Ce l'abbiamo fatta! #ATuttaSicilia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Giancarlo Cancelleri, candidato presidente M5s Regione Sicilia

A metà luglio chiamo Luigi e Ale e gli comunico che voglio organizzare un tour estivo per tutta la Sicilia a bordo di auto totalmente elettriche. Accettano subito ma mi prendono per pazzo. Conoscono bene la Sicilia, e sanno che può essere tanto bella quanto amara: ti riempie il cuore ma ti sfianca l'anima. Perché qui c'è tutto ma nulla funziona. Così, calendario alla mano, disegniamo tappe e traiettorie sentendoci un po' come i fratelli Wright che tentano il primo volo di un aereo a motore. "Si chiamerà #aTuttaSicilia e sarà una celebrazione della bellezza di quest'Isola"; con questa frase battezziamo il tour e ci diamo appuntamento ad agosto.

Perché questa precisazione? Perché in fondo sapevamo che questo sarebbe stato più che un tour una scommessa.
Luigi disse "se riusciamo a girare la Sicilia in elettrico possiamo raggiungere qualsiasi obiettivo". Un po' come quando una sfida impossibile ti costringe a dare il meglio e ti riscopri forza e determinazione prima assopite. Con questo spirito abbiamo affrontato il lungo viaggio che ci ha portato da una punta all'altra della Sicilia. Quasi 2 mila chilometri percorsi. Una piazza a sera per un totale di 16 palchi; più di 30 incontri tra una tappa e l'altra, collegamenti televisivi, interviste, abbracci, acciacchi, dirette, disdette, imprevisti, sorprese, affetto, conforto e tutto quello che è possibile immaginare in un viaggio in Sicilia. Si perché la vera protagonista di questo tour è stata lei, la Sicilia, una terra così martoriata ma ancora così viva, sfregiata ma incantevole, stanca ma implacabile, paradossale ma unica.

Alla fine ce l'abbiamo fatta: abbiamo vinto la scommessa.
Siamo riusciti a dimostrare che nulla è impossibile. L'unico limite a quanto in alto possiamo andare è quanto crediamo di poter salire.

Ma non ce l'avrei mai fatta da solo.

Grazie quindi a Luigi e ad Ale (dima e dibba) che mi hanno aiutato a trasformare un'idea in un'impresa. Grazie a tutti quelli che sono venuti ad ascoltarci. "Cancelleri guarda che avere piazze piene non ti assicura la vittoria" È vero, infatti non l'ho mai pensato. Noi volevamo solo raccontarvi quello che abbiamo fatto in questi anni e quello che faremmo al governo di questa regione. E voi ci avete dato la possibilità di farlo. Per noi questa è già una vittoria. Vedere così tante (tantissime) persone presenti e attente ci ha dato ogni giorno la carica per andare avanti. Riempire una piazza non è facile ma il Movimento è l'unica forza politica che ci riesce. I partiti questo problema nemmeno se lo pongono dato che stanno alla larga dalle piazze o se le fanno si portano dietro la claque. Un grazie a tutti i ragazzi che hanno lavorato per la riuscita dell'evento. Un grazie a chi ha deciso di fare una donazione in cambio di magliette e gadget del movimento, grazie a voi abbiamo raccolto quasi 18 mila euro con i quali siamo riusciti a finanziare interamente il tour! Grazie a chi ci ha permesso di ricaricare le auto elettriche offrendoci un garage, un capannone, o una semplice presa di corrente. Siete stati la nostra energia (nel senso più letterario del termine).

Infine grazie a Elena, la mia compagna, che ispira la mia felicità e desertifica le mie paure.

Ps. il tempo di riprendere fiato e si riparte. Ci vediamo a settembre, abbiamo grandi cose in serbo!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Davide morganti 4 mesi fa
    Forza Giancarlo, i tuoi rivali politici di oggi somigliano molto alla parte peggiore della Sicilia che dovrai contrastare, per far prevalere, in un opera titanica, i diritti dei tanti siciliani onesti che vogliono smarcarsi da una storia che ormai gli va stretta. I tempi per il cambiamento sono maturi ma Roma insegna: faranno di tutto prima e dopo il voto per farti cadere. Nervi saldi e ONESTA' sempre: è dovuta a tutti gli ONESTI che credono in te. Buon lavoro
  • Jerry Spera Utente certificato 4 mesi fa
    Sicilia... la Puglia ti è vicina!!! In alto i cuori.
  • Franco Della Rosa 4 mesi fa
    INFORMATE CON MANIFESTI MURALI, IL BLOG E' UN CIRCOLO CHIUSO, CHI SI FIDA DEL MOVIMENTO NON HA NEMMENO BISOGNO DI LEGGERE IL BLOG !!! SENZA INFORMAZIONE IN STRADA NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!! IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!! CON IL CONSENSO SI GOVERNA !!! QUELLO CHE SI FA OGGI CON IL BLOG E' SOLO UN PROLUNGAMENTO DELLE CHIACCHIERE DA BAR !!! INVECE DI RESTITUIRE I SOLDI RESTITUITELI AI CITTADINI IN INFORMAZIONE !!! SI VUOLE O NON SI VUOLE GOVERNARE ??? NON BASTA IL TRATTAMENTO DA CANI DELLA STAMPA E TV DI REGIME ???
  • Paolo Caruso 4 mesi fa
    I soliti "noti" della politica affaristica siciliana costretti dal tempo e dalla necessità di fare accordi che tutto hanno fuorchè gli interessi per fare uscire la sicilia dalla grave crisi che l'attanaglia, si sono già ritrovati per spartirsi le agognate poltrone e quello che resta della sicilia. Meditate gente meditate!!! Paolo (Palermo)
  • Edoardo Pellegrini 4 mesi fa
    L'IMMOBILISMO DELLA REGIONE SICILIA DI QUESTI ULTIMI 5 ANNI E' ANCHE FRUTTO DI QUESTA LEGGE ELETTORALE CHE PERMETTE DI PARTIRE MA DI NON POTER CONCLUDERE NULLA SE LA COALIZIONE O LISTA NON DOVESSE RAGGIUNGERE CIRCA IL 44% DEI VOTI. PER CONCLUDERE SE CANCELLERI VINCERA' MA IL M5S NON DOVESSE RAGGIUNGERE LA SOGLIA DI VOTI CHE FA SCATTARE LA MAGGIORANZA DEI SEGGI...VINCERE LA PRESIDENZA NON CONTERA' NULLA ED IN QUESTO CASO LA SICILIA SAREBBE LA NOSTRA TOMBA, PERCHE' AVREMO TUTTI CONTRO E CI DIRANNO CHE NON RIUSCIAMO A FARE NULLA! ALTRA SPECIFICA IMPORTANTE SULLA LEGGE ELETTORALE SICILIANA: Lo sbarramento regionale è del 5% ma siccome a livello provinciale, inteso come distretto elettorale, non vengono conteggiati i resti dei voti delle liste, cioè i voti che non vengono utilizzati per fare scattare il seggio. Significa che non vengono conteggiati per essere sommati ad altri residui di altre provincie che nel totale avrebbero potuto comunque far scattare alla lista qualche altro seggio. In definitiva vengono perduti e con il combinato che i seggi si sono ridotti a 70, nella realtà gli sbarramenti matematicamente salgono per esempio: A Messina al 6,25%, a Trapani al 10%, a Caltanissetta al 16,67%, ad Agrigento al 8%, a Siracusa al 10%, ad Enna al 25% ed a Ragusa al 12,5%. Solo a Catania e a Palermo lo sbarramento avviene veramente per il 5% su base regionale. Ovviamente anche per Me - Tp - Cl - Ag - Sr- En - Rg superando lo sbarramento provinciale comunque bisogna che la lista raggiunga sempre il 5% su base regionale. Come si calcola lo sbarramento provinciale in percentuale? Ecco la formula, come esempio Ragusa che elegge 4 consiglieri: 100 diviso 4 (consiglieri) = 25 diviso 2 = 12,50. SPERO DI ESSERE STATO ABBASTANZA CHIARO E COMPRENSIBILE ANCHE PER CHI NON CONOSCE LA LEGGE.
  • mario genovesi 4 mesi fa
    Se provava a farlo l'odiatissimo Renzi un giro simile, chiaramente senza scorta (a che titolo paghiamo la scorta a uno che non ha cariche istituzionali non si sa) chissà che fine gli facevano fare. Il suo partitino in Sicilia ha bisogno dei capibastone di Alfano per sfiorare il 20%, e si pavoneggia a statista, mentre la sua amichetta Maria Etruria si atteggia a Venezia a diva del cinema, come no magari quello porno.
  • Maria P. Utente certificato 4 mesi fa
    Il vostro entusiasmo è palpabile, mi auguro che raggiunga l'animo di tutti i siciliani
  • Adelaide C. Utente certificato 4 mesi fa
    Che meraviglia! Forza ragazzi mettetecela tutta e speriamo che il popolo siciliano FINALMENTE capisca.
  • Giovanni F. 4 mesi fa
    spero che i siciliani non abbocchino ai soliti tristi amici degli amici che promettono solo, senza mantenere. non gli sono bastate le lezioni del passato. Mi auguro che stavolta il MoVimento 5 Stelle abbia davvero la possibilità di governare.
  • Gian Paolo Barsi Utente certificato 4 mesi fa
    Tanti, tanti anni fa (?50?) ho lavorato un bel po' in Sicilia. Treni a 40 all'ora, acqua a razioni. Ho conosciuto e collaborato con gente bravissima, soprattutto nell'agrigentino. Che questo meraviglioso entusiasmo possa contagiare quanti più siciliani possibile, per riuscire a dare a quella terra ciò che merita. Forza M5S!!
  • pasquale 4 mesi fa
    forza ragazzi! insieme ce la faremo!..
  • Cristian D. Utente certificato 4 mesi fa
    Bravi ragazzi, forza continuate cosi, manca poco. Un'imbocca al lupo da parte di tutto lo staff di Espliko e delle agenzie immobiliari di catania
  • gianluigi f. Utente certificato 4 mesi fa
    Fantastici, mancano ancora due mesi, sotto col programma è la squadra di consiglieri, parlate di lavoro, lavoro è ancora lavoro, in bocca al lupo.
  • terenzio eleuteri Utente certificato 4 mesi fa
    Quanto è diverso il mondo degli affaristi ed il parlare della gente navigata nella politica !!
  • fernando bevilacqua 4 mesi fa
    Ragazzi encomiabili,siamo fieri di Voi.in tanti anni della mia vita ( 77) non avevo mai assistito a tanta dedizione verso un ideale che appoggiato da milioni di Italiani dovrà portare per forza di cose ad avere i suoi frutti. Ora riposatevi un po ed entrate in parlamento......a combattere. Mi rivolgo in special modo a Di Battista. Mena sempre e se ti fanno uscire dall'aula ti ospito a casa mia.
    • Adelaide C. Utente certificato 4 mesi fa
      Bravo Fernando , mi piace come parli e sono pienamente d'accordo con te.
  • Anna Bondi 4 mesi fa
    fantastici!!!!
  • Daniela Morfino 4 mesi fa
    Grazie ragazzi, io ho vissuta questa esperienza in prima persona a Termini Imerese lavorando nello stand insieme alle altre attiviste del meetup....c'era il delirio, fantastico!! Mancano poco più di due mesi per dare una svolta alla nostra terra....Dobbiamo convincere i Siciliani indecisi a salire su questo treno, non possiamo perdere questa occasione perchè sarà l'ultima, dopo sarà proibito lamentarsi!!! Amiamo troppo questa terra per rivederla martoriata. Per cui il #5novembre votiamo #GiancarloCancelleri
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 4 mesi fa
    Mancano ancora due mesi alle elezioni. Riposo breve e si torna a pedalare. Per quanto sbrindellati i partiti adesso scenderanno in campo, non con le parole ma con argomenti più convincenti.
  • Tommaso B 4 mesi fa
    Renzi invece va in treno ... un simbolo fallico, come i missili di kim jong un, che servono a far vedere chi ce l'ha più grosso. Marshall McLuhan diceva che "il mezzo è il messaggio". Si riferiva ai media, alla comunicazione, ma in questo caso anche il mezzo di trasporto serve a propagare un messaggio. Il camper è un vetusto mezzo a gasolio che inquina e fa un po' barbone, quindi va rottamato. Voi avete usato i pulmini elettrici, per ribadire il vostro impegno ecologico, magari ricaricandoli con pannelli solari, per testimoniare che si può essere autonomi ed indipendenti e vivere lo stesso bene in un'economia fatta da tanti piccoli soggetti che cooperano come in una smart-grid. Anche il treno è elettrico, quindi nell'immaginario collettivo è moderno ed ecologico, ma anche possente e veloce, come il turborenzismo. Il treno però non può fare a meno di grandi infrastrutture, binari, elettrodotti, ponti, tunnel. La politica delle grandi opere, dei grandi appalti, della grande corruzione, del grande potere, dei politici al servizio delle multinazionali. Due mezzi di trasporto, il treno ed il pulmino elettrico, che come i mezzi di comunicazione dominanti, la TV ed Internet, veicolano due tipi di messaggio politico e sociale, diversi e contrapposti. Io scelgo quello del M5S.
  • flavio guglielmetto mugion Utente certificato 4 mesi fa
    SPLENDIDA SICILIA TUTTA 5 STELLE . EVVAI
  • flavio guglielmetto mugion Utente certificato 4 mesi fa
    BRAVISSIMI AMICI . 5 STELLE FOREVER
  • giorgio s. 4 mesi fa
    portatevi carta e penna a Rimini e se vorrete "consigli" utili alla Sicilia avrete anche quelli oltre naturalmente critiche costruttive sul resto del vostro comportamento - nota: fate trovare sul palco una lavagna - un planisfero sufficientemente visibile - una carta del tracciato del percorso del corridoio n°5 - naturalmente anche un maxi monitor e uno spinellato navigatore -
  • francesca marcellino 4 mesi fa
    BRAVI TUTTI
  • Rinaldo Cancrè 4 mesi fa
    FANTASTICI. Speriamo che gli Italiani finalmente capiscano. A Pesaro c'è la festa del PD e dopo aver monopolizzato tutto il centro storico hanno fatto passerelle vari ministri tra cui la mitica Boschi. Avrei voluto dirle qualcosa me non èstato possibile loro non si mischiano con la gente arrivano in auto blu scortati dicono 4 cazzate e ripartono.
  • Andrea Zanella Utente certificato 4 mesi fa
    Siete la sola speranza per questo paese, per questo popolo, l'alternativa è il nulla.
  • Michela Gallo 4 mesi fa
    Avete fatto la Sicilia in lungo e in largo adesso qnd tokkera` alla Campania ? Napoli e provincia ? Mi auguro ke a breve sarà un altra tappa della vs meta. Luigi Alessandro siete forti , state dando fiducia agli italiani esponendo da nord a sud tutti i problemi ke c hanno dato in qst anni di malgoverno.
  • Carmelo Dell'Olio Utente certificato 4 mesi fa
    SIETE LA MIA SOLA SPERANZA 🙏..LA SOLA SPERANZA ..L'UNICA SPERANZA 🙏..PER ORA GRAZIE.. INFINITE GRAZIE ..GRAZIE ALLO SPLENDIDO POPOLO SICILIANO.. A DIBBA.. DIMA.. A TUTTI VOI CHE LAVORATE PER LA VITTORIA.. A LUIGI CANCELLIERI FIGURA ONESTA E MERAVIGLIOSA ESPRESSIONE DI UN POPOLO PIENO DI GRAZIE.. VI AUGURO MI AUGUROLA VITTORIA ✌ FINALE PER LA SICILIA E POI.. PER L'ITALIA TUTTA. GEAZIEEEEE!
  • ANNA PONISIO Utente certificato 4 mesi fa
    Ho seguito anch'io tutto il tour.......siete bravissimi! Un solo appunto,Giancarlo: -pensate anche al problema del randagismo e del maltrattamento animale in Sicilia,aiutando i volontari nel miglior modo possibile.Lo spirito del Movimento è anche questo!!!!!Grazie.
  • undefined 4 mesi fa
    AUGURI
  • Veronica2 4 mesi fa
    Caro Cancelleri, di faccio un grande in bocca al lupo. Leggiamo però che gli avversari si sono organizzati, con una grande coalizione, ed è tornato in campo l'uomo che gestiva i cavalli. Speriamo che i siciliani pensino al bene della loro regione e non si lascino comprare con pochi euro.
  • giovanni . Utente certificato 4 mesi fa
    DIMAIO VADA ASSOLUTAMENTE A CERNOBBIO Caro Luigi tu non puoi non andare a Cernobbio. Il m5s deve dialogare con tutti ma che scherziamo! E allora che facciamo non parliamo con quella parte degli italiani che non ci votano? Il m5s peraltro ha sempre detto che è pronto a votare le leggi proposte da altri se fanno bene al Paese. Il M5S non è una setta o una associazione segreta il M5S si candida a governare l'Italia è ha l'obbligo di dialogare con tutti. Altra cosa è seguire i propri ideali senza venire a logiche di compromessi che non hanno nulla a che fare con lo spirito del M5S. Bravo Luigi parla con tutti e diffondi il ns verbo. Imposimato e Giannuli sbagliano di gran lunga.
  • giovanni . Utente certificato 4 mesi fa
    ECCEZIONALI VERAMENTE BRAVISSIMI
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus