Passaparola - Ucraina: 2014-1914 ? - Massimo Fini

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Ucraina: 2014-1914 ?
07:00
ucraina2014-1914.jpg


Il Passaparola di Massimo Fini, giornalista e scrittore

Bisogna fare una premessa: esisteva fino a un quindicennio fa un principio di diritto internazionale che proibiva l’intervento militare nelle vicende interne di uno stato sovrano, era un principio abbastanza ragionevole, a mio avviso, per non creare una situazione di guerra di tutti contro tutti, questo principio fu sfondato dagli americani con intervento in Kosovo.
Dopodiché è un po’ difficile accusare la Russia di essersi annessa la Crimea, perché naturalmente il Kosovo con gli americani non c’entrava assolutamente niente. La Crimea era ed è una regione russofona che era stata data da Chruščёv all’Ucraina, ma la cosa aveva senso all’interno di una Unione Sovietica Federale, non aveva più senso in una situazione del genere.
Non si possono quindi muovere particolari rimproveri alla Russia per essersi annessa alla Crimea, perché in realtà è la stessa gente, tra l’altro il Presidente regolarmente eletto dell’Ucraina, che era filo russo, Yanucovich, è stato abbattuto da una più o meno rivolta di piazza, insomma, quindi questo cambiava tutti i termini della questione, quindi i russi di Crimea si sono ribellati e sono tornati alla Russia, insomma, questa è diciamo la base del discorso.
Il problema ucraino è che l’Ucraina è divisa in due parti, una parte sono filo europei, diciamo "tedeschi",polacchi, non so, dall’altra invece ci sono russi che poi dal punto di vista storico, per quello che vale ancora gli uni erano favorevoli al nazifascismo e gli altri erano filocomunisti, queste cose poi nella storia ritornano, quindi l’Ucraina in realtà è un Paese a metà, che probabilmente in una situazione più tranquilla potrebbe dividersi in due, come è stato in Cecoslovacchia, c’era la Cechia e la Slovacchia, due realtà diverse, però si sono divise pacificamente.
Lì è un po’ più difficile, perché poi ci sono gli interessi delle grandi potenze, della Russia, dell’Europa, io però penso che tutto finirà con un compromesso pacifico, perché gli interessi economici di tutte e due le parti, Russia e Europa, sono troppo grandi, per metterli in discussione, come si sa la Russia fornisce il gas all’ Europa, però ha anche bisogno dell’Europa per ragioni di mercato, quindi non credo che i veri pericoli vengano da quella situazione, arriveranno a un compromesso, comunque.
La Russia, a questo punto, una volta avuta la Crimea, etc., tiene un atteggiamento piuttosto prudente, su questa cosa fa un po’ di voce grossa, ma neanche tanto, alla fine accetterà di sicuro.
L’interesse dell’Unione Europea è minore secondo me dell’interesse americano che c’è, comunque, alle spalle, anche se Obama è un sior tentenna, ad allargare il più possibile la parte occidentale di quella che un tempo era la cortina, la divisione, cioè arrivare il più possibile vicino ai confini dell’ex-Unione Sovietica, infatti poi la grande discussione e diatriba tra Russi e Americani è stata proprio sul fatto che gli americani volevano mettere lo scudo lì con la scusa che serviva non si sa bene a combattere il terrorismo, ma in realtà serviva solo a contenere la Russia.
Quindi vedo più che interessi europei in questo caso qui Interessi Americani sì.
Nel senso proprio geopolitico in questo caso, non economico.
La Russia si può ritenere appagata di quello che ha avuto, l’Europa anche, resta aperto il problema di quali sono i confini dell’occidente, da quella parte, e quali sono i russi; su questo ci si scontrerà ancora.
La chiave per risolvere il conflitto è economica, cioè che la Russia continui a dare gas attraverso l’Ucraina e che l’Europa continui a investire in Russia e che ci sia un libero scambio tra Europa e Russia.
Siccome ripeto, oggi gli interessi economici valgono molto di più di quelli, come dire, ideali o nazionali o cose del genere, a questo si arriverà, una volta risolta la situazione della Crimea e di qualche zona di confine, non c’è più una vera materia del contendere.

L’Ucraina nella Nato è una di quelle cose che alla Russia darebbe particolarmente fastidio, perché vuole dire appunto che i confini geopolitici si spostano nella Nato, cioè sostanzialmente l’America, si spostano fino ai confini Ucraini, e quindi su questo ci sarà battaglia, però vedo l’America in una situazione di tale debolezza su tutti i fronti che non so se riuscirà a imporre una Ucraina che entri nella Nato. Bisognerebbe, però anche sentire gli Ucraini se hanno interesse a entrare nella Nato, perché vuole dir proprio accettare, come il nostro caso, una sudditanza militare che poi è politica, economica e culturale, agli Stati Uniti in un momento in cui loro non sono più la superpotenza di un tempo.
Quindi ripeto bisognerebbe sapere che pensano gli Ucraini, diciamo, la parte occidentale, perché una cosa è essere occidentali e una cosa è entrare nella nato.
Adesso diciamo che la questione Ucraina andrà piano piano a perdere di interesse, altre cose avanzano molto più importanti, che sono l’avanzata dell’Isis in Iraq, naturalmente Boko Haram in Nigeria, c’è tutto un blocco diciamo di islamismo radicale che è totalmente antioccidentale, anche se adesso in Iraq si combattono Sciiti e Sunniti, ma in realtà l’obiettivo poi finale resta l’occidente, come Boko Haram, che cosa vuole dire letteralmente Boko Haram? Vuole dire l’educazione l’occidentale è peccato, quindi adesso stanno combattendo anti islamici più vicini all’occidente in Nigeria, ma in realtà il loro obiettivo è l’occidente. Quindi penso che queste saranno le questioni del futuro piuttosto immediato.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Giacinto di Roccamonfina Utente certificato 3 anni fa mostra
    adfghjkk
  • Gianfranco S. Utente certificato 3 anni fa mostra
    10 PRAGMATICHE STELLE PER IL M5S Per salvare questa Italia litigiosa e in se divisa, dispersa su costose e disorganiche Istituzioni, impostata su una sterile e fallimentare COSTITUZIONE nata da compromessi post bellici, sono essenziali queste riforme strutturali (Su YOUTUBE => http://youtu.be/wgwphzfgus8) 1. Sospendere la “Costituzione”, per poi riformarla adeguatamente in senso europeo. 2. Istituire la «Repubblica Presidenziale», bilanciando organicamente i poteri dello Stato. Concedere al parlamento, che ha una visione particolare dello Stato, solo il potere di Veto, che consente di respingere le leggi governative, ma non di approvarle. 3. Ripristinare la pena di morte per omicidio premeditato, quale atto di massima giustizia. 4. Rivalutare la Monarchia permanente invece della Presidenza politica temporale, per consolidare così l’unità dello Stato, stabilizzare la politica interna e internazionale, richiamare i capitali e gli investimenti, favorire sensibilmente il turismo: - Montecarlo è lo Stato più avanzato del mondo, con la migliore economia, perché ha un Principe governatore permanente, e non un Presidente a termine. - Il Regno Unito richiama i capitali e il turismo perché ha la Monarchia permanente, e non un Presidente che dura qualche anno, altrimenti sarebbe solo una insignificante isola, interessante solo per la lingua. 5. Modernizzare lo Stato, accorpando le Regioni su 3 sole macro Regioni, senza le amministrazioni locali: gli attuali sistemi informatici consentono di eliminare le amministrazioni pubbliche, con notevoli risparmi per la spesa statale. 6. Trattenere il 70% della tassazione in ognuna delle 3 Macro Regioni. 7. Limitare sensibilmente i costi improduttivi dello Stato. 8. Razionalizzare i livelli retributivi di tutti i pubblici dipendenti. 9. Allineare la tassazione italiana a quella degli Stati dell’Unione Europea. 10. Sostenere solidamente le aziende sane che producono lavoro con le relative scuole professionali e tecniche.
  • Giacinto di Roccamonfina Utente certificato 3 anni fa mostra
    Aggredita ieri sera sotto casa sua, nel quartiere Pigneto di Roma, l’ex deputato di Rc Vladimir Luxuria non nasconde tutta la sua paura. “Erano inizialmente tre, mi hanno accerchiata, poi sono spuntati una quindicina da tutti i vicoli anche altri. Mi hanno insultata e poi mi hanno buttato addosso delle bustine di droga dicendomi che se non voglio più vedere gli spacciatori nel quartiere, devo cambiare zona”, “Mi sembra di percepire il fallimento dello Stato – rivela – la polizia mi ha fatto chiaramente capire che non può fare niente e che il Pigneto ormai è in mano alla malavita: anche dopo la denuncia hanno continuato a spacciare tranquillamente. Ora sono demoralizzata e sto organizzando la mia vita, ho paura, sanno dove abito” i pazzoidi di sel grulli e sinistri li hanno voluti ? adesso cosa hanno da lamentarsi ? Comunque benvenuta nella quotidianità della nostra città, quella della gente comune: ormai le citta' sono in mano alla feccia straniera violenta e da mantenere a gratis, oltre a farci dono delle loro malattie, macumbe, culture ( de che ?) violenze , furti , spaccio, illegalita, nessun rispetto della gente, costi oltre allo sfornare di figli a gratis, alle sputacchiate piene di vibrioni, alle bici rubate ecc.ecc.ecc
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa mostra
      Quando si tratta di enunciare bellissimi princìpi universali che non tengono conto della squallida realtà delle cose, la sinistra si è sempre distinta per il "laissez faire", per il lasciar incancrenire delle situazioni di degrado insostenibili, cedendo il terreno alla destra razzista e xenofoba (l'unica, infine, cui si poteva rivolgere la gente disperata ed inascoltata); lo stesso identico "laissez faire" che, tra qualche anno, in una situazione di profondo disagio sociale, provocherà il caos totale.. ( i prodromi...) (...)La sommossa è stata scatenata dagli immigrati che hanno reclamato istruzione e lavoro. Le condizioni in cui vengono ospitati calpestano la dignità umana, così ieri hanno deciso di bloccare la viabilità della strada. Alcuni automobilisti hanno provato a forzare il blocco scatenando la reazione dei clandestini. Immediatamente sono intervenuti altri residenti in solidarietà ai conducenti ( riguardo i fatti di Portopalo).
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Loro vivono blindati nelle auto blu...poi si accorgeranno che l' Italia non c' e' piu', sparita , finita nel cesso. Pizza e kebab , la stessa cosa....
  • Giacinto di Roccamonfina Utente certificato 3 anni fa mostra
    30 cadaveri su un barcone Stipati nella stiva di un vecchio peschereccio, sono morti per asfissia Quanto ai vivi...ci resteranno sul groppone mantenuti a vita. Così ha stabilito mammma Europa. Che, evidentemente, di clandestini non ne vuole più sapere. Alla faccia della favoletta secondo la quale l'Italia sarebbe soltanto territorio di transito. Solo noi smaniamo dal desiderio di riempire strade e piazze di pusher, accattoni molesti e prostitute di colore. Intanto le famigerate onlus si fregano le mani. Più ne arrivano più $ incassano! Ci stiamo facendo incastrare dalle regole democratiche che abbiamo inventato noi stessi. noi chiediamo aiuto all'europa e quel pazzoide appena elette se ne esce che bisogna mettere un commissario . Il fatto che quella parte di paesi islamici straricchi se ne strafottino alla grande di questa tragica emigrazione di massa dai paesi islamici verso l'Europa, significa solo che vogliono che questo deve avvenire. Interverranno solo quando ci sarà da finanziare alla grande il terrorismo anche da noi e sostenere politiche a loro favorevoli. Tutti quelli che adesso si mostrano così bendisposti non si illudano che costoro faranno distinzioni: ci saranno pali per tutti e siccome faranno anche degli sbagli, ci saranno pali anche per sinistri grulli ed onlus. Ai SX e grulli che chiedono la collaborazione dall'Ue hanno risposto che sono cazzi italiani e che l'asilo politico è a carico della nazione di arrivo. Appunto l'Italia e lì devono rimanere. E' inutile che scaricate la vostra inefficienza solo da voi voluta e difesa, causa il tanto decantato buonismo e politica dell'accoglienza gratis per tutti Noi plebe ormai lo abbiamo capito da tanto tempo, anche se continuate a suonare la grancassa dei tanti sbarchi e dei tanti salvataggi da parte della nostra marina; gente addestrata alle battaglie navali ridotta a fare i traghettatori di africani .
  • Gianfranco S. Utente certificato 3 anni fa mostra
    10 FULGIDE STELLE PER ORIENTARE IL M5S Per salvare questa Italia litigiosa e in se divisa, dispersa su costose e disorganiche Istituzioni, impostata su una sterile e fallimentare COSTITUZIONE nata da compromessi post bellici, sono essenziali queste riforme strutturali (Su YOUTUBE => http://youtu.be/wgwphzfgus8) 1. Sospendere la “Costituzione”, per poi riformarla adeguatamente in senso europeo. 2. Istituire la «Repubblica Presidenziale», bilanciando organicamente i poteri dello Stato. Concedere al parlamento, che ha una visione particolare dello Stato, solo il potere di Veto, che consente di respingere le leggi governative, ma non di approvarle. 3. Ripristinare la pena di morte per omicidio premeditato, quale atto di massima giustizia. 4. Rivalutare la Monarchia permanente invece della Presidenza politica temporale, per consolidare così l’unità dello Stato, stabilizzare la politica interna e internazionale, richiamare i capitali e gli investimenti, favorire sensibilmente il turismo: - Montecarlo è lo Stato più avanzato del mondo, con la migliore economia, perché ha un Principe governatore permanente, e non un Presidente a termine. - Il Regno Unito richiama i capitali e il turismo perché ha la Monarchia permanente, e non un Presidente che dura qualche anno, altrimenti sarebbe solo una insignificante isola, interessante solo per la lingua. 5. Modernizzare lo Stato, accorpando le Regioni su 3 sole macro Regioni, senza le amministrazioni locali: gli attuali sistemi informatici consentono di eliminare le amministrazioni pubbliche, con notevoli risparmi per la spesa statale. 6. Trattenere il 70% della tassazione in ognuna delle 3 Macro Regioni. 7. Limitare sensibilmente i costi improduttivi dello Stato. 8. Razionalizzare i livelli retributivi di tutti i pubblici dipendenti. 9. Allineare la tassazione italiana a quella degli Stati dell’Unione Europea. 10. Sostenere solidamente le aziende sane che producono lavoro con le relative scuole professionali e tecniche.
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa mostra
      piu che esibizionista direi un citrullus lanatus
    • Piero Merloni Utente certificato 3 anni fa mostra
      Addirittura due volte nello stesso post???? Ma che rottura. Esibizionista.
  • Gianmarco Paterno' Utente certificato 3 anni fa mostra
    dggdfgrtret
  • Gianmarco Paterno' Utente certificato 3 anni fa mostra
    Migranti, 30 morti : in 600 ammassati in un barcone. bastava aggiungerne uno in piu che scoppiava il barcone!!! ora via spendere soldi per bare fiori e spazio in cimiteri specifici per non turbare maometto!! consiglio: la soluzione è solo una, andate a lampedusa, buttate i documenti, se ci riuscite bruciatevi i polpastrelli, parlate un'italiano maccheronico, oscuratevi il viso e fatevi trovare sulla spiaggia che avete risolto tutti i problemi. ieri a Roma circa 200 clandestini hanno bloccato via casilina perchè non avevano ancora avuto il pranzo, tempo fa hanno manifestato perche non gli veniva pagata la diaria , in tutto questo non senti mai Renzi dire qualcosa, solo la Boldrini giorni fa disse ai clandestini "venite qui in Italia, qui nessuno vi perseguiterà, qui nessuno vi farà del male", peccato che si è dimenticata di dire, "darò una parte del mio lauto stipendio per aiutarvi", tanto pagano pensionati e dipendenti. Mi convinco sempre più che certa gente (grillini sinistri pacifistume vario)vive sulle nuvole nell'iperuranio Di fronte all'evidenza dei fatti, alle nostre città degradate, al crescere della criminalità, dell'abusivismo, delle malattie .... fra un pò, andremo avanti con obiezioni di principio vaghe quali la fame nel mondo, tutta l'Africa che sta in guerra, fenomeni epocali..: vorrei dire ai fessi terzomndialisti che questi vengono solo a farsi mantenere!!!!!!
  • Gianmarco Paterno' Utente certificato 3 anni fa mostra
    tra i 5000 sbarcati / in fase di sbarco nelle 48 ore..... Allarme a bordo di un barcone che naviga verso l'Italia. Isolato uno straniero: "È un caso sospetto di malattia infettiva" la sinistra (Boldrini, Letta, Kyenge, Napolitano e PD) grulli con ecologisti onlus pacifisti terzomndialisti e cittadini (malati) del mondo, sono i responsabili morali e politici di questo disastro senza precedenti.
  • Gianfranco S. Utente certificato 3 anni fa mostra
    10 FULGIDE STELLE PER ORIENTARE IL M5S Per salvare questa Italia litigiosa e in se divisa, dispersa su costose e disorganiche Istituzioni, impostata su una sterile e fallimentare COSTITUZIONE nata da compromessi post bellici, sono essenziali queste riforme strutturali (Su YOUTUBE => http://youtu.be/wgwphzfgus8) 1. Sospendere la “Costituzione”, per poi riformarla adeguatamente in senso europeo. 2. Istituire la «Repubblica Presidenziale», bilanciando organicamente i poteri dello Stato. Concedere al parlamento, che ha una visione particolare dello Stato, solo il potere di Veto, che consente di respingere le leggi governative, ma non di approvarle. 3. Ripristinare la pena di morte per omicidio premeditato, quale atto di massima giustizia. 4. Rivalutare la Monarchia permanente invece della Presidenza politica temporale, per consolidare così l’unità dello Stato, stabilizzare la politica interna e internazionale, richiamare i capitali e gli investimenti, favorire sensibilmente il turismo: - Montecarlo è lo Stato più avanzato del mondo, con la migliore economia, perché ha un Principe governatore permanente, e non un Presidente a termine. - Il Regno Unito richiama i capitali e il turismo perché ha la Monarchia permanente, e non un Presidente che dura qualche anno, altrimenti sarebbe solo una insignificante isola, interessante solo per la lingua. 5. Modernizzare lo Stato, accorpando le Regioni su 3 sole macro Regioni, senza le amministrazioni locali: gli attuali sistemi informatici consentono di eliminare le amministrazioni pubbliche, con notevoli risparmi per la spesa statale. 6. Trattenere il 70% della tassazione in ognuna delle 3 Macro Regioni. 7. Limitare sensibilmente i costi improduttivi dello Stato. 8. Razionalizzare i livelli retributivi di tutti i pubblici dipendenti. 9. Allineare la tassazione italiana a quella degli Stati dell’Unione Europea. 10. Sostenere solidamente le aziende sane che producono lavoro con le relative scuole professionali e tecniche.
  • Mov5taralliMN 3 anni fa mostra
    GRILLINI, COME VE LA PASSATE A LECCARE IL CULO A TUTTO IL PD? CHE SAPORE VI RIMANE SULLA LINGUA?
    • nessun copy 3 anni fa mostra
      Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Ma xchè non ti fai i cazzi tuoi e xchè i cazzi tuoi non te li fai mai Capitoooooooo!!!!!!!!!!!! stai sereno
  • Mov5taralliMN 3 anni fa mostra
    I cattolici grillini: «Nozze gay, il M5S tradisce se stesso» 28/06/2014 Un gruppo di attivisti cattolici di Roma è sceso in piazza con le Sentinelle in piedi e accusa i parlamentari di complicità con le lobby omosessualiste e di tradire i principi fondanti del Movimento: «Sul ddl Scalfarotto e le unioni civili dovrebbero astenersi e consultare la base perché questi temi non erano nel programma». E tirano in ballo anche i leader: «Assordante il silenzio di Grillo e Casaleggio»
  • Mov5taralliMN 3 anni fa mostra
    PISANO DEL RAZZO, SCUSA MA MI DIVERTO UN SACCO A VEDERE NEGLI ANNI CHE AVEVO TUTTE LE RAGIONI DEL MONDO PER NON CREDERE AL MOVIMENTO 5 STELLE, SIA NEI VERTICI CHE NELLE PERSONE CHE PI HANNO OCCUPATO I POSTI DI POTERE! Movimento 5 stelle Roma - 878 Qualche assistente parlamentare europeo guadagnerà piu' di un deputato o senatore 5 stelle in italia . il parlamentare europeo 5 volte e oltre . Poi i nostri del translatlantico ...sono nervosi....... Grazie al ..... La povertà si dimentica subito......comunque. Damiano Binetti Facciamo una colletta per i nostrani a Roma... Marco Silveri iniziano le gelosie del chi guadagna di più
  • Mov5taralliMN 3 anni fa mostra
    Movimento 5 stelle Roma - 878 blogger Beppe Grillo Dopo piu' di 9 anni di movimento Giornalettismo è piu' informato di noi sui nomi degli assistenti. Forse eravamo in un altro M5S . +++++ TINAZZI, SE NON FOSSI CERTO CHE C'E' DEL VERO IN QUELLO CHE SCRIVI, TI DIREI CHE HAI UN BLOG CHE FA SQUISITA SATIRA SUL MOVIMENTO 5 STELLE.
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma come ti dai da fare, ti hanno aumentato la paghetta? non ti stancare troppo, poi lo sai che ti succede vero trollino?
  • Mov5taralliMN 3 anni fa mostra
    IL LUTTO DI ALESSANDRO DI BATTISTA ++++ IL MINUTO DELL'IPOCRITA? A prendere la parola per primo è stato Zolezzi, che ha presentato il programma grillino a livello europeo, con proposte su immigrazione (con l'introduzione del reato di crimine internazionale contro l'umanità per gli scafisti) AH AH AH AH AH AH AH AH SIA CHE PAURA VIENE AGLI SCAFISTI?
  • Mov5taralliMN 3 anni fa mostra
    LO SCRIVO PER TINAZZI, QUELLO CHE "LA RETE VEDE TUTTO" ANCHE SE POI ALLA FIN FINE LA RETE CONTA UNA SEGA SE TU NON SEI FRA QUELLI CHE CONTANO. Idee a 5 Stelle in vista del voto comunale http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2014/06/29/news/idee-a-5-stelle-in-vista-del-voto-comunale-1.9513661 INIZIATE A PARLARE DI "RADICARSI APRENDO SEZIONI LOCALI" MA LE SEZIONI LOCALI NON SONO COSE DA PARTITI? ecco il consigliere lombardo Fiasconaro: «A breve presenteremo il programma per le amministrative cittadine del prossimo anno, sul quale stiamo lavorando da oltre un anno, e lo faremo con un altro grande incontro pubblico. È prioritario un maggiore radicamento nel territorio, tramite sezioni locali. In tal modo avremmo ogni tipo di situazione molto più sotto controllo».
  • Gianfranco S. Utente certificato 3 anni fa mostra
    10 FULGIDE STELLE PER IL M5S Per salvare questa Italia litigiosa e in se divisa, dispersa su troppe costose e disorganiche Istituzioni, impostata su una sterile e fallimentare COSTITUZIONE nata da compromessi post bellici, sono essenziali queste riforme strutturali (Su YOUTUBE => http://youtu.be/wgwphzfgus8) 1. Sospendere la “Costituzione”, per poi riformarla adeguatamente in senso europeo. 2. Istituire la «Repubblica Presidenziale», bilanciando organicamente i poteri dello Stato. Concedere al parlamento, che ha una visione particolare dello Stato, solo il potere di Veto, che consente di respingere le leggi governative, ma non di approvarle. 3. Ripristinare la pena di morte per omicidio premeditato, quale atto di massima giustizia. 4. Rivalutare la Monarchia permanente invece della Presidenza politica temporale, per consolidare così l’unità dello Stato, stabilizzare la politica interna e internazionale, richiamare i capitali e gli investimenti, favorire sensibilmente il turismo: - Montecarlo è lo Stato più avanzato del mondo, con la migliore economia, perché ha un Principe governatore permanente, e non un Presidente a termine. - Il Regno Unito richiama i capitali e il turismo perché ha la Monarchia permanente, e non un Presidente che dura qualche anno, altrimenti sarebbe solo una insignificante isola, interessante solo per la lingua. 5. Modernizzare lo Stato, accorpando le Regioni su 3 sole macro Regioni, senza le amministrazioni locali: gli attuali sistemi informatici consentono di eliminare le amministrazioni pubbliche, con notevoli risparmi per la spesa statale. 6. Trattenere il 70% della tassazione in ognuna delle 3 Macro Regioni. 7. Limitare sensibilmente i costi improduttivi dello Stato. 8. Razionalizzare i livelli retributivi di tutti i pubblici dipendenti. 9. Allineare la tassazione italiana a quella degli Stati dell’Unione Europea. 10. Sostenere solidamente le aziende sane che producono lavoro con le relative scuole professionali e tecniche.
    • nivean me Utente certificato 3 anni fa mostra
      Boh
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      eddaje! Belin...che sfinimento! Ma non c'hai solo questo di commento? Fatti prendere dallo staff di Grillo e proponilo nelle leggi! E che cazzo!
  • Gianmarco Paterno' Utente certificato 3 anni fa mostra
    Luxuria scatena la rissa coi maghrebini Parolacce, insulti e minacce al Pigneto. Scoppia la rissa sotto casa dell'ex parlamentare che inveisce contro i pusher. Quindici maghrebini dispersi dalla polizia Da una birreria è uscito un ragazzo che è intervenuto per difenderla. Gli spacciatori, però, hanno preso di mira anche lui. "Vai via o ammazziamo anche te", gli avrebbero urlato. Fortunatamente è intervenuta subito una pattuglia della polizia mettendo in fuga gli aggressori. "Ho paura - ha concluso Luxuria - amo la mia abitazione e non vorrei essere costretta a lasciarla. Spero di non esservi obbligata e di sentirmi invece protetta dallo Stato. Comunque dovrò modificare la mia vita. Mi sono esposta, sanno dove abito e quindi dovrò stare più attenta. Il Pigneto era un angolo di paradiso, ma ora è vittima di una vera e propria occupazione del territorio da parte degli spacciatori con risse continue. Lo Stato deve fare qualcosa". "Lo Stato deve fare qualcosa".Vada a dirlo alla sua adorata sinistra che ci sta riempiendo di criminali travestiti da profughi. Luxuria è perfettamente coerente col pensiero comunista e grillino. Non devono spacciare sotto casa sua. Ma più in la sì.
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa mostra
      che vogliamo farci, con uno che va in giro con dei corni sulla testa
    • luxveniente 3 anni fa mostra
      LA SINISTRA NON CONDANNA LA VIOLENZA, FINO A QUANDO NON LA SENTE BUSSARE ALLA SUA PORTA. (Nicolas Gomez Davila)
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      fantasia zero vero? Ripostato! Si vede che leggi il Geniale!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus