#BagheriaOnesta: apre il primo sportello antiracket!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


intervento di Patrizio Cinque, sindaco M5S di Bagheria

"Solo nei migliori terreni crescono i migliori frutti e il seme dell’onestà sta già mettendo le radici e, come per quasi tutte le fasi della storia italiana, parte dalla Sicilia. Da Bagheria, residenza prediletta e scelta da Bernardo Provenzano come il centro dei suoi interessi mafiosi, politici ed economici. La stessa città in cui si sono registrate due stragi. Quella del natale 1981, con 3 morti, di cui un passante, che ha portato anche all’omicidio del medico legale che non ha voluto piegare la sua perizia ai voleri dei mammasantissima. E poi, nel 1989, con l’assassinio di tre donne, colpevoli solo di essere parenti di un pentito.

A Bagheria, 26 anni dopo, una retata dei carabinieri porta in cella ventuno persone, quasi tutti estorsori del racket, solo grazie alla collaborazione prestata da 36 imprenditori e commercianti che si sono decisi a denunciare in massa e in tanti hanno dichiarato di aver cominciato a pagare il pizzo in lire.
Fra gli arrestati un dipendente del consorzio di raccolta rifiuti della Provincia, il Coinres, che pochi giorni prima dell’operazione, avevo chiesto di sciogliere per infiltrazioni mafiose.
La ribellione di massa contro il pizzo, in questo contesto, non nasce per caso. È una scelta, fatta dai cittadini di Bagheria. Più di un anno fa, quando hanno eletto un'amministrazione che non avrebbe fatto un solo passo indietro di fronte alla mafia, che aveva il coraggio di fare nomi e cognomi pubblicamente. Una roba mai vista. E, sentendo la vicinanza e il supporto di un’amministrazione del genere, imprenditori e commercianti di Bagheria hanno trovato il coraggio di venir fuori dal giogo del racket del pizzo. E a Bagheria, entro dicembre, aprirà il primo sportello antiracket di tutta la provincia di Palermo per aiutare altri esercenti a uscire dal tunnel. La strada è intrapresa, il cammino è lungo, ma l’onestà sta già tornando di moda." Patrizio Cinque, sindaco M5S di Bagheria

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • claudiog 2 anni fa
    Alfano nel mirino della mafia é una bufala con la speranza di risuscitare lui e il governo!Berlusconi definisce i cinque stelle "una banda di balordi"...sempre meglio di una banda di mafiosi!!!
  • enrico caserza Utente certificato 2 anni fa
    Coraggio Sindaco e forza a tutti i suoi cittadini.
  • adriano 2 anni fa
    Forse non tutto è perduto! Auguri dal "profondo" nord, che avrebbe molto da imparare da voi. Purtroppo ci sono ancora troppi "felpati" da noi.
  • gigi 2 anni fa
    siamo l'unica forza contro la mafia!
  • il campagnolo 2 anni fa
    Complimenti e tenete duro, avete veramente un coraggio da leoni!
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE,AVANTI COSI'
  • gennaro fu 2 anni fa
    Grazie dalla Campania.
  • franco iannucciello 2 anni fa
    Ciao Patrizio. 5 stelle a dirti grande e troppo poco, oltre a essere un grande uomo 👨 sei anche un grande Eroe in una cittadina così difficile bagheria, io franco ti ringrazio di cuore uomo siciliano onesto è pieno di dignità per il tuo paese!!! WMV5S franco ciao
  • Massimo S. Utente certificato 2 anni fa
    Per email ho chiesto a Patrizio di far togliere le erbacce nel cimitero di Bagheria. In pochi minuti ha chiesto la verifica e mi ha risposto. Oggi stesso verrà effettuato il diserbo. Ora anche la mia mamma 87enne tifa 5 stelle. Ed anche qualche altro familiare prevenuto. Vinciamo noi!
  • Simone Pianetti 2 anni fa
    Miii... ...sa bello!!! WM5S
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus