#ProgrammaEsteri: Russia, un partner economico e strategico contro il terrorismo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Fulvio Scaglione – Giornalista e reporter di guerra

Nel dicembre del 2016, quando l'Unione Europea ha deciso di prolungare di altri sei mesi le sanzioni economiche varate nel marzo del 2014 contro la Russia, il danno per l'Italia era ormai arrivato a 10 miliardi di euro in mancate esportazioni. Tutti sulle spalle del nostro Paese, che nel 2013 era il secondo esportatore verso la Russia tra i Paesi dell'Unione Europea, e registrava con la Russia un interscambio commerciale del valore di 40 miliardi di euro l'anno.

Per avere un'idea di che cosa significano cifre come queste, basterà ricordare che il valore dell'intera legge di stabilità varata dal Parlamento italiano nel 2016 è stato di 35 miliardi. Per non parlare poi di quanto successo nel complesso dell'Unione Europea, dove secondo uno studio dell'Istituto per gli Studi Internazionali di economia di Vienna, nello stesso periodo 2014-2016 il danno è arrivato a sfiorare i 45 miliardi di euro, con la perdita di 900 mila posti di lavoro. Insomma un disastro economico che non ci possiamo permettere, e che non ha contribuito in alcun modo alla risoluzione del problema per cui le sanzioni erano stati adottate: la crisi in Ucraina e la riannessione della Crimea da parte della Russia.

Ma per quanto siano clamorosi i dati, l'aspetto economico della relazione con la Russia non è nemmeno il più importante. Assai più decisiva è la necessità di recuperare un rapporto costruttivo con un Paese, la Russia, che può offrire un contributo decisivo nelle relazioni internazionali. Oggi la Russia è protagonista in Medioriente, dove ha impresso una svolta sia alla complessa trattativa che ha portato all'accordo sul nucleare iraniano, che al sanguinoso conflitto in Siria. E lo è anche nell'Africa del Nord, dove è diventata un partner strategico dell'Egitto, e negli ultimi tempi anche un attore sempre più influente nella crisi libica. Stiamo parlando del nostro Mediterraneo, una frontiera d'acqua ormai decisiva come la questione dei flussi migratori, per fare solo un esempio, dimostra. Perché dobbiamo privarci della collaborazione con la Russia?

In Europa, poi, un cambio di atteggiamento è ancora più urgente. Per lunghi anni la Russia post-sovietica ha intrattenuto con l'Unione Europea, e con quasi tutti i Paesi che la compongono, rapporti cordiali segnalati dal reciproco interesse economico (tra il 2000 e 2005 il commercio tra le due entità è cresciuto del 70%) ma anche da una prospettiva più ampia che sarebbe giusto definire "civile". Nel dicembre del 2010, quando Unione europea e Russia raggiunsero una serie di accordi per l'adesione della Russia all'Organizzazione Mondiale del Commercio, Vladimir Putin in un'intervista al giornale tedesco Suddeutsche Zeitung, si spinse ad immaginare un'unica area di libere relazioni economiche da Lisbona a Vladivostok, dall'Atlantico al Pacifico. E questo un anno dopo la decisione dell'Unione Europea di varare il partenariato orientale, per attrarre nell'orbita di Bruxelles i paesi dell'ex blocco sovietico.

Queste prospettive hanno disturbato "l'amico americano", che infatti si è dato molto da fare sfruttando le relazioni con una serie di Paesi che prendono i soldi a Bruxelles ma gli ordini a Washington, e infine contribuendo a provocare la crisi in Ucraina, affinché la relazione cordiale tra l'entità Europea e lo Stato russo fosse interrotta. Noi ora vediamo tutti i danni arrecati da quella strategia: c'è la guerra in Europa; la tensione ai confini esterni del continente cresce fino a prospettare un confronto tra le forze Nato e quelle russe; l'Unione europea è sempre più divisa; la Russia non crolla ma volta le spalle all'Occidente, costruisce relazioni strategiche con altri grandi paesi come la Cina, e recupera quelle in crisi come con la Turchia. E' un braccio di ferro che ha conseguenze solo negative per l'Europa, e di certo non fa cambiare la Russia, nemmeno nel senso di quella maggiore democratizzazione che molti dicono di auspicare

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Taipan X Utente certificato 9 mesi fa mostra
    Si sono pure inventati di aver sventato un presunto attentato a Venezia sul ponte di Rialzo mentre la verità è che,i froci omosessuali dell'isis pagati dalla UE,se vogliono attaccano la ridicola italietta (con servizi segreti inesistenti e polizia ridicola) come e quando vogliono. Strano che non abbiano attaccato il pedofilo argentino del Vaticano quando è andato a Milano (sede isis) o i mongoloidi UE a Roma...proprio strano...o forse normale :-) L'Italietta deve sempre fare ridere eheheh
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 9 mesi fa
    Viviana Vivarelli Sei autorizzata a dissentire anche ferocemente dai commenti altrui, motivando o meno. Ma non sei autorizzata (sul piano etico, s'intende) a cliccare il commento che un certificato iscritto posta. Tanto più quando nel mio scritto non vi è alcun riferimento personale nè a te nè a qualsiasi altro commentatore di questo blog. Il fatto poi di farmi platealmente notare la tua censura in cantina non depone a favore del tuo senso democratico, che dovrebbe andar di passo col coraggio del probiviro. Io, per contro, continuerò a non cliccarti. Così tendono a far i forti.
    • gianfranco chiarello 9 mesi fa
      Chiedo scusa, se considerate fascista la Vivarelli, allora mi offendo io! Lei è semplicemente una comunista, con tutto ciò che di dispregiativo ne consegue. p.s. il sol sentire parlare di denunce, mi fa venire l'orticaria. Siamo seri!
    • fotoviviana 9 mesi fa mostra
      Viviana..in basso a sinistra...!! https://i2.wp.com/www.immenso.org/wp-content/uploads/2011/04/cafone.gif
    • Polizia postale 9 mesi fa mostra
      Massimo Trento, perchè non la denunci per calunnia e per minacce e ingiurie! Se porti il suo scritto da noi, la cosa è molto fattibile, io intanto ho salvato tutto quanto, gente così violenta non deve scrivere su questo blog e in nessun'altra piattaforma civile! La vera fascista è lei, violenta come nessuno!
    • Padre Amorth 9 mesi fa mostra
      DAL VIVO DEVI DIRE QUESTE COSE FUFFARELLA, FACILE FARLO DAVANTI AD UN PC! MA DAL VIVO ABBASSERESTI LO SGUARDO VERSO QUESTO SIGNORE DI TRENTO, PERCHE' SEI UNA VIGLIACCA!
    • Esaltata 9 mesi fa mostra
      Ma farai schifo te, ossessionata dai morti! Ma guarda te che personaggio cattivo e cinico che fa parte di questo blog! Tutta la cattiveria che hai in corpo scaricala con due metri di corda!
    • viviana vivarelli Utente certificato 9 mesi fa
      Il tuo post scherniva le sofferenze dei migranti bambini e chiamava puttanate le richieste di chi voleva aiutarli credo che più bestia di così non sia possibile e io le bestie le banno quanto mi pare se sei un fascista, vai sul blog della LEGA O DEL PARTITO FASCISTA Qui sei un corpo estraneo che fa solo schifo
    • Teresa Maffei 9 mesi fa mostra
      Lei è bannata nella vita, te al limite qua, vuoi forse scambiare le cose?
    • Emiliano Frongia 9 mesi fa mostra
      Ma lasciala fare, è soltanto una poveraccia con il dente avvelenato perchè ha passato una vitaccia, inoltre è un classico di chi si dichiara democratico censurare gli altri e aizzare al banno. Sopportiamola, non credo sia molto giovane, di conseguenza pochi anni e di lei avremo solo ricordi ridicoli. Te non bannarla, altrimenti come ci si diverte?
  • Chistiana de dravo Utente certificato 9 mesi fa mostra
    Io sono un individuo di nome DelBARIO sembrava che fornisce prestiti a international. Con un capitale che verrà utilizzato per fare prestiti tra privati a breve e lungo termine che vanno da 500 a 50000 milioni a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di interesse è definito in un dialogo aperto con il cliente. . I fornisce prestiti finanziari in tutte le aree seguenti dopo: casa prestito, prestito auto, prestito personale, prestito di investimento. Offro prestiti a breve, medio e lungo termine in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia e un periodo di rimborso a prezzi accessibili. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti in un periodo fino a 72 ore dal ricevimento del modulo di domanda. Persona non grave astenersi cordialmente. Per ulteriori informazioni si prega di contattare: E-mail: delbarioalexio@gmail.com
    • harry haller Utente certificato 9 mesi fa mostra
      ...ma è mejo 'na pompa idraulica, o 'na pompa funebre??.....
    • Er caciara Utente certificato 9 mesi fa mostra
      chistiana, sei sempre disponibile, sul serio? me la faresti una "pompa"? sempre se sei disponibile....ovvmnt.....
    • onnipresente 9 mesi fa mostra
      Padoan...!!! Anche qui..!!!!!!!!
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 9 mesi fa
    Niente ancora sul fronte minori non accompagnati. Tranne un mare di lacrimose puttanate di chi non conosce nulla dell'imigrazione perchè emigrato non è mai stato. A compendio ragionamenti paranoidi di umanità fatti da chi non ha il minimo senso della comunità, ovvero di cosa la maggioranza degli altri opina, ma pretende di rappresentarla. Tanto della questione se ne occupa la Res Publica, la cosa di tutti e quindi di nessuno. E chi si è visto si è visto. Sembriamo gente che con poco si compra e con meno si vende, pronta a commuoversi davanti allo spot dell'Unicef, con le faccine sorridenti di bimbi del Bangladesh, due tocchi di pianoforte in sottofondo e una voce di doppiatrice porno a chiederci di donare la nostra eredità per lasciare un segno quando non ci saremo più mentre l'Unicef e i suoi bimbi certamente ci saranno ancora. Gente che non ha neppure letto l'articolato voluto da Emigrantes, Save the Children e Unicef (altro che la volontà del popolo e della "sua" democrazia diretta del cazzo) e votato dal Movimento parlamentare autoreferenziale; e se l'ha fatto non ne ha capito nulla: il che è ancor più grave. Gente che "sul serio" è convinta che prima di questa troiata i minori venissero respinti appena messo piede sul suolo patrio. Sembriamo gente che davvero crede che gli altri paesi europei siano tutti, ma proprio tutti una manica di barbari coglioni perchè non sono arrivati a concepire una stronzata simile alla nostra. Si attende al varco i rappresentanti fattisi sospendere con un timing eccelso, giusto per non perdersi questa votazione congiunta con l'amante prediletto. In fatto di sceneggiatura e regia, Alfred Hitchcock a confronto è 'na mezza sega. Ps: Fulvio Scaglione è vicedirettore di Famiglia Cristiana e responsabile dell'edizione online del giornale. Sarebbe auspicabile dire sempre chi è e da chi viene pagato l'influemcer di turno. Grazie.
  • viviana vivarelli Utente certificato 9 mesi fa
    Apprezzo profondamente la passione dei 5stelle (e anche di altri partiti) che hanno permesso di fare la legge per l'accoglienza dei bambini minori di 10 anni senza genitori che sbarcano dai barconi, una legge che oltrepassa di gran lunga la stupidità, la disumanità e la bestialità di tanti razzisti, leghisti e bestie simili che non hanno cuore per la sofferenza umana e non si commuovono nemmeno dinanzi all'abbandono di bambini molto piccoli. Posso solo constatare che il livello dei nostri eletti in parlamento è molto superiore a quello di tanti che a parole si dichiarano 5stelle ma nei fatti sono leghisti e nazisti a oltranza e che si dovrebbero vergognare di loro stessi. Non mi è chiaro tuttavia dove e come questi bambini siano accolti e come si provevde finanziarimente a loro. Vorrei che il ddl ora approvato fosse corredato da una legge che facilita l'affidamente a famiglie italiane Sappiamo tutti che, a causa dei veti della Chiesa e delle lungaggini burocratiche, l'Italia è uno dei Paesi al mondo dove è più lungo e difficile adottare un bambino, conosco le tribolazioni di quanti hanno affrontato l'iter pesantissimo e straziente di una adozione, ma si potrebbe migliorare l'istituto dell'affidamento per accontentare da una parte le famiglie che vogliono un bambino e dall'altra le necessità di tante creaturine indifese. Non vedo nessun intervento di aiuto da parte della Chiesa, e, Bergoglio, malgrado i suoi spot da Mulino Bianco non mi pare che si muova fattivamente da nessuna parte. Vorrei leggi che permettessero alle famiglie italiane di prendere con più facilità un bambino in adozione o affidamento, perché non mi fido né della Chiesa né dello Stato che sono stati troppo volte pronti solo a speculazioni di carattere orrendo.
    • franco 9 mesi fa
      Aaahhh... come sarebbe bello poter stare nella tua testa ! Per riposare un po' :-)
    • Padre Amorth 9 mesi fa mostra
      PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
    • Franco Loporto 9 mesi fa mostra
      Torno a leggere i commenti dopo tanti anni e chi mi ritrovo? La Vivarelli, perennemente in OFF TOPIC! Ma che roba, è proprio vero che l'erba cattiva non muore mai, meno male che qua c'è gente più indulgente di me che ancora a quanto pare ti sopporta! Ma hai sempre quel blog delirante dove ci metti di tutto e di più senza citare neppure una fonte? Mi rimandi il link per favore? Ho voglia di evacuare e non ci riesco da tre giorni!
    • Polizia postale 9 mesi fa mostra
      Vuoi mettere mano a questi bimbi per rovinargli l'esistenza tramite il lavaggio del cervello? VUOI DIRE AI BIMBI CHE PARLI CON I DEFUNTI, SPAVENTANDOLI?! NOI TE LO IMPEDIREMO!
    • Amoz Di Pietra 9 mesi fa mostra
      Che noia questi comunisti travestiti da grillini, proprio non ce la possono fare....
    • Padre Amorth 9 mesi fa mostra
      SAPPIAMO? MA PARLA PER TE, SQUILIBRATA, INOLTRE E' ORA DEL MAGRO PASTO, SU SU, VAI A MANGIARE UN PANINO RAFFERMO!
    • Loris Rossi 9 mesi fa mostra
      Ma attieniti al post, sei sempre off topic, saccente e presuntuosa vecchiaccia!
  • viviana vivarelli Utente certificato 9 mesi fa
    Il maestro e lo scorpione Un maestro zen vide uno scorpione che stava annegando e decise di aiutarlo e sollevarlo dall'acqua. Ma, quando lo fece, lo scorpione sentendosi minacciato lo punse. Sentendo il colpo secco della puntura, il maestro mollò la presa e lo scorpione cadde ancora in acqua. Ancora una volta il monaco lo sollevò ed ancora una volta lo scorpione lo punse. Un discepolo dopo aver osservato la scena, interrogò il maestro sul perché della sua ostinazione. Il maestro rispose così: “la natura dello scorpione è di pungere, ma questo non modificherà la mia che è quella di prestargli soccorso e di aiutare.” Detto questo, il maestro ragionò sul da farsi e con l’aiuto di una foglia riuscì a salvare lo scorpione senza essere nuovamente punto e continuò rivolto al suo discepolo: “non cambiare la tua natura in risposta al male che ti viene inferto, sii solo accorto. Spesso chi aiuti non ti sarà grato, ma non per questo devi rinunciare all'amore e alla compassione che sono in te. Alcuni inseguono la felicità, altri la raggiungono donandola. Occupati solo della tua coscienza e non di ciò che la gente dice di te, perché solo la tua coscienza è ciò che tu realmente sei, la reputazione è ciò che gli altri credono tu sia.” Chi saresti tu, Chiarello, se non fossi Chiarello? Probabilmente ancora Chiarello, uno che salva Minzolini ma ammazzerebbe i bambini discesi dai barconi E chi saresti tu Pinocchio se non fossi Pinocchio? Probabilmente sempre il Mantovano, uno che odia chi fa il bene a ama fare il male e che si crede potente perché usa l'arma della calunnia e lo strumento della cattiveria mentre tutti possono vederesolo quanto è meschino e derelitto
    • harry haller Utente certificato 9 mesi fa
      (...)chi approva la politica del “tutti dentro”, per diretta esperienza, non ha, il più delle volte, problemi economici di alcun genere: sono certamente “avanti” e progressisti, rispetto al popolo invece sempre più brutto, sporco e cattivo che essi stessi hanno creato con le disparità sociali sempre più esasperate portate avanti dal "loro" sodalizio di vecchi e nuovi democristiani, un popolo abbruttito che non ascolterà altra voce che quella dell'odio e della fame: occorre subito, ed in sede ONU , costringere con ogni mezzo possibile i paesi d’origine a fare il proprio dovere di “buon padre”, altrimenti, il prossimo decennio, sarà un bagno di sangue …( e rimpiangeremo il fatto di non essere stati più severi “prima”…).
    • harry haller Utente certificato 9 mesi fa
      Il ragionamento di Franco può non piacere, ma la sua logica è stringente: quella gente non arriva da Marte, ma da Paesi sovrani con confini difesi militarmente, con le proprie leggi, istituzioni, usi e religioni, sistemi di governo propri; non posso accettare la logica del buon africano sfruttato e vilipeso, perchè è da quel dì che i mezzi di comunicazione, la diffusione rapida delle notizie, la contaminazione culturale, il progresso scientifico e tecnologico, sono a disposizione di tutti ed in tutto il mondo; se il Pakistan può permettersi un armamento nucleare, non vedo il motivo per cui dovremmo provvedere noi al mantenimento "sine die" anche di un solo suo cittadino; e così vale per la Nigeria, gigante petrolifero ed ex colonia inglese che potrebbe, se gestisse oculatamente il proprio patrimonio, provvedere più che discretamente alle esigenze dei propri cittadini, che si riversano qui dalle periferie degradate delle sue megalopoli in cerca di fortuna; che il fatto che il fenomeno dei minorenni stia diventando talmente importante, mi fa pensare che, oltre a finanziare con migliaia di euro a testa i tagliagole dell’ISIS, chi spedisce i propri figli in Italia sapendo che troveranno sempre e comunque assistenza, non lo faccia certo a cuor leggero, ma anche con un calcolato volerli mettere a carico di qualcun altro: per assistere una quantità di gente che crescerà esponenzialmente, ci sono dei costi che qualcuno dovrà sopportare col taglio dei servizi già scadenti, l’aumento dell’imposizione fiscale, e questo “qualcuno” è già gente che ha serie difficoltà a tirare avanti:(segue)
    • franco 9 mesi fa
      Non ci siamo. Tu ti puoi far pungere quanto ti pare e piace, ma non puoi chiedere al tuo prossimo di prendere lo scorpione per te con le proprie mani solo perché TU lo vuoi salvare. Che è quello che fai. L'ultima volta che sono stato ad un Pronto Soccorso mi son trovato davanti una marea di extracomunitari/ie nullafacenti, a precedermi nell'accesso a prestazioni che ho pagato con decenni di tasse e civismo nel contribuire positivamente al buon andamento del mio Paese. Gente che non aveva mai contribuito con UN CENTESIMO e che era venuta qui a PARASSITARE servizi. Beh, sarò chiaro: mi può stare anche bene che tu e le persone che la pensano come te facciano entrare questa gente in Italia, ma per ognuno di loro che accede al welfare, uno di voi ci deve rinunciare. Lo scorpione lo dovete prendere con le VOSTRE mani. Volete la bicicletta ? beh, PEDALATE.
    • Padre Amorth 9 mesi fa mostra
      FUFFARELLA SEI UNA DELLE PERSONE PIU' LAMENTOSE CHE IO ABBIA MAI CONOSCIUTO! STAI FORSE DICENDOCI CHE SEI TE LO SCORPIONE? GUARDA CHE LO SAPPIAMO TUTTI QUANTI, CRITICHI L'IMPOSTAZIONE DEL BLOG, DUNQUE IL LAVORO DI CASALEGGIO, SE UNO DICE IL CONTRARIO CHE AFFERMI TE LO BANNI, SEI ANTIPATICA, AFFERMI DI PARLARE CON I DEFUNTI E METTI IN CATTIVA LUCE IL M5S, SEI LOGORROICA, SI VEDE PROPRIO CHE VIENI QUA PER SFOGARTI, FAI MINACCE, MANDI AL DIAVOLO, MALEDICI LE PERSONE, POI TI PROPONI COME UNA PACIFISTA NO GLOBAL AMICA SOPRATTUTTO DEGLI STRANIERI. MA LA FINISCI O NO DI SFOGARE LE TUE OSSESSIONI IN QUESTO POSTO CIVILE? MA VAI AL PARCO, NON CI SONO SPAZI VERDI VICINO CASA TUA, DOVE POTER DAR DA MANGIARE A QUALCHE PICCIONE? NESSUNO HA STRANAMENTE IL CORAGGIO DI DIRE CHE SEI UNA SVITATA, INSOMMA TI SOPPORTANO PERCHE' SANNO CHE SEI UNA DISAGIATA CRONICA, MA NON LO HA ORDINATO IL DOTTORE CHE DOBBIAMO SOPPORTARTI TUTTI I SANTI GIORNI, E' CHIARO? E SE COME HAI DETTO FACEBOOK E' PIU' BELLO, RIMANI LI' E POSTA PURE I DELIRI PROVENIENTI DAL TUO BLOG, COSI' POTRAI BLOCCARE TUTTI E FARE I SOLITI MONOLOGHI CHE PRATICHI NEL REALE, DATO CHE NEPPURE IL PIU' MATTO DEL CONDOMINIO TI DA' RETTA!
  • Anna Cometa Utente certificato 9 mesi fa mostra
    #Programma “Questo Paese lo possiamo cambiare solo insieme, non c’è alternativa. Se il tuo voto per il M5S è una semplice delega a qualcuno che decida al tuo posto, non votarci.” Infatti, votando M5S non intendevo affatto delegare qualcuno che decidesse al mio posto, tantomeno per delegare qualcuno nel ruolo di decidere il programma e la linea politica. L’ho votato perchè si definiva leaderless – orizzontale, senza capi né padroni, un Movimento rivoluzionario nato con Finalità di Testimoniare il metodo e-democracy anti delega uno vale uno. Un rivoluzionario metodo decisionale basato sulla democrazia diretta il quale, appunto, attribuisce il ruolo di governo ed indirizzo Direttamente all’intelligenza collettiva condivisa in Rete, senza mediazioni, ognuno contando uno. A questo punto o il Garante attiva una Piattaforma di Rete idonea a Testimoniare quel rivoluzionario metodo decisionale, oppure, se continua a garantire decisioni calate dall’alto, A CASA ci devono andare i finti rivoluzionari. In mezzo non c’è niente, nessuna alternativa, mettetevelo bene in testa.
    • Anna Cometa Utente certificato 9 mesi fa mostra
      ...opinione che risale al 1 Marzo 2013 e che eventualmente rivedrò se e quando sarà attiva “La piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno” http://www.beppegrillo.it/2013/03/gli_esperti_e_l.html
    • Rosa 9 mesi fa mostra
      questa è solo la tua opinione
  • viviana vivarelli Utente certificato 9 mesi fa
    Dove sono finiti quelli che sbraitavano: "Meglio corrotti capaci che onesti incapaci"?? E quali sarebbero 'i capaci'? I Monti e le Fornero pronti a rubare agli esodati e a tagliare pensioni e diritti sul lavoro? Le Boschi con padre corrotto che fa leggi a suo favore e si fa bocciare la riforma costituzionale? Le Madie, esperte 'in incompetenza', buone a depenalizzare i reati del caro premier e a fare riforme della PA incostituzionali e con laurea copiata? Le Fedeli nemmeno laureate che mentono sui propri titoli di studio? Gli inetti Delrio buoni solo a figliare? I Renzi venduti ai peggiori poteri neoliberisti e pronti a scardinare la democrazia e a uccidere il lavoro? I Padoan che non riescono a risparmiare un solo euro sulla spesa pubblica e si fanno multare con 7 miliardi dall'Ue mentre hanno prodotto una crescita inferiore persino a quella della Grecia? Gli Zanda che ormai si sono svenduti braghe e pantaloni? I Napolitano ferrei nemici di questo Paese e di chi ci abita? O forse i 'capaci' sono i Poletti, capaci solo di dire stronzate inascoltabili e a spandere cifre che più false non si può?
    • Cornutona 9 mesi fa mostra
      Quanto sei scontata e banale, dici cose trite e ritrite, cambia disco, altrochè pretendere che Casaleggio rinnovi il sito!
    • Vincenzo A. Utente certificato 9 mesi fa
      Oltre che incapaci sono anche corrotti, la cosa grave è che agiscono con cattiveria e strafottenza. Ma agli Italiani va bene così.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus