Le PMI non hanno mille giorni

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
pmi_mille_giorni.jpg

"Le piccole e medie imprese italiane non hanno mille giorni.
Le piccole e medie imprese italiane rappresentano il 94% del totale delle aziende italiane e il 69% del fatturato. Costituiscono la spina dorsale del nostro paese, il motore che lo fa andare avanti e sopratutto un patrimonio di cui non possiamo fare a meno.
Proprio in questi giorni l'Italia raggiunge il record dei fallimenti, registrando un +14,3% rispetto allo scorso anno. Fallimento dopo fallimento l'Italia muore, lentamente, e il premier Renzi si permette ancora di chiedere al paese e agli imprenditori italiani mille giorni.
Non c'è più tempo: le piccole e medie imprese italiane non possono aspettare mille giorni." M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Conflitti Interessi Utente certificato 3 anni fa mostra
    _Magari se risparmiavi sui tatuaggi ti avanzavi qualcosina_ cioLu P. siJe
  • Conflitti Interessi Utente certificato 3 anni fa mostra
    .Magari se risparmiavi sui tatuaggi ti avanzavi qualcosina....
  • Eugenio Ciolli 3 anni fa
    Meno tasse per le piccole e medie imprese. Non e' vero quello che dice renzi cioe che l'imprenditire deve essere libero Di licenziare. L'imprenditore ha bisogno Di finanziamenti, non di licenziamenti. Quelli servono solo alle grandi imprese che hanno una riserva Di lavoratori immane.
    • Conflitti Interessi Utente certificato 3 anni fa mostra
      @Magari se risparmiavi sui tatuaggi ti avanzavi qualcosina…@
    • Conflitti Interessi Utente certificato 3 anni fa mostra
      lmapp
    • Conflitti Interessi Utente certificato 3 anni fa mostra
      meno tosse
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus