonda l'1% di questi banchieri sodomizza il 99% della popolazione mondiale con metodi da dittatura la finanza comanda? e noi distruggiamo la finanza FUORI DALL'EURO SUICIDIO FUORI DALLA BCE E DAL FMI NO ALLA TROIKA BASTA CON I RICATTI DELLA FINANZA
  • ignazio nobile 4 anni fa
    sento parlare in questi ultimi tempi di imu ed iva e dei loro probabili futuri aumenti. sono un insegnante di economia aziendale a riposo; laureato in economia e commercio; commercialista in attività; revisore dei conti. Tutto questo non per vanto ma solo per evidenziare che non sono uno sprovveduto in termini di economia. partendo dal presupposto che quasi tutti i parlamentari non capiscono niente di economia ma sono semplicemente dei praticoni con particolare attenzione a stipendio ed accessori, vorrei proporre al movimento di portare avanti non già istanze tendenti a frenare i possibili aumenti ma istanze per diminuire tutte le imposte (ires, imu, irap, iva ecc.) di almeno un paio di punti. ciò non porterà ad una diminuzione del gettito fiscale ma paradossalmente ad un aumento dello stesso a seguito di una grande espansione dei consumi che porterà nuova occupazione, aumento dell'export ecc. finisco con un esempio per chiarire tutto. se una persona ha un negozio di abbigliamento che non va per la maggiore ed intende aumentarne la redditività la cosa facile da pensare è portare il vestito da 500 a 700 euro, il pantalone da 100 a 150 euro pensando di quadrare i conti in positivo (ciò che oggi pensano di fare i politici). ma siamo sicuri che questa persona venderà la stessa quantità di prima ? molti si sposteranno in altri negozi indirizzandosi verso prezzi più bassi od addirittura una minoranza si sposterà in una fascia più alta in quanto lo spread fra le due fasce si è ridotto in modo tale che conviene con una cifra irrisoria avere capi di abbigliamento qualitativamente più elevati. finirà che non ci sarà maggior reddito ma minor reddito. per rilanciare l'economia (in fase di recessione)la diminuzione delle aliquote è l'unica strada percorribile. continuando così si creeranno nuovi poveri che ridurrano ulteriormente i consumi favorendo l'import dei prodotti cinesi che costano cifre irrisorie. falliranno sempre più fabbriche che andranno all'estero. saluti ignazio
  • antonio silvestre 4 anni fa
    Un bel manifesto ! Una bella esposizione razionale, una visione non tanto irreale! Noi già sapevamo queste cose adesso dobbiamo far riflettere quelli che non hanno votato per "" paura del peggio" !
  • Andrea Jagher 4 anni fa
    Ma non capite che i primari problemi degli italiani d’oggi non sono la crisi finanziaria o la perdita dei posti di lavoro, bensì la kazaka espulsa dall’Italia o gli insulti alla minestra negra? Solo di questi “drammatici” problemi il governo, giorno dopo giorno, si occupa. Se non si è capito questo non si è nemmeno capito che i partiti nascono nell’ottocento come associazioni (club) d’interessi di parte che non erano quelli di tutta la nazione. http://it.wikipedia.org/wiki/Club_della_rivoluzione_francese Io sono profondamente contro rivolte o rivoluzioni che portano più danni che guadagni: il trionfo della canaglia. Ma dati i “drammatici” problemi di cui si occupa questo ennesimo governo di cialtroni, mi sà solo le legnate li faranno rinsavire. Dato sembra i voti sian per loro solo vuoti a perdere.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      La distrazione di massa e le bucce di banana di marca kazaka non sono erbe di uno stesso fascio. La lotta politica del M5S non si sottrae a nessun fronte, soprattutto nella giornaliera denuncia (basta aggiornarsi sui siti di Camera e Senato)di tutti i malaffari economici e politici, se poi da una buccia di banana ne scaturisce un pesante scivolone di chi dimostra di non meritare la poltrona amministrativa su cui resta comunque abbarbicato, è un'occasione in più per rendere pubblica la cosa e tutte le implicazioni: mafia, infiltrati, poteri privati che usano quelli pubblici, corruzione dilagante e quant'altro. Ti sembrano cose secondarie?
  • albert 4 anni fa
    Il m5s non ha ancora messo a fuoco dove è vera base del potere, chi realmente comanda l'Italia. Il centro resta la macchina burocratica statale e la sua logica di autoconservazione e mantenimento del potere, di sfruttamento economico della classe produttiva attraverso la tassazione quale prelievo forzoso. Se non si scioglie questo nodo, tutto il resto è relativo. Sono i burocrati ministeriali che dettano legge, soprattutto in materia fiscale. Tutto ruota intorno al Fisco. Se non si separa chi spende da chi tassa non c’è modifica costituzionale che abbia un vero senso pratico. Se le tasse devono finanziare la spesa pubblica, allora chi dà deve poter controllare come questi denari vengono spesi. Và abolito il divieto di referendum in materia di leggi di Bilancio e Tributarie, attualmente imposto dall’art. 75 della Costituzione Italiana. Questo è il punto cruciale che altera a favore della burocrazia il rapporto tra contribuenti e tassatori. Le conseguenze di questa modifica ? Un esempio: l’acquisto degli F35 è una decisione in materia di Bilancio, quindi avrebbe potuto essere sottoposto a referendum popolare.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo su tutta la teoria. Nella pratica il "burocrate" è l'esecutore materiale del mandante. Rispetto agli F35 e a centinaia di situazioni come quella, è il tempo che gioca a favore del nemico. prima di cambiare anche solo una piccola modalità, una piccola regola del gioco, il nemico ha già le carte in mano per vincere comunque la partita. Occorre cambiare radicalmente gioco. ossia fare una rivoluzione. il resto è il solito andazzo, il solito muro di gomma, il solito vecchio e consolidato potere: quello in mano al nemico.
  • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
    PECCATO !!!! Mi ero sprecato a rispondere ad un pezzo di merda, avevo scritto un pezzo di filosofia di alto contenuto per mandarlo a cagare, ma contemporaneamente è stato bannato, tra l'altro non mi ricordo il suo nik, chiunque si riconosca nella descrizione è comunque pregato di andare a cagare. Cordialità
  • arrio.mortis 4 anni fa
    Un qualsiasi articolo non bollato CE non si puo' vendere o installare. Con questo tipo di filosofia non si deve inventare piu' nulla e nemmeno sperimentare , tutti i grandi inventori delle moderne tecnologie hanno sperimentato ed affinato nelle grandi produzioni. Che sia una maniera per prendere la tangente?
  • Mattia B. Utente certificato 4 anni fa
    Sarò all' antica, prevenuto e ignorante ma a me non sembra che il web abbia portato a chissà quale migliorameneto nella vita di tutti i giorni...si, siamo ritornati in contatto con vecchi compagni di scuola dimenticati, mettiamo un "mi piace" sui prodotti di nostro interesse e scriviamo qualche commentino nei vari blog ma stringi stringi...sbaglio?
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Io piddino? Ma se ho pure il nome "astenuto"... Finitela con ste manie di persecuzione, che siete ridicoli... TOTO SEI UN TROLL INFILTRATO PREZZOLATO Ahahahah...
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Minchia! L'avrebbe capito anche mariuccia rollo che stavo scherzando! Ahahahahaah tanto vale andare avanti allora... VAI VAI NON ABBIAMO BISOGNO DI GENTE COME TE, BUONA SERVITù, PIDIOTA
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      ASTENUTO BIS Credo che il piddino sia tu, hai il tipico atteggiamento del troll. Cordialità
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      Sul lavoro problemi ne ha risolto parecchi, sono in contatto con tutto il mondo in qualsiasi momento della giornata sdogano merci senza muovermi da una tastiera, gestisco c/c in tutta Italia senza neanche conoscere il funzionario della banca, se vuoi posso andare ancora avanti. Cordialità
    • Mattia B. Utente certificato 4 anni fa
      Non sono piddino sto solo facendo una riflessione ma visto il livello dell'educazione che avete toglierò il disturbo, non vi preoccupate. Grazie, continuate così
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      Se impari a conoscere il web, ti renderai conto che non è come la pensi tu, ha ragione Gianroberto dicendo che il web è come il nucleare, basta saperlo adoperare e con le persone giuste. Cordialità
    • Mattia B. Utente certificato 4 anni fa
      Non lo uso solo per FB, la mia è una riflessione generale. Dimmi come è migliorata la tua vita grazie ad internet.... Hai risolto dei problemi?
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Ora posso darti la mia vera risposta : STRONZO PIDDINO VAI A POSTARE NEL BLOG DEL PD-L CHE SONO VENT'ANNI CHE RUBI E MI HAI TOLTO IL FUTURO
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Il web devi usarlo per insultare tutti...allora non hai capito proprio niente dal frequentare il blog... Ora chiedo ad uno dei soliti invasati se ti fa un corso...
    • Aldo L. Utente certificato 4 anni fa
      sì visto che usi il web solo per FbB.
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Azz, visto? Piu veloce della luce ahahahahahah
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ahaha tiene le tende...io non riesco quasi mai a postare sul fatto...chissà perchè!!! Ciao cara
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      ciao Danila, qui avra vita dura Sul fatto tiene le tende , viene qui di tanto in tanto
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ahahaha mariuccia ho visto gli avevo rigirato il dito...
  • Benedetto Parodi 4 anni fa
    Ce ne stiamo andando via tutti. Abito in Friuli e la Serracchiani stanzia 700.000 euro per il friulano a scuola! Io pago 2000 euro al mese x la scuola inglese dei miei figli. In qualsiasi paese civile europeo l'inglese lo impari a scuola e gratis! Sono un medico e sono il meno pagato in Europa! A presto ci sarà solo la sanità' privata, perché dagli ospedali i medici che possono scappano , per i turni massacranti e mal pagati. Le tasse in Italia le pagano i soliti noti: questo e' il nodo oltre alla corruzione. È' chiaro che presto ci saranno disordini:il nostro e' un paese da 4 mondo, i politici del PD e PDL non hanno capito niente mettendosi insieme e non facendo assolutamente nulla. Hanno tirato la corda, ma la corda si è spezzata. Casaleggio prefigura disordini che dovevano esserci già' da anni. Siamo un paese da barzelletta, e quelli che lavorano sodo non ci credono più'. Dovrebbero tornare i Borboni!
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Molti medici oltre a dover sottostare ad una malasanità fatta di corruzione dilagante, contro cui nulla possono se non rischiare il posto, devono pure stare attenti a non incappare in leggi che massacrano chi commette anche nell'assoluta buona fede (cioè magari proprio nell'intento di salvare una vita, di rimediare alla svelta perché non c'è tempo di pensare alternative)un errore..."Non ce l'ho fatta", "Forse se facevo così" "Forse se facevo cosà"...Nel frattempo la polizia comincia a redigere un rapporto, chiamata dal solerte collega. Oggi un medico a volte quando può si tira indietro...per paura d'intervenire. Potrà sempre dire non ho fatto nessun errore!
  • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
    NO TAV NO MUOS NO F-35 NO PONTE NO INCENERITORI NO MAFIA NO EURO NO NATO NO BANCHE PRIVATE NO PARTITI
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. @beppegrillo !
    • paoloest 4 anni fa
      ciao fabio!!!
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Poliglottissimo. Buonasera sir.
  • Censuratemi 'sta cippa de cazzoooooo!!!!!!!! 4 anni fa mostra
    GRULLACCIONI, C'E' DEL LAVORO SPORCO DA SVOLGERE PER VOI! CENSURATEMI 'STA CIPPA DE CAZZOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ...................... /´¯/) ...................../¯..// .................../....// ............./´¯/'...'/´¯¯`) ........../'/.../..../......./¨¯\ ........('(...´...´.... ¯~/'...') .........\.................'...../ ..........'\'...\.........._.·´ ............\..............( .............\.............\
  • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
    censurato: ------------ Pino da Roma 2 ore fa Sono d'accordo con Casaleggio soltanto sui referendum propositivi, stile Svizzera, su tutte le altre cose che ha detto, mi ha fatto venire i BRIVIDI. Parlare di democrazia, ottenuta soltanto tramite il web, abolendo completamente i partiti, è una PANZANA drammatica; oltretutto sarebbe classista e antidemocratica, perché NON tutti hanno accesso alla rete. Al di là comunque dell'accesso, NON ESISTE che si possa creare una democrazia diretta autoreferente ed autosufficiente, è una PANZANA pazzesca. I PARTITI, in quanto essenza della volontà popolare, dovranno esistere per forza; altro discorso è la classe politica, marcia, corrotta e assolutamente da RINNOVARE. Però c'è anche da dire un'altra cosa, è cioè che la CORRUZIONE esiste anche in altri settori, non solo in quelli politici, ovunque ci sia da RUBARE soldi pubblici, ci sono LADRI e filibustieri, da PUNIRE severamente. Attenzione comunque a dare troppo spago alle teorie di Casaleggio, altrimenti ci ritroviamo con un movimento che puzza di fascio, e questo NON sarebbe accettabile: Di fascismo o movimenti simili ( anche se con altro nome ) ne abbiamo le palle piene e BASTA! Non tutto quello che viene dal web è oro colato, c'è anche altra roba che cola, e non è preziosa affatto. ------------
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      censurato: ------- ugo m. Utente certificato 33 minuti fa Pino da Roma aveva scritto in un commento i suoi dubbi sulla democrazia digitale propugnata da Casaleggio; il suo commento però è stato bannato. Se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Mi pare questo il senso del post di Pino, al quale non erano arrivate risposte nel merito. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile? -----------
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      Scusami rino, sei il primo che in qualche modo entra nel merito. Allora ripropongo la mia minchiata, già bannata 2 volte: se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile?
    • ancora di nuovoio Utente certificato 4 anni fa
      ed ecco i commenti che aveva ricevuto: ----- ugo m. Utente certificato 1 ora fa Se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile? Mi pare questo il senso del post di Pino, al quale non ho ancora visto risposte nel merito. ------ Dario Fanara 1 ora fa Paura di prendere decisioni che ti portino via del tempo da dedicare al football, Pino? ----- Marco T. Utente certificato 2 ore fa E i troll come te come farebbero a campare senza il Web? E' chiaro che non puoi rinunciare neanche ai partiti tradizionali altrimenti chi ti darebbe da mangiare? Ottima tecnica quella di scrivere in maiuscolo soltanto le parole negative contenute nel tuo post. Anche la tua categoria professionale si sta evolvendo. Me ne compiaccio, ma comunque adesso potresti anche andare cortesemente a cagare sul sito di youdem. ------- Diego Gavazzeni Utente certificato 2 ore fa Tutti devono avere accesso alla rete. End of story. Mi sembra più cmq più classista il fatto che 950 persone da sole decidano le leggi per tutti gli italiani. ------- ciro r. Utente certificato 2 ore fa "Parlare di democrazia, ottenuta soltanto tramite il web, abolendo completamente i partiti, è una PANZANA drammatica; oltretutto sarebbe classista e antidemocratica, perché NON tutti hanno accesso alla rete" . Fai bene a scrivere sul Blog così hai modo di informarti : uno dei 20 punti del programma 5S è il diritto alla rete gratuito per tutti gli italiani . ------- dario del sogno Utente certificato 2 ore fa cos'è - tentenni a pronunciare la parola DIARREA ? eppure ne spruzzi a profusione... SPLAT! ----------
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      Questo commento ha un difetto gravissimo. In qualche modo entra nel MERITO degli argomenti del post. E questo non è tollerato.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Proprio là dove dici che i partiti rappresentano la volontà popolare che fa acqua il tuo ragionamento. Trovamene uno di quei "partiti" che sia un valido amministratore di chi l'ha votato e che meriti la sua fiducia e riconoscenza, visto che l'ha "delegato" (sempre in buona fede?) a tal compito. Lo dici anche tu che invece vivono di ladrocinii. E allora? Da che parte vogliamo stare?
  • Giovanni M. Utente certificato 4 anni fa
    Se non si vincola il denaro al lavoro (quello primario, di sussistenza: produzione di alimenti e beni essenziali) ogni tentativo di cambiamento sarà solo a beneficio dei furbi di turno (per poco tempo) e del sistema bancario (sempre) da cui anch'essi e tutti noi siamo schiavi. A questo link la spiegazione semplice e lapalissiana: http://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQw
  • Assunta FORCINA Utente certificato 4 anni fa
    Beppe e Gianroberto, doni di Dio. Auguri Beppe! Con gratitudine...
  • Giorgio R. Utente certificato 4 anni fa
    Tanti auguri Beppe!
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. @ tuttiquellidibuonavolontà! Un giorno credi di essere giusto e di essere un grande uomo in un altro ti svegli e devi cominciare da zero... Situazioni che stancamente si ripetono senza tempo una musica per pochi amici come tre anni fa... A questo punto non devi lasciare qui la lotta è più dura, ma tu se le prendi di santa ragione insisti di più--- Sei testardo, questo è sicuro quindi ti puoi salvare ancora metti tutta la forza che hai nei tuoi fragili nervi... Quando ti alzi e ti senti distrutto fatti forza e vai incontro al tuo giorno non tornar sui tuoi soliti passi basterebbe un istante... Mentre tu sei l'assurdo in persona e ti vedi già vecchio e cadente raccontare a tutta la gente del suo falso incidente... https://www.youtube.com/watch?v=KHW5lhtkM9U
    • paoloest 4 anni fa
      :)))))
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      cos'è invidia della nike? :))
    • paoloest 4 anni fa
      cerco di non farmi cadere le braccia!!!! ciao monica!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Wee ma come siamo musicali oggi, si sente il tuo buon umore :)
  • ugo m. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Pino da Roma aveva scritto in un commento i suoi dubbi sulla democrazia digitale propugnata da Casaleggio; il suo commento però è stato bannato. Se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Mi pare questo il senso del post di Pino, al quale non erano arrivate risposte nel merito. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile?
  • Riccardo Ferrara 4 anni fa
    D' accordo, ma il parlamento elettronico quando si fara'? Senza, noi cittadini, rimaniamo senza voce. E allora cosa si sta aspettando? Non sarebbe ora di farlo?
  • Manuel B. Utente certificato 4 anni fa
    Spiace dirlo ma l'italia è un paese finito, abbiamo avuto la possibilità storica 20 anni fa con tangentopoli, per voltare pagina,e ammodernare, lo stato la politica,le istituzioni le industrie. Questa è la fine del percorso, (letteralmente a puttane come indica in maniera più elegante Padellaro oggi in un suo articolo sullo stato burlesque) con una classe politica, miope,ottusa,corrotta,provinciale,stupida come mai nella storia pur drammatica di questo paese. Il mondo si muove ormai alla velocità della luce e 20 anni sono un gap quasi impossibile da colmare, unito al debito pubblico più alto (o fra i più alti) al mondo. Fine della storia, ultimi giorni prima del crollo dell'impero delle baldracche, Casaleggio ha perfettamente ragione .....poi ci sarà da ricostruire.......auguri a tutti.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      La realtà è che in Italia appunto c'è voluta Tangentopoli! Questa "strana" rivoluzione, sembrata nascere casualmente dagli spiccioli dell'hotel Trivulzio e poi allargatasi a tutta, dico tutta, la classe politica (il PCI si "salvò" in parte perché restò nel silenzio della minoranza corrotta)e che invece a parer mio fu abilmente orchestrata da questa minoranza con giochi di potere a noi sconosciuti (per modo di dire), non ti pare un po' troppo strana e tutta "italiana? Mi spiego: perché secondo te nel 77, un anno prima di Moro, ci fu il mancato sorpasso nelle urne del PCI sulla DC? Datti una risposta così capirai perché in Italia la democrazia non esisteva in quei famosi "venti anni fa" che tu gli dai. Sarebbe dovuta "esistere" (se fossimo stati in un paese quasi normale), "mostrarsi", "palesarsi" con quel voto. Invece tutto slittò al 92, ma non con un atto di democrazia!! Mani pulite rovesciò un sistema per consegnarlo nelle mani del furbo di turno. La Storia dice questo. E tu, che ne pensi? Fu tutto vero quel che narra questa Storia?
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    ---continua----- Leggasi DECLARATION AND ORDER : UCC Doc # 2012096074 - 9 settembre 2012 (http://oppt-in.com/wp-content/uploads/2013/02/DeclarationAndOrder.pdf) http://img856.imageshack.us/img856/8108/uccdoc2012096074.jpg (screenshot del database del Governo Americano, Washington D.C. dove esso è registrato) E relativa ratifica nel COMMERCIAL BILL - UCC doc. # 2012114586 (http://www.scribd.com/doc/143813060/Commercial-Bill-UCC-n%C2%B02012114586) e TRUE BILL - UCC doc. No 2012114776 (http://img153.imageshack.us/img153/9922/truebilln2012114776.jpg) nb: nell’ultima slide è evidenziata in rosso la dicitura “FORMER” che vuol dire “EX" in cui si afferma: Ai volontari all'interno della compagine militare SI ORDINA DI ... "Arrestare e tenere in custodia ogni e qualsiasi corpo del reato, gli agenti, i manager e gli altri corresponsabili, indipendentemente dal domicilio da loro eletto, che detengano, che operino, che aiutino e che favoreggino detti sistemi monetari privati, attraverso l'emissione (di titoli), la loro raccolta, i sistemi coercitivi legali ad esso connessi, mettendo di fatto in essere IL SISTEMA DI SCHIAVITÙ' a danno di gran parte dei cittadini dei vari Stati" e afferma ancora "...Di rientrare in possesso dell'intero ammontare del sistema economico a regime privato tracciato, trasferito, emesso, posto a frutto e dei sistemi di applicazione delle norme di legge che gestiscono il SISTEMA DI SCHIAVITÙ' ... " "... Tutti gli Esseri del Creatore dovranno immediatamente rendere partecipi tutti i dipendenti pubblici, individuati nel presente documento, al fine di implementare, proteggere, conservare e completare questo ORDINE, in oggetto al documento, con tutti i mezzi del Creatore e del Creato, come indicato nel presente documento, da, con e sotto la loro INDIVIDUALE E COMPLETA responsabilità personale ... " Tutti questi documenti sono protocollati presso L'Ufficio del Registro UCC di Washington D.C. nel Database di cui al link: https://gov.propertyinfo.com/DC
    • Luna C. Utente certificato 4 anni fa
      ONE PEOPLE TRUST, sperando che sia veritiero l'ottimismo del sito, tratta effettivamente di una gigantesca battaglia contro il sistema usuraio planetario che ci sta progressivamente annullando. Ci sono interessanti correlazioni con il "Diritto dell'Ammiragliato" e il "Diritto Romano" che sono due facce dello stesso potere - gesuitico cattolico romano - che sta alimentando da secoli guerre e vessazioni. In pratica siamo tutti sudditi senza personalità, perché registrati alla SpA Vaticanense mascherata che usa le teste d'ariete USA-GB-FR e tanti altri potentati per raggiungere l'obiettivo prefissato, il Sacro Romano Impero con Capo Assoluto il Papa, naturalmente gesuitico. Andate ad approfondire, le leve del potere sono gestite dalla compagnia di gesù (volutamente in minuscolissimo, Gesù personaggio storico era riuscito a creare consapevolezza e voglia di ribaltare il tavolo del potente di turno, all'epoca i romani e gli alti sacerdoti ebrei
  • Pino S. Utente certificato 4 anni fa
    Sono perfettamente daccordo con Casaleggio, specialmente nell'ultima parte della sua intervista quando dice che nei prossimi mesi ci saranno dei disordini sociali che, secondo me, ma penso anche secondo Casaleggio senza presunzione saranno salutari. Poichè è l'unico modo per avere un cambiamento radicale nel nostro paese, io non vedo altro modo per spazzare via questi partiti è questa classe politica incancrenita da anni di malaffare e che si difenderanno con ogni mezzo prima di essere spazzati via, vedi l'accordo che hanno fatto con l'inciucio tra PDL, Pd e scelta civica. Quindi stiamo in campana nei prossimi mesi ci toccherà organizzare la protesta. D'altra parte Napolitano è stato avvisato Da Grillo e Casaleggio nell'ultimo incontro col Presidente.
    • Lino Viotti Utente certificato 4 anni fa
      ... "tranquillo" ... faranno intervenire l'esercito come hanno già sperimentato in Grecia e se i n/s. Non vorranno sparare chiameranno le forze armate straniere che affiancheranno quelle italiane !!!
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    Il One People’s Public Trust (OPPT) il Trust o fondo fiduciario di One People annuncia la chiusura del sistema bancario mondiale e dei “Governi" dal 25 dicembre 2012 scorso, azione derivante dalle prime indagini sul sistema fraudolento massivo utilizzato in tutto il sistema mondiale: http://www.scribd.com/doc/118067922/PARADIGM-DOCUMENT-FROM-THE-TREASURY-FINANCE-AG-INDUSTRIESTRASSE-21-CH-6055ALPNACH-DORF-SWITZERLAND L'OPPT ha dimostrato pubblicamente che tutte le banche e i Governi del mondo, sulla base dei documenti e pratiche ingannevoli in suo possesso, sottraggono denaro alle persone da sempre e ristabilendo con certezza in base alla Common Law che tra il Creatore e ciascuna delle sue Creature nulla si frappone (si fa preciso riferimento al XIII emendamento della Costituzione americana, recentemente ripristinato nel suo testo originale integrale del 1776) ha dato la possibilità, come previsto dallo stesso ordinamento legislativo della Common Law, di confutare entrambe queste sue affermazioni. Banche e Governi non hanno confutato nulla. Per comprendere a pieno questo passaggio, si rimanda alla lettura della Dichiarazione dei Fatti (Declaration of Facts) al seguente indirizzo: http://oppt-in.com/wp-content/uploads/2013/02/DeclarationOfFact.pdf UCC Doc# 2012127914 - 28 novembre 2012
  • paoloest 4 anni fa
    o.t. dal fatto.it """""....il ministro dello Sviluppo economico: “Penso che all’inizio dell’autunno sarà possibile annunciare che non ci sarà un punto di Iva in più e non ci sarà l’Imusulla prima casa”. Lo dice il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, al Tg1. Il governo, aggiunge, sta lavorando per “stabilizzare” le misure prese prima dell’estate. Zanonato ha ricordato che il governo “non ha fatto scattare il punto di Iva in più” e ha rinviato anche la prima rata dell’Imu sulla prima casa. “Stiamo lavorando per stabilizzare queste misure”, ha aggiunto, e anche grazie all’impegno del ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, “stiamo raggiungendo questo obiettivo”. Riguardo all’Imu, il ministro ha quindi ricordato che la sua volontà è quella di abolire la tassa non solo sulla prima casa ma anche su capannoni e edifici industriali."""" nuntio vobis gaudium magnum: hanno scoperto la pietra filosofale!:))
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Dani stella :)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao monica:)
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao bella gente! Ho ascoltato anch'io Bennato, sempre grande! :)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      grazie per la dedica paolo! un abbraccio:)
    • paoloest 4 anni fa
      dani ciao!!! @angela ricambio i saluti!! ciao ! penso che ci rileggeremo! @ ambedue https://www.youtube.com/watch?v=EB7ZgMeSwMc a danila un po' di più per i noti motivi geologici:)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao paolo, ti manda un caro saluto angela di roma, è stata di nuovo bannata e non intende iscriversi di nuovo...peccato è una splendida persona
  • Renato Petrolati 4 anni fa
    Siamo al fallimento dello stato. In questi ultimi giorni, sia la classe politica succube delle banche e della finanza che governa il mondo , ci stanno depredando delle ultime risorse. Siamo al fallimento e speriamo presto, se no faremo la fine della Grecia che è falita , ma non la vogliono far fallire per poter succhiare le ultime gocce del loro sangue. Purtroppo noi italiani siamo divisi in due, quelli che lavorano per lo stato incompetente che ancora gli da loro lo stipendio anche se non fanno niente, solo solo parassiti e delle pensioni pubbliche milionarie e che sono totalmente a carico dello stato e i lavoratori privati che si fanno il culo per 1200 euro mensile e che sono questi ultimi ancora a finanziare lo stato , ma siamo gli ultimi perché sta chiudendo tutto e allora questi statali cosa faranno, dopo che il loro stipendio non sarà più garantito ? Auguri Italia.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      In delirio veritas, amarissimo che fa benissimo ed il (ran)cor ridesta. Mano alle armi della coerenza e avanti tutta, la rotta è sicura, l'approdo un po' meno, su questo concordo (anche se parola evoca brutte cose). Il punto infatti è quello di non affondare prima tutti quanti. D'altronde chi può prevedere esattamente quando arriva un maremoto, un terremoto, uno tzunami?
  • gianantonio d. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma quando siete stati al quirinale con chi avete parlato con qualche usciere per caso? Incontro inutile anzi dopo il vs incontro il Presidente ha blindato il governo....alla faccia del bicarbonato di sodio.La prossima volta cercate di parlare direttamente con il Presidente e parlate in italiano.Non avete fatto altro che scoprire la vs carte e la controparte ha preso le giuste misure per mettervi alla porta in tutti i sensi.Pirloni.......
  • Carmelo C. Utente certificato 4 anni fa
    TANTIXXXIMI AUGURONI CARO BEPPE!!!... SEI LA SOLA PERSONA CHE HA PORTATO UN MINIMO DI DIGNITA' AL POPOLO, VISTO CHE IN MOLTI DA DECENNI STANNO TIRANDO A CAMPARE... SENZA VEDERE E SENZA SENTIRE DA ORMAI 20 ANNI CHE IL MECCANISMO E' OFF!!! UN PAESE SENZA DIGNITA' X LAVORATORI, AMMALATI, ANZIANI, BAMBINI, DONNE E DOVE SIAMO ORMAI ALL'APOTEOSI. DOVE I POLITICI ADDIRITTURA ATTESTATO DI ESSERE INDEGNI MA SENZA DIGNITA', COSA CHE NON HANNO MAI AVUTO E, PER GIUNTA SENZA CONOSCERE COSA VUOL DIRE LA VERGOGNA!!, SONO ORMAI TUTTI SOTTO RICATTO DEL CAINANO, X QUESTO CHE STANNO TUTTI ALLA LORO POSTAZIONE E NN MOLLANO L'OSSO, TUTTI EX COMPAGNI DI MERENDA.. SPERO ALMENO CHE QUESTO QUALCUNO L'ABBIA CAPITO! UN GRANDISSIMO ABBRACCIO DA ME E DAL MIO PAPA' AMMALATO DI K CHE HAI FATTO FELICE VEDENDOTI QUANDO SEI VENUTO A MONZA!
  • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
    Bella l'intervista ma non sono completamente d'accordo con G.R. ... nel senso che su argomenti in cui lui ha delle "certezze" io ho invece dei "dubbi" ... per il resto tutto ok ma ... Io ritengo che la rete sia il futuro ma non sia ancora il futuro più prossimo (ci vorrà qualche anno in più) e di conseguenza credo sia imprescindibile utilizzare ancora i vecchi sistemi per ottenere il cambiamento, il miglioramento politico che tutti auspichiamo per il nostro Paese. Ancora troppo poca gente usa il PC ed ha accesso al Web. Occorre utilizzare, oltre la rete ed il passaparola dei simpatizzant, i anche la TV con un canale dedicato e con la partecipazione di nostri esponenti ad alcuni programmi ben selezionati (partecipazione di coloro che hanno dimostrato di esserne all'altezza come ad esempio A. Di Battista ed altri): è il solo modo nell'immediato per ottenere i consensi, che meritiamo per il lavoro svolto, da parte della gente che invece crede i 5* dei fannulloni come gli altri ... Sono non d'accordo ma d'accordissimo invece sull'elezione diretta del candidato, sul vincolo di mandato, sulla necessità del ricambio politico, sul giudizio sui partiti e soprattutto sui referendum e sul quorum ... Il quorum è la cosa più antidemocratica che io conosca: come si fa ad aggiungere i "non votanti" e le "schede nulle" ai "no" contro i "si" ... non ha senso! Qualunque sia il n° dei votanti, la maggioranza deve decidere: nessuno impedisce agli altri di andare a votare ... E quando gli Italiani decidono poi la loro opinione DEVE ESSERE RISPETTATA SENZA SE E SENZA MA !!! MAI PIU' I "FINANZIAMENTI" DEBBONO DIVENTARE "RIMBORSI" PUBBLICI AI PARTITI !!!! (ad esempio ...) NO AL QUORUM E SI AL M5* IN TV ...
  • brus 4 anni fa
    interessante , sul sistema elettorale e rappresentanza mi sarei aspettato qualche accenno sull obbligo di depositare un programma da parte dell organizzazione o movimento che si presenta alle elezione , vincolante. Poi si parla molto di digitale ect.. poco di esseri umani , personalmente vorrei una societa di esseri umani , per gli esseri umani , del digitale mi interssa poco , la vita , il respiro , non e digitale.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      ..la rete, intendo dire....
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Invece, usata per promuovere lo scambio di idee, per intervenire attivamente sulle scelte che ci riguardano tutti, direi che è fondamentale: non ci toglierà nulla dell'umanità che abbiamo.....
  • Paola Ciardi 4 anni fa
    Segnalo ai lettori del blog che il Corriere on line riporta la notizia secondo la quale "nel "Decreto del fare" ci sia un emendamento che rende più difficile per gli esercenti offrire il wi-fi ai clienti, di fatto inibendo l'accesso alla rete a molti utenti.
  • Lino Viotti Utente certificato 4 anni fa
    ... Nuzzi (che fa finta di fare lo gnorri ) alla fine domanda ...:: (... come se Lui venisse da Marte e non sapesse la situazione disperata della maggior parte degli Italiani ) : "CHE scenario vede nei prossimi mesi per la situazione economica dell'Italia , per es. in autunno ", ecc..... ; Casaleggio , ovviamente , risponde quello che avrebbe risposto un qualunque cittadino di buon senso ( ... non ci vuole mica tanto per saperlo ) : "NEI prossimi mesi : ci sarà uno Shock Economico ", ecc... ( per non dire una gravissima crisi finanziaria di tutte le famiglie , come e più di quello che è già successo in Grecia ), .... Che porterà :: o a una RIDEFINIZIONE dei rappresentanti Politici ( ...ad es.: se vincerà il Mov. 5 Stelle ... ) opp. (... cosa MOLTO più probabile che avverrà ) scoppieranno disordini e rivolte , qualcosa che non potrà essere dominato neanche dalla Politica" ... ecc...(... ma dall'Esercito ... ).
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    per chi è interessato a certe tematiche provi a clikkare su goggle OPPT e leggete attentamente il sito
    • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
      Stefania tu hai divulgato ... ma al Blog cioè ai "soliti pochi" ... Io mi riferivo a "tutti gli altri", quelli che non usano internet (per ora ancora la maggioranza) e che hanno il diritto di conoscere quello che noi già conosciamo ... Noi per poter avere successo nella nostra lotta abbiamo bisogno anche del loro apporto : i "numeri" contano e più è alto il "numero" più è grosso il "potere" espresso ... Per ora, ancora è la Tv il mezzo più diffuso ... quello da utilizzare ... Ciao
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      in questo blog il mio compito principale è la divulgazione
    • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
      essere interessati non basta ... occorre la divulgazione di certe notizie in quanto l'individuo da solo non ha potere, la massa di individui si ... Occorre capire bene e diffondere (e poi combattere il nemico, quello vero ... le banche ed i politici da loro manovrati) ... Ciao
  • Lady Dodi 4 anni fa
    Casaleggio è un Grande. E Grillo con lui. Io ho notato alcune cose nell'intervista....che non sottolineerò per non intasare il blog.
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    M5S senza se e senza ma!!!tutto ciò che è inconsapevole lo lasciamo al pd!!!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Non so come andra a finire, ma il M5s ci ha provato e questo è gia di per sè un grande merito
  • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
    La contraddizione di fondo dell'impianto ideologico del M5S, chiarito perfettamente in quest'intevista, ne è allo stesso tempo la bellezza delle sue fondamenta: il progetto di conciliare l'anarchia insita nell'animo umano con la spinta naturale dell'apporto del valore individuale alla partecipazione collettiva. Quale attuale governance di questa antica utopia? La rete è la risposta di Casaleggio. . In questa semplice espressione si concentra infatti tutta la diversità col passato della spinta verso una nuova concezione della politica. Perchè ciò che accade infatti oggi nel web è la liberazione, se pur graduale, dai mezzi di dominazione di massa, attraverso la comunicazione della rete, Nel Web si sta formando una nuova opinione pubblica, di cui il M5S ne è il maggior interprete al mondo, che difatti ha suscitato un sano interesse internazionale. Ma se l'obiettivo politico ha uno sviluppo temporale indefinito nell'accelerare questa "rivoluzione", la prassi deve necessariamente "confondersi" per il momento con la realtà politica attuale: Entrare nel sistema per rovesciarlo dal di dentro, . E qui sono iniziate le conseguenze inevitabili della contraddizione di base. Questo è il nocciolo dell'oggi, dell'hic et nunc. Se un terzo della popolazione non ha ancora l'opportunità di navigare in internet ma è sapientemente "costretta ad osservare" attraverso le lenti della disinformazione di massa, tra un luogo comune e l'altro, si dovrà nel frattempo trovare giuste contromisure per aiutarla ad essere informata adeguatamente. Sarà inevitabile gestire questa difficilissima transizione in tutti i modi possibili restando solo aggrappati tenacemente alla coerenza: la gente capirà. La svolta di cui c'è necessità è dietro l'angolo e ci stiamo dirigendoci in modo inesorabile ed irreversibile.
  • RENZO D. Utente certificato 4 anni fa
    Ho ascoltato la conferenza di Casaleggio e sono ancora più convinto che ho fatto la scelta giusta essermi iscritto e aver votato per il M5S. Penso che pochi politici della casta abbiano l'intelligenza e la correttezza di Casaleggio. Per i problemi che stanno affrontando la maggior parte degli italiani per colpa di questi governi, situazione ormai disastrosa, spero che se succederà, perché succederà, le forze dell'ordine stiano con lo stato e lo stato siamo noi, lavoratori, pensionati, disoccupati, titolari e lavoratori di piccole imprese, terremotati abbandonati a se stessi, esodati, corpo di polizia, carabinieri, guardia di finanza, agricoltori e tutti coloro che si alzano al mattino e si recano al lavoro sperando che le cose cambino, LO STATO SIAMO NOI.... e non quei politi che l'unico scopo e di saccheggiare, distruggere per incompetenza o per volontà tutto quello che noi costruiamo. LO STATO SIAMO NOI..
  • antonio b. Utente certificato 4 anni fa
    SONO UN PICCOLO IMPREDITORE, STAMANI MI SONO INCONTRATO CON UN IMPRENDITORE UN PO PIU GRANDE CON MIA AMAREZZA IL MIO AMICO HA CHIUSO IN QUESTI GIORNI LA SUA ATTIVITA NON E FALLITO MA LA CHIUSA IN QUANTO NON VENDEVA PIU NULLA IO GLI CHIESI COSA FAI ADESSO PREMETTO E SPOSATO E GIOVANE CON DUE FIGLI MI DISSE CHE VENDE TUTTO ED ENTRO FINE ANNO VA VIA DALL ITALIA IN QUANTO IN ITALIA NON SI PUO PIU INVESTIRE O COMPRARE NULLA QUESTA E LA FINE CHE TANTI MIEI COLLEGHI STIAMO PER FARE SONO D ACCORDO ANCHIO DI CHIUDERE LA MIA ATTIVITA DOPO 35 ANNI CHIUDERO E ME NE ANDRO DA QUALCHE PARTE NEL MONDO GRAZIE ITALIA PER NON AVER DATO UN FUTURO MA SOLO UN FALLIMENTO.
  • riccardo bufalini 4 anni fa mostra
    e Berlusconi esulta, salvato da queste cagate su Internet, indignados, occupy, referendum, etc. su cui ci piscia ma che tengono in vita lui e lasciano il PD nella sua morsa, ma BRAVI penta stellati (o che Casaleggio sia una produzione Mediaset/RTI? chissa', tutto quadrerebbe)
  • Assunta FORCINA Utente certificato 4 anni fa
    Gianroberto, lei è semplicemente geniale, ed ha l'umiltà propria dei grandi! Forse la genialità italiana farà il miracolo e salverà il nostro Paese e la nostra cultura...
  • Danilo_ R. Utente certificato 4 anni fa
    Hanno fatto bene ad acquistarli, perchè SONO BELLI PER DAVVERO http://www.youtube.com/watch?v=Ki86x1WKPmE con questi gioielli di velocità potremo obbedire piu' velocemente agli ordini dei diplomatici esteri quando questi ordinano di deportare la gente.
  • GIOVANNI I. Utente certificato 4 anni fa
    Per scendere nelle strade come in tutti i paesi che noi consideriamo del terzo mondo , in italia solo il fallimento dell ' Inps potrà creare un simile evento . Allora si la maggioranza degli Italiani si renderà conto . Ci sono scandali tutti i giorni , ogni giorno è peggio. Esempio dei Ligresti , tutti sapevano ma nessuno ha mai fatto niente . Chi doveva vigilare , prendeva mazzette e guardava dall 'altra parte . E sono tutt' ora li ai loro posti . ma questo vi pare normale , in italia ci sono forse 10.000 persone come i Ligresti . Queste sono le lobby che rovinano l 'Italia . parliamo di BERLUSCONI che nessuno dice ha messo le mani anche nell' energia . Significa che il paese è suo e si vede . Bisogna fare una primavera Italiana , togliendo tutti i posti di potere a questi ladri , facendo per prima cosa una legge anticorruzione a prova di ladro ,se occorre instaurando la pena di morte . L'uomo e debole , e in Italia ci sono ancora tanti miliardi che girano.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      propongo di prenderli tutti quanti e metterli nelle miniere in sulcis a tirar fuori carbone
    • paolo b. Utente certificato 4 anni fa
      l' inps non lo faranno fallire , perchè sono i pensionati che tengono in vita questi politici !!
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      La pena di morte fisica no, quella della gogna pubblica sì, è più efficace! dopo avere recuperato il maltolto s'intende. Questo sì che un vero sogno!
  • Armando L. Palma 4 anni fa
    Bravo Casaleggio! Vorrei fare alcune precisazioni: 1) La democrazia rappresentativa che consente più di un mandato, evolve ovviamente in oligarchia (vd. "Finale di partito" di Marco Revelli; Einaudi,2013). 2) I partiti, con la loro organizzazione, promuovono la formazione di oligarchie. A tal riguardo Simone Weil aveva scritto il "Manifesto per la soppressione dei partiti politici" (pubblicato postumo a metà degli anni '50); 3) Parlando di democrazia diretta si deve intendere democrazia partecipativa: cioè il popolo non ha più bisogno della classe se-dicente dirigente (ossia dell'oligarchia delle caste); la citazione della democrazia ateniese del V e IV secolo è per ricordare che non ci stiamo inventando niente (vd. Yves Sintomer, Potere al popolo; Bernard Manin, Principi del governo rappresentativo; Paul Ginsborg, La democrazia che non c'è); 4) Nella necessaria rivisitazione della Carta Costituzionale, bisognerà introdurre l'istituto del "recall" (revoca del mandato parlamentare); 5) Beppe Grillo ha una credibilità che viene da lontano ed è stata solo amplificata dalla rete. Il blog del M5S è letto quotidianamente da centinaia di visitatori, mentre i blog di altri movimenti politici sono visitati da poche decine di lettori (a volte sempre gli stessi); 6) E' imprudente non credere ai sondaggi, se i sondaggi sono fatti secondo scienza e coscienza dei sondaggisti; 7) Sul tema Renzi o Berlusconi, si poteva rispondere che i cittadini non hanno più bisogno e sono stufi di qualsiasi classe (se-dicente) dirigente (ossia delle caste nazionali, regionali, provinciali, comunali); 8) Si spera che non sarà guerra civile (fazioni contro fazioni) ma sarà rivoluzione civile incruenta, cioè di popolo contro le caste parassitarie, se polizia, carabinieri e militari resteranno in caserma. Da subito però tutti i cittadini sono tenuti ad esercitare un vigile e legittimo controllo civico sulle attività delle oligarchie sedimentatesi negli anni.
  • Mario B. Viterbo 4 anni fa
    Aspettando che questa Italia torni a sorgere, faccio gli AUGURI DI BUON COMPLEANNO AL GRANDE BEPPE NAZIONALE.
  • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
    Complimenti per aver cancellato il mio commento ed avermi bannato l'indirizzo ip, impedendomi di scrivere altri messaggi. Ovviamente le risorse della rete sono innumerevoli, per questo state leggendo queste righe. Alla faccia della democrazia diretta, forse il commento era troppo scomodo? Prima che cancellino anche questo, voglio spiegarvi cosa è successo: ho espresso dei dubbi sul come (!!) creare un sistema efficace e rispettoso dei principi posti da questo tipo di democrazia, che condivido, facendo un'analisi accurata dei problemi che potrebbero insorgere senza un accurato progetto che gestisca questo sistema. "Questa cosa avverrà, ma quando non è dato saperlo". Nessuno però, neanche Casaleggio, ha mai parlato del come (!!!) realizzare una democrazia diretta in veste digitale. Con il mio commento era anche nata una piccola discussione, sana e rispettosa. Peccato, questa è la riprova di come anche questo sistema sia corrotto e comandato. Tutti parlano di critiche positive o negative(le quali vengono palesemente cancellate), ma delle critiche costruttive ne avete sentito parlare no? La mia era una critica del tutto costruttiva e riflessiva. Bene, tranquilli che cancellano anche quelle. Saluti ;) Davide Dal Bo
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ahahah metti giù il bottiglione mariuccia... Io postare sul Fatto Quotidiano? Dal primo della classe Travaglio? Ma quelli sono posti che frequenterai tu.... Dio mio non ci si crede... Vi hanno fatto davvero il lavaggio del cervello...(manie di persecuzione a mille eh).... Prima ad una che scriveva "grazie di esistere" a beppe le ho detto chè è patetica...ma ora farò la stessa cosa... Grazie di esistere mariuccia.....ahahahahahah
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa mostra
      Come lo fai tu a postare TUTTO IL GIORNO sul F Q ovviamente con nick diversi. Certo sarebbe assai sconveniente postare con lo stesso nick tutto il giorno, si dimostrerebbe apertamente quello che sei
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      mariuccia Trollo ma almeno ti pagano per continuare a cliccare "segnala commento inappropriato" o lo fai così di tuo? come forma di attivismo....
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa mostra
      Guarda, purtroppo a volte accadono inconvenienti non voluti Qui come tu stesso avrai notato se frequenti il BLog, ci sono intromissioni di troll col solo scopo di provocare ed occorre stare all'erta per mantenere la netiquette e il rispetto delle regole del Blog Qui siamo tutti ospiti Comunque, se puo avere una qualche importanza ti chiedo scusa. Ritorna a postare con critiche in modo corretto e civile
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sei stato bannato perchè sei un TROLLLLLLLLLLLLL
  • Agosto Pietro 4 anni fa
    La responsabilità richiede la conoscenza, diventa parola e poi lotta. E' capire che dovremo rinunciare a molto, mai alla libertà. E' tempo di scelte radicali: vivere in questo stato oppure ribellarsi, non sono possibili entrambi! Stiamo assistendo all'annullamento della persona, siamo usa e getta. Tutto è senza logica naturale.... eppure continuiamo a vivacchiare... qualcosa non funziona! La politica del terrore di questi anni ci ha resi privi di ardore politico. Voglio riflettere sulle azioni! Come si può combattere questa classe politica cosi stolta ed arrogante? Possiamo? Non serve spaccare vetrine o cassonetti, semplicemente dobbiamo FERMARCI e dire: "fate voi, migliorate questo Paese senza di noi se ci riuscite". Noi possiamo staccare la spina! Questa è la nostra forza! Ci lamentiamo del mondo del lavoro, della scuola, delle infrastrutture, dell'energia del degrado ecologico, eppure continuiamo a partecipare a questo sistema. Non è meglio tagliare i ponti con queste realtà? Il 4 ottobre si ricorda un uomo che ha saputo attuare un radicale cambiamento della propria vita. Per noi questo giorno ha assunto il significato di una rivoluzione culturale. Il 4 ottobre è il giorno del NO. Il NO di coloro che vogliono realizzare un mondo differente dall'attuale. Non useremo bombe, non spareremo nella folla, non uccideremo nessuno, semplicemente ci fermeremo! Mi piacerebbe che questo giorno manifestasse la responsabilità di noi tutti nel mondo intero, manifestazione ad oltranza, chiaro. Paura? Certamente! La paura del caos, di rivoluzioni sociali, la paura di essere imprigionati o essere considerati contestatori o demolitori delle istituzioni, la paura di perdere il nostro benestare. Le paure sono molte ma sono veramente nostre? Credete che potremo andare avanti ancora per molto? Volete veramente far entrare i vostri figli in questo mondo? Uniti sapremo debellare questo cancro. Il 4 ottobre arriverà, ed io spero nella concreta possibilità che questo No si concretizzi.
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Ho rivisto l'intervista con diversa attenzione:stavolta mi sono soffermata al linguaggio non verbale di GR Casaleggio, ai gesti ,soprattutto quelli involontari,al movimento dei muscoli facciali.E ho scoperto altre informazioni che le parole non danno. La considerazione nei suoi riguardi, se mai ce ne fosse bisogno, è aumentata E' un genio
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      e detto da mariuccia.....è una garanzia.. (se lo sanno beppe e roby che guardi lie to me sui canali mediaset ti tirano le orecchie)
  • Grillini e Sinistrume 4 anni fa mostra
    Se il partito di quell'ebete e deficiente di Vendola è: Sinistra, Ecologia Libertà... Il vostro ridicolo movimento fascio-comunistoide dovrebbe chiamarsi: Sinistra, Idiozia Imbecillità! Ma andate a farvi curare da uno bravo, buffoncelli da strapazzo!
  • ANTONIO GAUDIOSO Utente certificato 4 anni fa
    Un grande augurio all 'uomo della speranza!
  • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
    Già postato questa notte ... ma se Beppe dormiva ... Gli anni passano ed è inevitabile che il fisico si indebolisca ... ma il cuore, l'anima e lo spirito dell'uomo giusto con il passare degli anni si rinforzano ... Ne è esempio il grande Dario ... La volontà di aiutare e la consapevolezza di essere nel giusto aumentano la forza nella lotta contro le ingiustizie ... per un mondo migliore ... per il futuro di tutti ... Che l'anno che oggi hai in più ti porti in regalo la perseveranza che serve a te ed a tutti noi per non mollare, la saggezza per effettuare le scelte giuste, la forza per non abbatterti di fronte allo strapotere del nemico, la consapevolezza di essere dal lato giusto della barricata ... Fraternamente ... buon compleanno Beppe ...
  • Vania mondin 4 anni fa
    Auguri Beppe!sei un grande!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Ehi, non devo lavorare solo io Clikkate!
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Posso immaginare chi fosse
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      è un pò che mi do da fare! prima c'era pure uno che ha scritto una bestemmia!
  • paoloest 4 anni fa
    monsieur de guillotin o internet?
    • paoloest 4 anni fa
      marco ci vogliono i francesi!!!!! noi non siamo in grado!
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Il primo per una risoluzione certa, rapida e risolutiva. Il secondo per una risoluzione incerta, dai tempi indefiniti e facilmente boicottabile. A voi la scelta.
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    io la butto lì ... ma perché non apriamo sul blog una sezione apposta per i troll ? così si eliminano i click e lasciamo che si sfoghino in pace,poveretti... lo giuro - alle volte mi fanno veramente TROPPA PENA inoltre pensate che spasso andare di tanto in tanto a leggere le loro demenzialità non male - eh ? in fondo questo blog è una CASA ed ogni casa necessita di un WC Ciao fantastici - ora vado alla famosa cena di cui sotto e di nuovo : AUGURONI BEPPE !!! :)
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      ahahahah, una riserva tutta per loroCerto che poi andare a pulire occore la idropulitrice
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    continua... Per quanto riguarda l'italia sono segnalate 'poche' stranezze. Però, si sappia che la professione di ciarlatano è vietata e che se un uomo indossa una gonna può essere arrestato. E infine: chiunque pubblicamente bestemmia contro Divinità o oltraggia pubblicamente i defunti è punibile con una multa. ECCO....QUESTE SONO LE LEGGI CHE ASPETTO CON ANSIA DALL'UNIONE EUROPEA PER RISOLVERE...FINALMENTE! i tanti problemi italiani!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      bene! fai bene a proporre queste cose che la gente sappia!
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      penso che dal senso ironico dei miei commenti al riguardo cosa vuoi che mi aspetti?...niente| Ma uno ci prova..no?
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      il parlamento europeo nn è eletto da nessuno nn fanno un caxxo per i popoli fanno solo gli interessi delle multinazionali americane e dei soliti noti poteri forti bankieri compresi------ what did you aspect?
  • stefano p. Utente certificato 4 anni fa
    2 Riflessioni: 1. Ok la strategia ma la tattica?? Pensiamo di prendere il 51 alle prossime elezioni?? Possiamo rimanere all'opposizione finchè non si arriva allo sfascio??? Dobbiamo salvare questo paese per troppi anni umiliato, Con il nostro programma dobbiamo fare una proposta di cambiamento (che come dice Casaleggio tarda ad arrivare) che potrebbe incontrare Sel e continuare a logorare un pezzo del PD. Nel cammino verso la democrazia diretta. 2. Ok per il Referendum propositivo anche senza quorum ma il Parlamento che fine fa??? Intendo che dovremmo indicare oltre all'obiettivo massimo anche come e NECESSARIAMENTE con chi lo vogliamo fare... Auguri Beppe e forza 5 stelle
  • Grillini e Sinistrume 4 anni fa mostra
    Quando è qualcuno del centro destra ad insultare, succede il finimondo e si muovono persino l'ONU. Quando invece è qualche sinistroide demente della peggior razza, non accade assolutamente niente e si sente persino la mosca volare dal silenzio. Cos'è, 2 pesi, 2 misure? Ah, ora si capisce..... Gli insulti di destra sono inaccettabili, quelli di sinistra invece sono maledettamente chic! Ma vedete di andare tutti affanculo e di farvi una bella cagata presso i vostri democraticissimi centri sociali di merda! Voi fascio-comunistoidi del cazzo, siete solo una massa di beceri individui col cranio stracolmo di sterco color ocra rossa! Poveri imbecilli decerebrati!
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    continua.... in Giappone è severamente vietato importare foto che ritraggono genitali maschili e in Korea si incorre in sanzioni se si mangiano gatti randagi. In Turchia chi ruba olive non mature rischia due anni di carcere. Né si può amoreggiare con la moglie dei vicini, con i suoi figli, la sua servitù e i suoi animali domestici. In Israele è proibito allevare maiali. Se ti scoprono sarai costretto ad uccidere tu stesso l'animale. In Arabia Saudita se trovi petrolio nel tuo giardino devi riferirlo allo stato prima di scavare una buca più profonda di 1500 metri. In Paraguay è legale duellare, a patto che entrambe le parti siano registrate come donatori di sangue. C'è da dire che la vecchia Europa non è da meno in quanto ad assurdità. Basti pensare che per la Grecia la guerra di Troia non è ancora ufficialmente terminata. In Norvegia è proibito sterilizzare cani e gatti di sesso femminile mentre in Olanda nei coffee shop si possono fumare erba e hashish ma è severamente proibito fumare tabacco. In Irlanda, per legge, se un Leprechaun, folletto locale, bussa alla tua porta devi condividere con lui la tua cena e in Russia è illegale pronunciare qualsiasi frase che contenga più di quattro parole in inglese. In Belgio è perfettamente legale lanciare cavoletti di Bruxelles contro i turisti. In Svezia è legale essere una prostituta a patto di non provocare godimento ai clienti. Poi, si sappia che ogni bambino nato nel villaggio gallese di Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch (significa letteralmente chiesa di santa Maria nella valletta del nocciolo bianco, vicino alle rapide e alla chiesa di San Tysilio nei pressi della caverna rossa e per motivi di praticità il nome viene abbreviato in Llanfair Pg) deve sapere compitare il nome entro i 6 anni e saperlo scrivere entro i 34 anni. continua...
  • nonsenepuodavveropiu 4 anni fa mostra
    Quanta ideologia, quanta sovrastruttura, in un movimento dove poi, alla fin fine, decidono in due. Come si fa a non cogliere la contraddizione ? Boh..
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Nel tuo PD invece le cose sono ancora più semplici e democratiche, infatti decide soltanto uno: BERLUSCONI.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      "come si fa?" uahahah :) siete davvero esilaranti !
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Esempi di leggi che probabilmente l'Europa, intesa come Comunità Europea ha in mente di deliberare per il prossimo futuro. E sopratutto per il benessere degli Italiani. per i quali lo IOR, la corruzione più alta del mondo, la mafia la camorra e la ndrangheta sono solo agli ultimi pensieri. Per aiutarsi nell'arduo compito la UE prenderà ad esempio le importanti leggi già in vigore in altre nazioni. Ad esempio: E' bene sapere che in Florida è illegale avere rapporti sessuali con un porcospino mentre nell'Illinois non si può mangiare in un locale che sta andando a fuoco. In Tennessee, invece, otto donne non possono convivere perché ciò rientra nella definizione di 'bordello'. In Massachussets non si possono portare gorilla sul sedile posteriore dell'auto. A Baltimora (Maryland) non si possono vendere pulcini o anatroccoli a minori nella settimana precedente la Pasqua. Invece a Rehoboth (Delaware) per legge non si può fingere(!) di dormire sulle panchine del lungomare e in Minnesota è vietato sostare di fronte a un edificio senza un buon motivo per essere lì, mentre in Mississippi è vietato insegnare il significato della parola 'poligamia'. In Arkansas un uomo può picchiare la moglie ma solo una volta al mese. In Kentucky è proibito pescare con arco e frecce. Al contrario, in Utah si può, ma è contro la legge pescare in sella a un cavallo. E nello stesso stato è possibile tenere armi nucleari in casa ma è vietatissimo farle esplodere. In Montana un incontro di più di sette indiani è considerato 'raid di guerra' ed è legale sparargli. In Alabama è vietato entrare in chiesa con baffi finti che potrebbero causare ilarità. Chi invece in Florida vuole lasciare un elefante in un parcheggio ricordi di pagare la tariffa come per un autoveicolo o sarà multato. Alle Hawaii due gemelli non possono lavorare per la stessa azienda. queste solo per quanto riguarda gli USA. continua...
  • Grillini e Sinistrume 4 anni fa mostra
    Quando è qualche esponente del centro destra ad insultare, succede il finimondo e si muovono persino le Nazioni Unite. Quando invece è qualche sinistroide demente o qualche comunistoide idiota della peggior specie, non accade assolutamente niente e si sente persino la mosca volare dal silenzio. Cos'è, due pesi, due misure? Ah, ora si capisce..... Gli insulti di destra sono inaccettabili, quelli di sinistra invece sono indiscutibilmente chic! Ma vedete di andare tutti quanti affanculo e di farvi una bella e massiccia cagata presso i vostri democraticissimi centri sociali del cazzo e della merda! Voi sinistrorsi e fascio-comunisti dei miei coglioni, siete solo una massa di beceri e sordidi individui con la scatola cranica stracolma di merda color ocra rossa! Poveri imbecilli decerebrati!
  • paolo b. Utente certificato 4 anni fa
    il disagio economico io e altri come me , è un pezzo che ce l'abbiamo !! vuol dire che prossimamente lo potrebbero avere anche quelli che fino adesso non gli è cambiato niente , e hanno continuato a votare i soliti , fregandosene di quelli come me. e io dovrei preoccuparmi per questi ??
  • albert 4 anni fa
    il m5s non ha ancora messo a fuoco la vera base del potere che comanda l'Italia. Il problema resta sempre la macchina burocrazia statale e la sua logica di autoconservazione e mantenimento del potere, di sfruttamento economico della classe produttiva attraverso la tassazione quale prelievo forzoso. Se non si scioglie questo nodo, tutto il resto è relativo. Sono i burocrati ministeriali che dettano legge, soprattutto in materia fiscale. Se non si separa chi spende da chi tassa non c’è modifica costituzionale che abbia un vero senso pratico. Chi ci mette i soldi deve poter controllare come questi denari vengono spesi. Và abolito il divieto di referendum in materia di leggi di Bilancio e Tributarie, attualmente imposto dall’art. 75 della Costituzione Italiana. Questo è il punto cruciale che altera a favore della burocrazia il rapporto tra contribuenti e tassatori. Le conseguenze di questa modifica ? Un esempio: l’acquisto degli F35 è una decisione in materia di Bilancio, quindi avrebbe potuto essere sottoposto a referendum popolare.
  • MN 4 anni fa mostra
    FARSI VISITARE OGNI TANTO DA UNO STRIZZACERVELLI ......... NO????????
  • Stefano M. Utente certificato 4 anni fa
    grande gianroberto. se penso che i "leader" in italia siano renzi berlusconi alfano letta e d'alema, mi vengono i brividi, il cittadino è scomparso...
  • Giovanna M. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe buon compleanno a te.Grazie di esistere .Lunga vita a te ed al M5S.Ti abbraccio forte forte . AUGURI
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Tu ripeti le stesse noiose frasi senza alcun fondamento che pompano PD e troll. Ma niente paura, la cura c’è, ed è quella di INFORMARTI. - Incompetenza degli eletti?????? Mai visto un video di Riccardo Nuti, di Alessandro Di Battista, di Roberto Fico, di Nicola Morra? Ma l’elenco è lunghissimo, Giulia Di Vita, Manuela Serra, ecc. Hai visto la conferenza stampa di BEPPE dopo la visita al Quirinale? Segui i video “5 giorni a 5 stelle”? Per ciò che dici, mi sa che non hai mai visto niente di tutto ciò, ma non è mai troppo tardi per cominciare. -Autoritarismo??? La verità è che non è mai esistita tanta, sincera e partecipata DEMOCRAZIA in nessuna forza politica. La piattaforma arriverà, e qui sul Blog tutti possono dire la loro ogni santo giorno, e tutti i giorni ci confrontiamo, si propongono argomenti, si esprimono pareri, è fantastico. Ovvio che chi viene qui solo per sporcare, riceve il trattamento che merita. - Dici “Di falso in bilancio non si perisce” Ah, ma davvero??????? Evidentemente per ora la tua azienda, probabilmente statale, ti paga ancora. E se qualcun altro si suicida per colpa di chi aveva falsificato il bilancio, è un dettaglio, giusto? Io il msg di auguri di Crimi a BEPPE l’ho ritwittato e lo condivido in pieno. Chi ha preso Crimi per il c. che si faccia un esame di coscienza. Sul Blog non c’è nessun clima di fanatismo. E’ che noi crediamo davvero in qualcosa di importante, e abbiamo, ovviamente, la massima stima di CHI questa meravigliosa rivoluzione culturale l’ha ideata, innescata e portata al successo con impegno sovrumano. Hai mai visto un comizio di BEPPE? Ti rendi conto dell’affetto immenso che riceve e che dà? La sua umanità è meravigliosa, profonda, sincera e travolgente e LUI è un assoluto genio, magnifico sotto ogni punto di vista. Ascolta bene ciò che dice, ogni sua parola è IMPORTANTE.
    • aste nuto_tris Utente certificato 4 anni fa
      Non ho nulla da vergognarmi, per cui, a tal proposito, non so che dirti. Non ho nulla nemmeno contro Beppe Grillo che come comico mi ha fatto ridere e come politico posso tranquillamente non votarlo, nella totale indifferenza. Le critiche politiche sono quelle che fa la maggioranza degli italiani (brutta notizia, 9 milioni sono la minoranza)...Autoritarismo, Incompetenza degli eletti, Democrazia diretta una favola (visto che ancora spettate la piattaforma)..etc etc...ma ripeto, posso tranquillamente tenermele per me. Ciò che è assurdo è l'atteggiamento vostro, della base, degli "attivisti". Questo fanatismo cieco, che ostenti in ogni risposta...lascia intravedere veramente scarsa flessibilità. Se chi non ha votato passa di qui e legge il fervore delle vostre battaglie coi troll...gli insulti che tirate a destra e manca...pensi che si possa sentire rappresentato da persone come voi? Ti sei accorta che tutta la rete ha preso per il culo Crimi che pare abbia scritto un messaggio d'auguri tipo i vostri? In effetti il mio riferimento sulla tragedia in auto è stato macabro...ma sai questo è il blog (e tu sei una di quelle utenti) che si scandalizza per una puttana pagata...o per un banca fallita... Ogni tanto ricordarvi che venerate chi ha cancellato l'esistenza di altre persone lo trovi così oltraggioso? Di falso in bilancio non si perisce sai.. Purtroppo siete patetici, non posso farci nulla.. Che il Movimento se ottiene la maggioranza governi e migliori il Paese....ma se è fatto da gente come voi...MAHHHH
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Era di pessimo gusto il tuo “patetico”, ma quest’ultimo tuo commento supera davvero ogni limite. Evidentemente di argomenti seri per criticare Beppe Grillo non ne hai. Stavolta, davvero, VERGOGNATI. Non c’è bisogno del tappetino, posso rendermi utile al MoVimento e dimostrare ciò che provo per l’UOMO GENIALE che l’ha fondato, anche con gesti assolutamente terreni.
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      "bacerei la terra dove cammina" "capirai la sua grandezza" il post sulla volta che Beppe è morto e dopo 3 giorni è risorto l'hai letto? ah no, lui è sopravvissuto, sono quelli in macchina con lui che crepano di solito... buona preghiera, punta il tappetino verso genova eh
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Chi leggerà il nostro dialogo, si farà un’idea su chi di noi esce “distrutto” dalla discussione. Aggiungo solo questo: “Grazie di esistere” è il minimo che si possa dire a BEPPE. Io bacerei la terra dove cammina. Ti auguro di poterti rendere conto un bel giorno della sua grandezza.
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Più mi rispondi e più la figura dell'utente medio del blog ne esce distrutta. Se veramente ami questo Movimento dovresti esimerti dal continuare, detto in tutta onestà. Scrivo a Giovanna e rispondi tu..e già non si capisce come mai..ma non è la solidarietà di branco il problema. Grazie di esistere Beppe ha la stessa portata di Meno male che Silvio c'è...fa semplicemente ridere...come ci faremmo tutti mille risate se qualcuno dicesse Bersani grazie di esistere. Purtroppo il fanatismo non ti fa riflettere e comincia la valanga di offese prima ancora di capirci qualcosa, già nella prima risposta mi dai dell'inutile ed i miei commenti mi pare tu li definisca come merda. Poi scopriamo che non ho ideali e valori...e che invece tu nei confronti di Grillo provi stima, affetto ed ammirazione. Sai che abbiamo veramente un'idea differente di chi dei due avesse una vita vuota? Ahah.. Se da una parte sono lieto tu abbia trovato una ragion d'essere...dall'altra sbavare tutto l'odio che hai verso la vita nei confronti dei presunti Troll nel blog non penso che aiuti nè te nè il tuo amato Pentastellato partito. Continuate a dir che gli astenuti sono inutili, i piddini idioti, i berluschini ladri...e che solo voi grillini siete bravi e belli...e può anche essere vero. Purtroppo per te e Voi la somma delle categorie disprezzate rappresenta la maggioranza del Paese, puoi espatriare o stare qui e cambiare le cose..ma non è certo insultando i tuoi concittadini che aumenterai quei 9 milioni di voti, sempre tu li abbia ancora. Buone cose Saluti da Trollandia
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Già, dimenticavo che voi in Trollandia non avete ideali e non conoscete sentimenti come la stima, l’affetto, la passione, di conseguenza bollate tutto col termine “fanatismo”. Deve essere veramente un’esistenza vuota e inutile la vostra.
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Pensare che credevo che i più scemi fossero i fans di justin bieber...o degli one direction... Invece c'è un fanatismo ancora peggiore... Bel commento il tuo...patetica_bis...
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Sotto un msg di auguri al magnifico BEPPE non si può davvero vedere questa cosa marrone e puzzolente lasciata lì da un “astenuto”, che già in quanto astenuto, è un essere inutile. Io ho già scritto i miei auguri ieri, ma ora mi associo a quelli di Giovanna con tutto il cuore.
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Patetico
  • MN 4 anni fa mostra
    VE LA FAREMO VEDERE NOI FASCISTI LA DEMOCRAZIA DIGITALE! AH AH AH AH AH AH SE LO STATO PERDESSE IL CONTROLLO SAI CHE BELLA FESTICCIOLA CHE FACCIAMO?
  • James Golds Utente certificato 4 anni fa
    BUON COMPLEANNO AL GRANDE BEPPE! AUGURI AUGURI AUGURI.....
  • MN 4 anni fa mostra
    DIO CAN, MA CHE SI FUMA IL CAPPELLONE? COME FA UN GIORNALISTA SERIO COME NUZZI AD ABBASSARSI A COTANTE STRONZATE?
  • Corrado La Fauci Utente certificato 4 anni fa
    Grande Gianroberto! AUGURI DI CUORE BEPPE, BUON COMPLEANNO!!!
  • arcangelo cirillo (cirange59) Utente certificato 4 anni fa
    tantissimi auguri di buon compleanno caro BEPPE sei grande,,, un bravo anzi bravissimo a CASALEGGIO ,sei troppo intelligente,,condivido la tua analisi dell'intervista,,sono daccordissimo senza se senza ma,,,, spero che arrivi presto il malcontento del popolo bue,, speriamo che si sveglino,,,speriamo che arrivi presto quel giorno ,,non c'è la faccio più a vedere quelle solite facce di cazzo in tv,,sono sempre loro ,,sono 30 anni che me li vedo in tv,,basta!!!!!!!!!!
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    ora..visto e considerato che in Europa, come istituzione...di quello che accade in Italia 'sembra' gliene importi poco e niente...tranne che per le misure del diametro della pizza e cose del genere...(a quando l'importante legge europea sul divieto di far sesso con un porcospino?...in qualche nazione esiste...giuro). la mia domanda è...PERCHE' SI PERMETTE CHE in ITALIA SUCCEDA TUTTO QUELLO CHE SUCCEDE? Come mai nazioni come la Francia, l'Inghilterra, la Germania, Nazioni che nel corso dei secoli hanno FATTO UN CULO TANTO A TANTI ALTRI POPOLI per proteggere i loro diritti e doveri e il benessere dei loro cittadini,non intervengono MOLTO PIU' DURAMENTE DI QUELLO CHE HANNO FATTO FIN'ORA PER RIPORTARE IN ITALIA,nazione che fa parte di quella 'UNIONE' (fin'ora a chiacchiere) che anche loro hanno contribuito a creare,ALMENO QUELLA STESSA DOSE DI CIVILTA' DI CUI LORO STESSE GODONO?? O UN'ITALIA DEBOLE E INDEBOLITA A LORO VA ANCHE BENE PERCHE' POSSONO CONTROLLARLA MEGLIO? O SFRUTTARLA MEGLIO????????????????????
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Tempo fa Beppe aveva messo qui un post col quale chiedeva alla Germania di invaderci...vedi se lo trovi...
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Mahh..continuo a non capire.. Dobbiamo rinunciare anche alla sovranità politica dopo quella monetaria? La Merkel dovrebbe telefonare...e fare esattamente cosa? Dire che questo è l'unico Movimento serio...e metterlo d'imperio al governo senza elezioni? Ma almeno....sei grillino? Perchè non mi pare proprio che la vostra linea sia questa eh....quella di farci dire da altri cosa fare. Ahimè non sono un genio, li avete messi tutti in Parlamento e gli altri pochi rimasti sono qui sul blog a scrivere "troll troll" a ripetizione...
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      aste nuto_bis...non c'è bisogno che 'vengano' in italia...ormai ci sono i telefoni... Ma se ha un senso la UE qualcosa potrebbero fare no? Visto che da soli....NON CI RIUSCIAMO. grazie cmq per le tue perle di saggezza che compensano le mie...sciocchezze. Mica tutti possiamo essere dei geni come te no?
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa
      Devono venire dall'estero a sistemare le cose in Italia? Mahh...a furia di mangiare pane e complotti dite delle sciocchezze mai viste... Ps: grazie Staff per aver reso il mio nik "aste nuto" inutilizzabile, aver risposto al solito commento becero di uno dei vostri "brunetta assomiglia ad un carlino" che invece "casaleggio assomiglia a cugino itt" era troppo offensivo vero?
  • MN 4 anni fa mostra
    MARIA FATIMA ROLLO PRESA PER IL CULO SUL MOVIMENTO DEI CAPRONI AD OGNI SUO POST! AH AH AH AH AH AH
  • MN 4 anni fa mostra
    DIO CAN, MA CHE SI FUMA IL CAPPELLONE?
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Uffa, devo mettermi al lavoro.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      non ce n'è bisogno - visto ? 1-2-3 - puff ! e il minkiovano non c'è più ! (tanto ritorna - è troppo stupido per non farlo...)
  • Massimo Bologna (maxbol :-)) Utente certificato 4 anni fa
    Grande Gianroberto e auguri a Beppe.
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    mi sto contorcendo dal ridere... il minkiovano ha detto : "allora siete un po' strani nella testa..." uahahahah :) cioé - LUI - lo dice a noialtri ! mi ricorda tanto quell'ubriaco che imboccando l'autostrada in contromano telefonò alla stradale perché c'erano tanti pazzi in contromano che gli lampeggiavano e lo insultavano pure !!! "è una cosa pazzesca..." come direbbe qualcuno mi sto veramente appassionando al minkiovano anche se frequentava regolarmente le cene di Olindo e Rosa ad Erba (al mc donald's,ovvio...) recentemente ha postato una cosa esilarante ovvero una sua personale teoria secondo cui Platone (nientepopodimeno) risulterebbe essere il vero ideologo della lega ma dai - segnaliamolo a zelig !!!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Forse voleva dire il Pelatone, il compianto Gianfranco Miglio....
  • Cinzia C. Utente certificato 4 anni fa
    AUGURISSIMI a BEPPISSIMO
  • Marcello Iaconelli Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe! Sono sempre più convinto che a scelta coerente di non fare alleanze/accordi con nessuno di questi collusi sia stata la scelta giusta.
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    evvai... finalmente si riaffacciano i troll coraggio coglioni - che un pò mi mancavate... tanto mi sa che durate 2 secondi ! uahahah :)
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      sì è incredibile quanto sia ampia la voragine di squallore che lo ha inghiottito !
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      dario ciao :). E' sempre il solito psicopatico che vive per denigrare Grillo qui e su F Q.E' la sua droga quotidiana, non puo farne a neno
  • Claudia L. Utente certificato 4 anni fa
    AUGURI BEPPPPPPPPPONEEEEEEEEE!!!!!!!!
  • luigi a. Utente certificato 4 anni fa
    ANGELINO..U PUPAZZIELLO 'E PEDOPSICONANO PIDI......U PUPAZZIELLO 'E PEDOPSICONANO GIO'......U PUPAZZIELLO 'E PEDOPSICONANO BED.......U PUPAZZIELLO 'E PEDOPSICONANO
  • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
    Na',faccio de tutto pe' nun inficiatte... http://youtu.be/FwNOmS78q-o
  • sono sempreio Utente certificato 4 anni fa mostra
    ... a proposito di democrazia diretta: qualcuno sa qualcosa della NUOVA PIATTAFORMA ?
    • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa mostra
      www.parlamento5stelle.com
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Per il momento si sta avviando qualcosa di sperimentale in alcune Regioni come il Lazio.
  • Paolo.T Utente certificato 4 anni fa
    Caro Nicola Alessandrini.Cosa centra il M5S e altri con i ragazzi davanti alla chiesa che giocano a pallone.Sono i genitori che devono educare i propri figli, che siano Italiani e non.Chi ha filmato poteva anche dirgli qualcosa.Quando andiamo nelle loro mosche ci togliamo le scarpe.Qui manca solamente una corretta educazione.
  • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
    Col pd mai...nemmeno con Rodota'? I pasdaran pentastellati hanno fatto romanzi sulle aperture di grillo: Faremo, vedremo...si apriranno praterie"! Niente di vero quindi, solo teatrino. ...cosa contiene quest'intervista che dovrebbe convincere a votarvi?
    • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
      stefania ho capito. cia'! Marco tu puoi tirare lo sciacquone o quello che vuoi: puoi chiamare la band, la gang...la neuro, fa un po' quello che ti pare. Se poi riesci a fare un discorso serio, un'analisi scevra da settarismo, possiamo proseguire: non ti obbigo, ovviamente, perchè voi le discussioni le risolvete col clic (forse casaleggio la rete non la segue, e della liberta', che denuncia, annuncia e rivendica...ha una visione limitata)! Grillo si è reso ARTEFICE di un flop elettorale, (comunali) denunciando una sprovvedutezza politica e mediatica difficile da sostenere, se pensiamo che dietro c'è qualcuno che con la comunicazione ci campa (e pure bene): Ne vogliamo parlare? questo post, intervista, è un'utopia, di un estremismo preoccupante, discorsi vuoti, che al netto delle "sospetti", non riflette, di una partecipazione FATTIVA nello scenario politico, e di misure adeguate che l'URGENZA richiede! Non si capisce cio' che prospetta, i TEMPI, ...sembra che parli di una lunga gita a dysneyland, o, all'acquaPark, o all'oktober fest! ...ma la situazione è seria, preoccupante o che? Me lo spiegate? Qui parliamo di tempi siderali, ossia il contrario di cio' che grillo denuncia quotidianamente!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa mostra
      senti un po' game over o come cavolo ti chiami----a me la sx mi ha sempre fatto schifo e pure la destra degli ultimi vent'anni----nn sono ne dx ne sx come tanti altri attivisti del movimento---l'ho già ripetuto tante volte---svecchiatevi ormai la dx e la sx nn essitono piu' come nn esiste piu' la democrazia---possiamo stare a parlare un decennio su questo ma rimaniamo cosi' senza sovranità senza democrazia e la dx e la sx che sono la stessa cosa! alla gente tutte queste tue elucubrazioni mentali nn gliene frega nulla andiamo oltre qua nel movimento mna forse questo ancora nn l'hai capito se poni queste domande
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Appello a tutti gli amici intelligenti di questo blog: Trattasi di troll stipendiato dal regime. Pregasi non perdere tempo ed energie e cliccare abbondantemente sullo sciacquone. E' incredibile!!! Affermare che il M5S, che voterebbe compatto tra un minuto per l'INELEGGIBILITA' di Berlusconi e che ha proposto e votato la sfiducia ad Alfano a differenza del PD che si coccola e protegge sia l'uno che l'altro, avrebbe la responsabilità della permanenza di Berlusconi in Parlamento. Questi troll stipendiati con il rimborso elettorale al quale il PD non ha minimamente rinunciato sono soltanto l'offesa più grande all'intelligenza ed alla dignità della persona umana.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      discorsi seri ? uahhaha -- eccone un altro che sta dando fuori di capocchia (con sto caldo) pronto da impacchettare e spedire a zelig :) uahahahahha -- discorsi seri...
    • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
      stefania, questi sono discorsi seri, se tutti abbiamo a cuore le sorti del paese. se ti applicassi un poco, realizzeresti che quelle frasi di grillo vi hatto fatto perdere una barca di voti da tutti i destronsi, leghisti che avevati convinti con la vostra (presunta) neutralita', e che hanno valutato le parole di grillo, come uno "sbilanciamento a sinistra". Queste sono cose SERIE, sia politicamente, sia mediaticamente.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa mostra
      su rodotà avrei da dire---diciamo che era un buon compromesso---ma voi pidiini del caxxo nn avete accettato--- a parte quello e ancora avrei da dire----ma io dico ancora siamo qui a discutere se il m5s si fosse alleato col pidì???!!!!!!!!!!! BASTA! nn se ne puo' piu'----facciamo dei discorsi seri per favore grazie!
    • Mirella . Utente certificato 4 anni fa mostra
      Dovrebbe convincere a votare le persone che SONO il popolo e non quelle persone che "dicono" di rappresentare il popolo e poi se ne dimenticano il giorno dopo le votazioni subito dopo essere stati eletti come quei "manichini" PDDL. Mirella
    • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
      Il PD non c'entra nulla, Io sono per il popolo, il cittadino, il lavoratore e le proposte o soluzioni utili alla comunita' sono ben accette a prescindere dai LOGHI! Col pd si poteva portare qualcosa a "casa": Non tutto ma qualcosa per iniziare! E in quella diretta streaming c'era un punto che nessuno ha citato ma che era IMPLICITO: Lo cacciamo berlusconi? Si portava qualcosa a casa si ELIMINAVA berlusconi e alfano non c'era etc: etc: Comunque state freschi se pensate che si creda che il can can lo state facendo "contro" berlusconi. Stessa balla tipo: vedremo, faremo...si apriranno praterie...
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ecco... bravo... Continua a votare il PD perchè il M5S non può offrirti né vantaggi economici, né favori personali, ma soltanto darti una dignità che per quelli come te non ha alcun valore e risulta assolutamente sconosciuta.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      non cambiate mai,trolletti : privi di contenuto privi di cervello !
  • matteo grasso Utente certificato 4 anni fa mostra
    caro casaleggio lo sa che in siciliano 'leggio' vuol dire vuoto?vuoto come i suoi pensieri e le sue stupidaggini.ma secondo lei in questa italia di merda chi cazzo le deve fare le sommosse? forse i 19 milioni di pensionati?forse i 5 milioni di dipendenti pubblici?forse i 9 milioni di bambini e adolescenti?forse le centinaia di migliaia di medici,avvocati,ingegneri,professori,notai,giornalisti,parassiti,studenti 'universitari';oppure i 5 milioni di analfabeti o i 15 milioni di analfabeti di ritorno? ah,dimenticavo potrebbero farla le centinaia di migliaia di mafiosi,di delinquenti,o le migliaia di tifosi che accorrono ad assistere agli allenamenti per vedere i loro 'idoli'.merde siamo delle merde totali e lei signor casavuota la smetta con questa manfrina del cazzo delle rivolte perche'togliendo solo un ridicolo numero di persone che veramente stanno soffrendo,non interessa a nessuno cambiare le cose e lei fa parte del gioco del sistema.mi vergogno e provo rabbia e dolore.
    • Piero da Messina Utente certificato 4 anni fa mostra
      Un ridicolo numero di persone che stanno soffrendo, tu si che sei senz'altro vuoto, ma che vuoi qui?, continua a fare l'imitazione di cetto laqualunque e lascia lavorare chi ne ha voglia
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      l'intelligenza - ah,questa sconosciuta ... SPLAT!
    • Paolo.T Utente certificato 4 anni fa mostra
      I cassaintegrati eccc.....dove li metti?Quelli non protestano!
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    NUZZI INTERVISTA CASALEGGIO(il Dottore). Se Napolitano le chiedesse di fare un governo col PD, lei cosa farebbe, come risponderebbe? Uscirei dal Movimento! Solo questo mi basta, una frase che vale un'intervista! V'è chiaro a tutti, "parlamentari" compresi??? Analisi chiare, risposte semplici e esaustive, che caxxo vi serve ancora per capire? Questa mattina mi sono recato a un nostro banchetto, ho devoluto un obolo e chiesto a un ragazzo da quanto tempo era attivista, da gennaio m'ha risposto con la sua faccia pulita! Da gennaio, significa che si cresce, che c'è interesse, e chi molla è meglio perderlo che trovarlo! Bella Dottò, sono anni che le chiedo di passare sul Blog ogni tanto. Arrivederci e grazie, graziella e grazie al Dottore. Nando da Roma. p.s. Auguri al nostro panzone, che Dio te le benedica.
    • Mirella . Utente certificato 4 anni fa
      @ Nando Meliconi condivido tutto !! BUON COMPLEANNO Beppe !! Fiera più che mai di avere la tua stessa eta' !! La stessa eta' di UN GRANDE PERSONAGGIO !! Mirella
  • Mare EXP 4 anni fa
    La Privacy è comunque Violabile Nella rete ci sono colossi come Google e contribuiscono a completare il quadro del profilo dei cittadini a livello globale ma è solo una parte se pensiamo ai cellulari, alle videocamere --seminate ovunque assieme alla visione onnisciente satellitare (combinazione luogo-videocamera- satellite-cellulare personale individuano chi è presente in qualsiasi luogo e che cosa fa)-, ovunque si firma per tessere, referendum, visite e analisi cliniche mediche, anche private etc.etc. Togliamo la politica e rimane il "capitalismo consumistico diretto" con lobbies e multinazionali attraverso gli acquisti di massa, preferiti perché low cost e con tessera (guarda caso anche sanitaria) per acquisti "promozionali" gratuiti anche per centinaia di euro. Meglio lasciare la rete così com'è difendendosi con intelligenza...artificiale...ciò vale anche per la Costituzione, cambiamo prima dalla Piazza al di là dei comizi di partiti; ci sono tutti coloro che non hanno votato, nemmeno M5S, ma vi sostengono.
  • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
    AUGURI BEPPE. BUON COMPLEANNO !!! W IL M5S Coraggio Ragazzi GRAZIE BEPPE
  • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    per la felicita dei grillini, sel, anticristiani, atei, rossume in genere. http://www.youtube.com/watch?v=MjGj9zkrcM4 ovvero, come la ricchezza di importazione mantenuta a gratis, tratta le nostre chiese
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Invece il tuo Guru Berlusconi che bestemmia mentre racconta barzellette di dubbio gusto a sfondo sessuale come tratta la religione, la Chiesa e l'elettorato cattolico e moderato che ha sempre dichiarato di rappresentare? E non voglio dilungarmi su tutta la serie di reati da lui commessi. Un vero buon cristiano non c'è che dire!!!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      se vuoi farci veramente felici postaci il tuo suicidio su youtube ! uahahahah :) Pirloncello !
    • Giacomo Lodger Utente certificato 4 anni fa mostra
      a scuola proprio non ci vuoi andare eh?
  • Henry Gale Utente certificato 4 anni fa
    La semplicità con cui Casaleggio e Grillo espongono sempre le loro idee e i loro concetti -- magari Grillo in maniera più esplosiva, da uomo di spettacolo -- è semplicemente imbarazzante per i giornalisti italiani con cui devono avere a che fare tutti i giorni. E' lampante che l'evoluzione informatica porterà il Web ad inglobare radio-tivvù-giornali-libri in un'unica piattaforma APERTA A TUTTI, dove chiunque può creare il proprio sito o il proprio blog con pochi euro... basta avere poi la volontà e la capacità di gestirlo, così come è ovvio che i vecchi monopoli mediatici come quello di Berlusconi o Murdoch sono destinati (grazie a dio) a diventare uno scialbo ricordo del passato. Chi sano di mente potendo scegliere i propri contenuti sceglierebbe i vari Talese, Sgarbi, Ferrara, Minzolini e simili... che hanno inquinato (e inquinano ancora, anche se di meno) le orecchie degli italiani con la loro cieca lealtà al pensiero unico Berlusconionano, lui che tanto se la prende con il "comunismo cattivo" che secondo Silvio uccide il libero mercato e impone con la forza un modo perverso di vedere il mondo alle sue vittime. Sentire questa gente parlare di libero mercato fa sbellicare dalle risate. Nel libero mercato loro non avrebbero nessuna possibilità di sopravvivenza. Vivono di soldi pubblici, tasse evase a miliardi, monopoli illegali e amicizie criminali che permettono affari da cui gli adepti allo pseudo-capitalismo Berlusconiano escono come unici e soli beneficiari. In vent'anni di malgoverno PD+-L ricordate forse una qualche iniziativa che sia stata, anche solo minimamente, di qualche beneficio alla collettività? Ecco perchè hanno tanto a cuore chiamare i 5 stelle come fascisti e membri di una setta anti-politica che parlano solo con demagogia e populismo. PD+-L: Loro sono l'anti-politica. Loro sono i veri fascisti. Loro sanno dire solo idiozie demagogiche e populiste. Loro sono i membri di una setta. Una setta per pochi mantenuta col sudore di tutti gli altri.
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    ciao blog! RIVOLUZIONE CULTURALE questa è la parola chiave ancora non si sono resi conto del momento storico ed epocale che stiamo vivendo ne parleranno i nostri posteri e ci ricorderanno forse come il popolo piu' vigliacco----ancora non siamo riusciti a coalizzarci contro questo potere e a scendere in piazza a protestare o, come diceva qualcuno prima, impugnare i forconi e cominciare il amcello. ITALIOTI ci vuole una rivoluzione culturale che non siamo ancora in grado di fare visto che è risorto il nordafrica l'america latina la germania l'inghilterra la spagna il portogalloe la francia e noi ITALIOTI stiamo ancora qui a discutere di quel massone di berlusconi della boldrini o di calderoli o della kienge ---insomma una marea di minchiate che non servono a nulla sevono solo agli ITALIOTI
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      aspettiamo la piattaforma-------
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Stefania, il blog è strutturato male. L'ho detto mille volte. Non può essere lo stesso blog di quando il M5S aveva il 5% dei consensi. Occorre che la piattaforma cresca e si evolva con l'importanza attuale del MoVimento. Se vogliamo lasciare un forum per cazzeggiare può anche andar bene, ma occorrerebbe aprire una sezione dedicata a chi vuole discutere seriamente e fare proposte con una procedura di autenticazione più efficace e sicura che preveda l'invio di un documento d'identità ed in cui il primo che fa l'idiota o insulta venga redarguito ed in caso di recidiva venga bannato in modo permanente. D'altronde queste procedure oggigiorno sono in atto anche sul blog di una bocciofila e non vedo perchè non si voglia prenderle in considerazione anche qui.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      concordo! solo che a volte leggo il blog e non rispondo neppure piu' a certe domande o a certe affemazioni perche' mi sembrano vecchie obsolete---nn se ne puo' piu' di vedere 1000 parlamentari che nn fanno un caxxo letteralmente--il loro e' un governo di annunci e niente piu'- e nn se ne può piu' con i soliti berlusconi minetti kienge calderoli e nn ne nomino piu' perche' starei qua forse due giorni- nn se ne può piu'---anche nel blog a volte le notizie inutili svampano il blog si perde tempo a commentare un sacco di cagate e nn si fanno discussioni costruttive o propositive----
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      e.c. - fa parte senza il (si)
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Stefania hai ragione da vendere!!! basta guardarsi un po' intorno nella vita di tutti i giorni per accorgersi che uno scimpanzè è di gran lunga più intelligente, colto, sensibile ed educato dell'italiota medio. Una rivoluzione culturale nel nostro paese si fa parte della serie di Mission Impossible.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      servono solo agli ITALIOTI per rimanere assopiti nella loro convinta ignoranza ------- RIVOLUZIONE RIVOLUZIONE CULTURALE
  • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    scusate: ma perche' quando Calderoli disse quella famosa frase , in questo blog si e' andato avanti per intere settimane con insulti da scaricatori di porto di porto contro il leghista ...................... e ora che uno pazzoide di SEL ha insultato una leghista, non c'e' un cane che la difenda ? allora siete un po' strani nella testa...
    • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
      lo ha detto lei ? ci vogliono le prove!! oggi per 10 euro ti uccidono .. sai per parlar male dell'avversario cosa gliene frega di dire bugie ...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      ancora? Belin...ivanona non sei andata a cagare? Noooo,ma rivacci!
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      I tuoi amici del PDL invece di difendere gli altri, danno direttamente della BAGASCIA in Parlamento ad una rappresentante del M5S. Non credo che possiate dare lezioni a nessuno.
  • michele carta 4 anni fa
    tutto giusto tranne la errata valutazione priva di logica del concetto uno vale uno!! uno vale uno si intende che tutti possono partecipare e controllare l'operato politico e decidere direttamente su alcuni aspetti non su tutti gli aspetti!!! già voglio vedere 60 milioni di italiani votare una legge di una certa portata ognuno con la propria idea!! tra l'ignoranza che c'è in Italia, la cattiveria e la diversa visione delle cose voglio proprio vedere come si va avanti aspettando che si trovi un accordo!! non esageriamo il concetto di uno vale uno!!! nemmeno la rete è in grado di gestire 60 milioni di persone!! se siamo in democrazia rappresentativa ci sarà un motivo!! quindi estrapoliamo ed inseriamo il concetto di uno vale uno nei giusti limiti e nelle sue corrette prerogative!!
  • Michele Cirella Utente certificato 4 anni fa
    Ci sarebbe aria di cambiamento o di rivoluzione civile in Italia, ma è difficile che avvenga, gli elettori del pdl, ma soprattutto quelli del Pd, neanche di fronte all'evidenza, nel senso che glielo infilano direttamente nel di dietro, cambiano il voto
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      Una cosa è stata sperimentata già da molti anni,che si può tradurre in poche parole:"Quando l'acqua tocca il culo,o nuoti,o affoghi".
  • chiara c. Utente certificato 4 anni fa
    Queste idee rimarranno nella nostra testa per sempre. Un futuro alternativo è possibile! Solo chi non è cresciuto con internet o non ne vede le possibilità non può comprendere a fondo il vero messaggio comunitario del movimento! :)
  • NICOLA DELIGUORI Utente certificato 4 anni fa
    FORZA RAGAZZI. AUGURI A TUTTI.CAMBIAMO CAMBIAMO.
  • Aldo Pavia 4 anni fa
    "nel caso in cui un sistema sia fortemente squilibrato a vantaggio di un'esigua minoranza opulenta non restano che due soluzioni: attivarsi per ridurre la povertà o ridurre la democrazia per evitare che le masse povere possano servirsi dei suoi diritti democratici per sottrarre le proprietà ai ricchi". Aristotele quanto ancora dovrà capitare perché un concetto tanto semplice possa esplodere nel cervello degli italioti: ovvero che la democrazia rappresentativa, per come l'abbiamo conosciuta sin'oggi, è giunta al capolinea della sua esistenza? le nostre società occidentali, cui il sistema storico è stato nel corso dei secoli "fortemente squilibrato a vantaggio di un'esigua minoranza opulenta" a cui è stata concessa l’accumulazione senza fine di ricchezza e privilegi - vengono definite ancor oggi “società democratiche” (e non gigantesche "estasi" per gonzi? sic!). ma oggi le condizioni possono essere mutate, oggi, ahiloro!... lo stato delle cose, che ai tempi di Aristotele sembravano insormontabili, grazie alla rete di internet, può, paradossalmente, essere facilmente sovvertito, poiché tutti i cittadini di buona volontà possono aggregarsi e "servirsi dei suoi diritti democratici per sottrarre le proprietà ai ricchi". dipende tutto da noi... dal nostro agire quotidiano... stiamo per entrare in un terzo tempo, che è - grazie alla tecnologica - quello della rivoluzione epica, etica, politica e culturale. l'Umanità ha bisogno di un nuovo Umanesimo e questo sarà il discrimine fra chi guarda al nuovo come un'occasione di emancipazione e di riscatto, e chi lo vede invece solo come un'opportunità di profitto. a... alias Le bateau Ivre
  • vincenzo matteucci 4 anni fa
    Prima di tutto TANTISSIMI auguri a Beppe Grillo ! Grazie a lui e a Casaleggio, tutti noi abbiamo questa autentica "palestra CIVICA" che è il Blog e abbiamo il MoVimento 5 Stelle che, con i suoi "eletti nelle istituzioni", CI FANNO SPERARE in un prossimo "cambiamento" !!|! 1) GIUSTISSIMO che il M5S non debba allearsi con NESSUNO, ma puntare al 51% ! 2) GIUSTISSIMO quello che alcuni hanno scritto nei commenti : l'esempio più VICINO a quello che vuol fare il M5S esiste già : è la SVIZZERA !!! 3) CONDIVISIBILISSIME le "affermazioni" di Casaleggio e GIUSTISSIME quelle :"..per me il confronto sono i cittadini, l'opinione pubblica, il movimento.." e "...A me non interessa la politica, a me interessa l'opinione pubblica..". 4) Sarebbe INTERESSANTISSIMA una sua opinione sulla "spudorata VERGOGNA" dello SCANDALO dei 98 MILIARDI di euro delle slot-machines che, dal 2007, DIECI società che gestiscono le "macchinette" DEVONO allo Stato, ma che, RIUSCENDO a "modificare" RETROATTIVAMENTE, nel 2008, la Concessione che avevano firmato nel 2004, RIESCONO a NON PAGARE !!! Se legge il Comunicato che abbiamo fatto giovedì 18 luglio 2013 http://www.mil2002.org/volantini/130717.pdf forse comprenderà meglio tutto. E' veramente INCREDIBILE che si voglia continuare a "stangare" i CITTADINI e contemporaneamente invece si voglia "tutelare-aiutare" le slot-machines !!!!! Comitato 98 miliardi
  • lorenzo gurnari 4 anni fa
    Condivisione complessiva dell'intervista con qualche spunto positivo anche sulla diplomazia usata nelle risposte più urticanti. Casaleggio usa pochi eufemismi e la chiarezza nell'esposizione dei concetti rasenta la semplicità di quanti vorrebbero sentire parlare meno, in generale, e vedere tanti fatti così come sono stati evidenziati È auspicabile che i contenuti esposti siano argomenti utili per la "classe politica" a riflettere che il loro tempo esposto è di gran lunga superato e che raccogliessero le loro cianfrusaglie congedandosi dai luoghi di potere con destinazione sconosciuta lorenzo Shalom
  • Nunzio G. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio, mi scusi ma, lei dice col PD mai, però se non sbagliò si candidò con Berlusconi in forza Italia, o no?
    • Nunzio G. Utente certificato 4 anni fa
      guardi che nella mia affermazione c'era l'indicazione del dubbio..io sull'espresso ho letto questo, che Casaleggio si presentò con forza Italia e prese una manciata di voti..ohh questo c'era scritto, Casaleggio ha querelato?
    • Nunzio G. Utente certificato 4 anni fa
      le notizie fresche sono che avete pescato l'0asso di briscola all'ultima mano, c'erano 6 carichi ma vi siete portati a casa 3 scartine...avevate un'occasione unica, tenere il pd per le palle e provare a cambiare veramente sto ca.. de paese..se manco capite questo io che ve posso fa? quando vi (ci) ricapita un'occasione così? MAI! su uan cosa Casaleggio che si rischiano bei casini siamo alla frutta e non vedo vie d'uscita..anche perché una piccola l'avete chiusa a picconate..bravi 7+!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      spero che ce ne siano pochi a foligno di intelligentoni come te !
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Nunzio portaci notizie più fresche e non ti attorcigliare sui ragionamenti,perchè non saprei come sciogliere gli attorcinamenti. Se poi sei un troll...tutto è ammesso pur di spargere fango! Vero?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Caro trollazzo, per completezza d'informazione: Casaleggio replica in un Post Scriptum a un post di Beppe Grillo: «Ho partecipato nel 2004 ad una lista civica del mio paese non collegata ad alcun partito». Puoi anche lanciare accuse ma sarebbe meglio documentare accuratamente le tue fonti e pubblicare eventuali repliche degli interessati, altrimenti è sempre e solo la solita propaganda di regime.
  • claudio . Utente certificato 4 anni fa mostra
    Nuzi, perché non gli hai chiesto se sarebbe disponibile ad entrare in un governo retto da berlusconi. Il casaleggio pensiero è molto in linea con quello della destra berlusconiana:" il popolo lo vuole" Amen. purché quello che vuole il popolo corrisponda a quello che pensa lui.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      Splat al simpaticone di turno !
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Questo commento è un insulto all'intelligenza per non dire di peggio, perché il M5S e di conseguenza Casaleggio è disposto a votare IMMEDIATAMENTE l'ineleggibilità di Berlusconi. Invece il tuo PD non passa giorno che non studi qualcosa per salvare il culo al Sultano di Arcore o a qualcuno del suo circo (Alfano) pur di tenerselo ben stretto e continuare a spartirsi denari, poltrone e privilegi.
  • pietro zambernardi 4 anni fa
    Agli Amici del Blog e ai Cittadini 5 stelle che ci rappresentano. Dopo aver letto l'articolo di Zagrebelskj e quello di Casaleggio non faccio altro che pensare ai signori del Governo che stanno attuando nel nostro Paese la Politica della Tirannia della Maggioranza . Quindi chiedo che si usino tutti i mezzi che ci sono permessi per salvaguardare la nostra Democrazia e non ultimo il ricorso al Tribunale dell'Aia per la violazione dei Diritti Umani nei confronti dei Cittadini Italiani.
  • maurizio verderame 4 anni fa mostra
    Casaleggio dice che ogni singolo cittadino partecipa e dice la sua; io ho scritto diverse volte ma qualcuno ha mai letto quello che ho scritto? Interessa a q ualcuno quello che scrivo? Probabilmente no. Allora le mie sono parole al vento, illusioni né più né meno di quelle che mi vende un qualunq ue politico con le sue promesse. Kant, il grande immenso filosofo, dice che senza dialogare criticamente non si raggiunge la verità, non si va da nessuna parte. Il m5stelle non dialoga con nessuno; finora che risultati concreti ha ottenuto per uscire dalla situazione in cui siamo?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Un risultato che abbiamo ottenuto è sicuramente dare un lavoro continuativo ai troll come te. Ti pare poco di questi tempi?
  • Giuseppe Razzanelli Utente certificato 4 anni fa
    Ottimo, finalmente qualcuno che ragiona. Grazie dell'arricchimento.
  • samuele m. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Auguri di buon compleanno con tutto il Cuore,sei e sempre sarai il mio Faro,sei giusto,schietto e vero... prima di conoscere te(nel 2006)disconoscevo la politica,hai risvegliato la mia coscienza e quella di altri milioni di persone! GRAZIE!
  • paoloest 4 anni fa
    """Governo, Brunetta: “Noi e Pd quasi stessi voti, ma loro doppio dei ministri” Il capogruppo del Pdl alla Camera durissimo con Matteo Renzi: "Tigre di carta. Al popolo bue dice che va in camper, ma poi utilizza il jet privato e dorme in hotel a cinque stelle". Per Gasparri "Letta deve assumere la guida delle politiche economiche" e Zanonato, "dopo avere detto una serie di fesserie", ha capito "che l'Imu deve essere cancellata""" il loro pensiero preminente? vogliamo più poltrone!! e gli italiani? si f......!!!!!!
  • Susanna Sbragi Utente certificato 4 anni fa
    Bravo Casaleggio , calmo, pacato ( è Beppe che si arrabbia per tutti e due, si compensano ) e bravo anche Nuzzi. Risposte intelligenti a domande intelligenti. Penso che Casaleggio dovrebbe esternare i suoi pensieri più spesso. Bella intervista. Auguri Beppe.
  • Obi Kenobi Utente certificato 4 anni fa
    Riflettiamo sul concetto di "Democrazia diretta". Le autenticazioni sul sito sono bloccate da mesi e nessun diritto di voto viene quindi più concesso ai simpatizzanti che inviano i loro documenti; rimangono attivi solo i bravi 40.000 votanti che sono stati certificati anni fa. Questa é democrazia diretta?
    • ancoraio 4 anni fa
      aggiungo: e di questi 40.000 hanno votato la metà! Chiamati ad esprimensi quasi esclusivamente su di un tema fondamentale: le espulsioni.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Obi, sono d'accordo con te. Ho caricato più volte il mio documento come richiesto ma non riesco a completare la mia iscrizione. Ho già chiesto più volte allo staff di riuscire ad essere un po' più chiari sulle tempistiche realizzative della nuova applicazione o piattaforma e sulle modalità di autenticazione di ciascun utente. Credo che con questo silenzio stiamo facendo una figura da peracottari come dicono a Roma e diamo spazio ad una quantità infinita d'insinuazioni e d'illazioni da parte dei media e di coloro che vogliono distruggere il M5S. Sollecitiamo ancora una volta maggiore chiarezza e precisione su questi punti fondamentali.
  • paoloest 4 anni fa
    mi scuso in anticipo per alcuni termini usati in questo post:)))) M5S: Cicchitto a Casaleggio, governo puo' dare risposta a tensioni sociali Roma, 21 lug. (Adnkronos) - "Bisogna misurarsi con quello che dice Casaleggio sia a suo tempo con una ipotesi inaccettabile di democrazia diretta attraverso la rete che richiede una risposta sul terreno di una rivisitazione profonda dell'attuale democrazia rappresentativa, a partire dall'ipotesi del semipresidenzialismo e di una revisione profonda dell'attuale legge elettorale che tanti danni ha fatto alla democrazia italiana, sia per cio'che Casaleggio oggi dice a proposito dell'economia nel senso cioe' che una certa linea di politica economica imposta dalla Germania sta portando l'Italia e non solo l'Italia a un punto profondissimo di crisi". Lo afferma Fabrizio Cicchitto del Pdl.
  • Joseph G. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo con molte cose evidenziate da Casaleggio. Del resto anch'io mi sono "riavvicinato" alla politica grazie a Internet. E' possibile che avremo una democrazia diretta quando tutti i cittadini avranno accessibilità ad un computer, alla rete e con una pec. Questo vuol dire che lo potrà essere quando per i cittadini l'uso di un computer e della rete sarà una cosa non normale ma normalissima, quotidiana, come accendere la Tv...Anche nel blog su cui scrivo ( http://comunitainfermento.wordpress.com/ ) si fa richiesta di maggior democrazia diretta e si afferma come quella indiretta sia stata una fase di passaggio. Ma una fase di passaggio lo è anche lo Stato come lo intendiamo oggi ed è questa un po' la critica che si può muovere al movimento 5 stelle: non pensare ad un riassetto dell'equilibrio fra le istituzioni. Andrebbe data maggior importanza alle istituzioni più vicine alle persone proprio in un ottica di maggior democrazia diretta. Andrebbe perciò messo in rilievo il ruolo delle comunità locali a discapito dello Stato centrale. Invito chi è interessato all'argomento alla lettura del sopraelencato blog, specialmente nel suo articolo iniziale ed introduttivo. Un saluto a tutte/i, J.G.
  • giuseppe bertorelli Utente certificato 4 anni fa
    Complimenti per la puntualità delle risposte di Casaleggio. Auguri a Beppe Grillo
  • michele martini 4 anni fa mostra
    guardate che è "ORWELLIANO" non "AURELIANO". ma chi ha trascritto questa intervista? non facciamo figure di merda dai!
  • Pino da Roma 4 anni fa mostra
    Sono d'accordo con Casaleggio soltanto sui referendum propositivi, stile Svizzera, su tutte le altre cose che ha detto, mi ha fatto venire i BRIVIDI. Parlare di democrazia, ottenuta soltanto tramite il web, abolendo completamente i partiti, è una PANZANA drammatica; oltretutto sarebbe classista e antidemocratica, perché NON tutti hanno accesso alla rete. Al di là comunque dell'accesso, NON ESISTE che si possa creare una democrazia diretta autoreferente ed autosufficiente, è una PANZANA pazzesca. I PARTITI, in quanto essenza della volontà popolare, dovranno esistere per forza; altro discorso è la classe politica, marcia, corrotta e assolutamente da RINNOVARE. Però c'è anche da dire un'altra cosa, è cioè che la CORRUZIONE esiste anche in altri settori, non solo in quelli politici, ovunque ci sia da RUBARE soldi pubblici, ci sono LADRI e filibustieri, da PUNIRE severamente. Attenzione comunque a dare troppo spago alle teorie di Casaleggio, altrimenti ci ritroviamo con un movimento che puzza di fascio, e questo NON sarebbe accettabile: Di fascismo o movimenti simili ( anche se con altro nome ) ne abbiamo le palle piene e BASTA! Non tutto quello che viene dal web è oro colato, c'è anche altra roba che cola, e non è preziosa affatto.
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile? Mi pare questo il senso del post di Pino, al quale non ho ancora visto risposte nel merito.
    • Dario Fanara 4 anni fa mostra
      Paura di prendere decisioni che ti portino via del tempo da dedicare al football, Pino?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E i troll come te come farebbero a campare senza il Web? E' chiaro che non puoi rinunciare neanche ai partiti tradizionali altrimenti chi ti darebbe da mangiare? Ottima tecnica quella di scrivere in maiuscolo soltanto le parole negative contenute nel tuo post. Anche la tua categoria professionale si sta evolvendo. Me ne compiaccio, ma comunque adesso potresti anche andare cortesemente a cagare sul sito di youdem.
    • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa mostra
      Tutti devono avere accesso alla rete. End of story. Mi sembra più cmq più classista il fatto che 950 persone da sole decidano le leggi per tutti gli italiani.
    • ciro r. Utente certificato 4 anni fa mostra
      "Parlare di democrazia, ottenuta soltanto tramite il web, abolendo completamente i partiti, è una PANZANA drammatica; oltretutto sarebbe classista e antidemocratica, perché NON tutti hanno accesso alla rete" . Fai bene a scrivere sul Blog così hai modo di informarti : uno dei 20 punti del programma 5S è il diritto alla rete gratuito per tutti gli italiani .
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      cos'è - tentenni a pronunciare la parola DIARREA ? eppure ne spruzzi a profusione... SPLAT!
  • Jmanuel Finelli Utente certificato 4 anni fa
    commento usando l'intelligenza MAI ascoltata di Rousseau: "Popoli LIBERI, ricordatevi di questa massima: Si può conquistare la libertà, ma non si può mai recuperarla Jean-Jacques Rousseau Per chi ha due minuti in più, trascrivo l'intero concetto che il caro Rousseau ha espresso nel Contratto Sociale: " [...] i popoli, come gli uomini, sono docili solo da giovani, invecchiando diventano incorreggibili; una volta consolidati i costumi e radicati i pregiudizi, volerli riformare è impresa rischiosa e vana; il popolo non può neanche sopportare che si tocchino i suoi mali per distruggerli, simile a quei malati stupidi e vili che tremano alla vista del medico. Questo non vuol dire che, come certe malattie sconvolgono la mente degli uomini e fanno loro perdere il ricordo del passato, così non si trovino qualche volta, nel corso dell'esistenza degli Stati, epoche di violenza in cui le rivoluzioni producono sui popoli gli stessi effetti che certe crisi producono sugli individui: l'orrore del passato agisce come un'amnesia e lo Stato, INFIAMMATO dalle GUERRE CIVILI, risorge, per così dire, dalle sue ceneri e riacquista il vigore della GIOVINEZZA sottraendosi alle braccia della morte. Ma sono eventi rari, sono eccezioni che trovano sempre la loro ragione nelle particolare costituzione dello Stato in cui avvengono. Non potrebbero neppure prodursi due volte per lo stesso popolo, perché esso può rendersi libero finché è barbaro, ma non più quando il vigore civico è esaurito. Allora le sommosse possono distruggere questo popolo senza che le rivoluzioni possano rialzarlo e, appena le sue catene vengono spezzate, cade in frantumi e non esiste più: per lui ormai è necessario un padrone e non un liberatore." Concludo con la speranza che gli italiani miei contemporanei siano l'eccezione.
  • Antonio Caracciolo 4 anni fa
    L’intervista è subito rimbalzata sui canali televisivi... che ne travisano il contenuto. Hanno chiamato Borgna a confutare Casaleggio... E poi due parlamentari, che naturalmente non hanno nessun interesse a veder ridotto o eliminata la loro funziona di “rappresentanti”... Se mi fossi trovato in faccia il tizio che diceva che la democrazia consiste nell’eleggere lui, gli avrei detto che io NON intenderò votare lui né quell’altro, che tirava in ballo l’espulsione da parte della rete, di questa rete, di alcuni portavoce che non avevano rispettato ciò che avevano firmato... Quel che si è capito è che nessuno aveva letto integralmente il testo, dove il tema della democrazia diretta è posta in un contesto più ampio e articolato... La democrazia diretta non è semplicemente la rete, per cui viene sempre tirato fuori il vecchietto o il pensionato che non sa usare il computer... Direi una forma di razzismo... La democrazia diretta «vuol dire portare, spostare verso il cittadino il peso delle decisioni, della partecipazione e quindi sostituire l’attuale delega, che è una delega in bianco, al parlamento. Quindi è l’irruzione del cittadino nella vita politica, il cittadino diventa un politico in prima persona. I tempi in cui questo si realizzerà non si possono sapere, nessuno può dirlo, ma credo che sia ineluttabile.» Se Borgna, di cui non ricordo il mestiere che fa per campare, avesse letto il testo e non si fosse basato su Pericle, e conoscesse meglio la filologia non direbbe le panzanate che ha detto... Quanto poi alla “schiavitù”, si potrebbe invitarlo a leggere questo link: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Newsdove emerge che la condizione odierna dei salariati o meglio degli "indebitati” è per certi aspetti peggiore di quella dello schiavo, che poteva estinguere il debito usuraio dandosi schiavo e facendosi mantenere, ma invece si voleva far pagare il “debito”...
  • Salvatore Carlo Vigo 4 anni fa
    Auguri, Beppe!
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Ricordate quando i troll-ackers colpirono il Blog in diverse occasioni? Ebbene, se avessimo già avuto un canale dedicato, i Trollini-cretini e i trolloni-coglioni cosa avrebbero potuto fare? Una .......cipppaaaaaaaa!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ormai lo staff è così efficiente che non si fa in tempo nemmeno a mandarli a fanculo perché vengono polverizzati prima :) uahahahah tempi duri per sti 4 pezzentoni GRANDE STAFF !!!
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Porca zozza...mai che vada nei posti 'giusti' sto cazzo di terremoto... sotto qualche 'centro di potere' per esempio.... (salvando solo gli onesti ovvio...)
  • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri, brutto vecchiaccio! :-) Ros
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    Vista la giornata particolare stasera - vi invito tutti a cena Ecco il menù preparato dalle mie manine sante : antipasto freddo di sgombri e fiori di zucca in pastella tagliatelle con coda di rospo spiedini con gamberi e verdure rotolini di zucchine agli aromi e per finire torta fredda di albicocche sistemate a mo di stella in onore di Beppe :) dove possibile gli ingredienti provengono direttamente dal mio orto in barba alle convenzioni che lo sconsiglierebbero scandalizzate annaffiamo il tutto con un eccellente refosco locale Vi aspetto tutti - per arrivarci basta che seguite le candele accese (effetto tremolio offerto dalla bora) Ce soir c'est nous les stars !
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Coda de rospo,ali de pipistrello uahahah :) fruttarò sei un MOSTRO !
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Fritte co' a pastella...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      http://youtu.be/JCT5uTdPRgs
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Coda de rospo,ali de pipistrello(aho,dice a moje che fritte so' bone puro quelle),refosco...pare 'n sabba de domenica...
    • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
      Frittelle di fiori di zucca? Dario, monorotaia magnetica e sono da te in due ore. Grazie per l'invito Ros
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      se parto ora per cena dovrei essere li
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      eh,beh... direi che merita :)
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      visto il menu posso anche fare un salto! :)
  • Giusy Romano Utente certificato 4 anni fa
    Un nuovo schema socio-economico è possibile, si chiama Antropocrazia. http://antropocrazia.wordpress.com Si potrebbe cominciare dall'Italia, poi altre nazioni potrebbero adottare il nuovo schema, come è successo con il diritto romano.
  • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
    Solo la mia attrazione verso cio' che e' estremo riesce a spiegarmi l'apprezzamento che provo per Beppe e Casaleggio. Sono cosi' diversi! Il primo tanto eccessivo nelle sue esternazioni e l'altro fortemente lapidario ed equilibrato. Avrei problemi a dover scegliere uno dei due. Nonostante il cappio al collo ( per di piu' di colore azzurro) l'intervista mi ha entusiasmato. Anche il lato memo pratico di se' a volte deve essere soddisfatto. Mi piace tanto quella testa! Saluti Ros
  • Franco Della Rosa 4 anni fa
    LA SOLUZIONE ESISTE É INIZIATA NEL 1291, CONSOLIDATA DEFINITIVAMENTE NEL 1848 !!! DOVE !!! A CONFINE !!! IN SVIZZERA !!! BASTA COPIARE !!!
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Eggià,ma,mo',i tempi so' diversi,e,a Svizzera nun è più come 'na vorta...puro Busto Arsizzio...lande desolate,abbitate,perloppiù,da contrabbandieri,eretichi,e l'immancabbili comunisti...mo',so' luoghi ameni...Sen Moriz te dice gnente?? Mo' se dovrebbero manna' 'n Aspromonte...decidi te si quello calabro o quello sardo...
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Mi unisco agli auguri di buon compleanno a Beppe di tutti gli amici del blog. E aggiungo anche per il compleanno di tutti gli altri italiani sconosciuti. E anche per tutti gli altri che hanno già compiuto o che compiranno gli anni in futuro. Uno vale sempre uno no? famosi e sconosciuti.
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      ok frutt...:)
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Dino,puro in Italia...'nder castello de Camelot,a Gardaland... Nun me ringrazzia'...
    • samuele m. Utente certificato 4 anni fa
      Auguri Beppeeeeee!
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Grazie della segnalazione Franco...:)
    • Franco Della Rosa 4 anni fa
      QUI IN SVIZZERA SI USA "UNO PER TUTTI - TUTTI PER UNO" !!! É SCRITTO ANCHE IN LATINO SULLA VOLTA DEL PARLAMENTO ELVETICO !!!
  • darietto del kyenge 4 anni fa mostra
    L'ideologia casaleggina in apparenza: "In un prossimo futuro la democrazia dovrà necessariamente transitare attraverso il vaglio della rete, che rappresenta la volontà e l'espressione diretta dei cittadini". L'ideologia casaleggina in sostanza: "La rete deve essere abilmente amministrata, sorvegliata e manipolata, al fine di favorire i propri interessi personali e al fine di fungere da principale strumento di propaganda politica per le masse". Buona democrazia liquida grillini! E salutatemi il vostro guru freakettone!
  • Carmelo Di Stefano 4 anni fa
    Casaleggio dovrebbe nominare solamente questo esempio di democrazia diretta, referendum popolare propositivo senza quorum, sistema proporzionale con le preferenze e stato federale: SVIZZERA! Ma è chiaro che con l'attuale sistema "Italia" il magnamagna generale tra politici, imprenditori, mafiosi e funzionari dello stato è molto più grande rispetto al sistema svizzero. Mi sembra ovvio il perché il PD e il PDL non hanno il minimo interesse per cambiare il sistema.
  • paese di merde disadattate 4 anni fa mostra
    Certo che se la democrazia liquida (come la diarrea) digitale dei Casalecchio Formaggi Associati è “Se non la pensi come me sei un troll e ti banno se la pensi come me puoi scrivere paginate di cazzate senza senso solo per dare un senso alla tua povera e lurida vita” allora siamo a posto. Viene proprio voglia di dargli in mano il Paese e gli strumenti informatici che verrebbero utilizzati nelle elezioni. Detto questo vi lascio ora agli sproloqui logorroici del microcefalo mono neuronico “il diario del ciognio, Trieste (c'è poco da fare la Bora produce solo psicopatici)” e ai coglioni come lui che vorrebbero tanto “20 negri assatanati”, ma tutti dietro come in un grande trenino alla Lapo Montezzemolo Italo. Buona domenica piciu e fatevi una vita!
  • alsarago58 4 anni fa
    E' buffo, ma poi mica tanto, come le riforme proposte da Casaleggio (democrazia diretta via Internet, vincolo di mandato, abolizione voto segreto) porterebbero a meno democrazia effettiva (e già ce n'è poca...), perchè allo stato dell'arte la democrazia diretta vorrebbe dire delegare le decisioni ai pochi che usano la Rete e hanno le competenza per decidere su argomenti complessi, gli altri o non voterebbero o seguirebbero le indicazioni dei loro leader o la pancia. Contemporaneamente i rappresentanti in Parlamento diventerebbero dipendenti dei leader dei loro partiti o movimenti. E la storia ci dovrebbe aver insegnato che il grande Capo infallibile non esiste, tutti sbagliano, tutti hanno i propri interessi e tutti invecchiano e rimbecilliscono. Il riferimento ad Atene di Pericle da parte di Casaleggio è illuminante: lì c'era la democrazia diretta è vero, ma era una città di 50000 abitanti e la maggior parte della popolazione, schiavi, donne, poveri, non votavano.
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Anche questo è un post chiarificatore per coloro che non seguono il movimento sul Web...perchè non hanno il PC. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Beppe. Un canale dedicato Un canale Un.. ...... son senza fiato!
  • marcello tramontan 4 anni fa
    AUGURI PEPPE...DOMANI E' IL MIO 26 ANNI! SEI UN GRANDE CIAO!
  • Rocco D. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri a Beppe con l'auspicio che il M5S riesca a spazzare tutto il marcio che c'è e che la speranza di un arcobaleno dopo la tempesta diventi realtà!
  • NANDO C 4 anni fa
    Bravo Casaleggio!!Auguroni a Beppe.VI VOGLIO UN GRAN BENE GRAZIE!!
  • yujiza inesilio Utente certificato 4 anni fa
    ...questa intervista andrebbe riproposta a chi ancora il M5* non lo conosce, giudicandolo solo in base alle "uscite" di Beppe che l'informazione puntualmente ci propone. Grazie a Casaleggio e tanti auguri a Beppe. :)
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    continua.... ED E' PER QUESTO QUINDI CHE IL 'SISTEMA' PERMETTE A QUELLI CHE COMPONGONO E CONSENTONO IL SUO 'STATUS QUO' DI FARE TUTTO QUEL CAZZO CHE GLI PARE. e l'elenco di queste cose sarebbe troppo lungo...fino ad arrivare al caso KAZAKO 'senza colpevoli' ai piani più alti... alle tasse più alte d'europa, agli stipendi più bassi d'europa...ai prezzi della benzina più costosa d'europa...e via dicendo...solo per fare degli esempi... Al 'SISTEMA' interessa SOLO E SOLTANTO INCAMERARE QUANTO PIU' DENARO POSSIBILE...SULLE SPALLE DEI PIU' DEBOLI...E COL DENARO GESTIRE IL POTERE CHE GLI PERMETTE DI OTTENERE SEMPRE PIU' DENARO... E COL DENARO SEMPRE PIU' POTERE... IN UN ETERNO CIRCOLO DEMONIACO... Mi sbaglio???
  • vito asaro 4 anni fa
    mah.è accettabile che le persone serie e per bene si limitino a rilasciare qualche intervista mentre i ladri ed i lestofanti stanno nei posti chiave a decidere della nostra vita?beh.qualche responsabilità l'abbiamo anche noi ma,cavolo,non si può pagare con l'ergastolo,un reato anche dopo sincero pentimento.vero è.ci sono quelli che continuano nell'errore ma,milioni di italiani stanno soffrendo le pene dell'inferno.credo che,questi,debbano organizzarsi.non ci si può limitare ad attendere le elezioni per votare m5s.
  • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
    Un meraviglioso esempio di democrazia diretta: primarie del pd. 2 € per votare un canditato, diventa premier un'altro che va al governo con uno che chiamare mafioso e' un offesa per toto' riina, gli elettori di questi personaggi invece di prendere a legnate loro sono convinti che la colpa sia di Grillo. Fatevi restituire i 2€ e astenevi dal venire a romperci i c......... su questo blog grazie. PS con i vostri 2€ hanno pagato le puttane a B.
    • Nunzio G. Utente certificato 4 anni fa
      Toto, se mi indichi la strada, visto che dovresti essere avvezzo, mi avvio anche io, cmq facile riempirsi la bocca con le parole "rivoluzione" "rifugio" "scappa" ma che ne sai te di cose significa rivoluzione? hai dei figli da crescere? hai un mutuo da pagare? la responsabilità di altre persone? non credo proprio, altrimenti certe caxxate non le diresti? quanti anni hai 20e il conto di paparino a coprirti le chiappe? che ne sai tu dell'angoscia di non poter offrire uno straccio di futuro ai tuoi figli? di lasciare un paese con la m.. fino al collo! ma lo sai "rivoluzionario" d'accatto che la prossima generazione sarà la prima da 70 anni a questa parte che non ha prospettive di migliorarsi anzi ha proprio l'incertezza del futuro!
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      Nunzio, con il dovuto rispetto: VAI A CAGARE !!!!! tu ed i tuoi compagni siete proprio dei TRINARICIUTI, Vorrei continuare ma rischierei di offenderti, poi dite che qui siamo maleducati e non abbiamo argomenti, ti faccio presente che il Popolo Italiano Sovrano è stufo anche della gente come te, e quando sentirai i primi sentori di "Rivoluzione" mi permetto di consigliarti di cercare un rifugio sicuro se vuoi evitare il peggio, perchè anche chi ha permesso tutto questo quindi chi ha continuamente sostenuto con il voto i partiti, avrà da risponderne al Popolo. Cordialità
    • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
      Era una lista civica informati. L'occasione l'abbiamo presa, era quella di dimostrare che sono stronzi partoriti dallo stesso culo. Fatti restituire i 2€ e vai a mangiare un gelato che fa caldo.
    • Nunzio G. Utente certificato 4 anni fa
      ringrazia i tuoi amici!! avete avuto un occasione unica e l'avete buttata nel cesso! proprio dei veri volpini! come quello che si tagliò i coglioni per fare dispetto alla moglie che gli metteva le corna! Ma vai tranquillo tanto non lo capisci..ps(per quanto riguarda Casaleggio...il governo col PD mai, ma candidarsi a suo tempo con forza Italia si vero?...in che mani mamma mia!)
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Ho avuto una specie di flash appena sveglio oggi. Sapete quelle cose che ti passano per la testa quando il cervello è appena sveglio ma ancora non completamente reimmesso nella realtà? Bhe Forse quello che vi comunico vi sembrerà banale...ma per me è stata una specie di rivelazione...una risposta ai tanti 'PERCHE' mi pongo ogni giorno sullo stato attuale dell'Italia... E' stato come se avessi percepito finalmente la 'risposta' anche se in un modo inaspettato. Si tratta di questo: noi siamo coscienti che l'italia è IN MANO AI COSIDDETTI POTERI FORTI. Uno Stato OMBRA che è quello che COMANDA DAVVERO IN ITALIA a prescindere da chi è al Governo. E che allo STATO OMBRA interessa SOLTANTO che chi è al 'Governo' ufficiale non intralci il suo 'lavoro' Quindi che il 'Governo' sia composto principalmente da gente poco propensa al cambiamento POSITIVO per il resto dei cittadini. Meglio se composto da gente INETTA O/E INCAPACE. O meglio se da gente disposta a dire sempre SI a chi comanda davvero...e MEGLIO ANCORA se composto da gente RICATTABILE. E in un attimo ho capito chi sono DAVVERO questi POTERI FORTI. Sono tutti i PERSONAGGI E LE ORGANIZZAZIONI che GESTISCONO I SOLDI E CON ESSI IL VERO POTERE.. Ed è tutta GENTE IN VISTA ai più alti livelli DA SEMPRE. Dai personaggi di Mani Pulite, ai vari BERLUSCONI, TANZI, MPS, BNL. MPS, TELECOM, LIGRESTI tanto per citarne solo alcuni... e PARTITI, SINDACATI, FONDAZIONI...LO IOR, GLI USA, MAFIA, NDRANCHETA, CAMORRA ECC. Se ci fate caso tutta GENTE E ORGANIZZAZIONI CHE GESTISCONO CORPI, SOLDI E IL POTERE CHE LA GESTIONE DEI SOLDI PERMETTE LORO. E quindi chi detiene il VERO POTERE NON VUOLE IL CAMBIAMENTO...NON VUOLE TRA I PIEDI O NELLE STANZE DEI BOTTONI (GOVERNO E PARLAMENTO) GENTE COME I 5 STELLE CHE POSSONO METTERGLI, CON LA LORO ONESTA' E LIBERTA' INTELLETUALE, IL FAMOSO 'BASTONE TRA LE RUOTE'. continua...
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      @ Danila...col cuore dany....semplicemente @ Marco...concordo con te perfettamente..e quello che ho scritto combacia mi sembra.. A Giovan battista...purtroppo non conosco la 'soluzione' GB...o meglio la conoscerei...ma qui è rischioso manifestare molte cose...
    • Giovanni Battista Dini Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo. Vediamo il seguito e, se c'è, la soluzione.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Ormai è già da tempo che i politici al governo di molti paesi sono soltanto dei burattini manovrati da gruppi di potere come Bilderberg, alta finanza, lobbies e massoneria. In cambio viene loro permesso di arricchirsi senza alcuna fatica sulle spalle dei cittadini e mantenere privilegi di ogni genere per se stessi e per i loro protetti.
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Dino ti ho risposto sotto al mio , grazie
  • Monica C. Utente certificato 4 anni fa
    Stimatissimo Gianroberto se dipendesse da me, forse contro la sua volontà, una carica da parlamentare non gliela risparmierei, si lo so magari per questo onere lei mi detesterebbe, ma io ne sarei fierissima. Grazie per questa intervista e grazie anche a Nuzzi. P.s. Buon compleanno Beppe :)
  • Jacopo della Quercia (jdq) Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe e grazie di tutto
  • virginia vianello 4 anni fa
    Bella intervista. Casaleggio mi fa tenerezza.e mi piace x la sua coerenza e x le idee che porta avanti. Nuzzi sempre impeccabile bravo giornalists. Grazie a Casaleggio. A Beppe. Al movimento (for ever) Beppe auguriii
  • Franco Virgilio Utente certificato 4 anni fa
    Non servono rivolte. Ecco una idea per i costituenti che ci fa sentire più cittadini e non sudditi. RIDIMENSIONIAMO LA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA (un miliardo risparmiato ogni anno). Vendere tutte le pertinenze della presidenza: i cavalli bianchi, le 3 Maserati, la tenuta di Castelporziano, il Quirinale e tutto il resto. Basta senatori senatori a vita. Eliminare i viaggi di rappresentanza in Italia e all’estero, le cerimonie, i ricevimenti, le parate. Il presidente disporrà di un ufficio e di pochi addetti. Destinare le 2000 persone (attualmente alle dipendenze della presidenza) in altri ambiti dello stato. Utilizzare i corazzieri per compiti meno coreografici. Eliminare la possibilità di sciogliere il parlamento e di concedere la grazia. Ridurre il settennato a BIENNIO e introdurre la non rieleggibilità. Meglio una rotazione accelerata. Evitiamo di di creare presidenti eterni e inamovibili. Ovviamente ci vogliono tutte le garanzie del caso. Per evitare tentazioni di natura totalitaria il presidente non dovrà essere in grado di manipolare a suo piacimento l’opinione pubblica (con proprietà di radio, televisioni e giornali). La minore rilevanza del presidente della repubblica eliminerebbe i traumi collegati alla sua elezione. L’attuale presidenza è una eredità negativa lasciataci dalla monarchia. Una volta c’era bisogno di presentare il re come un personaggio da favola con una ricca una coreografia che creasse attorno alla sua persona una atmosfera di sogno e di rispetto. Cavalli bianchi, corazzieri in alta uniforme, vetture di lusso, dimore sfarzose, giardini splendidi, riserve di caccia. Il popolino aveva bisogno di sogni, di favole, di miti. I cittadini, incantati da tanto splendore, si dimenticavano che tutto questo lusso usciva dalle loro tasche. Ora non abbiamo più bisogno di re, di miti, di favole.
    • mauricio cattarossi 4 anni fa
      Complimenti le ultime frasi mi hanno abbagliato.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Sì... e chi la vota questa proposta? King George e i suoi lacchè? Hai mai visto uno stupratore che si taglia i testicoli da solo?
  • anna q. Utente certificato 4 anni fa
    sono d'accordo e ricordo a casaleggio di trattare anche i compensi che lo stato da ai suoi dipendenti,capo dello stato compreso,io metterei il divieto di cuumuli,cioè mi pare napolitano coi cumoili piglia più della regina di inghilterra, cioè quando hai un reddito pubblico, che sia pensione e stipendio ecc, scegli uno e tieni quello,che abbiano un limite, cioè mettiamo per il capo dello stato 10.000 euro al mese comprensivo di tutto,niente famigliari alle dipendenze che così ci togliamo sta schifezza di napo che ha suo figlio a fargli da consigliere,un mandato di 5 anni e basta a vita, per i politici tutti, dai comuni al parlamento non più di due mandati così c'è ricambio e poi si torna al lavoro precedente, niente finmeccanica e poste e eni ecc. ai pensionati divieto di svolgere attività di stato o di avere consulenze e posti,così evitiamo i di gennaro e i bondi e i vari parassiti che manco la pensione milionaria gli basta, vogliono semnpre soldi, divieto di avere più del limite di età pensionabile, così le tarantole vanno a lavorare al privato e per la politica pensione a 70 anni anche per magistrati,noiardi, rettori ecc, che questi pure a 100 anni hanno uno stipendio a sbafo, così si evitano altri napolitano,una vita da nababbo sulle nostre spalle, è troppo disdicevole epure ci prendono per il culo
  • Renato M 4 anni fa mostra
    Informo tutti che non mi è stato pubblicato un commento dopo averci cliccato 4 volte, è non è la prima volta. Ragazzi la cosa inizia a puzzare di controllo a loro convenienza. Pensateci a cosa vorrebbe dire una democrazia diretta che passa attraverso un filo di corrente dove dall'altra parte del filo c'è uno che manco conosci. Casaleggio. Lo dico con spiacere, ma la cosa inizia a preoccuparmi dopo averci creduto ed aver dato il voto per via della simpatia che ho per Beppe. Vediamo se sto commento lo pubblicano, bye.
  • speriamo bene Utente certificato 4 anni fa
    AUGURI BEPPE!
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Il MoVimento vive delle pulsazioni delle Persone che vivono in esso. So che non morirà mai, perché quelle pulsazioni sono anche le mie, con onore indescrivibile. Ci sono Persone che con la loro sensibilità hanno accresciuto il valore di tutti noi: non sempre sono state comprese, a volte insultate, comunque offese ma, essendo più di qualsiasi altra cosa, continueranno a credere in questo MoVimento. Onore a loro. Onore al M5S.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Danila, lo spero veramente sai. Ho anche letto di un incendio in una fabbrica di materiali plastici a Rho, con altissime colonne di fumo. Speriamo che Luca non sia coinvolto. Baci.
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      condivido ogni parola marcello, grazie anche per la tua solidarietà, oggi giornata calma nessuna scossa, speriamo bene!
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, ED UN GRAZIE CASLECCIO PER L'INTERVISTA, PREPARIAMOCI RAGZZI,PREPRIAMOCI AL CAOS E RIVOLTE E CHISSA' CHE I PARTITI (DI PROFESSIONISTI DELLA POLITICA) PRENDANO L'ELICOTTERO E SE NE VADANO,AL PIU' PRESTO,IL MOVIMENTO 5 STELLE ANDRA' SEMPRE DI PIU' AVANTI ALVISE
  • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
    Un grosso esempio di democrazia diretta e' un paese che confina con noi, si chiama svizzera. Non dico che sia la perfezzione assoluta, conosco molto bene la relta', ma vi garantisco che i cittadini godono molta piu' considerazione che in questa repubblica delle babane. Non ci crederete ma faranno un referendum per aumentare le tariffe autostradali.
  • sono sempreio Utente certificato 4 anni fa mostra
    La 'democrazia diretta' di Casaleggio fa ridere, visto che controlla lui il blog. E nel blog il suo staff censura e manipola il consenso... #quante votazioni in 5 anni di blog? #queste votazioni con che criteri di garanzia? con quali percentuali di partecipanti? in quali orari? #dov'è la piattaforma liquida? #il blog (come il logo) è proprietà di Grillo, presidente di una associazione 'movimento 5stelle' formata da 3 soci (lui-suo nipite-il suo commercialista)che non ne rendiconta il bilancio.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ecco a voi un esempio di due troll piddini che interagiscono al servizio dei loro padroni o di un troll con due nickname. Che meraviglia!!! Ditemi come si fa a parlare di cambiamento rivoluzionario in questo paese quando la maggior parte della popolazione non ha la benchè minima idea di cosa significhino le parole dignità ed etica continuando a svendersi al miglior offerente per pochi spiccioli condannando milioni di loro connazionali alla miseria e alla sofferenza. Che schifo!!!
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      sei sempre il solito stronzo..... ma va a cagare! Vacci con Renato...in compagnia si c..a meglio!
    • Renato M 4 anni fa mostra
      Sai che inizio a pensarla come te? Non lo avrei detto, oltretutto io a Beppe lo conosco da quando avevo 10 anni e mi son fidato dell'iniziativa. Però, sto vedendo dei miei commenti non pubblicati da quando ho criticato qualche post. Vediamo se sto commento lo inseriscono. Forse si perche è dentro il tuo commento quindi non si vede, forse no, ora vediamo.
    • Dino L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Coglione il bilancio e' presso la camemera di commercio di Milano se ti interessa fai una visura camerale. Il problema di questo paese ricordati che non sono ne Grillo ne Casaleggio ma le teste di cazzo come te.
  • Paolo B. Utente certificato 4 anni fa
    Pazzia Italia Mentre tutto crolla, loro, i politici, rimpastano.
  • gianfranco d'atri (fondiaria) Utente certificato 4 anni fa
    Seria rappresentazione della realtá ed invito ad assumerci nuove e ulteriori responsabilitá. Non basta attendere le iniziative di qualcun altro, soprattutto bisogna fare passi veloci verso la condivisione in rete delle energie migliori. Queste non si trovano necessariamente fra gli attuali portavoce, né il passaggio istituzionale deve modificare l anima del MOVIMENTO. casaleggio ribadisce il limite dei ruoli istituzionali e anticipa quanto si avverte in giro. PS: anche Beppe invecchia, auguriamogli di non rincoglionire
  • raffaele pianese 4 anni fa
    ... che dire, il MoVimento ha ridato voce ad una parte di italiani che credono possano cambiare le cose. i cambiamenti sono dolorosi e lunghi spero solo che si trovi la strada per spazzare via tutto questo vecchiume e marciume che caratterizza il quadro politico da una vita ...,
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    = AHI! ITALICA CECITA' = Bisogna che i tuoi occhi si rendano simili all'oggetto da vedere, e gli siano pari, perché solo così potranno fermarsi a contemplarlo. Mai un occhio vedrà il Sole senza essere divenuto simile al Sole, né un'anima contemplerà la bellezza senza essere divenuta bella. Che ciascun essere divenga simile a Dio e bello, se vuol contemplare Dio e la bellezza. Innalzandosi verso la luce, giungerà dapprima presso l'intelligenza, e qui potrà osservare che tutte le idee sono belle e si accorgerà che è lì la bellezza, proprio nelle idee. Per esse, infatti, che sono i prodotti e l'essenza stessa dell'intelligenza, esiste ogni realtà bella. Ciò che è al di là della bellezza, noi lo identifichiamo come la natura del bene, e il bello le è dinnanzi. Anzi, per usare una formula d'insieme, si dirà che il primo principio è il bello, ma - per fare una distinzione tra ciò che è intellegibile - bisognerà distinguere il bello, che è il luogo delle idee, dal Bene che è al di là del bello e che ne è la sorgente e il principio. Ovvero si comincerà col fare del bello e del bene un solo e identico principio. Ma, in ogni caso, il bello è nel regno delle cose che possono essere colte con la mente. (Plotino)
  • oreste soria 4 anni fa
    Nessuno governo con nessun partito. Noi siamo l'alternativa. O governiamo da soli o ce ne stiamo all'opposizione.
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    dovrebbero vederla tutti questa intervista. mandatela in televisione per favoreeeeeeeee!!!
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    E' bello Casaleggio ed anche Amabile. Una sorta di MAx Stirner piu' Sterneriano e dalla Delicatezza del Tratto. Bello come una Donna. Spero di non averlo offeso.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Vero - è bello come lo sono tutti quelli la cui Bellezza emana da DENTRO :) bello impossibile !
  • Daniele Moriello Utente certificato 4 anni fa
    Bellissima intervista. E' bellissimo che ci siano persone come Casaleggio che hanno una idea di democrazia completamente del cittadino e libera. Il fatto che lui lascerebbe il movimento se Napolitano chiedesse al M5S di fare un governo con il PD, dimostra coerenza e nessun scopo personale, ma una visione vera di partecipazione e democrazia popolare. Colgo l'occasione anche io per fare a Beppe i più grandi ed enormi auguri, uno Tsunami di auguri di buon compleanno! Ti sarò riconoscente per tutta la vita di quello che hai fatto per l'Italia, e lo saranno ancora di più le future generazioni. Grazie, grazie di cuore! Il mio cuore con il M5S si riempie ogni giorno di speranza! Beppe bisogna organizzare una manifestazione che chieda scusa alla Shalabayeva e alla figlia per quello che i politici hanno fatto, affinché anche il popolo si attivi per prendere le distanze dalle decisioni che hanno preso i politici e il governo, forse l'indignazione popolare potrebbe per lo meno far dimettere come ministro dell'interno, Alfano. Ancora auguri!
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 4 anni fa
    Scusandomi per l'OT: Buon compleanno Beppe, spero tu viva serenamente altri 100 anni :-) Per ora grazie di tutto.
  • lily war Utente certificato 4 anni fa
    l'intuizione del movimento come un virus era giusta. secondo me dovrebbe affrettarsi a propagarsi, prima che qualcuno trovi gli anticorpi. e lo troveranno, vedrete se lo troveranno!
    • bruno da roma 4 anni fa
      Il fatto e' che se blocchi una qualunque energia, non la annulli. Quella trovera' un' altra via per uscire. E a questo in fondo ha accennato anche lui quando parlava della possibilita che, senza una svolta, possano verificarsi "rivolte" sociali.La storia ce lo insegna, in fondo. Purtroppo i nostri politici sembrano non capirlo o, se lo capiscono, pensano di poter arginare tutto, non so in che modo. Facciamo in modo che si verifichi presto questa svolta pacifica, parliamo con parenti, amici, conoscenti. Cerchiamo di convincerli!
  • Baby F. Utente certificato 4 anni fa
    AUGURI Beppe e grazie per averci idato la speranza
  • fabio b. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri grande Beppe ! Bravo Casaleggio, come dargli torto. Se qualcuno la pensa diversamente gli consiglio di tirare fuori la testa da sotto la sabbia. Questa Nazione sta andando a fondo come il Titanic e questi politici mi ricordano quei quattro musicisti che intanto che a bordo c'era il panico, continuavano a suonare. Basterebbe non votare più PDe poi rimettere faticosamente le cose a posto. Alle prossime elezione pensiamo ai nostri figli e togliamoci questi cialtroni dalle palle. FACCIAMOLO !!!!!!!!
    • Luca Nanini Utente certificato 4 anni fa
      ...poveri musicisti romantici... A me i politicanti attuali ricordano chi si è prodigato per ubbidire agli ordini, distruggere la nave e scappare prima possibile dal guaio combinato...di soppiatto!
  • Vincenzo Giordano 4 anni fa
    AUGURI BEPPE............ MA MI ASPETTO UNA SVOLTA IN TUTTO MA PRESTO. SONO D'ACCORDO CON CASALEGGIO, MA NON ASPETTIAMO TROPPO TEMPO, VIA.............
  • Alessandra Sicilia 4 anni fa
    "La rivoluzione è già in atto.Il M5S.ha già modificato il gioco politico, tocca a noi sostenerlo con la forza PACIFICA . Si può fare..è dura pero si può .. sento grande stima per Casaleggio, ringrazio di cuore a Beppe Grillo che si è messo in gioco senza tornaconti. Grazie infinite ai nostri concittadini, senatori, deputati, consiglieri, attivisti..ecc. che lavorano pesantemente per tutti noi.Forza M5S state scrivendo la pagina più importante del ventunesimo secolo ! Sandra_5 Buon compleanno Beppe !!!! "
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    la rete può essere a seconda di come si usa un'arma a doppio taglio i grandi motori di ricerca,i grandi social sono sono legati ai militari e sfruttati da questi a loro uso e consumo..vedi datagate sarei cmq prudente a pensare che questi grandi gestori della rete non facciano il lavoro sporco x i militari e che quindi la privacy dei cittadini sia tutelata. pensate veramente che questi mostri in mano ai militari si facciano scrupoli x la ns privacy? sarei molto,anzi sono molto preoccupato x come potranno gestire i giochi sul fatto del momento contingente e della crisi economica,direi che l'atto fondamentale x cambiare registro definitivamente è quello di USCIRE DALL'EURO-SUICIDIO E DA QUESTA EUROPA BANCOCRATICA che affama i popoli con la scusa dell'austerity fuori dal gioco del debito infinito e ritorno alla SOVRANITA' NAZIONALE ED ALLA NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE togliendo il potere ai privati che manipolano con la pratica del debito infinito il destino dei popoli la madre di tutte le battaglie è l'uscita dall'euro e non pagare il debito odioso il resto arriverà da se se beppe e casaleggio batteranno questa strada e si alleeranno ai tanti movimenti nazionali e non che perseguono il ritorno della sovranità ai popoli,questo sarà il vero cambiamento di paradigma intanto complimenti
  • Paolo L 4 anni fa
    Auguri Beppe Hai ridato la Speranza a milioni di Italiani.
  • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
    Buon compleanno Beppe Grillo. Non so come andrà a finire per colpa degli italiani, però grazie infinite comunque per averci provato. Lunga vita e tanta salute a te e al M5S.
  • virgovd 4 anni fa
    Auguri di buon compleanno.
  • Marco Scardovelli 4 anni fa
    Bravo e grazie Gianroberto! Grazie anche a Nuzzi per essere un Giornalista (diamante raro in Italia) Tanti auguri Beppe, divertiti e rilassati! L'anno prossimo ti aspettiamo alla 2° edizione di Mantova in Movimento, la Super Festa di 3 giorni che abbiamo fatto a Mantova, con migliaia di partecipanti
  • massimiliano g. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe!
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie a Casaleggio, condivisibili le sue parole Auguri di nuovo per Beppe Alcuni dicono che quando è detta la Parola muore io dico invece che proprio quel giorno comincia a vivere Emily Dickinson
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Danila... una sorella che vive a Modena...e so quindi bene cosa provate...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      Marcello e Dino scusate leggo solo ora,si è stato bruttissimo questa notte, ancora oggi continuo a guardare il lampadario..speriamo bene, questa è zona molto sismica come del resto molte altre parti d'Italia, grazie per il vostro affetto
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Danila...poco fa ho riletto quello che hai scritto nell'altro post alle 02 circa e quello che hai scritto sempre lì alle 13 e qualcosa di oggi... Mi ha impressionato la differenza tra i due tuoi stati d'animo che trasparivano dalle tue parole... il 'prima' e il....'dopo' la scossa... Hai tutto il mio affetto e la mia vicinanza...
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Danila, ho letto quel che hai dovuto passare... Mi dispiace, carissima. Spero tutto bene. Belle le parole di Dickinson. Grazie.
  • Paolo martelli 4 anni fa
    Mi va bene la democrazia diretta ma se uno dissente e per Voi é un troll o uno schizzo di M... dov'é la democrazia? Se uno vale uno perché te e Grillo valete di piu? Io vi ho votato ma non vi ho dato il diritto di pensare per me, e dissentiró sempre tutte le volte che lo ritenga necessario. Di padri padroni ne abbiamo le scatole piene
    • FIDUCIA 4 anni fa
      non so se sei sincero, o sei un finto personaggio, ma prendo per buono che tu sia sincero e quindi vorrei dirti qualcosa.... "capisco quando dici che " se uno dissenta o e' un troll o e' un pezzo di M.. dov'e' la democrazia?" tu puoi dissentire, ma non creare zizzania, se vuoi creare zizania sei un troll che e' diverso dal dissentire. Quando dissenmti dai le tue motivazioni, uno non dissenta, tanto per dissetire, e certo non ti puoi aspettare che ti venga data una spiegazione, ma il fatto che hai la possibilita' di dissentire, la tua idea puo' essere accolta da altri e fare anche sua il tuo dissenso e se poi altri recepiscono il tuo dissenso, ecco che il ruo dissenso diventa una voce che puo' far cambiare qualcos rispetto a l'origine del discorso di cui hai dessentito... ma se il tuo dissenso e' una semplice contrarieta' a un tuo modo di vedere, il tuo dissenso non avra' un seguito, ma che comunque hai avuto la possibilita' di dissentire e far sentire la tua voce... e' anche questo il senso che "uno vale uno" Beppe o casaleggio non e' che valgono di piu' perche' comunque alla fine loro non decidono, ma saranno le perdone in rete che votereanno, per cui piu' gente e' partecipante piu' grande sara' la democrazia,,, e sia Beppe che Casaleggio spingono la gente a partcipare per condividere la loro idea.... per dare direzione al movimento,,, ma se tu vuoi essere ascoltato per dare la tua direttiva allora sei come questi politici che abbiamo da 50anni un egoista che vuole dettare la sua di idea... Per stare con il movimento devi avere delle condivisioni di base altrimenti ti sentirai sempre frustrato.... e mai contento... un augurio che tu riesca a comprendere cio' che vorrei farti capire...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      invece di macinare stronzate perché non vai più sul concreto ?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      @grethe garbus - Hai ragione, il padre non si sceglie, ma il matrimonio con il PD per la maggior parte degli italioti è un patto di sangue che dura in eterno. Non vale la pena neanche di perderci tempo.
    • ciro r. Utente certificato 4 anni fa
      fai i complimenti a Grillo e Casaleggio , poi parli di padroni .... allora non hai capito un ca***!
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Bravo sessantottino. Tuer le Père. Sembri Pietro Maso durante l'Apologia del Parricidio. Il Padre, non si sceglie...
  • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio teoricamente ha ragione quasi completamente, però si sbaglia di grosso quando dice che in Italia tra non molto assisteremo a tensioni sociali. L'italiano prima di lottare per i propri diritti o emigra, o si toglie la vita, o si affida alla Caritas. Non siamo un popolo, siamo soltanto un insieme di individualità in cui ognuno guarda soltanto al proprio orticello. E' per questo motivo che questo regime ha avuto fino ad oggi e continuerà ad aver vita facile perchè rappresenta esattamente almeno i due terzi degli italiani. Inoltre, come possiamo pensare anche solo lontanamente che un paese con un'età media intorno ai 44 anni in continua ascesa e con un tasso d'ignoranza mostruoso possa rapidamente recepire e promuovere l'uso di nuove tecnologie cambiando radicalmente le proprie secolari abitudini? Vi ricordo soltanto alcuni dati sull'età media di altri paesi in cui recentemente ci sono state delle importanti sommosse di piazza: Egitto 24 anni, Tunisia 29 anni, in Libia il 50% della popolazione ha meno di 15 anni e potrei continuare. Inoltre, in ogni paese in cui il popolo si è ribellato contro il regime di turno, le persone erano legate da una forte identità nazionale e molto spesso anche dalla fede islamica. Occorre poi fare attenzione anche ai "giovani-vecchi" che il nostro sistema continua ad esprimere. Cito i primi due nomi che mi vengono in mente, ovvero, Enrico Letta e Matteo Renzi che nonostante la loro giovane età sono uomini di apparato che sguazzano nella melma dell'attuale sistema partitocratico da decenni come i loro leader. Quindi, le previsioni non sono assolutamente a breve termine. Per una rivoluzione culturale portata avanti con tutti i media contro e con l'establishment dei poteri forti arroccato in difesa dei loro privilegi, nel migliore dei casi occorreranno decenni, mentre in Italia già adesso, milioni di nostri connazionali hanno necessità di risposte immediate perchè non dispongono già più dei mezzi sufficienti per una vita dignitosa.
    • Ugo P. Utente certificato 4 anni fa
      eh si Marco, lo so perfettamente quanto sono bravi a tenerci "sul bordo" e soprattutto ad indebitare noi ed i nostri figli, ma purtroppo di base sono un ottimista e mi auguro di cuore che un giorno arriverò a Roma, al lavoro come sempre, e troverò torme di persone inca....te nere come me in piazza :)
    • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
      condivido appieno il commento: Casaleggio ha sicuramente il dono di vedere avanti ma non fa i conti con il modo di essere del popolo italiano che ha dimostrato fino ad oggi, eleggendo chi c'è al governo e parlamento, di cosa è fatto quindi...
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      @Ugo P. - Prova a guardare la Grecia. Gli organismi sovranazionali che stanno creando il nuovo ordine mondiale sono bravissimi nella tecnica del waterboarding. Sanno esattamente rimanere il più a lungo possibile nell'esatto punto di rottura della corda e sono abilissimi nel mantenere i popoli in un'eterna agonia assistita.
    • Ugo P. Utente certificato 4 anni fa
      sui disordini hai ragione però pensa se un giorno davvero non ci fossero più i soldi per pagare ad esempio le pensioni o la cassa integrazione o magari lo stipendio di parte dei dipendenti pubblici....secondo me ci sarebbero rivolte eccome...il problema è solamente quanto ci permetteranno di indebitarci ancora prima di chiudere il rubinetto...e poi sarà solo questione di tempo
  • Antonio Caracciolo 4 anni fa
    Vorrei ricordare, per scrupolo filologico, che il “filosofo” Cacciari in una trasmissione televisiva, uno dei soliti talk show di cui non ricordo data e nome, ha definito una “idiozia” la “democrazia diretta”, motivando sul fatto che in una società “complessa” come la nostra la “democrazia diretta” non sarebbe possibile. E dunque dovremmo rassegnarci e morire di “rappresentanza politica” sotto il governo delle “larghe intese” Letta-Alfano... Lo stesso concetto, senza citare la fonte Cacciari, l’ho poi sentito pochi giorni dopo ripetere da Feltri, ossia uno di quei tanti giornalisti che ogni mattina ed ogni sera vengono chiamati a dirci loro cosa possiamo o non possiamo pensare, cosa dobbiamo o non dobbiamo credere... Ecco, di questi Soloni, credo potremmo fare a meno, grazie alla rete, se si andrà diffondendo un diverso modo di attingere e di fornire informazioni: non da Cacciari/Feltri a tutti, ma da ognuno ad ognuno... Sia detto che apprezzo spesso i giudizi e le valutazioni di Cacciari, che è stato pure lui parlamentare, cioè titolare di quella funzione di “rappresentanza politica”, che ci ha oggi condotto ad un disastro sotto gli occhi di tutti. In questo caso però non condivido e non apprezzo il giudizio e la posizione di Massimo Cacciari. Al contrario penso che il principale compito di un “filosofo” sia proprio quello di pensare gli istituti storicamente possibili della democrazia diretta. Non possiamo credere che chi sta in parlamento, fra i vecchi partiti, non stia per altra ragione che per fare i suoi interessi, o di classe o privati... No! In questa gente non si può avere alcuna fiducia... e dunque, non resta altra via che quella verso la “democrazia diretta”. Una idiozia? Se anche fosse, ma non lo credo, questa è a mio sommesso avviso l’unica via di salvezza, l’unico modo di uscirne...
  • Antonella . Utente certificato 4 anni fa
    Buon Compleanno!
  • Claudio Alviani 4 anni fa
    Ottimo. GC esprime al meglio i ns. contenuti e concordo pienamente (come la gran parte di noi, ritengo) con tutto quello che ha, con grande chiarezza, espresso. Cio' nonostante, come e' stato gia' detto, non mi sembra sia una ns. carta spendibile come "portavoce"..... in quanto, seppure encomiabile per lucidita', chiarezza e coerenza, non possiede quel carisma ed incisivita' indispensabili per la costruzione di una immagine "vincente" del ns Movimento. Oltre il "magnifico" Beppe (irraggiungibile) l'unico che trovo veramente efficace e convincente (senza voler mancare di rispetto agli altri, che ringrazio di cuore) e' Nicola Morra. Buon lavoro a tutti. Avanti così AUGURI BEPPE !!!!!
  • roberto fiaschi Utente certificato 4 anni fa
    sono orgoglioso di far parte del movimento 5 stelle casaleggio e grillo sono due persone saggie e giuste e a ragione casaleggio i partiti ormai sono dei dinosauri e gli manchera pochissimo tempo alla estinzione.
  • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
    Le varie risposte di Casaleggio mi hanno dato l'ennesima prova, assai preoccupante, che egli non sappia assolutamente nulla né della rete e di come questa influenzerà il futuro. Scusate il clichè, ma tra dire e il fare c'è di mezzo il mare. Parla di democrazia digitale inteso come passo successivo alla democrazia diretta, parla dei cittadini che, attraverso internet, concretizzano decisioni per sé stessi e per il bene del proprio paese senza intermediari politici ecc. E io sono d'accordissimo su questo, ma ne parla come se fosse così semplice da realizzare, dato che lui stesso dice che il movimento 5 stelle ne sia il primo esempio concreto. Purtroppo però non esiste un sistema che garantisca a CHIUNQUE di esprimere la propria idea riguardo un argomento ed ESSERE ASCOLTATO/LETTO/PRESO IN CONSIDERAZIONE ! Una REALE e GIUSTA democrazia diretta in veste digitale dovrebbe assicurare che tutti i cittadini maggiorenni che esprimono un'idea vengano ascoltati. Quindi, arrotondando un po' i numeri, dovrebbero "leggersi" a vicenda 40 milioni di persone (7-8 miliardi, in un futuro globalizzato interconnesso tramite la rete) su ogni singolo argomento, come una legge da fare, una decisione economica da prendere per il paese ecc ecc. E' impossibile. Quindi, ovviamente, si dovrebbe utilizzare un sistema di votazione di un certo numero di idee/proposte per quel determinato discorso. Ma chi le scrive queste proposte? I cittadini? Ritorniamo al punto di partenza, dove 40 milioni di persone, sempre nel principio di un'autentica democrazia diretta/digitale, dovrebbero scambiarsi idee per proporre dei vari punti da votare. Ancora impossibile. Dunque, la cosa più logica sarebbe votare dei nomi per creare una commissione che proponga i punti più idonei alla votazione che verrà effettuata da parte di tutti i cittadini. Questo sembrerebbe entrare ancora nelle linee della democrazia diretta. Ma noi siamo umani, e la nostra natura è particolare. La commissione....(CONTINUA QUI SOTTO..)
    • Ugo P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Purtroppo Davide, sulla bontà delle decisioni che verranno prese, non ho nulla da dire né da assicurare. So che se un problema viene affrontato da persone che pensano al bene comune qualcosa di buono ne esce, se altrimenti il medesimo problema viene affrontato da malandrini, non può che uscirne qualcosa di pessimo. La vera strada lunga e difficile sarà un cambiamento radicale dei valori sociali ancora prima delle persone in parlamento, credo tu conosca l'italia come me e quindi sai di cosa parlo, il parlamento è lo specchio dell'italia e da quando ci sono i nostri ragazzi finalmente posso specchiarmi anche io.
    • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa mostra
      Scrivi scrivi ma non sei informato, la piattaforma è questa: www.parlamento5stelle.com E' già stata uppata ed comincierà la beta nei prossimi giorni. Per ora funzionerà solo a livello regionale nel Lazio, poi alle altre regioni. Il metodo utilizzato per decidere quali proposte devono essere votate è tramite il numero di endorsement degli stessi cittadini... una proposta che riceve tanti endorsement (o tanti 'mi piace') sarà poi votata da tutti quanti. La proposta che raggiunge il 20% dei voti tra gli iscritti diventerà obbligatoria per gli eletti da portare in parlamento, tutte le altre proposte, anche se non raggiungono il 20% potranno cmq essere portate in Parlamento se gli eletti lo vorranno. Basta avere un po' di immaginazione e vedrai che con l'informatica puoi gestire tutto ciò che altrimenti sarebbe complicato. Tramite un programma informatico puoi far diventare semplice la gestione di milioni di persone.
    • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
      Grazie Ugo ed Antonella per le risposte. Mi chiedevo se qualcuno avrebbe mai letto il mio commento eheh! @Ugo, io sono d'accordissimo su questa idea.. ossia che la gente, su problemi comuni, proponga un cambiamento e simili. Ma i problemi delle persone, nella quotidianità sono di un certo tipo. I problemi più specifici che non riguardano esclusivamente aspetti sociali, bensì quelli strettamente economici ed affini, sono ben diversi. E io mi chiedo come si riesca a "far gruppo" nell'avanzare un cambiamento di legge (o altro) rispetto ad una problematica, se solo una piccolissima percentuale è in grado di capire realmente. Effettivamente se non sai, ti metti da parte. Ma per quelli che sanno, chi assicura, nel nome della democrazia diretta, il resto della popolazione che sia stata fatta la scelta più opportuna rispetto ad altre possibili? O che la scelta fatta non ricada a pro di chi se ne intende, sfavorendo invece chi non ne sa niente? Io non sono contro questo sistema, voglio solo capire come si possa fare! Non esiste la fiducia, non possiamo permettercelo ora come ora! Ugo, tu sei un esperto informatico da quel che ho capito, io sono un (quasi) ingegnere aerospaziale quindi questo non è il mio campo specifico, ma essendo curioso vorrei appunto capire come gestire una cosa così delicata, nel rispetto della libertà di espressione, del buon senso, della giustizia e, cosa importante, della burocrazia, in modo tale che non se ne abusi, ma che si garantisca un intervento repentino nel prendere decisioni, anche difficili e delicate, in caso di necessità! (ti dico questo perché anche se funzionasse, questo sistema mi sembrerebbe "lento")
    • Ugo P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Capisco i tuoi dubbi ma ho quotidianamente a che fare con sistemi informatici geografici che scambiano miliardi di informazioni in sicurezza e non credo sia un problema insormontabile. Per quanto riguarda i dubbi sulla commissione che presenterebbe punti da votare che nessuno vuole devo chiarire che l'idea è proprio quella di far decidere ai cittadini i punti importanti da votare, non saranno pochi eletti ma tutti a portare avanti le proprie istanze e quelle più rilevanti, votate, condivise, diventeranno quelle più urgenti su cui esprimere il proprio voto. Mi sembra non ci sia nulla di male in questo. Io potrei, ad esempio, chiedere che vengano riviste alcune regole di equitalia che a me non piacciono, se molti come me si trovano nella stessa situazione il problema assumerebbe rilevanza tale da poter essere votato e magari in breve vedrei risolto un mio problema che era nella realtà un problema di molti.
    • antonella b. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Caro davide dal bo, condivido ciò che scrivi. anch'io reputo le idee di Casaleggio molto innovative ed originali ma mi sembrano utopistiche e di difficilissima applicazione perchè non tengono conto dell'ignavia degli italiani in genere, della loro pigrizia e della loro ignoranza,non considerando come ci è stata proposta la democrazia in questi ultimi cinquant'anni...
    • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
      (CONTINUAZIONE MESSAGGIO PRECEDENTE).. La commissione potrebbe scegliere, ad esempio, 3 punti per niente condivisi dai cittadini, di cui però uno è leggermente condiviso. Quindi senza quorum, diventerebbe legge una proposta che in realtà non è condivisa dal 90% dei votanti, i quali chiaramente non votano né per quel punto, né per i restanti 2, ovviamente volutamente peggiori del primo. Quindi, di conseguenza dovrebbe esserci un controllo su questa "commissione".. e chi controlla? 40 milioni di cittadini che devono votare, seguendo lo stesso schema, se buttare fuori la commisione? No! Un'altra commissione lo farà...e via via salendo i gradini. Quel che voglio dire è che qui casaleggio associati and company parlano di cose che sembrano bellissime, e magari lo sono pure, ma non ho mai sentito IN CHE MODO si possa raggiungere questo..non c'è una linea generica per gestire la democrazia diretta rispettandola, non c'è un piano, non c'è un progetto... "ci vorrà del tempo, quanto non è dato saperlo", va bene! MA IN CHE MODO SI PUO' assicurare questo tipo di democrazia tenendo conto delle problematiche scritte qui sopra? Perché, se non esiste nessun piano e si lascia tutto al caos, quella qui sopra è una previsione più che reale: si perde di democrazia diretta e si guadagna in burocrazia (ossia politica, digitale sta volta, niente festini). Scusate il papiro, ho dovuto scrivere velocemente quindi chiedo venia degli eventuali errori grammaticali, spero che venga colto il nocciolo del discorso... Ciao.
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE, ti ho gia fatto gli auguri stamattina, appena mi sono alzata il pensiero è corso a te.Ma stanno nel precedente post.Voglio che siano anche qui cosi se stasera leggerai i commenti troverai anche i miei AUGURI BePPE, lunga lunga lunga vita Che DIO ti benedica. SII felice, sei nei cuori di milioni di persone
  • 3mendo 4 anni fa
    Lo diceva 100 anni fa Tolstoy, e pertanto già accadeva allora, sta avvenendo oggi solo col M5S: "Da quando le persone corrotte si uniscono tra loro per costituire una forza, le persone oneste devono fare lo stesso" Conte Leo N. Tolstoy Se notate solo il M5S sta attenendosi e senza saperlo, a quelle parole: le persone oneste! Chi presenta candidati con certificato penale pulito? Solo il M5S!!!
  • Linda2 4 anni fa
    Bellissima intervista, e penso che regalo più bello a Beppe e a tutto il m5s, non poteva farlo!!! Buon Compleanno Beppe!!!!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    mi fa schifo questo governo!!!andiamo presto al voto!!!!!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      luca andiamo noi a dirlo a Napolitano? :)
  • Silvia P. Utente certificato 4 anni fa
    COMPLIMENTI Casaleggio, ottime argomentazioni. A tutti del Movimento 5 stelle, Parlamentari, attivisti, Casaleggio, Beppe Grillo.... VI AMMIRO E VI STIMO, CONTINUATE COSI'. Quando scendiamo in piazza ? :-)
  • Danilo Vizzini 4 anni fa
    L'Italia è un paese di mediatori che vogliono speculare sui bisogni-sogni degli altri. Quello del mediatore è mestiere antico, i preti insegnano! Il sistema garantisce ai mediatori guadagni senza confini. Un mediatore per la sua mediazione chiede quel che gli pare. Vedi nello show-business. Spettacoli da dieci venduti a cento! Senza il benchè minimo rispetto per chi acquista. La Siae stessa società che tutela i diritti degli autori ha tariffe diverse a seconda delle agenzie e dei parametri dai funzionari utilizzati nella mediazione tra organizzatori e autori. La tv, la radio, il web sono media che nelle mani di predatori possono danneggiare i fruitori. A gestire questi media oggi ci sono ahimé mediatori-predatori, i politici che stanno giocando con i bisogni del popolo spingendosi all'impensabile! La rivoluzione per questo è alle porte come dice Casaleggio!
  • 3mendo 4 anni fa
    E questo sconfessa ora chi dice che Casaleggio se ne sta in disparte a "meditare". Altro che meditare, le idee le ha già e sono molto chiare! Ora tocca ai media levarsi il cerume e aprire bene i padiglioni auricolari! Bravo Casaleggio questo lascerà ora loro a meditare!
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Però, deve avere avuto un pò di invidia per.... i capelli! Rosica,rosica Nuzzi!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Cavolo,Nuzzi quante smorfie involontarie fa quando parla
  • italiano realista 4 anni fa
    se la rete avesse tanto impatto MENTALE come la TV, il M5S prenderebbe la maggioranza assoluta. questo è il motivo principale delle attuali limitazioni ITALIANE. chi non vuole la DEMOCRAZIA non può favorirne lo sviluppo.
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Dite quel che volete ,son contento del il ritorno di Grethe...è uno spasso ;ti rende meno amaro questo calice quotidiano che ti somministrano tutti i giorni TV e giornali! Bastardi! Frù,me raccomanno mettece 'a musica!Doce,doce!! Luca aggiungiamo un buon caffè 5 Stars e i poeti una buona poesia 5 stelle....e la giornata è perfetta nonostante le dichiarazioni