Fermeremo il decreto Lorenzin

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Negli ultimi mesi il dibattito sui vaccini è stato strumentalizzato dal PD a fini politici: un atto di irresponsabilità gravissimo, soprattutto se portato avanti da chi governa il Paese. Il MoVimento 5 Stelle, invece, davanti a un tema tanto delicato quanto complesso che riguarda la salute dei cittadini, ha assunto un atteggiamento serio e responsabile, che oggi si concretizza nella presentazione di una nostra proposta di legge.

Il governo ha emanato un decreto, strumento da utilizzarsi solo in caso di necessità e urgenza. Eppure è stato lo stesso presidente Gentiloni, solo poche settimane fa, a smentire l’esistenza di un’emergenza. Se è così, l’uso del decreto è un abuso, e il governo avrebbe dovuto lasciare lavorare il Parlamento.

Se invece esiste davvero un’emergenza, appare chiaro che la responsabilità è di chi da quattro anni governa ed è titolare del Ministero della Salute, ovvero il ministro Beatrice Lorenzin, che avrebbe dovuto evitare di esporre il Paese a questo rischio.

Come abbiamo sempre detto, riteniamo i vaccini fondamentali nella prevenzione delle malattie e il nostro obiettivo è garantire la massima copertura vaccinale nel Paese. Come raggiungere questo obiettivo? Il decreto Lorenzin punta tutto sulla coercizione, esponendosi al rischio, pericolosissimo, di ottenere l’effetto contrario, perché in presenza di genitori preoccupati o dubbiosi sulla vaccinazione, l’obbligo rischia di scoraggiarli ulteriormente. A maggior ragione se la coercizione riguarda ben 12 vaccini!
Per questo la proposta di legge del MoVimento 5 Stelle, presentata in Senato, lascia invariata la legislazione vigente in tema di vaccini, introducendo però la formulazione monodose, e punta sulla raccomandazione come metodo per ottenere la maggiore copertura vaccinale possibile. Raccomandazione significa aumentare l’adesione consapevole della popolazione alle vaccinazioni, attraverso campagne di vaccinazione ed efficaci programmi di comunicazione tra medici e genitori, in modo da sviluppare un senso più alto di partecipazione dell’individuo alla gestione della salute pubblica.
La nostra proposta di legge prevede delle clausole di salvaguardia: in caso di particolari emergenze sanitarie o compromissione dell'immunità di gregge che possa causare specifici episodi epidemici, il Ministro della Salute può ricorrere a un decreto e a misure obbligatorie al fine di tutelare la salute pubblica.

Creiamo, inoltre, un’Anagrafe vaccinale nazionale, indispensabile per monitorare la copertura delle vaccinazioni e raccogliere le segnalazioni di eventuali effetti avversi dei vaccini.

I cittadini devono sapere che allo stato attuale il decreto Lorenzin non è attuabile
, perché mancano risorse umane e finanziarie. Nella nostra proposta prevediamo la creazione di un Fondo per la prevenzione vaccinale, che serve a garantire la gratuità dei vaccini, la promozione delle vaccinazioni raccomandate e la realizzazione dell’Anagrafe vaccinale nazionale.

E’ da irresponsabili pensare di tutelare la sanità pubblica, calando dall’alto un provvedimento che prevede coercizione, multe fino a 7.500 euro e addirittura l’intervento del Tribunale dei minori. La Lorenzin, così facendo, ha dimostrato una volta per tutte la sua totale inadeguatezza a rivestire il ruolo di Ministro della Salute. Fermeremo questo decreto in Parlamento.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Marco 6 mesi fa
    I 5 stelle saranno ormai comprati dal sistema ..e disinformati forse...ma tu Grillo no.... Tu lo so che non sei d.accordo su questa oscenità del decreto lorenzin.. Grillo non stare in silenzio ..non ci abbandonare..del 5 stelle sto perdendo la fiducia a causa del loro silenzio... Ma in te riservo qualche speranza... Se ci sei batti un colpo...
  • Erica Vaia 6 mesi fa
    Caro Movimento5stelle Oggi pomeriggio purtroppo questo folle decreto legge passerà con la fiducia, dopodichè avremo la legge per un trattamento sanitario obbligatorio - TSO - per neonati, bambini e ragazzi fino ai 16 anni. Pensate che sia una cosa normale quel che sta succedendo in Italia, cioè che i nostri bambini siano sacrificati come cavie per fare da apripista alle vaccinazioni nel mondo? Voi come movimento cosa pensate di fare ora che la legge renderà tutto obbligatorio? Vi rendete conto che questa battaglia della Lorenzin è una causa persa, perchè le mamme italiane non lasceranno che i loro bambini rischino di venir rovinati per far contente le case farmaceutiche? I partiti che si opporranno a questa legge in modo determinante - magari con qualche azione eclatante - potranno godere di un sicuro vantaggio elettorale. Pensateci e per favore rispondeteci, perchè abbiamo bisogno di sentire anche la vostra voce.
  • maurizio alfieri Utente certificato 6 mesi fa
    Deputati , senatori del m5s o anche semplici gestori di questo "Blog" ; diteci la verità ! vi stanno tenendo tutti in ostaggio in qualche oscura struttura dei servizi segreti e minacciati di morte se esprimete un parere solidale con le migliaia di persone che manifestano da settimane, dissenso contro il DL Lorenzin, o siete d'accordo con OMS, Ministero salute e case farmaceutiche per far diventare i nostri figli cavie umane per sperimentare nuovi farmaci e vaccini ? Cè un silenzio "ASSORDANTE" da parte vostra e non solo, su come sta evolvendo in sede parlamentare questo decreto FASCISTA e ANTICOSTITUZIONALE ! Né una dichiarazione, un "twitter", una presa di posizione NIENTE !!! Dopo la dichiarazione "dell'eroico" (...a questo punto...) Carlo Sibilia, Deputato M5S, silenzio totale !!! Diteci la verità, DI COSA AVETE PAURA ?
  • Carmen Grigoli Chimera 6 mesi fa
    Come fate a sostenere la vaccinazione quando questi vaccini sono altamente tossici vi informate per favore? Non siete sostenibili
  • Erica Vaia 6 mesi fa
    Buongiorno Movimento 5 stelle, mi chiedo: voi leggete ciò che noi scriviamo? O semplicemente ci lasciate parlare fra di noi per sentire l'umore delle persone che vi hanno votato? Dai commenti pare che siamo in molti ad avervi tolto il nostro sostegno visto che date l'impressione di far parte ormai della partitocrazia. Sì certo, adesso avete preso una posizione a noi freevax favorevole, ma non avete marciato con noi e accanto a noi nelle varie piazze e manifestazioni che abbiamo fatto ovunque in Italia. Ci avevate abbandonato e anch'io, che vi ho sempre seguito speranzosa, mi ero sentita tradita. Ora proponete una legge e va bene. Ma i 4 vaccini obbligatori che c'erano prima, li sostenete pure voi. Vi pare che a due mesi sia il caso di vaccinare i neonati contro il tetano? Su ragionate per favore, non è contagioso e non si prende in culla. Ogni persona pensante, questo lo capisce al volo. E il vaccino per l'epatite B, quello che è stato inserito nelle vaccinazioni obbligatorie grazie alle tangenti date al ministro DeLorenzo e che protegge da una malattia a trasmissione sessuale, vi pare sensato iniettarlo ad un neonato di due mesi? Qualcuno si è chiesto perchè si tende cmq a vaccinare i bambini così piccoli, visto che il sistema immunitario nei primi mesi di vita sembra non essere in grado di reagire in modo efficiente alle infezioni comprese quelle provocate dai vaccini stessi? Una legge sui vaccini, a mio parere, dovrebbe partire dal presupposto che la scienza medica non ha certezze permanenti, pertanto, l'obbligatorietà per qualsiasi tipo di farmaco è da escludersi. Quindi per i vaccini sono giustificabili solo campagne di informazione e raccomandazione. Prima di rendere obbligatoria una vaccinazione, dovrebbe almeno verificarsi una epidemia importante, mentre una insufficiente copertura vaccinale non costituisce emergenza tale da giustificare, secondo me, l'obbligatorietà. Bene invece i vaccini monodose perchè consentono la libera scelta. VIVA LA LIBERTA'
  • Paola Spulzaro 6 mesi fa
    Buongiorno,sono medico infettivologo tropicale.....in merito ai vaccini: Ma cosa dice l'Oms? Quali verita' Scientifiche? Non risulta da almeno un decennio un cambio statistico italiano sull'aumento di patologie infettive!!!! Da quali registri e da quali ASSL sono stati segnalati incrementi operativi specifici ?(questi dovrebbero essere pubblicizzati dai bollettini medici ed OMS) Nei centri di accoglienza dove gli ospiti provengono da zone endemiche x Aids/Tbc/Sifilide etc....quali controlli sierologici medici e quali interventi sanitari sono attuati per decreto? La medicina non e' una scienza esatta e non tutti i reports di riviste scientifiche sono affidabili......di certo!!!!!!!! Grazie ........qui parliamo di bombe immunologiche!!!!! Cosi' come per i farmaci in associazione e' necessaria la conoscenza dell'organismo del singolo individuo....... Da ultimo su quali criteri si basa la presunzione della Ministra di efficacia e tolleranza oltre che di assenza di danni collaterali?Utile chiedere i nomi di tali scienziati e della loro esperienza clinica oltre che laboratoristica. In caso di effetti collaterali gravi a carico di tossicita' immediata o a distanza olistica o organospecifica,chi risponde ed interviene legalmente,a tutela del cittadino danneggiato....... Non ci sara' mai una giustificazione x la condanna.......in pratica le verità Scientifiche in medicina vengono spesso smentite invocando sensibilita'/e/o predisposizioni individuali imprevedibili.....!!!!!!! Grazie
  • maurizio alfieri Utente certificato 6 mesi fa
    Nella speranza che "CODACONS" , "CONSULTA", forze politiche con M5S in testa !!! si impegnino seriamente a far decadere il DL Lorenzin o quantomeno "ridimensionarlo" in termini di vaccini obbligatori ( 4 in linea con la maggior parte dei Paesi EU ) e abolendo le sanzioni vessatorie e coercitive, come genitore mi preme segnalare a tutti gli amici del BLOG la formazione in tutta Italia di COMITATI per il NO VACCINI, in particolare in molte regioni sono denominati "Genitori del no obbligo" basta cercare regione per regione P.es per il Lazio : Genitori del no obbligo Lazio. Iscrivetevi nelle Mailing List per essere informati di tutte le iniziative assembleari, per incontrarci e discutere iniziative e forme di protesta, UNITI SI VINCE ! Non rimaniamo nella nostra individuale e disperata angoscia !!! Non ci isoliamo; è ciò che vogliono chi vuole ridurci in miseria , schiavi e senza dignità !
  • Marco 6 mesi fa
    Intanto chi è favorevole alle vaccinazioni senza sè e senza ma, cominci a farsi vaccinare di corsa e a dare l'esempio, così quelli che sono un po' meno convinti della sicurezza sui vaccini hanno a disposizione dati statistici maggiori su eventuali reazioni avverse. Grazie a tutti quelli che se la sentiranno di andarsi a far vaccinare, perchè solo obbligare i figli degli altri e non testare i vaccini su se stessi è un po' da vigliacchi, vero?... I miei figli non faranno mai da cavia, cominciate a farla voi visto che siete così d'accordo con la Lorenzin!!! Marco
  • Monica Lolli 6 mesi fa
    Ciao....vi prego bloccate questo dl....la vostra proposta è valida ma esiste realmente la possibilità che possa essere bloccato?.....è come se fossimo tutte pedine. Conto su di voi Grazie
  • Marco mucchi 6 mesi fa
    https://youtu.be/Dgwggw6qZH8 Non si può volere la massima copertura vaccinale senza uno studio serio sugli effetti dei vaccini... Al meno che non si voglia usare i bimbi come cavie...
  • maurizio alfieri Utente certificato 6 mesi fa
    I GIUDICI DI LUSSEMBURGO sui Vaccini: la Corte di giustizia europea di Bruxelles: indizi gravi possono provare il nesso con la malattia (21 Giugno 2017) http://www.iltempo.it/cronache/2017/06/21/news/vaccini-sentenza-choc-della-corte-di-giustizia-europea-di-bruxelles-indizi-gravi-posso-provare-il-nesso-con-la-malattia-1030487/?refresh_ce Che si fa ? Sono davvero innocui e sicuri questi vaccini come da mesi ci stanno dicendo in TV nei soliti idioti TALK SHOW ?
  • Nesta 6 mesi fa
    http://m.espresso.repubblica.it/attualita/2014/07/16/news/vaccini-si-sospende-il-dirigente-1.173393 Questo link si riferisce a uno scandalo vaccini del 2014. Qualcuno sa dirmi se questo Romano Marabelli adesso è in galera? Per non imbarazzare la Lorenzin si era dimesso
  • marco mucchi 6 mesi fa
    https://www.youtube.com/watch?v=s9i1jIiKP6w
  • marco mucchi 6 mesi fa
    avete scritto : Come abbiamo sempre detto, riteniamo i vaccini fondamentali nella prevenzione delle malattie e il nostro obiettivo è garantire la massima copertura vaccinale nel Paese. Creiamo, inoltre, un’Anagrafe vaccinale nazionale, indispensabile per monitorare la copertura delle vaccinazioni e raccogliere le segnalazioni di eventuali effetti avversi dei vaccini. in pratica volete vaccinare il più possibile ammettendo il rischio di danno vacinale? forese anche il 5 stelle deve riordinarsi le idee?
  • Eroe Montano 6 mesi fa
    Il dl 73/2017 è costituzionale sia per il Presidente della Repubblica che per il Senato. Invito i rappresentanti M5S a guardare lo screenshot del voto elettronico: quei 177 voti a favore saranno quelli che faranno passare questa scellerata legge. Iniziate la battaglia a suon di emendamenti e di ostruzionismo. Il 6 agosto non è lontano. Oggi la Lorenzin dice che l'obbligatorietà non è in discussione ma ci sono aperture per il sistema sanzionatorio. Lavorate su quello: perché non proporre per converso un sistema premiante? (Tu che fai vaccinare, hai una riduzione sul ticket ad esempio per tot tempo). Non sono un fanatico di queste distinzioni ma le preferisco alla perdita della paternità. A loro basta adempiere agli accordi internazionali perchè Renzino ha sortoscritto patti inderogabili con i colossi americani. Lasciateli fare ma togliete le sanzioni in modo che si possano trovare forme di obiezione di coscienza non penalizzabili. Le alternative saranno disastrose. Le persone stanno pensando a non iscrivere i figli a scuola, ad espatriare o ad accendere mutui per il pagamento delle ammende. La sfiducia nel paese sta salendo alle stelle. Fateli ragionare o sarà il caos.
  • Marco mucchi 6 mesi fa
    Ottimo essere contrari al decreto Lorenzin.. Era ora!!! Ma che vigliate la massima copertura vaccinale mi lascia comunque a bocca aperta... Indica che non avete informazioni e conoscenze sui vaccini e sulle malattie di cui si sta parlando...rosolia ,varicella,morbillo ....sono malattie che i nostri bimbi devono fare,e speriamo le facciano il prima possibile...
  • maurizio alfieri Utente certificato 6 mesi fa
    Dittatura !!! Quello che è successo oggi al senato sul voto per i presupposti di costituzionalità sul decreto vaccini è un brutto segnale. Il Senato della rep. Italiana, viola apertamente e impunemente , una norma del regolamento in modo autoritario e antidemocratico. Ma siamo ancora in Democrazia ? Boh !!! Forse non più. Italiani , Sveglia!!!
  • gianluca carabelli Utente certificato 6 mesi fa
    Buon giorno, volevo solo dire che il disegno di legge presentato dal M5S sui vaccini mi piace molto. Innanzi tutto non è basato su false premesse (epidemie inesistenti), chiede un minimo di copertura vaccinale (i vecchi 4 vaccini) ma soprattutto viene presentato come una legge normale su cui discutere e non un atto di Fascismo come quello del governo Gentiloni. I vaccini sono una questione delicata e solo una legge equilibrata e condivisa può far bene. Un solo dubbio: avrete le forza di convincere gli altri partiti/movimenti che la vostra è una proposta di buon senso o vinceranno i partiti delle mazzette come sempre?
  • silencio marta Utente certificato 6 mesi fa
    Ciao signora e Signore Per il vostro prestito di differenza tra assistenza e soluzione di finanziamento del progetto è dove il Signore ha Invia Lady Josina grazie alla sua buona fede lei offre prestiti di euro 50000 euro 700.000 a qualsiasi persona seria nel bisogno e con un tasso del 2% in collaborazione con banche internazionali continentale credito reciproco Contattare prestitobancario2017@gmail.com
  • Carlo Sapiena 6 mesi fa
    Prima la Libertà di Scelta. Poi tutto il resto. O vi esprimete chiaramente per la Libertà di Scelta o non avrete mai il mio voto , né quello dei miei familiari e parenti.
    • loredana rosati 6 mesi fa
      ma hai ascoltato il video o parli tanto per parlare? HANNO ESPRESSAMENTE DETTO CHE SONO CONTRO L'OBBLIGATORIETA' DEI VACCINI, ALIAS LIBERTA' DI SCELTA SE FARLO O MENO
  • silencio marta Utente certificato 6 mesi fa
    acheCiao signore/signora, Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me. Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi cont questo vi aiuterà a raggiungere e sostenere finanziariamente sua e-mail prestitobancario2017@gmail.com
  • davide montebelli 6 mesi fa
    - licenziamento in tronco, revoca della cittadinanza, radiazione e accompagnamento coatto alla frontiera di tutti coloro i quali sono andati in tv o altrove a difendere l'assoluto essere innoquo dei vaccini, ministri e politici compresi. 12 mesi di tempo per vendere i propri possedimenti con delega a agenzie specializzate. Se superano i 12 mesi invendute, confisca e diventano case popolari per i soli italiani - libertà per i medici: ognuno dica ciò che pensa. I ministri con diploma magistrale o classico che si atteggiano a medici no. Stralcio legge sul bavaglio ai pediatri o altri - per gli stolti che ancora pensano che il dialogo serva a qualcosa e ai disturbatori pagati dalle altre forze politiche nemiche dei 5s.......un maiale è per sempre ma un vaff.anc.ulo va anche oltre. - ministro della salute montanari e altra brava gente medico e giornalisti, che ho visto parlare con coscienza in tv.....
  • Franco .....M Utente certificato 6 mesi fa
    vaiassa
  • alida Zetticci Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao a tutti i cittadini che leggono questo messaggio. È una realtà che voglio dirvi oggi. Dio nella sua bontà mi ha aiutare mettendo sul mio modo di Mrs Anissa Kherallah che è una donna francese. Ha concesso 15.000 euro per terminare la mia costruzione. Si tratta di nessun cara popolazione di scherzo, che aveva bisogno di aiuto il contattato per favore su: developpement.aide@gmail.com e otterrete il vostro prestito. Hai non avuto nessun spese da fare prima di ottenere il vostro prestito. Sei più finanziatori, come me e vi farà risparmiare dalle mani dei ladri. Mrs Anissa è la persona bisogno di noi. Grazie, perché ho dovuto condividere questo messaggio con voi in modo che si commettono più errori.
  • Francesco 6 mesi fa
    Bravi a fermare il DL Lorenzin, ma bisogna fare molto di più: non lasciare la porta aperta a un aumento dell'obbligatorietà, e non adoperarsi dogmaticamente per la massima copertura vaccinale. Ricordo che: 1) i DANNI da vaccini sono enormi. Attualmente lo stato italiano paga l'indennizzo a 16.145 danneggiati (1 su 3700 italiani, ovvero 1 su circa 1500 famiglie) in base alla legge 210/1992. http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2015-07-21&atto.codiceRedazionale=15A05545&elenco30giorni=false E' vero che questa legge non riguarda solo i danneggiati da vaccino ma anche quelli da emotrasfusioni infette, ma si tratta comunque di un numero enorme, altro che 1 su vari milioni. Senza contare che gli indennizzi sono un sottoinsieme delle denunce, che sono un sottoinsieme delle segnalazioni di reazione avversa, che sono un sottoinsieme della realtà. 2)Gli studi che dimostrano il nesso con l'autismo, ad esempio, sono numerosissimi, non c'è solo il famoso studio di Wakefield: http://www.informasalus.it/it/articoli/vaccini-autismo-studio-wakefield.php (guardate la bibliografia) 3) NON ESISTE alcuna dimostrazione dell'effetto gregge, è una pura congettura. Epidemie di morbillo si verificano regolarmente anche in Paesi (come la Cina) dove la copertura vaccinale è 100%: http://www.comilva.org/il-morbillo-viene-trasmesso-anche-dai-vaccinati/ In queste condizioni non esiste alcuna ragione SCIENTIFICA per obbligare - e onestamente, nemmeno raccomandare - alcun vaccino. Fate chiarezza una volta per tutte, la documentazione scientifica e giudiziaria ormai abbonda, è facile!
  • Bianca craciun 6 mesi fa
    Va benissimo se dovesse succedere, spero solo che non cambiate idea, perché chi arriva al potere, si vende spesso alle Big Pharma, ricordiamocelo MONODOSE e privi delle schifezze che si trovano dentro! http://vaccinesafetycommission.org/pdfs/50-Studies.pdf
  • nadia Z. 6 mesi fa
    solo dei criminali rendono obbligatori vaccini per cui ci son già risarcimenti in corso, per danni..ed effetti collaterali riportati poi del resto sui bugiardini. Paola , bloccate questo dl.....è il peggiore del dopoguerra.
  • Laura S. Utente certificato 6 mesi fa
    Grazie!! Vi prego annientate il decreto Lorenzin!!
  • Giovanni Antonio 6 mesi fa
    Repetita iuvant: I Vaccini e la Costituzione Italiana: http://imgur.com/a/BgBBT Vaccini: cronologia di una dittatura Marcello Pamio II - 14 giugno 2017 http://www.disinformazione.it/Vaccini_cronologia.htm
  • Tamara Rossini 6 mesi fa
    Purtroppo temo che si possa fare poco! Il decreto Lorenzin è stato voluto dagli USA (non lo dico io; l'ha detto qualche giorno fa Fusaro, che non dice mai sciocchezze); non sapremo mai la vera ragione per cui hanno preso questa decisione, ma noi non facciamo altro che obbedire agli USA in tutto e per tutto. Percio' credo che i 12 vaccini, sebbene ingiusti, verranno imposti, come fra qualche anno verranno imposti anche i microchip sottocutanei !
  • maurizio alfieri Utente certificato 6 mesi fa
    Proposta M5S per DL alternativo sui vaccini; una buona base di partenza per discutere serenamente delle "questione" in tema di prevenzione. Ma bisogna assolutamente abolire "il consenso informato"..., se si impongono anche i 4 vaccini obbligatori lo stato deve farsi carico di assistere la famiglia del bambino, per qualsiasi tipologia di danno da "reazione avversa" e di qualsiasi entità esso sia. Vanno fatti esami pre-vaccinali e stilate schede di idoneità psico-fisiche del bambino per prevenire "reazioni avverse" . Va redatta una sorta di perizia medico legale sullo stato di salute del bambino, pre e post vaccino per tutelare la famiglia in casi di controversie con lo Stato, per danni da vaccino. Non capisco perché viene negata la correlazione tra vaccini e autismo, eppure esistono più di uno studio e ricerca sulla questione. Il danno che principalmente è imputabile al vaccino è dovuto alla presenza di metalli pesanti utilizzati come adiuvanti che sono notoriamente neurotossici ( mercurio, alluminio, etc.) e che possono provocare vari disturbi e malattie croniche a carico del sistema neuro-motorio dalle più lievi a quelle più gravi ; il danno più grave è per l'appunto, l'autismo anche sé (fortunatamente ) abbastanza raro come "reazione avversa". Speriamo di avere il testo completo a disposizione e non una "sintesi" che al momento mi sembra un po' "superficiale", con tutto il rispetto per chi comunque l'ha presentata, che è un segnale di speranza per centinaia di migliaia di genitori.
    • Cirillo F. Utente certificato 6 mesi fa
      Scusate il fuori tema,ma questi individui che si offrono di fare prestiti da 2000 euro in su sono reali o e' una truffa?
  • duvales love Utente certificato 6 mesi fa mostra
    offrire prestiti tra particolare in 48h se avete bisogno di soldi per finanziare un progetto / società / o immobiliare / gestione di olio / gas chiedere il prestito. o di pagare per un appartamento / autoveicolo / casa o per un investimento. Essi offrono prestiti da € 90.000 a € 6.700.000 ad un tasso del 3%, a seconda della quantità di prestare a particolari non violare la legge sull'usura. vi offre la possibilità di rimborsare il denaro prestato entro da 1 a 25 anni, a seconda dell'importo del prestito. Attualmente risiede a France.si siete interessati vi prego di contattarmi mail: molinepaolo@gmail.com
    • rosella d. Utente certificato 6 mesi fa mostra
      QUESTA MI SEMBRA TANTO UNA BUFALA COLOSSALE. STATE ATTENTI!!!
  • elio d'annunzio 6 mesi fa
    ovviamente la proposta Dirindin va completata con la proposta dei vaccini monodose avanzata dai M5S un saluto
  • nuken massimo Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Prova di prestiti tra privati: Se ho trovato il sorriso è grazie a signor FAYE che ho ricevuto un prestito di 35000€ e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcuna difficoltà con un tasso di 3% all'anno. Vi consiglio più non di fuorviarsi di nessuno se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signor FAYE mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un'amica che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. ecco il suo numero whatsap: 0033756818472 ecco la sua posta elettronica: jeanlucfaye50@gmail.com
  • mariella mariotti 6 mesi fa
    Finalmente..qualcuno che inizia a ragionare...speriamo di riuscire a raggiungere l'obiettivo. ..vorrei veder tutelata la salute.dei nostri figli ma non con vaccinazioni a tappeto.
  • elio d'annunzio 6 mesi fa
    Anche se con ritardo è apprezzabile iniziare la discussione su una legge liberticida. Personalmente ritengo pero' che la proposta della senatrice DIRINDIN ,docente di politica sanitaria presso l'Universita' di Torino, sia molto più vicina a quel sacrosanto principio della LIBERTA' DI SCELTA che i vertici del M5S mi sembra stiano pericolosamente ignorando
    • Filippo Blefari Utente certificato 6 mesi fa
      articolo con link al testo del disegno di legge DIRINDIN, CORSINI, GATTI, GRANAIOLA e LO MORO http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=51723
  • Michela 6 mesi fa
    Non lo so se vi voterò, avete risposto troppo male ( Taverna) alle prime richieste di aiuto, e nonostante avessimo capito che era una trappola del pd, il vostro atteggiamento in un momento di panico è risultato insopportabile e determinante in negativo. Vi consiglio per completezza di dati anche una ricerca libera da interessi sulla correlazione del vaccino e l'autismo e la riabilitazione del lavoro di Wakelfield, che i canali istiutituzionali continuano a infangare nonostante siano stati vinti i ricorsi.Forse uno studio non completo ma di sicuro un inizio e una lodevole volontà di risposta di un medico verso i genitori che segnalano un rapido cambiamento nei bambini immediatamente dopo il vaccino per il morbillo.Guardatevi vaxxed e questo link, contiene punti da cui partire. http://www.informasalus.it/it/articoli/vaccini-autismo-studio-wakefield.php
  • Filippo Blefari Utente certificato 6 mesi fa
    va già molto meglio. Vi suggerisco comunque di creare un serio gruppo di studio su questo argomento. Un gruppo che approfondisca bene, che usi molto internet (nel modo appropriato ovviamente), guardi video, legga libri, legga gli studi e le ricerche scientifiche direttamente alle fonti, che verifichi ogni informazione che gli viene fornita, ecc. Molto materiale lo troverete dalle associazioni etichettate erroneamente e con accezione dispregiativa "no-vax" dai propagandisti del pensiero unico, tipo il comilva e varie altre. Leggete libri e scritti di persone tipo Dott.ssa Lesmo, Dott. Gava, Dott. Miedico, che sono stati o sono a rischio di essere radiati dall'ordine dei medici. Sentiteli, studiate i loro argomenti (loro e di altri che, con coraggio delle loro idee, si discostano dal pensiero unico che si vuole imporre). Chiedete ai propagandisti del pensiero unico di rispondere punto per punto e con dati verificabili ai loro argomenti e soprattutto tenete presente che è stata ed è del tutto inesistente in Italia (non so negli altri paesi) la farmacovigilanza sui vaccini: è praticamente impossibile segnalare reazioni avverse ai vaccini, anche a causa del terrore instillato sui medici, oltre che informazioni del tutto manipolate agli stessi fornite. Insomma: STUDIATE A 360 GRADI questo argomento, perché sta fortissimamente a cuore a molti e non è da prendere per nulla sottogamba. Molti vi tengono sotto osservazione sia tra i vostri elettori, sia tra persone che hanno votato altri.
    • Erica Vaia Utente certificato 6 mesi fa
      Buongiorno Movimento 5 stelle, mi chiedo: voi leggete ciò che noi scriviamo? o semplicemente ci lasciate parlare fra di noi per sentire l'umore delle persone che vi hanno votato? Dai commenti pare che siamo in molti ad avervi tolto il nostro sostegno visto che date l'impressione di far parte ormai della partitocrazia. Sì certo, adesso avete preso una posizione a noi freevax favorevole, ma non avete marciato con noi e accanto a noi nelle varie piazze e manifestazioni che abbiamo fatto ovunque in Italia. Ci avevate abbandonato e anch'io, che vi ho sempre seguito speranzosa, mi ero sentita tradita. Ora proponete una legge e va bene. Ma i 4 vaccini obbligatori che c'erano prima, li sostenete pure voi. Vi pare che a due mesi sia il caso di vaccinare i neonati contro il tetano? Su ragionate per favore, non è contagioso e non si prende in culla. Ogni persona pensante, questo lo capisce al volo. E il vaccino per l'epatite B, quello che è stato inserito nelle vaccinazioni obbligatorie grazie alle tangenti date al ministro DeLorenzo e che protegge da una malattia a trasmissione sessuale, vi pare sensato iniettarlo ad un neonato di due mesi? Qualcuno si è chiesto perchè si tende cmq a vaccinare i bambini così piccoli, visto che il sistema immunitario nei primi mesi di vita sembra non essere in grado di reagire in modo efficiente alle infezioni comprese quelle provocate dai vaccini stessi? Una legge sui vaccini, a mio parere, dovrebbe partire dal presupposto che la scienza medica non ha certezze permanenti, pertanto, l'obbligatorietà per qualsiasi tipo di farmaco è da escludersi. Quindi per i vaccini sono giustificabili solo campagne di informazione e raccomandazione. Prima di rendere obbligatoria una vaccinazione, dovrebbe almeno verificarsi una epidemia importante, mentre una insufficiente copertura vaccinale non costituisce emergenza tale da giustificare, secondo me, l'obbligatorietà. Bene invece i vaccini monodose perchè consentono la libera scelta. VIVA LA LIBERTA'
  • Raffaella . Utente certificato 6 mesi fa
    Sono d'accordo con l'articolo ma lavorando in sanità pubblica puntualizzo che l'anagrafe vaccinale esiste già e che l'immunita di gregge in Italia e' già bassa e il risciò di incorrere in malattie infettive e' già alto .
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa
      chi le dice queste cose il cdc ?quello che ha sdoganato l'aids? e che tramite de lorenzo ha imposto il vaccino per l'epatite b? oppure l' oms il capo massimo dei dati farlocchi delle infezioni nel mondo? meditate gente che vi fa bene ,e sopratutto documentatevi.
  • daniele defrancesco 6 mesi fa
    Questo articolo sicuramente non è volontà popolare dal basso come volete farci credere... Informatevi su vaccini informatevi!! e facciamoci come sempre specifica Grillo: A chi conviene e cosa ci guadagna?
    • Erica Vaia Utente certificato 6 mesi fa
      Condivido quel che scrivono altri in questo forum. Prima di fare qualsiasi cosa, cari 5Stelle, informatevi bene sui vaccini, sugli adiuvanti, sui danni ecc. e consiglio a voi e a tutti gli utenti di guardarsi il video dell'intervento del dott. Roberto Volpi e del prof. Luca Poma al convegno sui vaccini di Firenze. Vi assicuro che scoprirete delle cose molto molto interessanti.
  • Sonia C. Utente certificato 6 mesi fa
    Renzi vi ha teso la trappola per la seconda volta. bisogna prepararsi a lottare contro un avversario disonesto.
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa
      fai salire l'asta fino ad una banda di grossi delinquenti, e cosi' puo' andar bene.
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Uno? A me sembrano tanti. Talelbano
  • Sabrina Piacentini 6 mesi fa
    Intanto il danno è fatto ed il movimento è rimasto ambiguo. A scuola di mia nipote la direttrice, suor Letizia, ha messo un cartello dove ha specificato in fondo ai saluti di fine anno che non saranno accettati il prossimo anno scolastico bambini non in regola con i vaccini. Siamo ritornati ai tempi del fascio mi sembra. Dobbiamo vaccinare per forza un bambino di morbillo? In quanti l'abbiamo preso e siamo tutti vivi e vegeti? Quanti casi di morti per morbillo ci sono nel mondo? vorrei saperlo.
  • Pietro Peto 6 mesi fa
    Meglio tardi che mai, ci avete perso voti con l'ambiguità di posizione su alcuni temi. Aggiungo alle considerazioni della Taverna che si deve introdurre anche la responsabilità dei risarcimenti a carico delle multinazionali che producono i vaccini qualora si accertino causalità. Solo così faranno tutte le verifiche del caso prima di mettere vaccini sul mercato. Se invece a pagare è lo stato sappiamo quali sono i risultati....
    • Nadia Zolezzi 6 mesi fa
      vero e sacrosanto. le case farmaceutiche si devon assumere tutte le responsabilità. solo così la storia cambia. E' lo Stato stesso che deve esigerlo. lo Stato fa il forte con le famiglie, imponendo vaccini che han già fatto danni, e subisce invece i ricatti di queste multinazionali. adesso basta.
  • diana love Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: * Finanziere * Prestito immobiliare * Prestito all'investimento * Prestito automobile * Debito di consolidamento * Riacquisto di credito * Prestito personale * Siete schedati mail:anieladion@gmail.com
  • Raimondo M. Utente certificato 6 mesi fa
    Il governo Gentiloni vuole che i nostri figli diventino i figli del Fuhrer. Lui cacia e regala attraverso la sua burocrazia. L'Italia sta diventando un paese nazista ove invece di Hitler comanda la trilaterale, che ci vuole sostituire con gente che non abbiamo ivitato. Governanti vergognatevi. No Nato, no Euro.
  • fredi mutant Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Permettetemi questa pubblicazione, al fine di estendere i servizi di supporto del Formidabile Signora Romaine Chouinard, che mi è stato concesso un prestito di 35.000€. Si prega di contattarci se avete bisogno di un prestito o di un finanziamento tra particolare grave. Questo Ms. Romaine Chouinard ero concedere il prestito al 2% all'anno, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto l'io di questo Ms. Romaine Chouinard, senza alcun problema. Potete contattarlo qui la sua mail: chouinardromaine@hotmail.com
  • stefano novello 6 mesi fa
    Non e' vero che non e' mai troppo tardi! Stavolta è troppo tardi! E i voti persi (almeno per quanto mi riguarda) non li recupererete piu' questi sono atteggiamenti da 1ma repubblica e da vecchi partiti... pecaato!!!
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa
      fatti un giro nel cesso che ti rilassi.
  • Antonio Rizzi 6 mesi fa
    Propongo un T.S.O.per la ministra e chi c'e' dietro lei,vieppiu' per le notizie false su Gardaland e le presunte raccomandazioni delle autorita' Austriache ai propri concittadini di evitare luoghi di villeggiatura in Italia,causa scarsa copertura vaccinale,fatta dalla ministra ,che denotano che il suo equilibrio mentale si sta rapidamente deteriorando.
  • Zampano . Utente certificato 6 mesi fa
    ORA LA FRANCIA EMULA L'ITALIA E PROPONE 11 VACCINI OBBLIGATORI! E' ABBASTANZA CHIARO CHE GLI STATI MEMBRI DELL'UE SONO AL SERVIZIO (OLTRE CHE DEI BANCHIERI E DEI MASSONI) DELLE LOBBY DEL FARMACO, LE QUALI VOGLIONO VENDERE I LORO PRODOTTI A TUTTI I COSTI, E POCO GLI FREGA SE I BAMBINI MUOIONO PER EFFETTI COLLATERALI NOTI IN CAMPO MEDICO MA POCO PUBBLICIZZATI AL VOLGO. LA SOLUZIONE? FUORI DALL'UE SUBITO...
  • Erica Vaia Utente certificato 6 mesi fa
    Ecco qui il link dove poter rivedere gli interventi fatti al convegno di Firenze il 3 giugno, interventi molto interessanti e che secondo me vale la pena di vedere e far girare. https://www.youtube.com/playlist?list=PLFeuRzM3ieznemo4V5NQ5KRQUBDRcL9HQ
  • brun delais Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Grazie a questa Signora Chouinard Romano Ho ricevuto un prestito di 35.000€ con 2% di interesse, senza protocollo, con l'assistenza della Signora Romaine Chouinard, che può essere concesso il prestito, e due dei miei colleghi. Quindi, se siete mai nel bisogno di un prestito urgente inviare un indirizzo di posta elettronica e riceverai il tuo prestito a breve delaie, perché se ho poi ho riavviato ed è grazie a lei . Ecco la sua email :chouinardromaine@hotmail.com
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa mostra
      DI MESTIERE CRAVATTARA O
    • Zampano . Utente certificato 6 mesi fa mostra
      Come, non si chiama più josina gomez? Povero truffatore del menga, pensi che cambiando nome la gente ci caschi...
  • mat mat Utente certificato 6 mesi fa
    Il M5S si è comportato da vigliacco, dove eravate quando associazioni e famiglie si sono esposte contro un decreto anticostituzionale ??? aspettavate le elezioni comunali??? così attaccati anche voi al potere ??? Un movimento "populista" (parola assai positiva perchè significa finalmente vicino al popolo) come il M5S non può farsi da parte e lavarsi le mani mentre il popolo scende in piazza. Vi siete girati dall'altra parte, orientandovi alla ricerca del risultato di potere, ne pagherete le conseguenze se non dimostrerete di aver compreso il passo falso.
    • Pensiero ***** Utente certificato 6 mesi fa
      Guarda che è proprio il potere che manca al M5S, chi produce questi decreti-porcata è il governo PD che con la fiducia e la maggioranza in parlamento può fare qualsiasi cosa. Se a te sta bene protestare e basta contento tu, altrimenti un governo a 5 Stelle è l'unica soluzione.
  • natalia migitto 6 mesi fa
    Sono una mamma e in quanto tale se devo per forza vaccinare mia figlia vorrei che questi vaccini siano sicuri e testati non che siano i nostri figli stessi a fare da cavie. Grazie
  • Lellina 6 mesi fa
    Sono felice di non avere bambini in età di fare vaccinazioni,circa vent'anni orsono,giovane madre sprovveduta,epoca diversa,quando si trattò di vaccinare il mio unico figlio non mi posi neppure il problema,ma un pediatra accorto fece il punto sulle vaccinazioni necessarie e su quelle raccomandate,praticando a mio figlio le prime e selezionando le seconde,informandomi doverosamente su quelle che considerava ancora poco sperimentate.Credo che sia la maniera giusta,corretta,umana di agire,in un campo così delicato e fondamentale come la salute dei figli,io non condanno neppure che decide di non praticare nessuna vaccinazione alla propria prole,sono convinta che se un genitore così sceglie è perchè è convinto che quello sia il modo giusto di agire per il bene dei figli,insomma,deve esserci giusta informazione e libertà di scelta,le imposizioni dall'alto,soprattutto in campo medico,sono da evitare.
  • simona verde Utente certificato 6 mesi fa
    COS'E' QUESTA URGENZA? QUESTA SCHIZOFRENIA? COSA CI NASCONDONO? VOGLIONO PROTEGGERE GLI ITALIANI DAI VIRUS DEBELLATI O SOTTO CONTROLLO, CHE GLI IMMIGRATI ARRIVANDO IN MASSA STANNO RIATTIVANDO? I FOCOLAI SI STANNO RIACCENDENDO? CREDO SIA QUESTO IL MOTIVO, ALTRIMENTI PERCHE' QUESTA LEGGE FATTA PASSARE IN FRETTA E FURIA CON UN DECRETO? E' QUESTO IL MOTIVO, MA NON CE LO DIRANNO MAI!
    • Zampano . Utente certificato 6 mesi fa
      Proteggere gli italiani? No, vogliono solo proteggere gli interessi delle lobby europee, che vogliono i soldi degli italiani. Difatti i migranti non vengono vaccinati...
  • pouket brice Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Sono stato in grado di ottenere il mio prestito di 30.000 euro da parte dell'intermediario della Signora Blondel Sabine che mi ha messo in contatto con un particolare Ms. Romaine Chouinard che mi soddisfa in 48 h. Se avete bisogno di un credito o se siete vietato Bancario. lei è disposto a concedere un prestito tra particolare.Potete contattarlo qui la sua mail: chouinardromaine@hotmail.com
  • Giovanni Antonio 6 mesi fa
    Leggete,leggete...meditate,meditate...: http://www.libreidee.org/2017/06/zaia-follia-12-vaccini-il-veneto-fa-ricorso-alla-consulta/ http://www.libreidee.org/2017/05/pepe-12-vaccini-per-legge-e-da-nazisti-caso-unico-al-mondo/ http://www.libreidee.org/2017/05/rivolta-legale-12-vaccini-imposti-da-un-ministro-in-vendita/ http://www.libreidee.org/2017/06/dai-5-stelle-nessuna-proposta-su-come-rianimare-la-sanita/
  • Giordano Abbondanza 6 mesi fa
    Penso che finalmente vi siate esposti ed era ora!!!! Ora mi aspetterei una vostra partecipazione come movimento alla manifestazione dell'otto luglio a pesaro, x quanto riguarda la vs proposta di legge io toglierei anche i 4 obbligatori e punterei sull'informazione e soprattutto sullo sganciamento immediato del ministero della sanita da qualsiasi casa farmaceutica e naturalmente le immediate dimissioni della lorenzin dateci dentro
  • Giovanni Antonio 6 mesi fa
    VACCINI. L’ALLARME ERA NOTO AL GOVERNO USA DA ANNI. DATI UFFICIALI TERRIFICANTI. http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1756
  • marcello l. Utente certificato 6 mesi fa
    Nella votazione per il programma salute non mi è piaciuta la sezione sulla libero professione in quanto non prevedeva la domanda se essere o meno d'accordo sulla attività privata dei medici, o doppio lavoro, nelle strutture pubbliche. Non credo che sia la soluzione per le liste di attesa ma la causa.
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Se continueranno a sottoporre a votazione pacchetti già decisi, solo per avere un avvallo, pesudodemocratico formale, prima o poi la grana gli scoppierà in faccia. Rimango, come moltissimi, dell'idea che un dipendente pubblico non possa esercitare attività privata. Magari paghiamolo meglio. Talelbano
  • Giovanni Antonio 6 mesi fa
    Volentieri segnalo per chi ha un pò di tempo per leggere: http://www.controinformazione.info/messaggio-pubblico-di-pamio-indirizzato-al-ministro-della-salute-beatrice-lorenzin/ http://www.controinformazione.info/la-svezia-vieta-le-vaccinazioni-obbligatorie/ http://www.controinformazione.info/bill-gates-affronta-un-processo-in-india-per-aver-sperimentato-dei-vaccini-in-modo-illegale-su-bambine-di-famiglie-marginali/
  • marcello l. Utente certificato 6 mesi fa
    La gente è critica contro i vaccini perché non si fida delle case farmaceutiche e dello stato. Troppi interessi.
  • guido ligazzolo Utente certificato 6 mesi fa
    questa presa di posizione però è altrettanto cafchiana. Mi ricorda la presa di posizione di Fassino a proposito della val Susa: si fa, ma solo previa consultazione dei cittadini interessati, che devono essere adeguatamente convinti. Decisioni democraticamente prese, si,ma solo se vanno nella direzione voluta! No grazie, non con me. La vita mia e dei miei figli è nostra e guai a chi ce la toglie! Chiaro il messaggio?
  • Giovanni Antonio 6 mesi fa
    Assolutamente da leggere. Vaccini: cronologia di una dittatura Marcello Pamio II - 14 giugno 2017 http://www.disinformazione.it/Vaccini_cronologia.htm
  • Salvatore 6 mesi fa
    Con le tecnologie informatiche attuali (ma presenti almeno da un decennio) è possibile creare una banca dati dei residenti in Italia con l'indicazione delle vaccinazioni fatte, dei richiami e delle condizioni avverse verificatesi. Solo con una approfondita analisi dei dati raccolti è possibile fare affermazioni di sorta. Se i medici non riportano nella banca dati i fatti avversi dovrebbero poi essere penalizzati. Non è una cosa difficile e potrebbe essere collegata all'anagrafe nazionale. Obbligare alle vaccinazioni è demenziale e controproducente. E' proprio dalla mancanza di dati certi che deriva una sorta di dubbio visto che i programmi universitari sono scritti dalle case farmaceutiche. E la banca dati dovrebbe essere gestita da un ente statale.
  • Giovanni Antonio 6 mesi fa
    I Vaccini e la Costituzione Italiana: http://imgur.com/a/BgBBT
  • Dani Cap 6 mesi fa
    IO credo che dopo l'egregissimo lavoro di report che mai aveva detto di NON vaccinarsi ma solo di essere critici nei confronti dei vaccini giustamente il M5S si sia messo da parte. NOn era il momento di buttare altra benzina sul fuoco devo dire che pilotate o no c'erano innumerevoli persone (probabilmente senza figli e con un certo sadico piacere nel farsi pungere) che lasciavano commenti contro Report e M5S a favore di una vaccinazione senza limiti Ora che il governo ha fatto uno dei suoi finti atti (io non credo per niente che arriveranno veramente a fare questi vaccini: non c'è tempo e sono anche certissima non ci siano assolutamente i soldi!!) : finto come i voucher, finto come il tetto agli stipendi rai, finto come tanti altri - i diretti interessati si sono accorti che forse Report e M5S e altri non avevano poi tanto torto...
    • Nadia Zolezzi 6 mesi fa
      non è con un obbligo e ricatti pesanti che si convincono le persone..non si devono neanche negare o minimizzare le reazioni avverse.....serve informazione onesta e che le case farmaceutiche si prendano tutte le responsabilità. spero sia l'occasione per chiarire molte cose in questo campo....e mi auguro che il dl salti....così come è, merita di saltare.
  • Eroe Montano 6 mesi fa
    Ringrazio l'onorevole Taverna e i suoi colleghi in commissione Igiene e Sanità per questa definitiva dichiarazione ufficiale. Mi è sembrato impossibile dover attendere quasi un mese per una così naturale presa di posizione per un movimento che vuol sostenere i diritti di tutta la gente comune. Registro adesso la correzione di rotta e me ne rallegro di cuore (perché non nego di aver avuto ripensamenti in merito alla vostra scelta) Ma occhio al futuro voto di fiducia in aula quando i lavori della commissione saranno finiti: il governo si è esposto tantissimo sull'ottenimento di questo risultato e non credo che vorrà rinunciarci solo per le posizioni di M5S, Lega e (chissà mai se avranno gli attributi per votare contro) MDP. Preparatevi alla lotta più dura di fine legislatura, forti dell'idea di essere gli unici a incarnare la tutela dei diritti di tutti. Anche di quei pochi stolti come noi che hanno abbandonato il regime del gregge. Avanti tutta e buon lavoro. Eroe
  • Maurizio Monti 6 mesi fa
    Ottimo, non sarebbe inoltre opportuno un serio studio scentifica indipendente che una volta per tutte stabilisce o meno che i vaccini possono è in che maniera causare terribili malattie?
  • Elisa Gambato 6 mesi fa
    Per favore fermate questa donna, i suoi interessi personali e la follia del decreto. La libertà di scelta e la sacralità di una persona, soprattutto un bambino, non sono merce di scambio con multe o propaganda politica o obbiettivi da raggiungere. Ogni genitore sicuramente ha a cuore più di ogni altra cosa la salute del proprio figlio senza che nessuno imponga niente. Con la giusta informazione, non pilotata nè strumentalizzata, prenderà la decisione più giusta per la propria famiglia. Vi prego. Non lasciate che l'ombra del fascismo si allunghi di nuovo sul nostro paese.
  • Andrea Martelli 6 mesi fa
    Sono felice del fatto che abbiate preso una posizione più chiara! Fare 12 vaccinazioni obbligatori a bimbi cosi piccoli mi sa tanto di un'epurazione di massa! In più tutti gli adulti e gli adolescenti non vaccinati, come intende fare il ministro? E per gli stranieri dell'UE che non hanno fatto i vaccini previsti dal nostro piano che vuol fare? Vacciniamo anche tutti i turisti? È un discorso molto complesso quello dei vaccini e ridurlo a decreto è segno di un governo e un ministero gestito in un modo immaturo e inconsapevole che fa cose così senza un minimo di cervello!
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa
      i dottori sig medici sono i primi che non vaccinani i loro figli e nipoti.lo si sa' dai primi del 1980 fonte il cdc e oms e sono gli enti principali pro vaccinazioni di massa perche' sono in cocca con le industrie farmaceutiche.sono loro che premono suo medici di famiglia pena la radiazione,che i nostri brutti politici tengono per il manico.i vaccini sono come le particole confessionali ,se sei credente fa bene altrimenti nisba tale e quale il vaccino che pero' di sicuro puo' far male.lo dimostrano tutti i sotterfugi escogitati dai vaccinanti per far ingoiare il rospo senza nessuna spiegazione in merito tranne il bla' bla' del vaccinista convinto. cercate notizie sul cdc e oms degli anni 80 e leggete.
  • Giacomo Arena 6 mesi fa
    E dimenticavo.... LIBERTÀ DI SCELTA TERAPEUTICA!!!! visto e considerato che i cittadini vaccinati sono protetti giusto ?(è una falsità ma se vi piace credere di essere protetti...liberi di farlo! Per carità....) pero non imponete la vostra scelta ad altri!!e importante questo punto per una società civile!!
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Zampa, cosa ha scritto l'ho capito benissimo ma se leggi la mia risposta capirai il perché non sono, concettualmente, d'accordo. che poi ci sia del marcio in Danimarca, e fuor di dubbio. Ma dovremmo intervenire inaltro modo. Ciao
    • Zampano . Utente certificato 6 mesi fa
      Gianfranco quello che Arena ti sta dicendo è questo: tu vuoi vaccinarti? Fallo, sei liberissimo. Io però non voglio e non lo faccio, e tu non puoi lamentarti perchè, chi rischia sono io solo, essendo tu vaccinato, quindi protetto. Nello stesso tempo non puoi obbligarmi al vaccino, dato che i vaccini sono "anch'essi" un pericolo per la collettività (ognuno di noi è diverso e gli effetti collaterali del vaccino variano da un soggetto all'altro, tant'e' che esistono fior fiore di denunce raccolte dal Codacons e sentenze che condannano i colpevoli a ripagare i danneggiati da vaccino). Un altro motivo è che non vi è alcuna emergenza e tutto questo è incostituzionale. Non ci vuole molto a capire che trattasi di accordo tra Governo e lobby europee del farmaco.
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Ho riletto, per scrupolo, ma non è cambiato niente. 1) I vaccini si fanno in età minorile quindi, chiunque per scelta dei genitori, non essendo vaccinato potrebbe propagare la malattia ad altri bambini, inconsapevoli, non vaccinati per le stesse ragioni. 2) La mia tesi non deve essere sostenuta da studi medici, che non hanno la prerogativa di stabilire le regole etiche del vivere civile, ma è sostenuta dal buon senso di una comunità. Talelbano
    • Giacomo Arena 6 mesi fa
      Rilegga il commento per cortesia! Chi si vaccina è protetto (almeno questo sostengono i medici) quindi in quale modo io posso nuocere alla collettività se non sono vaccinato? Me lo spieghi per favore e mi indichi gentiente gli studi medici che sostengono la sua tesi. Grazie.
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Partendo dal principio che la tua libertà finisce dove inizia la libertà altrui. La libertà terapeutica, sacrosanta, è praticabile soltanto in quei casi attinenti esclusivamente la libertà di scelta personale. Non è applicabile in tutti quei casi in cui la tua scelta personale potrebbe mettere in pericolo la salute degli altri. Ciao Talelbano
  • Lucia Gazzoni 6 mesi fa
    Sono immensamente felice che abbiate finalmente preso la decisione di impugnare un decreto tanto ignobile anticostuzionale e dittatoriale , vorrei precisare che il problema gratuità è il minore rispetto alla mancanza di controlli da parte della farmacovigilanza sulla SICUREZZA dei vaccini , non si tratta di vaccini si vaccini no ma di vaccini sicuri !!! La vaccinazione coatta e massiccia , oserei dire: tanto al punto da essere considerata sperimentale su dei bambini sani con il rischio di reazioni avverse anche gravi se la devono fare i ministri che legiferano che ostentano la conoscenza della materia . Bisogna assolutamente fermare questo scempio . Fate qualcosa ,il Ministro Salvini , il Presidente Zaia e tutta la lega sono sempre stati contrari . Ora , per favore, date anche voi il vostro contributo . Grazie
  • Luciano 6 mesi fa
    L'impressione che se ne ha è che nel Movimento non ci si è ancora informati abbastanza sull'argomento vaccini ma si navighi ancora per sentito dire e, in questo momento si va per prudenza. L'ho già detto in altri post, prima di prendere una posizione specifica su un argomento e specificatamente sui vaccini bisogna studiare e informarsi bene a 360° sull'argomento. Io ci ho messo un anno tra internet, libri e riveste ed esperienze personali. Come ha detto qualcuno alla manifestazione di Roma mi sembra che non ci fosse nessuno del Movimento. Questo da solo dice tutto. Mi chiedo, ma non è che a forza di stare con lo zoppo state anche voi imparando a zoppicare. (cioè dite una cosa e ne fate un'altra?) Al di la delle chiacchiere, sono e saranno sempre i fatti che conteranno. E voi non c'eravate. Sono molto deluso e arrabbiato. LA LIBERTA' DI SCELTA E' UN DIRITTO INVIOLABILE.
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
    Ferma restando l’importanza dei vaccini, come ho avuto modo di scrivere più volte, la principale ragione di sospetto, da parte di moltissimi cittadini, attiene il favorire il business delle case farmaceutiche, con ritorni miliardari per alcuni. Non capisco, ne nessuno è riuscito a spiegarmi, la ragione per la quale questi vaccini non vengano fatti produrre dall’ISTITUTO FARMACEUTO MILITARE DI FIRENZE. Questo comporrebbe un grandissimo risparmio per la sanità nazionale e la scomparsa dei sospetto di eventuali collusioni tra politica e industria farmaceutica. Qualche rappresentate M5S, con competenze specifiche, potrebbe illumuinarmi? Talelbano
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      I migliori, nella produzione di farmaci abassissimo costo, che hanno tagliato fuori le multinazionali del farmaco, sono l'indiani. Molti italiani, purtroppo, sono costreii ad andare in India per curarsi l'epatite. Al Brasile, questo scherzo, fatto alle multinazionali del farmazo, è costato la testa di Dilma Rousseff, con un colpo di stato bianco. Ciao Talelbano
    • Zampano . Utente certificato 6 mesi fa
      Questione di accordi europei e internazionali. Alcuni paesi come il Brasile non potendosi permettere determinati farmaci, ha iniziato a produrseli in casa e a venderli a basso costo, fregando non poche lobby. Da noi questo non avviene, non è tradizione nostra fare gli interessi del Paese, così come non avviene il commercio delle arance sicule, dell'olio meridionale, etc. Di mezzo c'e' sempre un politico, un venditore straniero e delle leggi e burocrazie varie create ad hoc per fregare gli italiani.
  • Giancarlo Liguori 6 mesi fa
    Vi prego fate qualcosa per noi disabili amputati di arti sia superiori che inferiori io dico ci sono le nuove tecnologie nel mio caso ginocchio intelligente perché secondo loro supera il baget e non posso averlo come 10 anni fa si è ora che il mio ginocchio è da cambiare costa di più che ripararlo mi devono dare un ginocchio meccanico vecchio ed obsoleto? E già supero il baget ma poi vengo a sapere che anche altri come me sono nella mia stessa situazione, indagando ho saputo dal tecnico esterno che li monta vogliono la mazzetta sia da lui che dall'assistito e già siamo a questo punto volete fare qualcosa per noi disabili e cambiare un po di leggi? Questi medici fisiatrici vivono sulle disgrazie nostre... mi dite come devo fare? Mentre se qualcosa ti capita con l'INAIL ti danno tutto e se ti capita con l'ASL devono seguire il baget o pagare la tangente? Non basta la disgrazia che ho sofferto con la dimenticanza di avermi lasciato durante l'operazione un grosso tamponeall'altezza del ginocchio stireria cancrena e amputazione. Questa è la Sanità Italiana e dopo 16 anni si 16 anni è durata la causa il Medico Legale che ha messo il giudice ha scritto sulla relazione ha scritto che l'arto non doveva essere amputato!!!! Grazie allo scienzato Medico.... Vi prego cambiate le leggi se si sono fatti nuove tecnologie per noi disabili amputati per avere una vita più
    • Emy B. Utente certificato 6 mesi fa
      quanto costa la protesi? e quanto costa poi l'intervento per metterla? che tipo di protesi è? Non vorrei dare false speranze perché non possiedo molto denaro a causa la mia scelta di vita Gandhiana ma vorrei provare attraverso le mie conoscenze. Quindi ho bisogno di avere tutte le informazioni possibili. grazie
  • Vittorio P 6 mesi fa
    Sappiamo bene che i vaccini sono i farmaci dal più basso costo di realizzazione in quanto è praticamente assente la parte più costosa dello sviluppo di un farmaco, che è la sperimentazione, la quale viene fatta direttamente su "beneficiari" del trattamento. Quindi pur non conoscendo le cifre in ballo per far realizzare i vaccini dall'istituto chimico farmaceutico militare dubito che queste siano davvero difficili da finanziare per lo Stato Italiano, specie se analizziamo i benefici che ne derivano. Sicuramente sarà necessario realizzare ulteriori impianti di fabbricazione, ben vengano nuovi posti di lavoro. Sicuramente dovrà essere assunto nuovo personale specializzato sia civile che militare, ben vengano ancora nuovi posti di lavoro. Non credo sia indispensabile decuplicare la produzione perché anche se il prezzo fosse un po più caro in realtà la spesa sarebbe vantaggiosa in quanto ricadrebbe quasi interamente sul territorio nazionale e non sui conti bancari esteri delle multinazionali farmaceutiche. Se poi si volesse aumentare la produzione per creare un benefico business per le casse dello Stato questo sarebbe forse un ulteriore vantaggio, comunque ritengo più che sufficienti i punti che verrebbero raggiunti velocemente: 1) Azzeramento della corruzione in ambito vaccinale (reale o sospettata) per sempre; 2) Positiva ricaduta economica sul territorio per la costruzione di nuovi stabilimenti; 3) Creazione nuovi posti di lavoro specializzato sia civile che militare 4) Enorme risparmio per le casse dello Stato nel medio periodo 5) Miglioramento della qualità dei vaccini (che ora è pessima in quanto i vaccini sono vergognosamente sporchi, leggere l'analisi pubblicata dal Dott. Stefano Montanari dove l'unico vaccino risultato non inquinato è il trivalente "Feligen"...PER GATTI!!! 6) Ritrovamento della fiducia dei cittadini grazie alla fine del sospetto di corruzione dietro politiche vaccinali...
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      LEGGI IL COMMENTO SOPRA. CIAO
  • Giacomo Arena 6 mesi fa
    1. Produrre vaccini puliti senza sostanze tossiche al loro interno (facendoli analizzare , una volta prodotti, da scienziati indipendenti, vedi video su YouTube del dott montanari) 2. Inocularne 1 alla volta ogni 3 mesi e a partire dal 7 anno di età. 3. Vaccinare solo per malattie gravi e debilitanti ed ancora esistenti ( cosa serve vaccinarsi per la poliomielite che è ormai una malattia estinta? E poi le infettive classiche non fanno male a nessuno! La mia generazione e le ha fatte tutte e siamo tutti vivi, vegeti e sani.) 4. vaccinare solo chi è esposto a determinati rischi e solo qualora se ne ravvisi la necessità. 5. Istituire un organismo di monitoraggio e controllo serio che monitori i cittadini per anni. Ora c'è solo il CONDAV che fa un egregio lavoro e monitora e segue i "danneggiati da vaccino". 6. La lorenzin ha già 4 denunce penali a suo carico; 2 per procurato allarme e 2 per false dichiarazioni. NON C'È NESSUNA EPIDEMIA DI MORBILLO! E NEMMENO IN INGHILTERRA! Dato che la ministra ha dichiarato che sono morti 200 bimbi. Tutto falso!!! Signora Taverna, lei si chiede perché fa tutto questo?! Le consiglio la visione del video di Salvo5puntozero intitolato "mentre noi ci scanniamo per i vaccini loro sono avanti di tre anni". E un video chiaro ed illuminante. P.s. L'IMMUNITA DI GREGGE E UNA MERA CONVENZIONE!!!!! NON ESISTE NESSUNO STUDIO MEDICO CHE NE SUPPORTA LA TESI!!!! INFORMATEVI BENE ED APPROFONDITAMENTE.
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Diversamente dal commento espresso sopra, sono in graa parte d’accordo su quanto scrivi. Punto 1 > totalmente d’accordo Punto 2 >parzialmente d’accordo Punto 3 > d’accordo Punto4 > trovo complicato poter predeterminare certi rischi Punto5> il monitoraggio, indipendente, è una necessità assoluta Punto6> 4 denunce son troppo poche, per un’insieme di motivi che no sto ad elencarti. Ciao Talelbano
  • Marcello 6 mesi fa
    Tutti vaccinati ma con opera non coercitiva di Convincimento dei genitori. Il Ministero ci dica quante e quali malattie sono arrivate con i PseudoMigranti.
  • Federico Federico 6 mesi fa
    1) Informazioni certe sulle possibili reazioni avverse; 2) dati statistici certi sulle reazioni avverse denunciate; 3) possibilità di effettuare ricerche scientifiche indipendenti. Non esiste né potrà mai esistere un farmaco sicuro, ed i vaccini, che sono enormemente più invasivi, non sfuggono a questa regola. E' indegno continuare ad affrontare questo tema nei termini in cui i "marchettari" dell'informazione scientifica e giornalistica stanno facendo. Ma quale credibilità può avere una classe medica che, mentre radia chi si sforza di non rinnegare il giuramento di ippocrate, decide della salute pubblica percependo a diverso titolo graziosi emolumenti dalle case farmaceutiche coinvolte nel business delle vaccinazioni? Ai 5stelle raccomando di occuparsi risolutivamente del problema. Solo con le grandi battaglie questo movimento potrà sopravvivere. Dovrete studiare parecchio, evitando di parlare "per sentito dire", perchè solo con la professionalità delle tesi sostenute potrete reggere un dibattito con i medici di sistema, che altro non sono che professionisti della marchetta istituzionalizzata.
  • giorgio peruffo Utente certificato 6 mesi fa
    Povera Lorenzin, se non fa dei favori alle case farmaceutiche, chi è in grado di pagarle la prossima campagna elettorale?
  • Santo lo mauro 6 mesi fa
    Cercate di essere più partecipi in questo contesto perché la gente e stanca, troppe campane e vari salvini che si fanno vedere in tv solo per una manciata di voti in più. Voti tolti a voi oltretutto. Non c'era nessuno di voi alla manifestazione a Roma. Eppure potreste avere molti consensi dai cittadini no vax
  • Franco Anedda Utente certificato 6 mesi fa
    La diatriba riguardo ai vaccini, ma pure riguardo all'oncologia, può essere risolta unicamente facendo ricorso alla evidenza scientifica e non lasciando la ricerca in mano all'industria. Occorre l'informatizzazione della Sanità: un fascicolo sanitario elettronico che tenga memoria di ogni farmaco assunto, degli esami clinici e di tutte le patologie. Indispensabile il finanziamento pubblico della ricerca indipendente e libero accesso ai dati da parte delle Fondazioni di ricerca senza conflitto di interessi. L'appropriatezza delle terapie deve essere validata in maniera attendibile e monitorata continuamente. In ogni caso la libertà di scelta terapeutica deve essere tutelata.
    • Franco Anedda Utente certificato 6 mesi fa
      [segue] Le iniziative scomposte ed irrazionali del Governo aumentano la sfiducia ed inaspriscono una contrapposizione che, in tema di salute, non dovrebbe mai verificarsi. Noi, a tutela della salute dei nostri figli, della nostra vita, chiediamo che venga finalmente realizzata l’Anagrafe vaccinale informatizzata in Sardegna, sia avviato un sistema di monitoraggio degli eventi avversi, a breve, medio e lungo termine. Si realizzi, finalmente, il fascicolo sanitario elettronico. Ci si metta in grado di poter verificare il paradigma della sicurezza dei vaccini, si renda sicura una profilassi che sicuramente ha i suoi meriti, ma che ha fatto, e continua a fare, numerose vittime. Quanti di noi hanno dei figli “zero vaccini” stanno verificando giorno per giorno il loro ottimo stato di salute, contrapposto ai frequenti malanni che affliggono i loro coetanei vaccinati. Eventuali effetti negativi del fare tanti vaccini come possono essere evidenziati senza studiare i nostri figli? I nostri figli sono necessari come gruppo di controllo, per verificare scientificamente la sicurezza delle vaccinazioni di massa. Quando ci si dimostrerà scientificamente che i nostri figli non hanno alcun vantaggio, a rinviare ulteriormente le vaccinazioni, saremo ben lieti di dare il nostro consenso. L’obbligo vaccinale è ingiusto ed irrazionale: una Sanità basata sull’evidenza scientifica non ha bisogno di repressione, coercizioni e propaganda. Un grande Presidente degli Stati Uniti d’America, Thomas Jefferson, saggiamente affermò: “È solo l’errore che ha bisogno del sostegno del governo. La verità può esistere da sola.” Noi cerchiamo la verità, la garanzia di poter scegliere il meglio per i nostri figli.>>
    • Franco Anedda Utente certificato 6 mesi fa
      Le rivendicazioni degli obiettori sardi. <<Qualcuno pensa che noi genitori non vogliamo il bene dei nostri figli. Qualcuno pensa che noi genitori non ci fidiamo dei medici e vogliamo fare di testa nostra. Qualcuno pensa che noi genitori seguiamo teorie senza fondamento scientifico, mettendo a repentaglio la salute dei nostri figli. Qualcuno pensa che noi genitori siamo meritevoli di essere delegittimati, sanzionati e insultati come ignoranti e cretini. Questo qualcuno si sbaglia, forse in buona fede, o forse in mala fede. Questo qualcuno non conosce il nostro percorso, non sa che molti di noi hanno già avuto un figlio, un familiare, che è stato danneggiato, a volte in modo grave, da una vaccinazione Questo qualcuno è convinto che i vaccini non possano mai far male, che i danneggiati da vaccini non esistano. Ma i danneggiati noi li conosciamo, e chi di noi non ha avuto un contatto diretto, grazie alla rete ha potuto conoscere la loro storia, sentire la loro sofferenza. Questo sistema, fondato su di un paradigma ascientifico, fa di tutto per negare i danni da vaccino. Questo sistema con il suo becero negazionismo, si accanisce sulle sue vittime, negando quel minimo di sostegno previsto da leggi dello Stato, rimaste lettera morta. Ci si dice che la scienza non è democratica, ma la Medicina è una scienza o un arte? Ci si dice di fidarci dei medici, e ci sono dei medici che hanno conquistato la nostra fiducia, che hanno approfondito per noi l’argomento vaccini. Questi medici vengono radiati in quanto i loro dubbi sull’appropriatezza di alcune vaccinazioni non corrispondono con le direttive di Società scientifiche finanziate dall’industria farmaceutica. Un grande potere economico ottiene la morte professionale di medici per i loro dubbi sulla appropriatezza di alcune vaccinazioni, ma una Scienza che non ammette dubbi non è Scienza, è un sopruso dogmatico che, inevitabilmente, conduce all’errore.
  • leo p 6 mesi fa
    "Come abbiamo sempre detto, riteniamo i vaccini fondamentali nella prevenzione delle malattie" Però non è vero che l'avete sempre detto. Io avevo capito che foste per la libera scelta individuale.
  • luigi 6 mesi fa
    volete che cada immediatamente l'interesse sulla questione vaccini ?????? Come suggerito da qualcuno ..... fare in modo che i vaccini vengano prodotti da istituti "statali" e non privati ..... vedrete come cadrà l'interesse del ministro di turno (come fu per de lorenzo/poggiolini, quest'ultimo teneva il monte delle mazzette milioni di lire nascoste nel puff di camera non credo le cose siano cambiate da allora) nel far approvare in tutta fretta e furia decreti legge in stile nazista.
  • terenzio eleuteri Utente certificato 6 mesi fa
    MA......NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI.....COSA SI FA?
    • Maurizio Andrea Magnotta Utente certificato 6 mesi fa
      In Francia stanno già pensando di seguire l'italia al governo. Che schifo
  • Giacomo E. Utente certificato 6 mesi fa
    Se siamo arrivati a questo punto è per via delle politiche sbagliate del passato. Abbiamo passato anni, anzi decenni, a fregarcene nel fare una giusta informazione sulle vaccinazioni che ora l'unica soluzione per questi "geni" è l'obbligatorietà! Come per la stampa, anche per l'informazione scientifica...se fosse stata fatta bene, ora saremo un paese sicuramente migliore! FORZA 5 STELLE!!
  • Vittorio P. 6 mesi fa
    Ho finalmente trovato la soluzione a questo DL porcata-vaccini! Tutti abbiamo qualche dubbio sui chi siano i reali beneficiari di questo decreto...e non credo siamo noi cittadini, giusto? Facciamo così: TUTTI I VACCINI OBBLIGATORI IN ITALIA DEVONO ESSERE PRODOTTI PER LEGGE ESCLUSIVAMENTE DALL'ISTITUTO CHIMICO FARMACEUTICO MILITARE, con enorme risparmio per le casse dello stato e probabilmente anche per la salute di noi cittadini. Ovviamente io resto sempre per la libertà di scelta perché lo Stato non può obbligarmi a ricevere un "trattamento" da un soggetto terzo, se proprio vuole obbligarmi deve essere lo Stato a somministrarmi il trattamento, sobbarcandosi eventuali oneri ed onori. Così nessuno di noi penserà più che ci siano giri di corruzione dietro le politiche vaccinali (eh si, De Lorenzo sarà stato solo un caso...!) Inserirò a breve una proposta di legge su LEX iscritti per portare avanti questa idea rivoluzionaria che risolverebbe il problema alla radice e per sempre! Ricordo sempre questa frase: dove il pubblico incontra il privato nasce il seme della corruzione.
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Luca, ci spieghi, numeri alla mano, le tue affermazioni. Poi, a mio avviso, anche se i costi fossero uguali a quelli dell'industria farmaceutica, sarebbe sempre preferibile produrseli in proprio, per ovvie ragioni. Aspetto i numeri. Ciao Talelbano
    • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
      Leggi il mio commento sopra. Mi fa molto piacere che una mia lontana proposta, fatta in tempi non sospetti, comunci a prendere corpo. Sono anche convinto che se i vaccini dovessero essere prodotti dell'istituto farmaceutico militare di Firenze, nel giro di pochi anni scenderebbero da 12 a massimo 6. Talelbano
    • Luca Spasi 6 mesi fa
      L'istituto chimico farmaceutico militare non è assolutamente strutturato per poter produrre i vaccini, che hanno bisogno di 3 step produttivi. Per poter produrre vaccini nei quantitativi richiesti e a costi paragonabili a quelli delle case farmaceutiche, l'istituto chimico farmaceuto militare dovrebbe mettere in piedi nuovi stabilimenti, prendere molto più personale di oggi e avviare una produzione pari al decuplo del fabbisogno nazionale, altrimenti il quantitativo prodotto non raggiungerebbe l'economia di scala necessaria per far si che il prezzo sia almeno basso come quello dei vaccini prodotti dalle case farmaceutiche, e questo significherebbe dover trovare mercati pari a dieci volte quello italiano per poter rivendere i vaccini e ottenere le economie di scala sufficienti e non sarebbe una cosa così semplice posizionarsi su un mercato ormai consolidato. Ultima cosa: lo stabilimento militare è molto più utile nella sperimentazione di farmaci per le malattie rare, dove spesso le cause farmaceutiche non investono tanto sempre per la questione di economie di scala.
  • undefined 6 mesi fa
    Grande Paola Come tutti gli altri che sono lì
  • Franco S. Utente certificato 6 mesi fa
    Al di là dell'aspetto strettamente sanitario ce n'è uno politico/economico che andrebbe approfondito. Invito a leggere questo illuminante articolo: http://www.altrainformazione.it/wp/2017/06/15/cronologia-di-una-dittatura-sanitaria/ e magari agire politicamente di conseguenza..
  • Gianni Federici 6 mesi fa
    Vorrei fare alcuni commenti sperando possano essere di qualche aiuto. Comune di Roma: 1 - è impensabile poter risolvere tutti i problemi di Roma insieme, se fossi al posto della Raggi concentrerei tutti gli sforzi a risolverne uno alla volta, partendo per esempio dalla raccolta differenziata fino al 90-100%. 2 - se si formano pattuglie di vigili urbani in borghese che vanno in giro tutto il giorno per la città a fotografare i mezzi parcheggiati in II o III fila recapitando una multa di 500 €, automaticamente si risolve il 70% del problema del traffico (ed entrano un po' di soldi in Comune). 3 - eliminate TUTTE le partecipate ed i lavori esternalizzati e fate rientrare tutto in ambito comunale con responsabilità singole e precise. I trasporti, la raccolta dei rifiuti, gli asili ecc. di competenza pubblica vengono demandati a società e/o coop private, vi risulta che in qualche comune abbiano ridotto il personale di conseguenza? Nel mio comune di nascita negli anni '70 c'erano 3 (tre) persone a gestire l'ufficio contabilità, ora ce ne sono 14, nonostante l'avvento dei computers e dell'informatica, questa è demenza allo stato puro! 4 - giusto una curiosità, perché non si fa un referendum per stabilire di mandare in pensione anche i politici a 66 anni? Non siamo più all'epoca dei romani quando serviva il senato dei saggi, oggi noi abbiamo solo dei rincoglioniti (e forse è quello che ci meritiamo!). Ciao e grazie, Gianni
    • Alessandro L. 6 mesi fa
      Approvo in toto il punto 4
  • Angelo G. Utente certificato 6 mesi fa
    Giusto, aboliamo le vaccinazioni ed usiamo i soldi risparmiati per lo studio delle scie chimiche.
  • Paolo.T Utente certificato 6 mesi fa
    Come si può fare una legge che obblighi le vacinazioni.Poi questa è grande multe fino a 7000. euro,e possibilità di toglierti il figlio.Capisco che il caldo possa dare alla testa ma c'è un limite alle indecenze.
  • Emilio M. Utente certificato 6 mesi fa
    questi vogliono l'immunità di greggie perchè hanno intenzione di far sbarcare in italia migliaia di immigrati infetti, altrochè scienza!! https://www.diariodelweb.it/italia/video/?nid=20170614_423690
  • Aldo B. 6 mesi fa
    Taverna: Lorenzin, lo sai che non esiste un’emergenza? Non dovevi esporre il Paese a questo rischio! Taverna:che cosa sei, che cosa sei, che cosa sei Lorenzin: Non vorrei parlare. Taverna: Ma cosa sei Lorenzin: Ma tu sei la Grillina cominciata e mai finita. Taverna: Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai. Lorenzin: Tu sei il mio ieri, il mio oggi Taverna: Proprio mai Lorenzin: Il mio sempre, inquietante Taverna: Adesso ormai ci puoi provare chiamami tormento-virus dai, già che ci sei Lorenzin: Tu sei il Movimento che vuole i vaccini a formulazione monodose Taverna : dei tuoi 12 vaccini non ne voglio sentir parlare! Lorenzin: Certe volte non ti capisco Taverna: Di 12 dosi e vaccini questa porcheria raccontali a un'altra 12 Vaccini e dosi non li posso sentire quando la monodose va, eccome se va quando è il momento e dopo si vedrà Lorenzin: Un vaccino ancora Taverna: Vaccini, vaccini, vaccini Lorenzin: Ascoltami Taverna:Vaccini, vaccini, vaccini Lorenzin: Ti prego Taverna:Vaccini, vaccini, vaccini Lorenzin: Ti giuro Taverna: Vaccini, vaccini, vaccini vaccini, soltanto vaccini vaccini per noi. Lorenzin: Ecco il mio desiderio, vaccinarti per la prima volta Taverna: Che cosa sei, che cosa sei, che cosa sei Lorenzin: Non dirmi nulla..... Taverna: Ma cosa sei Lorenzin : non posso dirtelo Taverna: Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai Lorenzin: Tu sei il mio vaccino proibito Taverna : Proprio mai Lorenzin: E' vero, i vaccini non sono una emergenza Taverna: Nessuno più li vuol fare chiamati un'ambulanza dai,...ormai! Lorenzin: Si vede nei tuoi occhi il vaccino che vogliono i grillini Taverna: Dei tuoi vaccini non ne voglio sentir parlare più! Lorenzin: Se tu non ci fossi bisognerebbe iniettarti Taverna: I vaccini e i grillini mi tengono sveglia e mi fan lavorare e pensare ma una come te che spara ca...te non potrà mai piacere a me Lorenzin: 13 /14 vaccini? Taverna: Ma va a cagare!
  • Cinzia Ripa 6 mesi fa
    La popolazione di oggi non mi dà l'idea di essere sana come quella di un tempo. Un sacco di ersone con allergie, celiachia, asma.....Ci sta che un vaccino possa avere delle controindicazioni diverse per ogni persona. A parer mio basterebbe fare a tutti un esame del DNA per verificare se si è compatibili o meno con i vaccini che si devono effettuare. Avremmo così una mappa di chi siamo fisicamente che potrebbe accompagnarci per tutta la vita e tutelarci anche per interventi futuri. Una carta d'identità genetica che ci dice se un vaccino o una cura qualsiasi può causarci danni o meno. So che l'esame ha un costo rilevante, mami sembra l'unico modo per non correre rischi.
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa
      luca,il criterio scentifico di oggi, e largamente inquinato dai farmacologhi bancari, vedi tu.
    • Luca Spasi 6 mesi fa
      Allergie e forme asmatiche, così come la maggiore incidenza di cancro sono dovute al maggior tasso di inquinamento, non ai vaccini. Circa le tue affermazioni sulle generazioni passate che erano più sane a tuo dire, vale l'indice con le aspettative di vita. La generazione che ha l'indice con l'età media più alta è quella che ha condizioni di saluta migliori che consentono di andare più avanti con gli anni. Le sensazioni personali, non avallate da alcun dato scientifico, non servono a nulla.
  • Roberto Sambataro 6 mesi fa
    Bisognerebbe chiudere i tribunali per i minori che per mano di assistenti sociali senza scrupoli sequestrano minori senza aiutare le famiglie d'origine dello stesso minore, a volte spesso per futili motivi o per i soliti pregiudizi. Se non ricordo male l'istituzione del tribunale per i minori e nata nel 1934 in epoca fascista ed era nata per salvaguardare i minori orfani di guerra.
  • Pep Gatto Utente certificato 6 mesi fa
    Speriamo...
  • tommaso de rossi (jacl iosc) Utente certificato 6 mesi fa
    messe li come tappa buchi lorenzin e la fedeli...l importante che facciano il gioco della casta e del bussines farmaceutico
  • Emanuela Filippone 6 mesi fa
    Grazie 😅‼️Ho temuto nel vostro silenzio... però sarebbero da togliere epatite b e tetano... non capisco l'utilità vista la tipologia di trasmissione di virus e battereo... in un neonato impossibile 😳😳
  • Alessandro Lazzari 6 mesi fa
    La libertà individuale finisce quando lede la libertà degli altri mi pare un buon ragionamento che io condivido, ma la salute pubblica (presunta, visto che non ci sono epidemie in corso) non può ledere la sicurezza personale. Le molte associazioni per la libertà vaccinale sono nate per tutelare famiglie ed amici di chi ha subito reazioni avverse ai vaccini (anche gravi). Esiste una legge in Italia a riguardo e molte cause vinte. Ora una nuova legge, secondo me, non dovrebbe mai trascurare una esistente, perciò se esistono rischi associati ai vaccini, lo stato non può attuare una coercizione. Soprattutto se la farmaco vigilanza è affidata alle parole e non esistono dati ufficiali rispondenti alla reale situazione. Quando tutte le reazioni e le analisi delle stesse verranno prese con serietà ed il bilancio benefici-rischi sarà CHIARAMENTE pendente verso determinate vaccinazioni (non è detto che per tutte e dodici il bilancio sia lo stesso), è chiaro che anche le famiglie non avranno più timore a rivolgersi alla struttura pubblica. La mancanza di fiducia nella sanità pubblica è anche il risultato della situazione attuale. La gente accetta molte cose, ma non è che dimentica, e ad un certo punto reagisce. L'esempio del Veneto è illuminante, non lasciatelo solo alla Lega.
  • Alessandro L. 6 mesi fa
    Io, invece, voglio essere informato bene, sui pro e sui contro. Non mi piace che, un bel giorno, dall'alto mi si imponga che i vaccini debbano essere 36 e non più 12. Non dico che rifiuto i vaccini, dico che preferisco il confronto per capire bene i benefici o i malefici e non l'imposizione a prescindere.
  • Ivan Solinas Utente certificato 6 mesi fa
    Non mi convince fino in fondo questa posizione. Se ben mi ricordo il vaccino contro il vaiolo era obbligatorio e la malattia è stata eradicata. Io non penso che tutte le scelte possano essere fatte dai genitori, come comunità ci siamo dati un sistema sanitario nazionale ed un parlamento. Se l'interesse comune è obbligare a vaccinare (come ribadisco è avvenuto per il vaiolo con ottimi risultati), non ci vedo nessuna lesione dei diritti civili dei cittadini. La libertà individuale finisce quando lede le libertà degli altri e questo mi sembra uno di quei casi. Capisco che potrebbe essereci dietro una mossa politica strumentale, ma non ci farei nessuna crociata. Se il mio sistema sanitario nazionale (di cui mi fido e mi definisco perfino orgoglioso) dice che ci si deve vaccinare, per me va bene.
    • Carlo Sapienza 6 mesi fa
      Le malattie contagiose sono state eradicate con migliori stili di vita, isolamento e quarantena degli infetti e non certo coi vaccini (anzi).
    • Gian Paolo Barsi Utente certificato 6 mesi fa
      Ti fidi e sei orgoglioso? Càspita!
    • andrea a44 Utente certificato 6 mesi fa
      se ti piace bucarti fallo pure ,ma non puoi obbligare gli altri.
    • Nello R. Utente certificato 6 mesi fa
      po sono arrivati De Lorenzo e Poggiolini .. e da allora .. il cittadino non può più fidarsi dei rapporti tra: medici case farmaceutiche politici in ballo ci sono un sacco di soldi un sacco di mazzette per politici e medici compiacenti
    • Andrea B. Utente certificato 6 mesi fa
      in quei tempi i politici erano piu seri
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus