Domani si vota il candidato premier del MoVimento 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.



di MoVimento 5 Stelle

Domani, giovedì 21 settembre, sarai chiamato a votare su Rousseau per scegliere il Candidato Premier del MoVimento 5 Stelle e designando Capo della forza politica che depositerà il programma elettorale sotto il simbolo del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni.

La lista dei candidati che sarà sottoposta alla votazione degli iscritti è la seguente:

Cicchetti Vincenzo
Di Maio Luigi
Fattori Elena
Frallicciardi Andrea Davide
Ispirato Domenico
Novi Gianmarco
Piseddu Nadia
Zordan Marco

Ogni iscritto al sito www.movimento5stelle.it entro la data del 1 gennaio 2017, abilitato ad accedere a Rousseau, maggiore d’età e che abbia certificato la sua identità tramite il caricamento di un proprio documento, potrà esprimere un solo voto a favore di un solo candidato.

I risultati della votazione saranno depositati presso due notai alla chiusa della votazione stessa, e saranno resi pubblici sabato 23 settembre dal palco di Italia 5 Stelle.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Pino De Serio 3 mesi fa
    Sono iscritto da alcuni mesi, i documenti sono stati verificati ma sono impossibilitato nell'accesso al sistema operativo del Movimento. Non so chi ha il compito di abilitare le iscrizioni ne quanto tempo si dovrà attendere. Vi consiglio di indicarlo nella pagina, altrimenti le persone perdono l'entusiasmo e lasciano perdere. Avrei voluto esprimere il mio voto favorevole per Luigi Di Maio ma per motivi sopra esposti non posso... Il mio più grande desiderio è di vedere al Governo il M5S per riconsegnare ai Cittadini Italiani la propria dignità e i diritti. Se vorrete rispondermi vi sarei grato. Grazie !
  • giuseppe Rossi 3 mesi fa
    Assolutamente non condivido questa pagliacciata. Come fa la gente comune a sapere chi fra i candidati ha i requisiti migliori ? O vota a casaccio oppure sceglie fra quelli noti. Pessimo sistema, ipocrita e fallace. Il candidato presidente del consiglio va scelto da gente competente ed esperta della materia, quindi dalla classe dirigente del Movimento. Probabilmente sarà eletto De Maio, OK, va sicuramente bene, ma assolutamente sarebbe stato molto più serio farlo tramite discussione interna evitando questa buffonata. Poi non lamentiamoci se ci faranno delle comprensibili critiche.
  • giovanna rizzo 3 mesi fa
    Che senso votare una persona giá scelta ? veramente sconfortante questa presa in giro. Giovanna
  • Marina V. Utente certificato 3 mesi fa
    Trovo, insensato e controproducente il comportamento di alcuni di noi, che non riescono si rendono conto , non riescono ad afferrare l'impirtanza del per il nostro movimento 5stelle. Non perdiamoci nei personalismi, prendiamo esempio dallo spirito di squadre dei nostri rappresentanti. Evitiamo polemiche sterili e stiamo con i piedi in terra. Cogliamo l'attimo. WLuigi Di Maio e tutto il movimento.
    • Marina V. Utente certificato 3 mesi fa
      Mi correggo:trovo insensato e controproducente il comportamento, scettico e polemico di alcuni di noi. Queste elezioni rappresentano un momento molto importante per il movimento5stelle e per tutti noi. Non lasciamoci andare a polemiche sterili e non costruttive. Stamo con i piedi in terradi
  • Marina V. Utente certificato 3 mesi fa
    Luigi Di Maio, da 4anni ricopre il ruolo di , vicepresidente della camera, la sua esperienza con la sua istituzionale lo porta ad essere, il più adatto e il più consapevole del gravoso compito che gli verrà affidato e per il quale si è candidato, con grande responsabilità. È inimmaginabile che altri della squadra si candidassero, sarebbe scattata la competizione, quindi nella candidatura di Luigi Di Maio, c'è spirito di squadra. Ritengo la votazione fatte con la partecipazione di quasi sconosciuti, perfettamente democratica.
  • Marina V. Utente certificato 3 mesi fa
    Mi rivolgo a chi non vota Di Maio xchè ha baciato le reliquie di San Gennaro. Diamo il voto a colui che meglio rappresenta, i temi, i progetti del m5stelle e non guardiamo la sua religione. La vita personale, di ognuno di noi, ci appartiene e va rispettata. WDi Maio e tutta la squadra che lo sostiene!
  • Marina V. Utente certificato 3 mesi fa
    Luigi Di Maio, mille volte, Luigi Di Maio!
  • giuseppe lucisano Utente certificato 3 mesi fa
    HO GIA' VOTATO.......
  • giuseppe lucisano Utente certificato 3 mesi fa
    al via le votazione per il premier, ORA SU ROSSEAU. buona votazione a tutti:::::.....:::::
  • giuseppe lucisano Utente certificato 3 mesi fa
    Tutti coloro che avevano i requisiti, potevano candidarsi a premier, Di Maio è il candidato che tutti ci aspettavamo, ma la possibilità di potersi candidare a chi riteneva di poter svolgere questo impegno, doveva essere data, questa è democrazia, gli altri parlamentari hanno individuato Di Maio come persona capace di portare avanti questo incarico e perciò hanno deciso di non candidarsi a premier. In bocca al lupo a tutti i candidati. Salviamo l'Italia e gli italiani.
  • Pedro Almador 3 mesi fa
    No, un Presidente 5 stelle che crede ai miracoli di s.gennaro e bacia teche proprio NO! Voterò Elena Fattori
  • Giuseppe C. Utente certificato 3 mesi fa
    Manca un video di presentazione dei candidati perché non è stato fatto?
  • Vincenzo Calì 3 mesi fa
    Quando sarà online la votazione su Rousseau? Ad ora, alle 9:15, ancora niente... Sono impaziente!
    • giuseppe lucisano Utente certificato 3 mesi fa
      dalle ore 10. ciao
  • Giuliano Bertarini 3 mesi fa
    Ragazzi non scherziamo e cerchiamo di essere razionali, Luigi di Maio è quello che rappresenta meglio il Movimento 5 stelle e non dimentichiamo che chiunque sia il candidato porterà avanti un programma , questo è quello che conta!! al limite si può discutere sul programma ma il Movimento non è come gli altri partiti che fanno del cinema e fanno audiance ai talk show. Il Movimento ha un'idea di politica diversa!!
    • enzo bargellini Utente certificato 3 mesi fa
      Signor Bertarini buongiorno,condivido e allego un mio commento di ieri a un post di qualche giorno fa,il progetto 5S è cosa assai più importante delle persone,singole o in gruppo,anche questo nuovo soggetto politico ha perso per strada parecchi parlamentari ma un grosso nucleo ha resistito e che l'ottimo Di Maio sia una punta di diamante di tale nucleo,capace di raccogliere più consensi di altri,mi pare evidente...quanto all'uno vale uno...che leggo in molti commenti vale per le votazioni ed è già scritto in Costituzione. Saluti e cordialità dalla Romagna. "C'è qualcosa di nuovo nella Politica Italiana anzi d'antico,idealismi intrisi nella Costituzione Repubblicana nel 1947. Politica temporaneo ser vizio e NON mestiere vitalizio. La disciplina ed onore di cui all'art.54C. come prodromi d'ogni formazione Politica di cui all'art.49C. QVanto al tema in oggetto,bravi,secondo mio modestissimo parere,tutti i Parlamentari rinunzianti inutili competizioni ma sopraTutti Di Maio Luigi ad onorare tale,comunque,ovvio e gravoso incarico."
  • Antonino Mingari 3 mesi fa
    Buon giorno Non indignatevi se le persone più conosciute del movimento hanno scelto queste persone come candidati alla presidenza del consiglio.Di certo la scelta è stata fatta a tavolino,presenti tutti i papabili.Una scelta fatta così fa intendere che chi ha più esperienza è Di Maio.Alle politiche verrà assegnato ai migliori altre mansioni di governo.Di battista a Rimini ne darà una spiegazione.Per cui non dividiamoci e tiriamo avanti senza pensare che si sia stati offesi.Non vorrete farvi criticare da quelli che ci odiano a causa della nostra onestà?
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      bravo!!!
  • Franco Mas 3 mesi fa
    Il problema di queste votazioni non è l’assenza dei big, essere “big” significa essere conosciuti a livello nazionale, e diciamo la verità, tale vantaggio la offre solo la tv di Stato che noi tanto disprezziamo. Questo significa che il premier ce lo sceglie la Rai? E sì, cari iscritti, se fate mente locale la teoria del “big” è piena di contraddizioni. Quello di cui invece si sentiva il bisogno era una scheda personale con tanto di curriculum per ogni candidato in lista, non è possibile che un veneto o un siciliano conoscano bene persone lontane centinaia di chilometri, così, tanto per “sentito dire”. Agli organizzatori di questi eventi servirebbe è un esperto in Comunicazione. Io credo.
  • Maurizio Galeone Utente certificato 3 mesi fa
    Si e' vero, questa cosa qui...queste votazioni sanno propio di presa per il culo. State attenti alla base gente,ricordate che noi siamo il movimento 5 stelle,o sbaglio? noi tutti tutti gli attivisti. Almeno facevate comparire un Alessandro Di Battista,una Carla Ruocco,Barbara Lezzi....mha? Votero' altro candidato ma non Di Maio
    • Maurizio Galeone Utente certificato 3 mesi fa
      Mi e' sembrata mancare trasparenza,mi spiego: Prima di annunciare Di Maio come unico candidato,per poi smentire la cosa e attivare una votazione con la non candidatura dei noti(Di Battista,Ruocco,Fico,ecc)mi sarei aspettata un post esaustivo o delle dichiarazioni dai non candidati del perche' di tale decisione. Essere informati in tempo reale di cosa e come si stava procedendo ,sino all'ufficialita' dei candidati a premier.
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      fai bene ti consiglio di votare la Piseddu laureata in ingegneria aereospaziale, è una ragazza veramente in gamba. In alternativa c'è la Elena Fattori anch'essa una bravissima ricercatrice scientifica. Comunque prima di votare almento leggete i curriculum vitae, vi farete un'idea ben precisa.
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      tu non hai capito nulla, credo che col M5s tu non abbia proprio alcuna affinità
  • salvatore . Utente certificato 3 mesi fa
    A casa mia ( quattro iscritti) non voteremo nessuno. E' una presa per il culo. Di Maio era l'unico che non doveva candidarsi è incompetente allo stato puro.
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      Per questo vota leggendo prima i curriculum.......la Piseddu è un'ingegnere aereospaziale molto in gamba come pure la Fattori.
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      credo sia una balla, comunque se fosse così faresti bene a cercare un bel partito a tua misura
  • Dolce Vito Utente certificato 3 mesi fa
    Anche la Piseddu è brava e merita di essere eletta. Comunque qello che conta è il programma e la capacità di mediare tra tutti i componenti del Governo Ombra.
  • Michele Pasquino Utente certificato 3 mesi fa
    Chi pensa che queste votazioni siano una farsa, votino chiunque altro ma non Di Maio così smascheriamo questa presa in giro.
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      ma dov'è la presa in giro?le altre persone che si candidano non hanno notevoli capacità e soprattutto il coraggio di affrontare un tale incarico?
  • Michele Pasquino Utente certificato 3 mesi fa
    Voto Elena Fattori!
  • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
    Il mio Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana sara' Elena Fattori. :)
  • pasquale 3 mesi fa
    se altri big non si sono candidati significa solo che il M5S è un blocco unico e convinti che di Maio sia il più idoneo a riuscire a rappresentare il Movimento e che possono altrimenti esprimere le loro competenze per il bene di tutti..il sistema interno del M5S non deve essere paragonato agli altri partiti ma guardiamo piuttosto al programma! e in alto i cuori!
  • Marina omiccioli 3 mesi fa
    Sarà bellissimo votare per il presidente del consiglio...... ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
  • pasquino 3 mesi fa
    il M5S parte dal basso, quindi è perfettamene stupido criticare la rosa dei pretendenti che hanno i requisiti per partecipare secondo le regole stabilite..uno vale uno e non si può escludere chi è meno noto rispetto a quelli conosciuti.. il M5S non è gli altri partiti e tutti hanno diritto di partecipare democraticamente.. la votazione, anche se scontata, risponde a queste istanze e non c'è niente di strano e nessun accordo sottobanco come in tutti gli altri schieramenti.. l'importante è che il meglio emerga per il bene di tutti..il resto è fuffa col solo scopo di criticare sterilmente.. stiamo tranquilli e li manderemo tutti a casa!
  • Massimo Mariantoni Utente certificato 3 mesi fa
    Ragazzi, stiamo smarrendo il senno??? Ricordiamo i principi del movimento,...la partecipazione vera ,...la democrazia...vedo qualcosa che sa di ritorno indietro...a copiar in peggio la vecchia partitocrazia???? io non ci sto , salviamo il MOVIMENTO VERO
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      .......e allora vota una persona preparata come la Piseddu o la Fattori.......uno vale uno....leggi i curriculum e vota. non dare soddisfazioni ai giornali di criticarci!
  • Nunzio Rizzo 3 mesi fa
    Personalmente credo che Di Maio abbia ampiamente le competenze ma considero questa votazione ridicola, è una presa per i fondelli quindi non voterò! alle minkiate c'è un limite di sopportazione!
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      .............e fai male, vota scegliendo qualcun altro, ricordati che l'importante è il programma, non chi vince..............poi fra l'altro gente come la Fattori e la Piseddu, non ci sono molti partiti che se le possono permettere!
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      L'unico mio dispiacere è quello di dover attribuire un solo incarico:trovo molto coraggiose e hanno tutta la mia stima le 8 persone che si sono candidate e darei il mio consenso ad ognuna di loro, ma chiaramente ne sceglierò una.
    • Michele Pasquino Utente certificato 3 mesi fa
      Votiamo qualsiasi altro candidato ma non Di Maio in risposta alla votazione farsa che ci fan fare.
  • Emanuele M. Utente certificato 3 mesi fa
    Ho sempre pensato a Di Maio come presidente, ma questa votazione è ridicola, gli altri sono sconosciuti a livello nazionale, potevate scegliere voi e chiedere "siete d'accordo" . la differenza col PD quale è? Ciao
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      ......scusa ma perchè prima di votare non leggi i curriculum? vedrari che rimmarai favorevolmente impressionato dalla presenza della Fattori (ricercatrice scentifica in gamba) e dalla ingegnere aereospaziale Piseddu (una donna veramente in gambissima)
  • Ivo sanna Utente certificato 3 mesi fa
    Se puntavamo su Di Maio in solitudine,dovevamo dirlo tempo fa.Tutti noi ci aspettavamo la partecipazione dei portavoce più quotati più altri che volessero esporsi.ora la frittata è fatta..e bisogna restare compatti sulle indicazioni e sui motivi che hanno portato a questa scelta un po repentina.Anche per che,nelle regioni e nei comuni vige ancora la pluricandidatura(vedi genova,torino, roma ,milano,e ora sicilia,e tante altre località.Rischiamo di farci del male da soli!più chiarezza x tutti e x tutto sarebbe meglio.Ciao a tutti. Ivo Sanna. Assemini CA.
  • Vittorio Paniccia Utente certificato 3 mesi fa
    Queste primarie sono un'insulto alla nostra intelligenza che non meritavano. Io non voterò per protesta. Propongo l'introduzione della scheda bianca per poter pesare il dissenso interno.
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      per errore ho cliccato positivamente sul tuo commento, non sono affatto d'accordo con te, la penso in maniera opposta
  • Carlo Mignanti 3 mesi fa
    La nostra candidata potrebbe essere la Fattori. Un bel personaggio, ed essendo donna potrebbe essere un bel punto a capo rispetto ad una continuità tutta maschile. Preparata e con un curriculum niente male, non conosco la sua forma mentis (ortodossa o meno) ma sarebbe la nostra possibilità di far vedere a tutti che si sbagliavano sull'esito scontato delle votazioni... Buon voto. Però, riflettiamo tutti prima di agire ... Ps. Delusione da parte di Fico e DiBa. Occasione persa per il bene del movimento.
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      ...anch'io la penso come te, e comunque nemmeno la Piseddu è niente male
    • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
      esatto. io votero' lei. un PdC donna. sarebbe stupendo.
  • Pietro Marini 3 mesi fa
    **21 Settembre 2017- Gli Elettori Cinquestelle votano** *E' una lunga marcia, quella che stiamo conducendo, tanti sono i nemici di un Popolo informato, che intende riappropriarsi della propria Libertà. *Siamo una moltitudine e non ci fermeremo, costi quello che costi. Cincinnatus da Genova
  • mario m. Utente certificato 3 mesi fa
    Io voto, considero chi non lo fa poco accorto ed ingiustificabile per qualsiasi motivo. Dobbiamo partecipare compatti per non dare modo agli altri(Forze politiche, media) di buttare fango sul Movimento. La scarsa affluenza risulterebbe dannosa anche al candidato eletto sottoposto alle critiche di chi lo vedrebbe poco rappresentativo in generale e nei confronti del Movimento stesso. Quindi votate, tutti. Grazie Beppe.
  • RUGGERO FABBRONI Utente certificato 3 mesi fa
    Ciao, sabato sarò sicuramente a Rimini, perche credo nei programmi del 5 stelle. Non votero' invece per il candidato presidente del consiglio non perche' non creda a Di Maio ma perche' mi sarebbe piaciuto avere la possibilita' di scelta tra diversi candidati conosciuti.
    • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
      scusa, ma c'e'la senatrice Elena Fattori. hai guardato il suo c.v. e' una persona in gamba.
  • Edoardo R. Utente certificato 3 mesi fa
    CONTINUA IL MESSAGGIO DI EDOARDO RINALDO Infine preciso che, contrariamente a ciò che fanno gli altri, l’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri è INCOPATIBILE con la funzione di COORDINATORE del M5S o di un partito, perché il Primo Ministro è il Capo del Governo di TUTTI gli Italiani e non può essere “di parte” se rispetta la Costituzione. Questo concetto è IMPORTANTISSIMO soprattutto in questo tempo nel quale abbiamo avuto governi ad personam, leggi ad personam e un grave tentativo di deformazione della Costituzione, nel verso del dimezzamento degli organi della rappresentanza popolare al Parlamento. Penso che il M5S tradirebbe i suoi fondamentali valori se il Coordinatore del M5S assumesse anche le responsabilità e le funzioni del Presidente del Consiglio dei Ministri, come sono precisate dall’art. 95 della ns. Costituzione: !...! Il Presidente del Consiglio dei Ministri dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile. Mantiene l’unità di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l’attività dei Ministri. … Omissis |...| Oltretutto Il Presidente del consiglio non avrebbe il tempo di svolgere la doppia funzione di Capo del Governo e di Coordinatore politico del M5S, a meno di svolgere in maniera superficiale e meno professionale ambedue le funzioni. Inoltre mancherebbe quella dialettica necessaria fra il Governo e le forze politiche rappresentate in Parlamento, che è necessaria per motivi di garanzia e controllo. Dott. Ing. Edoardo RINALDI Cell. 331 206 2020 Via Mario De Renzi, 48 Roma (RM) president@naturalelectric.it
    • massimo m. Utente certificato 3 mesi fa
      Beppe non ha incarichi “pubblici” e resta il “capo” politico del MoVimento, da sempre inteso come Garante e continuerà ad esserlo ed a svolgere tutte le funzioni che ha sempre esercitato fino ad ora. Il candidato premier sarà il “capo” politico inteso come persona a “capo” e responsabile di una squadra di ministri che lavorerà in gruppo con tutti i vari componenti del M5S. Il Capo assoluto del MoVimento resta come sempre il Programma del M5S scelto e votato da tutti i suoi cittadini.
    • massimo m. Utente certificato 3 mesi fa
      Forse l'equivoco nasce dal termine "capo", che per il MoVimento è solo un termine tecnico e vale solo per ciò che abbiamo scritto sopra. Il MoVimento non ha capi e il termine capo politico non ha nulla a che fare con ciò che vale nella Partitocrazia vigente. Scrivi: "Doppio ruolo e poco tempo per svolgere doppio incarico... "Non esiste. Non sono due incarichi ma uno. Il Coordinatore vero del MoVimento è Rousseau, che in un lampo coordina parlamentari, sindaci, consiglieri e cittadini. Beppe Grillo è il Garante: questi due sì che hanno anch'essi un gran da fare e non potrebbero svolgere altre funzioni.
    • massimo m. Utente certificato 3 mesi fa
      @Edoardo… Scrivi: “Infine preciso che, contrariamente a ciò che fanno gli altri, l’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri è INCOPATIBILE con la funzione di COORDINATORE del M5S o di un partito, perché il Primo Ministro è il Capo del Governo di TUTTI gli Italiani e non può essere “di parte” se rispetta la Costituzione”. Certo che sarà il Premier di tutti gli italiani ma, se mi permetti, è ovvio che vinte le Elezioni Democraticamente il Premier come “capo” della forza politica depositerà il Porogramma elettorale del MoVimento 5 Stelle e andrà a rappresentare al Governo le istanze di milioni di elettori che fanno Capo al loro Movimento, uscito vincitore dalle Elezioni, adoperandosi, il Premier e tutta la sua squadra di Governo, perché quel Programma si realizzi. O no? O forse, per non essere di parte, secondo te, dovrebbe portare avanti anche il programma del PD, di FI o della Lega? Non c’è alcuna contraddizione tra “capo” di una forza politica e Premier di un Governo, nessuna incostituzionalità, altrimenti non lo avremmo proposto: o pensi che il nostro lavoro sia pettinare bambole? Ciao
    • Gianfranco Reggiani Utente certificato 3 mesi fa
      Sono pienamente d'accordo con lei ,infatti Renzi ha fatto un casino INDESCRIVIBILE oltre al fatto di essere un imbroglione e tirare per i suoi interessi, cosa che il MOVIMENTO non farebbe MAI e lo ha ampiamente dimostrato.
  • Edoardo R. Utente certificato 3 mesi fa
    SEGUE MESSAGGIO DI EDOARDO RINALDI Alcuni di questi problemi richiedono più di una legislatura per essere affrontati e risolti, altri richiedono la più profonda competenza economica, finanziaria e monetaria e la forza di un mastino per essere portati a soluzione in Europa. Tutti insieme richiedono oltre alla competenza anche una profonda esperienza maturata. Questo è solo un accenno alle responsabilità che graveranno sul futuro Governo Italiano. Di seguito raccomando quindi di lavorare per preparare l’intera compagine di Governo da presentare nella prossima primavera agli elettori. Questo NON è un lavoro che si risolve nella prossima kermesse del M5S. Mancano i Ministri competenti che servono, e bisogna trovarli. Poi formata una squadra di governo di professionisti competenti, occorrerà scrivere un crono programma, che ogni Ministro avrà il compito di attuare e sul quale dovrà relazionare al Consiglio dei Ministri ogni mese. Nessun capitolo del programma è isolato dagli altri, e tutti sono legati dalla necessità finanziaria che il governo dovrà sapere risolvere, provvedere e gestire. Vi ricordo l’antico motto latino: “Se la finanza la conosci ti serve, se non la conosci ti domina”. IL GOVERNO ITALIANO CHE NOI VOGLIAMO COSTRUIRE Questo dovrebbe essere il vero obiettivo che noi dobbiamo sviluppare nei prossimi mesi. Con quali criteri il M5S e la Rete potranno selezionare il Presidente del Consiglio e i Ministri, da proporre al Presidente della Repubblica. Suggerisco tre parole chiave non uniche, ma indispensabili alle selezioni: COMPETENZA SPECIFICA dei MINISTRI e del PRIMO MINISTRO; LEADERSHIP: ogni MINISTRO è un capo e DEVE ESSERE un Leader nel suo dominio; ESPERIENZA di DIREZIONE DI COMPLESSE ORGANIZZAZIONI, (Industrie, Enti pubblici e privati, Gestione economica e finanziaria, direzione e gestione del personale. COLLABORAZIONE RECIPROCA e CAPACITÀ Di LAVORO DI GRUPPO. Infine preciso che, contrariamente a ciò che fanno gli altri, l’incarico di Presid
  • Edoardo R. Utente certificato 3 mesi fa
    Continua dal precedente Messaggio di Edoardo Rinaldi 11. Regolare l’immigrazione e consentire solo ed esclusivamente l’immigrazione legale. Mantenere il trattato di libera circolazione in Europa dei cittadini Europei e delle merci. Per gli extracomunitari deve essere possibile entrare in Italia solo mediante un visto regolare, rilasciato da una ambasciata Italiana in qualsiasi Paese del Mondo. Coloro che hanno diritto ad essere qualificati quali rifugiati politici, devono potere presentare la domanda in qualsiasi Ambasciata di qualsiasi Paese Europeo, nel mondo. L’ingresso sarà loro consentito attraverso i mezzi regolari. I visti di lavoro o per turismo sono già regolati: si tratta di applicare le vigenti normative internazionali. Tutti gli immigrati irregolari dovranno essere riportati fuori dal confine attraverso il quale sono entrati in Italia, in modo irregolare (anche se attraverso un confine interno europeo). Il governo Italiano stipulerà adeguati accordi internazionali per applicare la nuova normativa di legge, e la presenterà al Parlamento per l’approvazione. Ho qui indicato un elenco dei principali problemi più urgenti, rimasti tutt’ora irrisolti, mentre alcuni sono stati aggravati, ma l’elenco è molto più importante di questo. Ogni titolo richiede una visione politica, una concept Idea di come affrontare quel complesso di problemi, e quali soluzioni sono le migliori attese dagli Italiani. Ogni titolo è la sintesi di un programma cronologico di lavoro , che comporta un Progetto politico e un Piano economico e finanziario da implementare e un crono programma da realizzare. Il Presidente del Consiglio da proporre agli elettori prima e al Presidente della Repubblica ex art. 92 della Costituzione, dopo le elezioni politiche, deve avere una visione di come affrontare e risolvere quel complesso di problemi, con professionalità e competenza. Alcuni di questi problemi richiedono più di una legislatura per essere affrontati e risolti, altri richiedono la più pr
    • mario c. Utente certificato 3 mesi fa
      Una delle contraddizioni del Movimento,l'immigrazione Caos
  • Edoardo R. Utente certificato 3 mesi fa
    NOTA SULLE VOTAZIONI PER ELEGGERE IL CANDIDATO PREMIER E IL COORDINATORE DEL MOVIMENTO CINQUESTELLE I problemi che il Nuovo governo dovrà affrontare sono molti, e molto seri; di seguito, ne ricordo solo alcuni: 1. La Politica deve riprendere il controllo sulla finanza. Il Dominio della Finanza e delle Banche sulla Politica, sia in Italia, sia in Europa è inammissibile; 2. Il Fiscal Compact deve essere abolito. La politica del rigore economico e finanziario del Fiscal Compact, favorisce i Paesi membri dell’UE del Nord Europa e inficia lo sviluppo dei Paesi dell’area Mediterranea; 3. La riforma della Costituzione per aumentare la democrazia in Italia e metterla al riparo dei colpi di mano di novelli servitori dei poteri asserviti alla finanza speculativa; 4. Promuovere lo sviluppo armonico e democratico dell’economia italiana, attualmente insufficiente, richiede molteplici competenze e una Visione dell’Italia come gli italiano la vorrebbero; 5. Lo stato deve assicurare il migliore futuro dei giovani, e la loro formazione intellettuale, morale, e il loro inserimento nell’economia reale dopo gli studi, 6. Dare valore ala posizione politica dell’Italia nel contesto Europeo e Internazionale; 7. L’Italia deve contribuire al consolidamento della pace nel Mondo. 8. Conseguire l’Autosufficienza Energetica. L’Italia importa l’Energia elettrica dalla Francia e gran parte dei combustibili fossili, da diverse fonti. La dipendenza del nostro dominio dell’Energia implica una dipendenza politica dai Paesi che lo esercitano; 9. La difesa dell’ambiente. L’Italia deve mettere in sicurezza gli argini dei fiumi, il territorio dalle frane, tutti gli edifici pubblici dai terremoti e promuovere la mezza in sicurezza di quelli privati, in una ottica di prevenzione dei disastri ambientali. CONTINUA in un NUOVO MESSAGGIO scritto da: Dott. Ing. Edoardo RINALDI Cell. 331 206 2020 Via Mario De Renzi, 48 Roma (RM) president@naturalelectric.it
  • maria t. Utente certificato 3 mesi fa
    C’è un gran vociare, quasi tutto in malafede, che parla di designazione verticistica di Di Maio. e. Si omette di sottolineare che questa è una candidatura, e l’ultima parola l’avranno gli iscritti nella prossima votazione online, che avranno modo di palesare il loro eventuale dissenso non votando o convergendo verso uno degli altri sette candidati. Una eventuale sconfessione sarebbe nei numeri e credo sarebbe presa in seria considerazione. Il can can mediatico su questa faccenda ha il chiarissimo scopo di cercare di omologare il Movimento ai vecchi partiti, che naturalmente hanno decisioni verticistiche o addirittura padronali per le quali non esistono critiche di democrazia interna, pur arrivando a sconcezze quali la compravendita di onorevoli un tanto al chilo. La realtà è che destra e sinistra (si fa per dire poiché sono tutti partiti di centro, conservatori e di sottogoverno) sono terrorizzati dal fatto che esista una forza politica che pratica la democrazia diretta con autocandidature da sottoporre al voto degli iscritti (quindi senza potere alla segreteria), che rinuncia al finanziamento pubblico dei partiti, che rinuncia al vitalizio, che si è dimezzato lo stipendio per creare un fondo per aiutare le piccole imprese, che chiede la fine del finanziamento pubblico dell’editoria, che vuole la RAI servizio pubblico e non ufficio di collocamento per parenti dei politici, che è per la ineleggibilità dopo due legislature, e per un reddito di cittadinanza che tolga dalla disperazione milioni di cittadini poveri e disoccupati. Il solo fatto che esista una forza organizzata in Parlamento che proponga questi temi destabilizza tutti e, a forza di definirci antipolitici e populisti (detto da ladri, corrotti, pregiudicati, piduisti, mafiosi), hanno fatto diventare questi termini un complimento, visto che essere contro la vecchia politica è un dovere civile e riferirsi al popolo come denigrazione è una confessione di disprezzo, come oggi ha fatto Gentiloni.
  • Sergio Iandolo Utente certificato 3 mesi fa
    Forse pochi hanno notato che tra i candidati c'è la Senatrice Elena Fattori che potrebbe essere un ottimo candidato premier, sarebbe la prima volta che nella Repubblica Italiana si punta su di una donna ed il mondo femminile la potrebbe appoggiare allargando la nostra base elettorale , quindi non è detto che debba essere votato per forza Di Maio
  • Rino Campagnola 3 mesi fa
    salve a tutti ,personalmente avrei preferito fare le primarie con tutti i big del movimento,in questo modo diamo alito ai nostri detrattori ,ma in fondo va bene così ,di quello che dicono gli altri partiti non ci deve interessare più di tanto.siete rimasti l'unico motivo per andare a votare.Avanti sempre con più determinazione.
  • lucilla calzolari Utente certificato 3 mesi fa
    Sinceramente avrei voluto una votazione vera con una rosa di persone assolutamente credibile. Proprio perchè il programma è il nostro punto fermo per me non era importante che vincesse Di Maio o qualcun altro. Quindi voterò ma con tanta delusione nel cuore.
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      ma secondo te le persone che si candidano non sono credibili?per me sono credibilissime e le ammiro pure, che ne sapevi 4 anni fa dei portavoce del M5s oggi al parlamento?
    • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
      ma perche' scusa c'e' anche la senatrice Elena Fattori essendo donna potrebbe essere un bel punto a capo rispetto ad una continuità tutta maschile. una donna 5stelle presidente del consiglio! sarebbe la perfezione. Preparata e con un curriculum niente male, e la possibilità di far vedere a tutti che si sbagliavano sull'esito scontato delle votazioni... dai votiamo una donna :)
  • CARLO LA VORE 3 mesi fa
    I media si aspettavano una guerra fratricida per potere scrivere fiummi di parole sulle divisioni interne nel M5S, cosi' non e' stato e gli prude la parte del corpo che non vede mai il sole, nelle varie trasmissioni televisive e' evidente, un attacco continuo a Luigi Di Maio e proprio per questo votero' e votero' Luigi Di Maio, non capisco quelli che si fanno tanti problemi a votare, non si rendono conto che danno il destro ai media di poter dire che il M5S e' spaccato!
  • davide di noia Utente certificato 3 mesi fa
    In tutte le squadre di calcio c'è un capitano, ma a giocare sono tutti e 11 i calciatori, comprese le riserve. Si vince se tutti fanno la loro parte e non sempre il capitano è il più in forma degli altri. Ma un capitano ci vuole e li rappresenta. Di Maio darà molto più spazio a tutti gli altri collaboratori che a se stesso. Il capitano, il M5S, presenterà una politica nuova, spero, fuori dagli schemi tradizionali, che meraviglierà molto e avrà la collaborazione e approvazione anche delle persone migliori dell'opposizione. Per avere esperienza non servono 50 anni di inutile politica, basta lavorare con le migliori risorse del Paese. I risultati saranno evidenti, senza patti fatti in cantina, come i clandestini.
  • Pier luigi 3 mesi fa
    il numero mandato per sms che non arriva mai non si riesce ad entrare in Rousseau.. vuoi vedere che mi hanno espulso e non ne so niente.. comunque non mi importa alla buffonarie a premier non avrei mai partecipato.. ho una certa dignità da diffendere
  • Domenico Gullo 3 mesi fa
    Ci sono i partiti e le loro Primarie Democratiche, dove si combattono guerre fratricide tra gente assetata di potere e soldi e c'è il M5S, un movimento per lo più composto da delusi della partitocrazia che intendono migliorare la loro vita mettendosi a disposizione della politica per fare politica. Il M5S nel suo gruppo parlamentare ha decine di nomi capaci a ricoprire la carica del Presidente del Consiglio, d'altronde se lo ha fatto Renzi lo può fare chiunque. Il problema non è quindi il nome, ma il programma e la sua completa realizzazione. Il M5S e cioè tutti coloro che hanno a cuore le sorti di questo paese dovrebbero evitare scontri fratricidi e polemiche sterili contro i vecchi partiti e i media. Anzi dovrebbero darsi da fare per svegliare tutti quelli che dormono davanti ai Tg e sui giornali e riportare la politica, quella vera, in mezzo alla gente e per la gente.
  • davide di noia Utente certificato 3 mesi fa
    Per l'occasione del 22/23/24/, se possibile, disponete un gazebo, rapidissimoooooo, dove chi vuole, presentando copia dei documenti personali si può iscrivere subito. La conferma dell'accettazione dell'iscrizione a descrizione degli uffici di controllo del M5S, con risposta via email. Pannello luminoso per contare i nuovi iscritti, con nome e città di provenienza.
  • Mario Rosini Utente certificato 3 mesi fa
    Personalmente le primarie non mi appassionano, anche perchè non mi appassionano i primi. Nello specifico, a prescindere dall'assoluta vacuità costituzionale della cosa,non mi farò mai rappresentare da Di Maio nè, tantomeno, mi passerà mai per l'anticamera del cervello rimettere nelle sue mani il destino politico di un Movimento di cui faccio parte ed nei cui principi informatori avevo creduto ben prima della sua nascita. Elettoralmente provengo da un lungo astensionismo, nel quale mi accingo a tornare insoddisfatto dalla (NON) capacità organizzativa espressa dal Movimento, convinto che, visti i risultati, non l'abbia nemmeno mai cercata. Non parteciperò alla consultazione-farsa di domani e mi appresto a ritirare le mie credenziali da questo blog e dal sistema Russeau. A Voi tutti auguro soddisfazioni migliori della mia e buona fortuna
  • caterina femia 3 mesi fa
    io NON voto questa sceneggiata
    • giovanni marco chirienti Utente certificato 3 mesi fa
      ...........anche se al 99,99% il vincitore sarà Di Maio, io ti consiglio di votare un'altra candidata o candidato dopo aver letto il curriculum come farò io. Se i vari Dibba, Fico, Ruocco, Lezzi ecc. non si sono candidati probabilmente l'avranno fatto per evitare una guerra fratricida e quindi far godere i giornali soliti. Anch'io avrei voluto votare Di Battista ma è andata così. Vota comunque è importante la partecipazione numerosa.
    • caterina femia bis 3 mesi fa
      forse meglio casapound!
    • daniela g. Utente certificato 3 mesi fa
      e sti ca...? continua a votare PD
  • giuseppe centrone 3 mesi fa
    Mi dispiace, ma questa volta non posso condividere la scelta di sostenere il candidato più forte, DI MAIO IL BACIAPILE. La scelta di baciare pubblicamente la teca di San Gennaro è in contrasto col valore costituzionale della LAICITA' DELLO STATO; per questa ragione, se Di Maio sarà il candidato del M5S, la mia risposta sarà l'astensione dal voto alle politiche...
    • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
      c'e' anche la senatrice Elena Fattori essendo donna potrebbe essere un bel punto a capo rispetto ad una continuità tutta maschile. Preparata e con un curriculum di tutto rispetto, (ortodossa o meno) ma sarebbe la nostra possibilità di far vedere a tutti che si sbagliavano sull'esito scontato delle votazioni... Buon voto. Però, riflettiamo tutti prima di agire ...
  • Tina Pagliaro 3 mesi fa
    Vorrei sapere perché in questi giorni di grandi polemiche sulla candidatura di Di Maio offriamo "il braccio" agli attacchi di stampa e partiti che sottolineano il dissapore(non dimostrato) tra Di Maio e gli altri papabili(Di Battista ,Morra il mio preferito,Fico)insomma Signoriii battete un colpo! Dimostrate che nn c'è frammentazione nel movimento
  • Fabio d'Apollo 3 mesi fa
    Sarò a Rimini per il confronto e respirare l'aria politica, sociale e diretta del movimento e per immergermi nel dibattito. Questo voto, tuttavia, mi da l'impressione di partecipare a delle "dimarie", ad ogni modo auspico che tale scelta abbia un motivo ed un senso politico non visibile nell'immediato. Mi auguro che il senso democratico ed inclusivo rimanga la direzione e il motivo della nascita di questo movimento che dovrebbe trovare sempre il confronto tra tutti e non indirizzare le scelte dei votanti con esclusioni lampanti. Il popplo dei 5 stelle ha occhi aperti e sa leggere tra le righe. Buon voto e buona lettura degli avvenimenti, ma soprattutto buona partecipazione tout court!
  • Marco S. Utente certificato 3 mesi fa
    Per ragioni prepolitiche reputo Di Maio non votabile, ma questo riguarda me. Riguardano invece tutto il MoVimento alcune delle norme indicate, che mi sembrano in contrasto coi principi nostri, con le regole stesse che ci siamo dati e con le consolidate prassi. 1) Non poteva candidarsi qualunque iscritto al M5S, ma solo ex portavoce o portavoce nazionali. Intuisco i problemi in caso diverso, ma: uno vale uno? 2) Era possibile candidarsi da indagati. Ma come, per entrare nelle liste elettorali non si può e per candidarsi a premier sì? È vero che c'è reato e reato, ma così si rompe un principio creando un precedente. 3) Candidato premier equivale a futuro capo politico. Vero che l'indicazione è contenuta nella parte di Legge elettorale non riformata dalla Consulta, ma con un po' di accortezza era tecnicamente gestibile. Poi se dev'esserci un capo che non sia Grillo allora va eletto in un regolare congresso, non con un plebiscito praticamente uninominale. E se prende una batosta, il candidato premier, resta capo politico? Mi chiedo con amarezza chi e perché abbia materialmente stilato quelle norme, il cui surrealismo mi lascia incredulo. Mi auguro qualcosa accada che possa restituire il M5S ai suoi valori fondativi. Rimpiango Gianroberto, vivendo il quale non credo saremmo arrivati a questo punto. Con rincrescimento non parteciperò alla consultazione, per non rendermi partecipe di un metodo che mi sgomenta. Buon lavoro. Marco Signori, Milano - Bagnolo in Piano
    • forse o forse no 3 mesi fa
      a parte il fatto che agli italioti piacciono le cose fatte a casso.... evidentemente si sente la mancanza di casaleggio senior! e comunque le primarie tarokke sono la regola di questo accrocchio che parla di onestà e di lavorare aggratis... ma il lavorare aggratis o non c'è o è di bassa qualità... dunque non c'è da stuprise se poi i risultati sono quelli che sono. c'è da vedere se chi vota preferisce le cose fatte aggratis dagli onesti e fatte male o ritiene che le cose fatte male dai ladri siano peggio.... sarebbe megli mettere gente capace e pagata bene e non rubacchiona.... ma evidentemente i capi dell partito la pensano diversamente. dal punto di vista pratico fino ad oggi questo partito non ha fatto altro che tenere in piedi il governo dei traditori destrosinistri trasformando l'italia in una fogna moltirazziale marcia fatta di immigrati perlopiù criminali o incivili e comunque non adatti alla convivenza civile di tradizione italica. sarebbe bastato un accordo con alcuni partiti di destra finalizzato esclusivamente a buttare fuori il marcio dal parlamento.. e invece non c'è stato .... significa che il fine è diverso dal dichiarato.... perché contano i risultati ... i fatti non le dichiarazioni pubbliche.... di dichiarazioni pubbliche ne abbiamo sentite di tutti i colori ma i fatti sono che questo paese fa sempre più vomitare nonostante i dati istatarok.
  • Paolo Graziosi Utente certificato 3 mesi fa
    Il silenzio di Roberto Fico è assordante! Io non voto!
  • Clark R. Utente certificato 3 mesi fa
    Ieri ho scritto che non avrei partecipato alle votazioni di domani per le Primarie. Oggi invece ho cambiato idea, forse perchè mi sono sfogato abbastanza e la mia rabbia è molto diminuita. E proprio per far capire che non ce l'ho con Di Maio voterò proprio lui.
    • grade santo e grande uomo libero 3 mesi fa
      San Gennaro è un martire che ha pagato con la vita il suo dissenso nei confronti della religione di stato pagana di quel tempo.... premesso che non sono contro il cristianesimo ne sono contro il paganesimo .....ogniuno è libero di pensarla come vuole purché non faccia cose contro legge tipo scoppiare le bombe nelle piazze.... ripeto San Gennaro è un simbolo di libertà di pensiero considerando che a quel tempo ancora non c'è era il cattolicesimo inquisitore quello schifoso che se non la pensi che cristo è dio pure lui ( molto difficile che un uomo sia il grande architetto dell'universo ) ti mettono al rogo..... era uno che è morto perché la pensava diversamente dai dittatori di quel tempo. Un grande santo per i credenti ma principalmente un grande uomo per chiunque abbia un minimo di buon senso.... forse un po troppo temerario... ma comunque un grande.
    • Mario Rosini Utente certificato 3 mesi fa mostra
      A prescindere dal personale non apprezzamento nei confronti del portavoce Di Maio in quanto tale, tutto ciò è un'autentica farsa alla quale non apporrò il mio sigillo. Alcuni minuti fa mi sono disiscritto dal MOV e, viasto l'andazzo dovremmo farlo in parecchi, vi ricordate le tessere PD strappate davanti alla camera? Accadrà lo stesso per il MOV! I miei voti futuri se li possono scordare
    • giuseppe centrone 3 mesi fa mostra
      Per DI MAIO IL BACIAPILE? Il bacio pubblico alla teca di San Gennaro non si deve perdonare, se si crede alla laicità dello Stato.
  • ANNA PONISIO Utente certificato 3 mesi fa
    Io voterò e ne sono immensamente felice,comunque andranno le cose in futuro. Non so se interessa a qualcuno;ma,tanto lo dico lo stesso:voterò per Luigi di Maio;perchè da quello che ho visto,mi sembra adatto a questo ruolo! L'unica cosa che mi dispiace è data dalle critiche,a volte spesso in esclusione l'una con l'altra,che forniscono pane per i denti dei nostri detrattori..... .....fate un pò quello che vi pare e......buona continuazione! SEMPRE M5S!!!!!
  • Riccardo Costalunga 3 mesi fa
    Sarebbe stato più corretto se il candidato Presidente del Consiglio M5S fosse stato scelto direttamente dal Capo nonché Grillo, in coordinazione con i big e con Casaleggio. Visto che il programma è stato votato direttamente e democraticamente dagli iscritti. Altrimenti le primarie sarebbero avvenute in due turni: 1)tutti i parlamentari si sarebbero candidati 2)ci sarebbe stato un ballottaggio tra i primi due classificati, salvo ritiri tipo Di Battista. Comunque non si molla nulla, riprendiamoci questo Paese
  • ALBERTO Z. Utente certificato 3 mesi fa
    Bisogna che ogni candidato ribadisca che Il programma deve essere quello del M5S, non un suo programma personale.
  • Antonio.P 3 mesi fa
    Guardando le presentazioni ci sono due nomi oltre al grande Luigi degni di rappresentare il movimento come primo ministro, Elena Fattori, e Nadia Piseddu, entrambe qualificate, e per la prima volta avremmo un primo ministro donna e che sa parlare inglese. La Piseddu però credo sia ancora troppo giovane per reggere la pressione ed il confronto con gli squali che dovrebbe incontrare, percui voterò di sicuro la Fattori, per dare uno schiaffo morale a tutti quelli che danno per scontato il risultato. Luigi dovrebbe lasciare dopo il suo mandato, e comunque fara sempre bene il suo compito, la Fattori sarà la mossa vincente per sputtanare i detrattori del 5 stelle !!!
    • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
      anch'io votero' lei. un PdC donna a 5stelle sarebbe gia' una rivoluzione.
  • loretta campanelli 3 mesi fa
    Questa votazione è una farsa, è vero, ma evidentemente doveva essere fatto per dare una parvenza di democrazia, e comunque Di Maio, al momento, sembra il personaggio più adatto al ruolo. Quello che però non voglio è, come ho già detto ieri, il doppio ruolo di Presidente del Consiglio e Capo del Movimento. Tutto questo potere in mano ad uno solo mi preoccupa molto. E' così che inconsapevolmente si scivola verso la dittatura. So che non servirà a niente, ma domani per protesta non voterò.
    • CARLO A. Utente certificato 3 mesi fa
      Quale potere? Quale dittatura? Possibile che non capisci che è il metodo la cosa innovativa e garante della democrazia ? Possibile che non capisci che se chiunque si può candidare le praterie della democrazia sono in fiore? Possibile che non capisci che, se questa prima volta (è la prima volta, benedetta cieca !!!!) con il movimento ancora in fieri e con gli organici ai vari livelli ancora in formazione c'è un nome preponderante su un mare medio (non mediocre) un domani gli orizzonti sono luminosi proprio con questo metodo che non dovrà essere cambiato? Dove hai la testa?
  • Damiano Perciballi 3 mesi fa
    Sicuramente voterò Elena Fattori mia concittadina e sempre attiva sul territorio!
  • Sauro Mari Utente certificato 3 mesi fa
    Io voterò Luigi Di Maio!!! 1) perchè lo ammiro come persona; 2) perchè mi piace come si esprime e come espone i suoi pensieri; 3) perche è coerente, affidabile e non cambia bandiera (come tanti che oggi sono a 5 stelle e domani non più perche Grillo mi ha fatto arrabbiare, quindi fanno ricorso ecc.. mavaffanculo falsi di merda!!) e in fine 4) perche è il più popolare!! esatto, avete capito bene!! perchè nel 2018 ci saranno le elezioni e il M5S deve arrivare al 40% quindi abbiamo bisogno della persona più popolare possibile, per convincere gli indecisi... qundi quando leggo i commenti "ma ha o no ha lavorato??" ma se siete degli idioti, andate nel pd o nella lega, li vi sentirete più a vostro agio!!!
  • paolo p. Utente certificato 3 mesi fa
    Io voterò per Elena Fattori. Al di là del suo validissimo curriculum,voglio un presidente del consiglio donna. Dopo le 2 capitali, Torino e Roma con sindaco donna, sarebbe il massimo avere il presidente del consiglio donna.
  • Carlo Mignanti 3 mesi fa
    La nostra candidata potrebbe essere la Fattori. Un bel personaggio, ed essendo donna potrebbe essere un bel punto a capo rispetto ad una continuità tutta maschile. Preparata e con un curriculum niente male, non conosco la sua forma mentis (ortodossa o meno) ma sarebbe la nostra possibilità di far vedere a tutti che si sbagliavano sull'esito scontato delle votazioni... Buon voto. Però, riflettiamo tutti prima di agire ... Ps. Delusione da parte di Fico e DiBa. Occasione persa per il bene del movimento.
  • Antonio Marino 3 mesi fa
    Se avessi potuto, avrei votato Elena Fattori. Spazio alle donne! E poi, chiunque diventerà premier, avrà molto, molto da fare. Coraggio! In bocca al lupo!
    • immacolata . Utente certificato 3 mesi fa
      io la votero'. spero che saremo in tanti.
  • Massimo F. Utente certificato 3 mesi fa
    finalmente si vota. Io votero' Elena Fattori, biologa che di fronte al sangue di San Gennaro si sarebbe fatta una grossa risata, alla Dario Fo
  • Davide Rigamonti 3 mesi fa
    la mail con l'avviso per la votazione è arrivata con un giorno di anticipo. I candidati sono stati liberi di candidarsi, nessuna scelta dall' alto. Che ci siano "big" e persone "normali" lo trovo fantastico. Uno vale uno, che ha voluto candidarsi lo ha fatto e ora possiamo votare. Il fatto di non essere "famoso" non vuol dire meno competente. I cv dei candidati sono leggibili da qualche giorno. Non vale la scusa " Non ho avuto il tempo di leggerli.. PErchè dico tutto questo? perchè sono stufo di lamentele inutili. Inoltre spero una forte partecipazione a questa votazione. Ricordo che con il pc ci vogliono 10 minuti per votare, 5 minuti con lo smartphone. ovunque voi siate. In sostanza. Se non votate i casi sono: - reale impossibilità a votare ( problemi lavorativi, problemi di connessione, etc) -il NON voler votare. mi dispiace, ma non vedo altre scusanti A presto e buon voto a tutti Davide
    • non mi fido delle elezioni 3 mesi fa
      a parte che ha scritto di impulso ma faccio notare che se esiste una lista di soli 8 peresonaggi ... è evidente che c'è stata già una scelta .. se non la volete chiamare votazione si potrebbe chiamare con il suo nome vero cioè IMPOSIZIONE DI 8 NOMI CALATI DALL'ALTO ovvero DITTATURA.... se vi sta bene ok infatti a me non sta bene perciò non sono iscritto e non vi voto... ma da li a dire che i tizio qui sopra è un bugiardo ...... non mi pare proprio .... se vado in un ristorante e mi dicono ... devi scegliere tra 8 cose delle quali non vi piace manco una.... si va via! alle elezioni vedrete se avete fatto bene o se è il caso di rivedere qualcosa... anche se sono convintissimo che le elezioni in itaGlia siano completamente tarocche.
    • Pensiero ***** Utente certificato 3 mesi fa
      Per molti è inconcepibile la democrazia, non sono abituati a vederla applicata. Solo una precisazione a quanto hai scritto: per candidarsi, chi rispettava le condizioni indicate nel regolamento, ha avuto non un solo giorno ma ben due e mezzo (tutto il fine settimana fino alle 12,00 di lunedì, se ricordo bene), quindi è chiaro che chi pur potendo non si è candidato avrà avuto le sue ragioni, anche perché nessun "big" se ne sarebbe stato zitto di fronte ad eventuali pressioni. Onore al gran coraggio di chi ci ha messo la faccia.
  • Germano Addario 3 mesi fa
    Credo che la persona giusta sia di Maio, ma anche Elena fattori , primo presidente del Consiglio donna , un po' come la raggi primo sindaco donna di roma
  • Rodolfo Rughi 3 mesi fa
    Chiunque si poteva candidare. Fico, Di Battista, Fattori, Toninelli, ecc. Se non l'hanno fatto non hanno voluto. Se non hanno voluto avranno i loro buoni motivi, non è gente che gli dici cosa fare. I loro motivi non possono che essere altro che il bene del Movimento. Le modalità potevano essere migliori? Forse si, forse lo saranno le prossime, ma evidentemente oggi questo era il meglio che si possa fare. Io voto, io voterò sempre.
  • Emanuela Cafazzo 3 mesi fa
    Gradirei conoscere, luogo e data di nascita degli aspiranti Premier; e possibilmente anche una loro foto. Grazie,cordiali saluti. A presto,a Rimini. Emanuela Cafazzo
    • gianluca tamagnini 3 mesi fa
      tutti i nomi sono cliccabili. il link ti porta alla scheda del candidato. ciao
  • gianluigi f. Utente certificato 3 mesi fa
    Buon voto a tutti.
  • Alberto Fani Utente certificato 3 mesi fa
    IO voto la Fattori, DiMaio non ha mai lavorato un giorno in vita sua, come i vecchi DC.
    • daniela g. Utente certificato 3 mesi fa
      Senza togliere nulla alla Fattori che ammiro ed apprezzo......ma che commenti fai??
    • Pensiero ***** Utente certificato 3 mesi fa
      Quindi fare il vicepresidente della Camera dei Deputati dal 2013 è un hobby? Il lavoro che ha fatto negli ultimi quattro anni e mezzo è documentato in rete come per tutti gli altri eletti, ma se vuoi restare ignorante in merito è una scelta tua.
  • Maria Grazia Cavallaro 3 mesi fa
    Seguo il movimento da poco perché è l'innovazione della politica. La vecchia politica corrotta che non fa l'interesse del proprio paese e dei cittadini non è degna di rappresentarci. Spero che con la vostra rappresentanza al potere le cose migliorino. Volevo segnalare il mio disappunto per la scelta di Di Maio avrei di gran lunga preferito Di Battista. Cordiali saluti e buon lavoro. Maria Grazia Cavallaro
  • alberto d'angelo 3 mesi fa
    Ho votato e sono iscritto al M5S ma questa schifezza del voto per il premier mi ha profondamente deluso al punto da pensare di non andare a votare alle prossime elezioni, è stata un occasione sprecata candidare solo Di Maio a questa fantomima qui, ma chi volete che vinca? Dai su siamo seri ma basta con queste cavolate, e poi non ci lamentiamo se i giornali e giornalisti ci attaccano su questi punti perchè hanno al 100% ragione! Che questi ce l'abbiamo con il M5S è un dato di fatto, se poi gli diamo anche lo spunto stiamo freschi... Avrei voluto votare, e non mi si venga a dire che in questo modo si sarebbero alimentate le correnti interne del movimento (altrimenti siamo uguali a tutti gli altri), per quelli che più hanno rappresentato il 5stelle in questi anni (senza nulla togliere ai canditati odierni), come Di Battista, Figo, la Lezzi, la Ruocco, Morra, la Taverna, Toninelli. Personalmente avrei scelto Di Battista perchè è un verace, ma chiunque di quelli che ho nominato sopra fosse uscito dall'esito del voto sarebbe stato un ottimo premier per il movimento, lo sarà anche Di Maio questo è certo, ma continuo a considerare la votazione una farsa e questo mi dispiace parecchio.
    • Pensiero ***** Utente certificato 3 mesi fa
      Ciao troll. 1) non è possibile che tu abbia votato se le votazioni si terranno domani. 2) Impara a scrivere correttamente i nomi dei parlamentari che citi così magari puoi dare l'impressione di sapere di cosa parli. 3) secondo te avremmo dovuto candidare chi vogliono i partiti, con le regole che decidono i partiti, con l'approvazione dei partiti... sei tra i troll più stupidi che siano passati ad infestare questo blog. Complimenti.
    • Angelo P. Utente certificato 3 mesi fa
      alberto d'angelo, tu hai votato? Tu avresti voluto votare.. ma se non sei neanche un iscritto certificato! Tu avresti voluto.. votare "Di Battista, Figo, la Lezzi, la Ruocco, Morra, la Taverna, Toninelli".. ma se questi Sig.ri, hanno scelto di non candidarsi, perché si sentono già rappresentati da Di Maio, o per qualsiasi altra personalissima ragione, di cosa stai parlando!
    • vittorio alberto mari Utente certificato 3 mesi fa
      Alle primarie di Renzi si sapeva che avrebbe vinto Lui.Però tuti zitti.Di battista lo vedo meglio come Ministro dgli esteri.Io non ho dubbi e andro a votare.
    • daniele bartolucci 3 mesi fa
      Non è che guardiamo troppo la televisione? E' importante l'elenco dei candidati oppure la facoltà di candidarsi? Sono importanti gli uomini oppure i programmi? Tutti abbiamo delle idee e dei principi diversi ma reputo il momento così importante che ciò che conta è l'obiettivo finale. Io voglio pensare che tra tutti i nostri guerrieri di punta si sia trovata una sintesi: Luigi candidato premier e gli altri ad occupare posto in squadra per cambiare questo paese.
    • antonio mele 3 mesi fa
      la candidatura è libera: non puoi obbligare gente come Di Battista o Fico a candidarsi. Se non si vogliono candidare in questo ruolo non vogliono e basta.
  • Paolo Z. Utente certificato 3 mesi fa
    Fino all'anno scorso Dario Fo era l'icona del M5S. Un po' sinistroide, laico, lombardo, lavoratore e con il pezzo di carta dell'accademia https://it.wikipedia.org/wiki/Dario_Fo. Adesso l'icona, anzi il presidente del consiglio* se vince il M5S, è Di Maio. Dichiara di aver lavorato su Wiki, ma la dichiarazione dei redditi del 2013 non c'è, http://www.camera.it/application/xmanager/projects/leg17/attachments/dichiarazione_patrimoniale/files/000/000/012/2013.pdf e adesso bacia il sangue di S Gennaro. Grillo ci aveva detto che c'erano tanti ingegneri o prof nel movimento da eleggere; Di Maio no, è come me, però io ho lavorato, e non sono un baciapile; nemmeno la chiesa cattolica considera la liquificazione del sangue un miracolo, e basta cercare su internet come la scienza lo consideri una bufala. *effettivamente la costituzione italiana non prevede che gli elettori possano scegliere il presidente del consiglio, ma l'incarico è demandato al presidente della repubblica. Questa azione l'ha fatta la prima volta Berlusconi... Beppe, non dovevamo essere diversi? Paolo TV
  • Emanuela Cafazzo 3 mesi fa mostra
    Gradirei conoscere luogo e data di nascita,degli aspiranti Premier. Grazie Cordiali saluti.
  • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
    Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu? Ecco il link: https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088 Fuori i partiti dalla rai ! Fuori i partiti dalla rai !
  • Luca M. Utente certificato 3 mesi fa
    presente!!
  • Attilio Disario R dam Utente certificato 3 mesi fa
    Tanto per cambiare Di Maio for president!
  • Marco Conti 3 mesi fa
    Ci sono 8 candidati alle primarie del M5S a mio modesto giudizio, i due principali... Elena Fattori (Senatrice M5S) Luigi Di Maio (Deputato M5S) Buona fortuna a tutti e che vinca il migliore!! (certo che eleggere una donna come Presidente del Consiglio dei Ministri, la prima donna nella storia della Repubblica...sarebbe a dir poco fantastico e lascerebbe tutti di stucco..."scacco al re")
    • FRANCESCO CARPUTO 3 mesi fa
      Che significa: tanto per cambiare, Di Maio for President. Di Maio non è mai stato Presidente del Consiglio.
  • Michela Riviello 3 mesi fa
    Ma far candidare quelli che alcuni detrattori definiscono "perfetti sconosciuti", non è un segno di democrazia e di coerenza con i propri principi? Chi non conosce la casalinga di Voghera? E pensare che i grandi detrattori ebbero nel passato un bracciante di Cerignola, un "cafone" - titolo che lui stesso non ha mai disprezzato-, che cambiò la storia dei diritti dei lavoratori. Ma dimenticavo che questi signori l'hanno buttata al secchio, quella lezione. Certo, hanno pure quelle persone, tipo il su' babbo che si faceva 5 km a piedi, e poi..ma questa è un'altra storia. E visto che ci siamo ricordatevi pure del jobsact, quando avrete in mano quella matita. Auguri a tutti i candidati futuro-premier del M5S che hanno avuto le palle di pensare "oltre".
    • CARLO A. Utente certificato 3 mesi fa
      Brava!!
  • Stefano Rea 3 mesi fa
    Si può scommettere su chi vincerà?
  • ivan siciliano Utente certificato 3 mesi fa
    Spero di riuscire a venire a Rimini per salutarvi tutti e per salutare il candidato Premier del Movimento. Gli attacchi dei giornaloni, dei Tg e di tutta l'informazione in questi giorni si sta manifestando con tutta la sua violenza. spero di riuscire a venire a Rimini anche per questo: ritrovarci tutti insieme ci darà forza, ci farà sentire meno soli e sarà come respirare nuovo ossigeno. Ossigeno puro. Ce lo siamo detto tante volte: che non sarebbe stato facile... Non sarà facile. A riveder le Stelle!
    • antonio ercole santarella Utente certificato 3 mesi fa
      MI ACCODO, PERFETTAMENTE , CON IL TUO COMMENTO, ARIA NUOVA PER NOI FIGLI DELLE STELLE !!!
    • Adelaide C. Utente certificato 3 mesi fa
      Anche noi domani votiamo e poi abbiamo già prenotato l'albergo per Rimini;abbiamo bisogno, come dici tu, di respirare ossigeno puro;basta maschere antigas! Ciao,a riveder le stelle.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus