Lettera ai Territori #meetup

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

lettera_territori_m5s.jpg

"Un mese fa Grillo e Casaleggio hanno chiesto aiuto ad alcuni di noi su aspetti gestionali e organizzativi, un fatto ormai obbligatorio data la crescente complessità del M5S, ormai presente ovunque con i suoi eletti, dai Comuni al Parlamento Europeo: la maggioranza degli iscritti in rete ha votato sì. Ora che siamo davvero tantissimi, dobbiamo strutturarci meglio. Ognuno di noi avrà un compito preciso.
Si ripartirà quindi dai meetup per potenziarli e dargli maggiore visibilità, i meetup sono laboratori di idee in viaggio permanente, le cellule del M5S,dove ci si incontra mettendo al centro il bene comune delle persone e del luogo in cui si vive, luoghi che in questi anni hanno ottenuto grandi risultati a livello locale. Roberto Fico e Alessandro Di Battista sono il punto di riferimento per questo progetto.
Ogni giorno di più saremo vicini ai nostri Sindaci e ai nostri amministratori. Nei Comuni, i pilastri dello Stato, la pressione fiscale, politica e mafiosa di ogni tipo è continua e feroce. Saremo supporto quando avranno bisogno di conoscenza e scudo se servirà protezione ai cittadini delle loro comunità. Il riferimento per i Comuni per i quali è previsto un tour permanente di sostegno e di informazione partendo da Livorno, il "Tour dei Comuni", il responsabile è Luigi Di Maio.
Con queste iniziative, i gruppi sul territorio, che ogni giorno incontrano cittadini in difficoltà, potranno contare su un network strutturato di eletti nelle istituzioni, per avviare insieme a loro progetti concreti e concertati che miglioreranno le condizioni del proprio territorio e quindi dei cittadini italiani.
Le relazioni con le associazioni e le piccole medie imprese sul territorio sono fondamentali per far capire che l'unica via di uscita dalla recessione è un profondo cambiamento, un'uscita dalla burocrazia, dalla fiscalità, dalla corruzione e dall'inefficienza), cambiamento che può portare solo il M5S. E' necessario un confronto continuo con le PMI per accogliere le loro richieste e illustrare le iniziative del M5S in Parlamento sia nazionale che europeo. Carla Ruocco gestirà questa iniziativa.
Infine le Università, su tutto il territorio italiano. E' necessario un confronto con l'Italia di domani e un ascolto delle persone che la costruiranno, perché saranno loro a farlo, e che oggi sono spesso confinati nei call center o destinati a emigrare. L'unica vera ricchezza di questo Paese sono i giovani. Questo compito sarà di Carlo Sibilia.

"Possiamo solo andare avanti e fare meglio. Il vento è cambiato, il vento siamo noi."

Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco, Carlo Sibilia

Chiunque volesse dare suggerimenti o fare richieste sui temi della "Lettera ai territori" può inviare una mail a, rispettivamente:
Roberto Fico e Alessandro Di Battista per i meet up
Luigi Di Maio per i Comuni e le Regioni
Carla Ruocco per le PMI e le associazioni
Carlo Sibilia per le Università

bannes_isback.jpg

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • benito 3 anni fa mostra
    "Possiamo solo andare avanti e fare meglio. Il vento è cambiato, il vento siamo noi." CHE VI TOCCHI ANDARE AVANTI SINO AL 2018 NEL PRENDERVI STIPENDIO E INNUMEREVOLI RIMBORSI PARLAMENTARI E' UN'OTTIMA INIZIATIVA, LOL! CHE IL VENTO SIA CAMBIATO E' UNA CAZZATA PAZZESCA!
  • benito 3 anni fa mostra
    Arrivederci e grazie, graziella, e grazie "anche" alla rete se siamo arrivati al 25%, non ve lo scordate mai! Nando da Roma. +++++ SE NE SONO SCORDATE DI COSE TANTO CHE CHE VI RITENGO I MIGLIORI DESTINATARI DEL POST La #MemoriaCorta degli italiani PIU' CORTA DELLA VOSTRA! IN MERITO AL 25% RITENGO DEL TUTTO CERTIFICATO CHE IL 51% NON LO CERCA PIU' NESSUNO: NE' I VOSTRI PARLAMENTARI NE' I VERTICI DEL MOVIMENTO STESSO. SI ANDRA' VIA VIA A CANCELLARE LA STORIELLA DEI DUE MANDATI E POI A CASA E DA QUI A SCENDERE SBATTENDOSENE LE BALLE CHE ALLA RETE NON SI PUO' MENTIRE: LO SI PUO' FARE E COME SE ORMAI HAI DEI TIFOSI, DEI CERCHI MAGICI E SI ALLONTANANO QUELLI RIMASTI ALLE REGOLE E AI PRINCIPI ORIGINARI!
  • carlo 3 anni fa mostra
    "quali critiche?" ---------------------------------------------------- anni fa passai per un parco pubblico. c'era un cane che se ne voleva inchiappettare un altro, ma questo non ne voleva mezza. dei ragazzini lo hanno tenuto fermo cosi' il cane sodomizzatore se l'e' potuto fare. cosa se ne sta facendo il duo beppe-casaleggio del 25% dei consensi che gli italiani gli hanno dato? mille motivazioni, certo, ma il risultato finale (che, al netto delle chiacchiere, e' quello che conta), e' di tenere bloccata l'alternativa. da li' le varie "critiche": saranno mica massoni? e se fossero amici di berlusconi? e se fossero d'accordo con la finanza e l'economia predatoria? etcetc. perche' e' giusto farsi delle domande.
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma va a cagare...carlo non farlo,carlo non farlo...non ti buttare!
    • Mau Lelli (maurizio lelli) Utente certificato 3 anni fa mostra
      E le risposte sono qui, alla tua portata. Alla portata di chiunque. Certo è che se ti chiedi se siamo inciuciati con Berlusconi stai messo male, nel senso di lontano anni luce dall'informazione. E' nel tuo diritto starci e chiederti cose che non ci appartengono ma così facendo non arriverai mai alla verità. Sembra che lo facciate apposta a ingarbugliarvi la vita, a metter fango sotto le gomme. La verità non è nascosta ne complicata da vedere, la verità sono gli atti, i passi, le lotte ogni giorno, le proposte in parlamento, la rabbia di essere calpestati e rinascere ogni giorno. La verità se la vuoi usare si fa usare senza sotterfugi. La verità è cultura e buon senso. La verità è soprattutto liberarsi dei fagotti preconcetti e ideologici che ti prendono per il culo con un colore nel nastro mentre la scatola è grigia e vuota. Le risposte sono vive e urlano il loro dissenso nei confronti del malaffare. Mentre i cialtroni dichiarano che le famiglie oggi sono più ricche. Se non le vedi queste risposte chiediti perché, non se ci sono e dove sono. O sei vero o sei finto, nel secondo caso considera nullo il mio intervento. La polemica è parte di quel fango. Auguri.
    • Franco G. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Queste non sono domande ma stronzate da troll!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus