Ccà nisciuno è fesso

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

lacrime_napulitane.jpg

Ieri il presidente dei partiti (in quanto eletto dai loro nominati) Giorgio Napolitano ha detto che il M5S ha un chiodo fisso e se ne frega dei problemi della gente e del Paese in merito alla sua proposta di indulto e amnistia per liberare le carceri. Il sospetto che questo appello avvenga per salvare Berlusconi e una miriade di colletti bianchi è lecito. Le lacrime napulitane versate per coloro che sono detenuti sono sospette da parte di chi è parte fondante di questa classe politica dal 1953 ed è ora nel suo ottavo anno di presidenza. Le carceri sono piene perché molte sono inutilizzate, perché leggi inutili e dannose come la Fini-Giovanardi sono in vigore, perché i cittadini extracomunitari e comunitari detenuti non vengono mandati nel loro Paese a scontare la pena. Cosa ha fatto su questi punti, signor Presidente? Con quale urgenza si è mosso in questi anni? Si è svegliato ora con una soluzione che non risolve nulla perché la maggior parte di chi verrà scarcerato in pochi mesi tornerà in galera, ruberà ancora, minaccerà ancora, si macchierà degli stessi reati. E il richiamo per i delinquenti degli altri Paesi diventerà una sirena irresistibile: "In Italia si può fare ciò che si vuole: passaparola!". Il M5S ha presentato a luglio una proposta per la riforma delle carceri. Nessuna risposta. C'erano le vacanze in Alto Adige, signor Presidente? Il blog ha denunciato con filmati, inchieste, interviste le morti in carcere in questi anni. Lei dov'era, signor Presidente? Il blog ha prodotto un libro sugli orrori delle carceri italiane, "La pena di morte italiana", violenze e crimini senza colpevoli nel buio delle carceri, lei lo ha letto, signor Presidente? Sa per caso chi è Niki Gatti, il ragazzo morto in carcere, signor Presidente? Il M5S ha chiesto più volte l'introduzione del reato di tortura non previsto nel codice penale, unico caso tra le nazioni occidentali, ne era a conoscenza, signor Presidente? Lei sa meglio di chiunque che l'amnistia e l'indulto non risolvono il problema delle carceri e aggraveranno i conflitti sociali come è successo con l'indulto del 2006 del mancato carcerato Mastella. Perché lo fa allora, signor Presidente? Lei dovrebbe essere super partes e non lo è quando attacca il M5S, che rappresenta otto milioni e mezzo di italiani, che ha restituito i finanziamenti elettorali, che si è tagliato gli stipendi, che sta ogni giorno nel Paese e tra la gente al contrario del Palazzo che lei rappresenta, signor Presidente. Si è vero, abbiamo un chiodo fisso, quello dell'onestà, e non lo baratteremo con nessuno. Su questo lei ha ragione, signor Presidente. Noi non molleremo, si metta l'animo in pace. Ccà nisciuno è fesso.

Ps: Esprimete il vostro pensiero in maniera corretta. Evitate il vilipendio al capo dello Stato
Pps: Il blog è a disposizione per l'elezione on line del portavoce capogruppo regionale dell'Abruzzo del M5S

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Rinaldo S. Utente certificato 4 anni fa
    LA RISPOSTA INCAZZATA DEL PRESIDENTE DIMOSTRA SOLO CHE GRILLO HA RAGIONE. LA RISPOSTA INCAZZATA DEL PRESIDENTE DIMOSTRA SOLO CHE GRILLO HA RAGIONE. LA RISPOSTA INCAZZATA DEL PRESIDENTE DIMOSTRA SOLO CHE GRILLO HA RAGIONE
  • Marco L. Utente certificato 4 anni fa
    Dopo che ieri il sig. Napolitano ha pronunciato quella frase, non è più il mio Presidente e penso anche che si dovrebbe vergognare.
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    -----ANDATEVENE ORA, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!----- Quando sarebbe "TROPPO TARDI?" Presto quando sarebbe? Quelli che dovrebbero andarsene, spaventati dall'arrivo del "troppo tardi", che segnali dovrebbero cogliere per capire che sta arrivando il troppo tardi? Ma per favore! Abbiamo dei portavoce meravigliosi sia in Parlamento che in Senato, ma da soli non ce la faranno mai! Ve lo hanno detto loro, esplicitamente! Noi siamo un popolo che, purtroppo, si aspetta sempre da qualche "capopopolo" la soluzione dei problemi che, per decenni, il popolo ha consentito e per risolverli ha intenzione di pagare nulla: povero illuso, pagheremo caro, pagheremo tutto! Se non aiuteremo concretamente i nostri portavoce, saremo "seppelliti vivi"
    • Luigi Bonardo Utente certificato 4 anni fa
      "Se non aiuteremo concretamente i nostri portavoce, saremo "seppelliti vivi" --------------- Cazzo però... Se penso a quanto li si potrebbe aiutare anche con uno splendido SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA, sarebbe davvero fantastico! So che tu capisci cosa intendo dire, perchè tu hai la stessa voglia che ho io che questo si realizzi! Lo sto gridando in ogni dove, anche quando sembra che nessuno ascolti. Non so tu, ma io non ho ancora perso la speranza! Ps. Anche se è ora tarda spero che tu leggerai quanto ti ho scritto qui. Un caro saluto a te.
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      rino lagomarino Sì, mi trovi d'accordo ciao
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Sempre troppo tardi per noi quando riusciremo a farli scappare, mentre presto è già ieri. Max quando tu sarai in piazza vedrai che mi troverai già là assieme a molti altri, speriamo di trovarci d'accordo almeno lì, di unire le forze, abbandonare sterili polemiche e costruire insieme le ghigliottine...ci sarà da sudare tutti insieme!!!!
  • Pino M. Utente certificato 4 anni fa
    IL REATO DI VILIPENDIO L'HA EFFETTUATO QUESTO SIGNORE DI 88 ANNI CHE HA OFFESO E INSULTATO L'INTELLIGENZA DI TUTTO IL POPOLO ITALIANO E IN PARTICOLAR MODO I NOVE MILIONI DI ELETTORI DEL M5S L'UNICA VERA FORZA POLITICA ESISTENTE IN ITALIA CHE IN QUESTO MOMENTO PER MERITO SUO STA ALL'OPPOSIZIONE NONOSTANTE SIA IL PRIMO PARTITO PER NUMERI DI VOTI RACCOLTI. QUESTO SIGNORE DEFINITO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA MA NELLA REALTA DEI FATTI E' SOLO IL PRESIDENTE DEI PARTITI(pd,pdl,scelta civica)E' DA 60 ANNI IN PARLAMENTO AVENDO RICOPERTO INCARICHI IMPORTANTI COME PRESIDENTE DELLA CAMERA, MINISTRO DEGLI INTERNI E PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DA BEN OTTO ANNI(mai successo nella nostra storia repubblicana anche perché non previsto dalla costituzione che egli nomina solo quando gli fa comodo). EBBENE IN QUESTI ANNI DA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA HA FIRMATO TUTTE LE LEGGI AFFOLLA CARCERI E TUTTE LE LEGGI VERGOGNA SOTTOPOSTE DAI SUOI COMPARI BERLUSCONI E SOCI. HA SOLLEVATO UN CONFLITTO DI ATTRIBUZIONE TRA MAGISTRATURA E STATO HA FATTO DISTRUGGERE LE SUE INTERCETTAZIONI CON UN INDAGATO PER FALSA TESTIMONIANZA SU UN PROCESSO IMPORTANTISSIMO(trattativa stato-mafia) E ORA VIENE A DIRCI CHE NOI DEL M5S NON VOGLIAMO IL BENE DEL PAESE??????? SIGNOR NAPOLITANO LEI E I GOVERNI CHE SI SONO SUCCEDUTI NEGLI ULTIMI VENTI ANNI AVETE FATTO DI TUTTO PER FAR SPROFONDARE QUESTO PAESE NEL PIU PROFONDO ABISSO.....SOLO UNA COSA LEI NON HA MAI FATTO....VERGOGNARSI!!!!!!! LA PREGO LO FACCIA, SI DIMETTA, E NON SI PERMETTA MAI PIU DI INSULTARE L'INTELLIGENZA DEGLI ITALIANI E SOPRATUTTO DEI NOVE MILIONI DI ELETTORI DEL M5S CHE SONO TUTTE DELLE PERSONE ONESTE E PERBENE.
    • PAOLO PETRAROLO Utente certificato 4 anni fa
      Grande. Non so chi sei, ma mi sei piaciuto un sacco.
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei porre alcune domande all’uomo Giorgio Napolitano non alla carica che ricopre, anche perché la “nostra” Costituzione non prevede la rielezione, per cui ritengo il mio paese privo di questa rappresentanza. Sono rimasta per davvero folgorata dal coraggio dimostrato nell’attaccare frontalmente i ragazzi del Movimento 5 Stelle accusandoli di fregarsene del paese. Quei ragazzi infatti lo hanno dimostrato nei fatti di quanto se ne fregano. Quei ragazzi sono stati gli unici a ridursi lo stipendio, a rinunciare ai rimborsi elettorali, a recarsi in quella mangiatoia con l’autobus, la bicicletta o a piedi. Sono gli unici a non possedere auto blu, portaborse o quant’altro, perché quei ragazzi sanno che i vostri osceni privilegi, i vostri stipendi milionari, i vostri lussi derivano dalle privazioni cui sottoponete la popolazione. Vorrei che lo stesso coraggio con cui si è rivolto a quei ragazzi, lo adoperasse anche nel rivolgersi contro coloro, che per davvero, se ne fregano dei problemi della gente. E quando viene a dirci che dipende dalla modernità, dalla globalizzazione, dalla crisi questa tragica situazione in cui ci troviamo, le chiedo se si è mai posta la domanda: A chi lo dobbiamo? Chi ha voluto tutto questo? La popolazione? L’hanno voluta i lavoratori che si spaccano la schiena otto-dieci ore al giorno per uno stipendio da fame? L‘hanno voluta i 5 Stelle? Oppure gli stessi cannibali a cui non basta né questo mondo né l’altro, per saziare la loro fame di sangue e carne umana? Per realizzare questo crimine, per sottomettere l’intera popolazione al mercato siete arrivati a far massacrare a bastonate e persino uccidere chiunque tentasse di ribellarsi. (continua nei sottocommenti)
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
      Un caro saluto anche a te Luigi e grazie.
    • Luigi Bonardo Utente certificato 4 anni fa
      Un plauso al tuo commento Maria Pia. In quanto alla coscienza, beh... Credo sia meglio fare appello alle tante coscienze degli italiani che ancora hanno ogni giorno il cervello lavato dai media di disinformazione che vomitano menzogne e falsità contro il M5S e omettono vergognosamente di raccontare il vero di come stanno realmente le cose. La vera ripresa può avvenire solamente da noi Cittadini, fuori e dentro al parlamento. Solo così potremo sconfiggere chi una coscienza non ce l'ha. Un caro saluto a te M.P.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Paolo
    • PAOLO PETRAROLO Utente certificato 4 anni fa
      Ottimo commento. Brava.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
      Lei sa bene cosa accadde al G8 di Genova, dove i “NO GLOBAL” di tutto il mondo, lottavano contro questi dannati, sapendo cosa ne sarebbe stato della popolazione. Li avete terrorizzati, lasciati bastonati a sangue, umiliati come persone, ottenendo in questo modo la realizzazione del più devastante crimine contro l’umanità. Sono le caste che lei difende a fregarsene della popolazione, ad averla calpestata nei suoi sacrosanti diritti, ad averla sottomessa e resa schiava di questi cavalieri della morte nascosti dietro sigle, di cui tutti voi conoscete bene le facce. Mi chiedo con quale coscienza osate ancora rivolgervi a quella popolazione pugnalata alle spalle. Ma cosa potete saperne voi della disperazione in cui l’avete gettata? Cosa potete sapere di chi ha perduto il lavoro, di chi non sa come sfamare la propria famiglia, di chi non riesce a riposare la notte, di chi ha voglia di suicidarsi, di chi vorrebbe imbracciare un mitra e fare giustizia? Ma come fate a vivere quando state togliendo la voglia di vivere a milioni di persone? Come fate a non strozzarvi quando vi sedete alle vostre belle tavole imbandite, sapendo che tanta gente meglio e migliore di voi, è costretta a calmare i morsi della fame alla Caritas? Come fate a non vergognarvi di farvi mantenere nel lusso più sfrenato al posto delle proprie famiglie? Come fate a continuare a sostenere nonché sottostare, ai veri assassini dell’umanità? Vorrei che facesse un esame di coscienza se ancora ne possedete una.
  • fabio pesce 4 anni fa
    Stasera ore 21 sondaggio su Class TV. Domanda ai telespettatori: sei d'accordo con ciò che ha detto Napolitano oppure con Grillo? Risultato: Napolitano 25% - Grillo 75% A dispetto di quello che vuole far credere l'informazione di regime sembra proprio che la gente si stia svegliando. Forza sempre M5S!
  • laura p. Utente certificato 4 anni fa
    E no Egregio presidente, perchè solo ora, perchè proprio ora? La situazione delle carceri si trascina da anni. Mi pare che solo pochi mesi fa Pannella fece un lungo sciopero della fame per le carcere, ma lei non disse nula, nulla di nulla. Nerssuno parlò dello scipero di Pannella per le carceri ne radio ne tv. E adesso tutta st'emergenza??? Non siamo scemi e non vogliamo essere trattati da scemi. Non insulti la nostra intelligenza.
  • maurizio p. Utente certificato 4 anni fa
    mi faccio questa domanda, per gioco, pensando che il presidente Napolitano non faccia uscite sull'amnistia a caso in questo momento politico: supponendo, ripeto per gioco, che l uscita non sia dovuta ad un atto di "umana carità", cosa spinge il presidente a fare queste affermazioni sull'indulto e M5s? Il presidente è ricattabile da qualcuno? e Su quale argomento? In politica quando uno si espone "troppo" dopo essere rimasto guardingo difficilmente, lo fa per un impPROVISA esplosione di ormoni. Questo è un parlamento di personaggi ricattabili e pieni di scheletri nell'armadio. La politica italiana è una tela di veleni e giochi di potere in cui gli interessi della gente comune non hanno alcun peso. Ragazzi se il M5s dovesse mai prendere il potere e riuscisse a mandare a casa la classe politica attuale, preparatevi perchè inizierà li la vera guerra. Eliminati i maggiordomi( letta e alfano) dovremo fare i conti con i loro veri padroni e mandanti che non stanno in italia. Sono la troika, le varie goldman , i vari standrs and poors, la bce , la germania, l'america . i poteri forti dell'economia internazionale che vogliono un italia schiva e nazione di serie b ai servizi di altri eletti. Insomma l'italia come un bell affare su cui speculare e noi destinati a divertare i servi o sciacqutti di tedeschi o chissà chi. Tutto questo non per togliere colpe al popolo italiano che per anni ha votato una certa classe politca, ha vissuto e sopportato situazioni politiche ed economiche pazzesche e chi piu ne ha piu ne metta, ma solo per dirvi che dobbiamo davvero prepararci a tutto. Forse non saremo in futuro una delle prime 10 nazioni industrializzate, non saremo una nazione che siede nel salotto buono dei g20 o di importanza internazionale, ma di sicuro saremo un popolo che sa combattere per se stesso esaprà riprendersi la dignità che per troppo tempo è stata rubata. Non sarà facile ma ce la faremo. Non dobbiamo permettere che i nostri figli diventino schiavi di qualcuno
  • davide lak (davlak) Utente certificato 4 anni fa
    9 milioni di italiani sono stati VILIPESI da NAPOLITANO. pretendiamo le sue scuse seguite dalle sue DIMISSIONI. p.s.: dov'è stato il PDR quando i partiti se ne strafottevano dell'esito di un REFERENDUM (strumento di cui il PDR dovrebbe essere GARANTE!!) in cui si ABOLIVA il finanziamento pubblico dei medesimi? ha fatto mica due conti, NAPOLITANO, di quante carceri si sarebbero potute RISTRUTTURARE e COSTRUIRE coi soldi che i suoi PARTITI TANTO AMATI, ci hanno RUBATO INFISCHIANDOSENE DEL REFERENDUM E DELLA COSTITUZIONE??? i nodi verranno TUTTI, ma proprio TUTTI! AL PETTINE!! Ccà nisciuno è fesso!!!
  • Paolo Gesumunno Utente certificato 4 anni fa
    Propongo una raccolta di firme per denunciare le evidenti anomalie delle condotte politiche del "Colle" e chiedere al Presidente della Repubblica, con la massima educazione e determinata pacatezza, di abbandonare il suo incarico. Un'iniziativa meditata, circostanziata, senza scadimenti e vilipendi di sorta. Una petizine argomentata con chirurgica precisione, come negli ultimi post di Beppe Grillo e altri opinionisti commendevoli. E' necessario tradurre la consapevolezza e lo sdegno in un progetto concreto.
  • luca a. Utente certificato 4 anni fa
    QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA??!?!?!?!?!?!?!?!?!?!??!?
  • Alfredo O. Utente certificato 4 anni fa
    Riduzione affollamento carcere. Basta seguire queste semplici fasi: 1. Abolizione Legge Fini-Giovanardi; 2. Scarcerazione dei soggetti detenuti per fatti che la Fini-Giovanardi reputa reato ( tipo fumare Marijuana e detenerne un modico quantitativo ); 3. Mettere in carcere a Fini e Giovanardi e buttare la chiave. Saluti..
  • Monica C. Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei sottoscrivere questo post. Vorrei che venisse consegnato a Napolitano con tutte le firme dei cittadini onesti. Non mi perdo in insulti perchè vorrebbe dire che in qualche modo credo ancora nel ruolo che dovrebbe ricoprire, ma non è così, quindi IGNORO Napolitano ed attendo le sue dimissioni!
  • ROBERTO GHIDONI Utente certificato 4 anni fa
    In quante persone sapevano che il M5S aveva depositato in Parlamento a Luglio il Piano Carceri? In quante persone oggi avranno visto sul blog la conferenza sul Piano Carceri ? Dobbiamo risolvere questo problema. Non possiamo passare sempre per dei cialtroni scappati da casa Abbiamo bisogno di avere spazi televisivi dobbiamo affrontare l'avversario sul loro campo Non possiamo scontrarci a spallate contro delle quercie che hanno 50anni di radici, non le muovi bisogna fare come l'edera , avvolgerle e piano piano togliere a loro la luce .Non si possono abbattere con la motosega e' contro la legge.
    • Maria Angela Berchi Utente certificato 4 anni fa
      mentre votavo fantastico mi è scivolato il dito ed è venuta fuori la segnalazione di commento inappropriato!!!!! me ne scuso con l'autore del commento che invece trovo APPROPRIATISSIMO e che condivido al 100%
  • GENNY RUSSO (gennaro5stelle) Utente certificato 4 anni fa
    Bellissima risposta di Beppe. Questo post di Beppe mi piace tantissimo. Purtroppo, credo che il Nostro Caro Presidente non potrà mai rispondere a queste domande fatte nel post, forse perchè troppo difficili per lui, o perchè nessuno vuole fare il "mea-culpa". Il movimento 5 stelle è l'unica è vera opposizione che esiste in Italia. E non avevo mai visto prima d'ora un opposizione così seria e continua. Grazie
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    Dove e' finita la bicicletta della santanche' del primo giorno di rielezione dopo il 24 febbraio? E la monovolume di letta appena eletto per recarsi da napolitano? Noi non dimentichiamo
  • Carlo I. Utente certificato 4 anni fa
    La facessero l'amnistia e l'indulto e magari trovassero anche il modo di salvare il loro compagno di merende pregiudicato, magari ! Allora si che il M5S alle prossime elezioni arriva e supera il 51%. Sono una casta, ormai anche i sassi l'hanno capito, sono rimasti solo quelli che ancora guardano la TV. Come disse Beppe in uno dei suoi spettacoli "SPENGILA LA TELEVISIONE, TI RINCOGLIONISCE LA TELEVISIONE !!"
  • Aurelio C. Utente certificato 4 anni fa
    * * * IN TELEVISIONE SUBITO !!!! Bisogna andare in quegli immondezzai di programmi a sputtanarli. Di fronte alle verità molti coglioni di presentatori hanno traballato, balbettato. (vedi, Fazio-so o Lilly Gruber) BEPPE, porca zozza, vai in TV, la rete non basta. BEPPE, porca zozza, vai in TV, la rete non basta. BEPPE, porca zozza, vai in TV, la rete non basta. BEPPE, porca zozza, vai in TV, la rete non basta. BEPPE, porca zozza, vai in TV, la rete non basta. * * *
  • lucia c. Utente certificato 4 anni fa
    Sig. Presidente io ho solo 6 anni meno di Lei,mi vergogno a dirlo ma ho anche votato per due volte la persona che adesso godrebbe dei benefici che Lei, con tanta passione, si accinge a voler proteggere con una legge appropriata.Ma anche se non lo fosse,le sembra il momento di incaponirsi in una faccenda del genere?Sono anni,molti molti anni, che la vergogna più assoluta regna nelle nostre carceri.Gli italiani si suicidano per mancanza di lavoro e per fallimenti!!,Lei invece di preoccuparsi che per disperazione non aumenti la delinquenza,vuole mettere fuori chi ha già commesso reati?? Caro Presidente,mi dia retta non potete più prendere per i fondelli il popolo Bue.Grazie ai GIOVANI e alla RETE come dice BEPPE GRILLO. Loro non sono come quelli della nostra generazione,analfabeti all'80%, che avete soggiogato e rigirato a vostro piacimento per 40 anni come marionette sia a destra come a sinistra e al centro.Berlusconi esiste perchè lo schifo della politica corrotta ha radici profonde e molto lontane.IO non voglio essere insultata da lei perchè ho votato e voterò 5 STELLE.Perchè VOGLIO ed ESIGO che quelli della sua e mia generazione si tolgano DAlle Palle e SUBITO perchè di danni ne abbiamo fatti abbastanza.Si goda la sua più che LAUTA pensione e io mi accontento della mia più che misera pensione.Ma abbiate la decenza di sparire dalla circolazione un passo prima della Catastrofe.Che i nostri figli e i nostri nipoti abbiano ancora un briciolo di tempo per mettere una toppa a questo ENORME DISASTRO provocato dalla lurida e vergognosa sete di Potere e di insaziabile arricchimento economico.I vostri parenti sono al sicuro fino alla settima generazione,i nostri poveri giovani avranno l'amaro compito di mettere insieme i COCCI.Mi viene il Vomito quando sento ancora dire che volete salvare l'ITALIA.HA ragione GRILLO !Dovete andare via TUTTI,perchè il migliore HA LA ROGNA.LA cosa peggiore è che quelli della mia età hanno il cervello cotto dalla televisione.WW 5 STELLE
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      Sei una gran persona
    • PAOLO PETRAROLO Utente certificato 4 anni fa
      Sono orgoglioso che in questo paese ci siano ancora persone come lei.
    • dario lampa 4 anni fa
      G R A N D I S S I M A !!!!!!
    • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
      sono orgoglioso di avere compagni di viaggio come te, Lucia.
  • angelo cangemi Utente certificato 4 anni fa
    Il nostro presidente, offendendo i SIGNORI parlamentari M5S, ha offeso 8.8 mln. di Italiani, ha offeso una parte determinante dello stato Italiano. Determinante perchè, se non ci fosse stato M5S, credo che a quest'ora nessuno riuscirebbe più a parlare o quasi. Un Presidente della Repubblica che sottolinea (o lascia intendere) ad ogni piè sospinto la signorilita, la trasparenza e la correttezza del suo operato ha l'obbligo morale di porgere le sue scuse ufficiali ai parlamentari M5S e agli elettori da loro rappresentati. Se queste scuse non arrivano e se non vi è un rientro nei propri ranghi istituzionali, fuori dalla politica,bisogna fare immediatamente una class action per la destituzione o quelle azioni che la costituzione o la legge consentano. Stiamo giocando contro due squadre e con l'arbitro co0ntro, non è possibile. Come sempre bravo Beppe.
    • forini 4 anni fa
      Siamo sulla giusta strada.... Dobbiamo tenere duro anche se con questi personaggi non è facile! l'unico pensiero deve essere l'onestà ed il rispetto per tutti i cittadini e la vittoria sarà certa!!!! vai M5S
  • francesco . Utente certificato 4 anni fa
    Forse stiamo parlando del PRESIDENTE della REPUBBLICA ITALIANA che quando era un DEPUTATO EUROPEO faceva la CRESTA sui viaggi aerei ROMA-BRUXELLES BRUXELLES-ROMA? Oppure dello stesso NAPOLITANO che era EDITORE di un GIORNALETTO FINANZIATO dal DELINQUENTE CONCLAMATO BERLUSCONI? Niente, niente si sta RIPETENDO il REATO di CORRUZIONE della più ALTA CARICA dello STATO ITALIANO? dopo quella di DEPUTATI e SENATORI da parte del più CELEBRE CORRUTTORE ITALIANO?
  • Giovanni Enrico Nobili Utente certificato 4 anni fa
    "L'indulto non si applica mai a reati finanziari". E perché il Silvio non deve scontare 4 anni ma 1 solo allora? Quello sconto di 3 anni è mica l'indulto del 2006? Che non si applica mai per reati finanziari? Non commento oltre per non andare in galera.
    • Maria Angela Berchi Utente certificato 4 anni fa
      Per Antonella: forse non hanno tutti i torti visto che il M5S ha preso solo il 25%. Con questa classe politica avrebbe dovuto prendere il 100%
    • antonella l. Utente certificato 4 anni fa
      esatto. ci trattano perennemente come dementi
  • NANDO C 4 anni fa
    Ok il problema carcere va bene..quando farà sentire la sua voce per risolvere i problemi dei disoccupati, esodati, dei giovani senza futuro, degli inprenditori che si suicidono, delle scuole allo sfascio delle pensioni da miseria, a pensioni extra lusso..si potrebbe andare avanti all'infinito.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    CCÀ NISCIUNO È FESSO. Esimio Presidente, Lei è un Cancro lo sa? Dalla sua nascita nel Giugno del '25 aveva il cammino astrale già segnato, un Cancro. Ora bisognerebbe andare a vedere l'ascendente, poi le lune, le case, i trigoni le "coincidenze"! Lei fu fascista per combattere il fascismo. Dal 1953, tranne una breve pausa nella IV legislatura(siamo alla XVII), è in Parlamento. E' lungo il suo cammino sig Presidente. Un membro del PCI non doveva attaccare un'opposizione in quanto minoranza, l'avrebbe dovuta difendere a spada tratta quella minoranza! Si dimetta e faccia politica da senatore a vita del PD. Da Wikipedia: Nel 1978 fu infatti il primo dirigente del partito comunista italiano a ricevere un visto per recarsi in visita negli Stati Uniti. L'invito ufficiale venne soltanto una decina di anni dopo, anche grazie all'interessamento di Giulio Andreotti. Dal 1986 dirige nel partito la commissione per la politica estera e le relazioni internazionali. In quegli anni all'interno del PCI prevale, in politica estera, la linea di Napolitano di "piena e leale" solidarietà agli USA e alla NATO. Henry Kissinger dichiarò in seguito che Napolitano era il suo Comunista preferito ("My favourite communist"). Da Presidente della Camera. Il 2 febbraio 1993 all'ingresso posteriore di palazzo Montecitorio si presentò un ufficiale della Guardia di finanza con un ordine di esibizione di atti: esso si riferiva agli originali dei bilanci dei partiti politici. Il Segretario generale della Camera, su istruzioni del Presidente, oppose all'ufficiale l'immunità di sede, la garanzia delle Camere per cui la forza pubblica non vi può accedere se non su autorizzazione del loro Presidente. Ovazioni da partiti e stampa, come oggi! Leggete tutta la carriera se volete, ma Lei sig Presidente, fa sentire un cittadino come me, di una minoranza politica, un cittadino non tutelato dal suo Capo dello Stato! Lei è il Presidente di tutti, non di alcuni! Arrivederci e grazie. Nando da Roma
    • Jerry Spera Utente certificato 4 anni fa
      Ben detto. Grazie del commento. Brillante come sempre.
  • Pierino Beccalli 4 anni fa
    Carissimo ed Esimio Presidente della Repubblica, le scrivo questa mia perchè sono uno degli 8.500.000 italiani che hanno votato per il movimento 5 Stelle e sentirmi apostrofare da Lei con tanta cattiveria e risentimento mi ha offeso e ferito. Sono un libero professionista e cerco, da quasi 5 anni a questa parte, di sopravvivere a tutte le ingiustizie che sono state perpetrate negli stabili del potere. In quei luoghi dove la cosa più importante è e sarà sempre il proprio tornaconto, dove coabitano centinaia di persone che sono distanti anni luce dalle reali necessità del popolo che dicono di rappresentare. Dove, ogni tre per due, assistiamo a ribaltoni, tuffi carpiati ed evoluzioni degne di ginnasti plurimedagliati. Non ultimo il pastrocchio PD-PDL che è servito solo ad evitare che ci fosse finalmente un cambio generazionale tra i nostri politici. Posso dirle con estrema franchezza che solo in Italia poteva succedere che ad una forza politica che ha avuto il consenso del M5S non fosse affidata alcuna carica istituzionale. La gente normale stenta a mettere insieme il pranzo con la cena e Lei si permette di schiaffeggiarla senza alcun ritegno. Da una persona che ha combattuto il fascismo da pertigiano mi aspettavo un comportamento superpartes ma probabilmente sono un sognatore. Oggi sono tornato con i piedi per terra e l'amara realtà è che tutti voi non vi rendete conto che avete scavato un solco incolmabile tra voi e la popolazione. Siamo stanchi di essere presi in giro, di subire ingiustizie quotidiane, di non avere un futuro davanti, di aver lavorato per 30 anni ed essere ancora ad arrabattarsi per sopravvivere. La nostra preoccupazione è il quotidiano caro Sig. Presidente..... Date all'Italia, finalmente, un governo degno di tale nome, un governo a 5 Stelle. Alzate la testa e guardatevi attorno: ci state distruggendo, affamando ed umiliando. Avete permesso a tutte le caste, compresa la vostra, di arricchirsi alle nostre spalle.Abbiate almeno un po di decenza. W M5S
    • Lino 4 anni fa
      Non è stato partigiano.
  • Riccardo F. Utente certificato 4 anni fa
    questo uomo mi fa quasi pena. Chissa' come gli pesa la coscienza. Chissa', soprattutto, quali cose nasconde, e come e' ricattato. Signor Presidente, faccia un discorso a reti unificate, dia tutta la verita' agli italiani, si liberi di questo peso. Lo faccia per amore dell'Italia.
  • massimo n. Utente certificato 4 anni fa
    MA STO CAZZO DI VDAY SI FA O NO?????!
  • roberto viscione (il_barbaro) Utente certificato 4 anni fa
    Cinque domande al Presidente della Repubblica: 1) Appena eletto nel 2006 Lei approvò l’indulto: su cosa si basa la Sua volontà a voler ripercorrere una strada rivelatasi fallimentare? 2) Ha firmato una legge riempi-carceri come la Bossi-Fini: come mai non ha apposto almeno un VETO, di cui Lei ha facoltà, nel dubbio che avrebbe riempito le carceri che Lei stesso aveva da poco svuotato con l’indulto? 3) Come mai a fronte dello sciopero della fame di Pannella a fine 2012 sull’affollamento delle carceri non ha neanche commentato? 4) Come mai non ha raccolto l'appello dei detenuti in sciopero della fame per il sovraffollamento delle carceri, nel Luglio 2013, che richiedevano un incontro con Lei? 5) Come mai non ha neppure fatto cenno all'argomento nel Suo discorso al Parlamento in occasione del rinnovo del settennato, mentre Lei stesso nel 2011 aveva usato l'espressione "prepotente urgenza" relativamente alla soluzione del problema della situazione carceri? A queste domande i cittadini forse si stanno già rispondendo da soli, vista la curiosa tempistica con cui ha mandato il messaggio alle Camere.
  • Rosario N. Utente certificato 4 anni fa
    Copio il commento che ho inserito ieri sera sul sito di Repubblica. Malafede senza fine. Caro Presidente, lo dicono non i parlamentari M5S, ma gli entusiastici commenti di Schifani e Brunetta, che ora vogliono la questione al primo posto nei lavori parlamentari. Ma le pare che l'Italia possa permetterselo? In Italia ci sono carceri mai inaugurate, e proposte per impiegare a tale scopo caserme dismesse, perché non esperire queste strade prima di mettere in libertà delinquenti che almeno in parte tornerebbero presto a delinquere? Sarà anche una tragedia il carcere, ma chi ha agito per esservi costretto non dovrebbe meritare tanta considerazione. Per le persone dotate di senso civico tutti i reati sono odiosi, né i codici dispongono graduatorie di odiosità. Chi stabilirebbe dunque quali siano i reati 'più odiosi' da escludere? Lo farà lei seguendo la particolare sensibilità che ha sviluppato sull'argomento, o delegherà la scelta a Schifani e Brunetta?
  • gennaro esposito 4 anni fa
    C'E' CHI DICE NO!! Ho vissuto una sensazione nuova e strana. Ho letto i titoli di repubblica.it e pensato che ci provano come sempre. No, quel che ho pensato subito è che erano morti. Solo dopo ho pensato che una "era geologica" della mia vita si era conclusa. Ricominciavano d'accapo, con le stesse fregnacce. Non fanno più presa. Se il mondo è questo sa di stantio. Sono più avanti io. E' ben oltre Grillo, che è necessario per la nostra vita, non ce n'è un altro. Il M5s è l'unico movimento politico, da quando ero adolescente, che riesco a capire e ad approvare. Prima sembravo sempre io quello strano. Tutti sempre ambigui, compromessi, "flessibili", corrotti. La mia coerenza sembrava una rigidità quasi patologica. Ma ora so che uno deve vivere come cazzo gli pare. Come si sente. Se non dà fastidio agli altri, uno ha tutta la libertà di essere e di dire quello che è. Ora dico che napolitano è anziano e farebbe bene a dimettersi. Dico che dal 15 discuteranno l'indulto e l'amnistia solo per liberare berlusconi. Dico che mi hanno rotto il cazzo e che menomale che il M5s è in parlamento. La gentaglia nominata che persevera nell'annichilire il Paese, ha le ore contate. Non ci faranno diventare il terzo mondo. Sono in tanti e non mollano. Ma anche noi andremo avanti imperterriti, non c'è alternativa. Non possiamo che essere quel che siamo. Razionali, utopici e pragmatici. Onesti e coerenti. Non c'è alternativa, non possiamo starcene inerti ad aspettare la rovina. So che ce la faremo, ora molta gente sa quel che so io. Si può insistere, perseverare, e alla fine gli altri capiscono. Si rendono conto che non si può continuare con la corruzione e il familismo amorale. Non è possibile dire e fare tutto e il contrario di tutto. La fiat di marchionne deve andarsene dall'Italia, dà il cattivo esempio al mondo del lavoro. Mediaset (fininvest) deve perdere le frequenze, rincoglionisce il popolo italiano da 35 anni. La rai deve tornare agli italiani. C'E' CHI DICE NO!!
  • Antonino Cavallaro 4 anni fa
    Tutti i Fiorito si sfregano già le mani! Come cittadino mi sento umiliato. E' una vergogna, non se ne può più! Presidente, Lei non è il presidente di noi cittadini onesti.
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    “Cercavamo una porta per uscire. Eravamo prigionieri del buio. Pensavamo di non farcela. Ci avevano detto che le finestre e le porte erano murate. Che non esisteva un’uscita. Poi abbiamo sentito un flusso di parole e di pensieri che veniva da chissà dove. Da fuori. Da dentro. Dalla Rete, dalle piazze. Erano parole di pace, ma allo stesso tempo parole guerriere. Siamo diventati consapevoli, il paese è in macerie lo sappiamo ma ora conosciamo la strada, vediamo un futuro , forse un futuro più povero ma sarà una Italia più vera e sarà bellissimo farne parte” Beppe Grillo, Tsunami Tour Roma 22 febbraio
  • Manuelina 4 anni fa
    La Cancellieri ha dichiarato "Non è mai successo che l'amnistia si occupasse di reati finanziari" Falso. D.P.R. 22 dicembre 1973, n. 834. Concessione di amnistia in materia di reati finanziari D.P.R. 9 agosto 1982, n. 525. Concessione di amnistia per reati tributari D.P.R. 22 febbraio 1983, n. 43. Concessione di amnistia per reati tributari Delle due l'una: o raccontar balle è diventato uno sport nazionale, o i ministri governano senza informarsi bene... alla faccia della presunta impreparazione dei nostri portavoce cinque stelle alle camere... (che tra l'altro oggi sono stati di nyuovo grandissimi alla confeenza stampa sulla situazione delle carceri in Italia e nemmeno La/ li ha menzionati di striscio)
    • Paco 4 anni fa
      LA PROVA PROVATA CHE L'INDULTO SI APPLICA ANCHE AL REATO DI FRODE FISCALE È LAMPANTE, RIPETO LAMPANTE, E SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI !!! ECCO: L'ON. PREGIUDICATO BERLUSCUONI, CONDANNATO A 4 ANNI, NE SCONTA SOLO UNO GRAZIE ALLO SCONTO DI TRE ANNI PER L'INDULTO, VOLUTO DAL PD-L!
    • Giovanni Enrico Nobili Utente certificato 4 anni fa
      E l'indulto? Mai applicato per reati finanziari? E come mai Silvio allora deve farsi 1 anno invece che 4 grazie all'indulto del 2006?
  • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
    Capisco che la brava PAOLA TAVERNA stasera a LA GABBIA abbia voluto lanciare un segnale per marcare l'ABISSO che separa il M5S dai battibecchi politichesi e dalle supercazzole inscenate dalle due insulse GALLINE DELLE LARGHE INTESE (Velo e Polverini), che si sono (s)qualificate da sé. Tuttavia non condivido la frettolosità con cui stasera Taverna ha abbandonato l'unica trasmissione su reti nazionali che dà spazio ai problemi delle persone e all'economia reale, con un conduttore (Gianluigi Paragone) non certo ostile al M5S. E dire che Paola Taverna (che anche stasera, finché è rimasta in collegamento, giganteggiava al confronto con le altre due "colleghe") si era ben destreggiata accettando l'umiliante interrogazione a cui era stata sottposta dai maestrini LILLI GRUBER MARCO DAMILANO nella OTTO E MEZZO della giornalista bilderberger... Mah... come ho già scritto altre volte io non sono favorevole alla partecipazione televisiva indiscriminata dei rappresentanti del MoVimento (anche perché i media di Regime non concedono al M5S condizioni di accesso paritarie: inutile giocare con regole truccate), però non sono molto d'accordo con l'abbandono di una delle pochissime (forse l'unica) trasmissione a diffusione nazionale in cui l'ostilità al MoVimento non viene dalla conduzione ma (com'è inevitabile) dagli altri ospiti, esponenti di quella Casta, di quel sistema di potere che ha una PAURA FOTTUTA dell'avanzata del MoVimento.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Ottima analisi Alessandro. Io sono contrario alla partecipazione a qualsiasi talk show politico anche nella forma dell'intervista come Otto e mezzo. La Taverna questa sera ha sbagliato tutto: avendo deciso di andare da Paragone doveva concordare i tempi e i modi di questa partecipazione e poi salutare tutti tranquillamente. Andarsene polemicamente durante l'unico talkshow televisivo che di fatto ha posizioni filo M5S è come avere delegittimato e screditato se stessi, oltre il generoso e coraggioso Paragone! Un vero comportamento autolesionista!
    • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo Alessandro ... tutto verissimo ...
  • caudio lo zoppo 4 anni fa
    Ho votato e votero' M5 STELLE, e mi ritengo offeso dalle sue parole caro sig. Presidente.
  • Carlo R. Utente certificato 4 anni fa
    Signor Presidente, si informi sul piano carceri già presentato da M5S e chieda scusa con la stessa veemenza con cui ha accusato il movimento. Lo faccia, sig. Presidente, ne esca pulito , a testa alta, dica semplicemente che non era informato ...altrimenti avremmo la certezza che Lei è agisce sotto ricatto e se cosi' fosse dovrebbe dimettersi. Dia l'unico vero segno di stabilità che abbia mai dato, lo faccia per il Paese ...quello che dovrebbe essere il suo "chiodo fisso". Grazie
    • Emanuele Colberti 4 anni fa
      Ma tu l'hai letto il "piano carceri" presentato dal M5S? Si tratta di un documento di 3 pagine, basato su dati di almeno 3 anni fa, che non offre nessun contributo alla soluzione del problema. Si cita un piano alternativo predisposto dal DAP (non dal M5S), ma il DAP stesso non ne ha confermato l'esistenza. Se Napolitano lo leggesse veramente potrebbe solo rinnovare le accuse che ha mosso al Movimento, aggiungendo la disinformazione e l'aver spacciato per proprio il lavoro di altri (se esiste).
    • giorgio 4 anni fa
      ma tu lo hai letto il Piano carceri del M5S? davvero? ti sembra un piano? te lo sintetizzo io: in ter pagine si dice che ci sono due piani carceri (nota bene: redatti dal DAP non dal M5s), uno è meno costoso dell'altro. ma ti pare un pian? pagati 10.000 euro al mese per fare una conferenza stampa in cui dicono che quello è un piano? ma dai...
  • fabio S. Utente certificato 4 anni fa
    CREDO CHE LE PAROLE DI IERI DI DIPIETRO SIANO STATE EMBLEMATICE ED INECCEPIBILI...."ECCO COSA ERA STATO OFFERTO A BERLUSCO PER CONTINUARE AD APPOGGIARE IL GOVERNO LETTA"....AMNISTIA ED INDULTO...DALTRONDE ORMAI E' PALESE COSA PENSI DEGLI ITALIANI LA CLASSE POLITCA, COMPRESO IL CAPO DELLO STATO...PENSANO CHE LA MAGGIORANZA DELLA GENTE NON SIA IN GRADO DI CAPIRE...NON SIA IN GRADO DI DISTINGUERE...ED IN PARTE...PARADOSSALMENTE...VEDENDO QUANTI MILIONI DI PERSONE ANCORA VOTANO PER DEI PARTITI POLITICI...SEMBREREBBE VERO.....MA FORTUNATAMENTE, C'E' ANCORA UNA PARTE DI GENTE "SANA"...CHE ANCORA CHI GUARDA OLTRE IL PROPRIO NASO...E RIESCE AD APRIRE MEGLIO GLI OCCHI E LE ORECCHIE...ED A VERGOGNARSI DI AVERE QUESTI POLITICI E QUESTO PRESIDENTE...ABBIAMO UNA "SETTA" DEI GIACCA E CRAVATTA CHE HA CREATO UNO "STATO" NELLO "STATO ITALIANO"...VIVONO IN UN'AMPOLLA DI VETRO DOVE TUTTO FUNZIONA, TUTTO VA BENE, E QUANDO INVECE DEVONO USCIRNE FUORI, ANCHE SOLO PER FARE LA SPESA, HANNO BISOGNO DI DECINE DI UOMINI DI SCORTA O MACCHINE SUPERBLINDATE....PERCHE' HANNO PAURA DEL MONDO "REALE"...HANNO PAURA AD INCONTRARE GLI "UMANI".....ED INFATTI SONO CONTESTATI DOVUNQUE VADANO...L'ULTIMA CAMPAGNA ELETTORALE, DI TUTTI I PARTITI, CI SARANNO STATE AL MASSIMO 4 RIUNIONI IN PIAZZE...IL RESTO SONO STATI SEMPRE IN TV...TRANNE OVVIAMENTE IL BUON BEPPE, CHE INVECE LE PIAZZE LE HA GIRATE TUTTE...ED E' ANDATO A APRLARE CON TUTTI....PERFINO CON I COLLUSI/GIORNALISTI LINGUE BIFORCUTE....COMUNQUE, IL MESSAGGIO CHE DEVE RIMANERE IMPRESSO, E' RICORDARSI BENE, QUANDO SI TORNERA' AL VOTO, DI COSA SONO CAPACI QUESTE PERSONE...RICORDARSI BENE CHE VOTARE PER DEI POLITICI, EQUIVALE A FARSI DEL MALE DA SOLI....ED A LASCIARE COME STANNO LE COSE.....
  • Salvo Pa Utente certificato 4 anni fa
    S V E G L I A T E V I Continuate a dire vai Beppe forza Beppe... BASTA! Noi siamo Beppe!
  • Fabiano M. Utente certificato 4 anni fa
    Esimio Girgio Napolitano: Lei non mi rappresenta. Ha venduto la nostra sovranità alle banche, alle lobby europee, agli interessi di un'oligarchia che comanda i destini delle genti d'europa. Ha violato la Costituzione imponendo ai cittadini ben due governi che stan distruggendo il poco che è rimasto. Ha ostacolato il fiorire di un movimento di protesta che sempre più crescerà e metterà fine alla vostra tirannia. Lei deve scomparire dal Quirinale, perchè non è chiaramente degno di quel posto. Non è il mio presidente!!!
  • Robertino Venturi Utente certificato 4 anni fa
    Continuate cosi angeli mandati da Dio del m5s.Li avete smascherati e ogni azione disumana come questa contro di voi deputati cittadini,sono tanti voti in più per il m5s! Stiamo sereni e ridiamogli in faccia.....ABBIAMO VINTO!!!!
  • Rosa Anna 4 anni fa
    Sono una totale incompetente Ma quanti anni ha San Vittore ? Il carcere di Napoli e Redibibbia di Roma ? E molti altri e quelli costruiti su cui ci fu un inchiesta e quelli nuovi non utilizzati e ........... La mancanza di dipendenti addetti e le leggi inique che incarcerano per reati assurdi e i braccialetti elettronici acquistati e mai usati. Stai a vedere che fra un po' come già ieri sera in tarda serata qualcuno indicava daranno in appalto anche le galere . In America incarceravano ragazzini per nulla pur di guadagnarci, vi immaginate in Italia ? signor Napulitano se voleva sollecitare il parlamento ad occuparsene ha scelto l'indirizzo sbagliato Qui nessuno è stupido, dalle mie parti si dice che non c'è scritto in fronte sale e tabacchi. Ai clericali una parolina nell'orecchio : Avete girato la testa dall'altra parte su leggi alla Giovanardi Su quella che condannava i poveri cristi che arrivavano a bussare alle vostre porte per un tozzo di pane. Farisei ipocriti! Dare ""conforto ai carcerati"" non significa scarcerarli , Il perdono richiede pentimento, rileggetevi il Vangelo Magari mettete a disposizione qualche vostro albergo esente da IMU ""Alloggiare i pellegrini"" Ripassatevi un po' di catechismo
  • Goffredo B. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, forza! Penso che a molte persone con gli occhi non ancora completamente chiusi lo scenario di spudorata presa in giro a cui il popolo italiano è sottoposto si stia iniziando a chiarire. Non solo, dovrebbe anche emergere nelle coscienze di molti il dubbio dell'animosità contro il M5S, perfino nelle cariche destinate a proteggere il pluralismo della Repubblica. Infine dovrebbe aprirsi uno spiraglio di luce sullo spietato disegno ai danni del popolo italiano che la classe politica sta perseguendo: salvarsi alle spese dei poveri onesti che non contano nulla e farci finire tutti come i Greci! Ora bisogna sopravvivere alla reazione dei media. Con tutte le cose a volte eccessive, a volte decisamente imbarazzanti, che ho visto comparire oggi tra i messaggi postati, io tremo immaginando cosa dovremo sentire nei notiziari e in tutti i talk show lobotomizzanti. Trova il modo di andare in TV e di dire le ragioni del Movimento: troppo pochi seguono i media alternativi! Tutti tireranno calci di rigore contro un'unica porta vuota. Forza e complimenti!
  • Lady Dodi 4 anni fa
    Signor "Un cappio in ogni cella", si vergogni! Anche solo per lo pseudonimo che si è scelto!
  • Nicola Nicolini Utente certificato 4 anni fa
    Adesso per tutti sarà chiaro perché Rodotà non poteva essere eletto: NON ERA RICATTABILE Non è questione di Napolitano o Berlusconi è tutto un sistema marcio che fa quadrato e si difende contro gli italiani onesti. La situazione politica è purtroppo MOLTO SIMILE al '92-'93, per cui massima attenzione perché le manovre del potere corrotto (apparentemente in difficoltà ma ben saldo nei posti chiave) potrebbero diventare ancora più losche ed eversive.
  • Carmine. Colantuono 4 anni fa
    Ragazzi il problema non è' la tv in se stessa.io la guardo da anni ,guardo tutte le tv, poi do un giudizio.grazie a dio siamo dotati di intelligenza.tu puoi usare tutti gli slogan positivi,ma se in tasca resto senza soldi significa che chi ci governa non usa la misura del buon padre di famiglia, per tanto va sostituito.questa e' democrazia.io insegno oramai ai miei nipoti di valutare cosa fanno i vari partiti per il bene comune,e di votare di conseguenza.la vita mi ha insegnato che si può' è si deve cambiare idea ,se essa non è' conforme al mio stile di vita.pertanto w l'onestà',l'onorabilità ,il prestigio di chi si prodica a favore del nuovo ordine morale
    • Mario Salassa 4 anni fa
      Se in Italia esiste qualcuno che andrebbe rottamato sarebbe questo campione napoletano che sono sessant'anni che succhia il sangue degli italini ma dico io sono proprio tutti imbecilli questi amministratori nostri o solamente opportunisti, rinominare Napolitano che ha 88 anni e' un vero insulto a tutta la classe giovanile italiana perche' questo determina che non c'e' di meglio. niente di piu' sbagliato, votato espressamente da due partiti che hanno pure avuto la vergogna di rifiutare Rodota e Prodi due figure che Napolitano non si avvicina per onesta avendo vergognosamente firmato tutte le sporche leggi ad personam presentategli da questo delinquente che e' Berlusconi percio' questa scelta programmata da questi PD e PDL perche' lo stato della lorda politica che vige in Italia non sia mai contaminata da gente ONESTA come sta succedendo ora che tutte le leggi promosse dal 5 stelle sono state sistematicamente rigettate e cestinate per sempre. La vergogna del nostro presidente di dare udienza immediatamente dopo la condanna di terzo grado a Berlusconi evidenzia che Napolitano ha un particolare interesse al benessere di questo delinquente che sono vent'anni che tiene in scacco la politica e che ancora oggi apparentemente e il primo orchestratore. PER FAVORE FATE UN PO' DI LARGO AI GIOVANI, QUESTA MUMMIA AL POTERE E' LA VERGOGNA DELL'ITALIA.
  • maria angela chiappini Utente certificato 4 anni fa
    Quando iniziamo ad incazzarci veramente? C'è una data?
    • sandro b. Utente certificato 4 anni fa
      MA ANCHE PACIFICI, MA NON DA QUI, BISOGNA SCENDERE IN PIAZZA, GIA' ABBIAMO DOVOTO ESSERCI.... (TUTTI) ANCHE SOSTENITORI PD+PDL ONESTI!
    • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 4 anni fa
      Ieri. Ma purtroppo occorre agire in modo pacifico. Tutto sommato fin qui non è andata male considerando i tempi biblici del comprendonio degli italiani.
  • claudio cagnoli 4 anni fa
    Signor Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per favore si dimetta, se ne vada. Lei ormai è una nota del tutto stonata in questo paese, che ha sete di rinnovamento dalle radici. Lei è un ostacolo insormontabile a che questo rinnovamento si realizzi. La prego ancora, abbia pietà di coloro che anelano ad un futuro migliore, che vedono e patiscono tutte le storture e le ingiustizie presenti in questo paese, lasci la poltrona e si goda la vita nella sua bella Napoli. Ora che abbiamo trovato un Papa che ci ha riaperto alla speranza, ora che, a quanto sembra, l'artefice principale del disastro della nazione sta per andare ai domiciliari o ai servizi sociali (io glieli farei scontare all'Aquila nelle case da lui fatte costruire per i terremotati e allora capirebbe di quale misfatto si sia macchiato), abbiamo assoluto bisogno di un nuovo presidente della repubblica, che favorisca il processo di rinnovamento, non che lo affossi come lei puntualmente sta facendo. Se ne vada, per favore, presidente. Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila
  • roberto caleffi (cr69) Utente certificato 4 anni fa
    Io vorrei un Presidente che rappresenta tutti gli italiani onesti. Non solo i galeotti...
  • paolo r. Utente certificato 4 anni fa
    Ribadisco il mio pensiero,la cosa peggiore che ad un cittadino,possa capitare,è la vergogna di appartenere al proprio Paese!Questo governo,votato da NESSUNO,imposto e voluto per sollevare l'Italia dalla crisi,altro non ha fatto che far vergognare,ogni cittadino,di essere Italiano!Questo è un fatto gravissimo,significa togliere la dignità,ad ogni cittadino!Il Mondo intero vede e giudica,questa pseudo classe politica!Onore al movimento 5 stelle, unico difensore del Popolo Italiano!!!Non è il capo dello stato a doversi sentire offeso!Lascio a chi legge questo commento, decidere chi è offeso!Auguro una buona vita a tutti gli onesti! Paolo buon.
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Viva Pertini!! Viva Pertini!! Viva Pertini!! Viva Pertini!! Viva Pertini!! Viva Pertini!! Viva Pertini!! Viva Pertini!! Consiglio, a chi può, di portare un fiore a Stella sulla tomba del nostro Presidente! Onore a Lui da tutti gli Italiani ONESTI!
  • Giovanni C. Utente certificato 4 anni fa
    Allego un breve estratto del commento di Travaglio dal sito di Micromega: ...e il Pdl farà pagare la propria indispensabilità cara e salata con l'ennesimo ricatto, quando si dovranno decidere il tetto massimo di pena per i reati da amnistiare e la lista dei delitti da indultare (come già nel 2006 per il "liberi tutti" di Mastella C.). O vi rientreranno i reati di Berlusconi, oppure non ci sarà la maggioranza e il supermonito di Napolitano cadrà nel vuoto. Risultato: nella migliore delle ipotesi, i processi in corso di B. saranno falcidiati dall'ennesimo sconto di 3 anni di pena (come già accaduto per 3 anni su 4 nel processo Mediaset); e, nella peggiore, non si celebreranno proprio per l'amnistia (che estingue direttamente il reato). Ma non c'è solo B. Alzando lo sguardo sulle vicende giudiziarie degli ultimi anni, la lista degli imputati eccellenti è un mezzo elenco telefonico: banchieri, imprenditori, manager, politici nazionali e locali che hanno grassato e depredato l'Italia la farebbero franca senza mai vedere una cella neppure in cartolina, con la scusa dei poveri detenuti che affollano le carceri. Consiglio di leggerlo per intero, io lo condivido al 100 x 100 jozz
  • Deborah 4 anni fa
    Viva Sandro Pertini
  • mario liguori 4 anni fa
    Beppe, organizza una immensa manifestazione contro questa poecheria dell'amnistia e dell'indulto!
  • Maurizio Narchi 4 anni fa
    Signor Presidente della Repubblica , ieri Lei ha offeso un Cittadino italiano, un Italiano con la fedina penale pulita, che mai ha frequentato le patrie galere, che ha sempre pagato ogni balzello,con anche i punti sulla patente intonsi. Ebbene, signor Presidente della Repubblica,io ritengo che il M5S abbia a cuore i problemi della gente e del paese e che i Cittadini eletti stiano facendo un lavoro meraviglioso, purtroppo vanificato da una maggioranza coesa nella difesa dello status quo e da una informazione serva dei poteri e del finanziamento pubblico. Ora anche Lei, venendo meno alla terzietà istituzionale, si schiera apertamente contro una Movimento che rappresenta in parlamento otto milioni di italiani. Signor Presidente della Repubblica, io sono orgoglioso di aver votato M5S. Signor Giorgio Napolitano, io non sono orgoglioso di averla come mio Presidente della Repubblica.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus