Nuzzi intervista Casaleggio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda l'intervista di Nuzzi a Casaleggio
(23:40)
nuzzi_intervista_casaleggio.jpg

Gianluigi Nuzzi ha intervistato Gianroberto Casaleggio in occasione della rassegna letteraria Ponza d'Autore

Nuzzi: Casaleggio, lei sostiene che siamo ormai prossimi a una rivoluzione. Ha detto che con la democrazia digitale le organizzazioni politiche e sociali attuali saranno destrutturate, alcune addirittura scompariranno. Ci spiega meglio cosa intende?
Casaleggio: Saranno sostituite. La parola "democrazia digitale" è una parola molto più ampia del concetto di democrazia diretta. Ed è la democrazia diretta che si sta imponendo. Si sta imponendo in modo diverso da quello del paese, ma ha già portato alla ribalta le istanze di moltissime persone che prima non partecipavano alla vita politica. Parlo degli indignados, occupy wall street e in Italia il MoVimento 5 Stelle. Democrazia diretta vuol dire portare, spostare verso il cittadino il peso delle decisioni, della partecipazione e quindi sostituire l’attuale delega, che è una delega in bianco, al parlamento. Quindi è l’irruzione del cittadino nella vita politica, il cittadino diventa un politico in prima persona. I tempi in cui questo si realizzerà non si possono sapere, nessuno può dirlo, ma credo che sia ineluttabile.

N: Lei ha sostenuto che la politica del futuro sarà fatta senza i partiti, cioè avremo la rappresentanza diretta dei cittadini…
C: I partiti sono una costruzione, un’organizzazione. Quindi come tutte le organizzazioni hanno un senso quando sono state create, ma nel tempo devono cambiare o si devono sostituire. Nessuna organizzazione è eterna. I partiti sono l’espressione, in particolare in Italia, più autentica della delega. Si delega al partito e il partito pensa per te. Oggi deleghi il partito, neanche più il parlamentare, perché non c’è il voto di preferenza. Il partito è una possibile espressione della volontà popolare. Oggi secondo me del tutto obsoleto.

N: Però vuole rilanciare i referendum senza quorum che sono degli strumenti di democrazia diretta e che hanno ormai decenni…
C: Sì, ma non è detto che la democrazia diretta sia inventata adesso. Oggi la democrazia diretta ha la possibilità attraverso la rete – e quindi attraverso la partecipazione di tutti i cittadini alla conoscenza e alle interazioni – di manifestarsi. Già ai tempi di Atene c’era Pericle e spesso quando si parla di democrazia diretta ci si riferisce ad Atene. Il discorso dei referendum è nell’ambito della democrazia diretta. Oggi in Italia il referendum non è propositivo ed è un referendum che necessita un quorum. Noi vorremmo introdurre referendum senza quorum, propositivi, sulla base di richieste dei cittadini a livello nazionale, regionale, comunale.

N: Il nostro però è un Paese che ha una carta costituzione risalente nel tempo. Quali sarebbero gli interventi che andrebbero fatti per accelerare i processi di partecipazione diretta dei cittadini?
C: Penso sia necessaria una rivisitazione per migliorare la carta costituzionale, non per sostituirla, quindi per andare ad accogliere istanze democratiche di maggiore democrazia. Se parliamo nel puntuale, una è quella del referendum propositivo e senza quorum, un’altra è l’elezione diretta del candidato su base circoscrizionale. Un’altra ancora è il discorso del vincolo di mandato, cioè l’abolizione della possibilità di un parlamentare di presentarsi con una coalizione, un partito, un programma e il giorno dopo tradire gli elettori cambiando casacca. Oppure l’abolizione del voto segreto. Se una persona viene eletta dai cittadini deve dire cosa vota e per chi vota. Questo per citare alcune modifiche potenziali alla costituzione. Sicuramente una cosa del genere avrebbe bisogno di un impianto, di una revisione complessiva, non di interventi su un articolo e su un altro. Quindi non credo sia possibile farlo domani mattina, ma credo si vada in quella direzione, della partecipazione del cittadino alla vita pubblica.

N: Voi sostenete anche che un parlamentare deve fare un passo indietro se non tiene parola rispetto alle proprie promesse elettorali e questo può avvenire tramite un referendum nel suo collegio, via internet per esempio. Non c’è rischio di manipolazione dei dati, di delegare troppo la rete alla gestione della democrazia?
C: Quando si parla di rete in realtà si parla di cittadini. La rete è un qualcosa che viene utilizzato per avvicinare i cittadini alla politica. Questa cosa già avviene. Negli Stati Uniti, in alcuni stati, si può attraverso un referendum locale sfiduciare un parlamentare. Possono esserci manipolazioni in qualunque attività umana. Certamente se una persona non mantiene la parola data a chi lo ha eletto, dato che lo ha eletto come portavoce di un programma, deve essere in qualche modo giudicata. Che sia giudicata dal collegio è un’opzione, ma è comunque un’opzione democratica. Chi lo ha portato in Parlamento lo valuta.

N: In Italia un terzo dei cittadini non è collegato a internet. Lei più volte ha sostenuto che questa arretratezza sia voluta. Perché siamo indietro?
C: Questo è un dato di fatto. Rispetto a Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Giappone, Cina noi abbiamo una diffusione parziale di internet e anche dei servizi che porta. Io non ho nessuna prova che ciò sia stato fatto apposta, però noi avevamo la possibilità di avere un’estensione di internet in passato che non è stata colta e ci sono state – come ho scritto in “Siamo in guerra”, nel capitolo “Le leggi contro la rete” – decine e decine di leggi contro la rete. Quindi non stiamo parlando degli operatori telefonici, stiamo parlando dei parlamentari, che hanno impedito la diffusione di internet. Ma il processo non può fermarsi, internet è un processo globale che non è uguale solo alla politica, ma soprattutto all’economia. Economia vuol dire ristrutturazione delle aziende, integrazione. Non essere all’interno dello sviluppo di internet vorrebbe dire confinarsi in un atollo del Pacifico.

N: Beppe Grillo quanto deve il successo del m5s al lavoro fatto in questi anni sulla rete?
C: Beppe Grillo era già conosciuto ben prima dello sviluppo della rete. Lui ha due caratteristiche, che sono la popolarità – già altissima prima della rete – e poi la credibilità, perché con tutti gli attacchi che gli sono stati fatti è sempre uscito pulito. Queste due caratteristiche associate alla rete hanno reso la sua figura molto più importante e capace di aggregare anche persone, idee, movimenti sul territorio che poi hanno creato quello che oggi può essere definito il m5s.

N: Perché gli altri partiti sono così indietro nell’interfacciarsi con la rete?
C: La rete non è uno strumento come la tv, la radio. La rete è un riposizionamento della propria organizzazione, del proprio modo di pensare. I movimenti si adeguano alla rete perché nascono con la rete, i partiti sono strutture arcaiche.

N: Caso datagate. Al mondo ci sono giganti, colossi della rete, come Google, Facebook. Ma non c’è una regolamentazione. E alcuni diritti democratici vengono violati, come quello alla privacy. Non crede che possano esserci delle nuove forme di accentramento del potere grazie alla rete? Il m5s come si pone rispetto a queste questioni?
C: Il m5s si è sempre posto per la protezione della persona e per la libertà dell’individuo. Questo in termini generali. Poi se parliamo in termini specifici, quindi parliamo dei cosiddetti giganti della rete, o del datagate, la mia posizione è quella che ci vuole un controllo sovranazionale su questi giganti, che non può essere delegato semplicemente ai consigli di amministrazione di Google o di Facebook per quanto riguarda la privacy, perché altrimenti si rischia una deriva in cui questi gruppi assumono un potere politico superiore a quello degli stati.

N: Non hanno già questo potere?
C: È probabile che ce l’abbiano. È probabile anche che ci siano delle contiguità con alcuni Stati… che possano essere i dati acquisiti da questi gruppi utilizzati per fini politici.

N: Fa riferimento allo scandalo negli Usa?
C: Non solo. Penso che questo sia solamente la punta dell’iceberg.

N: Anche in Italia?
C: Può essere. Ma non ne ho alcuna prova. Diciamo che siamo protetti dal fatto di essere arretrati!

N: Come mai siamo così indietro come normativa sulla tutela dell’individuo rispetto a questi giganti?
C: Perché sono nati improvvisamente. Consideri che Google oggi ha almeno una cinquantina di informazioni su di lei, per cui queste informazioni definiscono il suo profilo. Il profilo che quindi lei ha viene utilizzato da Google, per esempio, a fini pubblicitari. Ma non solo. Viene usato anche a fini di ricerca: Google sa chi è lei, quali sono le sue ricerche preferite. Quindi nelle prime pagine lei vedrà delle informazioni sue. Se un altro fa la stessa ricerca vedrà altre cose. Quindi in questo modo lei è già condizionato, nel senso che l’informazione che vede è personalizzata, ma non la personalizza lei, la personalizza qualcun altro.

N: Non le fa paura tutto ciò? Perché alcuni suoi critici dicono che lei nella rete per il movimento cerca di valorizzare questi aspetti…
C: Certo, ma la rete è come l’energia atomica: puoi usarla a fini di bene oppure usarla per fare una bomba atomica. La rete in sé è neutra. In futuro probabilmente ci saranno due estremi: delle dittature di carattere orwelliano in cui le persone pensano di sapere e in realtà non sanno nulla perché le informazioni che gli vengono date sono in qualche modo mutate. L’altro estremo è quello della democrazia diretta, in cui chiunque partecipa, chiunque è trasparente.

N: Nelle ultime settimane secondo i sondaggi il m5s ha subito una flessione. Lei come la giustifica?
C: Non credo ai sondaggi. Quindi non mi do nessuna spiegazione. Ho visto sulla mia pelle che i sondaggi hanno dato valutazioni che poi non si sono dimostrate vere. A partire dalle elezioni politiche. Noi avevamo tutt’altra previsione che poi è stata quella che si è manifestata.

N: Quindi avevate dei sondaggi?
C: No. Abbiamo una valutazione di quello che la rete dà come indicazione generale del trend di un certo tipo di informazione. In questo caso l’informazione politica legata alle elezioni.

N: E adesso che indicazione avete?
C: Sostanzialmente di stabilità rispetto alle elezioni politiche.

N: Se Giorgio Napolitano le chiedesse, chiedesse al m5s, di entrare in un nuovo governo con il partito democratico?
C: Uscirei dal movimento.

N: Come è andato l’incontro al Quirinale?
C: L’incontro è stato molto cordiale, è durato più di un’ora e mezza. Ho trovato una persona molto disponibile ad ascoltarci, che ha condiviso molti dei punti che noi gli abbiamo sottoposto, che sono poi problemi del paese da risolvere in tempi molto brevi e che noi portiamo in parlamento ogni giorno e sottolineiamo sui blog. Comunque ho trovato una consapevolezza della situazione del Paese.

N: Lei avrebbe votato Napolitano come nuovo presidente della Repubblica uscendo da quell’incontro?
C: Io trovo che la Costituzione italiana anche se non è esplicita su questo implicitamente dichiari che non possa esserci un secondo settennato.

N: È molto cauto lei rispetto a Napolitano…
C: Cauto? Non direi…
N: I limiti di Napolitano?
C: Credo soprattutto l’età e poi il fatto che insieme a molte altre persone che oggi sono in politica è in politica da molti anni. È necessario un ricambio politico. Noi abbiamo come regola il fatto che non ci siano più di due mandati.

N: C’è qualche politico al quale lei guarda con attenzione o sorpresa?
C: Non me ne viene in mente uno.

N: Un politico che la inquieta?
C: Bella domanda. La parola inquieta non mi appartiene. Non mi inquieta nessuno. Perché sono tutte persone come me, come lei… e una persona non può inquietarmi.

N: E un leader politico cosa le può stimolare?
C: Anche la parola leader è una parola che noi cerchiamo di non utilizzare e se possibile anche di discutere perché noi crediamo che il leader è qualcuno che viene riconosciuto naturalmente per delle competenze.

N: Rispetto ai politici che ci sono oggi lei non vede delle figure con cui instaurare un dialogo, che possano rappresentare un confronto?
C: Non è che non voglio risponderle: per me il confronto sono i cittadini, l’opinione pubblica, il movimento.

N: Uno come Renzi, però, per esempio, rappresenta un mondo di cittadini…
C: Rappresenta una corrente politica del partito democratico. I cittadini nelle piazze? Sono cittadini, ma valgono uno come tutti gli altri. A me non interessa la politica, a me interessa l’opinione pubblica.

N: Ma anche Renzi e Berlusconi rappresentano dei cittadini, non solo delle icone. Anche i vostri parlamentari rappresentano chi li ha eletti…
C: Ma io non ho detto che non hanno pari dignità. Ho detto che considero interlocutore il cittadino, il movimento, il popolo italiano e non il politico. Infatti le nostre persone sono portavoce di coloro che li hanno eletti. Ma in realtà potrebbero essere altre persone a fare la loro attività. Sono l’espressione di un movimento popolare.

N: Come cambierà il nostro Paese? Scenari?
C: Io penso che il Paese avrà nei prossimi mesi, non so quanti, uno shock economico. Uno shock che potrebbe portare a una ridefinizione della rappresentanza politica oppure a uno spostamento della politica da problemi politici a problemi di carattere sociale: disordini, rivolte. Quindi qualcosa che non può essere dominato dalla politica.

N: Una guerra civile?
C: No, una guerra civile no. Sicuramente delle situazioni difficilmente controllabili dal punto di vista dell’ordine pubblico. Il Paese ha bisogno di una svolta e questa svolta tarda a venire mentre l’economia continua a peggiorare sensibilmente.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Matteo M. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie! Concetti chiari, attuali e a favore del cittadino! Dovrebbe parlare più spesso.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Il mondo e' diviso tra innovatori e conservatori I conservatori vorrebbero conservare anche il peggio del mondo perché dubitano di qualsiasi cambiamento e temono di parteciparvi, gli innovatori sono protesi verso un miglioramento costante dell'esistente e sono pronti a realizzarlo sacrificando il loro ego personale I conservatori hanno un difetto nel coraggio e nell'immaginazione, non riescono ad immaginarsi cio' che non c'e' ancora e insistono nel conservare cio' che conoscono anche quando sanno che e' il loro male perché hanno paura di lasciare il noto per l'ignoto E' grazie alla innovazione che il progresso avanza e rende la vita migliore e l'uomo piu' libero, ma e' per colpa della conservazione che il progresso umano e' intralciato e ostacolato e il potere malvagio ha la meglio sugli innovatori, perché il potere e' potentemente conservativo in quanto nel male che conserva c'e' anche il suo predominio sugli altri
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Grillo non vuole il 100 per cento del potere per se' ma vuole che il popolo riprenda il 100 per 100 della sovranita' e si governi da se' se non hai capito questo, non hai capito niente e sei sempre chiuso nei paradigmi della vecchia politica marcia
    • Vincenzo Sicilia Utente certificato 4 anni fa mostra
      "...perché il potere e' potentemente conservativo in quanto nel male che conserva..." Quindi il 100% che vorrebbe Grillo? O si tratta di tutt'altro? Come diceva un "grande" avvocato: Ma va là... :)
  • Satoboy 4 anni fa
    Dimettetevi in massa, fate cadere il governo. Abbandonate le poltrone, cacciate le palle, siate d'esempio. Basta raccontare quali sono i nostri problemi! Li conosciamo i nostri problemi! BISOGNA RISOLVERLI! E CHE CAZZO! Una volta fatto tutto questo, ci riposiamo, chiamiamo Casaleggio e ci tiriamo un sacco di pipponi new age.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      mai Casaleggio ha detto di volere il potere il Movimento vuole che il potere torni al popolo e chi capisce il contrario dimostra solo una intelligenza molto bassa
    • Vincenzo Sicilia Utente certificato 4 anni fa mostra
      Casaleggio al potere... e la frittata è fatta. Poveri noi, gli Italiani si stanno rincoglionendo per colpa di questa gente.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      mai letta una sciocchezza più grande!! siamo l'unica opposizione grande e questo blogger fuori di cervello propone di dimetterci!! come suicidarci da soli! lo abbiamo visto cosa e' successo quando gli oppositori a Mussolini uscirono dal parlamento nel famoso Aventino e il fascismo prese tutto i potere! non scrivete delle idiozie, per favore
  • Loading... 4 anni fa mostra
    per i tumori la miglior cura e' la faica, succhia la faica o il chezzo a seconda dei gusti, ve lo dice uno che e' guarito. se tua moglie non ti arrepa piu' e non hai soldi per andare a puttene, sputati sulla sinistra e fatti i bocchinai con la mano amica. una sborreta al giorno toglie il medico di torno. capisc' a me.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa mostra
      L'aveva detto,er Cavaliere,che aveva sconfitto er cancro...poi,è normale,provava imbarazzo a sostene' a cura...
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    PADOVA. Nelle piazze è scoppiata la guerra contro i musicisti romeni. Baristi, ristoratori e negozianti si ritrovano uniti nel chiedere l’allontanamento dal centro di quei suonatori che arrivano dal nordest della Romania e che si esibiscono nelle piazze, iniziando fin dalla mattina «Ogni sera è sempre la stessa musica», sottolinea il titolare della pizzeria «I rumeni, in particolare quello con una vecchia tromba ed il suo compare con una fisarmonica di altri tempi, fanno troppo fracasso con le loro canzoni gridate, quasi sempre, in lingua originale. Suonano, quasi ininterrottamente, dalle 19.30 alle 22.30 , chiedono anche un obolo, ma tornano sistematicamente dopo pochi minuti. La situazione sta diventando insopportabile e peggiora sera dopo sera. «Ma la legge è davvero uguale per tutti?», si domanda il negoziante «Perché, se si mettono a cantare due ragazzi italiani senza autorizzazione, arrivano subito i vigili e vengono allontanati e multati, mentre ai rumeni tutto è permesso? Basta con tutto questo buonismo verso gli stranieri che non rispettano le regole e fanno quello che vogliono». «La nostra musica è bella e piace a tutti», sostiene Viorel Lupu, il trombettista che ne ne va in giro sempre con un cappello di paglia in testa «Alcuni di noi sono rimasti senza lavoro i romania e cosi' abbiamo deciso di venire a vivere sulle spalle degli italiani: tanto, son talmente coglions che pur di non sentire la parola razzista sono pronti a dimezzarsi la pensione e stipendio!!!!!
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    Montello, arrestati 2 marocchini: spaccio di droga nel Trevigiano da neanche un mese, arrestati per possesso e spaccio di droga <<< bollettino della ricchezza odierna che piace tanto a grullini cliccatori, dementi di SX, buonistume vario, finte onlus: tutti gran lavoratori convinti che questa linfa vitale ci paghi le pensioni !! <Rapinano minorenne bolognese 4 marocchini arrestati e subito rilasciati <Droga in cambio di contanti e oggetti preziosi: arrestati marocchini <Marocchino aggredisce connazionale con la roncola <Derubano clienti in discoteca, arrestati 2 marocchini <Furti su auto, arrestati 2 marocchini <Gorlago: cerca di sedare una lite, marocchino accoltellato da 2 compaesani <Perugia: arrestati 3 tunisini: 2 spacciavano, l'altro era irregolare <Presi 2 spacciatori tunisini in via Piave, uno si scaglia contro gli <romeno minaccia il fidanzato dell'ex con una katana <razzia nelle auto in sosta: arrestati 2 romeni, riuscivano ad aprire le autovetture in pochi minuti e a ripulirle <Orologi di lusso, lingotti d'oro, monete rare: presa la banda di ladri albanesi <torneo di calcetto, 2 albanesi stanno discutendo: Ad un certo punto, uno dei due estrae o' cutieddu e glielo infila in corpo al connazionale. L'uomo sì mette alle calcagna dell'altro inseguendolo e minacciandolo con la pistola nascosta nei pantaloni. <Smantellata banda albanese: traffico di droga 12 arrestati <Derek Mincolelli scuola e oratorio dei Salesiani. corpo ripescato nel Villoresi. Indaga la Squadra criminalità straniera:si sta scrutando nel mondo delle bande di sudamericani. <Pizzo e protezione: Verona, l'ombra della malavita nigeriana. <arrestati 2 nigeriani con carte di credito clonate <Controlli sulle strade: nigeriano senza patente, senza permesso di soggiorno e senza assicurazione. Altra nigeriana con patente ma falsa Altra nigeriana contromano patente falsa senza assicurazione
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    <<<< Torino : Porta Palazzo , 18 luglio. Sherif è stato selvaggiamente aggredito con catene, pugni e calci da una decina di fanatici di Allah al grido «noi ti ammazziamo, cristiano di merda», dopo aver ammesso di non osservare il Ramadan, il digiuno islamico, ed essersi rifiutato di ripetere una formula rituale identificativa dell'appartenenza all'islam «Salli ala al Nabi» (Glorifica il profeta Maometto). <<<barbari importati che usano il sagrato e porta della basilica come campo da calcetto http://www.youtube.com/watch?v=MjGj9zkrcM4 <<< gallarate : manifestazione islamica.... ci stiamo svendendo per 4 soldi http://www.youtube.com/watch?v=wgvv4ZbIPLo
  • Sergio Tagliaferro Utente certificato 4 anni fa mostra
    AGRIGENTO. Un barcone con 200 migranti a bordo è stato intercettato dalle motovedette della guardia costiera a circa 10 miglia circa da Lampedusa. arrivati altri 200 da mantenere!!!!
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa mostra
      Vi rispondo con una canzone. Difficilmente comprensibile per voi che come molti non sanno in che pianeta vivono. http://www.youtube.com/watch?v=2nwJVn7zyug
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ci stanno invadendo.Nessuno li vuole e quindi vengono in Italia.
  • Federica P. Utente certificato 4 anni fa
    Auguri Beppe! Mi hai aperto un mondo e hai arricchito il mio pensiero! Grazie! Grazie anche a Casaleggio!
  • Dario R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Da questa intervista emerge in modo evidente il profilo di una persona visionaria totalmente staccata dalla realtà.1) La democrazia diretta tramite la rete (per ora) è una vera castroneria, se addirittura all'interno del Movimento pochissimi hanno votato per decidere i candidati al Quirinale. 2) Il referendum propositivo senza quorum è anch'essa un'ipotesi molto discutibile. 3) Il Movimento non si alleerà con nessun partito, come sperano di arrivare a governare questo paese ottenendo la maggioranza assoluta? Va bene buona notte.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa mostra
      Naturalmente la Terra è un disco piatto. Dio possiede una Proboscide, porta scarpe col tacco rialzato, ha le orecchie a sventola... Ciao Torquemada.
  • Secondo Protetteo 4 anni fa mostra
    Tié, Prometeo della setta di Grillology, rileggi che ti fa bene! ADIOS, INVASATI, E FATEVI FARE UN BELL'ESORCISMO! AH AH AH AH AH AH! ******************************** "Leggeteli e ascoltateli nel web, questa è La Via Maestra che dobbiamo seguire, per tentare di scardinare il sistema, per cambiare, per rendere il Mondo Migliore." PRIMO PROMETEO ******************************** Ma sta' zitto, cazzone! Sei solo il rognoso bastardino posto a guardia di questa latrina; un servo retribuito appositamente dai tuoi due padroni affaristi per censurare commenti, bannare utenti e svolgere tutto il lavoro sporco da lurido cagnaccio quale tu sei! Cos'è, forse sei stato elevato da poco al rango di sommo sacerdote e farneticante predicatore delle assurdità propagandate dai tuoi santoni esaltati? Ma va' a cagare e stattene a cuccia, cagnaccio affetto da scabbia! SITZ, FIDO! AH AH AH AH AH AH AH!
  • Secondo Protetteo 4 anni fa mostra
    "Leggeteli e ascoltateli nel web, questa è La Via Maestra che dobbiamo seguire, per tentare di scardinare il sistema, per cambiare, per rendere il Mondo Migliore." PRIMO PROMETEO --------------------------------- AH AH AH AH AH AH AH! Ma sta' zitto, cazzone! Sei solo il rognoso bastardino posto a guardia di questa latrina; un servo retribuito appositamente dai tuoi due padroni affaristi per censurare commenti, bannare utenti e svolgere tutto il lavoro sporco da lurido cagnaccio quale tu sei! Cos'è, forse sei stato elevato da poco al rango di sommo sacerdote e farneticante predicatore delle assurdità propagandate dai tuoi santoni esaltati? Ma va' a cagare e stattene a cuccia, cagnaccio affetto da scabbia! SITZ, FIDO! AH AH AH AH AH AH AH!
  • Censuratemi 'sta cippa de cazzoooooo!!!!!!!! 4 anni fa mostra
    GRULLACCIONI, C'E' DEL LAVORO SPORCO DA SVOLGERE PER VOI! CENSURATEMI 'STA CIPPA DE CAZZOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ...................... /´¯/) ...................../¯..// .................../....// ............./´¯/'...'/´¯¯`) ........../'/.../..../......./¨¯\ ........('(...´...´.... ¯~/'...') .........\.................'...../ ..........'\'...\.........._.·´ ............\..............( .............\.............\
  • ugo m. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Pino da Roma aveva scritto in un commento i suoi dubbi sulla democrazia digitale propugnata da Casaleggio; il suo commento però è stato bannato. Se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Mi pare questo il senso del post di Pino, al quale non erano arrivate risposte nel merito. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile?
  • gianantonio d. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma quando siete stati al quirinale con chi avete parlato con qualche usciere per caso? Incontro inutile anzi dopo il vs incontro il Presidente ha blindato il governo....alla faccia del bicarbonato di sodio.La prossima volta cercate di parlare direttamente con il Presidente e parlate in italiano.Non avete fatto altro che scoprire la vs carte e la controparte ha preso le giuste misure per mettervi alla porta in tutti i sensi.Pirloni.......
  • riccardo bufalini 4 anni fa mostra
    e Berlusconi esulta, salvato da queste cagate su Internet, indignados, occupy, referendum, etc. su cui ci piscia ma che tengono in vita lui e lasciano il PD nella sua morsa, ma BRAVI penta stellati (o che Casaleggio sia una produzione Mediaset/RTI? chissa', tutto quadrerebbe)
  • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
    Complimenti per aver cancellato il mio commento ed avermi bannato l'indirizzo ip, impedendomi di scrivere altri messaggi. Ovviamente le risorse della rete sono innumerevoli, per questo state leggendo queste righe. Alla faccia della democrazia diretta, forse il commento era troppo scomodo? Prima che cancellino anche questo, voglio spiegarvi cosa è successo: ho espresso dei dubbi sul come (!!) creare un sistema efficace e rispettoso dei principi posti da questo tipo di democrazia, che condivido, facendo un'analisi accurata dei problemi che potrebbero insorgere senza un accurato progetto che gestisca questo sistema. "Questa cosa avverrà, ma quando non è dato saperlo". Nessuno però, neanche Casaleggio, ha mai parlato del come (!!!) realizzare una democrazia diretta in veste digitale. Con il mio commento era anche nata una piccola discussione, sana e rispettosa. Peccato, questa è la riprova di come anche questo sistema sia corrotto e comandato. Tutti parlano di critiche positive o negative(le quali vengono palesemente cancellate), ma delle critiche costruttive ne avete sentito parlare no? La mia era una critica del tutto costruttiva e riflessiva. Bene, tranquilli che cancellano anche quelle. Saluti ;) Davide Dal Bo
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ahahah metti giù il bottiglione mariuccia... Io postare sul Fatto Quotidiano? Dal primo della classe Travaglio? Ma quelli sono posti che frequenterai tu.... Dio mio non ci si crede... Vi hanno fatto davvero il lavaggio del cervello...(manie di persecuzione a mille eh).... Prima ad una che scriveva "grazie di esistere" a beppe le ho detto chè è patetica...ma ora farò la stessa cosa... Grazie di esistere mariuccia.....ahahahahahah
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa mostra
      Come lo fai tu a postare TUTTO IL GIORNO sul F Q ovviamente con nick diversi. Certo sarebbe assai sconveniente postare con lo stesso nick tutto il giorno, si dimostrerebbe apertamente quello che sei
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      mariuccia Trollo ma almeno ti pagano per continuare a cliccare "segnala commento inappropriato" o lo fai così di tuo? come forma di attivismo....
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa mostra
      Guarda, purtroppo a volte accadono inconvenienti non voluti Qui come tu stesso avrai notato se frequenti il BLog, ci sono intromissioni di troll col solo scopo di provocare ed occorre stare all'erta per mantenere la netiquette e il rispetto delle regole del Blog Qui siamo tutti ospiti Comunque, se puo avere una qualche importanza ti chiedo scusa. Ritorna a postare con critiche in modo corretto e civile
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sei stato bannato perchè sei un TROLLLLLLLLLLLLL
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Ho rivisto l'intervista con diversa attenzione:stavolta mi sono soffermata al linguaggio non verbale di GR Casaleggio, ai gesti ,soprattutto quelli involontari,al movimento dei muscoli facciali.E ho scoperto altre informazioni che le parole non danno. La considerazione nei suoi riguardi, se mai ce ne fosse bisogno, è aumentata E' un genio
    • aste nuto_bis Utente certificato 4 anni fa mostra
      e detto da mariuccia.....è una garanzia.. (se lo sanno beppe e roby che guardi lie to me sui canali mediaset ti tirano le orecchie)
  • Grillini e Sinistrume 4 anni fa mostra
    Se il partito di quell'ebete e deficiente di Vendola è: Sinistra, Ecologia Libertà... Il vostro ridicolo movimento fascio-comunistoide dovrebbe chiamarsi: Sinistra, Idiozia Imbecillità! Ma andate a farvi curare da uno bravo, buffoncelli da strapazzo!
  • Grillini e Sinistrume 4 anni fa mostra
    Quando è qualcuno del centro destra ad insultare, succede il finimondo e si muovono persino l'ONU. Quando invece è qualche sinistroide demente della peggior razza, non accade assolutamente niente e si sente persino la mosca volare dal silenzio. Cos'è, 2 pesi, 2 misure? Ah, ora si capisce..... Gli insulti di destra sono inaccettabili, quelli di sinistra invece sono maledettamente chic! Ma vedete di andare tutti affanculo e di farvi una bella cagata presso i vostri democraticissimi centri sociali di merda! Voi fascio-comunistoidi del cazzo, siete solo una massa di beceri individui col cranio stracolmo di sterco color ocra rossa! Poveri imbecilli decerebrati!
  • nonsenepuodavveropiu 4 anni fa mostra
    Quanta ideologia, quanta sovrastruttura, in un movimento dove poi, alla fin fine, decidono in due. Come si fa a non cogliere la contraddizione ? Boh..
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Nel tuo PD invece le cose sono ancora più semplici e democratiche, infatti decide soltanto uno: BERLUSCONI.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      "come si fa?" uahahah :) siete davvero esilaranti !
  • Grillini e Sinistrume 4 anni fa mostra
    Quando è qualche esponente del centro destra ad insultare, succede il finimondo e si muovono persino le Nazioni Unite. Quando invece è qualche sinistroide demente o qualche comunistoide idiota della peggior specie, non accade assolutamente niente e si sente persino la mosca volare dal silenzio. Cos'è, due pesi, due misure? Ah, ora si capisce..... Gli insulti di destra sono inaccettabili, quelli di sinistra invece sono indiscutibilmente chic! Ma vedete di andare tutti quanti affanculo e di farvi una bella e massiccia cagata presso i vostri democraticissimi centri sociali del cazzo e della merda! Voi sinistrorsi e fascio-comunisti dei miei coglioni, siete solo una massa di beceri e sordidi individui con la scatola cranica stracolma di merda color ocra rossa! Poveri imbecilli decerebrati!
  • MN 4 anni fa mostra
    FARSI VISITARE OGNI TANTO DA UNO STRIZZACERVELLI ......... NO????????
  • MN 4 anni fa mostra
    VE LA FAREMO VEDERE NOI FASCISTI LA DEMOCRAZIA DIGITALE! AH AH AH AH AH AH SE LO STATO PERDESSE IL CONTROLLO SAI CHE BELLA FESTICCIOLA CHE FACCIAMO?
  • MN 4 anni fa mostra
    DIO CAN, MA CHE SI FUMA IL CAPPELLONE? COME FA UN GIORNALISTA SERIO COME NUZZI AD ABBASSARSI A COTANTE STRONZATE?
  • MN 4 anni fa mostra
    MARIA FATIMA ROLLO PRESA PER IL CULO SUL MOVIMENTO DEI CAPRONI AD OGNI SUO POST! AH AH AH AH AH AH
  • MN 4 anni fa mostra
    DIO CAN, MA CHE SI FUMA IL CAPPELLONE?
  • sono sempreio Utente certificato 4 anni fa mostra
    ... a proposito di democrazia diretta: qualcuno sa qualcosa della NUOVA PIATTAFORMA ?
    • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa mostra
      www.parlamento5stelle.com
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Per il momento si sta avviando qualcosa di sperimentale in alcune Regioni come il Lazio.
  • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
    Col pd mai...nemmeno con Rodota'? I pasdaran pentastellati hanno fatto romanzi sulle aperture di grillo: Faremo, vedremo...si apriranno praterie"! Niente di vero quindi, solo teatrino. ...cosa contiene quest'intervista che dovrebbe convincere a votarvi?
    • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
      stefania ho capito. cia'! Marco tu puoi tirare lo sciacquone o quello che vuoi: puoi chiamare la band, la gang...la neuro, fa un po' quello che ti pare. Se poi riesci a fare un discorso serio, un'analisi scevra da settarismo, possiamo proseguire: non ti obbigo, ovviamente, perchè voi le discussioni le risolvete col clic (forse casaleggio la rete non la segue, e della liberta', che denuncia, annuncia e rivendica...ha una visione limitata)! Grillo si è reso ARTEFICE di un flop elettorale, (comunali) denunciando una sprovvedutezza politica e mediatica difficile da sostenere, se pensiamo che dietro c'è qualcuno che con la comunicazione ci campa (e pure bene): Ne vogliamo parlare? questo post, intervista, è un'utopia, di un estremismo preoccupante, discorsi vuoti, che al netto delle "sospetti", non riflette, di una partecipazione FATTIVA nello scenario politico, e di misure adeguate che l'URGENZA richiede! Non si capisce cio' che prospetta, i TEMPI, ...sembra che parli di una lunga gita a dysneyland, o, all'acquaPark, o all'oktober fest! ...ma la situazione è seria, preoccupante o che? Me lo spiegate? Qui parliamo di tempi siderali, ossia il contrario di cio' che grillo denuncia quotidianamente!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa mostra
      senti un po' game over o come cavolo ti chiami----a me la sx mi ha sempre fatto schifo e pure la destra degli ultimi vent'anni----nn sono ne dx ne sx come tanti altri attivisti del movimento---l'ho già ripetuto tante volte---svecchiatevi ormai la dx e la sx nn essitono piu' come nn esiste piu' la democrazia---possiamo stare a parlare un decennio su questo ma rimaniamo cosi' senza sovranità senza democrazia e la dx e la sx che sono la stessa cosa! alla gente tutte queste tue elucubrazioni mentali nn gliene frega nulla andiamo oltre qua nel movimento mna forse questo ancora nn l'hai capito se poni queste domande
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Appello a tutti gli amici intelligenti di questo blog: Trattasi di troll stipendiato dal regime. Pregasi non perdere tempo ed energie e cliccare abbondantemente sullo sciacquone. E' incredibile!!! Affermare che il M5S, che voterebbe compatto tra un minuto per l'INELEGGIBILITA' di Berlusconi e che ha proposto e votato la sfiducia ad Alfano a differenza del PD che si coccola e protegge sia l'uno che l'altro, avrebbe la responsabilità della permanenza di Berlusconi in Parlamento. Questi troll stipendiati con il rimborso elettorale al quale il PD non ha minimamente rinunciato sono soltanto l'offesa più grande all'intelligenza ed alla dignità della persona umana.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      discorsi seri ? uahhaha -- eccone un altro che sta dando fuori di capocchia (con sto caldo) pronto da impacchettare e spedire a zelig :) uahahahahha -- discorsi seri...
    • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
      stefania, questi sono discorsi seri, se tutti abbiamo a cuore le sorti del paese. se ti applicassi un poco, realizzeresti che quelle frasi di grillo vi hatto fatto perdere una barca di voti da tutti i destronsi, leghisti che avevati convinti con la vostra (presunta) neutralita', e che hanno valutato le parole di grillo, come uno "sbilanciamento a sinistra". Queste sono cose SERIE, sia politicamente, sia mediaticamente.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa mostra
      su rodotà avrei da dire---diciamo che era un buon compromesso---ma voi pidiini del caxxo nn avete accettato--- a parte quello e ancora avrei da dire----ma io dico ancora siamo qui a discutere se il m5s si fosse alleato col pidì???!!!!!!!!!!! BASTA! nn se ne puo' piu'----facciamo dei discorsi seri per favore grazie!
    • Mirella . Utente certificato 4 anni fa mostra
      Dovrebbe convincere a votare le persone che SONO il popolo e non quelle persone che "dicono" di rappresentare il popolo e poi se ne dimenticano il giorno dopo le votazioni subito dopo essere stati eletti come quei "manichini" PDDL. Mirella
    • Game Over @reloaded 4 anni fa mostra
      Il PD non c'entra nulla, Io sono per il popolo, il cittadino, il lavoratore e le proposte o soluzioni utili alla comunita' sono ben accette a prescindere dai LOGHI! Col pd si poteva portare qualcosa a "casa": Non tutto ma qualcosa per iniziare! E in quella diretta streaming c'era un punto che nessuno ha citato ma che era IMPLICITO: Lo cacciamo berlusconi? Si portava qualcosa a casa si ELIMINAVA berlusconi e alfano non c'era etc: etc: Comunque state freschi se pensate che si creda che il can can lo state facendo "contro" berlusconi. Stessa balla tipo: vedremo, faremo...si apriranno praterie...
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ecco... bravo... Continua a votare il PD perchè il M5S non può offrirti né vantaggi economici, né favori personali, ma soltanto darti una dignità che per quelli come te non ha alcun valore e risulta assolutamente sconosciuta.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      non cambiate mai,trolletti : privi di contenuto privi di cervello !
  • matteo grasso Utente certificato 4 anni fa mostra
    caro casaleggio lo sa che in siciliano 'leggio' vuol dire vuoto?vuoto come i suoi pensieri e le sue stupidaggini.ma secondo lei in questa italia di merda chi cazzo le deve fare le sommosse? forse i 19 milioni di pensionati?forse i 5 milioni di dipendenti pubblici?forse i 9 milioni di bambini e adolescenti?forse le centinaia di migliaia di medici,avvocati,ingegneri,professori,notai,giornalisti,parassiti,studenti 'universitari';oppure i 5 milioni di analfabeti o i 15 milioni di analfabeti di ritorno? ah,dimenticavo potrebbero farla le centinaia di migliaia di mafiosi,di delinquenti,o le migliaia di tifosi che accorrono ad assistere agli allenamenti per vedere i loro 'idoli'.merde siamo delle merde totali e lei signor casavuota la smetta con questa manfrina del cazzo delle rivolte perche'togliendo solo un ridicolo numero di persone che veramente stanno soffrendo,non interessa a nessuno cambiare le cose e lei fa parte del gioco del sistema.mi vergogno e provo rabbia e dolore.
    • Piero da Messina Utente certificato 4 anni fa mostra
      Un ridicolo numero di persone che stanno soffrendo, tu si che sei senz'altro vuoto, ma che vuoi qui?, continua a fare l'imitazione di cetto laqualunque e lascia lavorare chi ne ha voglia
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      l'intelligenza - ah,questa sconosciuta ... SPLAT!
    • Paolo.T Utente certificato 4 anni fa mostra
      I cassaintegrati eccc.....dove li metti?Quelli non protestano!
  • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    per la felicita dei grillini, sel, anticristiani, atei, rossume in genere. http://www.youtube.com/watch?v=MjGj9zkrcM4 ovvero, come la ricchezza di importazione mantenuta a gratis, tratta le nostre chiese
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Invece il tuo Guru Berlusconi che bestemmia mentre racconta barzellette di dubbio gusto a sfondo sessuale come tratta la religione, la Chiesa e l'elettorato cattolico e moderato che ha sempre dichiarato di rappresentare? E non voglio dilungarmi su tutta la serie di reati da lui commessi. Un vero buon cristiano non c'è che dire!!!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      se vuoi farci veramente felici postaci il tuo suicidio su youtube ! uahahahah :) Pirloncello !
    • Giacomo Lodger Utente certificato 4 anni fa mostra
      a scuola proprio non ci vuoi andare eh?
  • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    scusate: ma perche' quando Calderoli disse quella famosa frase , in questo blog si e' andato avanti per intere settimane con insulti da scaricatori di porto di porto contro il leghista ...................... e ora che uno pazzoide di SEL ha insultato una leghista, non c'e' un cane che la difenda ? allora siete un po' strani nella testa...
    • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
      lo ha detto lei ? ci vogliono le prove!! oggi per 10 euro ti uccidono .. sai per parlar male dell'avversario cosa gliene frega di dire bugie ...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      ancora? Belin...ivanona non sei andata a cagare? Noooo,ma rivacci!
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      I tuoi amici del PDL invece di difendere gli altri, danno direttamente della BAGASCIA in Parlamento ad una rappresentante del M5S. Non credo che possiate dare lezioni a nessuno.
  • claudio . Utente certificato 4 anni fa mostra
    Nuzi, perché non gli hai chiesto se sarebbe disponibile ad entrare in un governo retto da berlusconi. Il casaleggio pensiero è molto in linea con quello della destra berlusconiana:" il popolo lo vuole" Amen. purché quello che vuole il popolo corrisponda a quello che pensa lui.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      Splat al simpaticone di turno !
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Questo commento è un insulto all'intelligenza per non dire di peggio, perché il M5S e di conseguenza Casaleggio è disposto a votare IMMEDIATAMENTE l'ineleggibilità di Berlusconi. Invece il tuo PD non passa giorno che non studi qualcosa per salvare il culo al Sultano di Arcore o a qualcuno del suo circo (Alfano) pur di tenerselo ben stretto e continuare a spartirsi denari, poltrone e privilegi.
  • maurizio verderame 4 anni fa mostra
    Casaleggio dice che ogni singolo cittadino partecipa e dice la sua; io ho scritto diverse volte ma qualcuno ha mai letto quello che ho scritto? Interessa a q ualcuno quello che scrivo? Probabilmente no. Allora le mie sono parole al vento, illusioni né più né meno di quelle che mi vende un qualunq ue politico con le sue promesse. Kant, il grande immenso filosofo, dice che senza dialogare criticamente non si raggiunge la verità, non si va da nessuna parte. Il m5stelle non dialoga con nessuno; finora che risultati concreti ha ottenuto per uscire dalla situazione in cui siamo?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Un risultato che abbiamo ottenuto è sicuramente dare un lavoro continuativo ai troll come te. Ti pare poco di questi tempi?
  • michele martini 4 anni fa mostra
    guardate che è "ORWELLIANO" non "AURELIANO". ma chi ha trascritto questa intervista? non facciamo figure di merda dai!
  • Pino da Roma 4 anni fa mostra
    Sono d'accordo con Casaleggio soltanto sui referendum propositivi, stile Svizzera, su tutte le altre cose che ha detto, mi ha fatto venire i BRIVIDI. Parlare di democrazia, ottenuta soltanto tramite il web, abolendo completamente i partiti, è una PANZANA drammatica; oltretutto sarebbe classista e antidemocratica, perché NON tutti hanno accesso alla rete. Al di là comunque dell'accesso, NON ESISTE che si possa creare una democrazia diretta autoreferente ed autosufficiente, è una PANZANA pazzesca. I PARTITI, in quanto essenza della volontà popolare, dovranno esistere per forza; altro discorso è la classe politica, marcia, corrotta e assolutamente da RINNOVARE. Però c'è anche da dire un'altra cosa, è cioè che la CORRUZIONE esiste anche in altri settori, non solo in quelli politici, ovunque ci sia da RUBARE soldi pubblici, ci sono LADRI e filibustieri, da PUNIRE severamente. Attenzione comunque a dare troppo spago alle teorie di Casaleggio, altrimenti ci ritroviamo con un movimento che puzza di fascio, e questo NON sarebbe accettabile: Di fascismo o movimenti simili ( anche se con altro nome ) ne abbiamo le palle piene e BASTA! Non tutto quello che viene dal web è oro colato, c'è anche altra roba che cola, e non è preziosa affatto.
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Se si tenta una previsione su quello che potrebbe essere la politica dopo l'avvento della rete, il primo esempio che viene alla mente è cosa è diventata la finanza dopo l'informatizzazione degli scambi finanziari: è sfuggita al controllo ed è diventata succube della velocità del sistema, con vantaggi solo per gli speculatori ben inseriti. Per quale ragione la democrazia diretta ed immediata va web non dovrebbe fare (farci fare) una fine simile? Mi pare questo il senso del post di Pino, al quale non ho ancora visto risposte nel merito.
    • Dario Fanara 4 anni fa mostra
      Paura di prendere decisioni che ti portino via del tempo da dedicare al football, Pino?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E i troll come te come farebbero a campare senza il Web? E' chiaro che non puoi rinunciare neanche ai partiti tradizionali altrimenti chi ti darebbe da mangiare? Ottima tecnica quella di scrivere in maiuscolo soltanto le parole negative contenute nel tuo post. Anche la tua categoria professionale si sta evolvendo. Me ne compiaccio, ma comunque adesso potresti anche andare cortesemente a cagare sul sito di youdem.
    • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa mostra
      Tutti devono avere accesso alla rete. End of story. Mi sembra più cmq più classista il fatto che 950 persone da sole decidano le leggi per tutti gli italiani.
    • ciro r. Utente certificato 4 anni fa mostra
      "Parlare di democrazia, ottenuta soltanto tramite il web, abolendo completamente i partiti, è una PANZANA drammatica; oltretutto sarebbe classista e antidemocratica, perché NON tutti hanno accesso alla rete" . Fai bene a scrivere sul Blog così hai modo di informarti : uno dei 20 punti del programma 5S è il diritto alla rete gratuito per tutti gli italiani .
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      cos'è - tentenni a pronunciare la parola DIARREA ? eppure ne spruzzi a profusione... SPLAT!
  • darietto del kyenge 4 anni fa mostra
    L'ideologia casaleggina in apparenza: "In un prossimo futuro la democrazia dovrà necessariamente transitare attraverso il vaglio della rete, che rappresenta la volontà e l'espressione diretta dei cittadini". L'ideologia casaleggina in sostanza: "La rete deve essere abilmente amministrata, sorvegliata e manipolata, al fine di favorire i propri interessi personali e al fine di fungere da principale strumento di propaganda politica per le masse". Buona democrazia liquida grillini! E salutatemi il vostro guru freakettone!
  • paese di merde disadattate 4 anni fa mostra
    Certo che se la democrazia liquida (come la diarrea) digitale dei Casalecchio Formaggi Associati è “Se non la pensi come me sei un troll e ti banno se la pensi come me puoi scrivere paginate di cazzate senza senso solo per dare un senso alla tua povera e lurida vita” allora siamo a posto. Viene proprio voglia di dargli in mano il Paese e gli strumenti informatici che verrebbero utilizzati nelle elezioni. Detto questo vi lascio ora agli sproloqui logorroici del microcefalo mono neuronico “il diario del ciognio, Trieste (c'è poco da fare la Bora produce solo psicopatici)” e ai coglioni come lui che vorrebbero tanto “20 negri assatanati”, ma tutti dietro come in un grande trenino alla Lapo Montezzemolo Italo. Buona domenica piciu e fatevi una vita!
  • Renato M 4 anni fa mostra
    Informo tutti che non mi è stato pubblicato un commento dopo averci cliccato 4 volte, è non è la prima volta. Ragazzi la cosa inizia a puzzare di controllo a loro convenienza. Pensateci a cosa vorrebbe dire una democrazia diretta che passa attraverso un filo di corrente dove dall'altra parte del filo c'è uno che manco conosci. Casaleggio. Lo dico con spiacere, ma la cosa inizia a preoccuparmi dopo averci creduto ed aver dato il voto per via della simpatia che ho per Beppe. Vediamo se sto commento lo pubblicano, bye.
  • sono sempreio Utente certificato 4 anni fa mostra
    La 'democrazia diretta' di Casaleggio fa ridere, visto che controlla lui il blog. E nel blog il suo staff censura e manipola il consenso... #quante votazioni in 5 anni di blog? #queste votazioni con che criteri di garanzia? con quali percentuali di partecipanti? in quali orari? #dov'è la piattaforma liquida? #il blog (come il logo) è proprietà di Grillo, presidente di una associazione 'movimento 5stelle' formata da 3 soci (lui-suo nipite-il suo commercialista)che non ne rendiconta il bilancio.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ecco a voi un esempio di due troll piddini che interagiscono al servizio dei loro padroni o di un troll con due nickname. Che meraviglia!!! Ditemi come si fa a parlare di cambiamento rivoluzionario in questo paese quando la maggior parte della popolazione non ha la benchè minima idea di cosa significhino le parole dignità ed etica continuando a svendersi al miglior offerente per pochi spiccioli condannando milioni di loro connazionali alla miseria e alla sofferenza. Che schifo!!!
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      sei sempre il solito stronzo..... ma va a cagare! Vacci con Renato...in compagnia si c..a meglio!
    • Renato M 4 anni fa mostra
      Sai che inizio a pensarla come te? Non lo avrei detto, oltretutto io a Beppe lo conosco da quando avevo 10 anni e mi son fidato dell'iniziativa. Però, sto vedendo dei miei commenti non pubblicati da quando ho criticato qualche post. Vediamo se sto commento lo inseriscono. Forse si perche è dentro il tuo commento quindi non si vede, forse no, ora vediamo.
    • Dino L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Coglione il bilancio e' presso la camemera di commercio di Milano se ti interessa fai una visura camerale. Il problema di questo paese ricordati che non sono ne Grillo ne Casaleggio ma le teste di cazzo come te.
  • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
    Le varie risposte di Casaleggio mi hanno dato l'ennesima prova, assai preoccupante, che egli non sappia assolutamente nulla né della rete e di come questa influenzerà il futuro. Scusate il clichè, ma tra dire e il fare c'è di mezzo il mare. Parla di democrazia digitale inteso come passo successivo alla democrazia diretta, parla dei cittadini che, attraverso internet, concretizzano decisioni per sé stessi e per il bene del proprio paese senza intermediari politici ecc. E io sono d'accordissimo su questo, ma ne parla come se fosse così semplice da realizzare, dato che lui stesso dice che il movimento 5 stelle ne sia il primo esempio concreto. Purtroppo però non esiste un sistema che garantisca a CHIUNQUE di esprimere la propria idea riguardo un argomento ed ESSERE ASCOLTATO/LETTO/PRESO IN CONSIDERAZIONE ! Una REALE e GIUSTA democrazia diretta in veste digitale dovrebbe assicurare che tutti i cittadini maggiorenni che esprimono un'idea vengano ascoltati. Quindi, arrotondando un po' i numeri, dovrebbero "leggersi" a vicenda 40 milioni di persone (7-8 miliardi, in un futuro globalizzato interconnesso tramite la rete) su ogni singolo argomento, come una legge da fare, una decisione economica da prendere per il paese ecc ecc. E' impossibile. Quindi, ovviamente, si dovrebbe utilizzare un sistema di votazione di un certo numero di idee/proposte per quel determinato discorso. Ma chi le scrive queste proposte? I cittadini? Ritorniamo al punto di partenza, dove 40 milioni di persone, sempre nel principio di un'autentica democrazia diretta/digitale, dovrebbero scambiarsi idee per proporre dei vari punti da votare. Ancora impossibile. Dunque, la cosa più logica sarebbe votare dei nomi per creare una commissione che proponga i punti più idonei alla votazione che verrà effettuata da parte di tutti i cittadini. Questo sembrerebbe entrare ancora nelle linee della democrazia diretta. Ma noi siamo umani, e la nostra natura è particolare. La commissione....(CONTINUA QUI SOTTO..)
    • Ugo P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Purtroppo Davide, sulla bontà delle decisioni che verranno prese, non ho nulla da dire né da assicurare. So che se un problema viene affrontato da persone che pensano al bene comune qualcosa di buono ne esce, se altrimenti il medesimo problema viene affrontato da malandrini, non può che uscirne qualcosa di pessimo. La vera strada lunga e difficile sarà un cambiamento radicale dei valori sociali ancora prima delle persone in parlamento, credo tu conosca l'italia come me e quindi sai di cosa parlo, il parlamento è lo specchio dell'italia e da quando ci sono i nostri ragazzi finalmente posso specchiarmi anche io.
    • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa mostra
      Scrivi scrivi ma non sei informato, la piattaforma è questa: www.parlamento5stelle.com E' già stata uppata ed comincierà la beta nei prossimi giorni. Per ora funzionerà solo a livello regionale nel Lazio, poi alle altre regioni. Il metodo utilizzato per decidere quali proposte devono essere votate è tramite il numero di endorsement degli stessi cittadini... una proposta che riceve tanti endorsement (o tanti 'mi piace') sarà poi votata da tutti quanti. La proposta che raggiunge il 20% dei voti tra gli iscritti diventerà obbligatoria per gli eletti da portare in parlamento, tutte le altre proposte, anche se non raggiungono il 20% potranno cmq essere portate in Parlamento se gli eletti lo vorranno. Basta avere un po' di immaginazione e vedrai che con l'informatica puoi gestire tutto ciò che altrimenti sarebbe complicato. Tramite un programma informatico puoi far diventare semplice la gestione di milioni di persone.
    • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
      Grazie Ugo ed Antonella per le risposte. Mi chiedevo se qualcuno avrebbe mai letto il mio commento eheh! @Ugo, io sono d'accordissimo su questa idea.. ossia che la gente, su problemi comuni, proponga un cambiamento e simili. Ma i problemi delle persone, nella quotidianità sono di un certo tipo. I problemi più specifici che non riguardano esclusivamente aspetti sociali, bensì quelli strettamente economici ed affini, sono ben diversi. E io mi chiedo come si riesca a "far gruppo" nell'avanzare un cambiamento di legge (o altro) rispetto ad una problematica, se solo una piccolissima percentuale è in grado di capire realmente. Effettivamente se non sai, ti metti da parte. Ma per quelli che sanno, chi assicura, nel nome della democrazia diretta, il resto della popolazione che sia stata fatta la scelta più opportuna rispetto ad altre possibili? O che la scelta fatta non ricada a pro di chi se ne intende, sfavorendo invece chi non ne sa niente? Io non sono contro questo sistema, voglio solo capire come si possa fare! Non esiste la fiducia, non possiamo permettercelo ora come ora! Ugo, tu sei un esperto informatico da quel che ho capito, io sono un (quasi) ingegnere aerospaziale quindi questo non è il mio campo specifico, ma essendo curioso vorrei appunto capire come gestire una cosa così delicata, nel rispetto della libertà di espressione, del buon senso, della giustizia e, cosa importante, della burocrazia, in modo tale che non se ne abusi, ma che si garantisca un intervento repentino nel prendere decisioni, anche difficili e delicate, in caso di necessità! (ti dico questo perché anche se funzionasse, questo sistema mi sembrerebbe "lento")
    • Ugo P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Capisco i tuoi dubbi ma ho quotidianamente a che fare con sistemi informatici geografici che scambiano miliardi di informazioni in sicurezza e non credo sia un problema insormontabile. Per quanto riguarda i dubbi sulla commissione che presenterebbe punti da votare che nessuno vuole devo chiarire che l'idea è proprio quella di far decidere ai cittadini i punti importanti da votare, non saranno pochi eletti ma tutti a portare avanti le proprie istanze e quelle più rilevanti, votate, condivise, diventeranno quelle più urgenti su cui esprimere il proprio voto. Mi sembra non ci sia nulla di male in questo. Io potrei, ad esempio, chiedere che vengano riviste alcune regole di equitalia che a me non piacciono, se molti come me si trovano nella stessa situazione il problema assumerebbe rilevanza tale da poter essere votato e magari in breve vedrei risolto un mio problema che era nella realtà un problema di molti.
    • antonella b. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Caro davide dal bo, condivido ciò che scrivi. anch'io reputo le idee di Casaleggio molto innovative ed originali ma mi sembrano utopistiche e di difficilissima applicazione perchè non tengono conto dell'ignavia degli italiani in genere, della loro pigrizia e della loro ignoranza,non considerando come ci è stata proposta la democrazia in questi ultimi cinquant'anni...
    • Davide Dal Bo 4 anni fa mostra
      (CONTINUAZIONE MESSAGGIO PRECEDENTE).. La commissione potrebbe scegliere, ad esempio, 3 punti per niente condivisi dai cittadini, di cui però uno è leggermente condiviso. Quindi senza quorum, diventerebbe legge una proposta che in realtà non è condivisa dal 90% dei votanti, i quali chiaramente non votano né per quel punto, né per i restanti 2, ovviamente volutamente peggiori del primo. Quindi, di conseguenza dovrebbe esserci un controllo su questa "commissione".. e chi controlla? 40 milioni di cittadini che devono votare, seguendo lo stesso schema, se buttare fuori la commisione? No! Un'altra commissione lo farà...e via via salendo i gradini. Quel che voglio dire è che qui casaleggio associati and company parlano di cose che sembrano bellissime, e magari lo sono pure, ma non ho mai sentito IN CHE MODO si possa raggiungere questo..non c'è una linea generica per gestire la democrazia diretta rispettandola, non c'è un piano, non c'è un progetto... "ci vorrà del tempo, quanto non è dato saperlo", va bene! MA IN CHE MODO SI PUO' assicurare questo tipo di democrazia tenendo conto delle problematiche scritte qui sopra? Perché, se non esiste nessun piano e si lascia tutto al caos, quella qui sopra è una previsione più che reale: si perde di democrazia diretta e si guadagna in burocrazia (ossia politica, digitale sta volta, niente festini). Scusate il papiro, ho dovuto scrivere velocemente quindi chiedo venia degli eventuali errori grammaticali, spero che venga colto il nocciolo del discorso... Ciao.
  • Il Kai$erl€ggio dei grulli 4 anni fa mostra
    Il Kai$erl€ggio dei grulli dichiara: «Andremo al governo da soli con il 51% dei consensi.» Cari grulli, con ogni probabilità gli unici posti verso cui vi dirigerete saranno, prima di tutto, a casa; e immediatamente dopo a fare in culo! AHAHAHAHAAHAHAHAHAH!!!!!
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa mostra
      sei sempre tu eh??? chissà che ti dice la testa, ti capirei solo se facessi parte di quell'1% di ricchissimi (ma a vista non ispiri questo...) o se fossi seduto in parlamento tra l'attuale maggioranza (o figlio di chi è seduto). vabbè ciao, prima che sparisci .... ;)
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      sei ritornato stronzo? Ma riva a cagare,ne hai bisogno c'hai il cervello pieno di merda!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus