Perché ti aspettiamo al Villaggio Rousseau a Pescara

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Manca poco al Villaggio Rousseau di Pescara, in programma dal 19 al 21 gennaio. Sarà un momento molto importante che avrà al centro il programma di governo del MoVimento 5 Stelle. Durante i tre giorni si svolgeranno laboratori, gruppi di lavoro e seminari, oltre a vere e proprie lezioni. Sarà l’occasione per trasportare il lavoro presente sulla piattaforma Rousseau in un luogo fisico, che in questo caso sarà il Villaggio di Pescara, che si terrà alla Fabbrica delle Idee Aurum. Sono già più di mille le persone prenotate per i vari corsi: i posti stanno per esaurirsi, quindi vi invitiamo a registrarvi il prima possibile.

Saranno cinque i diversi spazi che gli iscritti potranno vivere lungo tutti i tre giorni. Il principale è quello orientato alla formazione sul programma di governo. Sarà diviso in otto sezioni, in cui i vari referenti presenteranno i punti i principali delle proposte del MoVimento. Si tratta di Ambiente, Agricoltura e Salute, Animali; Digitalizzazione, Trasporti e Telecomunicazioni; Giustizia, Banche e Fisco; Sviluppo Economico, Energia e Lavoro; Difesa, Sicurezza ed Affari Costituzionali; Scuola, Università e Ricerca, Editoria; Beni Culturali, Sport e Turismo; Immigrazione e Esteri. Ogni sessione durerà novanta minuti, in cui gli iscritti potranno fare domande rispetto ai vari aspetti del programma.

Previsto poi uno spazio #OpenComuni in cui sindaci e assessori dei Comuni guidati dal MoVimento 5 Stelle presenteranno idee, attività e iniziative delle proprie amministrazioni. Anche su questo ci sarà un confronto con gli iscritti e i futuri candidati.

Sarà anche l’occasione per fare il punto sui corsi di formazione già presentati sulla funzione e-learning di Rousseau, in cui si parla di rifiuti, partecipazione, bilanci, appalti, accesso agli atti ed esposti. Parleranno della situazione legata alle proprie funzioni i vari responsabili di Rousseau: Danilo Toninelli con lex iscritti, Nunzia Catalfo e Manlio Di Stefano con lex Parlamento, David Borrelli con lex Europa, Davide Bono con Lex Regioni, Nicola Morra con e-learning, Massimo Bugani e Marco Piazza con sharing, Alfonso Bonafede con scudo della rete, Roberto Fico e Alessandro Di Battista con call to action, Paola Taverna con activism ed Enrica Sabatini con gli Open Day Rousseau. In programma anche uno spazio per Regioni ed Europa, dove saranno condivise le esperienze virtuose del MoVimento 5 Stelle nelle istituzioni.

Vi aspettiamo numerosi. Registratevi il prima possibilea questo link, i posti disponibili sono in esaurimento.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • viviana vivarelli Utente certificato 8 giorni fa
    Posso rinnovare la preghiera ad ogni 5stelle di usare l'italiano? Non abbiamo avuto l'invasione fino alla nausea di termini inglesi opportuni o meno con Renzi? Perché i consiglieri romani devono scrivere 'tipping point' al posto di 'punto di non ritorno'? Cos'è? 'Punto di non ritorno' non vi piaceva? Non era abbastanza 'cool'? Ma andate tutti a prendervela 'in the ass'!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus